Migliori Piattaforme Trading Online: Come Sceglierle e Lista Delle Migliori

Scopri come fare trading e le piattaforme più convenienti

Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Cercare le migliori piattaforme di trading online rappresenta sempre uno dei passaggi più importanti per ogni traders. È un aspetto da non sottovalutare e richiede sempre un’analisi minuziosa. Tutto ciò per evitare truffe o eventuali piattaforme poco professionali.

Il nostro team di esperti ha fin da subito messo in evidenza una prima lista top 3 con broker degni di nota, che si distinguono per professionalità, rapidità, ma soprattutto servizi ai propri utenti registrati:

 🥇 Miglior piattaforma tradingXTB
 🥈  piattaforma tradingAvaTrade
 🥉  piattaforma tradingeToro

A tal riguardo, essendo ormai da anni un punto centrale per i nostri lettori nel settore del trading online, abbiamo deciso di strutturare questa guida completa sulle migliori piattaforme si trading.

Un’accurata analisi sul mercato permette di valutare la presenza di molti operatori validi, ognuno con singole e specifiche caratteristiche.

Tutte le alternative proposte, rappresenteranno in ogni caso operatori ed intermediari regolamentati, con all’attivo numerosi anni di esperienza e con pochissimi passaggi per poter iniziare a fare trading in totale autonomia.

  1. Registrati a XTB;
  2. Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  3. Fai pratica con il tuo conto demo;
  4. Cerca gli asset su cui investire;
  5. Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

L'81% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Nel corso dei paragrafi successivi, comprenderemo anche cosa verificare all’interno di un’eventuale piattaforma di trading, soffermandoci su tutte le caratteristiche principali. Tutto ciò per permettere di individuare la piattaforma più adatta alle proprie esigenze e necessità.

Lista Migliori Piattaforme Trading Online

Ordina per

7 Fornitori che corrispondono ai tuoi filtri

Modalità di pagamento

Caratteristiche

Assistenza clienti

Classificazione

1o meglio

Applicazione mobile

1o meglio

Commissioni fisse per operazione

1o meglio

Commissione conto

1o meglio
BROKER CONSIGLIATO
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
10.00 €
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • Un'Azione Gratuita ad Ogni Nuovo Cliente
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
9/10
Caratteristiche
Cfd ETF Cripto Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito PayPal Bonifico Sepa Skrill
177 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
10.00 €

82% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Commissioni di inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
€1
Azioni
3000+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

obbligazioni
-
criptovalute
da 0.5%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 150 pips
Copia portafoglio
-
ETF
da 0.07%
Posizione CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
Piano di risparmio
-
Robo-consulente
-
Fondi
da 1 pip
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
13.00 €
Cosa ci piace
  • Social Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Servizio Clienti in Tempo Reale
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni Cfd ETF Cripto Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito Bonifico Sepa
177 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
13.00 €

71% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
80+
Commissioni di inattività
€100 dopo 1 anno
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
€20
Azioni
2000+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

obbligazioni
-
criptovalute
da 0.25%
CFDS
da 0.1%
DAX
da 25 pips
Copia portafoglio
€0
ETF
da 0.13%
Posizione CFD
da 0.005%
Azioni
da 0.13%
Piano di risparmio
da 1 pip
Robo-consulente
-
Fondi
da 3 pips
51 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
8.00 €
Cosa ci piace
  • Oltre mille strategie di trading pronte a essere copiate
  • Zero commissioni sulle Azioni
  • Investi con MT 4 e TradingView
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
7/10
Caratteristiche
Cfd Copia portafoglio Cripto Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito Neteller PayPal Bonifico Sepa Skrill
51 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
8.00 €

Alcuni utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
-
Commissioni di inattività
-
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
-
Azioni
700+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
Spreads
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

obbligazioni
-
criptovalute
0.09 - 85 pips
CFDS
0.01 - 350 pips
DAX
-
Copia portafoglio
-
ETF
-
Posizione CFD
-
Azioni
0.01 - 4 pips
Piano di risparmio
-
Robo-consulente
-
Fondi
-
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
9.00 €
Cosa ci piace
  • 0% commissioni per trading di azioni e ETF
  • Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
  • Acquisto Reale di Criptovalute
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni Cfd Copia portafoglio ETF Fondi Cripto Robo-consulente Piano di risparmio Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito GiroPay Neteller PayPal Bonifico Sepa Skrill Sofort
177 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
9.00 €

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Commissioni di inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
€25
Azioni
2.000+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni per operazione

obbligazioni
-
criptovalute
da 0.75%
CFDS
da 0.09%
DAX
da 100 pips
Copia portafoglio
0%
ETF
0%
Posizione CFD
da $0.10 su ETF e Azioni
Azioni
0%
Piano di risparmio
0%
Robo-consulente
da 0,75%
Fondi
0%
87 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
13.40 €
Cosa ci piace
  • ETF senza Commissioni
  • €50 Rimborso su Commissioni
  • Oltre 80 Premi Internazionali
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
7/10
Caratteristiche
Obbligazioni Cfd ETF Azioni
Modalità di pagamento
Bonifico Sepa
87 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
13.40 €

Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza

Informazioni sull'account

Modulo Conto
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Commissioni di inattività
€0
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
€1
Azioni
2000+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili

Commissioni per operazione

obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
criptovalute
-
CFDS
da 0.075%
DAX
da €0.5
Copia portafoglio
-
ETF
da €0
Posizione CFD
da 0.02%
Azioni
€0.50 + 0.04%
Piano di risparmio
€2 + 0.05%
Robo-consulente
-
Fondi
da €7.5 + 0.2%
155 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
12.00 €
Cosa ci piace
  • Copy Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Conto Virtuale con carta Visa
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
7/10
Caratteristiche
Cfd Copia portafoglio ETF Cripto Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito GiroPay Neteller Bonifico Sepa Skrill Sofort
155 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
12.00 €

74.48% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
€250
Commissioni di deposito
€0
ETF
17
Commissioni di inattività
2% sui prelievi dopo 180 giorni
Leva
1:30
margine di operatività
funzionamento minimo
€20
Azioni
800+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
Da €0 a €5

Commissioni per operazione

obbligazioni
-
criptovalute
da 3.42 pips
CFDS
da 0.10%
DAX
da 1 pip
Copia portafoglio
€0.99 + 5%
ETF
da 4 pips
Posizione CFD
da 1%
Azioni
da 0.2 pips
Piano di risparmio
-
Robo-consulente
-
Fondi
da 1.3 pip
87 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Compensi totali (per 12 mesi)
8.00 €
Cosa ci piace
  • Oltre 1 milione di strumenti di trading
  • Zero commissioni i primi 30 giorni
  • Investimenti in IPO
Commissioni fisse per operazione
Commissione conto
Applicazione mobile
10/10
Caratteristiche
Obbligazioni ETF Fondi Piano di risparmio Azioni
Modalità di pagamento
Carta di credito Bonifico Sepa
87 Nuovi utenti oggi
Compensi totali (per 12 mesi)
8.00 €

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.

Informazioni sull'account

Modulo Conto
-
Commissioni di deposito
-
ETF
3,100
Commissioni di inattività
-
Leva
-
margine di operatività
funzionamento minimo
-
Azioni
40.000+
Posizione CFD
-
CFDS
-
commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni per operazione

obbligazioni
0.02€ per unità
criptovalute
-
CFDS
-
DAX
0.02€ per unità
Copia portafoglio
-
ETF
0.02€ per unità
Posizione CFD
-
Azioni
0.02€ per unità
Piano di risparmio
-
Robo-consulente
-
Fondi
-

Confronto Migliori Piattaforme Trading Online

BROKER CONSIGLIATO

XTB
Visita Ora

82% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.......

BROKER CONSIGLIATO

AvaTrade
Visita Ora

71% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.......

BROKER CONSIGLIATO

Skilling
Visita Ora

Alcuni utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.......

eToro
Visita Ora

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.......

Valutazione
5
5
4.5
4.5
Applicazione mobile
9/10
9/10
7/10
9/10
Conto
Deposito min
€1
€20
N/A
€25
Leva massima
1:30
1:30
1:30
1:30
margine di operatività
N. di azioni
3000+
2000+
700+
2.000+
ETF
130+
80+
N/A
150
Conto da
€1
€100
€100
$50
Commissioni di deposito
€0
€0
€0
€0 o 0.5% se diverso da $
commissioni di negoziazione
N/A
N/A
Spreads
N/A
Aliquote
obbligazioni
N/A
N/A
N/A
N/A
CFDS
N/A
N/A
N/A
N/A
Commissioni fisse per operazione
$0
$0
$0
$0
Prezzo al mese
$0
$0
$0
$0
Copia portafoglio
N/A
€0
N/A
0%
criptovalute
da 0.5%
da 0.25%
0.09 - 85 pips
da 0.75%
DAX
da 150 pips
da 25 pips
N/A
da 100 pips
ETFS
da 0.07%
da 0.13%
N/A
0%
Posizioni notturne CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
da 0.005%
N/A
da $0.10 su ETF e Azioni
Fondi
da 1 pip
da 3 pips
N/A
0%
Robo-consulente
N/A
N/A
N/A
da 0,75%
Piano di risparmio
N/A
da 1 pip
N/A
0%
Modalità di pagamento
Carta di credito
GiroPay
Neteller
PayPal
Bonifico Sepa
Skrill
Skrill

Cosa sono le piattaforme di Trading

trading cfd broker

Una piattaforma di trading non è altro che un software messo a disposizione da un broker specializzato e che permette di accedere all’interno del mercato degli strumenti finanziari.

Trattasi quindi di un vero e proprio applicativo, che può essere utilizzato da utenti sulla base del proprio grado di esperienza, per negoziare sugli assets di proprio interesse. Diversamente dal passato, dove l’ingresso sul mercato poteva considerarsi abbastanza ostico, ad oggi tutto è più semplificato.

Le migliori piattaforme di trading permettono di svolgere tutto in autonomia, utilizzando semplicemente un computer, un account regolarmente aperto all’interno di un broker professionale ed una connessione ad Internet.

La gestione delle stesse piattaforme, può variare da broker a broker. In modo particolare, ogni singolo intermediario può dare la possibilità di utilizzare i propri servizi in una, due o tutte le modalità esposte a seguire:

  • Modalità Web Trading: si tratta di una delle soluzioni più utilizzate, poiché permette di negoziare all’interno della piattaforma di trading semplicemente utilizzando il proprio browser (non sono richieste installazioni);
  • Piattaforma di Trading MetaTrader: si tratta di un software a tutti gli effetti, che può essere scaricato all’interno di alcuni broker professionali ed installato sul PC. Permette una gestione professionale, con numerosi servizi integrati;
  • Applicazione per Trading: ad oggi, tutte le migliori piattaforme di trading online permettono di gestire il proprio account anche attraverso una pratica app per device mobili, con le stesse funzionalità dei sistemi esposti in precedenza.

Migliori piattaforme Trading online

Nonostante ad oggi esistano numerose piattaforme di trading, associate ovviamente ai rispettivi broker online, è bene tenere a mente come non tutte rappresentino servizi professionali.

Le piattaforme di trading inserite all’interno della nostra classifica completa rappresentano servizi professionali, ma soprattutto messi a disposizione da intermediari e broker regolamentati e con le dovute licenze.

La tabella sopra elencata va a racchiudere i migliori broker online, i quali dispongono di piattaforme di trading rapide, con una gestione semplificata, con numerosi servizi integrativi per i propri utenti e fondamentali sistemi di protezione.

XTB

Logo XTB

XTB è una vera e propria pietra miliare nel mondo del trading online. Infatti, la società è nata addirittura nel 2004, svolgendo un ruolo di primaria importanza nell’evoluzione dello scenario relativo al trading online in Europa.

Non a caso, XTB  è stata la prima piattaforma sul territorio europeo ad occuparsi di servizi per il brokeraggio online.

Con oltre 5.000 asset listati all’interno della sua libreria di mercati, XTB è la piattaforma ideale per correre all’assalto degli ultimi trend riguardanti le criptovalute. Su XTB si possono trovare CFD Crypto per oltre 50 token e pairs differenti, dunque avrai davvero l’imbarazzo della scelta. A criptovalute storiche come ETH e BTC si affiancano nuove leve come Chainlink e Stellar.

Il grande vantaggio spesso attribuito ad XTB è quello relativo alla mancanza di un reale deposito minimo. Gli utenti sono invogliati ad investire quanto possono e vogliono senza limitazioni relative a minimi o soglie di alcun tipo. 

XTB, inoltre, è una delle piattaforme e dei servizi di brokeraggio più sicuri al mondo. Dispone infatti di un gran numero di autorizzazioni concesse da alcuni dei principali organi internazionali in materia di sicurezza e tutela degli investitori. Si tratta di una delle piattaforme con il maggior numero di autorizzazione transnazionali e locali al mondo. 

Più nel dettaglio, ricordiamo:

  • FCA (Gran Bretagna)
  • BAFIN (Germania)
  • KNF (Polonia)
  • ACP (Francia)
  • CONSOB (Italia)

E la lista continua ancora per molto.

78.77% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Pro & contro di XTB:

  • Azioni ed ETF reali a 0% commissioni
  • Conto demo da € 100.000
  • Leva finanziaria
  • Depositi e prelievi veloci
  • Non accetta PayPal

Avatrade

avatrade-logo

AvaTrade è uno dei broker criptovalute più interessanti sul mercato. La piattaforma consente di investire in vari settori del trading online, come: Azioni, ETF, Indici, Commodities e CFD azionari.

Come avrai notato nella tabella di introduzione, il punto di forza principale del broker riguarda le commissioni. Infatti, non applica alcun costo a carico degli utenti per quanto riguarda i depositi e i prelievi di capitale.

In aggiunta, persegue una generale politica a zero commissioni tranne alcune eccezioni a cui viene applicato uno spread fisso (per esempio, su Bitcoin lo spread è dello 0.35% dell’investimento).

avatrade trading

Nella seguente tabella, troverai una panoramica delle caratteristiche principali della piattaforma:

Si tratta di una delle migliori piattaforme criptovalute in circolazione. Risulta essere regolamentata in 5 continenti e consente agli utenti di operare in maniera sicura ed economica.

Se sei interessato a investire tramite AvaTrade, di seguito proponiamo un rapido tutorial per iscriversi alla piattaforma e iniziare a investire nel crypto market.

76% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Pro & contro di AvaTrade:

  • Politica 0 commissioni e spread fisso sui crypto asset
  • Conto demo
  • Possibilità stipulare contratti CFD
  • Depositi e prelievi senza commissioni
  • Poche criptovalute disponibili

eToro

eToro piattaforma trading

Il sito web di eToro rappresenta uno dei broker più conosciuti al mondo, non soltanto per la presenza di milioni di utenti registrati, ma anche per la sua regolamentazione e per le numerose funzionalità integrate.

Rappresentando un broker completo, permette sia di agire in modo diretto su specifici assets (ossia acquistando direttamente il sottostante) sia di operare tramite strumenti derivati.

Dispone di un database degno di nota, con centinaia di strumenti di negoziazione, a loro volta associati a numerosi comparti di Borsa. A completare il tutto, la presenza di funzionalità uniche nel loro genere.

Può ad esempio ricordarsi il Copy Trading, che rappresenta un meccanismo di copia automatica, basato sulla possibilità di copiare reali professionisti del settore.

copy trading cos'è

Il funzionamento del Copy Trading risulta molto semplice ed intuitivo. Il trader seleziona i professionisti all’interno della sezione dei Popular Investor, gli associa al proprio account, potendo successivamente ottenere in modo parallelo le medesime aperture, senza costi aggiuntivi.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Pro & contro di eToro:

  • Commissioni 0 %
  • Possibilità di acquistare criptovalute
  • Presenza del Copy Trading
  • Presenza del conto demo
  • Commissione prelievo di 5 dollari

Freedom 24

Logo Freedom Finance

La piattaforma di Freedom Finance viene considerato un intermediario altamente specializzato, che ultimamente ha saputo ritagliarsi un ruolo importante all’interno del settore, Soprattutto grazie alle IPO.

Infatti, oltre a rappresentare un operatore rapido, con un database ricco di strumenti di negoziazione (oltre 1 milione), mette a disposizione la possibilità di investire nelle aziende che si stanno quotando in borsa.

Tra gli strumenti a disposizione del trader citiamo la presenza di grafici interattivi in tempo reale, integrabili anche con numerosi indicatori, passando per sezioni formative (contenenti diverse informazioni sul mondo del trading online) e tanto altro.

Freedom 24 permette di negoziare sui principali comparti, compresi titoli azionari e ETF. La gestione è molto semplificata e testabile tramite conto di prova.

Pro & contro di Freedom F24:

  • Sezioni formative complete per utenti esperti e per negoziatori alle prime attività
  • Piattaforma rapida, intuitiva e semplice da gestire (anche tramite applicazione)
  • Conto demo gratuito
  • Database con numerosi strumenti di negoziazione
  • Non integra il Copy Trading
  • Non permette di comprare tutti gli assets in modo fisico, poiché risulta specializzato in CFD

DEGIRO

degiro broker

DEGIRO rappresenta uno degli intermediari più storici presenti all’interno di questo settore, con numerosi anni di esperienza alle spalle.

