Investimenti Sicuri: Quali sono e come affrontarli

Investimenti sicuri: Quali sono i migliori e come proteggere il proprio capitale. Scopri in che modo investire in sicurezza con il trading online o su quali alternative tradizionali fare affidamento.

Ti stai chiedendo quali siano degli investimenti sicuri e redditizi? Questa è una delle domande più comuni di quest’ultimo periodo, a causa dell’instabilità e dell’incertezza che hanno gravato sui mercati finanziari.

Nonostante la situazione, è naturale rimboccarsi le maniche e mettersi alla ricerca di qualche investimento a basso rischio per costruire un wallet equilibrato e fare del money management la propria arma vincente.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Cerca gli asset che maggiormente ti interessano (CFD);
  • Clicca su “Acquista”;
  • Inserisci il tuo stop loss, modifica la leva, imposta il take profit e apri la tua posizione.

ATTENZIONE: circa il 62% dei conti degli investitori retail perde soldi investendo in CFD con questo fornitore.

Prima di spiegarti, in maniera più dettagliata quali sono e come fare investimenti sicuri, vogliamo iniziare anticipandoti che non esistono investimenti esenti da perdite al 100%; esistono solo operazioni meno rischiose di altre.

Prima di tutto, dovrai concentrarti sulla scelta delle modalità con cui intendi accedere ai mercati: tra queste, potresti iniziare a valutare i vantaggi relativi all’apertura di  un conto trading; accessibile e adatto anche ai meno esperti.

Continuando sulla scia di tali informazioni, iniziamo col presentarti quelli che sono dei broker validi, affidabili e professionali:

BrokerCommissioni DepositoCommissioni Prelievo
LibertexGratis (tranne per bonifico)0.5% bonifico; 1 EUR carte di credito
Capital.comGratis (zero commissioni)Gratis (zero commissioni)
eToroGratis (con commissione per conversione in USD)$5

Come fare investimenti sicuri online?

La prima questione che intendiamo affrontare riguarda la scelta di fare investimenti sicuri online. In effetti, chiunque sia interessato al campo finanziario ha sentito parlare, almeno una volta, delle migliori piattaforme di trading online.

Le ragioni che spingono un numero sempre più elevato di investitori ad optare per tale modalità dipendono dalle condizioni proposte e ritenute perlopiù: accessibili, flessibili e conformi a diverse tipologie di strategie/strumenti finanziari.

Investire attraverso tale modalità garantisce, anche ai principianti, l’occasione di inserirsi sui mercati finanziari partendo da piccole somme. Inoltre, è ampiamente apprezzata perché consente una gestione autonoma del proprio wallet, così da ripartire il capitale di cui si dispone come più si preferisce.

Optare per degli investimenti sicuri online ti condurrà, in termini semplici, ad una gestione del rischio da cui potrai valutare quali sono gli assets su cui negoziare per massimizzare i profitti e limitare le perdite.

Se ti stai chiedendo come iniziare a fare trading online, la risposta è molto semplice:

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Fai pratica con il conto demo
  • Deposita il denaro sul tuo account;
  • Cerca gli strumenti che preferisci;
  • Seleziona l'importo, valuta i livelli di rischio ed attua la tua strategia.

ATTENZIONE: circa il 62% dei conti degli investitori retail perde soldi investendo in CFD con questo fornitore.

Speculare con i CFD

La prima opportunità di investimento quando inizierai a fare trading online riguarda la presenza di strumenti finanziari derivati come i CFD (Contracts for Difference). 

Piuttosto che investire nel termine più puro della parola, con i Contratti per Differenza potrai speculare sugli assets che preferisci. Infatti, tali strumenti replicano l’andamento dell’asset principale, definito come “sottostante”. In questo modo, avrai l’occasione di generare profitti grazie alle consuete fluttuazioni di prezzo riportate sul mercato.

In verità, aprire un conto CFD significa anche godere di una maggiore esposizione a qualsiasi situazione di mercato: potrai investire al rialzo, oppure al ribasso. 

Contratti per Differenza

Cosa significa? Grazie a questi strumenti derivati, potrai vendere allo scoperto e tentare di chiudere in positivo anche se il valore dell’asset scelto dovesse deprezzarsi. 

Considerando le commissioni di trading realmente competitive rispetto alle tradizionali modalità d’investimento e la rapidità di esecuzione degli ordini, emergono tutti i vantaggi e i benefici di speculare mediante un broker di trading online autorizzato e competente.

