Previsioni Dogecoin (DOGE): Analisi sul Prezzo 2022-2025

Una criptovaluta a dir poco “particolare” e che fa spesso parlare di sé

Nel mondo delle criptovalute, Dogecoin si distingue per la sua particolarità, per il suo essere diversa da tutte le altre, per il fatto che fa parlare di sé. Non solo a causa delle sue performance finanziarie, ma anche per dei fattori che assumono molto spesso la forma dei gossip. Noi abbiamo provato a fare delle previsioni Dogecoin fino al 2025.

Tutto questo perché Dogecoin è “nata per gioco” ed è quindi necessariamente caratterizzata da un comportamento che possiamo definire decisamente “anomalo” rispetto a quello di tutte le altre criptovalute.

Questa particolarità rende le previsioni su Dogecoin non proprio semplici e, soprattutto, mai lineari al 100%.

Previsioni su Dogecoin in breve:

🤞 Previsioni 2021Rialziste: $0,8+
❓ Previsioni 2022-2023Rialziste: $1 – $2
💸 Previsioni 2024-2025Rialziste: $0,1 – $5
🏆 Miglior Broker Dogecoin 2021eToro
🥇 Miglior Exchange Dogecoin 2021Binance
  • Registrati a eToro;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra le criptovalute: DOGECOIN, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Ciò non ci ha impedito però di presentarvi le nostre previsioni su Dogecoin e quella che secondo noi sarà la sua evoluzione più probabile nel breve, medio e lungo periodo. Con un occhio di riguardo, in particolare, al lungo periodo.

Previsioni Dogecoin – I parametri considerati

Per fare previsioni su Dogecoin abbiamo tenuto conto, come d’abitudine, degli indicatori tecnici, medie mobili e oscillatori. Abbiamo poi preso in considerazione anche altri fattori, non tecnici, che non possono essere ignorati nel caso di questa criptovaluta.

La nostra analisi sarebbe stata infatti incompleta, se non lo avessimo fatto. Non è un caso se abbiamo chiarito fin dalla premessa di questo articolo che Dogecoin è una criptovaluta molto particolare ed atipica. Qui di seguito, una piccola carrellata di questi fattori, che approfondiremo poi nel corso dell’articolo.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Suscettibilità alle news

Dogecoin, con la sua natura di criptovaluta nata per gioco, subisce moltissimo l’influsso delle news. Essendo diventata ormai un fenomeno mediatico, escono spesso delle notizie a riguardo, molte delle quali diffuse ad hoc sui social più in voga del momento (soprattutto Reddit).

Pur tenendo conto del loro carattere “volontario”, non possiamo però parlare di manipolazioni in senso stretto, ma sicuramente di oscillazioni provocate appositamente e che hanno un comportamento molto simile a quello tipico dei meme e della viralità dei social in generale.

L’instabilità di Dogecoin 

L’instabilità è parte integrante di ogni criptovaluta, ma ancora di più in Dogecoin, ed è un elemento che va preso necessariamente in considerazione, quando si intende fare delle previsioni. Basta una news, ad esempio il tweet di un personaggio famoso sul suo conto, per provocare uno spostamento molto importante e repentino del suo valore. Dogecoin varia e fluttua tutto il tempo, insomma, il più delle volte, in maniera assolutamente repentina.

Gli indicatori tecnici

Ora che abbiamo fatto un accenno agli elementi particolari da tenere in considerazione quando ci si accinge a fare previsioni su Dogecoin, andiamo a vedere cosa dicono gli indicatori tecnici.

Come indicatori tecnici abbiamo preso in considerazione, come d’abitudine:

  • Le medie mobili: a causa della loro stessa natura, non sono sempre precise, ma il loro contributo è comunque utile a capire la situazione del mercato attuale e nel breve periodo.
  • Gli oscillatori: come suggerisce il loro stesso nome, si tratta di preziosi strumenti per lo studio delle oscillazioni di mercato. I più importanti: 
    • RSI
    • CCI
    • MACD
    • MOMENTUM

Le medie mobili su Dogecoin DOGE

Le medie mobili danno un riscontro decisamente positivo su Dogecoin: ci sono segnali molto forti a favore dell’acquisto, con riferimento al momento attuale. Ma, sempre a causa della natura molto particolare di questa criptovaluta, molto più di quanto non facciamo di solito, non possiamo mettere la mano sul fuoco su queste indicazioni.

Media Mobile10 giorni20 giorni30 giorni50 giorni
Semplice✋ Aspetta✋ Aspetta✅ Compra✅ Compra
Esponenziale✋ Aspetta✋ Aspetta✅ Compra✅ Compra

Gli oscillatori su Dogecoin

Come capita di solito, gli oscillatori sono più cauti delle medie mobili e non danno informazioni univoche.

OscillatoreIndicazione
RSI✋ Aspetta
CCI✋ Aspetta
MACD✅ Compra
MOMENTUM✅ Compra

Il risultato, dopo aver consultato gli oscillatori, è piuttosto ambiguo: possiamo riassumerlo dicendo che questi strumenti tecnici ci danno una lieve indicazione compra.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Previsioni Dogecoin 2021

Gli indicatori a breve e brevissimo termine suggeriscono di comprare Dogecoin: anche se anche per mezzo di essi diventa evidente la tipica volatilità di Doge, che viene tutto sommato valutata come appetibile. 

Necessariamente, però, bisogna tener conto anche di altri elementi, come del resto abbiamo anticipato all’inizio di questo articolo. Analizzando il responso delle medie mobili, infatti, sul breve periodo converrebbe investire su Dogecoin o almeno puntare al rialzo che potrebbe avvenire nei prossimi mesi. 

La volatilità a cui abbiamo fatto cenno più su, però, potrebbe smentire in parte queste previsioni su Dogecoin, che potrebbe tranquillamente rimbalzare verso il basso senza troppo preavviso. Da ciò consegue, dunque, che potrebbe valere la pena anche puntare al ribasso su Dogecoin, tra un pump e un altro, per mezzo di un broker che permetta di agire anche con vendita allo scoperto.

Insomma, il prezzo potrebbe facilmente raggiungere i valori $0,7 – $1 entro fine anno. Sempre facendo salva la prudenza e con la consapevolezza di dover mettere in conto una buona dose di rischio.

Previsioni Dogecoin 2022-2025

Sul medio e lungo periodo, è ancora più complesso fare previsioni su Dogecoin. Essendo questa criptovaluta completamente slegata da quei fattori che influenzano tutte le altre, potrebbe non venire minimamente influenzata dall’evoluzione del settore.

Allo stesso modo, potrebbe rendersi protagonista di un rialzo spettacolare per ragioni totalmente estranee al mondo delle criptovalute, ad esempio perché trainata, come già accaduto, da personaggi come Elon Musk.

Una cosa è certa: il rischio è molto alto e la forbice di prezzo è molto ampia. Da ciò si deve dedurre necessariamente che Dogecoin è adatta a chi è disposto a prendere in considerazione una buona dose di rischio, non invece a chi è cauto o alle prime armi.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Previsioni Dogecoin nel medio periodo: 2022-2023

Anche per quanto riguarda il medio periodo, occorre ribadire la difficoltà nel fare previsioni su Dogecoin, ciò a causa principalmente della sua volatilità e della disconnessione con gli strumenti e gli indicatori propri dell’analisi tecnica.

Il target price è compreso tra $1 e $2: si tratterebbe di un trend pienamente conforme a quello che Dogecoin ha fatto registrare tra fine 2020 e inizio 2021. Sicuramente il traguardo di un Dollaro USA è uno di quelli a cui molti ambiscono per questa valuta digitale, e prima o poi ci arriverà.

previsioni dogecoin musk

Qui di seguito, un riassunto schematico delle criticità più evidenti:

  • Importanza dei meme – Le persone che gravitano attorno a Dogecoin agiscono sostanzialmente per puro divertimento. Questo fa sì che la criptovaluta subisca continuamente oscillazioni di prezzo davvero notevoli. E non sembra nemmeno che ci siano segnali in grado di far preconizzare un cambiamento di atteggiamento. 
  • Basso valore intrinseco – In realtà, Dogecoin non ha alcun valore intrinseco né alcun vantaggio di tipo commerciale e il valore di questa criptovaluta prima o poi, inevitabilmente, ne risentirà. Non sappiamo, però, se ciò avverrà nel medio o nel lungo periodo. 

Previsioni Dogecoin nel lungo periodo: 2023-2025

Molti elementi ci portano, per il lungo periodo, a fare delle previsioni per Dogecoin improntate a un forte ribasso. Il target price potrebbe essere infatti quello che ha accompagnato a lungo questa criptovaluta: 0,01 – 0,02 Dollari USA

Non è un vero e proprio pessimismo: è piuttosto la conclusione naturale, se si tiene conto dell’intera storia di Dogecoin e degli ultimissimi eventi, ai quali dedichiamo un piccolo approfondimento più in basso nell’articolo.

Queste le conclusioni in breve:

previsioni dogecoin moon
  • Il mondo finanziario non può basarsi sui meme. La vicenda di Dogecoin è divertente e interessante come storia di un fenomeno sui generis, ma tutto lascia credere che queste speculazioni fatte “just for fun” non possano assolutamente reggere alla lunga.
  • Dogecoin non ha alcun uso specifico. Rispetto a Bitcoin e ad altre valute, Dogecoin non ha alcuna utilità pratica.
  • Doge non sembra essere pronta ad assorbire liquidità. Le politiche interventiste delle banche centrali di tutto il mondo stanno riversando una grande liquidità, tra l’altro, nel mondo delle criptovalute. Dogecoin, però, non sembra avere le “carte in regola” per approfittarne.

L’alternativa opposto, ossia che Doge raggiunga i $5 o addirittura i $10 e oltre sembra alquanto improbabile, anche se piuttosto sperata dai detentori. Questa crypto ci ha già riservato tante sorprese ma noi non crediamo che possa davvero “arrivare alla Luna”, come tweettano i fan.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Storia dei prezzi di Dogecoin

Prima di proseguire con le nostre previsioni su Dogecoin, è bene fare un piccolo excursus nella storia dei prezzi di questa criptovaluta.

I prezzi massimi ragggiunti da Dogecoin negli anni sono:

DataPrezzo
1 gennaio 2014 $ 0,00035
1 gennaio 2015$ 0,00018
1 gennaio 2016$ 0,00015
1 gennaio 2017$ 0,00022
1 gennaio 2018$ 0,00790
1 gennaio 2019$ 0,00235
1 gennaio 2020$ 0,00202
1 gennaio 2021$ 0,00539
1 febbraio 2021$ 0.04355
1 marzo 2021$ 0.05107
1 aprile 2021$ 0.07070
16 aprile 2021$ 0.43771
28 aprile 2021$0.31361
Dati CoinMarketCap

Come si vede, il prezzo massimo è stato raggiunto il 16 aprile di quest’anno, quando Dogecoin è arrivato a $ 0.43770. È evidente l’importante crescita di cui Dogecoin si è reso protagonista dalla sua nascita ad oggi. 

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Breve storia di Dogecoin

Continuando con le nostre previsioni su Dogecoin, è bene ripercorrere brevemente la sua storia. Questo ci aiuterà sicuramente a comprendere meglio il “fenomeno Dogecoin”. Tecnicamente, Dogecoin è una criptovaluta peer-to-peer derivata da Litecoin, con un nome e un logo basato sulla foto di un cane Shiba Inu che guarda con aria perplessa chi cerca di toccarlo.

Dogecoin: le origini

previsioni dogecoin fondatori
Jackson Palmer e Billy Markus

Dogecoin è stato creato da Billy Markus, programmatore IBM, e da Jackson Palmer, programmatore Adobe, e rilasciato l’8 dicembre 2013.

L’idea dei suoi creatori era quella di creare una criptovaluta “per scherzo”, parodiando la più celebre delle criptovalute, ovvero Bitcoin, insieme alle altre che avevano nel frattempo arricchito il panorama delle criptovalute.

Invece, già il 10 gennaio 2014, solo circa quattro settimane dopo il suo rilascio, il 25% di tutti i Dogecoin erano già stati creati attraverso il mining. A breve Dogecoin riuscì a raccogliere circa 30.000 dollari per sponsorizzare una possibile partecipazione della squadra giamaicana di bob alle Olimpiadi. Ciò provocò un rialzo del 50% del prezzo di Dogecoin. 

Il 31 gennaio 2014, Dogecoin era già la quinta criptovaluta di maggior valore con una capitalizzazione di mercato di oltre 61 milioni di dollari.

La storia di Dogecoin è continuata fino ad oggi basandosi su questi elementi: scherzosità, viralità, azioni eclatanti di sponsorizzazione, appoggio mediatico da parte di personaggi famosi ecc.

Caratteristiche fondamentali di Dogecoin

Quando si vogliono fare delle previsioni su Dogecoin, dunque, è necessario tenere conto delle sue peculiarità, quelle stesse caratteristiche che la rendono diversa da qualunque altra criptovaluta.

Le abbiamo riassunte qui di seguito:

I meme

previsioni dogecoin moon

I meme, ossia i tormentoni a base di battute che si diffondono in maniera virale nella Rete, sono ormai un elemento che fa parte della nostra vita sociale, con implicazioni in ambito culturale, politico e, naturalmente, economico.

Nel caso di Dogecoin, che nasce proprio da un meme, non si può non tenerne conto. Dogecoin ha infatti una moltitudine di caratteristiche umoristiche.

Non è un caso: in effetti, uno degli obiettivi dei suoi creatori era proprio prendersi gioco dell’incredibile sviluppo di cui si erano rese protagoniste le criptovalute, con al primo posto la criptovaluta per eccellenza, ovvero Bitcoin.

I fattori tecnici

È presto detto: i fattori tecnici, riguardo a Dogecoin, praticamente non ci sono. Infatti, l’innovazione tecnologica, chiaramente, non è una priorità per Dogecoin. Da ciò deriva la scarsa prospettiva di un uso massiccio di Dogecoin sui mercati: un elemento di cui tenere decisamente conto, quando si fanno previsioni su Dogecoin.

Sarebbe ingiusto, però, non ricordare che di recente è stato rilasciato un aggiornamento core, in grado di ottimizzare la performance sul mercato. Tuttavia il gap tecnologico rispetto al resto delle criptovalute persiste, e le transazioni su Dogecoin non raggiungono in nessun caso la velocità media di quelle delle altre criptovalute.

Fenomeno mediatico

Lo abbiamo già detto: le news, diffuse ad arte, su Dogecoin, sono in grado di fare il bello e il cattivo tempo. Un esempio su tutti: il forte legame tra Dogecoin ed Elon Musk

previsioni dogecoin musk

Elon Musk è un imprenditore sudafricano naturalizzato statunitense con le mani in pasta in diverse società di ambito tecnologico, non ultima la Tesla, ma è soprattutto al secondo posto nella classifica delle persone più ricche del mondo. Elon Musk si è interessato moltissimo a Dogecoin e ha espresso più volte il suo apprezzamento su Twitter, con dei messaggi molto entusiastici e non privi di ironia.

Ovviamente, i mercati non hanno potuto ignorare un apprezzamento tanto prestigioso e il valore di Dogecoin è schizzato in alto a ogni “cinguettio” di Musk (una dozzina almeno, per rimanere agli ultimi quattro mesi).

Instabilità

Da quanto abbiamo esposto più su, deriva l’estrema volatilità di questa criptovaluta. È questo l’elemento che rende le previsioni su Dogecoin davvero complesse e necessariamente legate a valutazioni non solo di tipo tecnico, anzi.

La correlazione con Bitcoin

Se, nell’elaborare le nostre previsioni su Dogecoin, teniamo conto, così come si fa d’abitudine, della correlazione con Bitcoin, vediamo chiaramente come questa sia debole. Da ciò deriva la conclusione che è molto difficile che Bitcoin possa fare da traino a Dogecoin, nei suoi prossimi rally.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Gli scenari futuri per Dogecoin

Alla luce della nostra lunga disamina, vogliamo provare a capire cosa potrebbe succedere nel futuro di questa criptovaluta. Tentiamo uno sforzo di immaginazione per riuscire a fare delle previsioni accurare che aiutino a prendere delle decisioni profittevoli.

Nel breve periodo

  • Gli indicatori suggeriscono l’acquisto – È un segnale abbastanza chiaro, ma non si può prescindere dal tener conto della particolarità di questa criptovaluta, soggetta al gonfiaggio artificiale frequente del prezzo (il cosiddetto “pump and dump”). Molti elementi ci fanno presupporre però che Dogecoin sarà protagonista di una crescita costante almeno per il prossimo mese. 
  • Comprare sul breve periodo – Le medie mobili ci suggeriscono questo, magari puntando al rialzo, ma sempre considerando come possibile un eventuale ribasso. Come abbiamo già detto, potremmo anche vendere allo scoperto e puntare al ribasso: in questo caso, avremo bisogno di utilizzare una buona piattaforma di trading online. Vedremo più avanti, alcuni suggerimenti in questo senso.

 Nel medio e lungo periodo

  • L’incertezza regna sovrana – Dogecoin sembra essere la criptovaluta ideale per chi ama correre rischi o per chi, come Elon Musk in un certo senso, ne apprezza oltremodo la natura umoristica.
  • Sul lungo periodo, si può acquistare – Ovviamente solo tramite exchange e conservarla nel proprio wallet. Magari come forma di scommessa per un ulteriore rialzo mostruoso.

Più avanti, prenderemo in esame i migliori exchange sicuri e convenienti per farlo.

I migliori broker per Dogecoin 

Alcuni broker hanno deciso di escludere DOGE proprio a causa della sua volatilità: un broker sicuro ed affidabile come eToro, ad esempio, ha deciso, per il momento, di non includerla tra le criptovalute disponibili.

Chi decide di investire in Dogecoin deve rinunciare alla possibilità di fare Copy Trading e agli altri strumenti vantaggiosi di questo broker.

Tra i broker che offrono Dogecoin, non tutti offrono però un accettabile livello di sicurezza. Per questo, vi parleremo dei broker che ci sono sembrati migliori tra quelli che permettono il trading di Dogecoin.

I costi relativi al trading di Dogecoin sono:

BrokerCommissioniConto demoCopy tradingCriptovaluteSpreads
eToroZero$100.000292,9%
Libertex0,6%$50.000No33Zero
Capital.comZero$10.000No230+Variabili

La nostra scelta, in questo caso, ricade su eToro. Una piattaforma adatta a tutti e capace di portarvi nel mondo del trading online in modo semplice e intuitivo.

eToro

etoro logo

Tra i broker che permettono di investire sulle criptovalute, eToro è quello che spicca di più. Infatti, permette sia di comprare che di fare trading sulle valute virtuali.

Attualmente offre una trentina di crypto ma il suo paniere è in continua evoluzione e le commissioni applicate sono tra le più basse del web.

I principianti possono approcciare questo mondo avvalendosi del conto demo da $100.000. Inoltre è possibile anche investire seguendo i trader professionisti, con il Copy Trading, scegliendo i preferiti in base a rendimento e livello di rischio per poi copiare le loro operazioni di trading.

Pro & Contro di eToro:

  • Acquisto diretto
  • Spread bassi
  • Conto demo da $100.000
  • Accetta PayPal
  • Conto in dollari USA

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Capital.com

capital.com broker

Capital.Com propone un approccio simile a quello di Libertex: permette di fare trading CFD sulle criptovalute, ma anche su migliaia di asset finanziari tra i più popolari. 

Il numero di criptovalute presente su Capital.com è d’altro canto davvero notevole e la sua piattaforma proprietaria funziona molto bene per chi vuole fare trading CFD. Oltre 120 criptovalute, tra cui tante legate all’universo DeFi e alcune davvero emergenti.

La piattaforma demo di questo broker mette a disposizione solo €1.000 ma permette comunque di provare a pieno le funzionalità prima di investire soldi veri. Offre diversi tipi di account, in base a quanto si vuole investire e permette di fare trading utilizzando l’aiuto dell’intelligenza artificiale.

Pro & Contro di Capital.com:

  • Più di 120 criptovalute
  • Trading con IA
  • Non permette l’acquisto reale di crypto
  • Conto demo di soli €1.000
  • Poco adatto ai principianti

Libertex

libertex

Libertex è una piattaforma che permette di fare trading sui prezzi delle criptovalute e di puntare sia al rialzo che al ribasso su qualunque asset. Non permette un acquisto diretto delle criptovalute, ma è perfetta per speculare sul loro prezzo.

A differenza di altri broker, non applica spread sui prezzi permettendo facilmente di calcolare l’entità dei guadagni nelle compravendite. Di contro applica delle commissioni sugli acquisti e dei costi per tenere le posizioni aperte a lungo.

Inoltre, mette a disposizione un conto demo da €50.000 per sperimentare tutte le funzionalità e studiare nuove strategie di trading. Per maggiori info, si può leggere la nostra recensione su Libertex dove analizziamo tutti gli aspetti nel dettaglio.

Pro & Contro di Libertex:

  • Nessuno spread applicato
  • Conto demo da €50.000
  • Non permette l’acquisto reale di crypto
  • Applica commissioni

I migliori exchange per Dogecoin

Essendo Dogecoin una criptovaluta non tanto per esperti di finanza, quanto per chi è entusiasta delle sue qualità speculatorie, gli exchange sono in un certo senso il luogo naturalmente deputato in cui trattarla.

Va ribadito quello che diciamo sempre in questi casi: gli exchange non sono lo strumento migliore per chi si è avvicinato da poco al mondo delle criptovalute e non può vantare una buona esperienza in questo campo.

Tabella riassuntiva dei costi relativi al trading di Dogecoin:

BrokerCommissioniConto demoCopy tradingCriptovaluteSpreads
eToroZero232,9%
Binance0,1%NoNo350+Zero
Kraken0,6%NoNo62Zero
Huobida 1,5%NoNo320+Zero

A parte eToro, che abbiamo già trattato prima e fa sia da broker che da exchange, abbiamo preso in esame anche quelli che ci sembrano gli exchange migliori per operare con Dogecoin.

Binance

Binance è considerato uno dei migliori exchange oggi disponibili, soprattutto perché permette scambi veloci tra criptovalute, anche senza passare dalla valuta fiat. Infatti sono presenti diversi cambi che si riferiscono a BTC, ETH e BNB, ossia Binance coin la criptovalute della piattaforma

I costi non sono eccessivamente alti, si parla di circa lo 0,1%. Il livello di sicurezza offerto da Binance è notevole, così come la garanzia in caso di effrazione: la copertura è totale. Binance applica dei costi maggiori solo quando si decide di convertire denaro in criptovalute e viceversa.

Pro & Contro di Binance:

  • Oltre 350 crypto
  • Solo 0,1% commissioni
  • Alto livello di sicurezza
  • Procedura di identificazione macchinosa

Kraken

kraken

Anche Kraken si piazza tra i migliori exchange al mondo ed offre un grado di sicurezza davvero molto elevato. Ciò gli ha permesso di diventare molto popolare negli ultimi tempi, anche per una piattaforma dalla grafica piuttosto accattivante e intuitiva.

Kraken accetta anche il bonifico bancario istantaneo e pagamenti in carta di credito, tra i metodi per acquistare criptovalute. Prevede commissioni con percentuali nella media degli exchange presenti sul mercato. 

Kraken permette di essere attivi in tempi brevissimi, ma ha una pecca: ha in lista un numero di criptovalute ancora piccolo rispetto a quello offerto da molti altri exchange.

Per sapere tutto su questo exchange leggete la nostra recensione su Kraken.

Pro & Contro di Kraken:

  • Iscrizione rapida
  • Grafica intuitiva
  • Solo 62 criptovalute
  • Supporto solo in Inglese

Gli ultimi eventi riguardanti Dogecoin

È di pochissimi giorni fa la notizia che riporta di una performance piuttosto catastrofica di Dogecoin, che è riuscita a bruciare il 30% della propria capitalizzazione di mercato in poco più di 24 ore.

Le cause sono molteplici e risiedono sia nel fatto che il famoso “Doge Day”, il piano che avrebbe dovuto portare la criptovaluta a raggiungere vette inesplorate, è fallito.

In questo caso, forse, Elon Musk è stato probabilmente distratto dai problemi riguardanti Tesla, e non è stato molto sollecito nel dare messaggi di incoraggiamento ai fan del Dogecoin.

Al di là delle questioni particolari, questa vicenda ci mostra quanto sia giusto fare quanto abbiamo detto finora in questo articolo: sottolineare l’imprevedibilità e l’inaffidabilità di Dogecoin.

Conclusione e Opinioni Finali

Sul breve periodo, ci sentiamo di non escludere del tutto la possibilità di acquistare Dogecoin. Beninteso tenendo conto di tutte le particolarità e i pericoli che possono celarsi dietro questa criptovaluta più unica che rara, e che abbiamo avuto modo di illustrare nel corso di questo articolo.

È un dato di fatto però, che chi è alla ricerca di una criptovaluta affidabile e solida, dovrebbe rivolgere la propria attenzione altrove.

In generale, Dogecoin ci insegna che anche il serioso mondo della finanza può subire il fascino dell’ironia e della giocosità: in questo senso, Dogecoin potrebbe rimanere interessante anche in futuro e continuare moderatamente a crescere. Fino a quando i suoi fan non saltino su un nuovo treno che li porti… To the Moon!

Dogecoin è la criptovaluta giusta per gli amanti del rischio e dello humour applicato ad ogni aspetto della vita.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Previsioni Dogecoin – Domande Frequenti

Qual è il prezzo massimo di Dogecoin?

Dogecoin si trova attualmente nella Top 10 della classifica delle criptovalute più performanti. Il suo prezzo massimo è stato di $0.4377 al 16 aprile.

Conviene investire puntando su Dogecoin?

Dogecoin si presta abbastanza bene a fare trading online sulle criptovalute, approfittare di ogni occasione per investire, anche giocando al ribasso. L’importante è farlo con i migliori broker sul mercato.

Le previsioni su Dogecoin sono affidabili?

Per quanto ci si impegni a fondo nel fare previsioni su Dogecoin, queste non possono essere mai del tutto affidabili. L’imprevedibilità è la nota dominante di questa criptovaluta.

Che prezzo può raggiungere Dogecoin?

In accordo con i 7 esperti di Finaria, e l’analisi tecnica svolta, pensiamo che Dogecoin possa raggiungere il prezzo di $1 entro il 2022. Soprattutto se l’appoggio di Musk, Dogg e altri continui a smuovere l’interesse su questa crypto.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *