Software per il Trading: i Migliori Gratis e per Iniziare

Guida ai software di trading online, dal funzionamento delle piattaforme alla scelta dei migliori (anche gratis e per iniziare da zero)

Software per trading. La tecnologia al servizio del trading, che diventa appunto trading online. Ovvero la possibilità di accedere ai mercati finanziari comodamente ovunque ci si trovi smanettando con un portatile, un tablet o uno smartphone. Andando anche oltre la postazione fissa da casa, già di per sé rivoluzionaria collegandosi con un Pc.

Devi infatti sapere che esistono dei software di trading che sfruttano le potenzialità dell'Intelligenza artificiale per trovare le migliori occasioni sui mercati finanziari.

Tuttavia, molti confondono questo servizio con qualcosa di fantascientifico. Il che li mette anche alla seria esposizione di truffe. Scopo di questa guida completa dei software per trading è proprio quella di capire cosa sono i software di trading, come funzionano i software di trading, come distinguere le truffe e dove trovare i migliori.

Spazio sarà poi dato anche a chi è andato oltre questo servizio, come il broker eToro. Il quale ti consente di copiare cosa fanno i trader migliori col servizio di copy trading. Sei già curioso? Allora segui il percorso sottostante.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Prova il software di trading online in versione demo;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Copia i trader più forti in borsa o sul forex con il robot di copy trading;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit e Apri la tua posizione.

Software per trading: cosa sono

Cos'è un software trading? Si tratta di sistemi informatici che consentono a chi vuole investire i propri capitali sui mercati finanziari, di accedervi agevolmente.

capital.com software trading
Un esempio di software di trading (Capital.com)

Noti come piattaforme di trading online, o più comunemente Broker online, questi software sono formati generalmente da un sito web, un software da scaricare e da app che traspongono sul piccolo schermo di smartphone o tablet le versioni web-based.

Un broker per operare in un paese deve avere la licenza prevista, ove richiesta. Un broker senza licenza ha generalmente sede in paradisi fiscali o comunque stati con leggi e regimi fiscali “molto più benevoli“. Proprio per attirare i capitali stranieri. Offrendo protezione a chi li predilige per portarvici la sede della società gestente. Ma attenzione: spesso si tratta di truffe.

Per poter operare, il trader deve depositare la somma minima prevista dal broker. Ha anche facoltà, sempre se previsto, di operare tramite un Conto demo. Cioè con capitale virtuale.

Sviluppiamo meglio questi ultimi temi nel prossimo paragrafo.

Software per trading: come funzionano?

Come funziona un software trading? Abbiamo detto che dopo aver scelto un broker che più ci convince, possiamo testarlo prima con un Conto demo gratuitamente.

Software di trading gratis

In genere, per operare in modalità virtuale, non abbiamo bisogno di effettuare un primo deposito o rilasciare tutti i dati. Ma basterà solo scegliere un nome utente, una email e una password.

Come per esempio eToro, che presenta questa schermata al momento dell'iscrizione, consentendo anche di iscriversi tramite un account Social.

etoro login

Una volta registrato, potrai operare tramite la modalità demo. Su eToro la scelta è agevole, poiché ti basterà passare da Portafoglio Reale a Portafoglio Virtuale tramite menu a tendina posto sotto al bottone Completa profilo.

etoro software demo

Il Conto demo di eToro consta di 100mila euro virtuali. Molto interessanti sono anche i conto demo di:

Ecco un elenco di tutti questi broker, dove potrai anche iscriverti.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Ricorda però che il Conto demo non è un gioco malgrado il denaro virtuale. Altrimenti non imparerai nulla quando passerai al Conto live.

Trading di CFD

Abbiamo prima menzionato gli strumenti finanziari sui quali potrai investire il tuo capitale. Tramite il trading CFD potrai investire su di essi in entrambe le direzioni, al rialzo e al ribasso.

Quindi, se la tua previsione è di un prezzo dell'asset che tende a scendere, potrai ugualmente guadagnare sottoscrivendo un Contract for difference prendendo una posizione ribassista.

Altro vantaggio del trading CFD è che potrai operare tramite Leva finanziaria, quindi potrai utilizzare un moltiplicatore che ti permetterà di investire solo una parte del capitale, chiamata margine, che dipenderà dal tipo di asset scelto (ognuno ha un livello di margine diverso). Ma percependo lo stesso profitto che guadagneresti investendo il capitale per intero.

Ma attenzione: come moltiplica i profitti, moltiplica anche le perdite in caso di previsione sbagliata. Un particolare che molti trader dimenticano, infatti non a caso viene chiamata “arma a doppio taglio“.

I CFD sono contratti di tipo derivato giacché replicano il valore di un asset sottostante. E potrai andare incontro a commissioni basse e condizioni trasparenti.

Perché si chiamano CFD? Acronimo di Contract for difference, si chiama così perché il guadagno o la perdita deriverà dalla differenza di prezzo tra quando abbiamo sottoscritto il contratto e quando andrà a scadenza.

Migliori software di trading: quali sono?

Ecco un elenco di broker molto interessanti ai quali affidare la tua attività di trader. Tutti con regolare licenza per operare, costi contenuti e servizi molto interessanti:

Asset tradabili sui software di trading online

I software di trading permettono all'utente iscritto, che assume il nome di investitore, o in modo più appropriato di trader, di poter scegliere tra una serie di asset.

Azioni

Le azioni sono porzioni di capitale di una società che decide di quotarsi in borsa per reperire capitale. Rendendo quindi pubblica una parte della propria proprietà. Il lancio del capitale reso pubblico avviene tramite IPO.

azioni etoro

Acquistando le azioni di una società, si diventa proprietario, avendo anche diritto di voto nel CDA in proporzione alle azioni detenute. Ma ciò comporta anche oneri e inoltre, dovrai sempre sperare che le azioni in Borsa vadano bene per conseguire dividendi.

Col trading CFD prima visto, invece, potrai conseguire un profitto sulle azioni anche quando saranno in calo. Ovviamente assumendo una posizione ribassista.

Indici azionari

Gli indici azionari sono indici che racchiudono i titoli azionari di un determinato settore, di un determinato paese o area geografica. Devi quindi pensarli come una media tra diversi asset sottostanti. La cui selezione diventa periodica e basata sulle loro performance, selezionati da esperti talvolta coadiuvati da algoritmi.

Ti ricordiamo anche che gli indici azionari si dividono anche per come soppesano il valore dei titoli azionari in essi contenuti. Alcuni danno più peso a certe azioni nel calcolo del valore ponderato medio, altri invece danno a tutti il medesimo peso.

Materie prime (commodities)

materie prime

E' possibile fare trading CFD anche sulle materie prime, chiamate in inglese Commodities. Le materie prime si dividono in due grandi famiglie, in base alla modalità di reperimento:

  • Hard: si tratta delle materie prime che per essere reperite necessitano della trivellazione del sottosuolo. Come gas, petrolio, metalli preziosi
  • Soft: si tratta delle materie prime che vengono reperite in superficie, tramite coltivazione come i prodotti agricoli o derivanti da allevamento di bestiame.

Il trading CFD sulle materie prime ti eviterà di acquistare fisicamente questi beni, mentre potrai acquistarli in modo comodo e indiretto. Potendo anche puntare sul ribasso del loro prezzo.

Obbligazioni

A differenza delle azioni, anche le obbligazioni servono ad una società per reperire capitale. Ma in modo diverso. Emettendo cioè dei titoli mediante i quali ottengono dei prestiti. I quali saranno poi restituiti alla scadenza con gli interessi. Esistono diversi tipi di obbligazioni e anche su di essi è possibile prendere posizione tramite il trading CFD.

Criptovalute

investire criptovalute

Le criptovalute sono l'asset esploso da qualche anno. Si tratta di valute digitali con lo scopo di essere concorrenti al sistema economico e finanziario tradizionale dominante. Anche se la vera rivoluzione sono le blockchain sulle quali poggiano.

Puoi comprare criptovalute tramite CFD, così da poter investire sul loro rialzo o ribasso, senza il timore di comprarli ad un certo prezzo per poi vederlo svalutare. Oltretutto, le criptovalute sono un asset fortemente volatile e imprevedibile. Quindi sottoscrivere Contract for difference può fungere da paracadute ai cambi repentini di prezzo.

ETF

Gli Exchange-traded fund sono fondi che replicano degli asset sottostanti appartenenti a determinate categorie merceologiche. Prevedono tanti vantaggi come il fatto che il capitale investito è slegato dalla società emittente. Oppure che le commissioni sono basse. Ed ancora, ti consentono una alta diversificazione del portafoglio con un solo strumento. Ed infine, il rischio dell'investimento è relativamente più basso visto che il valore dell'ETF è dato da un bilanciamento tra gli asset.

Come scegliere migliori software di trading?

La scelta di un software di trading è molto delicata. Dovrai infatti valutare tutta una serie di aspetti. Che in genere sono questi:

Piattaforma user-friendly

Il broker deve metterti in condizioni di avere dinanzi un sito intuitivo e reattivo. Senza dover fare la cosiddetta “caccia al tesoro” per capire dove si trovi ciò che cerchi

Deposito e prelievo veloce e sicuro

Ormai i broker che si rispettino danno la possibilità di depositare denaro e prelevarlo con varie alternative. Quindi bonifici, carte (di debito, di credito e prepagate), piattaforme virtuali di pagamento (PayPal, Skiller, Neteller, ecc.). Diffida da metodi poco chiari. I tempi di invio o accredito del denaro varia in base al metodo scelto.

Servizi appannaggio dei trader

Il broker deve offrire dei servizi che aiutino il trader nel suo operato. Come:

  • Licenza per operare: è il primo aspetto che devi valutare se non vuoi incappare in truffe. Valuta se il broker che hai scelto non sia stato deferito dalla Consob, l'autorità preposta al controllo dei mercati finanziari in Italia. Le licenze per operare nei paesi Ue devono sottostare ai dettami dell'organismo preposto al controllo dei mercati finanziari: l'ESMA. Molti broker hanno licenza CySEC, poiché hanno sede a Cipro. Paese che offre un regime fiscale molto conveniente, essendo un ex Paradiso fiscale.
  • Grafici chiari per vedere l'andamento del prezzo dell'asset nel tempo
  • Segnali di trading che sono suggerimenti che gli esperti inviano ai trader che ne fanno richiesta sulla posizione da assumere sul mercato
  • Conto demo: di cui abbiamo parlato prima
  • Materiale formativo come eBook da scaricare, webinar curati da esperti di trading da seguire comodamente in remoto, coaching personalizzato, video caricati sul sito abbisogna del trader, ecc.
  • Intelligenza artificiale: anche i software trading possono prevedere la AI, che ormai sta prendendo sempre più piede nelle nostre vite. Molto interessante è il software di trading di Capital.com o ForexTB, che prevedono algoritmi che ti aiutano a correggere i tuoi errori.
  • Copy trading: questo servizio non lo troverai da nessuna parte all'infuori di eToro. Ti dà la possibilità di copiare quanto fanno i trader più bravi, chiamati non a caso Popular investors. Potrai sceglierli vagliando una serie di parametri come zona di provenienza, asset preferiti, strategia di trading prediletta, livello di rischio, percentuale di trades vincenti sul totale, ecc. Il trading copiato può essere personalizzato impostando tuoi livello di Take profit o Stop loss. Potrai anche interrompere il trading quando lo vorrai e potrai copiare fino a 100 Popular investors contemporaneanete.

I software trading sono una truffa?

Ti possiamo rassicurare dicendo che i software di trading non sono una truffa a prescindere. Lo diventano quando promettono cose assurde, come arricchirti con sistemi fantomatici basati su algoritmi capaci di anticipare cosa fa il mercato. Per esempio.

Diffida da quanti promettono queste ed altre cose irrealizzabili. Così come da quelle piattaforme che non rendono chiari i dati societari e di chi c'è dietro a gestirli.

Ecco perché ti dicevamo prima di puntare su broker con regolare licenza. Una sorta di scudo da questi malfattori.

FAQ – Software per trading

Cosa sono i software di trading?

I software di trading sono alla base delle piattaforme di trading online. Siti che si pongono da tramite tra chi vuole investire i propri capitali e i mercati finanziari, con tutte le loro grandi occasioni di profitto. I software di trading offrono anche servizi che aiutano il trader nel suo operato.

Come funziona un software di trading

Dopo aver scelto la piattaforma di trading che ci ispira di più (per sicurezza, servizi che offre, commissioni e spread, ecc.) possiamo decidere di iscriverci inizialmente usandola con un Conto demo. Fatto di denaro virtuale, per proteggere i nostri capitali reali. Dopodiché dovremo effettuare un deposito minimo e ottemperare alle normative anti-riciclaggio per operare con un Conto live.

Quali sono i migliori software di trading?

A nostro avviso, questi sono i broker che meglio rispondono ai criteri prima enunciati: eToro, Libertex, Capital.com, Avatrade, ForexTB. Tutti con regolari licenze per operare, ottimi servizi offerti e condizioni spread e commissioni più basse della media di mercato.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.