Prima di concludere il nostro paragrafo, vogliamo anche porre l’accento sull’ampia varietà di mercati/assets a cui potrai accedere in un batter d’occhio:

Investire in ETF

Investire in ETF è la prima scelta che potrebbe interessarti nel caso in cui fossi un investitore alle prime armi. Possiamo iniziare subito col tranquillizzarti: gli ETF sono degli strumenti per accedere al mercato azionario, ma con cui ti garantirai una minore esposizione ai rischi.

Trading ETF

Come suggerisce l’acronimo “Exchange Traded Funds”, parliamo di fondi passivi che replicano l’andamento di un asset: da un paniere di titoli azionari (Indici di Borsa) alle obbligazioni.

Ma quali sono i vantaggi di puntare agli ETF nel contesto di “maggiori profitti, minori perdite”?

In primis,avrai già compreso che parliamo di strumenti la cui gestione è molto più semplice rispetto ai tipici investimenti in Borsa: proprio come i già citati CFD, replicano le performances dell’asset di riferimento e non sono sottoposti a scadenza. Quest’ultimo aspetto non fa altro che confermare come gli ETF ti conferiscano molteplici possibilità di investimento: potrai decidere se puntare al breve o al lungo termine, negoziando su molteplici mercati mettendo in gioco esigue cifre iniziali.

La principale ragione che pone questi strumenti tra i più semplici e flessibili, nonché tra i meno rischiosi del settore, deriva dal fatto che accompagnano gli investitori verso un’automatica strategia di diversificazione. Concentrandoti su più di un asset, indirizzerai il tuo capitale verso prodotti finanziari differenti, cercando di equilibrare il rapporto profitto/perdite.

Sono davvero numerosi i traders che, negli ultimi tempi, stanno decidendo di investire in Exchange Traded Funds: tra i più popolari, emergono quelli appartenenti ai mercati emergenti, come gli ETF Cina.

Puntare alle materie prime

Un’altra opzione che risulta interessante da molteplici punti di vista riguarda le materie prime, definite più tecnicamente come “commodities”. In questo caso, sappiamo che qualsiasi investitore inserisce almeno una di queste nel proprio wallet: rientrano tra i prodotti finanziari più validi per equilibrare il proprio portafoglio e conferirgli liquidità.

investire in materie prime

In effetti, questa asset class è contraddistinta da una protezione dall’inflazione: basta riflettere sulla scelta di investire in oro; il safe heaven per eccellenza da anni.

Le materie prime riguardano tutti quei beni primari che vengono lavorati per ricavarne dei beni di consumo, per cui potrai facilmente capire che ci riferiamo a risorse essenziali, la cui domanda di mercato rifletterà standard piuttosto elevati.

Il consiglio elargito dai più esperti è quello di inserire una o più commodities su cui negoziare, in modo da diluire il rischio e puntare a quelle più vantaggiose: nell’ultimo periodo, consigliamo di monitorare soprattutto quelle appartenenti al settore energetico.

Dove fare investimenti sicuri online?

Abbiamo presentato il trading online come soluzione primaria per effettuare investimenti poco rischiosi, ma dov’è possibile iniziare a negoziare immediatamente?

L’unico modo per scegliere gli assets più sicuri su cui investire è affidarti ai migliori broker di trading, facilmente riconoscibili in base a specifiche caratteristiche come:

  • Autorizzazioni da parte di autorità internazionali come CySEC o CONSOB (in Europa);
  • Trasparenza nelle commissioni applicate:di norma, si tratta di spread e tariffe per posizioni lasciate aperte durante la notte (di rollover);
  • Piattaforma intuitiva e semplice da utilizzare.

Intanto, proseguendo verso tale direzione, intendiamo presentarti brevemente le piattaforme che potrebbero rivelarsi la tua arma vincente per iniziare a fare investimenti sicuri.

eToro

eToro è un broker ormai noto su scala internazionale, la cui piattaforma è apprezzata tanto da investitori esperti quanto dai neofiti.

Operando in tutta sicurezza con eToro, potrai accedere ai principali mercati finanziari, godendo di commissioni davvero competitive: applica uno spread a partire da 3 pips sulle commodities, mentre per gli ETF i costi non dipendono dalla piattaforma, quanto dalle attuali condizioni del mercato.

Potrebbe rivelarsi interessante sapere che la piattaforma offre funzioni gratuite e di supporto ai principianti, come il già popolare Copy Trading.Iniziando con questo strumento, potrai selezionare personalmente dei popular investor, ossia gli investitori più esperti della piattaforma. Grazie ad uno storico, potrai effettuare una scelta in base al profilo di rischiodegli utenti e ai mercati su cui operano. Dopodiché, sarà eToro a replicare automaticamente quanto da loro ottenuto sul tuo profilo.

Il modo più rapido per verificare quanto appena affermato è aprire un conto demo gratuito: senza necessità di effettuare un deposito, potrai familiarizzare con la piattaforma e le principali funzioni proposte. 

ATTENZIONE: circa il 62% dei conti degli investitori retail perde soldi investendo in CFD con questo fornitore.

Capital.com

Capital.com è una piattaforma di trading online che gode di un’esperienza pluriennale nel settore, grazie alla professionalità e ai costi proposti agli utenti.

Il broker offre un’attenta selezione dei prodotti finanziari più appetibili di mercato, così da poter gestire un’attività improntata ad una riduzione del rischio.

Con Capital.com otterrai un accesso gratuito anche una sezione formativa: attraverso un’apposita applicazione per smartphone,curerai l’aspetto teorico che si rivela essenziale per negoziare correttamente.

Anche in questo caso, ti consigliamo di iniziare da un account di prova gratuito: uno strumento vantaggioso per testare le strategie elaborate senza incappare in perdite, in quanto il broker stesso ti fornirà un credito virtuale.

Libertex

Libertex è un ulteriore broker da poter prendere in considerazione per fare trading online secondo condizioni flessibili e adatte alle tue esigenze.

Oltre a prestare attenzione ai bisogni di utenti alle prime armi, il broker offre anche l’occasione di massimizzare i profitti ad utenti già affermati nel settore grazie alla piattaforma MetaTrader4: la più amata con cui poter automatizzare i propri investimenti.

In questo caso, ci riferiamo ad uno dei migliori broker ECN degli ultimi tempi, il quale applica commissioni in base ai volumi di trading piuttosto che sullo spread.

Per poter decidere se Libertex sarà la piattaforma con cui effettuare investimenti sicuri, potresti aprire un conto demo gratuito: in pochi istanti, potrai controllare l’efficienza e la qualità dei servizi offerti senza incorrere in alcun rischio.

Investimenti sicuri: quali sono i più comuni?

Oltre ai prodotti finanziari di cui abbiamo trattato pocanzi, esistono varie tipologie di investimenti sicuri.

Come abbiamo già spiegato, ciò non significa avere la certezza di investire senza imbatterti in perdite: è impossibile pensare di ottenere guadagni sicuri, in quanto i mercati sono contraddistinti da un certo livello di instabilità che rende spesso complicato capire qual è la direzione più giusta da seguire.

Nonostante questo, puoi ugualmente procedere con negoziazioni che ti offrono una minore propensione al rischio, in modo da assicurarti delle entrate maggiori rispetto al capitale investito.

Prima di procedere con l’elenco di quelli che s’impongono come degli investimenti sicuri, vogliamo ricordarti che studiare e conoscere i mercatiè il primo step per evitare di commettere errori.

Intanto, nei paragrafi successivi, ti presenteremo tali opportunità di investimento:

  • Conti depositi bancari;
  • Buoni fruttiferi postali;
  • Titoli di Stato;
  • Obbligazioni.

Investimenti sicuri in banca: Conti di deposito 

Il Conto Deposito è conosciuto come uno dei maggiori prodotti finanziari a cui puntare per investimenti sicuri. 

In termini semplici, puoi considerare il tuo conto deposito come una sorta di salvadanaio: una volta che avrai depositato, appunto, il tuo capitale, la Banca a cui ti sei affidato ti ricompenserà attraverso il pagamento di interessi.

Partendo da queste semplici informazioni, avrai notato che attuando tale scelta, eviterai di esporti a tutti i rischi e le insidie relative ai singoli mercati finanziari. Inoltre, potrai scegliere tra:

  • Conto deposito vincolato: puoi considerarlo più vantaggioso per i tassi di interesse più elevati rispetto al conto non vincolato; prevede uno svincolo del capitale depositato secondo una scadenza pattuita secondo contratto. Nel caso in cui non rispettassi quanto stabilito, dovrai pagare una penale, ossia una diminuzione negli interessi da ricevere.
  • Conto deposito non vincolato: è una tipologia di “conto libero”, in quanto non dovrai rispettare alcuna scadenza per prelevare il capitale depositato. Tuttavia, comporta interessi minori rispetto a quello vincolato, in quanto non sottoscriverei alcun accordo con la Banca da te scelta.

Quali sono i vantaggi di aprire un conto deposito? Per molti investitori i conti deposi imposti tra le soluzioni migliori per fare investimenti sicuri perché garantiscono un determinato livello di profitti garantiti.

Naturalmente, se volessi optare per tale soluzione, ti consigliamo di valutare attentamente le proposte di diversi Banche: molto spesso, per quanto allettanti, i conti deposito richiedono delle spese troppo elevate rispetto alle proprie disponibilità economiche.

Optando per quella che propone i migliori rendimenti a costi e oneri abbordabili, potrai concretamente iniziare a pensare ai vantaggi da poter trarre da un investimento del genere.

Investimenti sicuri in Posta: buoni fruttiferi

Un’altra scelta abbastanza comune tra coloro che sono alla ricerca di investimenti sicuri riguarda i Buoni Fruttiferi Postali.

Vengono considerati degli strumenti sicuri in quanto lo Stato assume un ruolo fondamentale in queste situazioni: fa da garante ai tuoi investimenti, in quanto parliamo di strumenti emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti.

I Buoni Fruttiferi non sono assoggettati alle tipiche oscillazioni di mercato, così come non prevedono costi e commissioni di gestione.

Il funzionamento di questi prodotti non è così dissimile dai conti deposito bancari: dovrai versare una somma, alla quale verranno aggiunti degli interessi. Inoltre, diversi investitori confermano che la scelta di quello giusto può condurre a rendimenti molto più interessanti se comparati a quelli ricavabili da strumenti finanziari a basso rischio.

In questo caso, come in quello precedente, non possiamo parlare pienamente di investimenti, quanto più di operazioni di risparmio: depositando un capitale, in base alla cifra e a periodi precisi, otterrai dei rendimenti.

Ti consigliamo di prestare attenzione alla tipologia di buon fruttiferi che intendi sottoscrivere: non tutti risultano convenienti, soprattutto se propongono dei tassi di interesse poco elevati.

Titoli di Stato

titoli di Stato rappresentano, senza dubbio, la scelta ottimale per diversi investitori che intendono proteggere il proprio capitale.  

Come suggerisce il termine, parliamo di titoli che vengono direttamente emessi dallo Stato, in veste di debitore, per far fronte alla spesa pubblica. In questo caso, presteresti del credito allo Stato che ti tornerà indietro quando scadrà il titolo, con l’aggiunta di interessi.

Rientrano facilmente nella tipologia di investimenti sicuri in quanto, come ben saprai, è davvero difficile che uno Stato fallisca. Tuttavia, dovrai pur sempre scegliere i titoli che potrebbero condurti a dei rendimenti interessanti. 

Per valutare quest’aspetto, devi sapere che puoi calcolare gli eventuali ritorni da questo strumenti finanziari: dovrai tener conto degli interessi che ti spettano, calcolati in base alle cedole, e della differenza tra il prezzo di acquisto e vendita del titolo stesso.

L’unico fattore che dovrebbe guidare la tua scelta, in questo caso, riguarda il rischio di liquidità: potresti imbatterti in investimenti che non potrebbero offrirti immediatamente un ritorno in moneta. Per questa ragione, dovrai scegliere di puntare al Titolo di Stato più conveniente da cui, sul lungo termine, ottenere i rendimenti da te sperati senza imbatterti in preoccupazioni e stress; aspetti tipici degli investimenti sui mercati finanziari.

Obbligazioni 

Le obbligazioni che, forse conoscerai con il termine “bond”, rappresentano dei titoli di debito emessi da una società o da qualche istituzione pubblica con lo scopo di finanziarsi. Anche in questo caso, dunque, giocherai il ruolo di “creditore” a cui, dopo la scadenza delle obbligazioni, spetterà un ritorno del capitale più interessi aggiunti.

I vantaggi di puntare a delle obbligazioni quando si cercano degli investimenti sicuri, sono così riassumibili:

  • Riceverai dei tassi di interesse più elevati rispetto ai tradizionali investimenti in liquidità;
  • Sono strumenti scambiabili anche sul mercato secondario: ciò ti consentirà di vendere le obbligazioni in anticipo;
  • Livelli di volatilità inferiore  rispetto al mercato azionario.

Dovrai considerare questa scelta come una delle soluzioni più sicure per salvaguardare il tuo patrimonio, ma è altrettanto importante chiarire che potresti andare incontro a delle possibilità di profitti limitate. Infatti, ti consigliamo di valutare eventuali operazioni protese verso il medio/lungo termine.

Investimenti sicuri: consigli utili 

Intendiamo nuovamente ribadire che non esistono operazioni finanziarie che garantiscono il successo al 100%, ma nel corso della guida, abbiamo presentato delle soluzioni che si rivelano più sicure rispetto ad altre, con cui proteggere il proprio capitale da rischi.

Prima di concludere, vogliamo offrirti qualche consiglio per aiutarti a gestire al meglio la tua attività di investimento.

La prima regola è conoscere le dinamiche e le principali caratteristiche che reggono un mercato finanziario: studiando le peculiarità che contraddistinguono determinati prodotti finanziari, avrai maggiori margini di manovra per sfruttarle a tuo vantaggio, cercando di ottenerne dei guadagni.

Dovrai anche decidere le strategie da voler attuare in base all’operatività che ti interessa: di solito, minimizzare i rischi comporta investimenti proiettati su un orizzonte temporale abbastanza ampia. Il breve termine è sicuramente profittevole, ma potrebbe condurre a delle perdite gli investitori, o anche i traders online, che non hanno un bagaglio conoscitivo ben consolidato alle proprie spalle.

Le linee guida evergreen per investimenti sicuri da prendere come riferimento sono:

  • Diversificazione: strategia semplice ma che si rivela efficace da sempre; selezionando più asset avrai la sicurezza di compensare eventuali perdite con rendimenti provenienti da beni appartenenti a settori/mercati diversi;
  • Scelta del profilo di rischio: dovrai sempre negoziare sulla base delle risorse economiche di cui disponi, effettuando operazioni che riflettono la tua propensione alle perdite.

Potrebbe risultarti nuovo il termine “cassettista”, ma è un ottimo spunto su cui iniziare a lavorare. Rispetto alle operazioni speculative relative all’uso di strumenti come i CFD, in questo caso opererai come un investitore a tutti gli effetti, il cui scopo è investire sul lungo termine, optando per prodotti finanziari tradizionali per ricavare entrate da dividendi/interessi. 

Investimenti sicuri: considerazioni finali

Dopo un dettagliato approfondimento riguardo gli investimenti sicuri, possiamo trarre delle conclusioni. I punti fondamentali che sono emersi durante la nostra guida riguardano, in prima istanza, l’impossibilità di cimentarsi in operazioni finanziarie dal successo garantito al 100%. Purtroppo, potrai solo scegliere di navigare in acque più calme, ma ciò non ti assicura un percorso lineare. 

Nonostante questo, abbiamo rilevato quelli che possiamo considerare come degli investimenti più sicuri di altri, in quanto abbiamo presentato asset di mercato meno esposti ad oscillazioni di prezzo, inflazioni e caratteristiche simili. 

Optando per una scelta che rispecchi il tuo profilo di rischio ed il capitale iniziale di cui disponi, potrai iniziare a valutare quelle che potrebbero essere le negoziazioni più adatte al tuo obiettivo: se sei in cerca di investimenti certi, sicuramente vorrai massimizzare i profitti e minimizzare le perdite.

Prima di concludere, ti ricordiamo dei vantaggi relativi al trading online CFD, in quanto è l’unica attività caratterizzata da condizioni flessibili, accessibili e alla portata anche dei meno esperti. Grazie alle migliori piattaforme di trading citate in precedenza, potrai assicurarti una gestione totalmente autonoma dei tuoi piani di investimento.

Investimenti sicuri FAQ

Come e dove fare investimenti sicuri online?

Per fare investimenti sicuri online ti consigliamo di valutare l’apertura di un conto di trading online: affidandoti a broker autorizzati e sicuri, potrai decidere se investire o speculare mediante CFD su prodotti finanziari a basso rischio. 

Quali sono degli investimenti sicuri?

Dalla scelta del miglior conto deposito a dei Titoli di Stato, le soluzioni per cercare di proteggere il tuo capitale sono maggiori di quanto ti aspettassi. Sarà sufficiente intraprendere il percorso che maggiormente si adatta alle tue disponibilità economiche e alle tue capacità operative per trarre il meglio da qualsiasi strumento finanziario su cui tu deciderai di puntare.

Esistono realmente degli investimenti sicuri?

No, purtroppo non esiste un investimento che garantisce il 100% di riuscita, tuttavia hai a disposizione diverse manovre per arginare i rischi ed incrementare le tue chances di riuscita.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.