Come Investire 40.000 Euro nel 2021: Consigli e Idee

Come investire oggi 40.000 euro? Scopri i metodi di investimento ed i relativi rischi e rendimenti.

Hai finalmente raggiunto un traguardo importante, che vede il tuo conto corrente mostrare l’importante cifra dei 40.000 euro. Nonostante per molti possa sembrare una somma media, ossia non tanto elevata ma allo stesso tempo non bassa, per i tempi attuali, dettati da squilibri economici e situazioni negative per una considerevole percentuale della popolazione, rappresenta un gruzzolo da controllare ed utilizzare con cura. Ma come investire oggi 40.000 euro?

In molti ti diranno di lasciare i risparmi chiusi in un cassetto, in modo da poterli utilizzare per ogni occasione, in caso di future necessità, ed allo stesso tempo avere la sicurezza di non rischiare nulla con eventuali investimenti. Altri ancora, direbbero di utilizzare sistemi di investimento a basso rischio, in modo da far fruttare lievemente i propri capitali, senza lasciarli erodere lentamente da inflazione ed uso nel tempo. I più audaci, ricorderebbero la presenza degli investimenti ad alto rischio, per ottenere ritorni ancora maggiori, a discapito di un livello di rischiosità maggiore.

Nel corso della nostra guida completa scopriremo nel dettaglio tutti i sistemi più utilizzati, per capire come investire oggi 40.000 euro. Fra le tante modalità, metteremo in luce la presenza delle negoziazioni online, permesse da broker professionali come ad esempio eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti che preferisci, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Come investire oggi 40.000 euro: La pianificazione

Per ogni investimento che si rispetti, uno dei punti di partenza più importanti attiene la pianificazione ed il riordino delle proprie idee. In questo caso, è possibile partire da alcune considerazioni, per cercare di capire effettivamente quale tipologia di investimento sia più consona ai propri obiettivi ed alle proprie possibilità. Il primo aspetto da tenere a mente attiene il rischio. Nel corso dei paragrafi successivi, andremo ad evidenziare nel dettaglio metodologie di investimento diverse, a loro volta associate a livelli di rischio differenti.

Investire 40.000 euro

In tutto ciò, è importante considerare, come molto spesso, all’aumentare delle possibilità sul rendimento, la stessa componente del rischio tenda ad aumentare. Viceversa nel caso opposto, ossia in presenza di sistemi a basso rendimento. Un secondo aspetto da dover necessariamente tenere a mente quando si vuole capire come investire oggi 40.000 euro, attiene la diversificazione del proprio capitale.

In questo caso, è importante capire se utilizzare il capitale nel suo complesso, trattenere una determinata percentuale come liquidità, oppure scindere le stesse disponibilità su diverse tipologie di investimenti, suddividendo i 40.000 euro in più quote. Il processo di diversificazione viene ad oggi considerato una delle principali strategie degli investitori che, decidendo di focalizzare l’attenzione su più fronti, cercando di suddividere la sempre presente componente del rischio.

In questo modo, in caso di una strategia errata, si avrà la possibilità di sperare in un’eventuale strategia parallela, conclusa in modo profittevole. Così facendo, le partite positive e quelle negative potranno compensarsi, contrariamente ad un eventuale investimento sbagliato, con tutto il capitale investito. Fatte le doverose presente, iniziamo ad esaminare le diverse possibilità che vi si presentano.

Investire 40.000 euro: in Banca

Investire in banca

Il primo sistema per investire 40.000 euro oggi attiene i sistemi bancari, ossia i servizi messi a disposizione da istituti finanziari o intermediari specializzati. Nonostante ad oggi siano presenti metodologie di ultima generazione, una considerevole percentuale di utenti decide ancora di utilizzare questi canali, sia per la comodità nel delegare le operazioni al proprio consulente bancario, sia per le molte garanzie che i colossi bancari riescono ad offrire, molte volte in associazione alle garanzie statali.

Ma quali sono le possibili scelte presenti all’interno di una banca? Ecco le principali:

  • Depositi in conto corrente: diversamente dal passato, dove consegnare i propri capitali alle banche, semplicemente per custodirli, permetteva l’ottenimento di piccolissime percentuali di interessi, ad oggi le politiche di molti istituti hanno drasticamente abbassato i tassi, presenti in alcuni casi in percentuali molto basse. In un deposito in conto corrente, bisognerà tuttavia ricordare la presenza dell’imposta di bollo o ulteriori commissioni.
  • I depositi vincolati: permettono di ricevere una percentuale di interesse stabilita in anticipo, a fronte dell’immobilizzazione delle proprie risorse. In altri termini, decidendo di bloccare i propri 40.000 euro, per 6, 12, 36 mesi o più, sarà possibile ricevere ritorni sulla base del vincolo temporale. In questo caso, le percentuali, soprattutto se solamente su 6 mesi, restano relativamente basse.
  • Titoli di stato o obbligazioni: si tratta di investimenti considerati a basso rischio, anche per la garanzia messa a disposizione dallo Stato. La presenza di un basso rischio, è parallelamente associata ad un valore di ritorno ponderato allo stesso, che non permetterà di certo di diventare ricchi mettendo a disposizione la somma oggi esposta.
  • Fondi comuni di investimento: rispetto alle modalità precedentemente esposte possiedono potenziali rese maggiori, dettate dalla bravura nella gestione dello stesso fondo. In questo caso è doveroso ricordare la presenza delle commissioni.

Investire 40.000 euro: in Posta

Un istituto presente ormai da decenni, utilizzabile per investire 40.000 euro al giorno d’oggi, attiene i servizi di Poste Italiane. Anche in questo caso risulta possibile ricordare la possibilità di custodire i propri risparmi all’interno dei sistemi di archiviazione postali, tenendoli al sicuro senza tuttavia ricevere alcuna resa considerevole. In alternativa, anche Poste Italiane mette a disposizione i propri prodotti finanziari.

  • Buoni fruttiferi: prendendo in considerazione le informazioni esposte da Poste Italiane in merito ai buoni ordinari, si evince la presenza di un rendimento annuo lordo pari allo 0,30 percento. In questo caso, la durata massima può arrivare fino ai 20 anni. Considerando un ottica di breve periodo, la stessa soluzione non permetterà di certo di raddoppiare i propri 40.000 euro.
  • Libretti postali: possono essere sottoscritti sia online, attraverso l’applicazione per smartphone, o tramite sistema desktop, sia recandosi fisicamente in filiale. Anche in questo caso le percentuali sulla resa restano ridotte e ponderate al basso rischio.

Investire oggi 40.000 euro: in immobili

È possibile investire oggi 40.000 euro in immobili? Nonostante la cifra non permetta di certo di comprare abitazioni dalle grandi metrature, rappresenta pur sempre un capitale utilizzabile per acquisire un piccolo immobile. Una volta comprato, sarà possibile rivenderlo quando il mercato risulterà più proficuo, o semplicemente affittarlo in modo da ricevere ritorni annuali sull’investimento iniziale.

In tutto ciò, risulta tuttavia d’obbligo tenere a mente i sempre presenti costi accessori, che partono dal costo del notaio per l’atto di acquisto, passando per l’imposta di registro, fino ad arrivare ad eventuali ristrutturazioni o ammodernamenti. Lo stesso immobile, risulterà altresì inglobato all’interno del proprio patrimonio, confluendo sotto l’aspetto fiscale.

Crowdfunding

Una delle alternative possibili, per restare nel settore degli investimenti immobiliari, riguarda la presenza del crowdfunding immobiliare. Permette di partecipare alla costruzione di un complesso immobiliare, di un ammodernamento di un palazzo, o di una casa, ricevendo ritorni sotto forma di interessi o quote.

Molte piattaforme di crowdfunding danno la possibilità di partecipare a diversi progetti, partendo da un minimo di soli 50 euro. Così facendo, i propri 40.000 euro potrebbero permettere di diversificare ampiamente le proprie strategie.

Investire 40.000 euro in franchising

Un’ultima possibilità da poter inserire nella nostra guida su come investire oggi 40.000 euro attiene l’apertura di un’attività. Al di là delle aperture proprie, che necessitano della ricerca delle attrezzature, delle giuste conoscenze in materia, di una formazione continua e di diversi costi, è possibile ricordare la presenza del franchising.

Attraverso lo stesso, compagnie rinomate, con anni di esperienza alle spalle, permettono di utilizzare il proprio brand, le proprie competenze, le relative attrezzature, dando la possibilità di sottoscrivere un contratto.

Effettuando semplici ricerche online, risulta possibile evidenziare la presenza di franchising di vario genere, associati a diverse attività commerciali, con valori che partono dai 5.000 euro a salire. Un capitale disponibile pari a 40.000 euro permette di avere a disposizione una vasta gamma di scelta.

Investire 40 mila euro in Borsa

Fra i tanti sistemi disponibili per investire oggi 40.000 euro, troviamo anche le negoziazioni in Borsa. In questo caso, risulta possibile ricordare la presenza di rese maggiori, a seconda della strategia attuata, a fronte tuttavia di un maggiore rischio. All’interno degli investimenti in Borsa, la tipica caratteristica del l’imprevedibilità dei mercati deve sempre essere tenuta in considerazione.

investire in borsa

Gli stessi investimenti bancari, a loro volta, si differenziano in diverse modalità. Da una parte troviamo l’utilizzo di broker ed intermediari professionali, che danno la possibilità di aprire posizioni, agendo direttamente sul sottostante (ossia sui titoli reali da poter conservare all’interno del proprio portafoglio). In questo caso, l’investitore, dopo aver selezionato lo strumento di proprio interesse, lo detiene nel lungo periodo nella speranza di un’eventuale crescita futura.

Nel caso del breve periodo, risulta invece possibile fare affidamento sugli strumenti derivati, ossia contratti per differenza. In questo caso, si ha la possibilità di negoziare ugualmente sui propri strumenti finanziari di interesse, tuttavia senza doverli necessariamente possedere, facendo fede alle variazioni mostrate sulla replica degli andamenti.

Un broker completo, che mette a disposizione tutto ciò, è eToro, ossia un broker regolamentato, che garantisce a tutti gli utenti la presenza centinaia di strumenti finanziari, di strumenti analitici gratuiti e di notevoli servizi accessori. Qui in basso, ulteriori piattaforme che permettono di investire 40.000 euro in Borsa:

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Diversificazione sull’investimento in Borsa

Avendo a disposizione 40.000 euro, il trader ha la possibilità di diversificare il proprio portafoglio, sfruttando i diversi comparti messi a disposizione dai migliori broker citati in precedenza.

  • ETF: rappresentano semplicemente dei fondi passivi, molto differenti rispetto ai fondi comuni di investimento, poiché basati su vere e proprie repliche dello strumento sottostante. Quest’ultimo può far riferimento a diversi assets finanziari. Anche in questo caso, è tuttavia doveroso tenere a mente la presenza del rischio.
  • Titoli azionari: rappresentano un considerevole volume di scambi all’interno del mercato delle negoziazioni. Nel corso del 2021, molti titoli azionari sono stati letteralmente messi sotto i riflettori. In modo particolare, un focus rilevante è stato posto da una parte sui titoli tecnologici, in grado di aver resistito (in linea generale) alle difficoltà portate dal Covid 19, e dall’altra i titoli di aziende farmaceutiche, attive nella lotta contro la pandemia.
  • Cambi valutari: il mercato forex viene considerato uno dei mercati con maggiore volume sugli scambi. All’interno dei migliori broker precedentemente esposti, risulta possibile individuare i principali cambi, come ad esempio EUR/USD, EUR/GBP e così via.
  • Materie prime: al di là degli investimenti su materie prime in modo fisico, attinenti ad esempio l’acquisto di oro, argento o altre commodities, gli intermediari di trading permettono di sfruttare gli strumenti derivati, poter poter aprire posizioni al rialzo o al ribasso su qualsiasi materia prima.
  • Criptovalute: un ultimo comparto di diversificazione attiene la presenza degli strumenti crittografici, conosciuti tuttavia per avere un elevato grado di volatilità e quindi di rischio. Le performance del Bitcoin, passato nello stesso 2020 da quote inferiori ai 6000 dollari a valori superiori ai 40.000, ha portato numerosi interessi nello stesso settore crittografico.

Come investire oggi 40.000 euro – Domande frequenti

Su cosa investire oggi 40.000 euro?

Al giorno d’oggi è possibile utilizzare diverse metodologie per investire 40.000 euro, a loro volta suddivise sulla base del rischio (alto, medio o basso) e del rendimento atteso. Nella nostra guida abbiamo analizzato i principali sistemi.

Conviene investire oggi 40.000 euro in banca?

Le banche mettono a disposizione numerosi servizi finanziari ai propri clienti. È possibile ricordare la presenza dei titoli di stato e dei conti deposito vincolati. Hanno la convenienza di avere un basso rischio, legato tuttavia ad una resa ponderata allo stesso.

Come investire oggi 40.000 euro senza rischi?

Nessun investimento, che comporti la possibilità di ottenere risultati, è ad oggi privo di rischi. La stessa componente del rischio deve infatti sempre essere presa in considerazione, nonostante possa risultare variabile da investimento ad investimento.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.