eToro Opinioni: recensioni sul Broker. È una Truffa?

Cos'è eToro e Come funziona. Tutto sulla piattaforma di trading che ha rivoluzionato il settore grazie al copy trading

etoro logo

eToro è una delle piattaforme di trading più scelte e famose al mondo per investire online. È il broker n. 1 per il copy trading, una funzionalità molto consigliata per chi inizia il trading online da casa (vedremo come funziona in dettaglio). Offre l’accesso a svariati mercati finanziari, incluse criptovalute e materie prime, ed è l’unico broker market maker a permetterti di investire in azioni (non solo CFD) a zero commissioni.

Il broker eToro offre una delle più vecchie piattaforma di trading online sul mercato, con alle spalle anni di esperienza, milioni di investitori e tre regolamentazioni. Le recensioni e le opinioni su eToro che circolano in rete si sprecano, creando anche un po’ di confusione nelle persone che vogliono farsi un’idea. In rete c’è ancora chi sostiene che eToro truffa i trader, ma vedremo di fare chiarezza.

Come funziona eToro e quali sono le sue funzionalità chiave? Offre delle commissioni competitive? Scopriamolo in questa recensione completa dedicata interamente a eToro.

eToro: Cos’è

eToro è un marchio con cui l’impresa di investimento eToro Europe Ltd (fondata nel 2006) opera sul mercato degli intermediari in Europa. La società ha sede a Cipro e filiali in Regno Unito e Australia, con oltre 700 dipendenti all’attivo.

Nella seguente tabella trovi le informazioni principali sul broker eToro.

Sede legaleCipro
CEOYoni Assia
RegolamentazioniCySEC, FCA, ASIC
È autorizzato Consob?Sì (n. 2830)
Deposito minimo eToro200$
Conto trading demo
Trading di BitcoinSì (anche wallet)
App di trading mobileDisponibile
Recensioni2,5/5 (Trustpilot)
Percentuale di rischio71% dei conti retail perdono denaro
Sito webwww.etoro.com

Saltano all’occhio in particolare:

  • l’autorizzazione da parte di Consob a operare con investitori italiani;
  • il deposito minimo ragionevole (anche se leggermente più alto rispetto al passato);
  • la possibilità di aprire un conto trading demo per fare pratica;
  • le recensioni degli utenti, che su Trustpilot sono piuttosto basse;
  • la percentuale di conti in perdita, molto più bassa rispetto alle alternative (la media è circa 75%).

Sicuramente vale la pena di conoscere meglio questo broker più da vicino (anche perché offre una funzionalità perfetta per investitori principianti). Analizziamo eToro nel dettaglio nella nostra recensione.

eToro truffa?

A distanza di anni (la società è nata nel 2006) il dubbio predominante resta lo stesso: eToro è una truffa o è affidabile? Ogni broker per essere ritenuto sicuro deve rispettare alcune regole e nel complesso godere di una buona reputazione fra i suoi utenti. Vediamo il caso eToro nello specifico.

Regolamentazioni eToro

Ogni broker per essere ritenuto sicuro deve rispettare alcune regole e nel complesso godere di una buona reputazione fra i suoi utenti. 

Anzitutto, eToro è un’impresa di investimento con sede principale a Cipro, due distaccamenti nel Regno Unito e Australia e oltre 700 dipendenti all’attivo. Come previsto dalla legge, una società di investimenti deve rispettare le regole ESMA ed essere riconosciuta dall’autorità finanziaria dello stato dove essa risiede.

eToro è regolamentata da tutti e tre gli organi degli stati dove ha sede legalmente:

  • CySEC (licenza n. 109/10), valida per tutta l’Europa;
  • FCA (FRN 583263), per il Regno Unito;
  • ASIC (n. 491139), per l’Australia.

Questa triplice autorizzazione offre una prova abbastanza affidabile sul fatto che eToro non sia una truffa, ma non basta.

eToro: parere Consob

Affinché un broker possa operare in Italia deve essere inserito nella lista Consob delle imprese di investimento autorizzate senza succursale. eToro è iscritto all’interno di questo registro (n. 2830), quindi non è possibile parlare di abusivismo finanziario.

etoro consob

Le truffe di trading vengono escogitate da piattaforme fantasma, che non figurano negli elenchi dell’autorità di vigilanza e di cui non si conoscono sede, figure chiave e altre informazioni societarie.

A questo bisogna aggiungere una community di oltre 600 mila trader (solo in Italia), sponsorizzazioni nel mondo del calcio, articoli di testate autorevoli (Il Sole 24 Ore, La Stampa, Business Insider), elementi che rendono eToro un marchio solido e affidabile nel panorama dei broker di borsa.

È chiaro, quindi, che eToro non è un broker truffa, ma manca ancora un chiarimento circa i costi e le commissioni variabili che molte recensioni stigmatizzano.

Oltre alle autorizzazioni in regola eToro è anche il broker con la più bassa percentuale di conti trading in negativo.

eToro è gratis?

Ovviamente no. eToro si comporta come broker market maker, cioè un intermediario che si pone tra l’investitore e il mercato agendo come controparte.

Chi investe su eToro si affida a una società che fa da banco nelle contrattazioni: in questo modo la piattaforma azzera le commissioni facendosi carico dei costi che diversamente un broker ECN applicherebbe. Chiaramente, però, l’impresa guadagna stabilendo i suoi spread (già variabili per loro natura) che possono subire delle variazioni, ma non si possono additare come pratica fraudolenta.

A questo si aggiungono eventuali commissioni di cui dovrai tenere conto prima di aprire un conto eToro.

eToro: come funziona

Al primo accesso su eToro (puoi registrarti gratis in pochi minuti) la schermata che ti si para davanti è simile all’immagine qui sotto.

etoro è affidabile?

A lato hai il menu con tutte le funzionalità della piattaforma, mentre la parte centrale è dominata dall’elenco di asset che puoi negoziare (azioni, indici, ETF, criptovalute, commodities e altro).

Assicurati di operare sempre con il conto demo agli inizi: in alto a sinistra, appena sotto il tuo nome di trading, puoi controllare che sia presente la dicitura “virtuale”.

Vediamo rapidamente quali sono le funzionalità salienti del broker eToro, rimandando tutti gli approfondimenti alla nostra guida dettagliata su come funziona eToro (comprare azioni e fare copy trading).

eToro Demo: Come iniziare

Un’importante possibilità per trader principianti offerta da eToro è il conto demo, un fondo virtuale di 100.000 dollari per fare esperienza e prendere confidenza con il sistema.

Per attivarlo è sufficiente iscriversi gratis a eToro, senza effettuare alcun deposito. Il layout è identico al conto reale, che attiverai al primo versamento di denaro, per poter fare simulazioni accurate senza il rischio di perdere i tuoi soldi.

Come puoi vedere eToro offre un conto demo in dollari, non in euro. La stessa cosa vale per l’account reale: considera che a ogni versamento il broker dovrà convertire il tuo denaro, applicando chiaramente un piccolo spread sul cambio EUR/USD.

Login a eToro

Registrarsi ed entrare su eToro è molto semplice: per attivare il conto occorrono solo i dati di base, nome utente e password. Fatto questo si potrà scegliere (nella schermata che segue) di accedere al conto demo oppure ad uno reale.

L’account andrà poi perfezionato successivamente, tuttavia il primo login di accesso ti offre subito la possibilità di provare immediatamente il sistema e apprezzarne tutte le sue funzionalità.

Qua in alto trovi un video dimostrativo per utilizzare il tuo account di trading demo eToro. Puoi aprirlo subito cliccando sul pulsante qui in basso (non dovrai per forza scegliere di utilizzare questo broker).

eToro: Copy Trading

Su eToro qualunque trader esperto o principiante è connesso con tutta la community come all’interno di un social network dedicato al trading. Questo favorisce la diffusione delle informazioni, lo scambio di idee e il supporto collettivo, ma è anche la base del servizio di copy trading.

Chiunque si registra a eToro ha la possibilità di copiare le mosse di altri trader (anche di altri Paesi) scegliendo semplicemente chi seguire e quale somma investire. Il broker farà il resto, replicando in automatico le posizioni.

etoro copytrading

Oltre il 70% degli investitori riesce ha successo copiando la strategia dei cosiddetti popular investor. Sviluppando una certa esperienza potresti iniziare anche a tu a farti copiare, ricevendo delle ottime ricompense da parte di eToro.

eToro: Bitcoin e Criptovalute

etoro bitcoin

I bitcoin e le criptovalute in generale sono entrate di diritto nel mondo del trading online. A dire il vero, per il momento, non c’è alcuna regolamentazione in merito e l’unico modo per poter tradare criptovalute rimane il trading di CFD (ti ricordiamo che i CFD sono un prodotto rischioso, investi solo ciò che puoi permetterti di perdere).

eToro rimane uno dei broker principali nel panorama ad aver affrontato il settore cripto in maniera coinvolgente. Grazie al social trading infatti è possibile seguire gli investitori di criptovalute più influenti nella piattaforma e copiare letteralmente le loro strategie. Il mercato delle criptovalute e dei bitcoin è piuttosto volatile, prestate dunque molta attenzione nell’utilizzo delle leve finanziarie.

In questo momento la leva attiva su eToro per il trading in bitcoin è di 1:1 e in futuro potrebbe ottenere un incremento.

Lista Criptovalute attive su eToro:

Deposito minimo su eToro

Su eToro il deposito minimo richiesto è di 200 $ se scegli di effettuare un versamento con carta di credito/debito oppure di 500 $ se scegli un trasferimento con bonifico bancario.

Una volta fatto il primo deposito potrai poi scegliere liberamente la cifra da versare sul conto eToro, a partire da almeno 50 dollari (500 dollari con bonifico). Ricorda che prima di procedere con il primo deposito dovrai verificare il tuo account di trading e seguire le indicazioni per dimostrare di essere il vero proprietario del conto.

eToro accetta anche pagamenti con PayPal e Skrill, e i bonifici sono validi in qualsiasi nazione. La ricezione del versamento può richiedere anche 3-5 giorni lavorativi.

Commissioni eToro

Come abbiamo già accennato, spesso eToro viene considerato un broker costoso sopra la media: ma è veramente così? La risposta dipende dal termine di paragone con cui lo si confronta.

Costi eToro vs altri broker

Rispetto agli altri broker alternativi (Plus500, Iq Option, Markets), eToro è l’unica piattaforma che al momento del deposito impone una commissione:

  • 0,5% sui versamenti con bonifico;
  • pip variabile sui versamenti con carta.

A questa fee si sommano le spese sostenute per il tasso di cambio, visto che il broker offre un conto trading in dollari. Poi c’è il discorso prelievi: ogni volta che eToro paga i suoi investitori restituendo sul loro conto la cifra richiesta applica una commissione secca, che recentemente è stata drasticamente abbassata da 25$ a 5$.

Gli altri costi sono in linea con i resto dei broker online:

  • spread variabili per l’apertura/chiusura di una posizione;
  • tassi overnight variabili in caso di posizioni CFD aperte durante la notte;
  • tassa di inattività di 10$ trascorso un anno di inattività del trader.

Gli spread sono variabili a seconda dell’orario e della tipologia di asset negoziato. Nella tabella qui in basso hai una stima dei costi operativi, che puoi approfondire andando sul sito di eToro:

StrumentiCommissioni eToro
Azioni0 commissioni
CFD0,09% + overnight (6,4% long, 2,9% short)
ETF0,09% senza leva / come i CFD altrimenti
Criptovaluteda 0,75% a 5% variabili (BTC 0,75%)
Indicida 0,04% a 1,2% variabili
Materie primeda 0,02% a 1,2% variabili
Coppie di valuteda 0,01% a 0,5% variabili (EUR/USD 0,03%)

eToro o banche: quale conviene?

Rispetto alle tradizionali banche di investimento, invece, le commissioni richieste da eToro sono di gran lunga inferiori. Al contrario di Unicredit e altri istituti di trading bancario la piattaforma online non prevede costi di gestione, che spesso ammontano a diverse centinaia di euro, né imposte di bollo sui titoli.

Inoltre eToro non applica commissioni sull’investimento in azioni e ha un tariffario molto più ridotto rispetto alle banche d’investimento o altri broker ECN. Certo gli istituti finanziari non chiedono fee su depositi o prelievi, ma fare trading con un broker regolamentato significa risparmiare una somma davvero consistente, godendo di strumenti aggiuntivi che fanno la differenza (copy trading, conto demo, ecc.).

eToro opinioni

Quando cerchi opinioni su eToro online scoperchi un vero vaso di Pandora: pareri di parte, blogger che vogliono indurti a iscriverti sulla piattaforma, post sui social, su cui eToro investe molto e testimonianze sui forum di trader veri (o presunti) che lo hanno provato. Chi di loro ha ragione?

Per provare a fare ordine abbiamo raccolto le opinioni su eToro più diffuse, dai forum e dalle voci autorevoli della finanza online, per capire realmente quali sono i pro e contro riscontrati dagli utenti e dagli esperti.

DISCLAIMER: anche Finaria.it partecipa al programma di affiliazione eToro. Tuttavia le opinioni sulla piattaforma che troverai in questa guida sono del tutto imparziali, con diverse recensioni sia positive che negative.

eToro: recensioni su Trustpilot

etoro opinioni trustpilot

Le opinioni di eToro su Trustpilot non sono proprio lusinghiere. Il broker ha accumulato oltre 2.160 recensioni internazionali, ottenendo un punteggio Trustscore aggregato di 2,2/5 stelle.

eToro: Opinioni negative su Trustpilot

Le opinioni negative su eToro (Scarso e Mediocre) pesano per il 55% sul giudizio finale. Ma di cosa si lamentano i trader delusi dalla piattaforma di trading?

Molti investitori lo definiscono una truffa e un broker scorretto per tre ragioni:

  • crash sulla piattaforma in fasi cruciali del mercato azionario;
  • commissioni su deposito e prelievo;
  • spread variabili e salati.

Quando un trader apre una posizione in CFD a leva, come broker market maker eToro svolge il ruolo di banco (dealer desk). Se la posizione va in negativo la piattaforma incassa, viceversa paga il trader di tasca propria.

Alcuni investitori si sono visti chiudere in automatico delle posizioni in forte gain (guadagno), oppure a causa di un bug non sono riusciti a intervenire per limitare le perdite.

etoro recensioni negative

Da parte sua eToro sostiene che i problemi della piattaforma siano accidentali, pertanto non è possibile esprimere un parere sulla casualità o meno dei malfunzionamenti.

Diverso il discorso sulle condizioni di deposito e prelievo. eToro infatti non offre un conto in valuta locale, ma solo in USD: pertanto, quando effettui il tuo deposito in euro, il broker convertirà il tuo denaro applicando un suo tasso di cambio. Al momento del prelievo, invece, eToro fa pagare una fee secca di 5$.

Queste tariffe sono espressamente spiegate sul sito della piattaforma, che il cliente al momento dell’apertura del conto dichiara di aver letto e compreso. Scrivere che eToro truffa perché applica questi costi, quindi, non è una recensione veritiera.

Stesso discorso vale per gli spread degli asset negoziabili. Il broker ha la facoltà di modificare a piacere i markup su azioni, forex, ETF e via dicendo. Le opinioni negative lamentano grossi scostamenti e CFD molto più cari rispetto alla concorrenza, indicando Plus500 come broker più economico.

eToro: pareri positivi su Trustpilot

Le recensioni su Trustpilot riguardo eToro non sono tutte critiche. Alcuni trader si trovano discretamente bene e nonostante i suoi difetti (chi non ce li ha?) approvano il broker.

Il punto di forza più apprezzato dagli investitori è il copy trading, la funzionalità che ha resto eToro leader del social trading e molto attraente soprattutto tra gli investitori principianti. Con questa modalità l’utente può scegliere uno o più trader esperti da seguire, impostare un budget e copiare in automatico le loro mosse senza intervenire di persona.

etoro opinioni trustpilot copy trading

Alcuni hanno risolto con intelligenza le problematiche legate al conto in dollari, quindi al tasso di cambio applicato subito in fase di deposito. Come? Convertendo il denaro prima di versarlo.

Una testimonianza di un trader eToro spiega di aver aperto un conto N26 per convertire euro in dollari a un tasso di cambio vantaggioso, e poi versarli sul conto di trading.

etoro testimonianze trustpilot

eToro: opinioni Sole 24 Ore

Quando si parla di finanza e mercati Il Sole 24 Ore è uno storico punto di riferimento in Italia. Un anno fa il quotidiano ha voluto far luce sul fenomeno eToro, portando la sua opinione giornalistica sul broker.

In un articolo online del 26 maggio 2019, per esempio, Il Sole 24 Ore parla di eToro come l’inventore trading online modello Facebook, ponendo l’accento sulla impostazione social e sulla sua funzione copy trading.

L’autore del pezzo porta la testimonianza di Massimiliano De Falco, che è riuscito a guadagnare su eToro 2 milioni di dollari seguendo diversi Top trader.

L’opinione su eToro che emerge da Il Sole 24 Ore è quello di una società solida e in crescita, con dieci milioni di utenti in 140 Paesi (maggio 2019), che tradotto in patrimonio gestito significa oltre un miliardo di dollari.

Non solo. Durante il periodo della pandemia, con il mercato finanziario in preda alla volatilità, Il Sole 24 Ore è tornato a intervistare il broker eToro, questa volta sulla carta stampata (come si vede dall’immagine).

etoro opinioni sole 24 ore
pagina de Il Sole 24 Ore (3 aprile 2020), con l’intervento del broker eToro
Leggi pure
Elezioni USA 2020: cosa aspettarsi dai mercati con Biden presidente

Opinioni eToro Finanzonline

Le opinioni eToro sul forum di Finanzaonline partono da una domanda: conviene scegliere il broker eToro per investire in Bitcoin? La piattaforma di trading ha vissuto il suo primo boom durante la febbre del Bitcoin, quando tutti cercavano di accaparrarsi un token di criptovaluta.

Su eToro hai effettivamente la possibilità di negoziare Bitcoin e altre criptovalute, ma nella versione CFD (contratti per differenza). Non possiedi fisicamente token di BTC come in un wallet (anche se in Italia sta nascendo il servizio eToroX), ma fai trading sulla quotazione del Bitcoin speculando sul rialzo o sul ribasso della crypto.

Oltre alla discussione legata alle criptovalute, su Finanzaonline sono aperti molti altri topic con opinioni su eToro: spread, copy trading, funzionamento della piattaforma e altro ancora.

Come ogni forum trovi commenti anche datati, imprecisi o parziali, frutto di un’esperienza personale o del sentito dire. Perciò valuta di non prendere ogni recensione alla lettera, positiva o negativa che sia.

eToro: l’opinione di Altroconsumo

Altroconsumo Finanza, altra voce autorevole nel panorama online, ha preso una posizione netta a sfavore del broker eToro (e delle piattaforme di trading CFD in generale).

Diversi sarebbero i punti che fanno propendere Altroconsumo per un’opinione negativa:

  • uso dei CFD, altamente rischiosi per un trader inesperto;
  • offerta di asset limitata (e molto carente in Europa);
  • tassa di prelievo di 25$ (ma che in realtà oggi è stato abbassato a 5$);
  • sede all’estero, quindi non sostituto d’imposta per il pagamento delle imposte sul trading.

Le criticità riscontrate sull’opinione di Altroconsumo sono corrette, tuttavia il sito omette informazioni importanti come la possibilità di comprare azioni in borsa a zero commissioni, non solo in formato CFD ma come asset sottostante.

Questa possibilità è offerta solo sugli asset più scambiati (azioni AmazonAppleNetflixTesla ecc.), ma è comunque un’opzione interessante e quasi unica nel suo genere.

etoro trading azioni cfd
Differenza tra azioni in versione CFD (es. titolo FCA) e asset sottostante (es. Amazon)

Opinioni eToro su Yahoo

Le opinioni su eToro reperibili su Yahoo Answers sono poco attendibili. Per prima cosa risalgono quasi a 10 anni fa, e in questo arco di tempo il broker ha fatto parecchia strada.

Secondo, provengono da account anonimi: come si può provare che conoscano la piattaforma di trading eToro? Alcune risposte si limitano a dire stanne alla larga, senza giustificare l’affermazione, oppure consigliano broker alternativi che non figurano tra le imprese regolamentate CONSOB.

Terzi, sono scorrette. Per esempio si legge che eToro usa la piattaforma MetaTrader 4, quando il realtà operi con un software proprietario (puoi utilizzare MT4 su richiesta, ma non è lo standard).

Insomma, le recensioni eToro su Yahoo sono così scarse, imprecise e datate da non avere la minima autorevolezza.

eToro Recensioni e parere finale

In sintesi le recensioni su eToro reperibili su forum e siti di finanza sono assai variegate. Alcuni investitori si trovano bene, altri preferiscono operare con broker alternativi o con banche per investire in borsa.

Leggendo le tante recensioni sulla piattaforma eToro prevale un’idea negativa del broker, forse un po’ eccessiva. Per questo analizzando le tante opinioni e testimonianze bisognerebbe tenere a mente che:

  • le opinioni negative sono preponderanti per natura: chi non è soddisfatto di un servizio è sempre più propenso a farlo sapere rispetto a un cliente soddisfatto;
  • molti trader aprono il conto eToro disinformati: dicono che eToro truffa senza prima aver letto le condizioni di trading;
  • attenzione alle opinioni di parte: eToro è un broker leader nel mondo, e alcune recensioni negative sembrano costruite per screditarlo e spostare l’attenzione su altre piattaforme.

Questo non significa che eToro sia il miglior broker online in assoluto. Ciascun investitore sceglie la piattaforma online in base alle proprie esigenze e gusti personali. Come ogni servizio, anche eToro ha le sue criticità e riguardano come già detto:

  • il conto di trading disponibile solo in dollari USD;
  • il limite degli asset negoziabili (non esistono tutte le azioni, ETF e obbligazioni possibili);
  • la fee sul prelievo di denaro;
  • la sede all’estero, che obbliga il trader a sbrigare le pratiche per pagare le imposte;
  • gli spread di negoziazione variabili;
  • alcuni malfunzionamenti che penalizzano l’esperienza di trading.

Detto questo, c’è un motivo se eToro è uno dei broker più scelti sulla piazza. La piattaforma si distingue dalla concorrenza per diversi aspetti positivi:

  • permette di aprire un conto di prova in pochi minuti;
  • offre un conto demo di 100.000 dollari per testare la piattaforma (ricaricabile su richiesta);
  • permette di investire in alcuni azioni vere e proprie a 0 commissioni;
  • è una community da milioni di trader che continuamente si scambiano opinioni, consigli, previsioni e news in tempo reale;
  • ha una user experience superiore alle alternative, un’interfaccia adatta ai principianti ma completa;
  • mette a disposizione i Copyportfolio, strumenti di risparmio gestito per chi ha una visione di lungo periodo;
  • ha creato il copy trading, molto apprezzata sia dai copiatori che dai trader che si fanno copiare (ricevono delle commissioni sul gestito.

Alla luce di queste opinioni, testimonianze reali e dei pro e contro che abbiamo analizzato possiamo sbilanciarci sul fatto che eToro non è una truffa, ma una società solida con un volto (il CEO Yoni Assia) e una struttura.

È un buon broker per fare trading? Nonostante i punti deboli lo consigliamo per le sue funzionalità fuori dalla media (degli altri broker CFD) e per la capacità di adattarsi abbastanza sia alle esigenze di un trader intraday sia di un investitore di lungo periodo.

Questa però è solo un’altra opinione su eToro. Ti consigliamo di provare la piattaforma aprendo il conto demo gratuito, senza iscrizione e senza deposito per farti la tua opinione personale, l’unica che conta veramente.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptoasset, sia il trading con i CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l’alto rischio di perdere il vostro denaro.

Le prestazioni passate non sono un’indicazione di risultati futuri.

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un arco di tempo molto breve e quindi non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptoasset non è regolamentato e quindi non è supervisionato da alcun quadro normativo dell’UE.

eToro – Domande frequenti

eToro è sostituto d’imposta?

eToro è un broker internazionali che per motivi pratici non agisce da sostituto d’imposta, cioè non trattiene le tasse sui rendimenti del trading che ogni investitore dovrebbe versare con F24. Ogni trader dovrà autonomamente dichiarare al fisco il suo conto di trading (trattasi di un conto estero) e nel caso saldare le imposte compilando il modello F24.

Chi copiare su eToro?

La funzione copy trading di eToro ti permette di scegliere tra i migliori trader del momento, selezionare un budget da investire e replicare in automatico tutte le mosse degli esperti. Puoi anche copiare più investitori contemporaneamente. Per scegliere chi seguire dai un’occhiata sul sito eToro.

Come vengono pagati i dividendi eToro?

A seconda della posizione che hai aperto eToro ti riconoscerà o sottrarrà il dividendo corrispondente all’asset sottostante. Se sei in posizione di acquisto e la società stacca il dividendo guadagnerai la cedola corrispondente, mentre se sei in posizione di vendita ti verrà sottratta una somma pari all dividendo.

Etoro Recensione
  • Piattaforma Etoro
  • Sicurezza
  • Regolamentazioni
  • Portafoglio titoli
  • Commissioni e Spese
4.5

Recensione

eToro è sicuramente una piattaforma tra le più innovative nel mondo del trading online. Non sembra avere dei limiti evidenti, anche se a noi è sembrata fin troppo semplice da utilizzare ed indirizzata più ad un pubblico di principianti. La possibilità di poter “copiare” altri trader la dice lunga sul target di riferimento della piattaforma. Diciamo che il trader che utilizza MT4 o altre piattaforme esterne non usa eToro. Per il resto ci sono molti asset disponibili su cui puntare, quindi un voto 4.5 è più che meritato.

condividi l'articolo sui social

Ci sono 7 commenti per questo articolo
  1. Avatar
    Andrea Ignaccolo 23 Febbraio 2016 16:30

    Etoro ha avuto degli alti e bassi. Mi ricordo quando ho iniziato con il trading online che era tra i migliori in assoluto, poi non so se c’è stato un cambio di società o altro e hanno ritardato con i pagamenti (parlo di 5-6 anni fa) adesso tutto sembra essere tornato nella norma. La piattaforma nuova di etoro è qualcosa di spettacolare. In genere, dato che a lavoro non uso il pc, effettuo negoziazioni tramite smartphone. Acquisto azioni in un clic con il mio telefono e non ci sono fastidiosi lag, a meno che la vostra connessione non sia pessima. Ottimo servizio ( o non lavoro per loro :))

    • Finaria
      Finaria 17 Settembre 2017 16:00

      Ciao Gianni, Etoro come è possibile vedere dal sito della Consob (qui Etoro e dal pdf Consob), è inserita nell’elenco con i seguenti numeri di iscrizione e dettagli:

      n. 10033275 del 14/04/2010
      N. iscrizione all’elenco: 2830

      ETORO CONSOB: SERVIZI ESERCITABILI IN ITALIA

      – Gestione di portafogli (notifica n. 0064182/14 del 31/07/2014)
      – Affitto di cassette di sicurezza e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti, inclusi la custodia e i servizi connessi come la gestione di contante/garanzie collaterali (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Concessione di crediti o prestiti agli investitori per consentire loro di effettuare un’operazione relativa a uno o piu’ strumenti finanziari, nella quale interviene l’impresa che concede il credito o il prestito (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Ricerca in materia di investimenti e analisi finanziaria o altre forme di raccomandazione generale riguardanti le operazioni relative a strumenti finanziari (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Servizio di cambio quando tale servizio e’ collegato alla prestazione di servizi di investimento (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Esecuzione di ordini per conto dei clienti (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Negoziazione per conto proprio (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)
      – Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o piu’ strumenti finanziari (notifica n. 10033275 del 14/04/2010)

      Quindi sotto questo punto di vista, Etoro è abbastanza affidabile.

      • Avatar
        eugen 2 Ottobre 2018 10:45

        Questo è un elenco di servizi esercitabili in Italia, non è una valutazione!

        • Finaria
          Finaria 30 Marzo 2020 18:28

          Gianni ha scritto, come viene “valutata da Consob”? Immagino intendesse dire, etoro è una piattaforma autorizzata da Consob? Ha ricevuto degli avvisi? Consob non rilascia delle valutazioni, ovviamente. Quindi se guardiamo alla sola iscrizione all’ente, all’assenza di warning e ai servizi esercitabili in Italia (in linea con tutto ciò che offre in piattaforma), eToro risulta sulla carta un broker affidabile. Tutto qua, nessuna valutazione, solo un dato di fatto.

  2. Avatar
    Antonio 20 Dicembre 2017 14:15

    Buongiorno,
    per quella che è la mia esperienza, dopo aver inserito i miei dati ed i miei documenti, non ho più avuto notizie, ed il mio account è in verifica da allora, un mese fa. Naturalmente non consentono il prelevamento se non si ha un account verificato, ed io non eseguirò mai un versamento finché non sarà verificato.
    Il fatto che sia riconosciuto da CONSOB non fornisce garanzie di serietà, nè garantisce rimborsi o simili in caso di comportmaenti scorretti.
    Già consentire di versare senza avere un account verificato che possa anche prelevare è un comportamento scorretto, che andrebbe punito, cosa che non avviene.
    E’ un pò come se io vado a giocare al casinò e posso prendere 1000 euro di fish da sconosciuto, ma per poterle ricambiare in euro devo farmi approvare dal casinò, quantomeno è un meccanismo anomalo, per poter riprendere i medesimi soldi cambia la procedura e, nessuno ti avvisa quando cambi la prima volta.
    Quindi come per il resto dei siti simili, con i medesimi meccanismi di funzionamento, la CONSOB di fatto non garantisce dal comportamento fraudolento, né sorveglia sul comportamento di tali società.
    La CONSOB a mio parere è molto più impegnata a garantirsi che non ci siano comportamenti scorretti nei confronti del mercato azionario o nei suoi confronti, dei poveretti che investono i loro risparmi se ne importa poco…
    E poco può fare per aiutarli.
    Sarei curioso di sapere se mai qualcuno in CONSOB ha provato la piattaforma o l’ha fatta provare a qualcuno di fiducia per sapere se fosse o meno fraudolenta, anche solo per curiosità.
    In ogni caso non verserei un euro senza sapere che il giorno dopo posso riprenderlo, sempre che “casualmente” non sia andato perduto non appena depositato e puntato.

    Augurandomi di essere smentito, vi saluto,
    Antonio

  3. Avatar
    Enrico Sappia 2 Maggio 2018 18:40

    Buongiorno,
    Volevo sapere qual è la maggiore fonte di guadagno per le piattaforme di Trading.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD.

75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with eToro; 76,4% with Plus500 and 76.70% when they trade with Trade.com.
You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money.

CHIUDI X