Home Cosa sono le Azioni Frazionate e come investire – Guida per principianti
Azioni

Cosa sono le Azioni Frazionate e come investire – Guida per principianti

Le azioni frazionate stanno diventando negli ultimi periodi un modo sempre più efficiente e utilizzato da gran parte dei piccoli investitori per riuscire a muoversi meglio all’interno del mercato. 

Adottate negli ultimi anni da gran parte dei principali broker internazionali, le azioni frazionarie hanno davvero rivoluzionato il modo di investire online di moltissimi traders con possibilità di capitali ridotte. Dando così modo loro di diversificare meglio ed in modo più completo i loro investimenti e, conseguentemente, dando maggiori possibilità di successo. 

📊 TipologiaFrazioni di titoli azionari
💎 Ideale perTutti i tipi di investitori
💸 Investimento minimoA partire da 1€
🔃 Miglior brokerXTB

Risulta chiaro che un concetto come quello di azioni frazionate possa risultare scomodo e complesso da afferrare per utenti con esperienza limitata nel settore. Dunque, abbiamo ritenuto utile scrivere questa breve guida introduttiva che possa spiegare cosa sono e quali sono i migliori modi per investire nelle azioni frazionate. 

Se invece ritieni di sapere già tutto quello che c’è da sapere su questo particolare argomento, ma non hai ancora le idee chiare su quale broker azioni fare affidamento per investire, allora puoi fare riferimento alla tabella qui sotto. XTB è attualmente il miglior broker per investire in azioni frazionate, segui le istruzioni e crea un account gratuito:

  1. Registrati a XTB;
  2. Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  3. Fai pratica con il tuo conto demo;
  4. Cerca gli asset su cui investire;
  5. Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. XTB è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Azioni frazionate – Le migliori piattaforme su cui investire

Ordina per

5 Broker che corrispondono ai tuoi filtri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Assistenza clienti

Classificazione

1o più

App mobile

1o più

Commissioni fisse per operazioni

1o più

Spese conto

1o più
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 10.00
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • Un'Azione Gratuita ad Ogni Nuovo Cliente
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 10.00

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€0
Costi deposito
€0
ETFS
366+ ETF Reali, 167 CFD su ETF
Costi inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€0
Azioni
6200+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
Oltre i 100€ le commissioni sono 0€

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.5%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 150 pips
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 13.00
Cosa ci piace
  • Social Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Servizio Clienti in Tempo Reale
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 13.00

71% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€100
Costi deposito
€0
ETFS
80+
Costi inattività
€100 dopo 1 anno
Leva
1:30
Margine di operatività
No
Operazione minima
€20
Azioni
2000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.25%
CFDS
da 0.1%
DAX
da 25 pips
Copia portafoglio
€0
ETFS
da 0.13%
Posizione dei CFD
da 0.005%
Azioni
da 0.13%
Piano di risparmio
da 1 pip
Robo Advisor
-
Fondi
da 3 pips
51 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 0
Cosa ci piace
  • Oltre mille strategie di trading pronte a essere copiate
  • Zero commissioni sulle Azioni
  • Investi con MT 4 e TradingView
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
7/10
Caratteristiche
CFD Copia portafoglio Cripto Azioni
Metodi di pagamento
51 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 0

il 71% degli utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€25
Costi deposito
€0
ETFS
-
Costi inattività
-
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
-
Azioni
700+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
Spreads
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
0.09 - 85 pips
CFDS
0.01 - 350 pips
DAX
-
Copia portafoglio
-
ETFS
-
Posizione dei CFD
-
Azioni
0.01 - 4 pips
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
-
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ N/A
Cosa ci piace
  • Ampia scelta di assets
  • Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
  • Acquisto Reale di Criptovalute
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni CFD Copia portafoglio ETF Fondi Cripto Piano di risparmio Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ N/A

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro.

Info conto

Spese da
$100
Costi deposito
€0 o 0,5% se diverso da $
ETFS
150
Costi inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
$10
Azioni
2.000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni per operazione

Obbligazioni
N/A
Criptovalute
1%
CFDS
da 0.09%
DAX
da 100 pips
Copia portafoglio
N/A
ETFS
N/A
Posizione dei CFD
da $0.10 su ETF e Azioni
Azioni
N/A
Piano di risparmio
N/A
Robo Advisor
N/A
Fondi
N/A
19 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 12.00
Cosa ci piace
  • Autotrading con Capitalise.ai
  • Diversi tipi di conto
  • Commissioni CFD da $0,02
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
19 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 12.00

81% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€1
Costi deposito
€0
ETFS
100+
Costi inattività
No
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€1
Azioni
800+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.7%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 0.07%
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.02$
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip

Cosa sono le azioni frazionate?

Di azioni frazionate si parla spesso, e altrettanto di frequente si prende la loro esistenza come chiara, assodata e presente nel vocabolario tecnico di chiunque. Purtroppo, però, non è così. Per quanto si tratti di strumenti diffusi per i propri investimenti, non tutti sanno cosa sono le azioni frazionate o come funzionano effettivamente. Dunque facciamo chiarezza. 

Azioni frazionate

Come dice il nome stesso, le azioni frazionate non sono altro che parti di una singola azione, che vengono scorporate in frammenti più piccoli che possono essere acquistati singolarmente, ovviamente con un prezzo proporzionalmente minore.

Si tratta di una possibilità che facilita le operazioni di trading soprattutto a vantaggio degli investitori che dispongono di capitali minori. 

Un esempio può essere la soluzione migliore per permettere di capire meglio: supponiamo di voler comprare un’azione Nvidia, che sul NASDAQ è scambiata a circa 350$. Comprare l’interezza di un’azione Nvidia allora potrebbe risultare difficile per un investitore che, poniamo, dispone di 500$ di capitale da poter investire.

Se di questi, più della metà finissero su un solo asset, si limiterebbe sensibilmente la possibilità di diversificare gli investimenti.

Ecco allora che l’opzione di poter disporre di azioni frazionarie viene in soccorso dell’utente: invece di acquistare una sola azione Nvidia a 350$, se ne possono acquistare 0.2 al costo di 70$ e dedicare il resto del capitale ad altri investimenti. Dato che gli incrementi di valore sono in percentuale, se il valore di un’azione Nvidia sale del 10%, salirà del 10% anche l’azione frazionata. 

Quello che preme ricordare è che le azioni frazionate non sono strumenti virtuali derivati, ma titoli 100% reali. La domanda che sorge in questo caso allora è come facciano i broker a disporre di azioni frazionate? Di certo, Nvidia non rilascia “parti” di azioni, quindi si tratta di qualcosa di diverso. Vediamolo.

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Come fanno i broker ad avere azioni frazionate

Tutto il processo di ottenimento delle azioni frazionate, ovviamente, non avviene a monte sulla borsa o dentro le azione titolari delle azioni. Si tratta invece di attività che avvengono esclusivamente all’interno del broker cui si fa affidamento per comprare le azioni frazionate. Questi possono affidarsi a due tipologie diverse di frazionamento: 

  • Real time trading
  • Batch trading

Entrambe queste tecniche consentono ai broker di disporre di azioni frazionate internamente, senza ricorrere a mercati particolari o dover attuare costosi servizi aggiuntivi. Vediamo più nel dettaglio come funziona ognuna delle tipologie elencate. 

Real time trading

Il real time trading è la tecnica più utilizzata, e per certi versi anche più efficiente, quando si tratta di metodi per la produzione di azioni frazionate. Il funzionamento è molto semplice e piuttosto intuitivo. Nel momento in cui l’utente formula l’ordine di acquisto per delle azioni frazionate, il broker acquista dal mercato le azioni intere e successivamente le fraziona nella quantità richiesta dall’utente. 

Eventuali riserve restano a disposizione del broker come “scorta”, nel caso in cui si rendesse necessario utilizzarle in seguito ad esempio in caso di ordini di azioni frazionate da parte di altri utenti, così da risparmiare su un nuovo ricorso al mercato. 

Batch trading

Il batch trading è meno utilizzato del real time trading ma, a parità di volume di trading, risulta molto più efficiente rispetto all’altro approccio. Infatti, mentre nel real time trading gli ordini erano presi uno ad uno e per ciascun ordine si faceva ricorso al mercato, al netto delle riserve, nel batch trading gli ordini sono presi a gruppi di interi. 

Anche qui, può essere più comodo un esempio pratico. Ipotizziamo di voler comprare le stesse azioni Nvidia di prima. Per una serie di motivi di cui sopra, si decide di comprare 1,6 azioni Nvidia. 

Il broker prende in consegna l’ordine e verifica se nell’ultimo periodo qualcuno ha inviato un ordine che possa essere complementare al nostro. Il sistema scava nel suo libro degli ordini e si accorge che un altro utente, all’altro capo del mondo, ha ordinato 2,4 azioni Nvidia. 

Dunque, il broker somma il nostro ordine e quello dell’altro utente e ne risulta un complessivo di 4 azioni Nvidia acquistate. A questo punto il sistema si rivolge al mercato e acquista la quantità di azioni necessarie. Una volta ottenute vengono scorporate e distribuite agli utenti.

Ma cosa succede se non si arriva ad un numero tondo? 

In questo caso, si procede per successive aggregazioni. Supponiamo in questo caso che oltre alle nostre 1.6 azioni, l’utente all’altro capo del mondo ne acquisti soltanto 2,5. Conti alla mano, il broker dovrebbe acquistare 3.9 azioni Nvidia per risolvere l’ordine, ma risulterebbe sconveniente.

Ecco allora che invece di rivolgersi subito al mercato, fa nuovamente ricorso al suo libro degli ordini e cerca la presenza di una terza richiesta complementare. Ecco che esiste, da qualche parte nel mondo, un utente che ha acquistato 1,1 azioni Nvidia. A questo punto, la somma torna ed il broker può richiedere al mercato 6 azioni Nvidia da poter scorporare e distribuire. 

azioni ryanair
Azioni

Comprare Azioni Ryanair (RYAAY): Quotazione, Analisi e Previsioni

Dove comprare le azioni frazionate

Negli anni sono diverse le piattaforme che hanno permesso ai propri utenti di iniziare a fare trading sfruttando tutte le potenzialità offerte dalle azioni frazionate. Solo alcune, però, sono riuscite a fare di questa possibilità un reale punto forte della loro offerta commerciale. Si tratta di due broker conosciuti ampiamente a livello globale: 

Queste due piattaforme, pur differendo nella struttura e soprattutto nel modo di comunicare e di “essere broker”, hanno saputo sfruttare al massimo il vantaggio competitivo che le azioni frazionate possono fornire in questo preciso momento storico. 

In questo breve paragrafo illustriamo brevemente la storia e le caratteristiche dei due broker, con un affondo particolare dedicato interamente al modo che hanno di trattare le azioni frazionate.

Azioni frazionarie con XTB

Logo XTB

XTB è uno dei principali broker nel mercato azionario, forex e CFD. La loro piattaforma è regolamentata dalla CySEC (Cipro), FCA (Regno Unito) e KNF (Polonia), alcune delle principali autorità di vigilanza finanziaria nel mondo. Inoltre, essendo quotata alla Borsa di Varsavia, XTB è obbligata a rendere pubblici i suoi risultati e questo è un ulteriore elemento di trasparenza. 

Con oltre 20 anni di esperienza, il Gruppo XTB offre agli investitori un accesso immediato a centinaia di mercati. Dal 2004, sono presenti in oltre 12 mercati principali in Europa, Asia e America Latina, con quasi mezzo milione di utenti a livello globale.

XTB non è solo una scelta popolare tra i professionisti, ma è anche apprezzata dai principianti grazie alle condizioni vantaggiose che non richiedono un deposito minimo iniziale. Inoltre, l’opportunità di utilizzare un conto demo senza limiti di tempo insieme al conto reale e la vasta gamma di contenuti formativi gratuiti consentono di apprendere ciò che serve per fare trading.

XTB ad

La piattaforma consente di scegliere tra oltre 3.000 azioni provenienti da 16 principali borse di tutto il mondo, consentendo di investire in titoli come Tesla, Netflix, Amazon, Mediaset e molti altri. Tutto ciò è possibile senza commissioni e con un valore minimo di transazione di soli 10 Euro.

Queste azioni, poi, possono essere frazionate senza costi aggiuntivi dall’utente in fase di acquisto. Tramite un approccio di Real time trading, XTB consente ai propri clienti di investire solo su parti di azioni, limitando così costi ed esposizione. Va notato che le azioni frazionate di XTB sono interamente prodotte a partire da azioni reali, quindi l’utente è davvero possessore di una frazione di azione. 

💵 Deposito minimo XTBNessuno
📲 App mobile
🤝 AutorizzazioniCONSOB, CySec, FCA, KNF e altre
💰 Commissioni0% su azioni ed ETF

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Azioni frazionarie con eToro

eToro è uno dei broker più rinomati in Italia e in Europa. La sua piattaforma di trading online funziona come un social network, dove gli utenti possono scambiarsi facilmente informazioni e opinioni l’un l’altro per migliorare la propria esperienza.

eToro offre la possibilità di acquistare una selezione di azioni statunitensi a commissioni variabili. Puoi scegliere se operare con azioni reali o negoziare contratti derivati (CFD), utilizzando anche strumenti come la leva finanziaria

L’utilizzo della piattaforma di trading eToro è semplice e adatto anche ai principianti. Per fare pratica, puoi utilizzare un conto demo con 100.000$ virtuali e simulare i tuoi investimenti comodamente da casa.

Un vantaggio di eToro è che hai la possibilità di avere un conto in dollari, il che risulta conveniente per chi negozia azioni americane. Tieni presente che se effettui un deposito in euro sul tuo conto eToro, potrebbe essere applicata una commissione per la conversione valutaria.

Per quanto riguarda la compravendita di azioni frazionarie, eToro è una delle piattaforme leader nel settore ed è stata fra le prime ad introdurre questa possibilità. Tuttavia, diversamente da XTB, eToro non permette di frazionare azioni reali ma solamente CFD. In ambito speculativo cambia poco, ma come si vedrà utilizzare CFD invece di azioni reali ha una sua mancanza per quanto riguarda eventuali dividendi.

🏛 Sede LegaleCipro
🤝 RegolamentazioniCySEC, FCA, ASIC
🇮🇹 Autorizzazione CONSOBn.2830
💰 Deposito minimo eToro$50

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore. eToro è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Dividendi per le azioni frazionate

Uno dei più grandi punti interrogativi circa le azioni frazionate e che mette in dubbio questo tipo di investimento soprattutto per gli investitori meno esperti, è proprio il tema dei dividendi. È infatti opinione comune credere che, trattandosi di frazioni di azioni e non di azioni intere, queste non possano dare diritto all’investitore di ottenere dividendi e diritti da azionista. 

Ma è davvero così? Evidentemente, se si è reso necessario questo paragrafo, questa convinzione diffusa non corrisponde esattamente a verità. Quando si parla di azioni frazionate, infatti, bisogna considerare che in molti casi si parla sempre di azioni reali.

Azioni, quindi, che sul mercato danno diritto al possessore di essere percettore di dividendi e titolare di una serie di diritti.

Azioni frazionate e dividendi

Ovviamente, eventuali dividendi ottenuti sono direttamente proporzionali alla quantità di azioni detenute. Anche in questo caso, probabilmente fare un esempio è la soluzione migliore. 

Ipotizziamo di aver comprato 3,5 azioni frazionate di un titolo azionario che annualmente stacca per i propri investitori un dividendo di 0,50€. A fine anno, all’ultima cedola staccata, allora avremmo diritto a dividendi esatti per il numero di azioni frazionate detenute.

In questo caso, 3,5 moltiplicato per il dividendo annuo di 0,50€ e quindi 1,75€. 

Anche in questo caso, all’interno dei broker il meccanismo alla base della distribuzione dei dividendi tramite azioni frazionate è perfettamente identico a quello di distribuzione delle azioni stesse. Di conseguenza, il broker può decidere se dividere i dividendi tramite metodo Real time oppure per mezzo del Batch Trading. 

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Raggruppamento di azioni frazionate

Un punto che spesso viene sollevato dai meno esperti è quello di considerare le azioni frazionate come una tipologia completamente diversa di strumenti finanziari, qualcosa di esterno ed alieno alle azioni classiche. Quasi come se si stesse paragonando un mercato DMA ed uno CFD. 

Deve restare sempre ben chiaro come le azioni frazionate sono, a tutti gli effetti e sotto qualsiasi circostanza, titoli azionari. Distinguere le due come elementi separati è uno degli errori più comuni che si fanno soprattutto quando non si ha grande esperienza in merito. Considerarle come due cose differenti ha il chiaro svantaggio di non offrire quella flessibilità concettuale che altrimenti si avrebbe. 

Ricordiamo infatti che il frazionamento delle azioni non è qualcosa che esiste “naturalmente”: nessuna azienda rilascerà sul mercato una “mezza azione”. Si tratta infatti di operazioni che vengono svolte autonomamente dai vari broker internazionali per facilitare la vita dei propri utenti. Dunque, quando si compra un’azione frazionata, bisogna ricordare di star comprando un’azione a tutti gli effetti. 

Non appare dunque come una sorpresa scoprire che le azioni frazionate possono essere raggruppate in azioni intere. Broker come il già citato XTB, infatti, effettuano un raggruppamento giornaliero per tutti gli utenti, così da ottimizzare il funzionamento stesso di sistemi come il Real time trading che si appoggiano sulla collaborazione utente-piattaforma. 

Dopo il raggruppamento, all’utente non cambia nulla. Le azioni raggruppate restano di sua proprietà ed eventuali costi di mantenimento e guadagni da dividendi non mutano in nessun caso. Il cambiamento infatti avviene solo da un punto di vista logico e informatico: invece di reigstrare 10 unità da 0,1 azione, dopo il raggruppamento sarà registrata una sola unità da 1 azione.

azioni diasorin
Azioni

Azioni DiaSorin: Conviene Comprare? Quotazione oggi e Previsioni

Differenza tra azioni frazionate e CFD

E per quanto riguarda il trading CFD? In questo caso, il rapporto con le azioni frazionate dipende da tutta una serie di variabili e dunque per avere una visione quanto più complessiva possibile è bene analizzare i vari casi che possono presentarsi. 

Fino ad ora è stato detto, facendo riferimento a gran parte dei broker internazionali fra cui la già citata XTB, le azioni frazionate sono a tutti gli effetti azioni reali che vengono scorporate all’interno del broker e successivamente distribuite fra i vari utenti che piazzano gli ordini. Dunque, in questi casi non ci sarebbe davvero nulla da spartire fra azioni frazionate e CFD.

azioni frazionate e CFD

I CFD, infatti, rappresentano degli strumenti finanziari derivati che consentono ai trader di adottare un approccio diversificato agli asset finanziari senza dover necessariamente acquistare direttamente tali attività. 

L’idea di base dei derivati finanziari, in particolare dei CFD, è che non è indispensabile possedere fisicamente un asset finanziario per investire. Invece, è possibile adottare un approccio più semplice, investendo in base ai trend o alle variazioni dei prezzi. Di conseguenza, si può semplicemente investire sull’andamento rialzista o ribassista dell’asset senza necessariamente comprare il titolo vero e proprio. 

Trattandosi di strumenti derivati, e dunque trattando dei veri e propri asset virtualizzati, è possibile con i CFD investire su parti di azioni. In questo caso però è sbagliato parlare di “azioni frazionate” in senso proprio, in quanto l’investitore non è realmente possessore delle azioni. 

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Vantaggi e Svantaggi delle azioni frazionarie

Quando si parla di strumenti e possibilità di trading di così ampio respiro come nel caso delle azioni frazionate, risulta quasi difficile riuscire ad avere una visione complessiva del fenomeno che permetta di mettere tutti i tasselli al proprio posto. 

Sotto questo punto di vista, la pratica che più di tutte può essere efficace per prendere le giuste misure con le azioni frazionate è un’analisi dei vantaggi e degli svantaggi che possa dar conto di tutte le potenzialità e dei limiti che questi strumenti offrono agli investitori. Li ritrovi sinteticamente nella tabella qui sotto.

L’acquisto di azioni frazionate offre un vantaggio significativo, poiché consente di comprare azioni indipendentemente dal prezzo unitario delle singole. In questo modo, non si è obbligati ad acquistare azioni al loro prezzo di mercato, che delle volte può risultare davvero proibitivo. Si tratta dunque di un vantaggio che va soprattutto a beneficio degli investitori che dispongono solo di piccoli capitali. 

Inoltre, la possibilità di investire in modo così parcellizzato permette a parità di capitale di investire in maniera molto più diversificata rispetto al metodo di investimento tradizionale sulle azioni reali. 

Per quanto riguarda gli svantaggi più evidenti, sicuramente il fatto che rappresentando una tipologia di strumento creata “in casa” dal broker, potrebbero essere sottoposti a mancanze di liquidità di corrispondenze nell’immediato. In caso di queste mancanze, i tempi del trading potrebbero in alcuni casi dilazionarsi soprattutto in caso di frazionamento tramite Batch Trading.

Inoltre le azioni frazionate non sono disponibili per tutti i titoli in listino, ma solo per quelli più popolari e scambiati.

Casa Milan
Azioni

Comprare azioni Milan, previsioni e quotazioni

Come investire in azioni frazionate? Tutorial passo passo con XTB

Fin dal lontano 2004, XTB è stata un punto di riferimento per migliaia di trader e investitori attivi in Europa, fornendo un vasto catalogo con oltre 5.000 titoli diversi. Negli anni, XTB ha svolto un ruolo significativo nel promuovere e facilitare il trading online in Europa ed è ora uno dei broker più popolari sul mercato. inoltre, è stato fra i primi al mondo a permettere il trading di azioni frazionate su vasta scala.

XTB si rivela essere la scelta ideale per coloro che desiderano iniziare a fare trading con le azioni frazionate. La piattaforma offre una vasta gamma di opzioni per il trading online, comprese azioni dai principali listini di borsa, rendendola una delle migliori piattaforme disponibili per questo tipo di investimento. 

Nel corso di questo breve paragrafo, allora, proviamo a spiegare passo passo come fare per investire in azioni frazionate su XTB. 

Registrarsi su XTB

Visita il sito ufficiale di XTB e scegli l’opzione “Apri un conto reale” situata nell’angolo in alto a destra dello schermo. In alternativa, puoi fare clic sul pulsante blu fornito di seguito, che si trova alla fine di questo paragrafo.

Successivamente, inserisci le informazioni richieste compilando il modulo di registrazione, inclusi:

  • Indirizzo email
  • Paese di provenienza
  • Una password di almeno 8 caratteri
XTB registrati

È importante notare che la piattaforma potrebbe avere alcune restrizioni per gli utenti provenienti da determinati Paesi, ma non ci sono limitazioni per gli investitori che operano all’interno dell’Unione Europea. Pertanto, se stai investendo dall’Italia, non dovresti riscontrare alcun problema.

Completa la registrazione fornendo ulteriori informazioni personali, come il tuo nome, cognome, indirizzo e residenza. Queste informazioni sono necessarie per completare il processo di verifica dell’identità (KYC – Know Your Customer).

Una volta che avrai completato il processo di registrazione, sarai automaticamente reindirizzato alla piattaforma di trading di XTB.

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Cerca le azioni su cui investire

Attraverso la piattaforma di trading, è possibile entrare nel mercato delle migliori azioni di XTB e cercare l’asset desiderato oppure esplorare quelli consigliati. Qui, cliccando su ciascun elemento, avrai accesso a tutte le informazioni e i grafici necessari per ottenere una panoramica completa dell’asset ESG visualizzato.

Comprare azioni frazionate con XTB

La piattaforma di XTB è graficamente accattivante e semplice da utilizzare a qualsiasi livello di esperienza. Nel giro di pochi clic si può arrivare ovunque e sfruttare al massimo le potenzialità offerte da questo broker. 

Fraziona le azioni

Una volta trovato il titolo su cui vorresti investire, fai clic su di esso. Verrà aperta la pagina dedicata all’asset selezionato da cui sarà possibile investire. Ricorda di selezionare l’opzione per le azioni reali, e non quella per i CFD. 

come frazionare le azioni con XTB

A questo punto seleziona, manualmente oppure usando i pulsanti appositi, la quantità di azioni che vorresti acquistare. Su XTB puoi frazionare tutte le azioni, fino ad un valore minimo di 10€. Ad esempio, un’azione che intera vale 100€ può essere frazionata fino a 0,1 del suo valore complessivo. 

Ovviamente, il processo vale sia verso l’alto che verso il basso: puoi acquistare 0.4 azioni così come è possibile investire in 1,5 azioni. 

Finalizza l’investimento

Una volta delineata la quantità di azioni frazionate che desideri acquistare, non resta altro da fare che finalizzare l’acquisto. Attraverso la tua area personale o direttamente dalla piattaforma di trading, segui le istruzioni fornite dal sito per effettuare un deposito sul tuo conto.

XTB accetta diversi metodi di pagamento, inclusi: 

  • carte di credito;
  • carte di debito;
  • bonifici tradizionali;
  • bonifici istantanei.
Azioni frazionate su XTB

Una volta che hai ricaricato il tuo conto, torna alla pagina informativa dell’azione che hai scelto e, utilizzando i pulsanti appositi, imposta nuovamente la quantità che desideri acquistare.

Quindi premi il pulsante di acquisto e finalizza l’operazione seguendo le istruzioni fornite a schermo dal broker. 

Dopo aver completato l’operazione, potrai monitorare le prestazioni dall’area personale e gestire tutte le necessità legate al tuo investimento da lì.

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Conviene investire in azioni frazionate?

Dunque, avviandoci alla conclusione di questa breve guida sulle azioni frazionate, appare chiaro chiedersi se davvero conviene investire nelle azioni frazionate alla luce di tutto quello che è stato illustrato nel corso dei vari paragrafi di questo articolo. 

In linea di massima, le azioni frazionate appaiono come uno strumento di enorme valore per gli investitori meno esperti e che dispongono di un capitale minore da poter puntare sui vari titoli. Ma non solo: ovviamente queste opportunità non sono precluse ai trader veterani, che anzi frequentemente sfruttano le possibilità fornite dal frazionamento azionario per “sondare il terreno” in settori nuovi o mai provati. 

Come sempre, appare ovvio, il solo fatto di poter disporre di uno strumento non offre sicuramente la certezza di poter guadagnare e far registrare profitti strabilianti. Come ogni operazione di trading, la scelta di investire nelle azioni frazionate deve essere accompagnata da una strategia di investimento funzionale a quelle che sono le condizioni iniziali. 

Nel caso di investitori alle prime armi dotati di un basso capitale, diciamo fra i 250 ed i 2.500€, un PAC (Piano di Accumulo del Capitale) appare come la scelta più razionale da effettuare. La prima regola quando si inizia ad investire in azioni è sempre di puntare solo quello che si è disposti a perdere, senza farsi troppe pretese. 

PAC e diversificazione – La migliore strategia con le azioni frazionate

Un PAC è un metodo razionale di strutturare un primissimo piano organizzativo della propria attività di trading. Consiste nell’immettere a cadenza periodica piccole quantità di capitale all’interno di un proprio “fondo”, così da incrementare man mano la propria esposizione nel corso del tempo. 

Lo scopo primario rimane quello, alla fine di un percorso di medio-lungo termine, è quello di far registrare un capitale superiore rispetto a quello investito tramite le varie immissioni periodiche.

Dunque, ad esempio, se si decide di investire 100€ al mese per 12 mesi nel proprio PAC, alla fine del periodo di accumulo si saranno investiti 1.200€: lo scopo del PAC è riuscire, tramite investimenti, a far registrare un capitale finale superiore ai 1.200€ che si sarebbero avuti. 

Ma come aumentare il proprio capitale durante la finestra temporale del PAC? Delle moltissime strategie che vengono adottate ogni giorno, quella sicuramente più indicata per i meno esperti è la diversificazione semplice

Diversificare i propri investimenti significa non fossilizzare tutto il proprio capitale su una sola posizione, ma spalmarlo su settori, ambiti e titoli differenti così che si possa avere un più ampio respiro sul mercato. La diversificazione risulta particolarmente efficace con le azioni frazionate, perché queste a parità di capitale permettono di investire su un numero di titoli nettamente superiore. 

76% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Azioni frazionarie – Considerazioni finali

A definitiva conclusione di questo articolo, può essere utile riassumere brevemente quanto è stato detto sulle azioni frazionate. Queste sono, come suggerisce il nome stesso, parti decimali di frazioni che possono essere acquistate dall’investitore in modo completamente legale all’interno di alcuni dei migliori broker online. 

Le azioni frazionate detengono tutte le proprietà delle azioni normali, come ad esempio la distribuzione di eventuali dividendi. È bene sottolineare come si tratti di prodotti artificiali che vengono creati internamente dal broker, successivamente distribuiti agli investitori secondo metodi come il Real time trading il Batch trading. 

Ad oggi le azioni frazionati possono essere acquistate su alcuni dei principali broker internazionali, come ad esempio XTB ed eToro. Queste tipologie di azioni permettono agli utenti meno esperti e dotati di capitali più ristretti di investire ugualmente su titoli azionari che altrimenti, pagati per intero, risulterebbero proibitivi. 

Infatti, tramite strategie come il PAC (Piano di Accumulo del Capitale) e la diversificazione semplice dell’investimento, anche i principianti possono strutturare piani d’azione ben programmati e sviluppati su un mercato più ampio. Questo risulta possibile soprattutto grazie alla possibilità, matematica, data dalle azioni frazionate di poter investire su più asset a parità di capitale. 

Ricordiamo sempre che le azioni frazionate sono, comunque, azioni. Di conseguenza il rischio di trading è sempre presente e occorre fare attenzione nella programmazione del proprio piano di investimento. Dunque raccomandiamo ugualmente attenzione e pragmatismo prima di lanciarsi nel campo delle azioni frazionate. 

Consigliato da Finaria
  • 0% Commissioni su tante Azioni ed ETF
  • Articoli, videocorsi e webinar per imparare il trading
  • Oltre 6.200 asset su cui fare trading
  • Depositi e prelievi gratis anche con eWallet

Azioni frazionate – Domande frequenti

Cosa sono le azioni frazionate?

Le azioni frazionate consentono all’investitore di comprare solo una parte di una specifica azione, consentendo di investire con maggiore precisione e limare i costi. Ad esempio, si può decidere di comprare 0,8 azioni invece di una intera.

Le azioni frazionate rilasciano dividendi?

Sì, esattamente come le azioni reali anche le azioni frazionate generano dividendi. Ovviamente, i dividendi sono distribuiti proporzionalmente alla quantità di azioni possedute. Dunque, se si possiedono 0,5 azioni, si riceverà il 50% dei dividendi per azione.

Cosa cambia tra azioni frazionarie e CFD?

La differenza fondamentale è che le azioni frazionate sono a tutti gli effetti azioni reali divise in parti più piccole, mentre un CFD è uno strumento finanziario derivato dove l’azione in questione non è reale, ma virtualizzata.

Dove comprare le azioni frazionate?

Molti broker internazionali hanno iniziato a permettere il trading di azioni frazionate, ma sicuramente la scelta migliore ad oggi resta XTB, che offre una politica zero commissioni su questo tipo di investimento.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nino Gallo

Nino Gallo

Nino Gallo è un fervente sostenitore dell'economia umanistica e del pensiero di Federico Caffè e Valerio Malvezzi, credendo fermamente nella possibilità di un'economia più giusta e sostenibile. La sua adesione al Centro Studi Monetari dimostra la sua dedizione nello studiare i mercati finanziari e le innovative forme di emissione monetaria che non aggravano il debito pubblico.

Con una profonda comprensione delle dinamiche finanziarie, Nino si dedica a creare guide pratiche e tutorial su Finaria, con l'intento di rendere il mondo della finanza accessibile a tutti. La sua passione è trasmettere conoscenze pratiche che possono guidare i lettori attraverso le sfide finanziarie del mondo moderno, offrendo soluzioni concrete e consigli utili.