Home Azioni Xiaomi: Come comprare, Prezzo e Previsioni
Azioni

Azioni Xiaomi: Come comprare, Prezzo e Previsioni

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Xiaomi è una multinazionale cinese operante nel settore dell’elettronica di consumo, detentrice anche di altri sotto-marchi, tra i quali il più noto di tutti in Europa è Redmi. Sapevi già che puoi anche comprare azioni Xiaomi?

Infatti, questa multinazionale fondata nel 2010 è quotata sulla borsa di Hong Kong. A differenza per esempio di un altro marchio cinese di elettronica molto noto: Huawei. Per il quale è solo possibile sottoscrivere obbligazioni.

Di seguito trovi riassunte le informazioni necessarie per investire su Xiaomi:

🏆 Miglior Broker Azioni Xiaomi 2021XTB
💳 Commissioni0% su acquisto reale
🥈 Broker CFD AlternativoCapital.com
📈 Previsioni Xiaomi 2021Ribassiste: 17,65 hkd

Comprare azioni Xiaomi può essere interessante anche per un fattore correlato alla stessa Huawei. La quale, per effetto del ban di Trump verso quest’ultima accusata di spiare i cittadini americani, non prevederà più il popolarissimo sistema operativo Android. Oltre ai vari servizi Google. Il che potrebbe ulteriormente spianarne la strada.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Ma non è solo questo. In questa guida pratica su come comprare azioni Xiaomi vedremo se effettivamente conviene farlo e come farlo.

Azioni Xiaomi: Profilo aziendale

comprare azioni xiaomi

Xiaomi Inc. è una multinazionale cinese che si occupa di sviluppare, produrre e distribuire prodotti collegati alla elettronica di consumo. Negli anni ha anche lanciato altri sub-brand, per diversificare la propria offerta sul mercato: Redmi, il più noto, Black Shark e POCO.

Il primo prodotto di successo è arrivato l’anno successivo a quello della fondazione, a settembre, in stile iPhone di Apple: lo Xiaomi Phone (o Xiaomi Mi1).

Che sintetizza a pieno il concept dietro il brand: creare prodotti quanto più economici possibile pur non sacrificando la qualità.

Ma un’altra strategia dell’azienda è quella di produrre quantitativi limitati dei suoi prodotti al fine di soddisfare il mercato senza creare rimanenze eccessive di magazzino (una sorta di Toyotismo applicato alla telefonia).

Nel 2013 Xiaomi ha lanciato anche la prima smart tv: la MiTV, di 47″ con un sistema operativo basato su Android.

Nel 2015 sono arrivati invece i primi phablet di fascia alta: il Mi Note ed il Mi Note Pro. Alla fine dell’anno arriva anche il primo prodotto Xiaomi con impronte digitali, ma lanciato sotto il marchio Redmi: il Redmi Note 2.

Nel 2016 Xiaomi “bombarda” letteralmente il mercato con vari smartphone, anche sotto il marchio Redmi. Mentre due anni dopo sbarca in Italia, stringendo anche una importante partnership commerciale con Fastweb prima e Vodafone poi. Al fine di avere degli ottimi traini per la diffusione dei suoi prodotti nel belpaese.

Sempre nel maggio 2018, mese di arrivo in Italia, approda anche il primo Mi Store, in quel di Arese. La diffusione comincerà ad essere presto capillare, prediligendo come sede strategicamente i grandi centri commerciali.

Nel 2019 Redmi diventa un brand indipendente dalla casa madre.

Azioni

Le migliori azioni cinesi: Le aziende su cui puntare e le prospettive del mercato

Azioni Xiaomi: quotazione in tempo reale

Qual è la quotazione in tempo reale delle azioni Xiaomi? Scoprila nel grafico seguente.

Conviene comprare azioni Xiaomi?

Sappiamo bene quanto tu voglia arrivare subito al sodo. Comprare azioni è ciò che ti interessa, e ora vuoi scoprire se effettivamente convenga o meno comprare azioni Xiaomi, senza troppi giri di parole. Non ci resta quindi che vedere alcuni aspetti cruciali del marchio.

Dall’analisi fondamentale su Xiaomi sottostante potrai constatare che in effetti detenere azioni Xiaomi nel proprio portafoglio titoli può essere molto interessante.

Prodotti Xiaomi

xiaomi prodotti

Xiaomi ha allargato nel tempo i suoi prodotti, tanto che allo stato attuale si dividono nelle seguenti categorie:

  1. Prodotti
  2. Smartphone
  3. Tablet PC
  4. Smart TV
  5. Laptop
  6. Scooter elettrici
  7. Smartwatch
  8. Droni
  9. Aspirapolveri
  10. Fotocamere
  11. Elettrodomestici

Una delle caratteristiche principali di Xiaomi è di montare sui suoi prodotti il sistema operativo MIUI, il quale si basa su varie versioni di Android. A pochi anni dalla sua nascita, nel 2014, già risultava essere la terza azienda produttrice di smartphone al mondo.

Potendo contare un mercato interno molto proficuo, favorito dal bacino di utenza potenziale molto largo della zona di provenienza (la sola Cina conta 1,3 miliardi di abitanti).

Ma discreta è anche la presenza nella popolosa India, dove sovente lancia prodotti che montano hardware sperimentali differenziati. Risultando di fatto il primo marchio per vendita di smartphone nel paese asiatico.

Negli anni, inoltre, come visto dall’elenco sopra, Xiaomi ha allargato il suo raggio di azione verso quei settori legati alla IoT, su tutti lo “Smart Home“.

Nonché prodotti indossabili per il fitness, come braccialetti o pesapersone. Ma anche prodotti un po’ più tradizionali come un depuratore d’acqua o un purificatore d’aria. O a prodotti di largo utilizzo, ludico o professionale, come i Droni.

La concorrenza di Xiaomi

Come giusto che sia, devi anche valutare quale sia lo stato dell’arte della concorrenza che Xiaomi deve affrontare, anche per capire come comprare azioni al meglio. In effetti, è alquanto agguerrita dato che abbiamo:

Apple Vs Xiaomi

azioni apple

Guardandola più da vicino, in effetti si constata il fatto che Xiaomi rispetto ad Apple (NASDAQ: AAPL) paga lo scotto di ritrovarsi la etichetta di prodotti magari “copiati” (nel senso dei concetti industriali).

Oppure di essere di bassa qualità soprattutto a fronte dei prezzi molto più bassi rispetto a quelli previsti dalla “mela morsicata“.

Tuttavia, malgrado prezzi pressoché dimezzati rispetto ad Apple confrontando la stessa tipologia di prodotti, non possiamo parlare di una differenza qualitativa così abissale.

Samsung Vs Xiaomi

samsung logo

L’azienda è leader da anni in diversi settori., proprio quelli dove Xiaomi si è recentemente affacciata. I prodotti Samsung (SMSN) sono di indubbia qualità e vanno dai device mobili, alle Tv, passando per gli accessori indossabili e legati alla Smart Home, fino alla tecnologia per l’auto.

Quindi tra le due parti va vista come una corsa nella quale questa multinazionale sudcoreana si trova posizionata avanti, avvantaggiata da anni di attività su alti livelli. Ma Xiaomi può persistere nella proposta di prodotti di eguale qualità ma a costi più contenuti.

Huawei Vs Xiaomi

huawei

Qui parliamo di un autentico derby casalingo, visto che come noto, anche questo marchio è cinese. Tuttavia, Huawei ha subito di recente la batosta del ritiro di Google dalla distribuzione del sistema operativo Android.

Dopo le pesanti accuse di spionaggio da parte d Trump, nell’ambito della guerra commerciale lanciata alla Cina. Il che ha costretto Huawei a dotarsi di uno proprio e a non poter offrire l’utilizzatissimo universo dei prodotti di Big G.

Ciò non può che favorire Xiaomi sul mercato europeo ed americano, che può così approfittarne per guadagnare terreno e tentare il definitivo sorpasso e allungo. Anche perché qui la sfida è tutta basata su prodotti dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Sony Vs Xiaomi

sony logo

Sony (SONY) è un brand che concorre con Xiaomi non tanto dal punto di vista dei device mobili, dove lo storico marchio giapponese non è riuscito a sfondare, quanto soprattutto nella sfida ai prodotti legati alla Smart Home.

È qui che Xiaomi può lanciare la sua sfida agguerrita, pagando però, come per Samsung, la storia più recente. Mentre su altri fronti si alternano sull’aggiudicarsi la disputa.

LG Vs Xiaomi

lg vs xiaomi

Il marchio sudcoreano ha un ottimo posizionamento su prodotti collegati alla Smart Home. Xiaomi probabilmente lo ha invece già superato su tutti gli altri fronti, anche gli smartphone di fascia media e bassa, dove LG dice la sua da anni.

Azioni

Come comprare Azioni Tencent: Grafici, Quotazione e Previsioni

Fatturato e utili Xiaomi

L’avanzata di Xiaomi non è stata fermata neppure dal Covid-19. A settembre 2020, infatti, registrava ricavi e utili con un +34,5% e +18,9% su base annua.

Nel Q3 2020 l’Azienda è riuscita a spedire oltre 46 milioni di smartphone (+45,3% su base annua). Mentre il fatturato rispetto al Q3 2019 rappresenta più della metà di quello totale.

Azioni Xiaomi: analisi tecnica

Diamo ora uno sguardo all’analisi tecnica sulle azioni Xiaomi. Guardando all’andamento delle azioni da quando è avvenuta la quotazione sulla borsa di Hong Kong, luglio 2018, il titolo ha fatto registrare una evidente crescita proprio nell’anno funesto per i mercati finanziari: il 2020.

In particolare, dalla seconda metà dell’anno, quando è passato da 12,80 HKD a 33,20 HKD. Per poi subire una leggera flessione ad inizio 2021. Per effetto probabilmente della vendita delle azioni da parte di molti trader per passare all’incasso. Ma le premesse, come visto nel paragrafo precedente, ci sono tutte affinché il titolo prosegua verso un rally rialzista.

Come vedremo, però, con il trading CFD è possibile guadagnare sulle azioni Xiaomi anche quando il titolo è ribassista. Vedremo meglio questo aspetto nel paragrafo successivo.

LYFT
Azioni

Come comprare azioni Lyft: Dati e scenari futuri sul titolo

Come comprare azioni Xiaomi

trading cfd broker

Il modo più conveniente di comprare azioni Xiaomi è tramite il trading online con i CFD. I contract for difference, tradotti proprio in contratti per differenza.

I CFD ti consentono di posizionarti sulle azioni Xiaomi sia long che short, quindi, di porti in Buy se le azioni Xiaomi prevedono dalle tue analisi e da quelle di altri analisti un rialzo; o Sell, nel caso in cui per essere è previsto un ribasso del prezzo.

Il trading CFD ti permette anche di investire sulle azioni Xiaomi godendo di commissioni basse, stando però attendo al broker che sceglierai. Per esempio, il broker XTB prevede commissioni e spread più bassi della media di mercato. Inoltre, è un broker spread-only, ciò significa che sull’eseguito ti sarà addebitato solo lo Spread e non pure una commissione.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Azioni Xiaomi: Previsioni 2023

Come altre grosse multinazionali cinesi, Xiaomi deve fare i conti con alcune questioni geopolitiche. Le tensioni fra Cina e USA (in particolare nell’era Trump) hanno messo sotto pressione l’attività internazionale della compagnia, che oggi però guarda avanti.

A metà marzo, infatti, la giustizia statunitense ha bloccato temporaneamente il divieto imposto da Trump sul commercio di azioni Xiaomi, etichettata dal tycoon come una “compagnia militare cinese” (stesso destino anche per Luokung Technology e Huawei).

Risolto (per ora) questo impedimento, Xiaomi sembra avere il potenziale per continuare a espandere la sua quota di mercato nel campo degli smartphone 5G, dell’elettronica per la casa, dei dispositivi e anche dei mezzi a mobilità elettrica. 

Da mesi Xiaomi sta prendendo gradualmente quote possedute da Huawei, caduta in disgrazia per le tensioni con il governo degli Stati Uniti e l’allontanamento dal sistema operativo Android di Google (NASDAQ: GOOG).

A questo si aggiunge la posizione della Cina, che dovrebbe superare gli Stati Uniti come prima economia mondiale già nel 2026 e Xiaomi è una delle realtà più virtuose sul mercato del dragone.

FAQ – Comprare azioni Xiaomi

Chi è Xiaomi?

Xiaomi Inc. è una multinazionale cinese dedita allo sviluppo, produzione e vendita di prodotti legati alla elettronica di consumo, fondata in Cina nel 2010 da Lei Jun. Detiene anche sotto-marchi come Redmi, Black Shark e POCO. È quotata sulla borsa di Hong Kong.
La strategia vincente di Xiaomi è quella di realizzare prodotti dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. I suoi prodotti sono arrivati ufficialmente in Italia nel maggio 2018, aprendo ad Arese il suo primo store e stringendo poco dopo già una parnership con Fastweb e Vodafone.

Conviene comprare azioni Xiaomi?

Xiaomi ha ottime prospettive future, grazie alla eccellente proposta hardware e software dei suoi prodotti. Di grande successo è la serie “Mi” dei suoi smartphone ma anche i prodotti lanciati sotto il marchio Redmi. Negli ultimi tempi si sta anche specializzando sui prodotto per la Smart Home e indossabili come il Mi Band, braccialetto per il fitness.
Il fatto che Huawei non prevederà più Android chissà per quanto, puoi ulteriormente favorire il suo mercato. E anche qualora le cose dovessero andare male, grazie al trading CFD puoi anche puntare al ribasso delle sue azioni.

Come comprare azioni Xiaomi?

Il broker XTB può essere una ottima alternativa per comprare le azioni del marchio cinese. Infatti, oltre ai vantaggi del trading CFD, XTB ti offre la possibilità di diversificare il tuo portafoglio titoli con tanti altri asset.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Luca Scialò

Luca Scialò

Luca Scialò è un esperto di finanza moderna, con un focus particolare su ETF, DeFi e criptovalute. La sua passione per gli ambiti di investimento attuali lo spinge a immergersi quotidianamente nelle notizie dai principali network internazionali, assorbendo e analizzando le ultime tendenze.

Con una mente sempre aperta verso le novità, Luca si dedica a esplorare e spiegare i concetti più intriganti del mondo finanziario attraverso i suoi articoli su Finaria, rendendo accessibili a tutti i lettori le complesse dinamiche dei mercati emergenti. La sua missione è quella di guidare gli investitori attraverso le acque inesplorate della finanza moderna, fornendo analisi precise e consigli affidabili per prendere decisioni informate.