Stripe IPO: Come investire sulle azioni in anticipo?

Stripe ha rivoluzionato il modo di effettuare dei pagamenti. Scopri come investire sulle azioni di Stripe appena arriveranno sul mercato.

Stripe IPO John e Patrick Collison
John e Patrick Collison

Stripe è una società statunitense fondata nel 2010 da Patrick Collison che permette l’elaborazione dei pagamenti online attraverso la sua infrastruttura. Sono tantissime le persone che vorrebbero investire nella Stripe IPO poiché credono fortemente in questo progetto. La missione di Stripe è quella di facilitare la gestione dei pagamenti sia in entrata che in uscita. Sono milioni le aziende, di piccole e di grandi dimensioni, online e offline, che nel corso degli anni hanno deciso di scegliere Stripe.

Sicuramente il punto di forza che differenzia Stripe da qualsiasi altra tipologia di infrastruttura di pagamento sono le sue API. Queste sono considerate da molti le più potenti e facili da utilizzare al mondo. Quindi il vantaggio per chi utilizza questi servizi è quello di evitare una spesa di tempo massiccia legata all’implementazione delle funzionalità di pagamento.

Anche se alla data di redazione di questo articolo eToro non permette di investire in azioni di questa azienda, resta per noi il miglior broker. Per cui vale la pena controllare se abbiano aggiornato il loro listino, cosa che viene fatta settimanalmente.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca gli strumenti di tuo interesse, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Stripe è considerata una delle aziende più promettenti al mondo, l’IPO nel 2021 avrà probabilmente molto successo. Ancora non si conosce la data, quello che però appare certo è che tantissimi investitori nei mercati finanziari e sulla Borsa Italiana si fionderanno su questa occasione. Quindi se non sai come investire soldi, acquistare le azioni di Stripe potrebbe essere una scelta corretta.

Cos’è Stripe?

Stripe IPO app

Stripe è una piattaforma di elaborazione dei pagamenti online che consente alle aziende grandi e piccole di accettare in modo sicuro pagamenti con carta di credito utilizzando un’interfaccia utente di facile utilizzo. Quindi per dirla semplicemente, Stripe funge da intermediario tra l’acquirente e il venditore, che effettua un pagamento sicuro dal punto di vista della protezione delle informazioni. Stripe risolve tutti i problemi di pagamento con carta, inclusi l’archiviazione della carta, i pagamenti ricorrenti e i prelievi bancari. Il sistema Stripe si distingue per l’elevata velocità di elaborazione e sicurezza dei pagamenti. Da un punto di vista aziendale offre mezzi di integrazione molto comodi per i siti web (soprattutto per i programmatori).

Stripe attualmente supporta transazioni di 40 aziende con pagamenti annuali superiori a 1 miliardo di dollari. Tra i più importanti clienti dell’azienda: Amazon, Lyft, Instacart e Pinterest, Facebook, SAP, Kickstarter, Udacity, Unicef ​​e molti altri. Con la nuova partnership di Stripe con Salesforce, l’azienda spera di espandere la propria portata di clienti tra le grandi imprese.

Stripe inoltre soddisfa gli standard di sicurezza internazionali, con certificazione PCI di livello 1. Questo è il più alto livello di certificazione disponibile nel settore dei pagamenti. Inoltre utilizza un sistema di crittografia a blocchi AES-256, il più sicuro in circolazione.

IPO Stripe

Secondo molti ci sarà una IPO Stripe nel 2021, la società tuttavia per ora ha smentito questo evento, ma ciò non impedisce agli investitori di aumentare le loro aspettative. Bloomberg comunque riferisce che la società fintech sta considerando un altro round di finanziamenti, che aumenterà la sua valutazione da $70 miliardi fino a $100 miliardi.

Non è quindi ancora certo se Stripe avrà o meno un’offerta pubblica iniziale quest’anno, ma è senza dubbio una società promettente che sta suscitando molto scalpore tra gli investitori nei mercati finanziari e sulla Borsa Italiana. Sulla base delle attuali proiezioni per il numero di società che probabilmente diventeranno pubbliche il prossimo anno, c’è una forte probabilità che Stripe diventerà la più grande IPO del 2021. Potrebbe essere il più grande debutto pubblico da quando il gigante petrolifero ed energetico Saudi Aramco arrivò sul mercato con una valutazione di circa $ 1,88 trilioni nel dicembre 2019.

Se ti chiedi come investire soldi probabilmente comprare azioni di questa società quando verrà quotata in borsa nei mercati finanziari e sulla Borsa Italiana potrebbe essere la scelta giusta.

Nel corso degli anni l’azienda gestita dai fratelli John e Patrick Collison ha ricevuto molti finanziamenti. Il più recente è stato quello di settembre 2019 dove ha raccolto ben 250 milioni di dollari. Oggigiorno il valore di Stripe stimato è di 35 miliardi di dollari. Questa è sicuramente una delle compagnie più in rapida crescita nel mondo e molti credono che la Stripe IPO sarà la più alta di sempre.

Perché investire nella IPO Stripe

Investire in borsa in questo modo può essere davvero un affare. In molti credono che si possa guadagnare solo con operazioni di forex trading ma non è così, infatti questa tipologia di investimento può essere davvero fruttuoso nel tempo. Sicuramente appena ci sarà l’IPO gli investitori professionisti si accalcheranno per acquistare prima degli altri le azioni, prima che il loro valore schizzi alle stelle e per poter sfruttare al meglio l’occasione.

Ci sono diverse motivazioni che possono portare un soggetto a investire in borsa il proprio denaro. Sicuramente la prima di queste è quella di volersi aggiudicare le azioni prima degli altri a un prezzo più competitivo. In questo modo si potranno ottenere degli ingenti guadagni quando il valore di esse aumenta. Questo genere di operazioni di trading online sono apprezzati dagli speculatori, perché sanno di poter guadagnare molto anche nel breve periodo sfruttando strumenti come la leva finanziaria.

Stripe IPO partnership
Diverse multinazionali hanno già scelto Stripe

Se non hai mai investito e non sai leggere gli indici di borsa dovresti stare attento a non acquistare queste azioni a un prezzo troppo alto, derivante da un’eccessiva euforia del mercato. Quando accade questo è consigliabile attendere la definitiva quotazione sugli indice di borsa e poi effettuare l’investimento con la leva finanziaria.

Conviene comprare azioni Stripe?

La società è in costante crescita da ormai diversi anni. I dirigenti della società ancora non si espongono su una possibile IPO, ma una cosa è certa: potrebbe essere davvero interessante investire in Stripe. La diretta concorrente di Stripe è la società australiana OFX che nel 2013 ha avuto un enorme successo con la sua IPO con cui ha raccolto capitali per $480.000.000, i numeri che si prevedono in questo caso saranno molto più alti.

Secondo molti esperti investire in borsa acquistando azioni Stripe potrebbe essere davvero molto vantaggioso, poiché si prevede un andamento sul mercato anche migliore di OFX. Principalmente perché Stripe è già un’azienda con grandissime collaborazioni e riconosciuta a livello mondiale.

Il trend dei pagamenti online

Uno dei settori più in crescita negli ultimi mesi, anche a causa dell’impatto del Covid-19, è quello degli e-commerce con un aumento del loro utilizzo del 55%. L’impatto che hanno gli acquisti online sull’economia generale è davvero molto importante, in quest’ottica un sistema di pagamenti online come Stripe è sicuramente destinato a crescere.

Tutti gli utenti che navigano online vogliono usufruire di sistemi di pagamento veloci, affidabili e sicuri. Stripe a differenza di molti altri è in grado di offrire tutto questo. Questo genera dei vantaggi non solo per gli acquirenti ma anche per i venditori. Infatti uno dei problemi principali dei metodi di pagamento online è l’implementazione sui siti di e-commerce, che spesso appare molto complessa. Le API di Stripe permettono di implementare questa tipologia di pagamenti in modo molto semplice e veloce.

La concorrenza: OFX Group

Quando si pensa alla concorrenza non si può non far riferimento a OFX Group. Stripe però si differenzia per la sua elevata diffusione e per le sue infrastrutture. Il valore delle azioni al momento della IPO era di $2,61 nell’ottobre del 2013, il picco massimo delle azioni di OFX è stato raggiunto con $3,55. Attualmente il prezzo delle azioni si è ribassato, fino a scendere a $1,14. Sicuramente si prevede che il prezzo delle azioni di Stripe sarà subito più alto, per la sua capillarità sul mercato e la sua crescita costante degli ultimi anni.

Stripe IPO: previsioni

Le aspettative sulle azioni Stripe sono sicuramente molto alte, poiché l’azienda nel corso del tempo ha stretto delle importanti collaborazioni con alcune delle più grandi aziende al mondo. Sicuramente fare una previsione precisa su quel che potrà essere il prezzo iniziale della IPO Stripe appare molto difficile. Il valore di Stripe oggi è di circa 95 miliardi di dollari, il prezzo per azione pensato è di circa $35,00. Crediamo fortemente però che questo possa aumentare fino ai $100,00 in pochissimo tempo.

Stripe IPO numeri

La sua tecnologia per attuare pagamenti online appare essere la migliore in circolazione. Nessun concorrente, almeno per ora, sembra in grado di competere con questa società che probabilmente porterà a investire in borsa molte persone.

Dove comprare azioni Stripe

Dopo l’IPO Stripe sarà possibile comprare le azioni di questa società sui più famosi broker. Sulle piattaforme di questi broker, generalmente, i trader possono effettuare degli investimenti in titoli azionari, nel forex trading, nelle materie prime, indici di borsa, criptovalute e opzioni. Si può  quindi decidere, una volta scelto il broker adatto alle proprie esigenze, di acquistare le azioni, detenerle nel portafoglio a lungo, oppure utilizzare strumenti come i CFD per guadagnare nel breve termine anche vendendo il titolo allo scoperto.

I vantaggi di eToro

etoro logo

Se non si sa come investire soldi perché ci si ritiene poco esperti, sicuramente eToro potrebbe essere la scelta migliore da fare. Noi consigliamo in tutti i casi di aprire un conto nella versione Demo per capire meglio il funzionamento di questo broker di trading online. Su eToro non solo si possono effettuare le operazioni di forex trading e sugli indici di borsa ma anche comprare azioni di società.

Ci ha paura di sbagliare investimento potrebbe utilizzare la funzione Copy Trading. Con questo strumento si possono copiare le operazioni effettuate da investitori professionisti. Grazie alla piattaforma di social trading si può scegliere quale investitore seguire anche in base alla propria attitudine di rischio.

Infine, si può gestire tutto tramite la app mobile dedicata e studiare i mercati finanziari dalla sezione Financial Trading Academy presente sul portale di eToro.

Stripe IPO – Domande Frequenti

Quando ci sarà l’IPO di Stripe?

Ancora non esiste una data certa, molti analisti credono che ci sarà un IPO di Stripe entro la fine del 2021. Altri esperti credono che Stripe attenderà il 2022 prima di lanciare le proprie azioni sui mercati finanziari.

Quando è consigliabile comprare le azioni?

Al momento del lancio, quando il valore delle azioni non è ancora schizzato alle stelle, è il momento migliore per investire in borsa. Se il valore è già schizzato alle stelle consigliamo di acquistare queste azioni nel momento in cui il loro prezzo si sia stabilizzato.

Dove è possibile comprare le azioni di Stripe?

Non appena il titolo sarà quotato in borsa, le azioni di Stripe si potranno comprare sulle migliori piattaforme di trading online. Ovviamente, quelle che offrono l’accesso anche a mercati finanziari diversi da quello italiano.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *