Le azioni Coinbase crollano dell’87%, è ora di comprare?

Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti


Il settore delle criptovalute sta crollando e, a farne spese, sono anche le principali aziende coinvolte in questo campo. È il caso di Coinbase le cui azioni sono state scambiate ad un valore vicino ai $ 50, molto lontano dal suo massimo storico di $ 381 raggiunto nel 2021.

Gli investitori in possesso delle azioni di Coinbase stanno decisamente vacillando perché il prezzo è diminuito di circa il 30% durante la giornata di mercoledì, dopo che Bitcoin è sceso sotto i $30 mila. Ciò è avvenuto quando la società ha reso pubblici gli utili del primo trimestre, deludendo ampiamente le aspettative degli analisti.

A ciò si aggiunge che il titolo era già sottoposto ad un’ampia svendita in seguito al tracollo del settore delle criptovalute che sta avvenendo in questi giorni. Attualmente, il prezzo delle azioni di Coinbase è sceso dell’87% rispetto all’aprile 2021. Vediamo nelle prossime righe quali sono le reazioni del mercato e come i dirigenti di Coinbase stanno cercando di attutire il colpo.

L’andamento negativo delle azioni Coinbase

Parla il CEO di Coinbase

Brian Armstrong

Nonostante un crollo così significativo, questa situazione non sembra preoccupare più di tanto la dirigenza di Coinbase. Nella giornata di mercoledì, il CEO Brian Armstrong ha citato Fred Wilson, in un suo tweet, affermando che le turbolenze di mercato possono offrire le azioni delle aziende più grandi del mondo a prezzi veramente accessibili.

In questa maniera si sottolinea come comprare azioni Coinbase oggi sia indubbiamente una buona idea.

Il tweet di Armstrong è coerente con il tono dei dirigenti di Coinbase. Infatti, Alesia Haas, CFO di Coinbase, ha respinto al mittente le preoccupazioni degli investitori in merito alla recente assunzione di 1.200 dipendenti affermando che non sono previsti licenziamenti.

Haas e Armstrong hanno anche ribadito la strategia a lungo termine dell’azienda di costruire un’economia futura, incentrata sulle criptovalute, sia nei periodi positivo che in quelli negativi.

Ciò detto, è importante sottolineare come, verso la fine della giornata di mercoledì, le azioni di Coinbase si fossero riavvicinate alla soglia dei $ 55. Bisogna vedere se i $ 50 risulteranno un livello di supporto per il titolo sotto al quale non si scenderà, oppure gli ulteriori shock del mercato contribuiranno a peggiorare la situazione.

Leggi pure
Airbnb accetterà Criptovalute? Ecco cosa abbiamo scoperto

Coinbase crolla, i grandi fondi investono 

Sembrerebbe che qualcuno abbia colto la palla al balzo e abbia deciso di aggiudicarsi più di mezzo milione di azioni di Coinbase mentre il titolo stava crollando. È il caso di tre ETF Criptovalute di ARK Investment Management di Cathie Wood che hanno acquistato un totale di 546.579 azioni dopo che il titolo di Coinbase aveva raggiunto il valore di $ 52,35.

In particolare, ARK Innovation ETF ha acquistato ben 360.855 azioni, ARK Next Generation Internet ETF si è aggiudicata 62.602 azioni, infine, ARK Fintech Innovation EFT ha comprato 123.122 azioni di Coinbase.

Insomma, come in qualsiasi crollo, c’è chi decide di vendere tutto in un momento di panico mentre le Big Whale scelgono di continuare a investire milioni di dollari per rimpinguare le loro posizioni finanziarie. Sarà mica un caso? 


Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *