Azioni CNH: Valore e Previsioni. Conviene Comprare?

Multinazionale italo-americana dedita alla produzione di macchinari e componenti, quotata sul Nyse e a Milano, con sede legale ad Amsterdam

Stai pensando di comprare azioni CNH Industrial (CNHI) e cerchi dritte su come fare e se conviene? Te lo spieghiamo in questa guida completa dedicata al titolo CNH.

Cominciamo col dire che stiamo parlando di un gruppo industriale italo-americano. Una multinazionale che progetta, produce e commercializza macchine per l’agricoltura e le costruzioni, oltre che veicoli industriali e commerciali, autobus e mezzi speciali. Non manca poi la parte inerente alla componentistica, come motori, trasmissioni e propulsori.

Ha la propria sede legale ad Amsterdam e il domicilio fiscale a Londra. È quotata sia al NYSE che nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

La prima buona notizia che ti diamo in merito alle azioni CNH Industrial è che puoi trovarle su eToro, dove puoi svolgere il trading online in totale sicurezza e convenienza.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Cerca le azioni CNH Industrial (CNHI.MI) o altri asset presenti sul broker;
  • Seleziona l’importo che vuoi investire, imposta stop loss e take profit e Apri la tua posizione di trading.

Azioni CNH Industrial: descrizione della società

cnh industrial

Cerchiamo di conoscere meglio questa multinazionale italo-americana. CNH Industrial opera nel settore dei cosiddetti capital goods. Dunque, si occupa di tutte le fasi industriali (progettazione, produzione e commercializzazione) di:

  • macchinari per l’agricoltura e le costruzioni
  • veicoli industriali e commerciali
  • autobus e mezzi speciali
  • motori e trasmissioni
  • propulsori per applicazioni marine

Ha la sede legale in Olanda (nella capitale Amsterdam) e il domicilio fiscale in Inghilterra (nella capitale Londra).

È quotata sia al NYSE con il codice alfanumerico (CNHI), sia sull’indice FTSE MIB della Borsa di Milano, con il codice alfanumerico (CNHI.MI).

Azionista di maggioranza è la holding finanziaria di diritto olandese Exor N.V., ed oltre ai settori succitati, offre servizi finanziari a supporto dei clienti finali e dei concessionari di tutti i marchi del gruppo CNH Industrial. Quindi, acquisto, noleggio o al leasing dei prodotti.

CNH Industrial è presente in tutti i principali paesi del Mondo, nonché nei paesi per i quali si prevede una futura crescita esponenziale mediante joint venture. Per un totale di 180 paesi.

Attualmente conta 63 mila dipendenti dislocati in 67 stabilimenti di produzione e 56 centri di ricerca e sviluppo.

CNH Industrial: storia

La multinazionale è nata nel novembre 2012 per poi diventare operativa un anno dopo con la fusione per incorporazione di CNH Global e Fiat Industrial.

  1. CNH Global: multinazionale operativa nel settore delle macchine agricole e movimento terra, costituita il 12 novembre 1999 da un’altra fusione (New Holland e Case Corporation)
  2. Fiat Industrial: operativa dal 1º gennaio 2011, dopo lo scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A. Si occupava dello stesso settore della precedente

Nel settembre 2019 vengono scorporate Iveco (camion e autobus) e FPT Industrial (motori), con effetto a partire dal 2021 (sebbene la pandemia abbia spostato più in avanti questo processo).

Attuale Ceo è stato nominato Scott W. Wine, con effetto a partire dal successivo 4 gennaio 2021.

CNH: Industriali marchi

Questi i marchi che fanno parte della Holding italo-americana al momento della scrittura:

  • Astra
  • Case Construction Equipment
  • Case IH
  • FPT Industrial
  • Heuliez Bus
  • Iveco
  • Iveco Bus
  • Iveco Defence Vehicles
  • Magirus
  • Miller
  • New Holland Agriculture
  • New Holland Construction
  • Steyr

Azioni CNH Industrial (CNHI): quotazione in tempo reale

Ecco la quotazione in tempo reale delle azioni CNH Industrial (CNHI):

CNH Industrial: utili, ricavi e bilancio

CNH Industrial ha chiuso il 2020 con ricavi per 26,03 miliardi di
dollari
, registrando un -7% rispetto ai 28,1 miliardi del 2019. Ciò, manco a dirlo, per effetto del Covid-19. Nel sono quarto trimestre 2020 i ricavi di CNH Industrial sono aumentati del 10% a 8,5 miliardi di dollari, per effetto di maggiori volumi e di migliori prezzi, principalmente in Agriculture e in Commercial and Specialty Vehicles.

Il reddito operativo adjusted si è ridotto del 60% ed è sceso a 552 milioni
di dollari
; di conseguenza, la marginalità è peggiorata al 2,3%. La causa principale di ciò è stata l’interruzione della domanda e la chiusura degli stabilimenti nel primo semestre dell’anno. I dati negativi sono stati mitigati dal contenimento dei costi e dal recupero delle performance nel Q4 2020.