La piattaforma di trading di DEGIRO, completamente specializzata in CFD, ossia contratti per differenza, permette di gestire le proprie posizioni in pochi secondi ed in modo semplificato (senza grosse difficoltà per gli utenti alle prime armi).

Una delle caratteristiche distintive del broker, riguarda la presenza di ottimi grafici interattivi. Vanno a mostrare l’andamento del CFD in tempo reale, potendo allo stesso tempo constatare dati storici, ossia punti di massimo o di minimo pregressi.

DEGIRO mette inoltre a disposizione una sezione demo, basata su capitali non reali, i quali vengono aggiunti di volta in volta dal broker (funzione gestibile anche tramite applicazione).

Trading CFD. Il tuo capitale è a rischio

Pro & contro di DEGIRO:

  • Grafici in tempo reale, costantemente aggiornati
  • Possibilità di agire sia al rialzo che al ribasso
  • Broker pluripremiato
  • €50 sconto sulle commissioni
  • Non presenta Copy Trading
  • Non offre criptovalute
  • Non permette di comprare gli assets in modo reale, poiché risulta specializzato in CFD

Naga

Anche Naga viene ad oggi considerato un broker con numerosi anni di esperienza ed ovviamente regolamentato (dispone di licenza CySEC).

Vanta numerose recensioni positive, anche su piattaforme informative autorevoli, come ad esempio Trustpilot. Risulta un ottimo servizio non solo per utenti principianti, ma anche per broker professionali.

Gli stessi possono beneficiare di numerosi strumenti analitici e tecnici, da poter associare alle proprie strategie. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un intermediario specializzato in CFD, ossia che permette sia di aprire posizioni al rialzo che posizioni al ribasso.

La gestione delle funzioni, così come anche la modalità di prova, possono essere gestite semplicemente tramite applicazione per dispositivi mobili (scaricabile gratuitamente su tutti gli store online).

 Il 74.48% dei conti degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore

Pro & contro di Naga:

  • Copy Trading
  • Piattaforma interattiva, semplice da utilizzare e professionale
  • MetaTrader 4 e 5
  • Deposito minimo €250
  • Per le criptovaluta bisogna registrarsi sul loro exchange

Capital.com

Capital.com è uno dei più grandi broker FX & CFD quotati in borsa nel mondo, ed è costituito da entità regolamentate dalle maggiori autorità di vigilanza finanziaria del mondo come la FCA, CySEC e ASIC.

Con quasi 20 anni di esperienza, il Gruppo Capital.com fornisce agli investitori al dettaglio accesso immediato a centinaia di mercati globali. Dal 2004, è presente in più di 12 mercati principali in Europa, America Latina e Asia ed è stato scelto da oltre 353.000 clienti.

La piattaforma di trading offerta da Capital.com è disponibile anche come app mobile, o in alternativa puoi usare Meta Trader 4, con la quale puoi fare trading su oltre 6.000 strumenti tra cui Forex, Azioni, ETF, indici, materie prime e criptovalute con commissioni 0%.

La piattaforma trading di Capital.com è user-friendly ed ha un design semplice ed innovativo.


Capital.com è una scelta popolare sia tra i professionisti che tra i principianti date le vantaggiose condizioni di apertura conto prevedono un minimo deposito di €20, la possibilità di utilizzare un conto demo senza scadenza parallelamente al conto reale e l’ampia varietà di contenuti formativi gratuiti.

Capital.com offre infatti a tutti i suoi clienti materiale educativo e strategie per tutti i livelli di esperienza che comprendono: video corsi condotti da traders professionisti, eBook, video e articoli incentrati sui dati macroeconomici e webinar settimanali.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Pro & contro di Capital.com:

  • 0% commissioni
  • Depositi gratuiti e veloci con carta di credito/debito, PayPal o conto bancario
  • Piattaforma di trading avanzata dal design semplice ed intuitivo
  • Condizioni di trading competitive e spread bassi
  • Oltre 40 criptovalute
  • No MT5

Come funzionano le piattaforme di Trading

Il funzionamento delle piattaforme di trading risulta molto semplificato. Grazie agli sviluppi nel settore tecnologico, la gestione delle stesse ha subito numerosi passi avanti rispetto al passato, permettendo ai trader di operare in piena autonomia.

Vediamo a seguire alcuni passaggi sul funzionamento ed uso di un intermediario di trading, facendo riferimento ad uno dei broker d’eccellenza più conosciuti al mondo, ossia la piattaforma di XTB.

Con oltre 5.000 asset diversi all’interno del suo ricchissimo catalogo, XTB è dal 2004 un vero e proprio punto di riferimento per migliaia di trader e investitori attivi sul territorio europeo. Negli anni, XTB ha svolto un ruolo fondamentale nel rompere il tabù del trading online in Europa ed oggi ne raccoglie i frutti essendo una delle piattaforme più utilizzate.

Si tratta del broker ideale se si vuole iniziare a fare trading nel campo ESG e Rinnovabili, trattandosi di una delle migliori piattaforme di trading online che offre ai propri utenti il maggior numero di ETF e Azioni CFD. Gran parte degli asset citati in questa guida, infatti, sono liberamente disponibili per tutti gli investitori iscritti alla piattaforma di XTB. 

Se vuoi saperne di più, ti rimando alla nostra recensione XTB dove trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno per iniziare a fare trading con questo broker.

1. Apri un conto su XTB

Accedi al sito ufficiale di XTB e seleziona, in alto a destra nella schermata, “apri un conto reale”. Oppure, in alternativa, clicca il pulsante qui sotto.

Inserisci le informazioni richieste, come: 

  • Indirizzo email
  • Paese di provenienza
  • Una password sicura

La piattaforma ha alcune limitazioni per utenti provenienti da alcuni Paesi del mondo, ma nessuna restrizione per gli investitori che operano dall’Unione Europea. Dunque, investendo ad esempio dall’Italia, non avrai problemi. 

Completa infine la registrazione inserendo alcune informazioni personali come nome, cognome, indirizzo e residenza. Si tratta delle tipiche informazioni necessarie per il completamento del protocollo KYC (Know Your Customer). Una volta completato, sarai indirizzato automaticamente alla piattaforma di trading di XTB. 

2. Trova gli asset di tuo interesse

Dopo aver verificato il tuo account ed esserti assicurato di aver aperto a tutti gli effetti un conto reale, potresti anche ricevere una rapida telefonata dal servizio clienti di XTB. I loro cordiali esperti proveranno a capire le tue necessità di investitore e studieranno con te un piano di investimento adatto. 

Puoi comunque agire in totale autonomia, e la piattaforma ti mette a disposizione tutti gli strumenti migliori per poterlo fare. 

Dalla piattaforma di trading, accedi al mercato Stock CFD oppure ETF di XTB e cerca il titolo di tuo interesse. Da qui, aprendo ogni voce troverai tutte le informazioni ed i grafici che ti occorrono per farti un’idea più completa dell’asset ESG visualizzato.

3. Investi nell’asset selezionato

L’ultimo passaggio restante è quello riguardante l’investimento vero e proprio: in primo luogo occorre ricaricare il proprio conto. XTB non richiede alcun deposito minimo dunque non ci sono limiti alla portata del tuo investimento. 

Dalla tua sezione personale, o direttamente dalla piattaforma di trading, segui le informazioni fornite dal sito stesso per riuscire a ricaricare il tuo conto. XTB accetta diversi metodi di pagamento, fra cui:

  • Carta di credito
  • Carta di debito
  • Bonifico tradizionale
  • Bonifico istantaneo

Una volta ricaricato il tuo conto, torna sulla pagina informativa dell’asset di tua scelta e, tramite l’apposita pulsantiera, vendi o acquista CFD ed ETF a tuo piacere secondo la strategia di investimento da te ideata.

Una volta piazzata l’operazione, potrai seguirne l’andamento dalla tua schermata personale e da lì gestire tutte le necessità legate al tuo investimento. 

Dunque, se hai intenzione di investire in uno dei migliori broker CFD, clicca il pulsante in basso:

Piattaforme Trading a confronto

A questo punto, dopo aver esaminato nel dettaglio il funzionamento ed i diversi servizi messi a disposizione dai diversi operatori, è possibile visionare un confronto fra tutte le piattaforme trading.

I parametri presi in considerazione dai traders sono numerosi e partono dalla presenza delle commissioni, passando per la rapidità di esecuzione, fino ad arrivare ai servizi formativi ed integrativi messi a disposizione.

A seguire una tabella esaustiva che racchiude alcune delle principali caratteristiche delle piattaforme trading più note, permettendo di focalizzare l’attenzione su quella più adatta alle proprie operatività e necessità di negoziazione.

BrokerXTBAvaTradeeToro
Conto demo€100.000Illimitato$100.000
Asset Disponibili5.000+1.200+2.000+
Commissionida 0,01% a 5%da 0,1%da 0% a 6%
Formazione📚📽️ 📚📚
AutorizzazioniCySecCySec, ISA, CBICySec, FCA
RecensioneLeggiLeggiLeggi
Pagina ufficialeVisitaVisitaVisita
Il tuo capitale è a rischio

Piattaforme Trading italiane ed europee autorizzate

broker consob autorizzati

Uno degli aspetti più importanti all’interno di uno dei migliori broker di trading, ed in modo parallelo nella scelta alla migliore piattaforme di trading online, riguarda la presenza delle regolamentazioni ed autorizzazioni.

Ogni singolo broker intenzionato ad entrare in questo mercato, deve infatti necessariamente ottenere licenze specifiche, erogate da enti preposti al controllo ed alla vigilanza.

L’iter per ottenere le stesse autorizzazioni risulta molto ferreo ed ogni intermediario deve soddisfare a pieno alcuni requisiti fondamentali. Il settore dei mercati finanziari risulta molto delicato, proprio per la presenza di capitali reali immessi da parte dei traders.

Per questo motivo, all’interno di ogni territorio sono presenti rigide regole da dover rispettare. Nel caso Italiano, è bene tenere a mente come non sia obbligatorio utilizzare una piattaforma di trading italiana (ossia avente società in Italia).

Un trader italiano può infatti fare affidamento anche su un broker europeo, a patto che rispetti tutte le regole imposte da normative MiFID e regolamentazioni su specifici aspetti locali (come ad esempio limiti sulla presenza della leva finanziaria) o altro ancora.

Il 77,87% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Alcuni aspetti richiesti dagli enti regolatori nei confronti dei broker riguardano:

  • Chiarezza informativa: tutti i broker professionali devono mostrare informazioni trasparenti in merito ad eventuali commissioni, presenza di Spread sugli scambi, informativa sui rischi ed aspetti affini;
  • Regole sulla gestione dei capitali: i broker intenzionati ad entrare nel nostro mercato subiscono rigidi controlli sotto molti punti di vista, anche in riferimento alla scissione dei capitali raccolti dalla società (ossia da chi gestisce la piattaforma nella sua centralità) con quelli degli utenti registrati;
  • Assenza di conflitti di interesse: un broker professionale non può mai sfruttare la presenza della sua community di utenti per ottenere maggiori ritorni personali, attenendosi alle regole ed agli eventuali costi esposti all’interno delle sezioni informative.
Leggi pure
Diventare Trader Professionista per evitare i limiti alle leve finanziarie imposti da ESMA

Piattaforme Trading: Gli enti regolatori

Come esposto in precedenza, le stesse autorizzazioni ottenute dai broker, vengono erogate in modo diretto da specifici enti regolatori.

Si tratta di enti professionali, i quali, dopo lunghe e minuziose verifiche, ufficializzano la regolarità dell’intermediario in questione. Ma quali sono gli enti regolatori più importanti? A seguire alcuni dei più noti:

  • CONSOB: si tratta dell’ente per eccellenza sulla tutela degli investitori. Il suo acronimo sta letteralmente per “Commissione Nazionale per le Società e la Borsa”;
  • CySEC: si tratta dell’authority di vigilanza di Cipro (ossia presente all’interno della Comunità Europea). Il suo acronimo sta per “Cyprus Securities and Exchange Commission”.
  • FCA: viene conosciuto come l’ente regolatore per eccellenza all’interno del Regno Unito. Il suo acronimo sta per “Financial Conduct Authority”.

Le licenze e le autorizzazioni ottenute dai diversi broker vengono sempre mostrate all’interno delle pagine ufficiali e possono essere sempre verificate pubblicamente.

La visione delle autorizzazioni sulla piattaforma di trading rappresenta un primo punto a favore di eventuali operatori, che quindi operano nel pieno rispetto delle regole.

Migliore piattaforma trading per principianti

Nel settore del trading online, esistono di norma 3 categorie di negoziatori. Troviamo i traders principianti, ossia alle prime armi, i traders intermedi, ossia con un livello medio di conoscenza nel settore e quelli esperti.

Un trader principiante, sente sempre la necessità di essere supportato in modo diretto all’interno delle proprie attività.

A tal riguardo, qual è la migliore piattaforma di trading per principianti? Per rispondere a questa domanda, scopriamo alcune caratteristiche che un software di trading dovrebbe possedere per agevolare le attività di un trader ai suoi inizi.

  • Interfaccia intuitiva: diversamente da un utente con esperienza, che conosce ormai da tempo le funzionalità delle piattaforme di trading, un utente principiante necessita di pannelli di controllo e dashboard a portata di mano e molto basilari.
  • Assistenza professionale: rappresenta un valore aggiunto non indifferente, poiché permette al trader di risolvere eventuali problematiche (nei limiti del possibile), con la consapevolezza di poter trovare sempre supporto a tutte le ore e 7 giorni su 7.
  • Presenza di corsi di formazione: si tratta di sezioni strutturate appositamente per utenti alle prime armi, i quali possono beneficiare di risorse incentrate sulle basi del trading online. Le stesse, risultano ottime sia per migliorare concetti sotto l’aspetto teorico, sia per visionare esempi pratici.

In tutto ciò, la funzione di Copy Trading di eToro esposta in precedenza, rappresenta un supporto concreto non solo per utenti professionisti, ma anche per principianti.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Gli stessi hanno infatti la possibilità di poter da una parte restare attivi nel settore anche senza operare e dall’altra di visionare strategie reali, direttamente sul proprio account, scoprendo in che modo un professionista si comporta nelle proprie attività.

Piattaforme Trading per criptovalute

Adesso che abbiamo compreso tutte le caratteristiche delle migliori piattaforme di trading online, è possibile focalizzare l’attenzione su operatori specifici per alcuni comparti di negoziazione.

Uno dei più richiesti è proprio quello delle criptovalute, ossia degli strumenti crittografici. Il settore ha mostrato nel corso degli ultimi anni sviluppi record sotto molti punti di vista, portando broker ed intermediari a dover integrare anche servizi su criptovalute.

Anche in questo caso, i broker esposti nel corso della nostra guida, permettono di negoziare sulle principali criptovalute, anche in questo caso sfruttando le potenzialità dei contratti per differenza.

Broker ibridi, come ad esempio eToro, permettono anche di poter acquistare in modo fisico determinati assets crypto (ossia acquisto del sottostante), andando a conservare le proprie monete digitali all’intero di un portafoglio proprietario, chiamato eToro Wallet.

78.77% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Lo stesso permette di conservare criptovalute, di riceverle ed inviarle tramite indirizzo. Integra al suo interno numerosi sistemi di sicurezza e di controllo, come ad esempio chiave privata, sistemi di recupero password e molto altro.

Piattaforme Trading con Staking

Ricollegandoci al paragrafo esposto in precedenza, nel corso degli ultimi mesi, il termine “piattaforme trading con Staking” ha iniziato lentamente a diventare virale.

Lo stesso processo di Staking si basa sulla possibilità di poter ottenere potenziali ricompense, solamente immobilizzando propri possedimenti crypto. In altri termini, congelando specifiche quantità di criptovalute, si ha diritto ad ottenere premi variabili.

Uno dei pochi exchange che offre un vantaggiosissimo meccanismo di Staking (su alcune criptovalute specifiche) è YouHodler.

Si tratta di un conto deposito in criptovalute, leader ormai da anni del settore, ha integrato la stessa funzionalità nel corso degli ultimi tempi, risultando in linea con gli interessi del mercato.

All’interno della piattaforma ufficiale, l’utente può visionare le diverse percentuali sullo Stake, in associazione alle diverse criptovalute integrate.

Come funziona il Trading Bitcoin

Restando in tema criptovalute, uno dei concetti più trattati nel settore riguarda il funzionamento del trading Bitcoin.

La criptovaluta, con il passare degli anni, ha avuto la capacità di incrementare il suo valore in modo esponenziale.

Può ad esempio ricordarsi l’ottenimento di nuovi punti di massimo (raggiunti proprio nel corso delle prime settimane del 2021) oltre i 60.000 dollari, per poi subire variazioni successive. In aggiunta a ciò, la stessa moneta digitale viene ad oggi considerata in numerosi progetti rilevanti.

Il funzionamento del trading Bitcoin non si discosta da quello degli altri strumenti finanziari. In altri termini, il trader, una volta concluse le proprie analisi sul mercato, può optare per un broker professionale come XTB, per attuare la propria strategia.

Utilizzando broker specializzati in contratti per differenza, si ha invece la possibilità di poter fare trading su Bitcoin con CFD, ossia senza acquistare alcuna moneta digitale in modo fisico e diretto.

Così facendo, il trader può decidere se piazzare una posizione al rialzo, ipotizzando aumenti di valore del Bitcoin, o una posizione al ribasso, ipotizzando diminuzioni di valore del Bitcoin. Anche il trading Bitcoin può essere testato tramite account demo.

Leggi pure
Cos'è l'Oscillatore Stocastico e come applicarlo al trading

Come scegliere le migliori piattaforme Trading

Trading

Come intuito nel corso dei paragrafi precedenti, scegliere la migliore piattaforma di trading online rappresenta un aspetto fondamentale, da effettuare con cura, ma soprattutto senza fretta.

Tutto ciò per cercare di evitare uno degli errori più commessi da traders principianti ed alle prime armi, ossia la registrazione casuale alla prima piattaforma di trading individuata online, o presentata da un amico.

A tal riguardo, è bene tenere a mente alcuni aspetti valutativi importanti, i quali possono essere comodamente verificati anche in modo diretto dal traders. Abbiamo quindi deciso di soffermarci su alcuni punti specifici:

  • Rapidità nelle operazioni
  • Strumenti analitici
  • Sistemi automatici
  • Commissioni e costi
  • Presenza di CFD
  • Leva finanziaria
  • Sistemi di sicurezza

Rapidità nelle operazioni

Uno dei primi aspetti da poter valutare, testando anche la stessa piattaforma tramite la sezione demo (ne parleremo in modo più approfondito nel corso dei prossimi paragrafi), riguarda la rapidità nelle operazioni.

Nel settore del trading online anche un secondo può fare la differenza e molte volte un trader si trova a dover approfittare di un determinato trend, aprendo posizioni nell’immediato (soprattutto con strategie in intraday).

Per questo motivo, una buona piattaforma di trading deve permettere di aprire, chiudere e modificare i propri ordini in pochissimi istanti, in modo da poter approfittare di eventuali sentiment positivi, o nella peggiore delle ipotesi limitare i danni in modo rapido.

Strumenti analitici

Una buona strategia di trading parte anche da una buona analisi sul proprio strumento di interesse. A tal riguardo, le migliori piattaforme di trading, come quelle esposte in precedenza, dispongono di strumenti di supporto.

Abbiamo ad esempio potuto ricordare gli strumenti analitici del broker XTB, presenti direttamente nella sezione del grafico, con possibilità di integrare diversi indicatori matematici, statistici e tanto altro ancora.

78.77% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

La presenza stessa del grafico in tempo reale rappresenta un valore aggiunto non da poco. Permette di visionare attimo dopo attimo le variazioni dei prezzi, potendo altresì constatare gli storici sul valore.

Sistemi automatici

Parlare di sistemi automatici presenti all’interno delle migliori piattaforme di trading significa parlare di meccanismi automatizzati, che permettono di supportare specifiche operazioni del trader.

Due dei più conosciuti sono lo Stop Loss ed il Take Profit. Si tratta di comandi automatici, per poter chiudere operazioni al raggiungimento di una determinata soglia limite. La stessa viene impostata direttamente dal trader e può essere sia al ribasso che al rialzo.

Lo Stop Loss va a limitare eventuali perdite successive, mentre il Take Profit va a chiudere la posizione in una situazione di potenziale profitto.

Altri sistemi automatici, sono poi associati ai meccanismi di apertura. In modo particolare, broker che integrano al loro interno la gestione tramite MetaTrader (MT4 o MT5) danno la possibilità di installare dei veri e propri robot di trading (ossia Expert Advisor).

Permettono di aprire ordini sulla base di specifici parametri, come ad esempio medie mobili, o altri indicatori ed oscillatori. In alternativa, abbiamo avuto modo di conoscere la funzione del Copy Trading di eToro, utilizzato per copiare reali professionisti del settore.

piattaforme trading CFD

La presenza dei CFD

Gli intermediari esposti all’interno del nostro approfondimento, danno la possibilità di utilizzare strumenti derivati, ossia i cosiddetti CFD.

Abbiamo infatti appurato la presenza di broker ibridi, come ad esempio eToro (sia acquisto del sottostante su specifici assets, sia negoziazioni con CFD) e broker specifici in contratti per differenza.

Il 77,87% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

I CFD permettono al trader di attuare negoziazioni senza diventare possessori fisici degli assets trattati. In altri termini, aprendo posizioni sul CFD del titolo Amazon, l’utente non diventa possessore delle azioni Amazon, agendo solamente su repliche degli andamenti.

In tutto ciò, ne deriva la possibilità di poter aprire due posizioni differenti:

  • Posizione al rialzo, ossia di tipo long, nel caso di ipotesi di aumento dei valori dello strumento selezionato.
  • Posizione al ribasso, ossia di tipo short, nel caso di riporsi di diminuzioni dei valori dello strumento selezionato (utilizzando la vendita allo scoperto).

Leva finanziaria

La leva finanziaria rappresenta uno strumento utilizzato dai migliori traders al mondo, per incrementare il potenziale di investimento su una singola posizione, mantenendo lo stesso capitale di partenza.

Attuando la leva finanziaria, si va quindi ad incrementare la potenzialità del proprio capitale, aumentando tuttavia in modo parallelo anche il rischio.

Ogni nazione dispone di proprie regole specifiche sull’utilizzo della leva, anche in associazione ai diversi assets (come ad esempio titoli, criptovalute e così via).

Per via della presenza del rischio, gli stessi strumenti a leva vengono utilizzati da utenti con numerosi anni di esperienza, i quali conoscono il meccanismo alla base del funzionamento, risultando in grado di modulare la leva sulla base delle singole evenienze.

Sistemi di sicurezza

In ultimo, non per importanza, troviamo i sistemi di sicurezza. Le piattaforme di trading più professionali dispongono di numerose procedure di sicurezza, non soltanto interne, bensì anche esterne.

Abbiamo ad esempio ricordato la presenza di rigidi controlli sulla separazione dei capitali della società con quelli degli utenti.

Ancora, può esporsi la presenza di sistemi di controllo sull’accesso al proprio account, come ad esempio inserimento password, autenticazione a due fattori e molto altro. Rappresentano tutti aspetti rilevanti, per proteggere gli utenti.

Quanto costa fare trading online?

Contrariamente da quanto si pensi, fare trading online ad oggi non richiede grossi capitali. In passato, quando ancora non esistevano piattaforme di trading, l’accesso al mercato risultava molto complesso, ma soprattutto dispendioso sotto l’aspetto economico.

Anche i sistemi di investimento tradizionali, come ad esempio l’acquisto di azioni non frazionabili, richiedono costi fissi ed ingenti capitali per poter portare avanti la propria strategia. Diversamente da tutto ciò, i migliori broker esposti in precedenza permettono di iniziare anche con depositi ridotti.

Così facendo, il trader ha la possibilità di finanziare il proprio account partendo con piccole somme, per poi incrementare sulla base della propria crescita, dei propri obiettivi e delle proprie ambizioni.

In tutto ciò, ricordiamo come il conto demo resti sempre un servizio gratuito, ossia non legato ad obblighi di deposito, ovviamente in associazione a broker professionali. Non esiste un giusto capitale di partenza per fare trading online, ma è lo stesso negoziatore a poter decidere a propria discrezione.

Commissioni e costi

Le commissioni rappresentano un ulteriore elemento valutativo importante, poiché eventuali Fees rappresentano costi fissi, i quali devono sempre essere imputati all’interno delle strategie del trader.

In modo particolare, è bene tenere a mente come le migliori piattaforme, messe a disposizione dai migliori broker di CFD, non richiedano alcun costo fisso sulla gestione. Anche la registrazione viene messa a disposizione in modo completamente gratuito.

Quanto alle negoziazioni, gli intermediari applicano solamente bassissimi spread, ossia scarto fra valore di vendita e valore di acquisto. In altri termini un valore aggiunto notevole, rispetto ai sistemi di investimento tradizionali, legati invece alla presenza di commissioni fisse.

Ecco una tabella che racchiude Spread e commissioni delle migliori piattaforme di trading:

eToroAvaTradeXTB
Deposito minimo$50€1€1
Commissioni0%da 0,1%0%
Spread1 pipZero1pip
VisitaVai al SitoVai al SitoVai al Sito
Il tuo capitale è a rischio

Piattaforme Trading Vs Banche

Piattaforme trading

Una delle domande più ricorrenti all’interno del settore del trading online cita: “è meglio utilizzare piattaforme trading di Broker o piattaforme bancarie?”

La scelta della piattaforma da poter utilizzare dipende molto dalle proprie esigenze e necessità. Un broker di CFD rappresenta un operatore esclusivamente specializzato nelle negoziazioni, risultando attivo nel settore appositamente per questo scopo.

Di contro, un istituto bancario, trova la maggior parte del suo business all’interno di servizi finanziari e tradizionali, mettendo a disposizione eventuali piattaforme come strumento accessorio per i propri correntisti.

