Conto Forex: Opinioni, Consigli e Come Aprirlo Senza Rischi

Cos'è e come funziona il conto forex? Scopri le caratteristiche, le diverse tipologie, i vantaggi e gli svantaggi e come aprire un conto forex in modo rapido.

Da anni il mercato dei cambi valutari (forex) continua a riscontrare molto successo ed interesse fra i trader. Sempre più investitori hanno iniziato a chiedersi come fare per aprire un conto forex, quali siano le caratteristiche ed in che modo scegliere il servizio più adatto alle proprie esigenze.

Per rispondere a queste domande abbiamo deciso di presentare una guida completa, pronta a chiarire tutti i dubbi dei nostri utenti e rappresentare un concreto punto di riferimento per la scelta di un account di forex trading.

Tanti broker mettono a disposizione un conto forex con determinate caratteristiche specifiche, molte volte differenti rispetto ad un competitor. Nonostante ciò, come vedremo a seguire, ci saranno alcuni elementi fondamentali, in comune fra tutti i conti trading forex, da dover tenere a mente.

In tutto ciò, presenteremo diverse alternative regolamentate, che danno la possibilità di aprire un conto forex professionale e con numerosi strumenti e servizi per gli utenti, come ad esempio eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading forex;
  • Fai pratica con il tuo conto forex demo;
  • Cerca il comparto forex, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Conto Forex: Cos’è

Conto Forex

Un conto forex è semplicemente un account, messo a disposizione da broker professionali, per poter accedere ai mercati ed alle negoziazioni sui cambi valutari.

Gli stessi conti permettono così di accedere da una parte alle opzioni di investimento dirette, ossia per scambiare su strumenti finanziari di proprio interesse, e dall’altra di usufruire di una serie di strumenti di supporto (come ad esempio grafici).

La prerogativa fondamentale per l’apertura di un conto trading forex è la presenza dello stesso comparto all’interno del broker. Molti operatori intermediari mettono a disposizione solamente un numero limitato di comparti, non garantendo l’accesso al forex. Prima di aprire un account, è quindi fondamentale verificare in modo preliminare la presenza dei propri mercati di interesse.

Diversamente dal passato, dove l’accesso al forex e ai mercati finanziari rappresentava un processo alquanto ostico e complesso, ad oggi tutto è cambiato. Non vi è più la necessità di fare affidamento su costosi intermediari, potendo gestire tutto in autonomia, attraverso il proprio conto forex professionale.

Lo stesso conto permette al trader di poter negoziare semplicemente attraverso un computer, o un dispositivo mobile. I migliori broker online permettono inoltre di poter operare tramite innovativi strumenti derivati, chiamati contratti per differenza. In questo caso, sarà possibile aprire posizioni differenti (al rialzo o al ribasso) sulla base dei propri studi.

Conto Forex: Caratteristiche

Forex Trading

Per comprendere a pieno il funzionamento di un conto forex, risulta possibile partire dalle principali caratteristiche associate allo stesso.

Quali caratteristiche deve possedere un conto di trading forex?

  • Facile accesso al mercato: per garantire un’esperienza ai massimi livelli, tutti i conti forex devono permettere agli utenti di individuare facilmente i diversi strumenti di negoziazione (nel caso specifico cambi valutari).
  • Completezza sugli strumenti finanziari: contrariamente da molti operatori poco professionali, che mettono a disposizione solamente un numero esiguo di assets, i migliori broker forex garantiscono un comparto completo, che permette di diversificare le proprie scelte.
  • Indipendenza: rappresenta un’ulteriore caratteristica da poter associare al conto forex. In questo caso, non ci sarà bisogno di recarsi in modo fisico in banca (o in qualsiasi altro istituto finanziario), avendo la possibilità di accedere ai mercati semplicemente grazie ad una piattaforma ed una connessione ad internet.
  • Strumenti di supporto: tutti i conti forex professionali di ultima generazione garantiscono la presenza di servizi integrativi. Fra questi ricordiamo grafici live (costantemente aggiornati), indicatori matematici, statistici e probabilistici da poter utilizzare direttamente sul grafico, corsi completi sul forex e molto altro.
  • Rapidità nelle operazioni: ogni conto forex è associato alla presenza di una piattaforma, o di un software messo a disposizione dal broker. La fluidità dello stesso rappresenta una prerogativa importante, soprattutto nel settore del trading forex. Molte strategie sul forex si basano su aperture e chiusure intra-day, anche molto vicine fra di loro. Si evince come la rapidità giochi un ruolo cruciale ed un valore aggiunto considerevole.

Regolamentazioni delle autorità europee

Un’ulteriore caratteristica importante, che tuttavia merita un approfondimento specifico, attiene la presenza delle regolamentazioni. Di cosa si tratta? Semplicemente di licenze ed autorizzazioni, che dimostrino la perfetta liceità dei broker, a poter offrire i propri conti forex all’interno dell’Unione Europea.

Ogni intermediario, infatti, prima di poter proporre i propri servizi, deve minuziosamente essere verificato e controllato da specifici enti. Questi ultimi, a loro volta, possono differenziarsi sulla base delle diverse nazionalità e dei diversi luoghi di interesse dei broker forex.

In ogni caso, soprattutto nella Comunità Europea, le caratteristiche sulla valutazione non si discostano di molto, a differenza di altri Stati esteri, non europei. Una delle direttive più importanti, associata non solo ai broker forex ma anche ad enti bancari e finanziari, attiene la MIFID (ossia Markets in Financial Instruments Directive).

La stessa ha come scopo la creazione e strutturazione di un mercato finanziario (legato alla comunità europea) regolamentato, solido e che possa agevolare l’accesso in modo controllato. In merito agli enti di controllo, è invece possibile ricordare:

  • Consob: si tratta della commissione nazionale per la società e la Borsa ed autorizza broker forex online e molto altro.
  • FCA: si tratta della Financial Conduct Authority e rappresenta un ente regolatore del Regno Unito.
  • CySEC: si tratta della Cyprus Securities and Exchange Commission, operante su aspetti regolatori all’interno dell’Unione Europea e con sede principale a Cipro.

Conto Forex: Pro e Contro

Il conto forex, nella sua specificità, è associato ad una serie di vantaggi e di svantaggi. In questo contesto, bisogna ricordare come al di là delle caratteristiche valutative associate ai diversi broker online, che possono discostarsi anche sulla base delle proprie esigenze, necessità, o semplicemente gusti, i conti forex in se possono essere legati a determinati aspetti comuni.

  • Mercato sempre aperto
  • Costi bassi
  • Vasta scelta di valute
  • Leva finanziaria
  • Volumi di trading elevati
  • Asset class limitata
  • Rischi di mercato

I vantaggi del conto trading forex:

  • Mercato sempre aperto: il forex rappresenta un mercato costantemente aperto, per via della necessità del poter costantemente garantire, in qualsiasi momento, scambi e trattazioni su coppie valutarie. Si evince, in questo caso, una netta differenza rispetto ad altri mercati, associati ad orari ben definiti.
  • Costi esigui: i migliori conti trading forex garantiscono la presenza di spread bassissimi e nessuna commissione fissa. Si tratta di un vantaggio importante, soprattutto se associato alle commissioni imposte da istituti finanziari o exchange puri.
  • Ampia gamma di coppie e strumenti di negoziazione: i conti forex permettono di accedere ad un numero elevato di assets, in modo da garantire una maggiore diversificazione del proprio portafoglio.
  • Presenza della leva finanziaria: secondo le normative associate ad ogni nazione e continente, i migliori conti forex permettono di utilizzare questo strumento professionale, ma allo stesso tempo associato ad un proprio grado di rischio intrinseco.
  • Volume elevato sugli scambi: le coppie in valuta rappresentano assets con elevato volume sugli scambi ed uno dei mercati più analizzati al mondo.

Gli svantaggi del conto trading forex:

  • Presenza unica del comparto dei cambi: nonostante ciò, la maggior parte dei broker più completi, permette di fare trading anche su numerosi altri strumenti finanziari (come ad esempio titoli azionari, materie prime, criptovalute e così via) sfruttando lo stesso account.
  • Presenza del rischio: la componente del rischio, così come in tutti i settori, accompagna da sempre anche il mercato forex.

Tipologie di Conto Forex

Nonostante i conti forex assolvano essenzialmente alla stessa funzione, ad oggi è possibile esporre diverse tipologie. Ognuna delle stesse si avvicina alle caratteristiche del trader, al proprio tempo a disposizione ed alla propria esperienza nel settore.

E’ ad esempio possibile individuare un conto forex demo, utilizzato per intraprendere la propria attività in questo mercato per la prima volta. Ancora, troviamo la presenza di un conto forex gratuito, ossia non associato ad alcun costo fisso specifico.

In ultimo, non per importanza, ricordiamo la presenza del conto forex gestito. A seguire, una rassegna dettagliata con le principali tipologie di conto forex, ad oggi presenti sul mercato.

Conto Forex Demo

Il conto forex demo rappresenta uno specifico account, messo a disposizione da broker professionali, che permette di accedere ai mercati in modalità simulata. In altri termini, garantisce le medesime funzionalità di un conto forex tradizionale (ossia reale), con la differenza di essere basato su capitali virtuali.

etoro portafoglio virtuale
Su eToro puoi usare un conto forex reale o virtuale

In merito a questa tipologia, risulta possibile individuare da una parte di operatori specializzati esclusivamente nella modalità demo, che non permettono successivamente di accedere ad una modalità reale.

Dall’altra, è invece possibile ricordare broker completi che dispongono sia della modalità demo che di quella reale (come eToro o altri intermediari professionali).

In questo modo, dopo gli opportuni test e le relative prove, si ha la possibilità di entrare nel vivo delle negoziazioni in modo reale. Ma quali sono i vantaggi associati al conto forex demo?

  • Acquisire dimestichezza con il broker: operando attraverso capitali virtuali, il trader ha la possibilità di utilizzare il proprio conto forex demo per scoprire e visionare tutte le funzioni presenti all’interno della piattaforma. Così facendo può incrementare la propria velocità operativa, che risulterà utile in caso di passaggio alla modalità reale.
  • Provare strategie sul forex senza correre rischi: il settore del forex, soprattutto per un utente alle prime armi, potrebbe inizialmente risultare ostico e complesso. La presenza delle Demo, permette di poter studiare diversi assets di negoziazione, utilizzando capitali fittizi per strutturare le proprie strategie.

I conti forex demo vengono solitamente messi a disposizione anche tramite comode applicazioni per dispositivi mobili, offerte dai migliori broker online.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Conto Forex Gratuito

Il conto forex gratuito viene invece considerato un tipo di account non associato a costi specifici. Prima di aprire un conto all’interno di un broker, risulta infatti necessario avviare accurati studi in merito alle commissioni ed ai costi accessori.

Ad oggi, sul mercato, è possibile riscontrare la presenza di conti forex a pagamento, che richiedono costi di ingresso, o abbonamenti (mensili o annuali), per poter utilizzare gli stessi servizi. D’altro canto, esistono altrettante alternative professionali, prive di costi di ingresso o di gestione.

Un conto forex gratuito professionale, trova in se anche altri vantaggi, legati ugualmente all’aspetto dei costi. I migliori broker, infatti, non richiedono nessun costo fisso sulle operazioni di negoziazione, ricordando solamente la presenza di bassissimi spread.

Scegliere conti forex gratuiti rappresenta un aspetto importante sotto diversi punti di vista. In primo luogo, perché permette di concentrare i propri capitali tutti sulle proprie strategie, senza sperperarli in modo infruttifero su costi che potrebbero essere evitati.

In secondo luogo, poiché la presenza delle commissioni, seppur basse, moltiplicate per ogni singolo eseguito, inizia lentamente a pesare sul totale del proprio investimento. Da tenere a mente, come un sistema gratuito non debba necessariamente far riferimento ad una bassa qualità.

Alcuni dei migliori conti, sono infatti completamente senza costi fissi, mantenendo allo stesso tempo efficacia ed efficienza.

Conto Forex Gestito

Il conto forex gestito rappresenta una delle tante scelte all’interno del settore. La differenza principale, rispetto ad un conto forex standard, o tradizionale, attiene l’operatività decisionale. Un conto tradizionale viene infatti gestito interamente dal trader, in totale autonomia.

Contrariamente da ciò, un conto forex gestito viene controllato da un intermediario professionale, o in alcuni casi dallo stesso broker che proporne il servizio. I conti forex gestiti sono spesso indicati con la sigla PAMM. Una volta aperto, sarà possibile ottenere informazioni in merito alla sua gestione, potendo scegliere fra i diversi programmi, a loro volta associati a specifici gradi di rischio.

Ciò che un’investitore è tenuto a fare, è semplicemente indicare la sua propensione al rischio (più avverso o meno avverso), anche in riferimento ai propri obiettivi, e successivamente stabilire il proprio budget a disposizione (ossia il capitale da investire).

In caso di gestione corretta e profittevole, lo stesso investitore avrà la possibilità di ricevere percentuali di interesse potenziali, in base alle scelte e al rischio selezionato. Ma quali vantaggi ha il conto forex gestito?

  • Più tempo a disposizione: i conti forex gestiti vengono scelti soprattutto per la loro praticità. Il trader, infatti, anche in mancanza di tempo o di conoscenze professionali sul mondo del forex, ha la possibilità di mostrarsi attivo nel settore, agendo in modo indiretto grazie ai gestori del conto. D’altro canto, è tuttavia opportuno considerare pur sempre l’affidamento dei propri capitali a soggetti o istituzioni terze.
  • Presenza di gestori professionali: il secondo aspetto da legare ai conti forex gestiti attiene la presenza di reali professionisti del settore. Utilizzando questo sistema, si ha la consapevolezza di mettere i propri capitali nelle mani di traders esperti, qualora ovviamente si scelgano operatori ed istituti professionali e con rilevanti anni di esperienza.

Una reale alternativa al conto forex gestito, attiene la funzione del Copy Trading di eToro, spiegata nel dettaglio nei prossimi paragrafi.

conto forex etoro
OlivierDanvel è un esperto trader forex che puoi copiare su eToro

Come aprire un conto Forex

Contrariamente da quanto si pensi, aprire un conto forex è molto semplice ed intuitivo. Come per ogni processo, risulta tuttavia fondamentale procedere per gradi, in modo da effettuare ogni singolo passaggio nel modo giusto.

Il punto di partenza attiene ovviamente la scelta del migliore broker online. Nonostante ad oggi esistano migliaia di operatori, è importante tenere e mente come solamente una piccolissima porzione possa effettivamente considerarsi efficiente e professionale.

Oltre alla presenza delle dovute licenze ed autorizzazioni (esposte in modo dettagliato in precedenza) ed all’assenza dei costi fissi, ulteriori elementi da poter considerare attengono i servizi integrativi.

Può ad esempio ricordarsi la presenza di segnali di trading, di corsi e guide professionali, di consulenza gratuite, fino ad arrivare all’assistenza professionale a tutte le ore. A seguire, tutti i passaggi per aprire un conto forex nel migliore dei modi.

Come Registrarsi

Una volta selezionato il broker più adatto alle proprie esigenze e necessità, è possibile procedere con la fase di registrazione. Contrariamente dal passato, dove questa fase veniva richiesta in modi differenti da broker a broker, ad oggi si assiste all’utilizzo di procedure standard, molto simili fra di loro.

Tutto ciò per rispettare le ormai stringenti linee guida imposte dalle normative e direttive europee. Anche in tema di trattamento dei dati personali, molti operatori hanno dovuto riadattare le proprie procedure, in modo da garantire ai propri utenti una maggiore tutela e protezione.

aprire conto forex

Entrando nel vivo della questione, il processo di registrazione non richiede nessuna competenza specifica e può essere effettuato (nella maggior parte dei casi) in soli 5 minuti. Quali sono gli step? Eccoli a seguire:

  • Individuare la sezione di registrazione. Si trova quasi sempre in alto a destra, o nella parte centrale della piattaforma. Cliccando sul tasto “Registrati”, o “Crea un account”, si verrà indirizzati ad una schermata compilativa.
  • A questo punto, le prime indicazioni che di solito vengono richieste attengono il nome, il cognome ed altri dati (prettamente anagrafici). La stessa fase viene molte volte utilizzata anche per un primo controllo in merito alla maggiore età dell’utente iscritto.
  • Ulteriori dati, attengono successivamente l’inserimento della propria email e di una password. Ricordiamo l’importanza di strutturare una password abbastanza complessa, onde evitare spiacevoli inconvenienti.
  • Ultimo passaggio, attiene la verifica del proprio indirizzo (legato al proprio conto forex) e successivamente della propria identità. La procedura KYC, rappresenta uno strumento di tutela per il broker e si basa semplicemente sull’invio di un proprio documento di identità (in corso di validità).

Metodi di pagamento

Verificato il proprio account, si ha finalmente la possibilità di accedere ai mercati. A tal riguardo, risulta possibile (qualora il broker lo permetta) scegliere se iniziare con la modalità demo o con la modalità reale. Nel primo caso, non sarà necessario inserire alcun deposito iniziale.

Aspetto differente attiene invece la scelta della modalità reale. In questo caso, sarà infatti necessario finanziare il proprio account, in modo da poter utilizzare i propri capitali per le strategie di negoziazione.

Diversamente dal passato, dove risultava possibile aprire un proprio conto forex solamente utilizzando bonifici bancari, ad oggi la tecnologia viene in aiuto. E’ infatti possibile utilizzare numerosi sistemi di pagamento digitali, come nel caso di carte di pagamento (appartenenti a circuiti rinomati, come Visa o MasterCard), oppure piattaforme di nuova generazione, come PayPal e similari.

Quanto al deposito, ogni singolo broker permette di aprire un conto forex con un determinato importo minimo. In ogni caso, le piattaforme più professionali, come quelle esposte nella nostra guida, permettono di iniziare senza anche con somme molto basse, senza troppe pretese.

Sarà tuttavia possibile incrementare il proprio account successivamente, sulla base delle proprie necessità. Con gli stessi principi, i sistemi di pagamento vengono associati anche alla fase dei prelievi. Permettono, in tempi abbastanza ristretti, di poter prelevare i frutti del proprio trading. In questo caso, potrebbero essere presenti delle soglie minime per il prelievo.

Come fare trading con il conto Forex

Forex

Seguiti i processi descritti in precedenza, sarà successivamente possibile iniziare a fare trading sul forex.

Ogni conto forex professionale permette di accedere alla lista dei diversi strumenti finanziari, utilizzando o la sezione di pertinenza, o la comoda barra di ricerca, posta quasi sempre nella parte superiore.

Il trader, entrando all’interno della pagina specifica dell’asset, può così beneficiare del grafico in tempo reale, nonché di numerosi strumenti di studio e di analisi. Sulla base degli stessi, può decidere se optare per una strategia al rialzo, o al ribasso. Utilizzando i contratti per differenza, è infatti possibile optare per due modalità di negoziazione:

  • Strategia di acquisto (ipotizzando variazioni in aumento dell’asset selezionato)
  • Strategia di vendita (ipotizzando variazioni in diminuzione dell’asset selezionato)

Migliori piattaforme conto Forex

Le procedure esposte in precedenza, ci hanno portato a ricercare le migliori piattaforme online che mettano a disposizione un conto forex. Si tratta di broker professionali, presenti da anni nel settore del trading online e con numerosi servizi per i propri utenti.

Quali sono le migliori piattaforme forex che puoi trovare in Italia? Ecco una lista dei conti di trading più interessanti per chi vuole negoziare coppie di valute.

  1. eToro: rappresenta una delle scelte più complete ad oggi sul mercato. È un broker regolamentato, che permette di iniziare a fare trading attraverso il suo conto forex in pochissimi minuti. Presenta anche un ottimo conto demo.
  2. Capital.com: è un’ulteriore possibile scelta, anche in questo caso regolamentata e con una piattaforma semplice da gestire e rapida sotto tutti i punti di vista. La possibilità di iniziare attraverso un conto simulato viene garantita a tutti gli utenti iscritti.
  3. Libertex: presente dal 1997, è uno dei broker storici nel settore delle negoziazioni online. Viene infatti considerato un concreto punto di riferimento per chi decidesse di aprire un conto forex.
  4. ForexTB: anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un broker regolamentato, con un pratico conto demo e con una lista di strumenti finanziari completa.
  5. Avatrade: con una rapida piattaforma, nonché applicazione per dispositivi mobili, dà ai propri utenti la possibilità di aprire un conto forex in pochi minuti e di iniziare a negoziare in totale autonomia.

Qui in basso, una lista completa e dettagliata con i principali broker che permettono di aprire un conto forex:

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro ed il Copy Trading automatico

eToro Broker

Nel corso del nostro approfondimento, abbiamo esposto le differenti tipologie di conti forex presenti ad oggi sul mercato. Fra queste, abbiamo ricordato il cosiddetto conto forex gestito, ossia strutturato e controllato da enti professionali.

Una delle principali alternative è rappresentata dal Copy Trading di eToro. Si tratta di una funzione unica nel suo genere, che permette anche in questo caso di risultare attivi nel settore del trading forex, copiando le strategie di reali professionisti, il tutto in modo automatico e rapido.

I passaggi per poter avviare il sistema sono molto semplici. Si parte dalla registrazione all’interno della pagina eToro, che permette successivamente di accedere alla sezione dei traders professionisti. Gli stessi possono essere selezionati sulla base dei propri interessi e dei risultati mostrati nel corso del tempo.

Scegliendo specialisti di forex, si avrà così la possibilità di ottenere le stesse transazioni, in modo completamente gratuito, riuscendo a beneficiare degli stessi risultati (si spera positivi) anche in mancanza di tempo o di specifiche competenze nel mondo dei cambi valutari.

Conto Forex Truffe: Come proteggersi

Come intuito nel corso del nostro approfondimento, il conto forex, se associato a piattaforme professionali, non rappresenta alcuna truffa. Gli stessi, vengono considerati solamente canali professionali, per poter accedere ai mercati ed effettuare le proprie negoziazioni, il tutto in modo completamente autonomo.

Nonostante ciò, nel corso degli ultimi anni, lo stesso settore è stato ampiamente associato al mondo delle truffe di trading online. Sempre più organizzazioni truffaldine, intuite le potenzialità del settore, ma soprattutto il colossale giro d’affari generato, hanno iniziato a progettare piattaforme illecite, che non funzionano.

Un utente alle prime armi, soprattutto se allettato da promesse di guadagno irrealizzabili, è molto spesso tentato a cadere nella trappola, perdendo successivamente tutti i propri capitali. Per questo motivo, siti professionali, o le stesse autorità preposte al controllo ed alla vigilanza, ricordano di prestare molta attenzione e di desistere in caso di elementi sospetti.

Fra questi è possibile ricordare:

  • La presenza di messaggi e banner pubblicitari aggressivi (basati su promesse di guadagno in poco tempo e senza sforzi)
  • URL incomprensibili
  • Poche informazioni sulla società
  • Nessuna presenza delle licenze ed autorizzazioni

Di contro, i migliori conti forex, associati ai broker esposti in precedenza, espongono con fierezza le proprie regolamentazioni, mettendo nero su bianco le proprie informazioni in modo chiaro e trasparente.

Conclusioni

La presente guida ci ha dato la possibilità di fare finalmente chiarezza su uno degli argomenti più interessanti nel settore del trading online, ossia il conto forex. I paragrafi introduttivi, basati prettamente su spiegazioni funzionali ed operative, hanno lasciato posto alle diverse tipologie di conto trading forex ad oggi presenti sul mercato.

Successivamente, sono state presentate tutte le caratteristiche principali, che non dovrebbero mai mancare all’interno di un conto forex professionale. Fra queste ricordiamo l’assenza di costi di commissione, la presenza di una modalità demo (anche in questo caso gratuita) e la fluidità e rapidità nelle operazioni.

Per completezza, abbiamo poi esposto nel dettaglio specifiche alternative presenti all’interno del settore. Uno dei conti forex più completi, professionali e rapidi, è stato quello presentato dal broker eToro. In ogni caso, onde evitare di imbattersi in servizi truffaldini e poco onesti, abbiamo ricordato di fare affidamento solo ed esclusivamente su broker con comprovata professionalità ed esperienza.

Conto Forex – Domande Frequenti

Cos’è un conto demo forex?

Un conto demo forex, come esposto all’interno della nostra guida completa, rappresenta un account simulato, per negoziare ed avviare strategie sul forex con capitali virtuali, senza il timore di correre rischi reali.

Cos’è il conto forex PAMM?

Il conto forex PAMM rientra all’interno della categoria dei conti forex gestiti. Si tratta di specifiche tipologie, che permettono ad un trader di risultare attivo nel settore, anche in mancanza di tempo, beneficiando delle scelte effettuate da altri professionisti ed esperti.

Qual è il miglior conto forex professionale?

All’interno della nostra guida abbiamo esposto con chiarezza le principali caratteristiche da ricercare all’interno di un conto forex (anche per principianti). È stata quindi presentata una lista completa ed aggiornata contenente i migliori broker che permettono di aprire un conto forex in modo gratuito ed in pochi minuti.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.