Comprare Cardano: Conviene? Come e Dove investire sulla Criptovaluta

La criptovaluta Cardano (ADA) viene generalmente utilizzata sia per inviare che ricevere dei soldi in formato digitale. Il ADA, può rappresentare il nostro futuro, perché usando questa criptovaluta, i trasferimenti sono diretti e veloci ma soprattutto sicuri, in quanto ovviamente protetti da crittografia.

Anche se può sembrare simile ad altre criptovalute, Cardano risulta essere molto più sicura perchè utilizza una specie di architettura a stratificazione e attualmente sembra essere tra i primi posti al mondo, in quanto viene considerata una piattaforma per la criptovaluta di ultima generazione.

Per acquistare ADA non servono grandi cose ma semplicemente basta seguire in modo attento alcuni step:

  1. Registrati a eToro;
  2. Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  3. Fai pratica con il tuo conto demo;
  4. Cerca fra gli strumenti la criptovaluta Cardano (ADA);
  5. Seleziona l’importo ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Cos’è Cardano

La nascita della terza generazione. Cardano è un progetto iniziato nel 2014 e attualmente ancora in fase di sviluppo.

Come già deduciamo da una prima lettura, Cardano è una nuovissima blockchain di ultima generazione.

Può sembrare che Cardano non abbia niente di diverso dalle altre piattaforme ma se stiamo attenti noteremo che si differenzia dalle altre perché questa si base su ricerche scientifiche verificate.

Riassumendo in parole semplici, questa è una moneta digitale che si basa su principi scientifici e matematici e viene usata anche e soprattutto per la creazioni di contratti in modo intelligente. Ha inoltre, la capacità di ricevere e inviare fondi in modo davvero istantaneo.

Cardano è famosa anche per la creazione di contratti intelligenti che se verranno implementati in modo definitivo, farà in modo che questa blockchain sbaraglierà tutte le sue concorrenti, facendola diventare una delle più forti sul mercato.

La crescita dell’ultima generazione. Infatti se seguiamo già il suo grafico, vedremo che è quasi sempre in crescita.

Attualmente essa non è ancora molto ben conosciuta come alcune delle sue rivali, ma tutti i dati sembrano essere positivi. Grazie infatti ad alcune piattaforme a cui bisogna fare riferimento per poter investire in Cardano, queste la rendono molto affidabile e ben lontana dai tentativi di frode. Vedremo nei prossimi step, com’è attualmente lo stato di ADA in termini di trading e come funziona la sua stratificazione in modo specifico.

Il grafico in tempo reale

Cardano è sempre più in fase di crescita. Molti mercati tengono più che attivi il commercio di questa criptovaluta, perché si possono ottenere profitti sia se le quotazioni siano in rialzo che in ribasso se si conoscono le pratiche di compravendita e di trading.

Compra Cardano

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Come comprare Cardano

Comprare Cardano (ADA) significa poter diventare possessori delle criptovalute, andando in modo parallelo a conservarle all’interno di appositi portafogli di archiviazione (chiamati Wallet).

Uno dei sistemi più rapidi per poter comprare Cardano, riguarda l’utilizzo di moderni operatori ed intermediari online. Gli stessi hanno ampiamente agevolato l’accesso al mercato crypto, permettendo di operare comodamente con un computer ed una connessione ad Internet.

Alcuni intermediari, come ad esempio eToro, permettono di poter optare sia sull’acquisto di Cardano in modo diretto, ossia agendo sul sottostante, sia di operare tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza.

A seguire una rapida guida step by step su come comprare Cardano (ADA) tramite la piattaforma messa a disposizione dallo stesso broker & exchange regolamentato.

1. Registrazione

La fase uno per poter avviare strategie su Cardano sulla piattaforma eToro consiste nella registrazione, ossia apertura di un vero e proprio account.

Il broker permette di procedere con due sistemi differenti. Da una parte troviamo la registrazione manuale, che comporta l’inserimento di propri dati personali, come ad esempio nome, cognome ed email reale.

