Come investire in Ethereum oggi: Guida pratica ed Opinioni

Investire oggi in Ethereum conviene? Qual è il miglior modo per investire in ETH? Leggi la nostra guida completa su come investire in Ethereum e scopri le principali offerte e le migliori alternative a ETH.

Ethereum è un piattaforma digitale open source per applicazioni decentralizzate. Il token interno alla piattaforma è la reale criptovaluta e si chiama “Ether.  Nonostante questo è comune associare il nome Ethereum anche alla valuta virtuale.

L’ideatore della piattaforma, Vitalik Buterin ha lanciato la versione beta, detta: “Frontier” di Ethereum il 30 luglio 2015, da allora la crescita sul mercato di riferimento è stata seconda solo a quella del Bitcoin, raggiungendo picchi anche molto alti (come la quotazione di 1.261 $ del 12 gennaio 2018, o quella del 2021 di oltre 4.370 $) favorendo l’evoluzione dell’intero mercato delle criptovalute.

Vuoi sapere qual è una delle migliori piattaforme per investire in Ethereum?

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti ETHEREUM (ETH), prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Ethereum basa le sue funzionalità sul sistema blockchain. Questa tecnologia all’avanguardia permette di intravedere il futuro della tecnologia di sicurezza nello scambio dei dati online, e sta prendendo sempre maggiore peso nei servizi informatici.

Ma è realmente il momento adatto per investire in Ethereum? E quali sono i metodi per comprare criptovalute in sicurezza?

Se vuoi capire come iniziare ad investire in Ethereum, devi sapere che esistono due modalità per farlo, entrambe approfondite in questa guida, ovvero:

  • comprare Ethereum attraverso gli exchange dedicati e conservarli nel tempo come per i classici investimenti azionari;
  • speculare sul valore di Ethereum senza acquistarli direttamente tramite il CFD trading;

Qualunque sia la scelta più adatta ai tuoi obiettivi di investimento, ricorda che queste modalità di investimento comportano sempre dei rischi ed è consigliabile iniziare solamente dopo aver seguito una formazione di base su cosa sono e come funzionano le criptovalute.

Sai di cosa stiamo parlando e sei consapevole dei rischi sul breve periodo? 

Come investire in Ethereum

Se stai cercando la modalità di investimento su Ethereum più adatta alle tue esigenze, dovrai avere chiaro quale tipologia di obiettivo vuoi perseguire.

Generalmente si pensa che la modalità classica di investimento sia l’unica strada percorribile. Stiamo parlando di acquistare criptovalute come Ethereum attraverso un exchange o un broker online per mantenerle nel tempo, aspettando che accrescano il proprio valore, per poi rivenderle ed incassare gli eventuali profitti. 

Si tratta di investimenti a lungo termine che necessitano di capitali sostanziosi che si deve essere disposti a bloccare anche per diversi anni.

Tra i migliori exchange di criptovalute che offrono servizi sicuri ed affidabili, molti ti offrono anche offerte molto interessanti attraverso le quali poter comprare, vendere e scambiare le valute digitali a condizioni vantaggiose.

È, dunque, possibile convertire denaro reale (in gergo valute fiat) in valuta digitale, da conservare nel tempo, così da avere vantaggi come evitare l’inflazione.

Se invece hai obiettivi di investimento a breve/medio termine, e magari non si vogliono utilizzare grandi capitali da investire, il trading con un conto CFD (Contracts For Difference) permette di speculare sull’andamento del valore dei prezzi, sia al rialzo che al ribasso.

Strumenti derivati come i CFD sono disponibili su molti broker di trading online, ma è fondamentale affidare i propri capitali esclusivamente a piattaforme regolamentate ed autorizzate ad operare, in modo da fare trading in totale sicurezza, ed evitare truffe o brutte sorprese.

In breve, solo i broker autorizzati dagli enti di vigilanza finanziaria rispettano norme e linee guida a tutela degli utenti e dei loro conti. Inoltre garantiscono una maggiore sicurezza su dati sensibili, come quelli relativi ai metodi di pagamento come i numeri di carta di credito.

Per tua fortuna, esistono numerosi broker online totalmente sicuri con cui fare trading su Ethereum, come quelli elencati di seguito, in questa guida. Qui sotto una tabella con i migliori in Europa:

Miglior Broker o ExchangeCaratteristicheScopri di più
etoro wallet
  • Wallet digitale
  • 120+ cripto supportate
Il 67% degli investitori perde denaro facendo trading CFD con questo broker
obrinvest wallet
  • Conto VIP
  • MetaTrader 4
Binance Wallet
  • Semplicità di utilizzo
  • Basse Commissioni
Capital wallet
  • No commissioni per depositi
  • Oltre 70 Coppie di Cripto
Il 78,77% di utenti perdono denaro usando
questo provider nel trading di CFD. Valuta
se puoi correre il rischio di perdere denaro
naga wallet
  • Social Investing
  • Robo Advisor
coinbase wallet
  • Web wallet
  • Bonus 8€ in Bitcoin
bitpanda wallet
  • Alti Livelli di Sicurezza
  • Semplice e Intuitivo

Dove comprare ETH: migliori exchange

Investire in Ethereum necessita adoperare delle modalità e degli strumenti rapidi nelle transazioni, che permettano di analizzare i mercati e non impongono costi di commissione limitanti o addirittura sconvenienti.

È quindi una buona idea valutare l'utilizzo degli appositi exchange di criptovalute, per comprare, vendere, scambiare o conservare le valute digitali alle quali si è interessati.

Ovviamente gli e-wallet di cui stiamo parlando permettono di convertire la valuta di base (solitamente Euro o Dollaro) in criptovalute, così da evitare l’inflazione e guadagnare dall’incremento di valore nel tempo delle crypto.

Ethereum è un asset offerto da tutti i migliori exchange disponibili in rete oggi, vista la sua importanza nel mercato di riferimento.

Scegliere questa linea di investimento a lungo a termine, implica porre la giusta attenzione sui costi ai quali si va in contro.

Stiamo parlando dei tassi di commissione che gli exchange applicano sulle transazioni: solitamente non sono eccessivamente alti e variano a seconda dei volumi di investimento, a differenza dei costi dei broker online che variano quasi esclusivamente in base allo spread di prezzo nel tempo.

ExchangeCommissioni sugli investimenti in Ethereum
Coinbase1,49% in base a volumi e metodi di pagamento
Binance0,1% in base ai volumi su 30 giorni
BitPanda0,1%/0,15% in base ai volumi su 30 giorni
Migliori exchange e profili commissionali

Di seguito, vogliamo presentarti quelle che possiamo considerare 3 opzioni tra i migliori exchange per investire in Ethereum oggi:

Binance

Binance è un exchange che offre un servizio professionale, affidabile e comunque accessibile anche a investitori meno esperti. l’offerta è caratterizzata da un’ottima rapidità di esecuzione degli ordini e un scelta molto vasta di criptovalute da scambiare. 

Bilance

Questo exchange permette di utilizzare la leva finanziaria e aprire posizioni anche con piccoli capitali. Ma attenzione ad utilizzare gli strumenti come la leva finanziaria senza i dovuti accorgimenti, si rischia di moltiplicare anche le perdite.

Binance garantisce ai propri utenti costi trasparenti e molto competitivi.

Coinbase

Coinbase è tra gli exchange di criptovalute più utilizzate oggi, segnando oltre 56 milioni di utenti verificati in oltre 100 paesi. Risulta un exchange semplice e dalle funzionalità intuitive, facilmente comprensibili anche nel caso di utenti non esperti.

Coinbase

Una delle principali caratteristiche di Coinbase è la rapidità di esecuzione degli ordini, decisamente utile in un mercato volatile come quelle delle criptovalute.

Inoltre questo exchange dispone di una vasta scelta di monete virtuali da scambiare, comprendendo le più popolari e le crypto emergenti.

Le funzioni di personalizzazione del portafoglio elettronico permettono di diversificare gli investimenti e si adatta alla esigenze di ogni utente.

Bitpanda

L’ultimo exchange che vogliamo suggerirti è l’e-wallet Austriaco BitPanda. Questo exchange si concentra su un’offerta mirata agli investitori non professionisti e garantisce servizi ultra-intuitivi e differenziati per ogni sorta di investimento.

BitPanda

Anche Bitpanda consente di acquistare, vendere e scambiare molti cripto asset, ed inoltre consente di diversificare i propri investimenti grazie al servizio Bitpanda Metals, consentendo agli utenti di fare investimenti sui metalli preziosi come oro. argento, platino e palladio.

Oltre alla semplicità di utilizzo, Bitpanda garantisce un ambiente di investimento molto sicuro, seguendo le direttive MiFid e garantendo alti livelli di controllo a tutela dei dati degli utenti.

Dove speculare su ETH: migliori broker

La seconda strada all’investimento sulla criptovaluta Ethereum è quella che prevede l’utilizzo di uno dei migliori broker di trading online. Questa tipologia di investimento è di natura più speculativa e si adatta alla perfezione a strategie di trading a breve/medio periodo.

Utilizzare una piattaforma di trading online permette di investire con strumenti finanziari derivati come i CFD (Contracts for Difference) in totale sicurezza.

I CFD permettono di investire su un determinato titolo senza possederlo o acquistarlo direttamente, traendo profitto dal variare del prezzo nel tempo con la duplice possibilità di speculare sia al rialzo che al ribasso.

Su asset caratterizzati da alta volatilità come le criptovalute, utilizzare questa strategia di trading può rivelarsi molto profittevole. Ma è sempre bene considerare attentamente anche i rischi di queste operazioni, molto consistenti specialmente per chi non ha esperienza di trading alle spalle oppure non ha fatto un percorso formativo di base sul trading online.

Le piattaforme di trading online, inoltre, predispongono un piano commissionale basato principalmente su valori di spread bassi o variabili. Lo spread rappresenta una percentuale minima calcolata sulla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita dell’asset sul quale si vuole speculare. Qui una tabella con i broker con Spread migliori e più convenienti:

BrokerCommissioni di investimento in Ethereum
eToro0,75% applicato sullo Spread
Capital.com0,5% applicato sullo Spread
Libertex0,6% applicato ai volumi di investimento
Migliori broker e profili commissionali

Visti quali sono i principali aspetti caratterizzanti dei migliori broker di trading online, non resta che passare al setaccio alcune delle soluzioni più efficaci che abbiamo selezionato per te e riassunto di seguito.

eToro

Quando si parla di eToro, non ci si può esimere dall’affermare che questo broker israeliano sia diventato, negli ultimi anni, un vero e proprio punto di riferimento per i traders esperti e meno esperti di tutto il mondo.

Investire in criptovalute, e quindi anche in Ethereum, con eToro è davvero alla portata di tutti. Per i trader meno esperti o alle prime armi, questo broker offre la possibilità di utilizzare gratuitamente di un servizio innovativo quale il Social Trading.

eToro

Determinati quali sono i top traders da seguire, il social trading di eToro permette di replicare i loro investimenti sul tuo conto, proporzionandoli al capitale che deciderai di investire, lasciando alla piattaforma il compito di eseguire gli ordini e controllare l’avanzamento del Copy trading in totale autonomia.

Se vuoi constatare più da vicino queste modalità offerte da eToro, non ti resterà che aprire un conto demo gratuito, così da poter “testare” tutte le funzionalità e gli strumenti di questo broker in maniera gratuita e pratica, senza rischio di perdere capitale reale.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Capital.com

Un’altro broker consigliato da investitori ed esperti è Capital.com. La piattaforma offerta da questo broker è anch’essa tra le più intuitive e semplici da utilizzare per investire in crypto, nonostante offra una vasta scelta di assets per diversificare i propri investimenti.

Capital.com

Capital.com offre moltissimi servizi di alto profilo ai propri utenti e garantisce ottimi livelli di sicurezza e convenienza. Basti pensare che la sezione relativa all'analisi dei grafici è tra le più complete e al contempo intuitiva che si può trovare sul mercato. Inoltre è bene espresso quello che è il “sentiment” di investimento da parte degli utenti per ogni asset.

Aprendo un conto demo con Capital.com potrai confermare tu stesso la qualità dell’esperienza di trading offerta da questo broker e fare la necessaria esperienza con gli strumenti di cui si compone la piattaforma.

Libertex

In ultima analisi, vogliamo consigliarti la piattaforma offerta da Libertex per fare trading online su Ethereum con un broker ECN. Questo broker europeo è ampiamente regolamentato e consente di investire su molti assets: azioni, indici,forex, commodities e ovviamente criptovalute.

L’offerta di Libertex è diretta agli investitori intenzionati ad utilizzare strumenti derivati come i CFD. Infatti questo brokers garantisce costi decisamente conveniente e un deposito minimo davvero accessibile anche a quei traders che vogliono impostare i loro investimenti senza depositare grandi capitali.

libertex logo

Sono, inoltre, molto interessanti le sezioni dedicate alla formazione dei nuovi iscritti, che consentono di migliorare le proprie conoscenze e capacità ed allinearsi a quella che in definitiva possiamo definire come una piattaforma di livello semi-avanzato.

Da segnalare che a differenza di altri broker regolamentati, Libertex è tra le poche piattaforme a imporre commissioni sulle negoziazioni.

Per aprire un conto demo gratuito su Libertex per provarne le funzioni di trading senza rischi, premi sul pulsante blu qui sotto:

Investire in Ethereum: su cosa stai operando?

Il primo emendamento per un trade di successo è comprendere bene su cosa si sta operando. Ethereum non fa eccezione. Come si legge sulla Home page del loro sito ufficiale:

Ethereum è una piattaforma open source globale per applicazioni decentralizzate.

Ethereum è un  vero e proprio network dove far girare “smart contracts”. 

Questi smart contracts di Ethereum sono utilizzati per molti scopi: dai sistemi elettorali alla proprietà intellettuale, per le registrazioni di hosting e domini di siti web, e molto altro.

Ethereum fa parte di un gruppo di piattaforme blockchain chiamate “2.0” per la loro struttura più evoluta. Difatti, la validità di ciascun token di Ether è garantita da una blockchain: ovvero un elenco di “blocchi” crittografati collegati tra loro.

La struttura stessa della blockchain garantisce una sicurezza di altissimo livello ed è praticamente impossibile modificarla senza il permesso della rete

In parole povere, è come se fosse un libro contabile, distribuito e aperto, sul quale vengono registrate delle transazioni in modo trasparente e permanente.

Inoltre Ethereum 2.0 avrà a breve ad un nuovo algoritmo di tipo PoS: questo permetterà di limare i costi di commissione ed incrementare la “scalabilità” del sistema, puntando a perfezionare costantemente l’intero ecosistema virtuale su cui si fonda questa valuta digitale.

Parlando della struttura della blockchain di Ethereum, è una notizia recente e decisamente rilevante quella che avvicina l’utilizzo delle chain di Ethereum per sviluppare gli NFT: token che rappresentano beni digitali.

Questa tecnologia sta subendo un forte sviluppo e può considerarsi un motore di crescita anche per Ethereum che presta la propria tecnologia informatica per sviluppare tali strumenti.

ETH Quotazione in tempo reale

Avere una chiara visione di come si evolve l’andamento giorno per giorno della crypto Ethereum è di importanza fondamentale per impostare nella maniera più efficiente possibile i propri investimenti.

A questo scopo, riportiamo di seguito un grafico relativo alla quotazione in tempo reale relativo al cambio Ethereum/Dollaro:

Monitorare l’andamento del valore della criptovaluta Ethereum rispetto alle valute principali come il Dollaro, permette agli investitori di comprendere in che momento entrare sul mercato, o cercare di comprendere come tale andamento va evolvendo nel tempo.

Quando investire in Ethereum

Prepararsi all’investimento non concerne il solo monitoraggio dell’andamento del valore dell’asset nel tempo. Bensi, ci sono alcuni fattori esterni che tendono ad influenzarne l'andamento ed il relativo valore. 

Non dimentichiamoci che i mercati delle valute virtuali, sono per loro natura caratterizzati da volatilità molto alte e decisamente imprevedibili. Mantenere l’attenzione sulle principali notizie relative a questo settore, è sicuramente una prassi conveniente per ogni investitore che vuole operare su questo asset.

Seguire le novità in termini di evoluzione del mondo del sistema Blockchain può portare a prevedere cosa succederà poi nel mercato delle valute digitali costruite su questi modelli, come Ethereum.

Inoltre, le regolamentazioni geo-politiche, finora non adeguate alla crescita segnata dalle cryptocurrencies, potranno incidere in maniera significativa sulle sorti dell’intero mercato delle valute virtuali.

Riassumendo gli elementi esterni principali da considerare in prima analisi per investire in Ethereum, elenchiamo:

  • Volatilità giornaliera estrema;
  • Suscettibilità a fattori esterni che ne possono influenzare il valore;
  • Dipendenza agli sviluppi e le applicazioni del sistema blockchain.

Alcuni dati utili ad investire su Ethereum

È difficile da dire con certezza, ma nonostante questo, si può affermare che Ethereum abbia ottime possibilità per accrescere ancora il proprio valore in tempi relativamente brevi.

Possiamo affermare che il sentiment degli investitori oggi, è decisamente positivo. Superata nel 2020, la resistenza riscontrata a quota 600$, il primo trimestre del il 2021 ha visto ETH raggiungere un valore superiore ai 4.000$.

Sembra che questo trend in crescita si confermi anche per i prossimi mesi, lasciando ben sperare gli investitori a lungo termine e costituendo un ottimo asset per tutti i traders in CFD che possono speculare anche sui movimenti correttivi e trend laterali.

Qui sotto ti riportiamo l'andamento in tempo reale di tutti i fattori rilevanti su Ethereum. Monitorare la capitalizzazione e i volumi ti aiuterà a capire quando si presenta il momento giusto per investire in Ethereum:

È utile ricordare che Ethereum, dal momento della sua fondazione nel 2014, è stata tra le criptovalute che ha fatto registrare una delle maggiori ICO (Offerta iniziale di liquidità) più importanti della storia delle crypto.

I dati relativi ai volumi e alla capitalizzazione di mercato complessiva della criptovaluta sono un’ulteriore conferma che, ad oggi Ethereum è indubbiamente una delle criptovalute più interessanti e solide sul mercato, e potrebbe rompere altri record nel corso dei prossimi mesi.

Quando speculare su Ethereum

Identificare i caratteri fondamentali che possono influenzare l’andamento futuro di Ethereum, è il primo passo per compiere investimenti consapevoli e ragionati, con una conseguente diminuzione dei rischi associati a tali movimenti.

Tuttavia, un’analisi più completa ed accurata può essere compiuta andando a studiare con strumenti dedicati come gli indicatori di trading i grafici dell’andamento dei prezzi relativi agli assets su cui si vuole investire.

Parliamo di analisi tecnica, cioè lo studio dei dati passati di quel determinato asset, così da formulare grazie ad operazioni matematiche e statistiche, previsioni accurate sul breve, medio e lungo periodo.

Sebbene può sembrare uno studio complesso se non si ha una sufficiente comprensione delle tematiche e delle funzionalità degli strumenti quali oscillatori, indicatori di momentum ecc., puoi fare riferimento all’esempio pratico che abbiamo riportato di seguito, e comprendere come questo studio possa aiutarti nel determinare i trend intrapresi dal titolo in analisi ed i migliori momenti per entrare o uscire dal mercato.

studio del grafico di ETH/USD
Analizzare il grafico di Ethereum per scoprire quando entrare sul mercato

Nell’immagine appena riportata è possibile osservare come l’indicatore Bande di Bollinger restituisca interessanti segnali relativi al trend intrapreso da Ethereum e i livelli di volatilità presenti nel mercato. 

Le Bande di Bollinger sono uno strumento molto utile per ottenere segnali affidabili sul medio/lungo periodo, restituendo al trader un effettiva direzione di andamento dell’asset.

Possiamo infatti notare come dagli ultimi giorni di Maggio 2021, il trend intrapreso da Ethereum sia saldamente rialzista (come evidenziato in figura), è che nonostante dei fisiologici movimenti correttivi, la criptovaluta sia intenzionata a spingersi oltre quello che sembra essere il valore di resistenza di 2.880 $.

Se ti affiderai ad un'analisi di questo genere prima di investire in Ethereum presso qualsiasi piattaforma, riuscirai a comprendere se il prezzo ti è favorevole o meno e se l'asset possiede o meno il potenziale necessario a presentare un trend dominante.

Alternative agli investimenti su Ethereum

Avviandoci alle conclusioni di questa guida su come investire in Ethereum oggi, ci teniamo a prendere in considerazione quelle che possono essere le principali alternative a questa tipologia di investimento.

Anche se in prima analisi, gli spazi di manovra offerti da questo critpo-asset agli investitori risultano davvero interessanti per il futuro, è bene comprendere quali possono essere le principali alternative ad Ethereum presenti in rete oggi.

Sia che tu appartenga alla categoria di investitori retail: ovvero intenzionato a conservare la criptovaluta nel proprio portafoglio di investimento per poi rivenderla in un futuro non proprio prossimo; Sia che tu prediliga strategie da traders speculativo sull’andamento dei prezzi nel breve periodo tramite i CFD, studiare e comprendere quali alternative possano diversificare i tuoi investimenti, è un aspetto da non sottovalutare.

Il mercato delle criptovalute è relativamente recente ed ancora non bene regolamentato dai principali poteri politici globali. Per questa ragione, affidare i propri capitali di investimento ad un’unica criptovaluta, potrebbe non rivelarsi la strategia migliore.

Le alternative agli investimenti in Ethereum più interessanti?

Lascia che te ne consigliamo alcune:

Ovviamente il Bitcoin non può essere escluso quando si parla di criptovalute sulle quali investire. Approfittando del calo che ha fatto registrare nell’ultimo periodo, sono molti gli investitori che hanno intravisto una possibilità di acquisto della criptovaluta leader del mercato, in attesa che raggiunga nuovamente i livelli massimi fatti registrare nel 2020.

Ripple è senza dubbio una delle cripto più interessanti sulla scena. Nonostante qualche guaio legale con la SEC (Security and Exchange Commision), questo token proprietario del network per scambiare valute digitali costituisce un interessante potenziale da tenere attentamente d’occhio

I motivi principali che ci portano ad inserire Litecoin nella lista delle alternative più interessanti ad Ethereum sono legati a diversi fattori. In primis il valore di questa valuta digitale risulta ancora decisamente accessibile (poco più di 150$). Inoltre il processo di “mining” con il quale il Litecoin viene prodotto è decisamente conveniente e rapido e restituisce ottime quantità di criptovaluta (25 LTC).

Queste tre criptovalute risultano essere le major principali da prendere in considerazione per diversificare il proprio portafogli di investimento o da alternare alle operazioni in Ethereum.

Tutte e tre condividono le medesime caratteristiche di stabilità (a livello di capitalizzazione e volumi) di ETH.

Investire in Ethereum: Considerazioni Finali

Investire sulla criptovaluta Ethereum può risultare interessante e profittevole per un vasto numero di investitori, sia esperti che amatoriali. Come abbiamo visto, le tipologie di approccio all’investimento sono diverse, ed entrambe efficaci: 

  • Investimenti a lungo termine tramite l’acquisto di ETH su exchange di criptovalute;
  • CFD Trading, concentrato sulle oscillazioni giornaliere e di breve periodo, per traders più dinamici e disposti ad operare anche con capitali meno imponenti, utilizzando i migliori broker di trading online.

Qualunque sia il tuo orientamento di investimento, grazie a questa guida hai potuto comprendere cosa caratterizza l'universo Ethereum e come si configura questa piattaforma open-source. Decifrando queste caratteristiche avrai una maggiore consapevolezza sul come e perché investire in questo crypto asset.

Inoltre, attraverso uno studio mirato sui grafici di andamento, hai visto come si può determinare il momento più adatto per accedere al mercato, e come analizzare in quale direzione il titolo in esame si sta muovendo.

Questi strumenti apparentemente complessi, svolgono una funzione fondamentale per rendere i tuoi investimenti meno rischiosi, e di conseguenza, maggiormente profittevoli.

FAQ Ethereum: Domande Frequenti

Cosa Significa Investire in Ethereum?

Investire in Ethereum significa applicare delle strategie che consentono di trarre profitto dall’andamento del valore di Ethereum
Queste strategie possono essere distinte in due macro categorie: 
– Acquisto diretto di Ethereum, in modo da guadagnare nel tempo grazie all’aumento di valore della criptovaluta;
– Speculare sulle variazioni di prezzo con strumenti derivati come i CFD. Strategia a breve/medio periodo che non prevede l’acquisto diretto dell’asset sottostante.

Investire in Ethereum è sicuro?

La sicurezza di queste tipologie di investimenti e direttamente connessa alla piattaforma o all'intermediario finanziario che si utilizza per accedere ai mercati.
Per questa ragione si consiglia di rivolgersi a piattaforme regolamentate ad operare dai principali enti di controllo sull’attività finanziaria e di investimento.

Quali sono le previsioni su ETH?

Analizzando le caratteristiche fondamentali della criptovaluta in questione, è possibile affermare che il sentiment generale di investimento sia più che positivo.
Il mercato delle valute digitali presenta grosse potenzialità di crescita e, se le principali notizie di integrazione di questi strumenti con la società dovessero venir confermate, è prevedibile una forte ascesa di tutto il settore legato ai sistemi criptati e alla blockchain.



condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.