L’utile netto adjusted si è ridotto a 437 milioni di dollari, segnando un -63% rispetto al 2019. Il risultato diluito per azione adjusted è stato pari a 0,28
dollari
, in diminuzione rispetto agli 0,84 dollari dell’anno precedente. SU
base contabile CNH Industrial ha terminato il 2020 con una perdita netta di 438 milioni di dollari.

A fine 2020 la posizione finanziaria della società è risultata positiva per 786 milioni di dollari, mentre ad inizio anno era stata di 854 milioni di dollari. Calo ancora più netto tra inizio e fine anno per l’indebitamento netto, visto che a fine 2020 è risultato essere di 16,32 miliardi di dollari, mentre nei primi mesi del 2020 di 19,02 milioni. Altre conferme queste di come la Pandemia Covid-19 abbia impattato negativamente sui numeri della società.

Il dividendo 2021 (che è comunque relativo all’esercizio 2020) è pari a 0,11 euro per azione, per un ammontare complessivo di 150 milioni di euro. Un dato confortante poiché nel 2020 non aveva staccato alcuna cedola.

Azioni Cnh Industrial (CNHI): previsioni 2021

Quali sono le previsioni per il 2021 per le azioni CNH Industrial? Il 2021, come per molti altri settori industriali, sarà un anno ancora influenzato pesantemente dalla Pandemia Covid-19. Alla luce di ciò, le prospettive 2021 della società si basano sul lento ma graduale ritorno alla (nuova) normalità, sia per le popolazioni mondiali che per le circostanze. Normalità che passa per forza di cose dalla diffusione dei vaccini, oltre che dalla loro effettiva efficacia.

Per il 2021, si prevedono quindi ricavi di vendita netti delle attività industriali in crescita tra l’8% e il 12% anno su anno, includendo gli effetti del delta cambi di traslazione. Per quanto concerne il flusso di cassa delle attività industriali, è atteso in una forbice compresa tra 0,4 e 0,8 miliardi di dollari.

Il management di Cnh Industrial prevede che le spese di ricerca e sviluppo cresceranno di un 4,5% sui ricavi netti, con gli investimenti dati in sorpasso di un 2,5% sui ricavi netti.

Molto dipenderà dalla ripresa dell’economia americana, dato che oltreoceano l’azienda è molto esposta.

Al di là delle previsioni numeriche, il 2021 per CNH Industrial è nato con i migliori auspici. Diverse sono le mosse messe in atto dal gruppo, segno che non attende passivamente l’esito degli eventi. Per esempio:

  • sta entrando nel business dei trattori elettrici a guida autonoma, il futuro già presente dell’agricoltura
  • cessione di Iveco alla cinese Faw, azienda che produce bus e camion, senza disdegnare opzioni alternative. Con Iveco posta sotto i riflettoria anche del Governo Draghi, con il ministro allo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti che ha anche parlato di possibile golden power mirata alla riconversione industriale. Giorgetti ritiene impensabile cedere Iveco alla Cina e cercherà di fare di tutto per evitarlo
  • ha acquisito una quota di minoranza dell’azienda americana Monarch Tractor, una societa’ con sede negli Stati Uniti specializzata in tecnologie innovative applicate all’agricoltura. Monarch e’ un’azienda che applica ai trattori tecnologie di elettrificazione, guida autonoma e gestione dei dati assolutamente all’avanguardia. E ciò può dare senza dubbio una spinta a Cnh Industrial verso l’elettrificazione e il self-drive dei suoi mezzi

Ed in borsa i benefici si vedono, con il titolo azionario cresciuto già del 25% da inizio anno. Riuscendo così il marzo 2021 anche a segnare un nuovo massimo storico, con 13,26 euro per azione.

CNH Industrial: target price 2021

Dunque, le previsioni per le azioni CNH Industrial per il 2021 sono più che rosee e si prefigurano nuovi rialzi, in concomitanza con una ripresa generale dell’economia mondiale. Pensare ad un target price di 20,00 euro non è poi utopistico.

Dove comprare azioni CNH Industrial (CNHI)?

piattaforma trading etoro

Abbiamo accennato nell’incipit che puoi trovare le azioni CNH Industrial sul broker eToro. Il quale ti consente di speculare sul titolo mediante il trading CFD.

Ecco alcuni vantaggi di comprare azioni CNH Industrial su eToro:

  1. Copy trading, che ti consente di copiare cosa fanno i trader migliori (Popular investors), con la possibilità di personalizzare il trading con tuoi Copy Stop loss e Copy Take profit. Nonché di interrompere la copia quando lo vorrai. Il numero massimo di popular investors copiabili è 100. Dunque, potrai imparare guadagnando
  2. Social trading: puoi vedere cosa dicono e fanno sulle azioni CNH Industrial (e sui tanti altri titoli presenti sul broker) seguendo i Feed degli altri trader iscritti su eToro. Quindi, puoi prendere spunto dal loro operato
  3. Conto demo: nonostante i due servizi sopra citati, eToro non manca di offrire anche un Conto demo da 100mila euro virtuali, che replica lo stesso ambiente di trading del conto live. Per usarla, non dovrai depositare denaro, ti basterà una iscrizione rapida con sola mail e password o iscrivendoti tramite un profilo Social
  4. Spread e commissioni convenienti: devi sempre valutare queste voci prima di iscriverti ad un Broker, il quale le deve riportare in modo chiaro e trasparente sul sito, giacché inficeranno sul tuo guadagno finale. Con eToro vai sul sicuro, poiché prevede condizioni economiche molto convenienti, oltre ad essere un broker spread-only. Cosa significa? Sui trades che aprirai sulle azioni Cnh o su altri asset presenti sulla piattaforma di trading online, pagherai solo lo spread e zero commissioni. Cosa che invece accade su altri broker o se operi tramite banca.

Questi sono solo alcuni tra i vantaggi di fare trading online sulle azioni CNH su eToro. Scoprine altri pigiando il bottone qui sotto.

Trading CFD azioni CNHI su Capital.com

capital.com broker

Il broker eToro non ti convince? Niente paura! Per il trading online sulle azioni CNHI ti consigliamo un altro broker sicuro: Capital.com.

Ecco alcuni tra i vantaggi di comprare azioni CNHI su Capital.com:

  • nessuna commissione o costo nascosto
  • esecuzione rapida degli ordini
  • Leva fino a 1:200 per i trader professional
  • Elevati standard di privacy e sicurezza
  • Formazione continua sul trading online
  • Facile accesso alle news sui mercati
  • intelligenza artificiale
  • piattaforma user-friendly
  • +3.000 asset disponibili
  • strumenti vari come grafici e indicatori
  • gestione del rischio

Azioni CNH Industrial: conviene comprare?

Abbiamo visto quale sia l’importanza di questa miltinazionale italo-americana e come nel 2021 si stia mettendo in opera al fine di mitigare l’anno difficile precedente.

Naturalmente, gli imprevisti sui mercati finanziari sono sempre molti. Quindi, devi tenere presente questi fattori:

  • le future acquisizioni strategiche e partnership sottoscritte
  • l’andamento dei settori nei quali CNH Industrial è attiva (agricoltura, costruzioni, difesa, trasporto pubblico, ecc.)
  • monitora i piani industriali, i nuovi prodotti e gli obiettivi prefissati
  • valuta i risultati raggiunti e se sono in linea con quanto la società si era prefissata
  • monitora l’andamento del titolo in borsa ed esegui approfondite analisi tecniche
  • osserva lo stato dell’arte della concorrenza di Cnh Industrial

Concorrenti di CNH Industrial

A proposito di concorrenza, valuta l’andamento di queste società che possono insidiare quello di CNH Industrial:

  • Daimler AG: multinazionale tedesca produttrice di auto e mezzi di trasporto per uso militare e civile
  • Caterpillar (CAT): colosso americano produttore di macchinari edili, motori a combustione interna, servizi finanziari e assicurazioni
  • Deere & Company: altra multinazionale americana leader nella produzione di macchine agricole
  • Volvo Group: gruppo svedese produttore di autocarri, autobus, macchinari per l’edilizia, sistemi di propulsione per applicazioni industriali e marine, componenti aerospaziali e servizi finanziari
  • Komatsu: azienda giapponese produttrice di macchine movimento terra, macchine per l’industria mineraria, attrezzature militari, e macchinari per l’industria
  • AGCO: multinazionale americana dedita alla produzione di trattori e macchine agricole
  • JC Bamford Excavators (JCB): azienda britannico specializzata in attrezzature per la costruzione edilizia, la demolizione e l’agricoltura

Azioni CNH: quali rischi?

Quali sono i rischi di investire sulle azioni CNH Industrial? Come per tutte le società impegnante nell’industria dei macchinari, delle auto e dei loro componenti, influiscono tanti fattori collegati ai settori di destinazione degli stessi. Nella fattispecie, soprattutto l’agricoltura ed il trasporto pubblico.

Inoltre, tieni presente che questa multinazionale patisce una concorrenza molto agguerrita, costituita da diversi colossi mondiali. Pronti ad acquisirne fette di mercato.

Azioni CNH Industrial – Domande frequenti

Chi è CNH Industrial?

Si tratta di una multinazionale italo-americana, con sede legale ad Amsterdam e fiscale a Londra. Si occupa di progettare, produrre e commercializzare macchine, macchinari e componenti soprattutto per l’agricoltura e le costruzioni. Con una fetta di mercato anche nel settore marino e del trasporto pubblico.

Conviene comprare azioni CNH Industrial?

Il 2020 è stato un anno molto pesante anche per questa multinazionale. Tuttavia, il 2021 si è aperto con grandi prospettive e in modo promettente, quindi inserire nel proprio portafoglio questo titolo potrebbe rivelarsi una scelta più che interessante.

Come comprare azioni CNH Industrial?

Ti conviene farlo tramite trading CFD, così da puntare anche sul ribasso del titolo. Puoi farlo su broker sicuri come eToro e Capital.com.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

    CHIUDI X