Investire in borsa senza rischi: Guida per un portafogli sicuro

Abbattere i rischi investendo sugli asset meno volatili

Alberto De Marco

Ingegnere Gestionale ed Esperto di Economia e Finanza


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

investire in Borsa senza rischi

Investire in borsa senza rischi è spesso considerato un’utopia, una chimera che ogni investitore rincorre agli inizi della propria carriera per poi rendersi conto che gli investimenti, proprio per la loro natura, comportano sempre un rischio.

Piuttosto, investire in borsa senza rischi è un’espressione che si può tradurre in avere piena consapevolezza dei rischi connessi alle operazioni e aver preparato una strategia di investimento in grado di controllare proprio quel rischio ed ottimizzarlo.

Usando una frase del celebre economista Warren Buffett:

Il rischio deriva dal non sapere cosa stai facendo

Warren Buffett

Più chiaro di così!

Strumenti innovativi offerti oggi dai broker online (come il social trading di eToro) e asset finanziari performanti come gli indici e gli ETF, offrono un sempre più vasto panorama di scelte a “basso rischio” per gli investitori.

Gestire al meglio un portafoglio ben bilanciato sin dall’inizio è alla portata di tutti gli aspiranti trader che hanno dimestichezza con strumenti online e dispositivi mobili. Con impegno e pazienza, tutti possono imparare ad investire in borsa senza rischi.

Noi di Finaria, abbiamo strutturato questa guida completa su come approcciare il mondo degli investimenti limitando al massimo i rischi, ovvero nella maniera più consapevole e ragionata possibile. Analizzeremo gli asset più stabili e sicuri e le piattaforme da utilizzare, in modo da ottimizzare le strategie e comprendere in quale modalità conviene investire in borsa.

Puoi iniziare subito, registrando un account gratuito su una delle piattaforme di trading più utilizzate oggi, eToro:

  • Registrati a eToro;
  • Fai pratica con il conto demo
  • Deposita il denaro sul tuo account;
  • Cerca gli asset a basso rischio e prova il CopyTrading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, visualizza il tasso di cambio ed attua la tua strategia.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

È importante fare attenzione alle novità fortemente speculative, che spesso attirano l’attenzione generale e portano molti trader amatoriali a “buttarsi” senza essere pienamente consapevoli del settore o dello strumento.

Il mercato delle criptovalute ed il trading con alti livelli di Leva Finanziaria sono ottimi esempi di quello che può sembrare un facile bottino ed invece si rivela ben presto un fatidico errore.

Acquisire informazioni ed orientarsi al meglio è sicuramente uno dei passi fondamentali da compiere se si vuole iniziare ad investire in borsa senza rischi.

Investire in borsa senza rischi – Le Migliori Piattaforme

Numero di scambi
100per anno
6 Fornitori che corrispondono ai tuoi criteri
Ordina per
Valutazione
Valutazione
Prezzo
6 Fornitori che corrispondono ai tuoi criteri
Metodi di pagamento
Caratteristiche
Supporto
Valutazione
0 o meglio
App mobile
0 o meglio
Costo per transazione
0€
Commissioni annuali
0€
Broker consigliato
177 Nuovi utenti oggi
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 10.00
Cosa ci piace
Nessun Deposito Minimo
Conto Demo da €100.000
MetaTrader 4
Costo per transazione
0 €
Commissioni annuali
0 € al mese
App mobile
9/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 10.00
77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Caratteristiche
CFDsETFsKryptoStocks
Metodi di pagamento
Credit CardPaypalSepa TransferSkrill
Informazioni sul conto
Conto a partire da
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Costi d'inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
true
Transazione minima
€1
Azioni
2100+
Commissioni di prelievo
€0
Commissioni di transazione
CFD
da 0.08%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 150 pips
ETF
da 0.07%
Fondi
da 1 pip
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 30.00
Cosa ci piace
Conto Demo e MetaTrader 5
Piattaforma didattica al trading
Costi di commissione bassi
Costo per transazione
0 €
Commissioni annuali
0 € al mese
App mobile
8/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 30.00
Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi
Caratteristiche
CFDsETFsFundsKryptoSavings PlanStocks
Metodi di pagamento
Credit CardGiropayNetellerPaypalSepa TransferSkrillSofort
Informazioni sul conto
Conto a partire da
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
10+
Costi d'inattività
€5 al mese dopo 6 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
true
Transazione minima
€10
Azioni
200+
Commissioni di prelievo
€0 - €1/0.1%
Commissioni di transazione
Obbligazioni
da 0.006%
CFD
0.5%
Cripto
0.1% - 1%
DAX
da 0.015%
ETF
0.1% - 0.175%
Fondi
da 0.075%
Azioni
0% - 0.58%
Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 9.00
Cosa ci piace
0% commissioni per trading di azioni e ETF
Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
Acquisto Reale di Criptovalute
Costo per transazione
0 €
Commissioni annuali
0 € al mese
App mobile
9/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 9.00
68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Caratteristiche
BondsCFDsCopy PortfolioETFsFundsKryptoRobo AdvisorSavings PlanStocks
Metodi di pagamento
Credit CardGiropayNetellerPaypalSepa TransferSkrillSofort
Informazioni sul conto
Conto a partire da
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
true
Transazione minima
€25
Azioni
2.000+
Commissioni di prelievo
€5
Commissioni di transazione
CFD
da 0.09%
0%
Cripto
da 0.75%
DAX
da 100 pips
ETF
0%
Fondi
0%
da $0.10 su ETF e Azioni
da 0,75%
0%
Azioni
0%
68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 10.00
Cosa ci piace
Piattaforma AI
MetaTrader 4
App Formativa e Notizie Economiche
Costo per transazione
0 €
Commissioni annuali
0 € al mese
App mobile
9/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 10.00
83.45% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Caratteristiche
CFDsETFsFundsStocks
Metodi di pagamento
Credit CardPaypalSofort
Informazioni sul conto
Conto a partire da
€20
Commissioni di deposito
€0
ETF
50+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
true
Transazione minima
€10
Azioni
3000+
Commissione di scambio
0.07%
Commissioni di prelievo
0€
Commissioni di transazione
CFD
da 0.07%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 220 pips
ETF
0.07%
Fondi
0.01-2%
da 0.0001%
Azioni
0,01-2%
83.45% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 8.00
Cosa ci piace
Oltre 1 milione di strumenti di trading
Zero commissioni i primi 30 giorni
Investimenti in IPO
Costo per transazione
0 €
Commissioni annuali
0 € al mese
App mobile
10/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 8.00
Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.
Caratteristiche
BondsETFsFundsSavings PlanStocks
Metodi di pagamento
Credit CardSepa Transfer
Informazioni sul conto
ETF
3,100
Trading a margine
true
Azioni
40.000+
Commissioni di prelievo
€7
Commissioni di transazione
Obbligazioni
0.02€ per unità
DAX
0.02€ per unità
ETF
0.02€ per unità
Azioni
0.02€ per unità
Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.
Valutazione
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 13.40
Cosa ci piace
ETF senza Commissioni
€50 Rimborso su Commissioni
Oltre 80 Premi Internazionali
Spread0.11 %
Commissioni annuali
0.2 € al mese
App mobile
7/10
Commissioni sul conto (12 mesi)€ 13.40
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza
Caratteristiche
BondsCFDsETFsStocks
Metodi di pagamento
Sepa Transfer
Informazioni sul conto
Conto a partire da
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
true
Transazione minima
€1
Azioni
2000+
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili
Commissioni di transazione
Obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
CFD
da 0.075%
DAX
da €0.5
ETF
da €0
Fondi
da €7.5 + 0.2%
da 0.02%
€2 + 0.05%
Azioni
€0.50 + 0.04%
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza

Investire in borsa senza rischi – Confronto delle Migliori Piattaforme

broker-logo
68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Broker consigliato
broker-logo
77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
broker-logo
Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi
broker-logo
83.45% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.
Seleziona broker
Seleziona broker
Freedom 24
AvaTrade
DEGIRO
NAGA
OBRinvest
Valutazione
4.8
5.0
4.9
4.4
Valutazione dell'app mobile
9/10
9/10
8/10
9/10
Transazione minima
€25€1€10€10
Leva
1:301:301:301:30
Trading a margine
Numero di Azioni
2.000+2100+200+3000+
Numero di ETF
150130+10+50+
Costo per transazione
€0€0€0€0
Costo mensile
€0€0€0€0
ETF
0%da 0.07%0.1% - 0.175%0.07%
Fondi
0%da 1 pipda 0.075%0.01-2%
CFD
da 0.09%da 0.08%0.5%da 0.07%
Piano di risparmio
0%N/AN/AN/A
Cripto
da 0.75%da 0.5%0.1% - 1%da 0.5%
Obbligazioni
N/AN/Ada 0.006%N/A
Commissione di trading
N/AN/AN/A0.07%
Commissioni di prelievo
€5€0€0 - €1/0.1%0€
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi€10 dopo 12 mesi€5 al mese dopo 6 mesi€0
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $€0€0€0
Posizioni CFD overnight
da $0.10 su ETF e Azionida 0.001% su Indici e Materie PrimeN/Ada 0.0001%
Credit Card
Giropay
Neteller
Paypal
Sepa Transfer
Skrill
Sofort

Cos’è il rischio negli investimenti in borsa

Volendo approfondire il concetto di “rischio” potremmo chiederci: cos’è il rischio quando si parla di investimenti? come si determina?

In generale, si parla di rischio nell’investimento come la possibilità che il rendimento connesso all’investimento stesso si discosti in negativo rispetto a quanto previsto o atteso. Se questo scostamento si tramuta in perdite, di una parte o per il tutto del valore investito, il rischio connesso sarà superiore al rendimento dell’investimento stesso.

È anche vero che maggiore è il rendimento potenziale dell’operazione di trading e maggiore sarà il rischio ad esso connesso. In una relazione di proporzionalità diretta che sta alla base del trading online e di tutti gli investimenti in generale.

Inoltre, il rischio associato agli investimenti in borsa è praticamente impossibile da prevedere nella sua totalità. Questo perché, spesso, alcuni aspetti esterni ed imprevedibili (come ad esempio la pandemia da coronavirus che abbiamo subito in questi anni) vanno a stravolgere il principale status quo dei mercati.

Inoltre, ogni asset finanziario comporta dei rischi correlati che possono essere determinati dalle caratteristiche stesse degli strumenti. come:

  • Tipologia di strumento;
  • Emittente del titolo;
  • Area geopolitica o settore di derivazione;
  • mercato di quotazione regolamentato o non regolamentato;
  • Valuta di denominazione.

Per queste ragioni è molto difficile, se non impossibile parlare di investimenti a “rischio zero”, quello che si può, e si deve fare, è incentrare il proprio portafoglio su una adeguata diversificazione di strumenti e mercati sui quali investire e monitorare nel tempo gli andamenti ed i relativi livelli di rischio.

Ovviamente esistono rischi completamente evitabili, commessi solitamente dagli investitori alle prime armi. Tra questi, sicuramente accade frequentemente di affidare i propri capitali a piattaforme non del tutto trasparenti e sicure. Sebbene si tratta di un rischio correlato ed indiretto, iscriversi a broker affidabili al 100% è il primo passo per non correre rischi inutili ed evitabili. 

Noi di Finaria consigliamo fortemente quello che è il broker più moderno ed affidabile per operare in Italia, adatto a professionisti così come a trader principianti, eToro.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Puoi seguire, di seguito, il tutorial su come iscrivere un account e operare in maniera sicura ed ottimizzata.

Investire in borsa senza rischi: Tutorial completo

Quando si parla di piattaforme affidabili ed innovative è necessario fermarsi e fare un approfondimento su quello che è uno dei broker online maggiormente apprezzati, da esperti e da traders amatoriali.

eToro riesce a combinare strumenti complessi con layout intuitivi e semplici da apprendere velocemente.

Funzioni innovative come il Social trading sono riuscite ad avvicinare moltissimi nuovi investitori ai mercati, offrendo uno strumento di copy trading che permette di controllare il rischio di investimento esattamente come farebbe un trader professionista.

Inoltre, eToro consente di iniziare con capitali anche minimi o di provare la piattaforma gratuitamente tramite il conto demo.

Asset finanziari considerati maggiormente sicuri come indici ed ETF sono ampiamente coperti dall’offerta di eToro, broker che consente di diversificare il proprio portafoglio in maniera semplice e sicura.

1) Apri un conto

Se vuoi iscriverti ad eToro, puoi seguire passo passo le istruzioni che troverai nel tutorial di seguito.

Partiamo dal principio, aprire un conto su eToro è pressoché immediato. Seguendo uno dei nostri link ti troverai sul sito ufficiale di eToro dove dovrai cliccare in alto a destra, sul pulsante “Iscriviti Subito”.

Nella schermata successiva sarà sufficiente utilizzare un indirizzo email che usi di frequente ed al quale puoi comodamente accedere, e determinare un Nome Utente e una password che proteggerà il tuo account.

Il form da compilare per iscriversi è sul sito ufficiale di eToro o nella prima schermata una volta installata l’app per mobile.

Sotto la voce “Crea un account” puoi determinare:

  • Il tuo nome utente da trader eToro;
  • L’indirizzo email con il quale collegare il tuo account;
  • La password che solo tu ricordi per fare login dove e quando vuoi.

Dovrai, inoltre accettare i “termini e condizioni” di eToro Europe Ltd e l’informativa sulla privacy spuntando le relative caselle, per poi concludere la registrazione cliccando sul pulsante “Inizia a fare trading”.

Ti sarà così spedita un email da parte di eToro all’indirizzo che hai utilizzato in fase di registrazione per confermare il tuo account, dovrai cliccare sul link interno alla mail ed avrai così completato la fase di registrazione del tuo account eToro.

Puoi entrare nella piattaforma ed usufruire del conto dimostrativo con un capitale virtuale di 100.000$. In questo modo puoi sperimentare e “testare” tutti gli strumenti e le strategie di eToro, compreso il Copy Trading.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

2. Deposita i fondi

Una volta completata la registrazione ed utilizzato il conto dimostrativo gratuito, è il momento di passare al trading vero e proprio con capitale reale. Per farlo sarà necessario depositare i propri capitali nel conto di eToro cliccando sul pulsante “Deposita fondi” presente in basso a sinistra nella bacheca del tuo conto su eToro.

La somma minima depositabile come primo deposito su eToro è di 50$ (circa 46 euro) e può essere depositata in diverse modalità:

  1. Carta di credito o di debito
  2. Paypal
  3. Trustly
  4. Rapid Transfer
  5. Skrill
  6. Bonifico Bancario
  7. Neteller

Metodi di pagamento come la carta di credito e PayPal permettono di versare il denaro in maniera pressoché immediata. Altre modalità come il bonifico bancario possono richiedere tempistiche più lunghe in base alle direttive della banca.

Prima di completare il deposito, eToro ti chiederà di confermare la tua identità attraverso l’invio di una copia di un documento di identità in corso di validità ed un documento in grado da attestare la tua residenza, come:

  • Utenza domestica che includa l’indirizzo di residenza;
  • Estratto conto bancario.

La verifica dell’identità può essere effettuata in qualche ora e dopo che eToro ha approvato i tuoi documenti avrai completato tutto quello che riguarda l’iscrizione del tuo conto di trading per investire in Borsa senza rischi.

3. Cerca gli asset

Tra le funzioni più user-friendly di eToro troviamo quelle relative alla sezione di ricerca.

In questa sezione, facilmente accessibile dalla home page del sito o dell’app per mobile, oltre a cercare semplicemente i titoli che più ti interessano, è possibile esplorare l’intera offerta di mercati presenti su eToro.

investire in Borsa senza rischi etoro

In primis, eToro ti espone quelli che sono gli asset in primo piano, ovvero i più interessanti del momento.

Successivamente, sarà possibile sfogliare i vari asset per categoria:

  • Azioni
  • Criptovalute
  • Indici
  • ETF
  • Materie Prime
  • Valute

Infine, scorrendo la finestra della sezione cerca di eToro, potrai confrontare i portafogli dei Top investor per il CopyTrading ed i portafogli intelligenti, ovvero collezioni di titoli curati e organizzati secondo tematiche precise da eToro, sempre nella dinamica di limitare e controllare i rischi degli investimenti in borsa al massimo.

La ultime categorie di questa sezione sono:

Mover giornalieriGli asset che hanno guadagnato e perso di più nelle ultime 24 ore
Gli Asset di tendenzaQuei titoli in accelerazione negli scambi sulla piattaforma
Le scelte della communityI titoli più popolari tra gli utenti
Aggiunti di recenteLe ultime novità appena inserite su eToro

Le informazioni concesse da eToro per ogni asset e titolo presente nel listino del broker giocano un ruolo fondamentale in fase di pre-investimento.

Studiare ed analizzare a fondo gli aspetti cruciali dell’asset su cui si vuole investire in Borsa senza rischi permette di avere piena consapevolezza delle operazioni ed effettuare investimenti con un rischio calcolato e perciò maggiormente sicuro.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

4. Imposta l’operazione 

Analizzato l’asset su cui investire e preparata nei dettagli la strategia di investimento, non ti rimane che impostare l’operazione

Nella schermata del titolo sul quale si vuole investire senza rischi è necessario cliccare sul tasto “Investi” per raggiungere la schermata dedicata all’impostazione dell’ordine di trading.

In termini di rischio e sicurezza delle operazioni, in questa sezione è possibile configurare molti strumenti in aiuto all’investimento, in modo da renderlo il meno rischioso possibile.

investire in Borsa senza rischi tesla

Si tratta principalmente degli ordini di Stop Loss e Take Profit

Questi strumenti automatici, contribuiscono a selezionare quelli che possono essere identificati come i limiti dell’operazione, sia in negativo che in positivo.

Infatti determinando un livello per lo Stop Loss, quando la quotazione dell’asset raggiunge il livello negativo impostato come Stop Loss, eToro chiuderà in automatico l’operazione limitando le perdite.

Il Take profit funziona esattamente al contrario: impostato correttamente permette di trarre profitto dall’operazione facendola chiudere in automatico al raggiungimento della soglia di prezzo preimpostata riscattando il profitto prefissato.

Anche se vengono considerati come elementi basilari nel trading, imparare ad utilizzare questi ordini in maniera efficace, permette di automatizzare le operazioni ed evitare di passare freneticamente a controllare il loro avanzamento nel tempo, permettendo alle strategie di performare in maniera efficace.

In fase di impostazione dell’ordine si possono determinare i livelli di Leva Finanziaria possibili per l’asset determinato.

È necessario fare molta attenzione a fare trading con Leva, in quanto questo moltiplicatore aumenta in maniera proporzionale il rischio associato all’operazione.

Una volta impostato correttamente l’ordine di trading, sarà sufficiente confermare l’impostazione cliccando sul tasto “Imposta ordine” e si sarà ufficialmente dato via all’operazione di trading con eToro.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

5. Trailing Stop Loss

Sempre nella fase di impostazione dell’ordine, eToro consente al trader di utilizzare lo strumento “Trailing Stop Loss” (TSL): ovvero una funzione che imposta automaticamente un ordine di Stop Loss dinamico.

Il TSL determina un importo fisso di pip (punti in percentuale) sopra o sotto il prezzo di mercato del titolo, a seconda che si sia scelto VENDI o COMPRA come modalità di investimento.

Fino a quando il mercato si muove nella direzione a vantaggio dell’operazione, lo Stop Loss di adeguerà al movimento vantaggioso del titolo, mantenendo una distanza costante in base a quanto impostato in questa fase pre-investimento.

La funzionalità di Trailing Stop Loss è impostabile anche successivamente alla apertura dell’operazione e, modificando lo Stop Loss quando il TSL è abilitato, quest’ultimo si adeguerà in automatico di conseguenza alle modifiche apportate all’ordine di Stop Loss.

Puoi anche disabilitare il Trailing Stop Loss in qualsiasi momento lo ritieni opportuno. 

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire senza rischi sulle Azioni 

Andando maggiormente in profondità, è possibile utilizzare i dati reperibili su piattaforme come eToro oppure online per determinare quali sono i titoli e gli strumenti finanziari che abbiamo fatto registrare performance stabili e meno rischiose.

Per investire sulle azioni noi scegliamo spesso eToro, in quanto è uno dei pochi broker a permettere il trading senza commissioni, perché offre la possibilità di comprare azioni reali di centinaia di aziende, soprattutto USA.

Individuare con attenzione questi asset permette di configurare un portafoglio d’investimento meno suscettibile a produrre perdite pesanti.

eToro offre azioni a zero commissioni

Abbiamo svolto delle ricerche approfondite e determinato 5 titoli azionari a basso rischio, così che tu possa muoverti con maggiore consapevolezza sul mercato delle azioni e prendere spunto da quanto stiamo per rivelarti per ottimizzare i tuoi investimenti.

Ecco rapidamente una lista ed una tabella utili a riassumere riassume le caratteristiche sostanziali delle 5 azioni su cui investire con meno rischi sul mercato:

  1. T-Mobile US Inc. (TMUS) – Una società che fornisce servizi in ambito delle telecomunicazioni. Si occupa di servizi di telefonia mobile, dispositivi ed accessori wireless. Quotata sul Nasdaq è considerata un investimento a basso a rischio grazie alla solidità e forza che la società ha dimostrato sui mercati in questi ultimi anni;
  2. Johnson & Johnson (JNJ) – Una multinazionale americana che opera nel campo dell’assistenza sanitaria in tutto il mondo. Quotata sulla borsa di New York ha recentemente performato in modo stabile e costante, attraendo l’attenzione di molti investitori e grandi fondi di investimento;
  3. Hormel Foods Corp – Una società statunitense fondata nel 1891 che produce e distribuisce carne al dettaglio e all’ingrosso su scala multinazionale. Quotata alla borsa di New York è molto ambita dagli investitori per la sua stabilità sul mercato e la propensione all’innovazione.
  4. Bristol-Meyers Squibb Co. – Opera in ambito farmaceutico, società fondata nel lontano 1887 che vanta una storia solida e sicura. Quotata sulla borsa di New York con il ticker BMY, la società si occupa di produrre e distribuire farmaci, medicinali e articoli sanitari in relazioni alle aree di ricerca e sviluppo.
  5. Merck & Co. – Un’altra società operante in ambito farmaceutico molto apprezzata e seguita proprio per le sue performance stabili e profittevoli. La società commercializza prodotti sanitari e farmaci di ultima generazione. 

I titoli qui riportati trovano una grande partecipazione nei rispettivi azionariati dei più importanti ed influenti fondi di investimento statunitensi, come ulteriore dimostrazione dell’interesse e dell’affidabilità di questi titoli.

Inserire uno o più titoli tra questi appena presentati nel proprio portafoglio in chiave di differenziazione degli investimenti potrebbe essere una scelta a basso rischio. Rimane sempre fondamentale operare le dovute analisi sui titoli prima di investire in Borsa senza rischi e determinare le strategie adatte al proprio profilo di investitore.

Non prendere queste informazioni come un consiglio d’investimento, piuttosto prendi spunto da questi esempi per ricercare attivamente i titoli azionari più sicuri, anche in base alle metriche fondamentali come quelle riportate nella seguente tabella:

Titoli a basso rischioRendimento ad 1 annoVariazione ad 52 SettimaneRapporto P/E
T-Mobile US Inc (TMUS)-18,55%107.98 – 149.9840.67
Merck & Co. Inc. (MRK)8,24%70.84 – 91.3126.45
Bristol-Myers Squibb Co. (BMY)-13.98%53.17 – 69.6875.81
Hormel Foods Corp (HRL)-12.98%40.42 – 50.7426.32
Johnson & johnson (JNJ)5.61%147.54 – 179.7423.31

Puoi sfruttare gli strumenti di analisi dei migliori broker online come eToro per analizzare nel dettaglio i titoli appena evidenziati.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire senza rischi sugli Indici di Borsa

Tra gli strumenti finanziari meno rischiosi in assoluto troviamo gli Indici di Borsa, sempre più apprezzati ed utilizzati dagli investitori propensi ad investimenti sicuri e basati su obiettivi di lungo periodo.

Gli indici sono costituiti da un “paniere di azioni” omogenei ed il suo andamento complessivo è dato dall’insieme degli andamenti dei singoli titoli contenuti nell’indice.

I titoli che hanno una capitalizzazione di mercato più elevata determinano proporzionalmente un “peso” maggiore nell’indice in cui sono inseriti rispetto ai titoli con una capitalizzazione minore. Sicuramente avrete sentito parlare molte volte di indici come il NASDAQ o il FTSE Mib, due tra i principali Indici di Borsa mondiali.

Vediamo nel dettaglio come sono costituiti e perché rispecchiano investimenti a basso rischio.

1. NASDAQ 100

investire in Borsa senza rischi - nansdaq

L’indice Nasdaq è tra i principali indici di borsa americani, il suo acronimo riassume l’espressione: “National Association of Securities Dealers Automated Quotation”, ovvero “associazione nazionale degli operatori in titoli con quotazione automatizzata”.

Infatti questo indice è stato il primo indice borsistico elettronico, completamente automatizzato grazie alla rete informatica. 

A comporre l’indice NASDAQ troviamo le principali aziende e società tecnologiche statunitensi, come:

Essendo composto da un insieme di titoli, l’andamento dell’indice è per sua natura molto più stabile dei singoli titoli che lo compongono ed investire su di esso è considerato uno degli asset meno rischiosi, e il miglior modo di intervenire sul mercato azionario americano.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

2. FTSE Mib 40

investire in Borsa senza rischi - ftse

L’indice FTSE MIB è il principale indice borsistico italiano, composto da 40 società italiane ad alta capitalizzazione e liquidità. 

L’acronimo che caratterizza l’indice sta a significare: “Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa” e nasce dopo la fusione tra la borsa di Milano e quella di Londra nel 2009.

Anche per questo indice, il valore di capitalizzazione dei titoli contenuti al suo interno determina il peso maggiore che il titolo singolo ha sull’andamento complessivo dell’indice, in quella che è la modalità definita: “value weighted”.

Le società principali, tra le 40 che compongono l’indice FTSE MIB, sono:

Il paniere così composto è estremamente frastagliato e comprende altre società molto importanti che hanno livelli di capitalizzazione leggermente minori rispetto alle società appena elencate.

Stiamo parlando di titoli come Juventus F.C. con capitalizzazione di 1,3 miliardi di euro e Ferrari con una capitalizzazione di 30,53 miliardi di euro.

L’indice FTSE MIB rappresenta un “must” degli investimenti azionari di matrice italiana ed è tra le prime scelte di moltissimi trader legati alla penisola.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

3. Dow Jones 30

investire in Borsa senza rischi - dow jones

Il Dow Jones è l’indice azionario per eccellenza, nonché il più famoso al mondo. Si compone come l’indice principale del NYSE (New York Stock Exchange Market) e si calcola in maniera differente dai precedenti esempi e contiene le 30 società USA a maggiore capitalizzazione.

Tra le principali caratteristiche dell’indice Dow Jones, vi è la bassa volatilità che caratterizza il suo andamento, rendendolo di diritto tra gli strumenti su cui investire in borsa senza rischi.

La stabilità dell’indice Dow Jones è data anche da una forte diversificazione delle società che lo compongono, aumentando ulteriormente i livelli di sicurezza per gli investimenti operati su di esso.

Tra le principali società che lo compongono, troviamo titoli molto prestigiosi, come:

Altre molte società già prese in considerazione precedentemente come Apple e Microsoft, compongono l’indice Dow Jones e ne determinano il suo grande valore per ogni tipo di investitore.

L’indice Dow Jones è decisamente rappresentativo dei principali settori che compongono l’economia a stelle e strisce, inoltre i titoli compresi nel paniere del Dow Jones vengono aggiornati frequentemente, come accaduto in questi ultimi anni, con l’esclusione di società pesantemente colpite dalla crisi mondiale dovuta al Covid-19.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire senza rischi sugli ETF

investire in Borsa senza rischi - etf

Tra le possibilità di investimento a basso rischio, molto vicini agli Indici appena presi in considerazione, troviamo gli ETF (Exchange Traded Fund).

Questi particolari fondi a basse commissioni di gestione, sono negoziati in Borsa come le normali azioni, ma per le loro caratteristiche, che adesso approfondiremo, comportano un basso rischio per l’investitore.

La caratteristica fondamentale degli ETF è il fatto che questi fondi replicano in maniera precisa l’andamento di indici azionari, obbligazionari e delle materie prime.

Costituendosi come strumenti finanziari a gestione passiva (automatizzata in maniera digitale) sono estremamente semplici da negoziare e si configurano come se fossero titoli azionari, ma più economici nella gestione.

Per quello che riguarda il rischio connesso agli investimenti su ETF, questo è sempre espresso e facile da determinare, proprio perché l’ETF si pone come obiettivo quello di replicare un determinato indice benchmark, usufruendo così della stabilità propria degli indici di borsa.

Non avendo alcuna scadenza, gli ETF si configurano come investimenti flessibili, consentendo all’investitore di modulare le strategie e l’esposizione in base ai propri obiettivi, che siano di breve, medio o lungo periodo.

Per approfondire questo strumento finanziario a basso rischio, elenchiamo di seguito, 3 dei principali ETF a bassa volatilità sui quali investire è decisamente conveniente in chiave di proporzione rischio/rendimento.

1. iShare Edge MSCI World Minimum Volatility UCITS ETF USD (Acc)

Questo ETF a bassa volatilità replica l’andamento dell’indice MSCI World ottimizzato in modo da comportare il minimo rischio possibile. Si compone della replica dei titoli azionari di 23 paesi sviluppati nel mondo.

I paesi coinvolti nell’ETF iShare Edge MSCI World troviamo:

  • Stati Uniti per un 58,91%;
  • Giappone per l’11,46%;
  • Svizzera per l’8,22%.

Tra i settori principali che compongono l’indice replicato dell’ETF ci sono:

  • Salute;
  • Informatica;
  • Telecomunicazioni;
  • Beni di prima necessità.

La caratteristica principale di questo ETF è quella di basarsi su titoli azionari a bassa volatilità e con un rischio ponderato localizzati in molte parti del mondo.

Tra le prime 3 partecipazioni che compongono l’ETF troviamo:

TitoloPartecipazione in %
Roche ORD1,57%
Waste Management ORD1,53%
Nextere Energy ORD1,39%

La spesa di gestione annua è del 0,30% e la replica dell’indice sottostante avviene in modalità “a campione”, prendendo in considerazione solamente i migliori titoli appartenenti all’indice.

Molto grande per quello che riguarda le dimensioni ed un patrimonio gestito complessivo di 2.836 milioni di Euro.

2. Xtrackers MSCI World Minimum Volatility UCITS ETF 1C

Anche questo secondo esempio di ETF a bassa volatilità replica l’indice MSCI World e lo ottimizza per ottenere il più basso livello di rischio assoluto.

Anche in questo caso la composizione dei titoli è determinata a campione, replicando esclusivamente i componenti più importanti dell’indice sottostante e consente di effettuare investimenti ampi con basse commissioni, grazie alla gestione passiva, su oltre 300 titoli azionari.

I principali paesi compresi nei titoli replicati dall’ETF sono analoghi al precedente, ovvero:

  • Stati Uniti per il 59,33% della composizione del fondo;
  • Giappone con il 11,51% dei titoli replicati;
  • Svizzera che occupa il 7,81% della composizione azionaria dell’ETF.

I settori maggiormente coperti dai titoli replicati dal fondo sono:

  • Salute;
  • Informatica;
  • Telecomunicazioni;
  • Beni di prima necessità.

Dando uno sguardo alla composizione dell’ETF, troviamo:

TitoloPartecipazione in %
Roche ORD1,58%
Waste Management ORD1,54%
Nextere Energy ORD1,40%

I costi di gestione sono leggermente inferiori all’ETF precedente e si attestano su un 0,25% annuo, L’ETF Xtrackers è attivo da 5 anni e ha domicilio fiscale in Irlanda.

3. CSIF (IE) MSCI World ESG Leaders Minimum Volatility Blue UCITS ETF B USD

Come ultimo esempio di ETF a bassa volatilità e quindi a rischio minimo troviamo il CSIF(IE) MSCI World Leaders Minimum Volatility.

Questo ETF replica le performance di azioni a bassa volatilità che rispettino i criteri ESG, ovvero quelli legati a temi ambientali, sociali e di corporate governance.

La dimensione totale del fondo è molto grande, circa 291 Milioni di Euro e la sua replicazione e fisica a replica totale.

I paesi principalmente rappresentati dai titoli replicati dall’ETF sono:

  • Stati Uniti per il 56,12%;
  • Giappone con il 12,23% dei titoli replicati;
  • Svizzera con l’8,08%.

I settori maggiormente coinvolti nell’ETF CSIF sono:

  • Informatica;
  • Salute;
  • Finanza;
  • Beni di prima necessità.

Il costo di gestione è dello 0,25% annuo e le tre società che ne determinano la partecipazione maggiore sono:

TitoloPartecipazione in %
Adobe Inc. ORD1,92%
Accenture PLC-A ORD1,68%
Cisco-T ORD1,60%

Costituito da poco più di 1 anno, l’ETF è cresciuto oltre il 25% nel 2021 e rappresenta un’ottima possibilità d’investimento a basso rischio, correlato ad un rendimento annuo pari al 17,66%.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investimenti speculativi: Come gestire i rischi

È quindi evidente, e dovrebbe essere ormai chiara a chi legge, che pensare di investire in borsa senza rischi significa conoscere al meglio gli strumenti ed i mercati, così da comprendere perfettamente il rapporto rendimento/rischio e riuscire a costruire una strategia di investimento tale da limitare i rischi il più possibile.

Utilizzare strumenti come gli Indici e gli ETF è sicuramente una delle attività più seguite dagli investitori per costruire un portafoglio stabile e ben performante, facendo attenzione ad una dovuta diversificazione anche temporale degli investimenti da compiere. 

Scegliere diverse strategie, basate sia su intervalli di tempo brevi sia su orizzonti temporali a lungo termine, è un altro modo per diminuire il rischio generale assoluto relativo alle proprie strategie.

Ma se quindi, non è possibile escludere totalmente il rischio dai propri investimenti, è possibile gestire il rischio al meglio e a proprio favore? Sostanzialmente si! Per farlo è necessario ampliare la propria conoscenza tecnica e trarre le giuste lezioni dall’esperienza pregressa sui mercati.

Esistono ambiti finanziari decisamente rischiosi, ai quali si consiglia di affacciarsi con estrema cautela, proprio per l’elevata imprevedibilità che li caratterizza. Si tratta di settori come il Trading CFD con Leva Finanziaria ed il recente mercato delle criptovalute.

Puoi scoprire di più su queste categorie ad alto rischio, grazie al seguente approfondimento.

Trading con Leva Finanziaria

La Leva Finanziaria è uno strumento tipico del trading con derivati che si concretizza in un moltiplicatore del capitale iniziale con il quale si opera sul mercato. Negli anni ha caratterizzato molte delle principali discussioni, anche relative alle regolamentazioni dei mercati, proprio per la sua natura eccessivamente pericolosa.

Infatti la Leva Finanziaria moltiplica semplicemente la tue esposizione sul mercato, prendendo in prestito il capitale dal broker, facciamo un esempio:

Se si decide di utilizzare una Leva Finanziaria x10 su un’operazione long di trading CFD con un capitale di 50€, la tua effettiva esposizione sul mercato per quella singola posizione sarà, in realtà, pari a 500€.

Ne deriva che eventuali profitti saranno moltiplicati anch’essi per 10, ma allo stesso tempo, la stessa sorte caratterizza anche eventuali perdite, con una ripercussione sui nostri capitali spesso eccessiva.

Proprio un utilizzo improprio della Leva Finanziaria ha comportato nel tempo una certa diffidenza nel trading online, soprattutto per gli investitori non preparati ad operare con questi alti livelli di rischio.

Negli anni, grazie a continue regolamentazioni, i volumi di leva finanziaria sono stati ridotti in base ai diversi asset e su alcuni asset eccessivamente volatili, la Leva finanziaria in Europa non è contemplata per le criptovalute.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in criptovalute

investire in Borsa senza rischi - criptovalute

Allo stesso modo, un altro strumento particolarmente rischioso è quello legato al mercato delle criptovalute.

L’esplosione negli ultimi anni di un vero e proprio trend speculativo legato al mercato delle valute digitali è costato caro a moltissimi investitori amatoriali che, per inseguire i profitti eccezionali declamati da alcuni, hanno visto ridurre notevolmente il proprio capitale di investimento.

Fare trading in criptovalute è da considerare un’operazione ad alto rischio per due principali motivi:

  • Il mercato delle criptovalute non è regolamentato;
  • I livelli di volatilità connessi a questi asset sono decisamente elevati.

Se ne determina che solo con un alto grado di preparazione e di conoscenza del settore è possibile muoversi con cognizione di causa sul mercato delle valute digitali. 

Inoltre, il forte carattere innovativo che sta alla base della tecnologia blockchain, determina una certa difficoltà di previsione sugli andamenti futuri ed a lungo termine delle criptovalute, dividendo in due i pensieri principali degli investitori più esperti.

Da una parte c’è chi crede che il mercato delle criptovalute stia costituendo una bolla speculativa che si sgonfierà non appena il mercato verrà regolamentato, dall’altra ci sono investitori che credono che il giusto asset preso al momento adatto possa trasformarsi in enormi profitti nel lungo periodo.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in borsa senza rischi nel 2022: I trend da seguire

Ora che abbiamo esaminato quelli che sono da considerare gli scenari ad elevato rischio per i propri investimenti, possiamo adoperare una panoramica completa su quelli che, invece, possono definirsi i trend d’investimento senza rischi per il prossimo futuro.

Esistono alcuni ambiti e settori che stanno riscuotendo un forte interesse da parte della comunità di investitori più attenta a stabilire quali possano essere i titoli futuri più stabili e profittevoli, i principali risultano essere:

  • Azioni legate al settore della Green economy
  • Criptovalute e NFT legate al Metaverso

Vediamo brevemente cosa significa e quali sono i titoli più interessanti da tenere attentamente d’occhio.

Azioni Green Economy

Negli ultimi anni, le tematiche legate al cambiamento climatico ed alla necessità di invertire le dinamiche di inquinamento su scala globale, hanno portato moltissime aziende a specializzarsi su settori inerenti alle energie rinnovabili e, più in generale, alla Green Economy.

Questo trend emergente ha attirato l’attenzione di moltissimi investitori e grandi fondi di investimento rendendo molte delle società appartenenti al settore “green” delle vere e proprie protagoniste del mercato negli ultimi anni.

Tra le società maggiormente in crescita, visto il rendimento rapportato al rischio, offriamo un tabella riassuntiva di quelli che si possono considerare come i titoli più ecosostenibili del momento.

Titoli “Green”SettoreRapporto P/E
TeslaVeicoli elettrici357,61
NextEraEnergia143,32
VestasEnergia 39,15
First SolarEnergia23,98
OrstedEnergia44,98

È evidente che i titoli riportati operano in un contesto innovativo ed avanguardistico, come nel caso relativo alla mobilità alternativa delle auto elettriche di Tesla o all’energia eolica che caratterizza il core business di Vestas.

Le tematiche che rappresentano al meglio queste società, possono essere riassunte in:

  • Energie rinnovabili (solare, geotermica, eolica, idroelettrica);
  • Mobilità alternativa (auto e dispositivi elettrici);
  • Carburanti sostenibili e nove forme di alimentazione (batterie elettriche, Bioetanolo e Biodiesel, Idrogeno);
  • Riciclo e riduzione dell’inquinamento.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Metaverso e NFT

Molto affascinante ed ancora in fase embrionale è invece quanto riguarda il nuovissimo scenario tecnologico legato al cosiddetto: “Metaverso”.

Dopo il cambio di nome della società Facebook in Meta e le parole del CEO Zuckerberg relative all’imminente evoluzione di quello che sarà internet nel futuro più prossimo, il metaverso ha iniziato ad interessare anche i mercati e gli investitori più attenti ai nuovi trend di mercato.

Il metaverso si configura come l’evoluzione di internet per come lo conosciamo, chiaramente coadiuvata dalla tecnologia decentralizzata propria dei protocolli blockchain e dalla diffusione di dispositivi VR e AR.

In effetti stiamo già vivendo l’inizio di questa nuova opportunità e i primi ecosistemi legati al metaverso sono rappresentati da veri e propri Videogame, i quali grazie al sistema “play to earn” permettono ai giocatori di ricevere giocando criptovalute e token, oltre a NFT, scambiabili sul mercato.

Sembra quindi che questa prospettiva presto sarà una realtà molto più vasta e in un mondo virtuale  online, sarà possibile acquistare, vendere o scambiare, beni e servizi, esperienze o spazi virtuali su un mercato reale, con grandi margini di profitto per chi riuscirà ad anticipare il mercato e posizionarsi per primo nelle posizioni più vantaggiose.

Alcuni nomi legati al mondo crypto hanno già riscosso un enorme successo, si tratta di:

Si moltiplicano i progetti in uscita in questo ambito ogni settimana e si consiglia di iniziare a informarsi come muoversi su questi settori, ricordando quanto può rivelarsi rischioso investire in criptovalute senza le necessarie nozioni.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Conviene investire in borsa senza rischi?

Avviandoci verso la conclusione di questa guida su come investire in borsa senza rischi, ci viene naturale sollevare un dubbio del tutto lecito rispetto all’argomento trattato: “Conviene investire in borsa senza rischi?”

Ricordiamo che “senza rischi” significa avere pienamente consapevolezza delle proprie strategie di investimento e conoscere alla perfezione i rischi correlati agli investimenti.

Facendo fede a questa definizione, la risposta più naturale da produrre è ovviamente che si, conviene investire in Borsa senza rischi avendo piena consapevolezza delle proprie azioni e dei rischi connessi ai propri investimenti.

Ma facciamo un ulteriore approfondimento: “conviene investire in strumenti finanziari a rischio minimo?”

Come abbiamo visto, i mercati oggi offrono diversi strumenti che, per loro natura, comportano un rischio decisamente minore rispetto agli asset classici su cui si è operato in passato.

investire in Borsa senza rischi - rendimento
Il rapporto Rischio/Rendimento

Va però chiarito che nel mondo degli investimenti il rapporto rischio/profitto è direttamente proporzionale e, perciò, se si ambisce ad accumulare entrate consistenti non si può esimere dal correre un rischio proporzionalmente alto. 

Di conseguenza, in risposta alla seconda domanda che ci siamo posti, si può rispondere in maniera negativa, chiarendo che la convenienza di un determinato investimento è, per forza di cose, connessa al rischio correlato.

Il consiglio più utile che spesso si raccoglie in queste discussioni è quello relativo alla diversificazione del proprio portafoglio.

Diversificare significa struttura il piano di investimenti su diversi orizzonti temporali e su asset che siano ben bilanciati tra loro, inserendo asset stabili e meno rischio e allo stesso tempo investendo su titoli o settori maggiormente rischiosi, i quali però, puntano a generare profitti ben più cospicui.

Leggi pure
Comprare Oro: Conviene? Dove e come procurarsi lingotti d'oro

Investire in borsa senza rischi: Conclusioni

In conclusione risulta chiaro come la regola d’oro per investire in borsa senza rischi sia quella di essere il più possibile consapevoli di cosa si stia facendo.

Conoscendo a fondo il settore, il mercato e lo strumento sul quale si è determinati ad investire in borsa senza rischi i propri capitali.

Si può configurare un portafoglio bilanciato che permetta all’investitore di esporsi nella maniera più eterogenea possibile sui mercati, alternando investimenti sicuri, ad operazioni maggiormente speculative con un rischio maggiore.

Volgere lo sguardo ai trend più interessanti e incisivi del mercato, risulta molto efficace prevedere queste novità e riuscire in tempo a posizionarsi con la minore esposizione possibile, andando a trarre profitto dall’espansione futura del settore o mercato emergente.

Inoltre, strumenti finanziari come Indici di Borsa e ETF permettono di operare investimenti a basso rischio e rendimento calcolato.

Evitare di muoversi su mercati instabili e poco conosciuti è fondamentale per mantenere il controllo sui propri guadagni e soprattutto sui rischi che si vanno a correre.

Infine, l’utilizzo esclusivo delle piattaforme d’investimento sicure ed affidabili, ovvero regolamentate dalle principali autorità di controllo dei mercati, permette di operare in maniera performante e trasparente.

Modalità innovative come il Social trading ed il Copy Trading come quello di eToro, permettono anche ad investitori amatoriali di iniziare sfruttando le conoscenze e le strategie dei top traders più esperti, con la conseguente diminuzione dei rischi associati alla poca esperienza di trading.

5

eToro – Una scelta conveniente per chi investe

  • 0% commissioni su azioni ed ETF
  • Social trading
  • Più di 12 milioni di utenti