Comprare azioni A2A: Quotazione, Analisi e previsioni

Analisi completa su comprare azioni A2A Spa. Scopri i risultati della società, la quotazione, le previsioni ed i dividendi.

In un mondo sempre più alla ricerca di energia rinnovabile e servizi efficienti alle imprese ed alle famiglia, si inserisce A2A SPA. Si tratta di una società tutta italiana, operativa nel settore del multi-service. Entrando maggiormente nel dettaglio, attraverso i propri comparti operativi, offre servizi su energia, gas, risorse per illuminazione pubblica, gestione dei rifiuti e molto altro. Comprare azioni A2A SPA significa credere in tutto ciò, ma rappresenta una strategia conveniente?

Nel corso degli anni il gruppo ha ampliato il proprio modello di business, aggiungendo settori rilevanti, sulla base delle necessità che si presentavano nella società. In modo particolare, è possibile esporre la sua attuale presenza all’interno del settore delle energie da fonti rinnovabili, nonché sistemi di efficientamento, sempre più richiesti da piccoli e grandi privati. Gli stessi sviluppi hanno portato molti ad iniziare ad analizzare il suo titolo in Borsa, che ricordiamo fa parte del listino italiano.

A tal riguardo, per chiunque fosse intenzionato a comprare azioni A2A SPA e negoziare sul suo titolo, nel corso della nostra guida metteremo a disposizione tutti i sistemi più utilizzati al giorno d’oggi. Soffermeremo l’attenzione anche sulla presenza dei migliori intermediari da poter selezionare.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti il titolo A2A, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

A2A Spa: Nascita e sviluppo

A2A Spa

Un punto di partenza importante, all’interno di qualsiasi analisi societaria, attiene le principali tappe attinenti la nascita e lo sviluppo. La storia di A2A inizia solamente nel 2008, anno fortemente caratterizzato dai primi grandi sviluppi sui servizi alle famiglie. Le stesse stavano lentamente iniziando a mostrare interesse nel campo dell’efficienza energetica e sistemi di nuova generazione. Nonostante il gruppo sia nato nel 2008, è doveroso ricordare come lo stesso sia stato permesso grazie all’unione di diverse organizzazioni, con una storia ultracentenaria.

Durante i primi anni del 1900, vennero infatti fondati due enti rilevanti, ossia ASM (Azienda dei Servizi Municipalizzati) ed AMSA, fortemente incentrata nella pulizia delle strade della fiorente città di Milano. Nel 1910, una terza realtà, ossia AEM, azienda elettrica municipale, venne fondata per strutturare ed organizzare la gestione sotto l’aspetto dell’energia elettrica. Nel corso degli anni le tre organizzazioni continuarono ad estendere la propria portata, inserendo nuovi comparti e muovi interesse all’interno dei propri business.

La vita delle tre società, che nel corso del tempo avevano potuto portare avanti i loro processi di espansione territoriale e di acquisizioni strategiche, si unì in un unico grande gruppo. Stiamo parlando proprio di A2A SPA, ufficializzata il primo gennaio del 2008. Ad oggi il gruppo risulta operativo in tutta Italia, mettendo a disposizione diverse offerte uniche nel loro genere. Oltre a rappresentare un gruppo di fornitura, in riferimento ai propri servizi, rappresenta anche un operatore di produzione.

Entrando all’interno della pagina ufficiale, è ad esempio possibile visionare i tanti progetti ed impianti legati al gruppo nel corso degli ultimi anni. Fra questi, anche molte iniziative nel settore delle rinnovabili, come ad esempio impianti eolici o fotovoltaici. Il titolo A2A SPA risulta presenta sulla Borsa Italiana, attraverso l’identificativo (BIT:A2A).

Azioni A2A SPA: Grafico in tempo reale

Uno dei sistemi più utilizzati, per poter visionare le variazioni delle azioni A2A SPA nel corso del tempo, riguarda la visione del grafico in tempo reale. Al di là degli aspetti legati al breve periodo, ossia sulle variazioni live, risulta possibile tornare indietro nel tempo, valutando anche le cosiddette progressioni storiche.

Avendo il gruppo una storia borsistica molto lunga, la visione statica delle variazioni permette di comprendere in che modo la quotazione A2A ha mostrato i suoi trend nel corso degli anni e quali punti di massimo e di minimo si discostino da quelli attuali. Impostando un grafico a 5 anni, è ad esempio visibile il ribasso portato a marzo del 2020 ed una successiva fase di recupero durante le prime settimane del 2021, con il raggiungimento di quota 1,50 nel mese di febbraio.

Azioni A2A Spa: Quotazione ed andamento

Come evinto dalla storia del gruppo, due enti importanti che hanno attivamente partecipato alla promozione ed alla successiva creazione del gruppo, sono stati il Comune di Milano ed il Comune di Brescia. Prendendo in considerazione la suddivisione delle partecipazioni rilevanti all’interno dell’azionariato, i due Comuni detengono ambedue il 25 % del totale, mostrando il 50 % nel loro complesso. La restante percentuale è affidata al 49,2 % ad altri azionisti ed al 0,8 % a partecipazioni proprie del gruppo.

Passando agli aspetti legati all’andamento delle azioni A2A nel corso del tempo, tralasciando i risultati mostrati dalle società in precedenza all’unificazione del gruppo, risulta possibile focalizzarsi dal 2008 in poi. Partita da valori superiori ai 2,80 euro per azione nel gennaio del 2008, il titolo A2A aveva successivamente mostrato un trend medio al ribasso. Lo stesso era stato protagonista di una discesa azionaria, fin sotto i 0,50 centesimi per unità azionaria nel giugno del 2012.

Recuperi successivi, avevano permesso nuovamente l’ottenimento di quote superiori ad 1,10 euro nel giugno del 2015. Nel corso degli anni successivi, nuove fiducie avevano mostrato il superamento dell’ambizioso muro di 1,80 euro per azione a febbraio del 2020. Nonostante il traguardo raggiunto, l’arrivo del Coronavirus, associato ad un contesto negativo per molti mercati e Borse mondiali, è stato associato ad un crollo in poche settimane. Durante lo stesso, la quotazione A2A ha segnato valori poco sopra 1 euro al 20 marzo del 2020.

Ad un anno dallo stesso trend al ribasso, il valore delle azioni A2A SPA aveva nuovamente recuperato terreno. La quota di 1,50 era stata superata nel mese di febbraio 2021, per mostrare successive variazioni.

Azioni A2A: Previsioni

Quali andamenti riuscirà a mostrare A2A SPA nel corso del tempo? Prendendo in riferimento i dati di bilancio del gruppo, è possibile ricordare l’ottenimento di un utile pari a circa 389 milioni di euro nel 2019. Lo stesso anno ha rappresentato uno dei periodi più importanti per il gruppo energetico ed industriale italiano, il quale ha potuto mostrare crescite in molti dei suoi comparti operativi.

Nonostante i risultati del 2019, l’avvento del 2020, con le sue difficoltà, ha portato variazioni all’interno degli stessi risultati. In modo particolare, facendo fede agli ultimi dati esposti dalla compagnia, confrontando la somma dei primi due trimestri del 2020, rispetto all’esercizio precedente, si evince una flessione negativa di circa 14,03%.

Nell’ottica del lungo periodo, la società ha tuttavia avviato una serie di progetti interessanti e di acquisizioni strategiche. Una delle ultime strategie, che permetterà ad A2A di incrementare ulteriormente la sua presenza nel settore delle energie rinnovabili, riguarda l’accordo concluso con Octopus. Ufficializzazioni nel 2021, hanno infatti confermato la rilevazione di un portafoglio attinente 17 siti fotovoltaici, a loro volta sparsi in diverse zone territoriali italiane.

In un momento storico così delicato, dove la promozione all’efficientamento energetico viene proposta con incentivi e migliorie, anche da parte di Stati e governi centrali, la presenza di una partecipazione in un mercato energetico così rilevante è un aspetto da poter analizzare. La potenza complessiva dello stesso impianto è stimata a 173 MW.

Comprare azioni A2A conviene?

comprare azioni A2A

In un quadro di riferimento segnato ancora da molti squilibri economici e sociali, in qualsiasi investimento risulta doveroso tenere a mente l’imprevedibilità dei mercati, ricordando in ogni caso la presenza della componente del rischio. Nel corso degli anni, la società ha mostrato la capacità di strutturare un modello di business multisettoriale. Allo stesso tempo ha focalizzato l’attenzione sull’innovazione ed ammodernamento dei vecchi sistemi energetici.

È ad esempio possibile ricordare le offerte in merito alla sostituzione di vecchi impianti di illuminazione nelle città, con nuovi sistemi a risparmio energetico. Ancora, è possibile annoverare la presenza del gruppo nel settore delle città intelligenti, con proposte di digitalizzazione, sensori e promozione di infrastrutture sostenibili.

Un ulteriore comparto interessante, attiene la presenza di impianti per la ricarica di veicoli elettrici. Lo stesso settore ha subito crescite nel corso degli ultimi mesi, spinti soprattutto dai bonus e sovvenzioni da parte del governo. La stessa A2A SPA, attraverso i suoi sistemi, potrebbe rappresentare un concreto punto di riferimento, avendo allo stesso tempo il vantaggio di aver iniziato con le giuste tempistiche.

Ultimo aspetto da poter considerare, attiene la presenza del gruppo nel settore della gestione dei rifiuti. Attraverso un accoro strategico, ufficializzato nel 2020 con il gruppo Suez, punta alla strutturazione di un gestore efficiente e completo per lo smaltimento degli scarti industriali nella nostra nazione.

Come comprare azioni A2A SPA

Al di là dei metodi di acquisto utilizzando intermediari bancari o enti affini, uno dei sistemi per poter comprare azioni A2A attiene i contratti per differenza, ossia CFD. Gli stessi strumenti hanno completamente rivoluzionato il modo di negoziare su titoli azionari, permettendo ai traders di poter agire su due direzioni.

  • Direzione al rialzo, ossia tramite una strategia long, in ottica di aumento dei prezzi
  • Direzione al ribasso, ossia tramite una strategia short, nel caso opposto

Gli stessi CFD sono strumenti che possono essere utilizzati senza l’ausilio di costosi intermediari, semplicemente tramite efficienti piattaforme di negoziazione online. Queste ultime, non richiedono alcun costo fisso sul proprio account (si applicano spread variabili). A seguire una dettagliata tabella con i migliori broker di CFD.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro per negoziare sul titolo A2A SPA

eToro Broker

Un broker che permette di comprare azioni A2A SPA tramite strumenti derivati è eToro. Scegliendo lo stesso strumento all’interno della lista dei titoli, risulta possibile visionare il suo grafico in tempo reale, potendo oltretutto utilizzare tutti gli strumenti analitici garantiti dalla piattaforma in modo gratuito.

eToro A2A CFD

Ad essere gratuito, è altresì un conto di prova iniziale, che può essere selezionato senza alcun obbligo di deposito iniziale. Si basa sul possesso di determinati capitali virtuali, messi a disposizione dal broker per poter portare avanti proprie strategie senza timori o preoccupazioni reali su perdite.

Lo stesso account di prova, così come la gestione del proprio account personale, può essere effettuata tramite la rapida e leggera applicazione per smartphone. La stessa permette anche di effettuare modifiche sul proprio account, o di aprire posizioni in base alle proprie analisi.

A2A Spa: Analisi sulla concorrenza

Quello dell’energia e dei servizi ad imprese e famiglie rappresenta un settore rilevante, preso da anni in considerazione da molti gruppi rilevanti. Avendo A2A SPA un modello operativo attinente diversi comparti, è possibile riscontrare diversi player competitors, alcuni dei quali presenti già da molti anni e con quote di mercato colossali. Esaminando attentamente l’aspetto concorrenziale, è possibile esporre la presenza di tre principali minacce:

  • Enel Energia: rappresenta uno dei più grandi gruppi italiani nella produzione ed erogazione di energia elettrica a famiglie ed imprese italiane. La sua grandezza rende lo stesso uno dei principali rivali del gruppo A2A.
  • Eni: anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un colosso dell’energia, operativa prettamente nel settore degli idrocarburi, considerato un rilevante competitor di A2A.
  • Hera: è una società con notevoli anni di esperienza alle spalle e con un modello di business molto diversificato. Si avvicina molto all’operatività del gruppo A2A, risultando presente nel settore energetico, idrico, elettrico, della gestione dei rifiuti ed in altri servizi trasversali.

Azioni A2A SPA: Dividendi

Nel rispetto delle decisioni del gruppo, in linea con le scelte portate avanti nel corso del tempo, è possibile esporre i dividendi di A2A SPA sugli ultimi 3 anni. Gli stessi valori hanno subito una progressiva crescita, partendo dal dividendo erogato nel 2018, pari a 0,0578 euro per azione, passando per i 0,07 nel 2019 ed arrivando 0,0775 erogati a maggio 2020.

La presenza di un dividendo in aumento nel corso del tempo, dimostra la volontà del gruppo nel voler mostrare ai propri portatori di interessi risultati in linea con i propri bilanci.

Comprare azioni A2A – Domande frequenti

Azioni A2A forum: dove trovare informazioni?

La presenza dei forum su azioni A2A SPA rappresenta sicuramente una delle tante scelte per poter ottenere notizie ed informazioni sul titolo della società. In aggiunta a ciò, ricordiamo la presenza di siti da sempre inseriti in questo settore, che permettono di ottenere analisi complete sul titolo, come esposto nella nostra guida.

Come comprare azioni A2A SPA?

La presenza degli investimenti diretti su azioni A2A, ossia basati sul possesso delle stesse, può essere affiancato dalla presenza dei contratti per differenza, che permettono di negoziare sul titolo senza alcun possesso azionario, facendo riferimento su variazioni di repliche dell’andamento.

Dove comprare azioni A2A SPA?

Il titolo A2A SPA può essere individuato all’interno delle migliori piattaforme di trading online autorizzate, come ad esempio il rinomato broker eToro.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

    CHIUDI X