Home Cos’è il Trading After Hours e come sfruttarlo con i broker online
Strategie di Trading

Cos’è il Trading After Hours e come sfruttarlo con i broker online

Nino Gallo

Che tu lo voglia chiamare Trading After Hours o “Mercato serale”, utilizzando la dicitura italiana del termine, il mercato a borsa chiusa rappresenta ormai da tempo una grande opportunità che i broker mettono a disposizione dei trader che vogliono investire online sui titoli di borsa. 

Il Trading After Hours permette di condurre le proprie operazioni anche dopo la chiusura dei mercati, piazzando degli ordini che potranno essere gestiti anche durante l’orario di stop alle contrattazioni dell’orario diurno.

Cos’èTrading After Hours (Mercato Serale)
📌 Migliore strategiaGestione del rischio, Day Trading
🕤 Orario italianoDalle 18.00 alle 20.30
🥇 Migliore piattaformaXTB

Appare evidente come rappresenti uno strumento che, se usato con attenzione, permette di avere un certo vantaggio. 

Si tratta tuttavia di un mondo, quello del Mercato serale, che in molti fra i meno esperti non conoscono proprio. Si tratta, a nostro avviso, di una grossa mancanza. Ecco perchè la nostra redazione di esperti ha preparato questa rapida guida introduttiva all’argomento che possa mostrare come fare Trading After Hours

Se invece sai già tutto quello che c’è da sapere su questo tipo di trading ma non sai decidere su quale piattaforma farlo, ti consigliamo vivamente di seguire il breve tutorial in pochi semplici punti che trovi qui sotto. 

  1. Registrati a XTB;
  2. Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  3. Fai pratica con il tuo conto demo;
  4. Cerca gli asset su cui investire;
  5. Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. XTB è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Cos’è il Trading After Hours

Il trading after hours si riferisce alla pratica di negoziare titoli offerta da diversi mercati nel periodo in cui le borse sono chiuse. Il termine stesso fornisce un’indicazione chiara di ciò di cui stiamo parlando: il periodo di tempo in cui la borsa è chiusa viene infatti definito “after hours”.

Durante queste ore, gli investitori possono ancora partecipare al mercato e negoziare titoli, anche se le borse sono inattive. Tuttavia, è importante notare che le condizioni del mercato after hours possono differire da quelle durante l’orario di negoziazione regolare. La liquidità può essere ridotta e i prezzi possono essere più volatili, poiché l’attività di negoziazione è limitata.

Molti broker online offrono l’accesso al trading after hours, consentendo agli investitori di prendere posizioni e gestire i propri investimenti anche al di fuori dell’orario di negoziazione standard.

Prima di impegnarti nel trading after hours, però, è consigliabile comprendere appieno le implicazioni e le potenziali sfide di questa pratica, in modo da prendere decisioni di investimento informate e consapevoli.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Come funziona il Trading After Hours

Come abbiamo già visto, il trading after hours è una pratica che consente agli investitori di negoziare titoli anche quando i mercati finanziari tradizionali sono chiusi.

I mercati di borsa hanno un orario prestabilito in cui gli operatori possono acquistare e vendere titoli, tuttavia, il trading after hours si svolge al di fuori di questi orari ufficiali, appunto dopo la loro chiusura. 

I mercati di after hours trading sono disponibili su alcune piattaforme di trading online e operano attraverso sistemi elettronici detti ECN (Electronic Communication Network). Questi mercati possono consentire la negoziazione di alcune delle migliori azioni, opzioni, futures e altri strumenti finanziari come i Covered Warrant. Gli investitori possono piazzare ordini di acquisto o vendita e i loro scambi sono eseguiti in base alle condizioni di mercato disponibili.

È importante notare che il trading after hours ha alcune caratteristiche distintive rispetto al trading durante l’orario di negoziazione regolare. In primo luogo, la liquidità può essere ridotta, poiché la partecipazione degli operatori è meno ampia rispetto alle ore di negoziazione standard. 

Inoltre, è importante comprendere che le informazioni sui prezzi possono essere limitate durante il trading after hours, poiché le principali fonti di notizie e aggiornamenti di mercato potrebbero non essere attive.

È bene sottolineare come Trading After Hours e mercato regolare siano due segmenti ben distinti: le quotazioni di chiusura del trading after hours non vengono riportate all’apertura del mercato diurno e viceversa. 

Ciò significa che gli ordini inseriti ma non eseguiti durante la sessione serale verranno cancellati al termine delle negoziazioni, così come avviene con gli ordini del mercato regolare.

Strategie di Trading, Trading

Capire la Price Action: Segreti e strategie per anticipare il mercato

Gli orari del Trading After Hours

Il mercato serale apre dopo la chiusura del mercato ordinario. A seconda della borsa di riferimento, il distacco può variare da una manciata di minuti ad un paio d’ore.

Sfruttando i vari fusi orari globali e prestando la dovuta attenzione è teoricamente possibile costruire un calendario di trading di 24 ore al giorno nelle quali poter operare, invece di limitarsi alle canoniche 6-8 ore di mercato regolare. 

Nella tabella che trovi qui di sotto abbiamo elencato gli orari di apertura e chiusura del mercato ordinario nelle principali borse mondiali. Gli orari, ovviamente, sono espressi secondo il fuso orario italiano così da permettere un confronto diretto.

📊 Borsa🌞 Orari mercato regolare🌙 Orari mercato serale
Italia09.00 – 17.30 18.00 – 20.30
Regno Unito09.00 – 17.30 20.00 – 00.00
USA 17.30 – 22.0022.00 – 02.00
Tokyo01.00 – 07.00Non previsto 
Shanghai02.30 – 08.00Non previsto 
Sydney00.00 –  06.00Non previsto 

Va comunque sottolineato come non tutte le borse mondiali permettano un trading after hours, che resta una prerogativa essenzialmente europea e americana. 

Come si vede fin da una prima occhiata, le strade per poter effettuare trading in modo continuativo sono moltissime e sta solo alle preferenze del singolo investitore decidere su quali borse investire, sfruttando al massimo anche il potenziale del trading after hours. 

Come fare orario continuativo con l’after hours trading?

Proviamo a fare qualche esempio: poniamo che si voglia provare a stilare un piano di trading 24/7 sulla base di questa tabella. Un investitore potrebbe iniziare la giornata alle 9 del mattino sulla borsa italiana e arrivare fino alla chiusura, alle 17.30. A quel punto dopo appena 30 minuti inizierebbe il mercato serale fino alle 20 e 30. Ecco che ci si può spostare sul mercato serale britannico, 

Terminato il mercato serale britannico, ecco che si aprono le porte della globalizzazione e si può fare trading di portata mondiale.

Alle 22 inizia infatti il trading after hours del NASDAQ e della NYSE. Questo termina alle 02.00: a quel punto basta attendere altri 30 minuti che ecco alle 2 e 30 l’apertura del mercato cinese a Shanghai, aperto fino alle 8 del mattino. 

Invitiamo eventuali lettori a provare a costruire eventuali altri percorsi di trading, sfruttando le combinazioni che vengono offerte da tutte queste borse e orari. 

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Come fare Trading After Hours – Tutorial passo passo con XTB

Il Trading After Hours, bisogna puntualizzarlo, non è offerto da tutti i broker online. Sono alcune delle migliori piattaforme di trading permettono di usufruire al massimo di questa opportunità ed una di queste è senza ombra di dubbio XTB. Si tratta di una delle piattaforme più utilizzate dagli investitori europei, con diversi milioni di utenti registrati. 

La presenza di numerosi strumenti di mercato come gli indici di borsa, le azioni, coppie di criptovalute e le valute forex rappresentano un vantaggio significativo, in quanto costituiscono asset ideali da utilizzare durante una sessione di trading after hours. 

Una presenza così consistente di titoli, quasi 5.000, da poter scambiare una volta chiusa la borsa rappresenta sicuramente una grande opportunità da non prendere assolutamente sottogamba soprattutto se si è alle prime esperienze con il trading online. 

Sottolineiamo inoltre come XTB sia una delle piattaforme più sicure ed affidabili dell’intero panorama mondiale, autorizzata da gran parte dagli enti di sicurezza finanziaria in Europa, inclusa la CONSOB italiana e la CySEC cipriota. Il bollo apposto da questi enti rappresenta forse la più sicura certificazione di affidabilità che un broker online può ricercare. 

In conclusione, l’alto livello di competenza di XTB si manifesta anche attraverso l’offerta di risorse educative e strumenti all’avanguardia per tenere traccia degli ultimi sviluppi di mercato. Tra questi, è degno di nota il calendario economico, disponibile gratuitamente sulla piattaforma, che consente di consultare informazioni aggiornate sugli eventi di rilievo.

Dopo aver descritto brevemente perchè, secondo noi, XTB è la piattaforma migliore per fare Trading After Hours, nel corso di questo articolo trovi un breve tutorial passo passo per guidarti nell’uso del broker. 

xtb logo

1. Registrati su XTB

Innanzitutto, è necessario procedere con la registrazione sulla piattaforma di XTB. È possibile trovare la piattaforma tramite una ricerca online o, in modo ancora più semplice, cliccare sul pulsante fornito qui di seguito per accedervi direttamente.

Successivamente, sarà sufficiente selezionare l’opzione “apri un conto reale” che si trova sulla homepage di XTB (in alto a destra, per essere precisi).

XTB registrati

In seguito, per completare la registrazione, sarà necessario compilare i campi richiesti, tra cui:

  • L’indirizzo email;
  • Il paese di provenienza;
  • Creare una password che contenga almeno 8 caratteri.

Successivamente, XTB richiede l’inserimento di alcune informazioni personali, come il nome, il cognome e l’indirizzo. Queste sono informazioni standard richieste durante il processo di registrazione ai fini del completamento della procedura KYC (Know Your Customer) previsto dall’ordinamento europeo. 

Una volta completata correttamente la fase di registrazione, sarà necessario attendere qualche istante affinché il broker verifichi la richiesta. Successivamente, il tuo account verrà attivato e sarai pronto per iniziare a fare trading con XTB.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

2. Attendi l’orario di chiusura della borsa

Il prerequisito essenziale per fare trading after hours è, come può sembrare ovvio, attendere che le borse chiudano. Facendo riferimento alla tabella che abbiamo mostrato nel paragrafo appena sopra, puoi controllare quali sono gli orari di chiusura delle principali borse mondiali.

Tendenzialmente, all’apertura di una corrisponde la chiusura di altre, quindi il circolo è praticamente infinito. 

Una volta che si sarà raggiunto l’orario di chiusura della borsa sulla quale intendi investire, scatteranno in automatico le condizioni che governano l’after hours trading. A quel punto, dunque, si può davvero iniziare ad investire in regime di borsa chiusa. 

3. Scegli l’asset di tua preferenza

Si tenga a mente che non è raro che, una volta completato il processo di registrazione alla piattaforma, si ricevano chiamate dai consulenti XTB, il cui scopo è semplicemente quello di comprendere le tue esigenze attraverso alcune domande e aiutarti nell’impostazione iniziale del tuo profilo. 

Tuttavia, è importante sottolineare che questo supporto è totalmente facoltativo e hai anche la possibilità di utilizzare i servizi e gli strumenti disponibili su XTB in modo completamente autonomo senza ricevere supporto di alcun tipo da consulenti interni alla piattaforma. 

Una volta completata la registrazione, dunque, si può iniziare a parlare davvero di programmare il proprio investimento usufruendo degli strumenti e delle possibilità messe a disposizione di ogni utente dalla piattaforma di XTB. 

Attraverso la piattaforma, potrai accedere al mercato e cercare fra gli oltre 5.000 strumenti quelli che meglio si adattano ai tuoi obiettivi finanziari. Se vuoi avere una comprensione più approfondita su quali indici puntare, puoi iniziare immediatamente: XTB offre una selezione di oltre 3.000 azioni reali su cui investire, insieme a svariati indici di borsa, ETF, materie prime, criptovalute e coppie forex. 

Per controllare il catalogo delle possibilità basta recarsi sulla homepage della piattaforma e scorrere il “listone” filtrandolo per tipologia o per altre caratteristiche come borsa di negoziazione e performance. Per ottenere maggiori dettagli su un determinato strumento, basta cliccare per aprire una pagina pop up dedicata.

4. Piazza l’ordine

La fase finale dell’intero processo, implica di prendere decisioni riguardo a come e quando eseguire un ordine sull’indice scelto. È necessario effettuare un deposito prima di poter investire. Qui è però bene precisare che XTB non impone una soglia minima di deposito, quindi hai la libertà di decidere l’importo con cui iniziare.

È consigliabile verificare i metodi di pagamento accettati da XTB, poiché offrono diverse opzioni, consentendoti di scegliere quella che preferisci. Puoi optare per bonifico bancario, un bonifico istantaneo, carta di credito o debito oppure vari portafogli elettronici come Neteller e Skrill. 

XTB, quindi, si impegna a soddisfare le diverse esigenze dei propri clienti proponendo una scelta quanto più vasta possibile relativamente ai metodi di pagamento che è possibile utilizzare sulla piattaforma

Una volta effettuato il deposito e caricato sul tuo conto, basta accedere alla pagina dedicata ai vari asset disponibili su XTB e selezionare quello su cui desideri investire. Successivamente, puoi decidere se acquistare o vendere l’asset scelto e selezionare l’importo da investire in regime di borsa chiusa.

Dopo aver completato questi passaggi, l’ordine verrà salvato e ufficialmente eseguito sul mercato serale secondo le modalità previste dalla piattaforma . Grazie all’apposita interfaccia, XTB ti permetterà di monitorare in tempo reale l’andamento della tua posizione e gestire i tuoi investimenti secondo le tue preferenze.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Perchè conviene fare Trading After Hours?

Dopo tutto quello che è stato scritto fino ad ora, un utente alle prime armi potrebbe ancora legittimamente chiedersi perchè conviene fare trading after hours piuttosto che affidarsi al trading normale. Tuttavia, è sbagliato metterla sotto una simile logica di Aut-Aut. 

Le due realtà possono benissimo convivere e probabilmente il modo migliore di vivere la faccenda è quello di intendere il trading fuori orario come un supplemento aggiuntivo rispetto al mercato diurno regolare. 

Non di meno, comunque, il Trading After Hours gode di alcuni specifici vantaggi che il mercato diurno non ha o che, comunque, ha in maniera nettamente inferiore. I vantaggi fondamentali sono due e li analizziamo più nel dettaglio nel corso di questo paragrafo, provando a tracciarne un profilo chiaro e definito. 

Sfruttare le informazioni importanti

Un beneficio del trading after hours è la possibilità per gli investitori di avere accesso alle informazioni acquisite durante il giorno nel corso dell’orario normale di negoziazione. Durante questo periodo, possono essere state raccolte notizie, eventi o annunci che potrebbero influenzare i mercati e i prezzi dei titoli.

Grazie a queste informazioni ottenute durante il giorno, gli investitori hanno la possibilità di analizzare e valutare come tali fattori possono incidere sulle loro decisioni di trading nel corso della sessione notturna. 

Alla luce delle informazioni ottenute in precedenza, i trader possono effettuare ricerche approfondite, esaminare i fondamentali delle società, monitorare le tendenze dei mercati internazionali e valutare gli indicatori economici rilevanti.

Ciò consente loro di prendere decisioni più informate e ponderate quando si tratta di negoziare durante il periodo after hours.

Inoltre, le informazioni accumulate durante il giorno possono aiutare gli investitori a pianificare le proprie strategie di trading per la sessione after hours in modo più accurato e anticipando quelli che sarebbero i trend del giorno successivo.  

Ad esempio, se sono state apprese notizie importanti o risultati finanziari di una società durante il giorno come nel caso della chiusura di un importante contratto multimilionario, è possibile considerare l’impatto di tali informazioni sul mercato e agire di conseguenza durante il trading after hours.

Tuttavia, è essenziale tenere presente che nonostante l’accesso alle informazioni durante il giorno, i mercati after hours possono comunque essere influenzati da eventi imprevisti o notizie che si verificano al di fuori di questo periodo. 

Maggiore libertà di orario

Un altro chiaro vantaggio del trading after hours è la possibilità di avere più tempo libero a disposizione rispetto all’orario di negoziazione regolare. Mentre i mercati finanziari hanno orari di apertura prestabiliti che spesso coincidono con gli impegni quotidiani, il trading after hours consente di estendere le opportunità di negoziazione al di fuori di questi orari convenzionali.

Per coloro che hanno impegni di lavoro o altre responsabilità durante il normale orario di trading, il trading after hours offre la flessibilità di partecipare al mercato finanziario quando si dispone di maggior tempo libero, durante la sera o in prossimità dell’orario di cena. 

Gli investitori possono sfruttare le ore serali o i periodi in cui sono liberi da altre occupazioni per analizzare il mercato, effettuare ricerche approfondite e prendere decisioni di trading ponderate.

Inoltre, il trading after hours può essere particolarmente vantaggioso per coloro che si trovano in fusi orari diversi rispetto ai principali mercati finanziari. Ad esempio, se un investitore risiede in un fuso orario che non coincide con l’orario di negoziazione regolare di un determinato mercato, il trading after hours offre l’opportunità di partecipare a quel mercato in un momento più comodo per lui. 

In molti casi, per esempio, risulterebbe complicato per un investitore italiano avere la copertura totale di un mercato come quello USA che conta circa 7 ore di fuso orario rispetto al nostro. Grazie al trading after hours questo divario si interrompe, e diventa possibile essere presenti su più mercati esteri. 

Questo tempo libero supplementare consente agli investitori di pianificare con cura le proprie strategie di trading, eseguire analisi approfondite e gestire in modo più efficace i loro investimenti. 

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Cosa influenza il Trading After Hours?

Gli studi economici, nel corso degli anni, hanno dimostrato e ipotizzato man mano la presenza di una serie di leggi in grado di avere forte influenza sull’andamento dei mercati. Il rapporto domanda/offerta, per esempio, è una di queste leggi. Oppure, per fare un altro esempio ancora, si potrebbe nominare il principio dell’utilità marginale. 

Tutte queste variabili hanno sul mercato un’influenza generale e, al netto di rare eccezioni, possono essere prese praticamente come caratteristiche indelebili di qualsiasi tipo di mercato e, per estensione, attività di trading. Questo include ovviamente sia il mercato regolare in orario diurno che il Trading After Hours. 

Ci sono, tuttavia, anche tutta una serie di variabili che influenzano continuamente l’andamento del mercato serale. Si tratta di concetti che è fondamentale riuscire ad afferrare prima di cimentarsi in questa modalità di investimento. Di conseguenza, abbiamo deciso di dedicarvi questo breve paragrafo. 

In generale la variabile più importante da dover considerare è quella relativa alla mancanza di liquidità. Si tratta di un fattore che abbiamo già accennato in apertura a questa guida, ed il motivo per cui è particolarmente importante nel trading after hours è presto detto. 

In questo particolare mercato si registrano, ovviamente, un numero minore di ordini rispetto al solito. Di conseguenza, trattandosi di un mercato separato da quello ordinario, la presenza di liquidità nel sistema è nettamente inferiore rispetto al solito. Questo si riflette sul mercato in modi diversi, ad esempio l’andamento volatile e altalenante nei prezzi dei vari titoli. 

Ne consegue che la stessa quotazione dei titoli potrebbe variare molto fra mercato ordinario e after hours trading. Questo mutamento è da imputarsi in parte anche al grande aumento dello spread (differenza fra prezzo di vendita e di acquisto) dovuto sempre dalla mancanza di liquidità nel sistema. 

scalping trading significato
Strategie di Trading

Scalping Trading: Cos’è e Come funziona [Guida Completa]

After Hours Trading sulla Borsa Italiana

Il CONSOB, l’ente di sicurezza finanziaria dello Stato italiano, autorizza appena una manciata di piattaforme a permettere il trading after hours per la borsa di Piazza Affari. Fra questi, rientra ovviamente anche la già citata XTB, da noi indicata come la migliore app per investire in borsa nel mercato serale 

Nel corso degli anni il regolamento del trading after hours in Italia è cambiato a più riprese. Solo nel 2016 la CONSOB gli ha dato reale stabilità, ufficializzando gli orari che abbiamo trascritto nella tabella che trovi più in alto nel corso di questo articolo. Tutto ciò, nonostante il mercato serale in Italia sia ufficialmente attivo fin da inizio 2000. 

La borsa italiana autorizza la presenza di ben 108 titoli diversi sul proprio mercato serale, rendendolo uno dei mercati serali più ampi fra quelli attualmente attivi, secondo solo a quello Americano. Va infatti sottolineato come gran parte delle borse europee che consentono questo tipo di mercato non immettono nel sistema dei titoli propri, ma si appoggiano semplicemente ad un listino della NYSE. 

L’Italia si conferma così una delle piazze più importanti d’Europa e del mondo sulla quale effettuare il trading after hours. Ovviamente anche nel caso della borsa italiana restano valide le regole che abbiamo elencato nel corso di questo articolo. 

Di conseguenza, si consiglia di fare particolare attenzione alla liquidità di mercato e all’andamento dei prezzi che potrebbe essere soggetto a forte volatilità. A ciò bisogna aggiungere la possibilità che alcuni broker potrebbero richiedere commissioni aggiuntive extra per permettere di operare in questo mercato. 

Fortunatamente, non è il caso di XTB, che da anni adotta una politica di commissioni azzerate o ridotte su gran parte del suo catalogo sia in condizioni di mercato ordinario che di trading after hours. 

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Quanto si guadagna con il Trading After Hours?

Riuscire a stimare quanto in più o in meno si riesca a guadagnare con il trading after hours rispetto al trading in orario tradizionale è davvero impossibile. Anche per fare delle semplici stime, entrano in gioco tutta una varietà di variabili diverse che potrebbero cambiare il risultato dei fattori in campo. Si pensi ad esempio a variabili come: 

  • L’aumento di volatilità nel mercato serale
  • La generale mancanza di liquidità
  • Il tempo che il singolo può impiegare su una piattaforma di trading
  • L’evoluzione stessa del mercato durante l’orario diurno

Il cambiamento di una sola di queste variabili, anche se di poco, rende estremamente complesso poter fare delle stime. La scelta più saggia in questo senso è dire che, essenzialmente, il tasso di guadagno che si può avere con il trading after hours dipende dal tipo di investitore che lo pratica. 

Alcuni profili più di altri, per esempio, potrebbero trovarsi maggiormente a loro agio nel fare trading disponendo di una quantità superiore di tempo. Altri, invece, potrebbero trovare stressante avvicinarsi a qualcosa di così complesso dopo aver staccato dal lavoro e preferendo invece qualcosa di più rilassante. 

In questo circolo rientra poi anche un discorso come quello della volatilità: un sali-scendi più pronunciato della media per quanto riguarda l’oscstraillamento dei prezzi sul mercato può comportare sia un vantaggio che un rischio potenziale. Tutto dipende da come l’investitore si muove, quali strategie applica e quanto propenso si sente al rischio in quel determinato momento. 

mirror trading
Strategie di Trading

Mirror Trading: Cos’è, Come funziona, Migliori Piattaforme

Le migliori strategie da usare nel Trading After Hours

Ovviamente, come per ogni situazione di mercato anche nel mercato after hours esistono strategie di trading e condizioni più vantaggiose di altre. Per sua natura questa tipologia di mercato si presta ad essere dominata prettamente da investitori che praticano il day trading e tutte quelle strategie che prevedono scambi nel breve-brevissimo termine nell’arco della stessa sessione. 

Vi sono tuttavia anche altre strategie che i più esperti consigliano di tenere in considerazione quando si decide di avventurarsi nel mondo del trading after hours. In primo luogo il semplice fatto di tenersi informati, come più volte sottolineato nel corso di questo articolo. 

Essere informati sulle ultime notizie e sviluppi del mercato, infatti, può aiutare molto gli investitori a comprendere meglio il contesto in cui si stanno muovendo i prezzi dei titoli dopo l’orario regolare di negoziazione.

Inoltre, il trading after hours può influenzare l’andamento dei prezzi durante l’orario regolare di negoziazione del giorno successivo. Di conseguenza, essere informati sulle tendenze e le notizie durante il periodo after hours consente agli investitori di prepararsi adeguatamente per l’apertura del mercato ordinario e avere una visione più chiara delle prospettive del giorno successivo.

Anche la gestione del rischio è una strategia essenziale nel trading after hours, poiché questo particolare periodo di negoziazione presenta particolari sfide e rischi aggiuntivi rispetto all’orario regolare. 

In tal senso, utilizzare ordini stop-loss per limitare le perdite in caso di movimenti di prezzo sfavorevoli può essere una mossa corretta per limitare la propria esposizione al rischio. Similmente, anche impostare limiti sulle dimensioni delle posizioni per evitare di esporre troppo capitale in un periodo di mercato potenzialmente rischioso può essere una soluzione da adottare.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Trading After Hours – Considerazioni Finali

A conclusione di questo articolo, potrebbe essere utile riassumere brevemente quanto è stato detto fino ad ora circa il trading after hours. Anche detto “mercato serale” in Italia, si tratta di un periodo extra di apertura del mercato di borsa, successivo a quello ordinario che solitamente si interrompe a metà pomeriggio. 

Il trading after hours non funziona in modo così diverso da quello ordinario, non si registrano infatti grosse differenze se non nel fatto che non tutte le borse lo consentono (fra le borse più importanti a livello mondiale solo New York, Londra e Milano lo permettono). Inoltre, bisogna tenere di conto come generalmente il mercato serale permetta di operare solo con un numero ristretto di asset e strumenti finanziari. 

In Italia il trading after hours inizia mezz’ora dopo la chiusura del mercato ordinario. Alle 18.00 il mercato serale prende il via e continua fino alla prima serata, chiudendo ufficialmente alle 20.30. A quel punto, se lo si desidera, si può passare al mercato serale londinese e poi ancora a quello americano, così da coprire l’intera serata con la possibilità di operare su mercati diversi. 

In Italia sono appena una mezza dozzina le piattaforme che sono state autorizzate dall CONSOB a permettere il trading after hours ai propri utenti. Fra queste, sicuramente quella che consigliamo di utilizzare in termini di semplicità ed efficienza è XTB. Si tratta di una piattaforma nata in Europa e che da anni è diventata una delle principali alternative a disposizione dei trader nel Vecchio Continente. 

Se si devono elencare due elementi in grado di contraddistinguere il trading after hours da quello ordinario, sicuramente si può puntare il dito verso elementi come bassa liquidità e maggiore volatilità nei prezzi. È importante riuscire a modellare le proprie strategie sulla base di queste due condizioni.

Trading After Hours – Domande Frequenti

Cos’è il Trading After Hours?

Il trading after hours, meglio conosciuto in Italia come mercato serale, è quel periodo della giornata in cui alcune borse aprono i propri mercati anche dopo l’orario ordinario di chiusura delle contrattazione. Il mercato serale e quello ordinario sono separati e paralleli, e le operazioni di uno non sono trasportabili nell’altro.

Quali sono gli orari del trading After Hours?

Il trading after hours diventa possibile solo dopo la chiusura del mercato regolare. Non tutte le borse adottato forme di mercato serale, ma sicuramente Italia e USA sono i due paesi che hanno sfruttato meglio questa opportunità. In Italia il mercato serale inizia alle 18.00 e finisce alle 20.30.

Fare Trading After Hours conviene?

Ci sono diversi motivi per cui fare trading after hours possa risultare conveniente. In primo luogo perchè si possiedono tutte quelle informazioni che è stato possibile raccogliere durante la giornata. In secondo luogo, perchè poter fare trading fuori dall’orario di punta consente sicuramente di disporre di maggior tempo libero da dedicare alle operazioni.

Quanto si guadagna con il Trading After Hours?

Non si può avere una risposta certa. A parità di condizioni, verrebbe da dire che i margini di guadagno sono minori dati gli spread più alti. Tuttavia bisogna anche considerare che il mercato serale porta anche maggiore volatilità dei prezzi e quindi potenzialmente maggiori possibilità di guadagno rispetto agli orari ordinari.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nino Gallo

Nino Gallo

Nino Gallo è un fervente sostenitore dell'economia umanistica e del pensiero di Federico Caffè e Valerio Malvezzi, credendo fermamente nella possibilità di un'economia più giusta e sostenibile. La sua adesione al Centro Studi Monetari dimostra la sua dedizione nello studiare i mercati finanziari e le innovative forme di emissione monetaria che non aggravano il debito pubblico.

Con una profonda comprensione delle dinamiche finanziarie, Nino si dedica a creare guide pratiche e tutorial su Finaria, con l'intento di rendere il mondo della finanza accessibile a tutti. La sua passione è trasmettere conoscenze pratiche che possono guidare i lettori attraverso le sfide finanziarie del mondo moderno, offrendo soluzioni concrete e consigli utili.