CONTO TRADING BROKER CONTO TRADING BANCHE
Commissioni Nessuna Commissione a partire da 9€ ad operazione
Costi Spread applicato ad operazione Commissioni e Spread
Strumenti Azioni, CFD, Obbligazioni, Indici, Criptovalute, ETF, Certificati Azioni, CFD, Obbligazioni, Indici, ETF, Certificati
Copy Trading SI NO
Conto Corrente NO SI
Criptovalute SI NO
% di perdita 75% (eToro) 66,68% (Fineco)
PIATTAFORMA conto trading conto trading banca

I broker di CFD, che sono specializzati, integrano al loro interno numerose funzionalità di supporto per i traders, risultando complete sotto tutti i punti di vista. Oltre ciò, la maggior parte delle piattaforme bancarie, permette solamente di acquistare in modo fisico, senza poter utilizzare CFD.

Ne deriva la presenza, per piattaforme bancarie basate su sistemi di investimento tradizionali, di commissioni fisse, su ogni singolo eseguito.

Nonostante la commissione possa essere ridotta, moltiplicata per tante operazioni, inizia a diventare un costo fisso da dover considerare nelle proprie strategie. Aspetto invece non presente sulle migliori piattaforme di trading CFD, basate solo su bassi spread.

78.77% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Pro & contro del Trading bancario:

  • Possibilità di richiedere il supporto di un consulente esperto
  • Aspetti fiscali semplificati
  • Presenza di commissioni riferite agli eseguiti e meno assets disponibili
  • Presenza di un deposito minimo elevato
  • Poca libertà di decisione personale

Piattaforme Trading Demo

piattaforma demo trading

Tutte le funzionalità ed i meccanismi trattati nel nostro approfondimento, possono essere provate attraverso il trading online demo.

Le piattaforme di trading demo rappresentano semplicemente dei simulatori di Borsa a tutti gli effetti, basati sul caricamento automatico di fondi fittizi da parte del broker.

Il trader, sulla base dei propri interessi e delle proprie analisi, può quindi utilizzarli sia per testare proprie strategie personali, sia per provare tutte le funzioni del broker, senza correre rischi reali sul proprio capitale.

Aspetti pratici rappresentano sempre un concetto importante e in tutto ciò i conti demo risultano un supporto concreto, non solo per utenti principianti, ma anche per negoziatori professionisti.

In sintesi, i migliori conti demo di trading:

AppConto demoProva
Capital.com€ 1.000VAI
eToro$100.000VAI
AvaTradeIllimitatoVAI
XTB€100.000VAI
Freedom 24IllimitatoVAI
DEGIRONOVAI
Naga€10.000VAI

La gestione delle piattaforme trading demo può essere portata avanti sia tramite sistema web desktop, sia tramite applicazione per dispositivi mobili. La stessa permette di tenere sempre sotto controllo le proprie posizioni, potendo variare sulla base dei propri interessi.

Ma esistono piattaforme trading demo gratis? Sì, tutti i broker presenti all’interno della nostra guida permettono di utilizzare l’account di prova in modo completamente gratuito.

Migliori piattaforme Trading Forum

Miglior piattaforma di trading

Uno dei canali più utilizzi per andare alla ricerca di informazioni sui migliori software di negoziazione, riguarda i forum su piattaforme trading.

Si tratta semplicemente di spazi pubblici, quasi sempre aperti a migliaia di utenti, i quali possono confrontarsi fra di loro, rispondere a domande, ma soprattutto esporre proprie opinioni personali e testimonianze.

In questo contesto, è bene tenere a mente come nonostante i forum risultino molto utilizzati, la presenza di utenti con un semplice username non permette quasi mai di poter verificare la fonte. Tutto ciò potrebbe portare alla lettura di fake news o di notizie errate sulle piattaforme di trading.

Ancora, ci si potrebbe imbattere semplicemente in utenti intenzionati a sponsorizzare e pubblicizzare una determinata piattaforma di trading online, senza magari aver approfondito in merito alle autorizzazioni o altri aspetti fondamentali.

Ricordiamo quindi l’importanza nel fare affidamento solo ed esclusivamente su siti informativi professionali, i quali espongono con chiarezza recensioni su piattaforme, risultando al contempo imparziali nelle opinioni.

Trading online: opinioni

Quali opinioni in merito al trading online? Trattandosi di un meccanismo presente ormai da anni, potenziato dallo sviluppo delle migliori piattaforme di trading, risulta possibile evidenziare la presenza di moltissime opinioni.

Anche in questo caso, è tuttavia doverosa una precisazione. Molte opinioni, da parte di utenti che hanno avuto esperienze dirette nel mondo del trading risultano inevitabilmente legate ai risultati ottenuti nel corso del tempo.

A tal riguardo, le opinioni negative sul trading online sono spesso associate ad utenti che hanno perduto i propri capitali, non attuando strategie oculate, o per qualsiasi altro fattore. Di contro, opinioni positive sul trading online sono spesso esposte da utenti che hanno saputo ottenere profitto.

Sulla base di queste informazioni, risulta sempre opportuno focalizzare le attenzioni su opinioni e recensioni imparziali, che non considerano esperienze personali del trader in riferimento ai risultati, quanto più alle caratteristiche implicite dell’attività.

Il trading online rappresenta infatti un’attività lecita, con le dovute regolamentazioni e normative, migliorata con il passare del tempo e che ha dato la concreta possibilità di poter agevolare l’accesso ai mercati, a patto di affidarsi a piattaforme di trading professionali.

Il Trading online è una truffa?

Ma il trading online può essere considerato una truffa? Effettuando alcune ricerche sul web è possibile imbattersi in numerose news, articoli ed approfondimenti su truffe nel mondo del trading online.

truffa trading online

Il mondo del trading ha subito un’evoluzione considerevole nel corso degli ultimi anni, soprattutto in associazione a quello su criptovalute. Il business generato ha fatto in modo che organizzazioni truffaldine, con sedi in paradisi fiscali, architettassero delle vere e proprie trappole.

Il funzionamento delle truffe online sul trading si basa quasi sempre sugli stessi assunti. L’utente viene invitato alla registrazione con la promessa di ottenere ritorni certi, in poco tempo, ma soprattutto senza muovere un dito.

L’utente principiante, si accorge troppo tardi di essere capitato in un tranello, perdendo tutti i capitali in pochissimo tempo. A tal riguardo, ricordiamo come nonostante la presenza di molte piattaforme non oneste, il trading online, nella sua interezza, non sia una truffa.

Rappresenta una metodologia di negoziazione professionale, ma soprattutto regolamentata e legale, facendo affidamento solamente su broker regolamentati ed autorizzati, i quali espongono tutte le informazioni in modo trasparente, comprese le informative sui rischi.

Leggi pure
Bitcoin Loophole - Cosa sapere per investire in sicurezza

Migliore piattaforma Trading secondo il Sole 24 Ore

Una delle ricerche più quotate online riguarda l’individuazione della migliore piattaforma di trading sulla testata giornalistica finanziaria Il Sole 24 ore.

Si tratta di una delle società informative più importanti nel nostro territorio e non stupisce di come migliaia di utenti risultino intenzionati ad ottenere risposte sul trading e sulle piattaforme attraverso questo canale.

Nel corso degli anni, la testata ha ampiamente trattato il mondo del trading, esponendo altresì la presenza di molte piattaforme professionali, soprattutto in riferimento a funzionalità uniche nel loro genere e diverse rispetto alla concorrenza.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Molte piattaforme, per riuscire a competere con le altre, offrono infatti sistemi innovativi ed all’avanguardia, sia per traders esperti che per utenti principianti. Un tipico esempio è la struttura da social trading di eToro, che permette agli utenti di interagire in modo diretto.

Entrando all’interno della pagina ufficiale del Sole 24 ore, o effettuando delle semplici ricerche online, è possibile imbattersi in molti articoli interessanti, basati proprio sulle piattaforme di trading e sul mondo delle negoziazioni all’interno della Borsa e dei mercati finanziari.

Piattaforme Trading: Pro e contro

Prima di procedere con le conclusioni finali, ecco una tabella riassuntiva che espone i punti di forza ed i punti di debolezza delle piattaforme di trading, evinti sulla base delle informazioni esposte all’interno della nostra guida completa.

  • Agevolano l’accesso al mercato
  • Non richiedono altri intermediari
  • Possono essere utilizzate in autonomia
  • Numerosi sistemi di supporto, come ad esempio il conto demo
  • Rischio generalista sulla volatilità del mercato
  • Richiesta competenza per strumenti complessi e rischiosi, come ad esempio la leva finanziaria

Piattaforme Trading: Conclusioni

Alla luce di quanto esposto nel corso della nostra guida completa, adatta ad ogni tipologia di utente, abbiamo potuto scoprire nel dettaglio una panoramica generale sulle migliori piattaforme di trading online.

I paragrafi iniziali sono stati dedicati ad aspetti prettamente pratici, sul funzionamento delle piattaforme di trading e sull’elenco completo delle migliori presenti all’interno del mercato.

In tutto ciò, non sono mancati approfondimenti mirati, volti ad individuare le caratteristiche principali alla base dei broker, a loro volta associati alle piattaforme. Fra le stesse, i più importanti hanno riguardato:

  • Autorizzazioni
  • Sicurezza
  • Rapidità
  • Costi bassi
  • Numerosi strumenti finanziari

Secondo gli esperti di Finaria, la migliore piattaforma di trading è XTB, perché con un solo conto (anche demo) ti permette di comprare e vendere azioni, fare trading multiasset, acquistare criptovalute, investire su fondi tematici o copiare in automatico trader esperti.

5

XTB: Investi con le commissioni più basse

  • 0% Commissioni su tante Azioni ed ETF
  • Articoli, videocorsi e webinar per imparare il trading
  • Oltre 5.400 asset su cui fare trading
  • Depositi e prelievi gratis anche con eWallet
L'81% degli investitori perde denaro con il trading di CFD

Piattaforme Trading – Domande frequenti

Cosa sono le piattaforme di trading?

Le piattaforme di trading rappresentano software specializzati, messi a disposizione da broker professionali, che permettono agli utenti di poter accedere in modo diretto all’interno del mercato (negoziazioni su diversi comparti).

Come funzionano le piattaforme di trading?

Contrariamente dal passato, il funzionamento delle piattaforme di trading risulta ad oggi molto rapido e semplificato. È sufficiente dotarsi di un computer (o in alternativa di un device mobile), di un account ufficiale all’interno del broker di fiducia e di una connessione ad Internet.

Qual è la migliore piattaforma di trading?

All’interno della nostra guida, abbiamo messo in luce le principali caratteristiche da poter valutare nella scelta alle migliori piattaforme di trading online. Specifici broker, come ad esempio XTB, permettono anche di iniziare con un conto demo, ossia una simulazione a costo zero.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.


condividi l'articolo sui social

Ci sono 51 commenti per questo articolo
  1. Giacomo 12 Febbraio 2016 13:35

    Ottima lista, forse le migliori piattaforme di Trading Online sulla piazza. Ma quello che mi chiedo, è come mai snobbate così tanto le piattaforme che offrono le banche come Fineco, o IwBank. Cioè si tratta di banche, che dal punto di vista della sicurezza dovrebbero offrirvene di più di aziende private no?

    • Sandra Giuliano 26 Febbraio 2016 11:36

      Ciao Giacomo, hai ragione nella lista non ho inserito Fineco né altre banche italiane, per il semplice fatto che spesso hanno dei costi eccessivi per chi si avvicina al trading per la prima volta. Inoltre è obbligatorio firmare determinati moduli per poter avere accesso alla piattaforma. Chi cerca piattaforme di trading online, in genere, si riferisce a broker che gli permettono di registrarsi ed ottenere subito la possibilità di fare trading in poco tempo senza dover sottostare a lungaggini burocratiche e soprattutto senza dover pagare per una tariffa mensile per la piattaforma.

  2. Pietro Parisi 17 Giugno 2016 1:15

    Per rispondere al quesito di Giacomo, anche la piattaforma di trading online directa mi sembra tra le migliori in italia, e se non ricordo male è pure una piattaforma gratis. Comunque plus500 rimane il broker migliore in assoluto sotto tanti punti di vista.

  3. Andrea Martelli 21 Giugno 2016 0:02

    La miglior piattaforma di trading in assoluto è plus500. È stata migliore piattaforma di trading Forex nel 2014, premio miglior broker nel 2015 e lo sarà nel 2017, fidatevi.

    • Sandra Giuliano 22 Giugno 2016 0:14

      Non lavorerai mica per loro! No a parte gli scherzi è una delle migliori piattaforme sul mercato sicuramente, una delle cose che a suo tempo ho apprezzato è stato il fatto di trovarmi davanti ad una piattaforma trading in italiano in tutto e per tutto, servizio clienti e web trader, sebbene la società ha base legale a Londra e Israele.

    • Rocco Sallustio 7 Agosto 2017 15:51

      Si ma plus500 ha anche degli spread assassini su parecchi prodotti… ci sono piattaforme ugualmente serie ed efficienti, che pero’ ti costano molto meno. Io per esempio uso un broker che conoscono ancora in pochi (si chiama 24Option). Funziona tutto alla perfezione, le richieste di prelievo sono esaudite in modo tempestivo… e come spread e costi, pago molto meno di Plus500.

  4. Luca Olivero 22 Giugno 2016 0:15

    Migliori piattaforme trading demo cosa mi consigliate?

    • Sandra Giuliano 22 Giugno 2016 0:22

      I broker che offrono piattaforme trading demo sono in pratica la totalità della nostra classifica. Non voglio consigliartene uno piuttosto che un altro, t consiglio di provarle tutte e poi scegli, tanto provare é gratis!

      • Francesco Cortazzo 22 Ottobre 2018 16:41

        Ciao Sandra io per sbaglio mi sono iscritto ad i trader ora non riesco ad eliminare il mio account vorrei sapere se corro il rischio di perdere soldi anche se io al mio account trader non ho messo nessuna carta di credito grazie

    • Matteo l. 4 Luglio 2016 19:31

      Plus500, non esiste piattaforma migliore. Sia la demo che conto reale. Vai tranquillo.

  5. Corrado Le. 4 Luglio 2016 19:37

    Quali sono le migliori piattaforme trading professionali ?

  6. Patrizio 9 Luglio 2016 16:16

    Piattaforme Trading Gratis io personalmente ne ho viste poche. Si inizialmente a differenza delle banche, non bisogna pagare nulla e ti offrono pure dei bonus di ingresso, però poi c’è da pagare una commissione per ogni transazione che si fa. La classifica è ottima, avendo avuto a che fare con il trading online per anni, posso attestare che i nomi in lista sono di broker affidabili. Mancano dei broker STP ed ECN, vedo che la maggior parte di quelli inseriti sono tutti Market Makers. Per il resto ottimo lavoro

  7. Andrea Longo 10 Marzo 2017 16:22

    Piattaforme di trading gratuite me ne consigliate?

    • Marcello Petruzzi 26 Marzo 2017 17:55

      Le Migliori piattaforme di trading gratuite sono Trade e Plus500, perché ti assicurano un bonus iniziale sia bonus primo deposito che bonus verifica conto che nessun altro broker ti da. ciao

  8. Luigi Serravalle 10 Marzo 2017 16:24

    Migliore piattaforma trading forum Markets ne avete sentito parlare? Cioè mi chiedo conviene investire in un broker trading che sta a chilometri da qui o conviene una banca italiana come Fineco, Directa o WeBank?

    • Mastro Trading 26 Marzo 2017 17:59

      Fineco come piattaforma trading mi andava più che bene fino a un po’ di tempo fa. Quando però ti ritrovi a dover fare trading scalping con il Forex è un po’ più complicato farlo con Fineco. Penso che Directa IWBank e WeBank ragionino allo stesso modo. Considera anche che per poter far trading con le banche italiane devi compilare moduli di decine di pagine.

  9. Luca Mancuso 26 Marzo 2017 17:54

    Le piattaforme di trading professionali per eccellenza sono Plus500 e IG trading. Provate e riprovate in più occasioni e testate con amici trader. In ogni caso potete fidarvi di Plu500 senza alcun problema.

  10. Italiano Vito 26 Marzo 2017 18:05

    Le Piattaforme di trading migliori in assoluto rimangono plus500 e markets. Markets ha inoltre MT4 e chi fa trading online di un certo livello sa quanto è utile un software trading come metatrader. Quindi andate sul sicuro con le prime due in classifica.

  11. Andrea 11 Aprile 2017 1:22

    Tra i migliori broker della storia ci sono sicuramente Markets e Plus500. Tutto il resto a mio avviso rimane anonimo. Poi certo nei Forum Forex parlano di tutto e di più per promuovere un broker piuttosto che un altro, ma senza dubbio i migliori rimangono quei due.
    Ad Maiora!

    • Rocco Sallustio 7 Agosto 2017 16:04

      Perdonami Andrea, ma non capisco la tua metrica di tuo giudizio sui broker. Per me un broker deve essere semplicemente serio, rapido ed economico. Serio, vuol dire che quando voglio ritirare mi rimandano il denaro in tempi ragionevoli. Rapido, vuol dire che mentre opero non deve esserci latenza nell’immissione degli ordini, che devono andare a mercato immediatamente. Economico, vuol dire che in fatto di spread e commissioni non devo spendere tanto.
      Plus500 e Markets sono sicuramente molto seri… Ma quanto mi costano? Sono due fra i broker piu’ cari che ci sono sulla piazza. Dai un occhiata agli spread di tutti e due, e se vuoi paragonali col broker che uso io (che si chiama 24Option), e poi ne riparliamo. Ti assicuro (per esperienza personale) che il broker che utilizzo e’ molto serio e mi sto trovando davvero bene.

      Fonte: esperienza personale.

      Saluti.

  12. Gino La 13 Aprile 2017 13:28

    Lista Siti Trading per quanto mi riguarda: Plus500, Markets, FXCM da non confondere con FXGM!! e PepperStone che adesso è in italiano

    • Giancarlo Pintore 10 Settembre 2020 11:08

      Io ci sono stato in FXGM,come piattaforma così così ma con il tempo ho capito che il consulente era ottimo

  13. Roberta 20 Aprile 2017 12:31

    ciao cosa ne pensate di touch trades? opera anche in italia avete notizie in merito?
    grazie

  14. Alessandro Fadda 10 Gennaio 2018 0:31

    Salve cosa ne pensate di marketgbp. Com???

  15. Roberto 16 Maggio 2018 12:50

    Sono tutte piattaforme affidabili e sicure con ottime opzioni anche per chi si avvicina al mondo del Trading Online. Per certi aspetti (anche in fatto di gusti personali) reputo Plus500 la migliore in assoluto.

  16. Marco 21 Maggio 2018 19:54

    Come mai tra le piattaforme non trovo Fineco Trading?

  17. VALERIA 22 Agosto 2018 17:07

    Perchè come è FXGM?

  18. Franco 30 Agosto 2018 11:14

    buon giorno a tutti, da qualche tempo ho iniziato a fare Trading su una piattaforma nuova Investous perche’ ho trovato uno spread conveniente rispetto alle altre che mi hanno contattato. Ogni volta che apro un operazione mi chiama l’account manager e mi spiega in modo attento come poter salvaguardare i soldi. Sino ad ora mi ha dato buoni consigli ma ho paura ad investire di piu’. Qualcuno conosce una strategia a medio termine per poter guadagnare il giusto senza rischiare troppo? Vorrei confrontare il vostro parere con quello dell’account manager anche se mi sembra buono visti i profitti che ho avuto . Grazie ragazzi.

  19. Gianluca 10 Settembre 2018 10:46

    Ciao! Sono ancora indeciso su quale broker affidarmi per inziare a fare trading. Se è possibile vorrei un opinione da parte vostra.

    • ANNA 30 Novembre 2018 12:01

      Penso che prima di tutto si dovrebbe fare un’analisi generale cosi puoi assicurarti delle licenze che hanno e quindi poi sarai chiaro nel trovare il miglior broker con cui operare.

    • angelo 6 Novembre 2019 20:43

      io opero da mesi con un operatore italiano e vi assicuro che e davvero serio faccio i miei prelievi in tempo teale e lui tutti i giorni mi aggiorna della situazione degli investimenti

  20. Maurizio 26 Settembre 2018 15:44

    Ho letto molti giudizi negativi su Etoro online soprattutto per quanto riguarda il prelievo del denaro dal conto, il delay tra il comando di operazione dell’utente e l’effettiva realizzazione della stessa, i ritardi sulle aperture ed il customer care (che sembra essere a livelli imbarazzanti). Qualcuno di voi ha esperienza in merito?

  21. Annalisa. G 19 Ottobre 2018 15:52

    Io penso che per trovare un broker affidabile come inizio, è necessario assicurarsi che sia autorizzato dalla FCA perche i commenti e le recensioni non sono un indicatore accurato

    • Finaria 22 Ottobre 2018 16:57

      Ciao Annalisa, la FCA è l’ente che regola i broker con sede nel Regno Unito. Per gli investitori italiani è sempre consigliabile che il broker sia autorizzato dalla Consob. Per chi fa trading dall’Italia è certamente una garanzia in più rispetto agli altri enti. I commenti e le recensioni poi, sono dai valori molto personali e soggettivi. Quindi è bene fare una valutazione che tenga in conto tanti fattori e soprattutto, non buttarsi mai a capofitto sul primo broker che capita. Testare con il minimo deposito e fare un test di prelievo. Altra cosa da considerare è l’insistenza degli operatori, se notate che vi spingono a depositare sempre di più senza conoscere la vostra propensione al rischio, abbandonate il broker.

  22. giuseppe 26 Ottobre 2018 12:55

    Salve….vorrei sapere la il sito di trading toptrade.fm è regolare o meno?…grazie

  23. Francesca 15 Novembre 2018 11:50

    Chi pensi sia la migliore piattaforma per operare? Sto studiando piattaforme per broker da mesi ma ancora non so quale scegliere?

    • Finaria 15 Novembre 2018 12:47

      Ciao Francesca, dipende. Se hai poca conoscenza nel mondo del trading forex ti consiglio di provare eToro. C’è una community molto attiva di traders che si confronta quotidianamente sulle notizie provenienti dai mercati, inoltre hai la possibilità di poter copiare altri traders. Se non sei interessata al copy trading allora prova ad utilizzare due piattaforme molto semplici Plus500 e AvaTrade le puoi testare attraverso la piattaforma demo dopo aver effettuato l’iscrizione. Se hai invece delle buone conoscenze anche sull’utilizzo di software di terze parti (come metatrader 4) allora prova Markets.com. Sono tutte piattaforme autorizzate da Consob.

  24. luca 22 Novembre 2018 11:58

    Personalmente dopo varie prove mi trovo benissimo con un broker che ho sceglto grazie i vostri consigli,. Per di piu sono soddisfatto della varietà di servizi e dell’assistenza tecnica fornita da questo broker.

    • Finaria 29 Novembre 2018 18:29

      Grazie Luca! Di che Broker si tratta? Sarebbe utile saperlo per aiutare gli altri utenti a scegliere. Grazie

  25. gabriele 29 Novembre 2018 17:40

    salve, mi sapete dire quali di queste piattaforme, offrono la possibilità di operare sul mercato OTC PINKSHEET americano?
    grazie

    • Finaria 29 Novembre 2018 18:27

      Ciao Gabriele, fino a qualche tempo su Plus500 c’erano azioni OTC Pink, (parecchio rischiose eh). Non so dirti se le trovi ancora, ma puoi provare a registrarti e fare una ricerca in caso chiudi l’account.

  26. silvia 11 Gennaio 2019 17:45

    Mi chiedo quale tipo di leva viene utilizzata nei broker dove il capitale iniziale inizi a 10 euro o 50 euro?

    • massimiliano 6 Marzo 2019 10:17

      anch’ io sarei molto interessato a sapere che tipo di leva usano queste società con un capitale iniziale così piccolo

    • Laura.M 21 Marzo 2019 9:38

      Bella domanda Silvia! Non capisco quali operazioni possono essere aperte con quel capitale iniziale? Per quanto ho visto fino adesso, pochissime aziende offrono l’apertura di un account con questa cifra e a questo punto mi sembra un po’ strano.

      • silvia 17 Aprile 2019 15:10

        Apparentemente nessuno sa quale leve usano queste società. Comunque era solo curiosità perché io ho iniziato con il mio broker con 250 euro, e mi sembrava strano che tipo di leva usano questi broker

        • Pietro 23 Aprile 2019 13:46

          Ciao Silvia, scusa la grande curiosità, con quale broker stai operando attualmente, se mi è permesso chiedere.

  27. Marco 26 Marzo 2019 9:18

    Buongiorno cosa pensate di GMO TRADING la conoscete? È seria? Il tipo che mi ha contattato è parecchio insistente, bisogna partire con un deposito tramite carta di credito di 215 euro.
    Grazie

    • Giorgio 27 Novembre 2019 17:47

      e strano che con 215 euro e poi che insistentee strano. Io non so propio di quella ma ho cominciato con 100 euro nella banca vetoro e mi trovo molto bene

  28. Boris 26 Aprile 2019 20:56

    Salve vorrei fare notare un problema del broker plus500 .
    Se prendete per esempio uno strumento NG e fate analisi tecnica sul loro portale aggiungendo line di resistenza o di supporto canali trend line ecc ecc noterete che poi cambiando strumento le stesse linee e disegni eseguiti su NG le ritrovate su altri strumenti come Gold Italy ecc ecc.
    Dal momento che un broker non mi dà la possibilità di usare altre piattaforme per lavorare , e siccome l’analisi tecnica e un principio di lavoro per un trader credo che questa lacuna sia molto grave in quanto mi piacerebbe nel momento che lavoro con un strumento non dover incappare in errori perché vi sono linee o disegni che appartengono ad altri strumenti. Grazie

  29. Loriana 11 Gennaio 2020 4:15

    Cosa pensate di FortradesFX autorizzata in Italia da Consob e con sede nel Regno Unito? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *