Assalto finale a Twitter. Musk otterrà il 100% entro la prossima settimana?

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Il consiglio di Twitter sta finalmente considerando più seriamente l’offerta di Elon Musk? La risposta è: forse sì. Secondo il Wall Street Journal, per voce di Gary Black, il consiglio di amministrazione di Twitter sta discutendo la possibilità di concedere a Elon Musk di comprare l’intera azienda.

Un confronto serio tra le parti in causa si terrà entro fine aprile. Insomma, sembra proprio che l’offerta di Musk potrebbe essere finalizzata questa settimana.

È in discussione una scadenza per la chiusura di qualsiasi potenziale accordo, così come tutte le commissioni che verrebbero pagate se un accordo fosse firmato e poi una parte dovesse ritirarsi.

Elon Musk ha affermato alcuni giorni fa di essersi assicurato un capitale di 46,5 miliardi di dollari per l’acquisto di Twitter, il che potrebbe essere uno dei motivi per cui 11 membri del consiglio di amministrazione di Twitter hanno iniziato a prendere sul serio l’offerta di Musk.

Morgan Stanley e altre società finanziarie sarebbero pronte a fornire il finanziamento necessario per l’acquisizione del social network. Tra gli altri istituti partecipanti ci sono: Barclays, Bank of America, Societie Generale, Mizuho Bank, BNP Paribas e MUFG. Morgan Stanley è attualmente il terzo maggiore stakeholder di Twitter, dietro Vanguard Group e Musk stesso.

Quindi 25,5 miliardi dovrebbero arrivare dai prestiti, mentre 21 miliardi dalla vendite di una parte di azioni Tesla detenute da Musk.

Ciò potrebbe far crollare ulteriormente il prezzo del titolo Tesla, un’opportunità da cogliere andando a “shortare” il titolo sulle piattaforme CFD di broker come Capital.com e Libertex.

Il CdA ha cambiato idea?

La prima risposta all’offerta di Elon Musk era stata negativa, infatti, il consiglio di amministrazione di Twitter ha deciso di prendere una “pillola avvelenata” pur di impedirgli di completare l’acquisto. Se l’offerta di Musk venisse approvata, una clausola nota come “Piano per i diritti degli azionisti a durata limitata” consentirebbe agli attuali azionisti di Twitter di acquistare azioni con uno sconto enorme. Ma questa clausola non sarebbe valida per la parte di azioni detenute da Musk.

Musk ha risposto alla “pillola avvelenata” annunciando che se riuscirà ad acquisire l’azienda, porterà $ 0 la paga di tutti i membri del consiglio d’amministrazione, per risparmiare $ 3 milioni.

Forti pressioni sono arrivate anche dal Partito Repubblicano USA, che ha chiesto al consiglio di amministrazione di conservare tutta la corrispondenza e i documenti relativi alla trattativa d’acquisto, per future possibili indagini parlamentari. Infatti, visto che Musk è pronto a pagare un prezzo più alto del valore di mercato (oltre 54 dollari per azione, a fronte di un prezzo di mercato di 49 dollari), nel caso la società non accettasse l’offerta violerebbe gli interessi degli azionisti.

Leggi pure
Tutti ricchi? Ecco cosa è successo su CoinMarketCap.com

Si potrebbe decidere giovedì

Dopo tutte le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi, la società ha poi affermato che il suo consiglio di amministrazione è “impegnato a condurre una revisione attenta, completa e deliberata per determinare le scelte da prendere. Con l’intento di perseguire il migliore interesse per la società e per tutti gli azionisti di Twitter”.

Il CEO di Twitter, Bret Taylor, potrebbe provare a chiedere un rilancio, anche se Musk aveva già escluso eventualità del genere definendo la sua proposta come “finale”. Altri giornalisti ben informati parlano dell’eventualità che potrebbe spuntare un altro compratore, si parla del fondo Apollo (già in possesso di Yahoo!).

I mercati sembrano credere nel fatto che l’operazione possa riuscire e, in tanti, stanno correndo a comprare azioni Twitter. Una possibilità di investimento anche a breve termine, visto che sicuramente il prezzo salirà in fretta almeno al valore dell’offerta di Musk.

I nostri utenti possono cogliere la palla al balzo andando a comprare azioni con Capital.com. Uno dei migliori broker in circolazione che permette di investire a partire da €20.

Quello che inizialmente sembrava essere un’offerta estremamente improbabile ora sta diventando sempre più possibile. Infatti, già dalla riunione di giovedì si potrebbe avere una conferma, quando il consiglio di Twitter andrà a presentare i conti di bilancio.

Secondo fonti ben informate sulla questione, lo scenario che coinvolge Twitter e Mr. Musk resta ancora in rapido movimento e potrebbe prendere qualsiasi direzione.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *