Comprare Ethereum (ETH): Migliori Broker e Analisi approfondita

Ecco come e dove comprare Ethereum, le criptovaluta seconda solo a Bitcoin per market cap (e grosso potenziale futuro). Le migliori piattaforme e le commissioni più basse del web.

Come comprare Ethereum, o meglio Ether, uno dei token più ricercati e scambiati del mondo crypto? In questo articolo ti sveliamo quali sono le migliori piattaforme per farlo in sicurezza e senza costi esagerati, con uno sguardo all’evoluzione e alle prospettive di questa criptomoneta.

La maggior parte degli esperti del settore è pronta a giurare che Ethereum ha ottime prospettive di rendimento nell’immediato futuro e nel medio e lungo periodo. Molti si spingono a prevedere un sorpasso di Ethereum ai danni di Bitcoin. Ciò fa sì che le persone interessate a comprare Ethereum siano costantemente in aumento. 

🥇 Miglior Broker per Ethereum 2021eToro
💰 Commissioni su ETH1,90%
📈 Previsioni Ethereum 2021Rialziste: $4.500

Sebbene la differenza di prezzo tra Bitcoin ed Ethereum è stata sempre abissale. Tuttavia, la seconda è una criptovaluta che è andata ben oltre il concetto di criptocurrency. Creando un vero e proprio ecosistema alternativo a quello tradizionale.

L’ecosistema Ethereum si basa sugli smart contracts (erroneamente tradotti in italiano contratti intelligenti), contratti digitali che possono essere adoperati nei più disparati settori. E ha lanciato un nuovo modo di vedere le criptovalute, non più solo come mera moneta digitale.

Non a caso, sono nate altre criptovalute con blockchain simili. Si pensi a NEO oppure a Tron, la crypto per finanziare i giochi online.

Ma torniamo ad Ethereum. Di seguito ti forniremo una guida completa su come comprare Ethereum. Quindi, se conviene davvero e dove poterlo fare. Con un cenno alla sua storia e a come funziona.

Ethereum: cos’è

comprare ethereum logo

Ethereum (ETH) è una criptovaluta la cui blockchain si distingue per il fatto che sia in grado di eseguire i succitati “smart contracts”.

La blockchain di Ethereum è caratterizzata dal fatto che è in grado di eseguire i cosiddetti smart contracts. Sono uno dei segni distintivi della cosiddetta DeFi o “finanza decentralizzata” e possono essere utilizzati in moltissimi settori: atti notarili, proprietà intellettuale, assicurazioni, gestione di crowdfunding e tanti altri.

Per mezzo di Ethereum è possibile seguire qualunque tipo di contratto, con il sistema a fare da garante e il token Ether che finanzia tutto l’ecosistema. Un mondo finanziario totalmente digitale, dunque, supervisionato da una community. 

L’elenco potrebbe ancora proseguire. Ma crediamo avrai già capito le loro infinite possibilità di utilizzo.

Gli smart contracts di Ethereum ricompensano l’uso della sua potenza computazionale mediante il token Ether. Che finanzia pure tutto l’ecosistema.

Mediante Ethereum, dunque, è possibile eseguire e controllare ogni qualsivoglia tipologia di contratto. A fare da garante è il sistema stesso, che controllerà affinché sia eseguito regolarmente.

Si immagini, dunque, anche il grande risparmio che esso comporta in termini di costi burocratici e di personale. Tutto avviene in digitale, sotto la supervisione di una community.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Come Comprare Ethereum: guida passo passo

Se hai deciso di fare trading online e acquistare Ethereum, ecco qui di seguito i passi da compiere, riassunti in maniera molto schematica. Abbiamo deciso di prendere eToro come modello, vista la sua doppia funzione di exchange e piattaforma di trading.

In ogni caso, la procedure non è così diversa da quella di altre piattaforme.

1. Apri un account

Il primo passo èquello di recarsi sul sito della piattaforma e creare un account fornendo i propri dati personali e un indirizzo e-mail, insieme ad una password.

comprare ethereum etoro

Un metodo più rapido è quello di collegarsi usando il proprio account Facebook o Google. In seguito, sarà necessario accettare termini e condizioni. A questo punto, si potrà entrare nella dashboard

2. Fai pratica con il conto demo

Volendo, puoi anche saltare questo passaggio, se hai già esperienza o ti senti sicuro di te.

comprare ethereum etoro

Noi, però, lo consigliamo volentieri, anche perché il conto demo di eToro mette a disposizione 100.000 dollari virtuali per testare tutte le potenzialità della piattaforma.

Basta selezionare in alto a sinistra “Portafoglio Virtuale” e si potrà negoziare su tutti gli asset e provare nuove strategie senza rischi.

3. Fai un deposito

Deposita del denaro sul tuo account: nel caso in cui tu non lo abbia ancora fatto, ora dovrai consentire la verifica finale del tuo account. In più dovrai completare un veloce questionario, che verificherà le tue capacità di trading.

Fatto questo potrai depositare del denaro, il primo deposito è di minimo 200 dollari ($500 se preferisci fare un bonifico). In seguito si potranno depositare anche solo 50 dollari.

Dovrai cliccare su “Deposita Fondi”, in basso a sinistra della dashboard, scegliere uno dei tanti metodi di pagamento e cliccare su Deposito per confermare l’operazione. Ci penserà la piattaforma a convertire i tuoi euro in USD.

4. Cerca Ethereum

Ti basterà digitare ETH sulla barra di ricerca in alto. In alternativa potrai cliccare su “Mercati” a sinistra e poi su “Cripto” in alto, per vedere la lista di criptovalute disponibili su eToro.

Appena troverai Ethereum tra gli strumenti, avrai la possibilità di visualizzare una serie di informazioni utili sulla criptovaluta scelta: grafici, spread, opinioni dei trader, eccetera, tutto in tempo reale.

5. Fai il tuo investimento

Clicca su “Investi” per aprire una posizione, che sia al rialzo o al ribasso. Ti si aprirà una finestra con le informazioni necessarie da inserire.

comprare ethereum etoro

Dovrai selezionare l’importo, e cliccare su “Apri Posizione”. In questo caso si andrà a comprare l’asset sottostante, ossia si diventerà proprietari di Ethereum.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Come fare trading su Ethereum?

Dove comprare Ethereum? Le alternative per comprare Ethereum sono sostanzialmente due:

  • Tramite Broker, con il trading CFD
  • Tramite Exchange

Ma come comprare Ethereum in sicurezza? 

Innanzitutto, per procedere in sicurezza, occorre valutare alcuni fattori fondamentali che concernono la scelta del broker: occorre scegliere un broker o un exchange sicuro e regolamentato e, in seconda battuta, che non applichi commissioni troppo elevate.

Qui trovi una lista delle migliori piattaforme broker ed exchange per scambiare e/o comprare Ethereum da casa a commissioni quasi zero.

Miglior Broker o ExchangeCaratteristicheScopri di più
etoro wallet
  • Wallet digitale
  • 120+ cripto supportate
Il 67% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker
conto libertex
  • Forex CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
L'83% dei conti degli investitori retail perde
denaro quando scambia CFD con questo fornitore.
Binance Wallet
  • Semplicità di utilizzo
  • Basse Commissioni
Capital wallet
  • No commissioni per depositi
  • Oltre 70 Coppie di Cripto
Il 78,77% di utenti perdono denaro usando
questo provider nel trading di CFD. Valuta
se puoi correre il rischio di perdere denaro
obrinvest wallet
  • Conto VIP
  • MetaTrader 4
naga wallet
  • Social Investing
  • Robo Advisor
coinbase wallet
  • Web wallet
  • Bonus 8€ in Bitcoin
bitpanda wallet
  • Alti Livelli di Sicurezza
  • Semplice e Intuitivo

Ad ogni modo, noi prenderemo in esame, nel corso di questo articolo, entrambe le possibilità.

Comprare Ethereum con i CFD

Le criptovalute, oltre ad essere un moderno sistema di pagamento digitale, sono diventate anche un ottimo strumento di investimento tramite i Contract for difference. Come anticipato in precedenza.

CFD non è altro che un’abbreviazione inglese che indica i “contratti per differenza”, una modalità di investimento particolarmente amata dagli investitori di tutto il mondo. 

L’investitore che utilizza questa modalità investe sul rialzo o sul ribasso di un determinato asset. Nel caso che ci interessa, su Ether, il token di Ethereum. Utilizzando questa modalità, si può investire ricorrendo alla cosiddetta leva finanziaria, quindi investendo a margine.

Si può vendere, o meglio, come si dice in gergo, si può andare in short, se i prezzi hanno tutta l’aria di voler scendere. Parallelamente si può acquistare, o andare long, se i prezzi si stanno muovendo verso un rialzo. 

Un ulteriore vantaggio è rappresentato dal fatto che i conti CFD sono efficienti dal punto di vista fiscale, nel nostro Paese. 

Insomma, utilizzando questa modalità, non si compra o vende davvero l’asset sottostante, ma si possono comprare o vendere strumenti derivati che rappresentano l’asset omonimo, sulla base delle previsioni di rialzo o ribasso dei prezzi. 

Per fare trading su Ethereum occorre iscriversi ad un Broker con regolare licenza per operare. Preferendo quelli che prevedono spread e commissioni convenienti.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Trading Ethereum con i CFD: i fattori importanti

Per fare trading su Ethereum, bisogna innanzitutto iscriversi ad un Broker. Gli elementi da tenere in considerazione in prima battuta, come già abbiamo avuto modo di dire, sono:

  • Una licenza regolare per operare
  • Spread e commissioni risultino convenienti

La lista di broker che rispettano queste condizioni è di giorno in giorno più lunga; per questo, in seconda battuta, si può passare a valutare anche altre caratteristiche:

  • Presenza di un conto demo per esercitarsi senza spendere soldi
  • Possibilità di fare formazione tramite video, eBook, webinar, eccetera
  • Presenza di segnali di trading
  • Funzionamento della leva finanziaria
  • Presenza di grafici
  • Presenza di news sul mondo delle criptovalute

Secondo i principali criteri di valutazione selezionati dai 7 esperti di Finaria, i migliori broker per fare trading su Ethereum sono:

BrokerVantaggiDeposito minimoNegozia
eToroCopy Trading$50Vai
Capital.comSpread basso€20Vai
XTBProtezione dal saldo negativo€1Vai

Migliori Broker per Ethereum

Andiamo ad analizzare le tre piattaforme selezionate dai nostri esperti. Vediamo gli aspetti principali di ogni operatore, punti chiave e punti deboli e ulteriori dettagli.

Comprare Ethereum con eToro

Il broker eToro è un vero e proprio leader del settore: ha ormai diversi milioni di utenti sparsi un po’ in tutto il mondo e gode di tutte le licenze necessarie a farne un broker sicuro e affidabile. Come se non bastasse, le commissioni sono zero e gli spread che applica sono molto competitivi.

Oltretutto, eToro ha una doppia natura: svolge sia le funzioni di una piattaforma di trading, sia quelle di exchange. Insomma, su eToro puoi acquistare Ethereum semplicemente facendo trading su CFD, o puoi acquistare davvero questa criptovaluta e tenerla in un wallet.

Quando si parla di eToro, non si può dimenticare di menzionare la possibilità di fare copy trading, ovvero di copiare quello che i trader migliori fanno.

Si tratta di un vero e proprio punto di forza di eToro, che con il suo social trading ha inoltre dato vita ad un’entusiasmante community di trader sparsi in tutto il mondo e che possono scambiarsi opinioni ed esperienze.

Potrai trovare ulteriori dettagli ed esperienze utente, leggendo la nostra recensione su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Investire in Ethereum con Capital.com

Un altro broker che abbiamo selezionato, e apprezziamo molto, è Capital.com. La piattaforme rivolge particolare attenzione alle criptovalute è propone oltre 50 coppie di valute digitali.

L’unico limite è che sono disponibili solo in versione CFD, quindi in chiave prettamente speculativa. È possibile iscriversi con un deposito iniziale di 20 euro oppure testare prima la piattaforma attraverso il conto demo da €10.000.

La sua piattaforma è piuttosto funzionale ma è anche possibile utilizzare l’apprezzatissima, malgrado i tanti anni trascorsi dal suo lancio, MetaTrader 4.

Migliori Piattaforme Exchange

comprare ethereum

Naturalmente, Ethereum può essere comprato anche tramite exchange.

Cosa significa? E quali sono le differenze rispetto alla possibilità di utilizzare un broker CFD? Vediamolo insieme, prima di tutto illustrando le caratteristiche principali dell’acquisto di criptovaluta:

  • Innanzitutto, l’acquisto ha luogo sul mercato valutario, ciò vuol dire che si convertirà valuta tradizionale in criptovaluta;
  • Sarà necessario conservare la quantità acquistata di criptovaluta in un wallet, ovvero in un portafoglio digitale.

Gli exchange sono piattaforme online che svolgono la funzione di intermediari sul mercato forex in questa fase di compravendita, permettendo di convertire la valuta fisica in valuta digitale, ad esempio Ethereum.  

Essi utilizzano il tasso di cambio corrente e applicano delle commissioni. 

È necessario dunque scegliere una buona piattaforma exchange, che sia autorizzata ad offrire questo tipo di servizio e, in seconda battuta, che non applichi commissioni troppo elevate, come abbiamo avuto modo di dire all’inizio.

Oltre a eToro, i migliori exchange per comprare Ethereum sono:

ExchangeVantaggiDeposito minimoAcquista
BinanceCommissioni basse€1Vai
CoinbaseConverti Fiat direttamente in Cripto€10Vai

Inoltre, le piattaforme di exchange possono subire attacchi hacker, cosa che finirebbe per mettere in pericolo il tuo wallet di criptovalute. Si può ovviare a questo utilizzando un wallet esterno.

I wallet esterni possono essere cartacei, sotto forma di software e di Pen drive. Chi ha portafogli molto compositi che contengono diverse criptovalute e opera su diverse piattaforme di exchange, opta in genere per un hardware, ovvero per delle speciali chiavette criptate.

Migliori exchange per Ethereum

Dopo avervi mostrato in sintesi quali sono gli exchange che preferiamo, andiamo a vedere in dettaglio le loro caratteristiche principali e perché li preferiamo agli altri presenti sul web.

Compra Ethereum con Binance

Se eToro è il leader indiscusso tra le piattaforme di trading, Binance lo è tra gli exchange di criptovalute. Il suo punto di forza sono le tantissime sezioni e strumenti messi a disposizione.

Tutte cose molto apprezzate dai più esperti ma che potrebbero intimidire i principianti di questo universo. Di contro però le commissioni sono tra le più vantaggiose del web.

Inoltre, chi compra Binance Coin, il token della blockchain BSC creata da Binance, riceve un ulteriore ribasso delle commissioni. Essendo un sito web esclusivamente destinato alle crypto, le criptovalute disponibili sono oltre 350.

Ethereum: come funziona

Come funziona Ethereum? Gli smart contracts hanno però dei limiti, dovuti al fatto che per poter essere operativi necessitano dell’uso di una potenza computativa della rete P2P (peer-to-peer). E ciò è possibile solo mediante il succitato token Ether.

La Blockchain alla base di Ethereum è di tipo open source. Garantendo a chi la utilizza:

  • anonimato
  • immediatezza
  • totale sicurezza delle transazioni.

Il tutto, come da buona norma per ogni criptovaluta, nella totale decentralizzazione. Quindi, a controllare il sistema non è un organismo centrale ma tutta la comunità.

Prima ti parlavamo di errore nella traduzione di smart contracts in “contratti intelligenti“. Perché? In quanto tali contratti, pur nella loro duttilità di utilizzo, non prevedono eventuali imprevisti o cambiamenti in corso d’opera.

E sono molto rigidi da modificare in caso di necessità, proprio perché passano al setaccio della Community.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Ethereum: breve storia

Vitalik Buterin comprare ethereum
Vitalik Buterin, fondatore di Ethereum

La storia di Ethereum si riconduce al suo giovanissimo fondatore: Vitalik Buterin. Nato in Russia nel 1994, ma emigrato in Canada quando aveva solo 6 anni con tutta la sua famiglia.

Buterin è stato sempre un grande appassionato di informatica, passione trasmessagli dal padre informatico professionista. Creatore peraltro di recente della startup blockchain Blockgeeks Lab.

Vitalik Buterin volle subito lasciare l’Università, per viaggiare e dedicarsi alla sua grande passione: il Bitcoin. Tanto da fondare un magazine insieme ad un amico a soli 17 anni, nel 2011: Bitcoin Magazine.

Due anni dopo, Buterin si trasferì in California, per partecipare ad un seminario dedicato alle criptovalute organizzato dai gemelli Winklevoss, i co-fondatori di Facebook insieme all’attuale Ceo Mark Zuckerberg.

ethereum foundation

Quel seminario gli ha dato le conoscenze e l’imput decisivo. Nel 2014, beneficiando di una Borsa di studio di 100mila dollari per il suo progetto, diede vita a Ethereum Foundation. Ottenendo anche dei finanziamenti esterni, come quelli dell’imprenditore: Anthony Di Iorio.

Tuttavia, all’interno di Ethereum Fondation si consumò una spaccatura, tra chi voleva che il progetto rimanesse free e open source (sullo stile di Mozilla Firefox, per esempio). E chi invece, come Di Iorio, che ragionava ovviamente con spirito imprenditoriale, ritenesse che fosse meglio creare un progetto imprenditoriale proiettato al profitto-

Alla fine la spuntò la prima frangia, capitanata proprio da Vitalik Buterin, il quale lanciò una Ico nello stesso 2014, che diede il via ad Etheruem. Lanciata di fatto in versione beta l’anno seguente.

Ethereum ha subito anche 2 pesanti attacchi Hacker, che però non hanno scalfito il progetto, restando al secondo posto saldamente per capitalizzazione di mercato.

Inoltre, è sopravvissuta anche ad una Hard Fork, che ha dato vita ad Ethereum Classic.

La blockchain di Ethereum è open source e garantisce ai suoi utilizzatori:

  • Sicurezza assoluta delle transazioni
  • Velocità
  • Anonimato

Ethereum ha vissuto un grande momento, come tutte le criptovalute, nell’arco del 2017. Toccando il suo apice ad inizio 2018, quando il suo valore ha superato i 1.400 dollari.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Comprare Ethereum conviene?

Naturalmente comprendiamo bene che, conosciuta la storia di Ethereum e capito come funziona per sommi capi, vorrai sapere se conviene comprare Ethereum.

Occorre partire da un presupposto che riguarda tutte le criptovalute: si tratta di asset dall’altissima volatilità, tanto che si calcola che possano variare di prezzo, al rialzo o al ribasso, fino a 200 volte in un solo giorno.

Per comprendere la portata di ciò, basta solo sapere che un asset come le azioni, pure abbastanza volatile, può arrivare a queste variazioni nell’arco di un anno. Salvo rally incredibili e straordinari, praticamente rari.

Le criptovalute non hanno fattori influenti di riferimento ai quali appigliarsi per poter fare un’analisi tecnica e fondamentale. E capire così dove il prezzo stia andando.

Come possono essere i dati di bilancio, la salute del proprio settore di riferimento o il lancio di un nuovo prodotto per le azioni. O la stabilità governativa, le condizioni climatiche, la scoperta di nuovi giacimenti o le dinamiche geopolitiche per le commodities.

comprare ethereum buffet
Warren Buffet

Le criptovalute non hanno un valore intrinseco, tanto quanto l’Oro. Una caratteristica che fomenta lo scetticismo di un trader per eccellenza come Warren Buffet, chiamato l’Oracolo di Omaha.

Ci sono però eventi che possono determinarne i rialzi o i ribassi repentini. Come attacchi Hacker a importanti Exchange, la vendita massiccia da parte dei detentori, l’interesse crescente verso questa o quella crypto, l’introduzione o la dismissione di una criptovalute da parte di una piattaforma, ecc.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Perché puntare su Ethereum?

Dunque, anche su Ethereum non possiamo dare una risposta sicura sul suo andamento futuro.

Le uniche certezze provengono dal fatto che si tratti di un progetto molto interessante, che potrebbe rivoluzionare la burocrazia e le relazioni commerciali in futuro (abbiamo visto le caratteristiche degli smart contracts).

Così come conosciamo gli andamenti del suo prezzo. Al momento della scrittura, per esempio, il prezzo è nuovamente in crescita, quotando 611,44 dollari. Beneficiano di un rally che sta trascinando molte criptovalute, in testa il Bitcoin. Tornato alle quotazioni di fine 2017.

Anche Ethereum ha vissuto un momento di gloria in quell’anno, in particolar modo da luglio. Quando il prezzo è lievitato da 167,62 dollari fino a sfondare quota mille dollari ad inizio 2018. Quando ha sfiorato quota 1.400 dollari.

Poi la rapida discesa lungo tutto l’anno, che ha portato il suo prezzo intorno ai 134 dollari. Il 2019 è stato invece abbastanza piatto, con qualche sussulto sempre nel mese di luglio, per poi concludere l’anno sullo stesso prezzo col quale era iniziato.

Nel 2020, invece, da agosto Ethereum ha fatto registrare una notevole risalita, e nel 2021 sono stati stabiliti nuovi record assoluti di valore.

comprare ethereum quotazione 2021
Quotazione Ether nel 2021

Dunque si tratta di una criptovaluta sulla quale si può puntare, soprattutto nell’ottica di una diversificazione del proprio portafoglio. Per esempio, al fine di controbilanciarlo con altri asset molto più stabili.

Parliamo pur sempre della seconda per capitalizzazione di mercato, molto indietro a Bitcoin, dalla quale la distanza resta abissale. Ma abbastanza avanti la terza classificata pure con una certa stabilità: Ripple.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Comprare Ethereum: holding o trading? Questo è il problema!

Già all’inizio dell’articolo abbiamo sottolineato come riteniamo il trading meno rischioso e meno costoso dell’acquisto effettivo di criptovalute su exchange. Ma perché diciamo questo e qual è la differenza sostanziale tra i due modi di investire in criptovalute?

Per marcare una prima linea di demarcazione, possiamo dire che il trading si fonda su un tipo di operatività più attiva. Chi fa trading è molto presente in maniera diretta sul mercato e segue i movimenti dei mercati in tempo reale.

Il trading ha il grande vantaggio di permettere di guadagnare anche sui momenti di ribasso degli asset scelti. L’importante è reagire con prontezza alle variazioni che si verificano sui mercati.

comprare ethereum wallet

Fare holding presuppone una strategia di medio e lungo periodo, ma, soprattutto una enter strategy ed una exit strategy ben precise. Molti credono infatti che comprare criptovalute equivalga semplicemente a riempire il proprio portafoglio di una determinata quantità di token e a tenerli (holding, appunto).

Un tale comportamento, però, non ha molto senso se alle sue spalle non c’è un preciso “piano di accumulo”.

D’altro canto, l’holding ha sicuramente una componente emotiva inferiore rispetto al trading: più strategia e meno batticuore, insomma. Questo comporta però che tutto il potenziale dei cosiddetti “movimenti minori” nell’holding sia assente. Ciò comporta un grosso rischio di perdere, anche tutto, se l’asset prescelto inizia un trend duraturo in discesa.

Concretamente, se compri un certo numero di token di Ethereum e da domani Ethereum inizia inesorabilmente a scendere, non avrai alcuna possibilità di recuperare interamente il capitale iniziale e rischi di subire perdite molto importanti. 

Abbiamo visto invece che il trading dà la possibilità di giocare al ribasso e di guadagnare anche da situazioni del genere, grazie al fatto che permette di reagire prontamente alle variazioni del mercato.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Comprare Ethereum: Il futuro prossimo

Quali sono le previsioni su Ethereum per il 2021? Forse non sai che riguardo la criptovaluta ideata dal 21enne Vitalik Buterin c’è un vantaggio: ha mediamente seguito sempre quello che ha fatto il Bitcoin.

Quindi, quando Bitcoin è in rialzo, anche Ethereum lo è. O quasi sempre è stato così. E le previsioni su Bitcoin per il 2021 sono ottime.

etoro comprare ethereum

Inoltre, per quanto riguarda specificamente Ethereum, nel 2021 dovrebbe arrivare Ethereum 2.0. Una nuova rete che porterà diversi vantaggi, implementando ulteriormente il sistema degli smart contracts, consentendo agli utenti di tenerne più facilmente sotto traccia l’andamento. Nonché espletare più facilmente le proprie operazioni.

Mettiamoci pure che, in generale, dopo il complicato 2020 per i mercati finanziari e per l’economia tradizionale, si profila un crescente interesse verso le valute digitali. Ed Ethereum è una delle principali.

Mettiamoci pure che diversi Stati stanno per lanciare proprie criptovalute, ammettendone quindi l’importanza, come Russia o Cina. E anche l’Unione europea si sta apprestando a legiferare sulle cryptocurrency. In realtà, avrebbe dovuto farlo a metà 2020, ma il Covid-19 ha frenato anche ciò.

Gli esperti ritengono che questi riconoscimenti legislativi non possono far altro che rinforzare la credibilità delle criptovalute. E, di conseguenza, l’interesse.

In ultima analisi, anche una piattaforma importante come Paypal sta per prevedere l’utilizzo di criptovalute. E ciò porta ulteriore acqua al loro mulino.

C’è chi prevede che il prezzo di Ethereum possa arrivare a superare quota 4.500 dollari. Comunque, grazie ai Contract for difference, è possibile investire sia al rialzo che al ribasso di Ethereum.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Altri modi per ottenere Ethereum

Ci sono altri modi per ottenere Ethereum? In realtà sì e te li spieghiamo qui di seguito, anche se in questa sede non possiamo permetterci di essere esaustivi.

Le due possibilità a cui facciamo riferimento sono il mining e i faucet.

Il mining di Ether

Come fare mining di criptovalute e in particolare di Ethereum?

Innanzitutto, è necessario avere un minimo di conoscenze informatiche e disporre di un potente PC con sistema operativo Windows, insieme a più di 30 GB di spazio libero e ad una buona connessione.

comprare ethereum mining
Un potente rig di mining

Occorre dunque creare una cartella apposita sul proprio disco rigido, nella quale dovrà andare il software necessario. La cartella conterrà a sua volta due cartelle: miner e wallet. Fatto questo, sarà necessario scaricare tre software: Geth, Ethminer ed Ethereumwallet.

Geht è un software responsabile della comunicazione tra il PC e la piattaforma Ethereum, ethminer si occupa della gestione della GPU e il wallet è ovviamente il portafoglio di Ethereum. 

Dopo questi passaggi, si può aprire una console di comando di windows, creare un account Geth e avviare l’Ethereum Wallet. Occorre poi effettuare la ricezione dei blocchi della Blockchain (ovvero i 30 GB di cui parlavamo prima): è un’operazione che può durare ore.

Finito questo processo, si riceverà un indirizzo ed un primo bilancio, ovviamente pari a zero. A questo punto, si può concretamente cominciare a fare mining

Il mining si fa in genere in dwarfpool, ossia in maniera cooperativa: solo chi possiede molti ETH può farlo in solitaria. Ovviamente, moltissimi sono gli accorgimenti tecnici, sia per portare a buon fine l’operazione, sia per rendere più efficiente la propria attività di miner. 

Insomma, fare mining non è semplicissimo e richiede anche un certo livello di conoscenze tecniche. Chi propaganda questa possibilità come quella che “fa ottenere Ethereum gratis”, non tiene conto del tempo e dell’impegno che occorrono per portarla a termine né, tantomeno, della grande quantità di energia e di traffico Internet che costa.

I faucet

Un’altra possibilità consiste nel visitare siti su cui Ethereum viene praticamente distribuito gratis. Si tratta dei cosiddetti Ethereum faucets, appunto, che danno ricompense che consistono in piccole quantità di Ethereum a chi interagisce con determinati annunci o completa dei captcha.

Le quantità sono davvero irrisorie e alcuni siti stabiliscono quantità minime che devono essere accumulate prima di poter essere effettivamente ricevute.

Oltre ai siti, esistono anche delle App faucet: queste possono offrire Ethereum basati su giochi e lotterie.

Nonostante la grande pubblicità di cui godono queste possibilità, esse lasciano un po’ il tempo che trovano: i guadagni sono praticamente inesistenti e le truffe possono essere sempre dietro l’angolo.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro.

Comprare Ethereum – Conclusioni

Alla fine della nostra guida, non possiamo non concludere ribadendo che Ethereum è una valuta interessante che va tenuta d’occhio e che si può seriamente pensare di comprare. Il suo futuro sembra essere assolutamente promettente, grazie ai suoi legami con gli smart contracts e la DeFi.

Tuttavia, per la sua stessa natura altalenante tipica delle criptovalute, ci sentiamo una volta ancora propensi a consigliare il trading su CFD, piuttosto che l’acquisto vero e proprio. 

FAQ – Come comprare Ethereum

Cos’è Ethereum?

E la criptovaluta basata sulla rivoluzionaria Blockchain che produce gli smart contract, ideata dal giovanissimo Vitalik Buterin e seconda per market cap.

Conviene investire su Ethereum?

Le prospettive di Ethereum sono ottime, tra implementazioni previste per la piattaforma e notizie varie del mondo crypto. Alcuni esperti prevedono che il suo valore salirà oltre i $4.000 entro il 2022.

Dove comprare Ethereum?

Su Broker con regolare licenza come eToro o Capital.com. In alternativa sui migliori exchange di criptovalute come eToro o Binance.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *