Esports Technologies IPO: Come investire e comprare azioni?

Guida completa all'IPO di Esports Technologies. Scopri l'analisi, le previsioni ed il debutto della quotazione sul NASDAQ.

L’IPO di Esports Technologies, innovativa e moderna società inserita nel settore del gaming e delle scommesse online, ha ufficialmente confermato il suo debutto in Borsa in data 15 aprile 2021. Nel corso degli anni ha incrementato in modo esponenziale il proprio business, riuscendo ad ottenere considerazioni e interessi non da poco.

Se fino a qualche anno fa ci avessero detto che un normale videogioco sarebbe potuto diventare un vero e proprio sport, con premi in palio da milioni di dollari, forse non ci avremmo creduto. Il settore del gaming, o meglio degli eSport (ossia sport elettronici) è invece entrato dirompente all’interno della società, generando un giro di affari colossali.

Società come Roblox (NYSE: RBLX) hanno sfruttato il trend facendo il proprio accesso in borsa, mentre altri nomi caldi come Epic Games (i creatori di Fortnite) si preparano a fare lo stesso

In tutto ciò, Esports Technologies, ha avuto la brillante idea di collegare lo stesso settore con quello delle scommesse. In questo modo, propone agli utenti la visione di vere e proprie gare ufficiali e la parallela possibilità di poter puntare sui propri giocatori (o atleti di eSport) preferiti.

Anche se alla data di redazione di questo articolo eToro non permette di investire in azioni di questa azienda, resta per noi il miglior broker. Per cui vale la pena controllare se abbiano aggiornato il loro listino, cosa che viene fatta settimanalmente.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli assets di tuo interesse, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

All’interno della nostra guida, scopriremo tutti i dettagli della sua IPO, che ha tutta l’aria di diventare una delle più seguite di sempre. In aggiunta a ciò, per coloro interessati a comprare azioni Esports Technologies o investire sulla stessa, scopriremo i principali sistemi disponibili online.

Esports Technologies: Profilo aziendale

Esports Technologies

Esports Technologies è stata fondata nel 2016, periodo nel quale le grandi compagnie avevano iniziato a intuire le grandi potenzialità del settore del e-gaming e degli sport in digitale.

Una di queste fu proprio Esports Technologies la quale, partita da una piccola squadra di sviluppo, decise di avviare i propri progetti strutturando lentamente un team di professionisti.

Ad oggi può contare sulla presenza di personaggi di spicco, che hanno partecipato e guidato numerosi comparti all’interno di aziende tecnologiche e informatiche di successo. Il modello di business della società riguarda prettamente le scommesse sui videogiochi, messe a disposizione attraverso una piattaforma interattiva e di ultima generazione.

Entrando all’interno della pagina ufficiale, può leggersi come la mission del gruppo sia quella di strutturare e migliorare il settore delle scommesse sugli eSport, proponendo innovazione e sistemi avanzati.

La piattaforma di riferimento è chiamata Gogawi e permette di gestire scommesse regolamentate nella zona Asia-Pacifico. I giochi disponibili sono centinaia e ogni anno il mercato si arricchisce con la presenza di nuovi titoli innovativi e di nuova creazione.

Non mancano ovviamente giochi entrati ormai nella sorrida degli sport digitali, come ad esempio NBA e similari. Si contano:

  • oltre 500 tornei
  • oltre 14.000 giochi
  • numerose trasmissioni in streaming offerte agli utenti.

Esports Technologies collabora anche con numerosi partner, come ad esempio SoftSwiss, Abios, Colossus, Ultraplay e molti altri.

Il territorio asiatico rappresenta una delle principali nicchie di mercato, assieme agli Stati Uniti e zona del pacifico. Nonostante ciò, la società punta a estendere il proprio mercato in diverse parti del mondo.

Il lancio dell’IPO Esports Technologies rappresenta un grande traguardo per il gruppo, che mira a farsi conoscere ulteriormente.

Anno di fondazione2020
Sede legaleLas Vegas
Fatturato
CEOAaron Speach
Data IPO2021
SettoreSoftware scommesse

Esports Technologies IPO

Nel corso delle precedenti settimane, Esports Technologies aveva rilasciato i documenti ufficiali, attinenti il tradizionale modello S – 1, da consegnare all’ente preposto al controllo e alla vigilanza per qualsiasi offerta pubblica iniziale.

Nelle giornate della stessa deposizione, le stime sul lancio delle azioni Esports Technologies guardavano proprio le prime settimane del mese di aprirle come dirittura d’arrivo.

Quanto al valore complessivo, nonché alle stime sul prezzo unitario, si parlava di un ammontare totalitario pari a 2 milioni di azioni, con un prezzo oscillante fra i 4,50 ed i 5 dollari.

In questo modo, nella migliore delle ipotesi, la stima sulla raccolta avrebbe potuto permettere l’ottenimento di 10 milioni. Secondo le ultime informazioni aggiornate, il valore totalitario è salito a 2,4 milioni, con un prezzo stimato presunto oscillante fra i 5 ed i 6 dollari per azione.

In questo caso, l’offerta azionaria totalitaria, nella migliore delle ipotesi, ammonterebbe a 14,4 milioni di dollari. L’inserimento, come previsto già dai documenti preliminari, riguarda l’indice NASDAQ, attraverso il simbolo (anch’esso proposto) “EBET”. La data di chiusura prevista è il 19 aprile.

L’offerta pubblica iniziale e la conseguente quotazione di Esports Technologies rappresenta sicuramente un traguardo importante per il gruppo, ma anche un vero e proprio test per il mercato del gaming.

Nel corso dei nostri approfondimenti abbiamo parlato più volte dei grandi sviluppi del settore, portato avanti da società colossali quali Epic Games o altre compagnie rilevanti.

L’inserimento di un nuovo titolo ha permesso al NASDAQ di crescere ulteriormente, così da poter migliorare il proprio record sul numero complessivo di IPO nel primo trimestre dell’anno.

Comprare azioni Esports Technologies conviene?

Esports Technologies IPO

Compresa la dirittura di arrivo delle azioni Esports Technologies all’interno della Borsa, è possibile concentrare l’attenzione suoi principali risultati ottenuti dal gruppo del corso degli ultimi tempi. Nonostante il settore del gaming sia relativamente nuovo, e anche la società sia stata fondata da pochi anni, i numeri non mancano.

Esaminando nel dettaglio il mercato degli eSport, si evince come lo stesso stia subendo numerose crescite. Soprattutto grazie al territorio asiatico, che contribuisce per il circa 57% come ricordato dalla stessa piattaforma Esports.

In merito alle valutazioni, la stessa società ricorda stime potenziali sui giochi digitali pari a circa 1,5 miliardi di dollari, incrementate anche grazie all’impossibilità per le persone di andare negli stadi, di visionare in live partite calcistiche, o altri sport durante la pandemia.

Notizie positive arriverebbero anche dal settore dei videogiochi. Nella pagina ufficiale di Esports Technologies, si evince come il mondo del gaming, su base annua ormai conclusa, varrà circa 159 miliardi di dollari.

Si tratta di valori colossali, di gran lunga superiori ad altri mercati attinenti il mondo dell’intrattenimento e dello spettacolo. In tutto ciò, la società spera di poter accrescere il numero di appassionati anche nel comparto scommesse, legate al settore degli eSport.

Dal suo canto ha il vantaggio del pioniere, che gli ha permesso di diventare uno dei primi operatori a tentare questa sfida, potrebbe rappresentare un vantaggio rispetto a potenziali competitors.

Esports Technologies: Come guadagna?

Il principale business della compagnia è la sezione delle scommesse. Entrando all’interno della piattaforma è infatti possibile visionare diversi sistemi progettati dal gruppo, fra i quali scommesse a quota fissa (per intenderci molto simili a quelle già presenti per altri sport reali) nonché una serie di altre iniziative.

Molte delle stesse risultano tuttavia ancora in fase di sviluppo. È ad esempio possibile ricordare “Esportsgames”, ossia un sistema che permette agli utenti di interagire fra di loro e migliorare le proprie tecniche analitiche sulla valutazione degli eSport.

Un secondo progetto in fase di sviluppo attiene invece “Esports Betting & Trading Exchange”, ossia una piattaforma professionale, ricca di strumenti interattivi e di supporto per gli appassionati dell’ecosistema degli eSport.

Lo stesso settore degli eSport, così come anche il mondo degli sport tradizionali, trova interessi soprattutto nel campo delle sponsorizzazioni e delle pubblicità. La platea estesa di appassionati diventa così una vetrina a cielo aperto sulla quale poter proporre servizi e beni di società partner.

Azioni Esports Technologies: Previsioni

Esports Technologies piattaforma

Quali previsioni in merito a Esports Technologies? Riuscirà la società ad insediarsi con il suo modello di business?

Sono solo alcune delle principali domande esaminate da chi cerca di intuire le potenzialità di questo settore. Il mercato può considerarsi ancora nuovo, ma non per questo privo di forza.

Determinati settori, come nel caso della tecnologia, o dello stesso gaming (che alla fine può considerarsi inserito all’interno del primo citato) corrono veloci. Ogni anno di sviluppo permette di crescere in modo esponenziale, garantendo i risultati mostrati nel paragrafo precedente.

Nell’ottica del lungo periodo, un ulteriore fattore da poter tenere a mente, attiene il cambiamento sulla visione dei videogiochi. Se fino a qualche anno fa gli stessi venivano considerati solamente mere attività ludiche personali, a oggi sono diventate delle vere e proprie attività di intrattenimento, se non proprio sportive.

L’organizzazione di veri e propri campionati, in arene con migliaia di persone, dimostra come sempre più appassionati si stiano avvicinando al settore. Non stupisce, come gli stessi “atleti” di eSport arrivino a guadagnare milioni di dollari nel giro di pochi campionati.

Esports Technologies: Analisi sulla concorrenza

Un ultimo elemento da poter analizzare attiene l’analisi sulla concorrenza. Nel corso del nostro approfondimento abbiamo più volte esposto come il settore degli eSport sia cresciuto in modo esponenziale nel corso degli ultimi tempi.

Tutto ciò ha portato la nascita di diversi progetti, volti a captare le potenzialità dello stesso. Creare strutture e piattaforme regolamentate che possano offrire scommesse richiede ingenti finanziamenti e lunghe procedure burocratiche.

Su queste considerazioni, molti operatori, presenti nel settore delle scommesse già da anni, hanno cercato di implementare anche la sezione dedicata agli sport elettronici.

Si evince come ad oggi Esports Technologies veda la presenza di due tipologie di rivali, da una parte siti e piattaforme di scommesse tradizionali (impegnate anche negli eSport) e dall’altra piattaforme specifiche, che hanno iniziato a proporre sistemi in modo specifico ed esclusivo.

A seguire alcuni dei principali operatori (nazionali ed internazionali) competitors di Esports Technologies:

  • SNAI
  • EUROBET
  • WilliamHILL
  • GG.Bet
  • Winners.bet
  • Cyber.bet
  • Loot.bet

Come comprare azioni Esports Technologies

Adesso che l’offerta pubblica di Esports Technologies è stata ufficializzata, sono in molti a chiedersi come fare per comprare azioni ed investire sulla società.

A tal riguardo, è possibile ricordare come le metodologie tradizionali, ossia quelle di acquisto di azioni tramite banca, ovviamente qualora la procedura di quotazione venga terminata con successo, non rappresentano più l’unica soluzione possibile.

Uno dei sistemi più rapidi attiene la presenza degli operatori di brokeraggio online, ossia specifici broker di trading, che permettono a chiunque sia intenzionato a negoziare su un determinato titolo di interesse, di accedere al mercato.

etoro broker

Per fare ciò, mettono a disposizione comode piattaforme online, semplici da utilizzare e che permettono di poter avviare studi personali grazie all’ausilio di numerosi strumenti, grafici in tempo reale e molto altro. Uno dei primi vantaggi, rispetto ad altri sistemi di investimento, attiene l’assenza di costi fissi.

Negoziare con specifici broker online significa tenere in considerazione solamente bassissimi spread associati alle operazioni, senza alcuna commissione fissa sugli eseguiti.

In aggiunta a ciò, le stesse piattaforme permettono anche agli appassionati delle strategie nel breve periodo, di poter negoziare tramite contratti per differenza (CFD).

In questo modo sarà possibile aprire sia posizioni al rialzo (basate su ipotesi di aumento dei prezzi) sia posizioni al ribasso (basate su ipotesi di calo dei prezzi). Uno dei broker più sviluppati su questi aspetti è eToro. A seguire altri operatori regolamentati:

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • No Min. Deposito
  • Piattaforma di trading avanzata
  • Licenza CySec, FCA e KNF
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

76,5% of retail CFD lose money

broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro per negoziare sui titoli azionari

eToro Broker

Il broker eToro si differenzia da molti competitors per professionalità e servizi offerti.

Il suo database è uno dei più aggiornati e viene costantemente implementato con titoli azionari di nuova emissione. Per questo motivo, rappresenta uno dei principali punti di riferimento per ogni tipologia di traders.

Oltre alla possibilità di poter negoziare senza costi fissi (si applicano spread) la piattaforma interattiva del broker dà la possibilità di visionare grafici in live, su ogni singolo assets, e di ottenere strumenti di supporto ed analitici per portare avanti i propri studi.

Un sistema aggiuntivo, che nel corso degli anni ha ottenuto apprezzamenti in tutto il mondo, rappresentante un ulteriore servizio distintivo, è il Copy Trading.

etoro copytrader

Si basa semplicemente sulla presenza di reali professionisti del settore (ossia top traders) le cui strategie personali possono essere copiate senza costi aggiuntivi ed in modo automatico da ogni utente.

Per iniziare, senza alcun impegno o obbligo di dover finanziare il proprio account, eToro permette di usufruire di un pratico conto simulato, senza scadenze, gestibile anche tramite applicazione per device mobili.

Esports Technologies IPO – Domande frequenti

Qual è il simbolo del titolo proposto per l’IPO di Esports Technologies?

Secondo i documenti presentati in via preliminare dalla scoierà, il simbolo proposto per il titolo Esports Technologies è “EBET”, in ingresso sul rinomato indice NASDAQ.

Come comprare azioni Esports Technologies?

Come esposto all’interno della nostra guida, uno dei sistemi più rapidi per negoziare su titoli di nuova emissione, dopo aver atteso il loro lancio all’interno della Borsa, attiene l’uso di eToro o altri broker online, qualora inseriscano lo stesso titolo all’interno dei propri listini.

Dove comprare azioni Esports Technologies?

All’interno della nostra guida completa abbiamo esposto i migliori broker online autorizzati, che aggiornano costantemente i propri database, inserendo titoli di nuova emissione e permettendo di negoziare sugli stessi in modo rapido, autonomo e senza costi fissi (si applicano spread).

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.