Il secondo sistema, si basa invece sulla registrazione rapida, in questo caso basata sull’associazione di account Google, o in alternativa del proprio account su Facebook.

Per poter risultare utenti verificati, è in ultimo necessario procedere con l’ormai nota procedura KYC, ossia Know Your Customer. Può essere completata direttamente sulla pagina ufficiale, inserendo un documento in corso di validità.

2 Deposito iniziale

La seconda fase per poter avviare strategie di acquisto su Cardano, attiene la scelta sul metodo di pagamento.

In questo caso, ogni trader registrato ha la possibilità di poter iniziare comodamente con un account di prova a costo zero, basato esclusivamente su depositi virtuali, da poter utilizzare a propria discrezione. In modo parallelo, troviamo la modalità reale.

Si ricordano numerosi sistemi di pagamento, sia tradizionali, come ad esempio i tipici depositi bancari, sia di ultima generazione come ad esempio PayPal o PostePay (che approfondiremo nel corso dei paragrafi successivi).

3. Negoziazione su Cardano

L’ultima fase, è quella operativa. La piattaforma funzionale eToro permette di accedere al ricco database di criptovalute.

All’interno dello stesso, tutti i traders hanno la possibilità di visionare pratici grafici in tempo reale, costantemente aggiornati ed integrabili con numerosi indicatori analitici (messi a disposizione a costo zero).

La sezione di gestione sul singolo strumento crittografico, permette di poter attuare la propria strategia, sulla base delle analisi e degli studi effettuati:

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Migliori Exchange per comprare Cardano (ADA)

Al di là del meccanismo di trading su CFD, messo a disposizione da broker ibridi come eToro, l’acquisto di Cardano (ADA) è permesso grazie alla presenza degli exchange.

Trattasi di scambiatori puri a tutti gli effetti, che permetto di effettuare sia transazioni Fiat to Crypto (come nell’ipotetico caso Euro – Cardano) sia transazioni Crypto to Crypto (come nel caso Bitcoin – Cardano).

Prima di effettuare qualsiasi registrazione, è bene tenere a mente alcuni piccoli accorgimenti. Il primo riguarda la presenza di Wallet integrati multivaluta, messi a disposizione in modo completamente gratuito.

Il secondo, riguarda invece la presenza di commissioni basse e molto competitive. Sulla base di queste caratteristiche, ecco alcuni dei migliori broker & exchange che permettono di comprare Cardano (ADA).

eToro

eToro rappresenta un broker professionale, conosciuto in tutto il mondo e presente nel settore da più di 10 anni.

Nel corso della mini guida step by step abbiamo avuto modo di conoscere nel dettaglio il suo funzionamento operativo. Fra le tante criptovalute disponibili, integra ovviamente anche Cardano, mettendolo a disposizione al pari di altri assets, come ad esempio BTC, ETH e molte altre.

Nel corso degli anni ha aggiunto numerose funzionalità sul mondo delle criptovalute. Una delle più importanti è proprio il Wallet integrato. Si tratta di un portafoglio multivaluta, messo a disposizione in modo gratuito e dotato di diversi protocolli di sicurezza.

Lo stesso portafoglio permette agli utenti di poter conservare, inviare, o semplicemente ricevere strumenti crypto tramite indirizzo.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Binance

Un ulteriore exchange professionale, che ha saputo nel corso del tempo ottenere nuovi utenti ed un volume sulle transazioni di scambio da record, è Binance.

Mette a disposizione una piattaforma semplice da gestire e con numerose funzionalità, come ad esempio il processo di staking. Lo stesso permette di congelare propri assets crypto, così da ricevere potenziali percentuali di interesse.

Come fare per comprare scardano (ADA) su Binance?

  1. Accesso all’interno dell’exchange;
  2. Ricerca dell’asset nella sezione di acquisto;
  3. Accettazione del tasso di cambio, scelta della valuta di scambio ed avvio della conversione, con successivo invio delle criptovalute sul Wallet.

Il tuo capitale è a rischio

Coinbase

Anche Coinbase, presente ormai da molti anni in questo settore, integra una piattaforma di gestione basilare, basata su funzionalità intuitive.

Si ricorda in primo luogo la presenza di centinaia di criptovalute. Il database dell’exchange è sempre aggiornato e l’intermediario aggiunge costantemente assets di nuova emissione, così da permettere agli utenti un maggior grado di differenziazione.

Come comprare Cardano (ADA) su Coinbase? Vediamo alcuni step:

  1. Accesso all’interno del proprio account;
  2. Individuazione dell’asset di interesse;
  3. Visione del tasso di cambio, accettazione delle commissioni proposte ed avvio della conversione con la valuta selezionata.

Il tuo capitale è a rischio

Comprare Cardano con PayPal

Una delle maggiori ricerche individuabili online attiene la possibilità o meno di poter comprare Cardano (ADA) con PayPal.

Lo stesso rappresenta uno dei metodi di pagamento più utilizzati al mondo, messo a disposizione da una società con numerosi anni di esperienza e con una piattaforma basilare e semplice da gestire.

A tal riguardo, esistono broker & exchange regolamentati che permettono di utilizzare PayPal? Si, uno dei più noti è sicuramente eToro, il quale accosta a sistemi di pagamento tradizionali anche sistemi innovativi, permettendo agli utenti di selezionare quello più consono alle proprie esigenze.

Seguendo la guida riportata in precedenza, al momento del deposito iniziale, l’utente ha quindi la concreta possibilità di spuntare la sezione PayPal, autenticassi con le proprie credenziali, accettare i termini e le condizioni, procedendo con il deposito.

Tutto ciò in modo rapido, con una gestione semplificata sotto tutti i punti di vista e con numerose procedure di sicurezza, per cercare di offrire al trader la migliore esperienza possibile all’interno del broker.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Comprare Cardano con PostePay

Un secondo sistema di pagamento utilizzato ad oggi da milioni di utenti, riguarda le carte PostePay, ossia prodotti messi a disposizione da Poste Italiane.

Anche in questo caso, molte piattaforme professionali permettono di poter comprare Cardano con PostePay in modo rapido ed in pochissimi passaggi. Lo stesso eToro, integra la sezione delle carte di debito e di credito all’interno dei propri sistemi di deposto.

Quali sono i principali vantaggi sull’utilizzo di una carta di pagamento da associare a questa tipologia di attività? Il primo riguarda la possibilità di avere a disposizione un conto, ossia una carta, appositamente adibita a questo scopo.

Ne deriva la parallela possibilità di poter gestire il tutto in modo meno confusionario, controllando la cronologia degli accrediti o quella degli esborsi, senza che altri costi o ricavi esterni all’attività nel comparto crypto vengano inseriti.

Come comprare Cardano con PostePay? Vediamo alcuni punti:

  1. Accesso all’interno del broker;
  2. Scelta sul metodo di pagamento spuntando la sezione con carta;
  3. Ricerca dell’asset ed avvio della propria strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

App per comprare Cardano (ADA)

I broker & exchange esposti nel corso della nostra guida, oltre a permettere una gestione tramite modalità web desktop (ossia comodamente con proprio PC), mettono a disposizione anche pratiche applicazioni per dispositivi mobili.

Le stesse possono essere comodamente scaricate all’interno di tutti gli store online, sia per dispositivi iOS che per dispositivi Android. Il loro funzionamento è molto basilare e si basa su pochissimi passaggi.

L’utente scarica l’applicazione sul proprio smartphone, procedendo con l’eventuale registrazione all’interno del broker. In caso di account già attivo, può semplicemente effettuare il login inserendo le apposite credenziali ottenute al momento della registrazione.

Le App per comprare Cardano (o criptovalute in generale), mostrano il grande vantaggio della praticità operativa. L’utente registrato può avviare strategie, modificare le proprie posizioni, o semplicemente chiuderle, in qualsiasi posto si trovi (a patto di avere una stabile connessione).

Come funziona Cardano

Cardano è stato creato da Charles Hoskinson, che è anche uno dei co-fondatori di Ethereum. Charles Hoskinson ha sviluppato questa nuova piattaforma di ultima generazione perché Ethereum era ormai considerata “vecchia” e di seconda generazione.

Ad oggi infatti Cardano è sempre attuale perché ci sono ben tre organizzazioni che lavorano costantemente  per svilupparla sempre di più. Sono delle grandi organizzazioni, Fondazione Cardano, IOHK e Emurgo, che operano e collaborano insieme per garantire costantemente lo sviluppo di Cardano.

Attualmente le blockchain sono divise in tre, ma come era già ben previsto, Cardano fa proprio parte dell’ultima e quindi terza blockchain, la più innovativa.

La capacità di Hoskinson è stata proprio quella di unire tutti gli elementi buoni e positivi dei primi due blocchi, per poi unire nuovi elementi che pensava fossero adeguati per intraprendere l’apertura alla terza generazione. Quindi come abbiamo già ripetuto, essa è davvero unica nel suo genere in quanto viene fondata su una filosofia scientifica e una costante ricerca accademica.

Detto ciò, si pensa che l’origine del nome Cardano sia stato dato proprio come omaggio allo scienziato e noto scommettitore italiano, Girolamo Cardano.

Il suo ecosistema

Andiamo adesso un po’ alla volta a capire come funziona. Anzitutto bisogna capire i tre punti che Hoskinson valutava “deboli” per gli altri blockchain:  in primis  la scalabilità,  da qui, utilizzando nuove tecnologie di rete, egli aumenta la banda, dopo troviamo l’ interoperabilità, da cui Hoskinson, usando il sistema delle sidechain, crea una specie di internet solamente per le blockchain, infine la sostenibilità, servendosi di Patrocini e ICO.

Cardano si sviluppa su due protocolli ben distinti: il primo è chiamato Cardano Settlement Layer ed il secondo Cardano Control Layer.

Spiegato in parole povere, il Cardano Settlement Layer è dove si possono trovare tutte le informazioni di cui si ha bisogno sulle transizioni e il Cardano Control Layer invece,  è  il sistema che gestisce tutti i dati dei vari account.

Questa criptovaluta utilizza  il protocollo di proof of stake, che permette agli stessi sviluppatori, di controllare praticamente tutti gli stakeholder e a quali condizioni possono diventarlo.

Tuttavia, c’è da dire che proprio perché gli stakeholder sono controllati dagli sviluppatori, essi possono perdere i coin in loro possesso se vengono usati esclusivamente a proprio vantaggio. Praticamente agli stakeholder viene assegnato un ruolo di controllo ben definito e verifica delle transizioni.

Se queste sono confermate e quindi vanno a buon fine,  gli stakeholder vengono infine ricompensati. L’algoritmo che regolarizza tutto questo sistema è detto Ouroboros, creato dal Tokyo Institute of Technology assieme alle università di Edimburgo e del Connecticut e IOHK.

Saranno sempre grazie a questo, gli stakeholder a decidere quali sviluppi bisogna integrare nel protocollo, in modo democratico e paritario.

Quando comprare Cardano

Una delle tante domande poste di chi è intenzionato a prendere in considerazione la criptovalute, attiene il momento esatto per poter attuare la propria strategia.

Nonostante non esista una risposta precisa alla domanda “quando comprare Cardano”, è bene tenere a mente alcuni aspetti. Un punto di partenza importante riguarda proprio lo studio e l’analisi sullo strumento crypto.

Uno degli errori più comuni, commessi soprattutto da traders e negoziatori alle prime armi, attiene l’apertura casuale delle posizioni. Contrariamente da ciò, è invece bene studiare in modo approfondito l’asset, andando alla ricerca di quante più informazioni possibili.

Quali sono alcuni dei principali studi analitici da poter associare a Cardano? Vediamo alcuni punti rilevanti:

  • Analisi tecnica: si tratta dello studio basato sull’utilizzo del grafico dello strumento, in associazione a specifici indicatori matematici, statistici e probabilistici;
  • Analisi fondamentale: tiene in considerazione il progresso mostrato dall’ecosistema di riferimento, il suo funzionamento ed i possibili scenari futuri;
  • Studio sulla concorrenza: l’analisi concorrenziale permette di constatare la presenza di eventuali ecosistemi competitors, inseriti all’interno delle medesime funzionalità di Cardano (ADA).

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Comprare Cardano conviene?

Così come per tutte le altre criptovalute, anche comprare scardano (ADA) rappresenta un investimento ad alto rischio.

Le attività speculative all’interno del settore delle criptovalute devono in ogni caso essere associate alla presenza del rischio e dell’imprevedibilità dei mercati. Gli stessi sono legati alla volatilità degli andamenti, ossia variazioni sui valori al rialzo ed al ribasso.

Dal suo canto, Cardano ha mostrato di poter apportare all’interno del settore una reale alternativa a molti altri ecosistemi. Nonostante Ethereum continui a rappresentare l’Hub per eccellenza per la costruzione di progetti DeFi e su altri settori, ha lentamente iniziato a vedere lo sviluppo di progetti concorrenti degni di nota.

In secondo luogo, la stessa tecnologia Cardano ha continuato anche negli ultimi mesi ad essere scelta da diversi enti. Una delle ultime notizie, ha visto un colossale accordo con la nota organizzazione umanitaria Save The Children, la quale accetterà anche transazioni in Cardano (ADA).

Una seconda news, da poter tenere a mente nell’ottica degli scenari futuri sulle funzionalità dell’ecosistema, riguarda il noto aggiornamento Hard Fork denominato Alonzo. Lo stesso darà al progetto la possibilità di implementare anche gli ormai noti contratti intelligenti, ossia Smart Contract, su Blockchain.

Cardano Vs altre criptovalute

Cardano e la sopraccitata Ethereum sono molto simili tra di loro anche se quest’ultima di seconda generazione. Ad esempio entrambe,  consentono agli sviluppatori di eseguire delle applicazioni e permettono agli utenti di creare le proprio criptovalute, anche se al momento Ethereum sembra averne più rispetto Cardano.

La grande differenza che si vede tra le due è la struttura delle stesse, in quanto Ethereum, ha i due sistemi che permettono le transizioni su di essa e i dati degli account interconnessi tra di loro, mentre Cardano li ha ben separati come abbiamo già detto in Cardano Settlement Layer e Cardano Control layer, rendendola così, ben superiore e innovativa rispetto l’ altra.

Comprare Cardano: Conclusioni

Cardano, oltre ad essere costruita su una solida filosofia, si basa anche su concetti scientifici, per questo viene considerata affidabile, ma anche grazie  al lavoro di Charles Hoskinson, visto che il suo è un nome oltremodo già ben conosciuto. Vedremo negli anni se Cardano riuscirà alla fine a sbaragliare tutte le sue rivali come Ethereum.

Cardano è molto interessante come criptovaluta, si pensa infatti che garantirà guadagni e soddisfazioni ai prossimi investitori. Si consiglia infine, per investire in ADA di affidarsi sempre a piattaforme sicure come eToro, così da evitare truffe.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Comprare Cardano – Domande frequenti

Dove comprare Cardano?

Nel corso della nostra guida completa abbiamo avuto modo di conoscere nel dettaglio alcuni dei migliori broker & exchange al mondo che permettono di comprare Cardano in modo autonomo, con la consapevolezza di operare con intermediari regolamentati.

Perché comprare Cardano?

All’interno del nostro articolo, incentrato su Cardano, abbiamo avuto modo di scoprire le tante funzionalità legate all’ecosistema ed alla sua criptovaluta di riferimento. Numerosi scopi pratici, che le hanno permesso di crescere negli ultimi mesi, riuscendo ad essere considerata da molte società ed organizzazioni. 

Quanto costa Cardano?

Il prezzo di Cardano varia attimo dopo attimo. All’interno del nostro approfondimento hai la possibilità di visionare il grafico in tempo reale sul valore di Cardano, messo a disposizione sul suo andamento in live.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *