Come Investire e Comprare azioni AirBnb prima e dopo l’IPO

Comprare Azioni Airbnb conviene? Qual è il prezzo fissato per l'IPO di Airbnb? Leggi la nostra analisi completa sul titolo del momento

L’attesissima offerta pubblica iniziale di Airbnb (IPO) è arrivata. La società di host e affitti brevi si è quotata sul Nasdaq sotto la sigla “ABNB” il 10 dicembre 2020, per raccogliere capitali sul mercato (2,5 miliardi) da investire nella ripresa post-Covid.

Le azioni Airbnb sono un buon investimento? Sono da acquistare subito dopo l’IPO o è meglio aspettare? Proviamo a dare una risposta a questo e ad altri quesiti nella nostra analisi dedicata all’IPO di AirBnb.

Che cos’è Airbnb?

Airbnb Inc, è un’azienda con sede a San Francisco, fondata nel 2007 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk. L’azienda, considerata da molti un pilastro della sharing economy, è proprietaria di Airbnb.com, un noto portale web, che permette ai proprietari di case e ai locatori di affittare le loro proprietà a turisti o a chi ha bisogno di un pernottamento. I potenziali visitatori possono così trovare alloggi unici ed evitare di alloggiare in un albergo tradizionale.

Come funziona il portale?

In poche parole, i proprietari degli immobili, una volta inserita la propria struttura all’interno della piattaforma, completa di foto, descrizioni e calendario delle prenotazioni, guadagnano denaro permettendo alle persone di soggiornare nelle loro case. Ogni immobile ha una pagina dedicata nella quale, gli ospiti, quando il soggiorno è terminato, avranno la possibilità di rilasciare una recensione sull’immobile e sull’accoglienza ricevuta.

Inoltre, dal 2017, Airbnb ha lanciato le Airbnb Experience, delle vere e proprie attività organizzate dalle persone del luogo che offrono ai turisti la possibilità di vivere esperienze come fossero cittadini locali. Queste esperienze sono cresciute nel tempo, e dal gennaio 2017 in tutte le località italiane si contano migliaia di esperienze prenotabili a disposizione degli ospiti.

Come guadagna AirBnb?

Airbnb addebita agli ospiti una tassa di servizio tra il 5% e il 15% del subtotale della prenotazione; mentre la commissione da parte dei padroni di casa è generalmente del 3%.

Airbnb, inoltre, addebita anche agli host che offrono esperienze a pagamento (Airbnb experience) una tassa di servizio del 20% sul prezzo totale.

Quanto guadagna Airbnb?

Airbnb ha realizzato profitti per 93 milioni di dollari su un fatturato di 2,6 miliardi di dollari. Questo significa che il margine netto dell’azienda è stato del 3,50%. Sembra un margine netto basso rispetto al 10% dell’industria dell’ospitalità. Tuttavia, Airbnb è una startup che sta guadagnando trazione e quote di mercato rispetto agli operatori tradizionali. Inoltre, il suo modello di business si basa sulla crescita della sua base di utenti.

Quanto vale Airbnb?

Nel 2017 la società è stata valutata circa 30 miliardi di dollari. A partire da quella data, la società aveva 5 miliardi di dollari in banca e ha rifiutato un’offerta di investimento da parte di SoftBank.

Cos’è un IPO?

Ma cerchiamo di capire più nel dettaglio cosa si intende per IPO. Una società non quotata in borsa annuncia un’offerta pubblica iniziale (IPO) quando decide di raccogliere fondi attraverso la vendita al pubblico di titoli o di azioni per la prima volta. In altre parole, l’IPO è la vendita al pubblico di titoli sul mercato primario.

Il mercato primario si occupa dei nuovi titoli che vengono emessi per la prima volta. Dopo la quotazione in borsa, la società diventa una società quotata in borsa e le azioni della società possono essere negoziate liberamente sul mercato aperto. In poche parole è possibile per chiunque fare trading online di azioni dell’azienda quotata.

Conviene investire in un IPO?

Investire prima della quotazione pubblica di un titolo azionario come Airbnb, può essere utile per acquistare dei titoli ad un prezzo più basso prima che vengano immessi sul mercato. Il rischio principale è che il titolo azionario non venga accolto bene nei giorni che seguono l’IPO. Chi ha acquistato in pre-IPO, da quel momento, è costretto a tenere i titoli pre-IPO per 93 giorni prima di poterli vendere sul mercato.

Indicatori finanziari sull’IPO Airbnb

Cosa bisogna sapere prima di investire in AirBnb? Quali sono i numeri, gli obiettivi, i rischi e le previsioni future di ABNB?

  • Oltre 4 milioni di host sulla sua piattaforma in oltre 200 paesi e regioni;
  • Le prenotazioni anno su anno sono diminuite del 72% in aprile e di circa il 25% fino a giugno – settembre a causa di Covid-19;
  • Nel quarto trimestre di quest’anno si prevede un calo delle prenotazioni rispetto al terzo trimestre;
  • Airbnb sostiene che, mentre le prenotazioni internazionali sono state influenzate, i viaggi nazionali e i soggiorni a breve distanza hanno resistito;
  • Perdite di quasi 700 milioni di dollari sui ricavi per 2,5 miliardi di dollari nei primi 9 mesi di quest’anno;
  • La società ha speso 5 miliardi di dollari per creare 4,8 miliardi di dollari di entrate nel 2019;
  • Airbnb non intende, al momento, pagare dividendi ai suoi futuri azionisti;

I Numeri di Airbnb

Airbnb ha raccolto più di 4,5 miliardi di dollari di capitale, i suoi ospiti hanno prenotato più di 1 milione di pernottamenti in tutto il mondo e hanno registrato 4,8 miliardi di dollari di entrate nel 2019.

Crescita in termini di ospiti nelle strutture AirBnb

Nel 2020, c’è stato un calo dei guadagni di circa il 70% a causa di COVID-19, ma l’azienda ha superato questo periodo ottenendo un prestito di 1 miliardo di dollari e tagliando il 25% del personale. L’azienda ha iniziato a vedere segnali di ripresa a giugno, con prenotazioni in calo solo del 30% rispetto allo stesso mese del 2019. Questo a fronte di un calo del 70% a maggio rispetto all’anno precedente.

Ora Airbnb sta crescendo più velocemente (+30% di aumento dei ricavi) rispetto ai concorrenti Booking.com (+4%) ed Expedia Group (+8%).

Conviene acquistare azioni Airbnb?

La digitalizzazione avvenuta negli ultimi due decenni ha facilitato la creazione di una piattaforma peer to peer in grado di sconvolgere il modello di ospitalità creato nel secolo precedente dalle più famose catene alberghiere.

La società si aspetta una stagione invernale debole nel quarto trimestre, non solo perché il numero di casi di COVID-19 è in costante crescita, ma anche a causa dell’arrivo della bassa stagione: negli ultimi tre anni, il numero di prenotazioni è di solito il più alto nel terzo trimestre, mentre scende significativamente nel quarto.

Con la pandemia che ha influenzato la crescita e il ROI dell’azienda, molti analisti non vedono delle buone condizioni di crescita.

Qualche giorno fa, è stato pubblicato il conto economico della società, che come previsto, mostra quanto il 2020 non sia stato un anno eccezionale per Airbnb. Come è possibile vedere nell’immagine riportata in basso, la società ha eguagliato nel 2020 i guadagni ottenuti nel 2018, annullando di fatto, la crescita esponenziale degli anni precedenti.

D’altra parte, la popolarità di Airbnb potrebbe aiutare il suo debutto in borsa. È un nome familiare e anche la speculazione in atto sull’IPO ha avuto una forte copertura mediatica, innumerevoli siti finanziari hanno affrontato l’argomento e questo non può far altro che accrescere l’interesse generale sull’IPO.

Prima della pandemia, molti investitori avrebbero colto al volo l’occasione di rivendicare una fetta della torta Airbnb. Ma, allo stato attuale, è impossibile prevedere se la popolarità della piattaforma sarà sufficiente ad aiutarla a superare i dubbi espressi dalle recenti decisioni finanziarie. Se stai pensando di investire, vale la pena fare più ricerche sulle finanze dell’azienda prima di prendere una decisione concreta.

Previsioni Azioni AirBnb

Le notizie delle ultime settimane hanno finalmente dato un po’ di ottimismo ai mercati. La pandemia sembra avere i giorni contati, e i nuovi vaccini che arriveranno tra il primo e il secondo trimestre del 2021, aprono nuovi scenari e nuove opportunità di crescita.

Il futuro di Airbnb, sembra dunque essere molto più roseo rispetto ai numeri ottenuti nel 2020. Ciò significa che, verosimilmente, la crescita di quasi 1 miliardo di dollari l’anno registrata dal 2017 a 2019, potrebbe continuare nel 2021 compensando le perdite del 2020. Nella migliore delle ipotesi, pandemia permettendo, AirBnb potrebbe raggiungere e superare la soglia di 5 miliardi di revenue a dicembre 2022.

Fattori chiave IPO di Airbnb

  • IPO prevista per il 10 dicembre
  • Sigla NASDAQ (ABNB)
  • Dimensione della IPO: $2.98B
  • Assicuratori: Morgan Stanley, Goldman Sachs
  • Prezzo di partenza: da $45 a $55
  • Guadagno 2020: $2,51B
  • EBIT 2020: -$490M
  • Utile netto 2020: -$697M
  • Indebitamento netto 2020: 0

Qual è il prezzo delle azioni Airbnb?

La fascia di prezzo iniziale per le azioni Airbnb, prevista tra i 40 e i 60 dollari per azione come riportato dal Wall Street Journal, è stata ampiamente stracciata fin dalla prima giornata di scambio.

Oggi il titolo ABNB viene scambiato ben oltre le attese, intorno ai 150$. Qui puoi vedere il grafico in tempo reale:

È possibile acquistare azioni prima della IPO di Airbnb?

Le azioni IPO di AirBnb possono essere acquistate prima o dopo che il broker assicurativo abbia stabilito il prezzo di apertura. Per acquistare le azioni prima che il prezzo sia fissato, è necessario essere un investitore professionale o avere un rapporto speciale con il management.

Tuttavia, questi investimenti sono generalmente in quantità molto elevate, si tratta di milioni di dollari. Sono anche più rischiosi di un investimento sul mercato azionario perché, come già detto, questo tipo di azioni sono molto più difficili da vendere prima dell’IPO.

Sono state messe sul mercato 9.200.000 azioni di tipo Classe H. Questo tipo di azioni non dà alcun diritto di voto e una volta vendute vengono convertite in azioni di Classe A.

Come investire in Airbnb dopo l’IPO (Prezzo di apertura)

Un modo alternativo per investire in Airbnb è l’acquisto di azioni al prezzo di mercato dopo l’IPO tramite un’applicazione di trading senza commissioni come eToro.

broker cfd etoro

Basta registrarsi su eToro.com/italia/airbnb e il primo giorno di trading dopo l’IPO cercare “Airbnb” > cliccare sulla quotazione Airbnb > inserire l’importo e cliccare su INVESTI per acquistare azioni Airbnb.

Come comprare azioni Airbnb

Per acquistare le azioni AirBnb dopo l’offerta pubblica, ti basterà eseguire queste semplici operazioni come illustrato qui.

Conviene comprare azioni AirBnb

Come evidenziato nella nostra analisi al titolo, acquistare azioni Airbnb nella fase iniziale può un buon investimento. L’azienda rimane solida pur avendo sofferto il periodo covid-19, ma è necessario tenere in mente alcune informazioni importanti: leggi qui.

Quando sarà l’IPO di Airbnb?

L’Ipo di Airbnb è prevista per giovedì 10 Dicembre 2020. Guarda qui.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

    CHIUDI X