Guadagnare online: 70 idee per fare soldi oggi [Seriamente e da Zero]

Guadagnare su internet non è facile né veloce, ma il web ti offre un mare di possibilità: ecco il maxi elenco con ben 70 metodi per fare soldi online seriamente.

Se passi molto tempo a casa, sei in cerca di un lavoro o vuoi rompere con quello di adesso esistono delle concrete opportunità per guadagnare online. La rete offre migliaia di possibilità, che spesso non vengono colte perché non sai della loro esistenza: sapevi che puoi anche fare soldi senza lavorare?

In questa guida vogliamo mostrarti le soluzioni più serie per inventarti un’occupazione con internet, arrotondare lo stipendio o più in generale provare a fare soldi.

Puoi partire anche se sei minorenne o senza partita IVA. Nessun metodo è garantito al 100% (non esistono grossi metodi per guadagnare soldi velocemente su internet), ma se dimostrerai di avere le capacità i soldi arriveranno.

Guadagnare online oggi

Pronto a fare il pieno di idee per guadagnare online oggi? Per semplificarti le cose abbiamo individuato quattro macro-categorie di attività, lavori e piccole faccende accomunate dal fatto che si fanno sul web:

  • investimenti online;
  • vendere su internet;
  • lavorare da casa;
  • fare soldi facili (pochi, legali e come passatempo).

Hai preso carta e penna?? Analizziamo ognuno di questi 70 metodi per guadagnare su internet, in modo serio e soprattutto legalmente.

Guadagnare online con gli Investimenti (1-10)

Guadagnare online con gli Investimenti

Se sei interessato a guadagnare su internet puoi lasciare che i tuoi soldi lavorino per te. Come? Scegliendo una di queste idee di investimento. Per alcune dovrai imparare a investire in borsa e seguire il tuo denaro, altre invece ti basta far partire l’investimento e aspettare che generino rendimento.

Ricorda che investire sui mercati può farti guadagnare molti soldi, ma comporta anche dei rischi. Valuta con attenzione se puoi permetterti di subire delle perdite prima di cominciare.

1. Copy Trading

Il primo metodo per guadagnare online è un investimento che non richiede lavoro: saranno i soldi e lo sforzo di qualcun altro a lavorare per te. L’idea è a misura di principiante e si chiama copy trading: viene offerta da alcune piattaforme di trading online e permette all’investitore di scegliere un altro trader esperto per copiare in automatico ogni sua mossa.

etoro copy trading

Con il copy trading chiunque può iniziare a guadagnare in borsa: basta individuare un buon trader professionista, decidere la quota da investire e riscuotere gli stessi guadagni dell’investitore copiato. La migliore piattaforma per guadagnare online in questo modo è eToro (provala gratuitamente).

2. Comprare azioni online

Se hai le competenze necessarie per investire da solo allora puoi provare a guadagnare in borsa con le azioni. Per cominciare dovrai aprire un conto di trading online con un broker regolamentato, imparare a utilizzare la piattaforma (puoi usare il conto demo) e poi passare all’azione creando il tuo portafogli.

Decidi tu quando e come investire da casa, quali azioni comprare e i settori su cui scommettere. Puoi scegliere di osservare una strategia di medio-lungo periodo oppure iniziare a fare trading intraday, aprendo e chiudendo posizioni in giornata.

Qui trovi la lista delle migliori piattaforme di trading online per investire in azioni. Altrimenti approfondisci nella guida qui sotto.

Leggi pure
Come Comprare azioni in Borsa: 7 step per principianti

3. Investire in ETF

Preferisci non esporti troppo sul mercato azionario? Esistono degli ottimi strumenti chiamati ETF che possono fare al caso tuo. Gli exchange-traded fund sono fondi a gestione passiva che replicano l’andamento dei principali indici di borsa, di interi settori, delle commodities e molto altro.

La maggior parte degli ETF offre il giusto rapporto tra rischio e rendimento, inoltre hanno dei costi di gestione bassissimi perché non hanno bisogno di essere monitorati (come i fondi tradizionali).

Se vuoi provare a guadagnare online investendo in ETF i broker più consigliati sono eToro e DEGIRO.

4. Investire nel Forex

grafici forex trading

Investire sul mercato valutario è un altro metodo per fare soldi online. Sul forex vengono costantemente scambiate coppie di valute per speculare sull’apprezzamento (o sul ribasso) dell’una sull’altra.

Capire il mercato non è immediato (forse un corso sul trading forex può aiutare), ma una volta acquisita una certa familiarità i guadagni sono anche molto elevati.

Vuoi partire gradualmente con una piattaforma di trading forex? Dai un’occhiata ai migliori broker forex regolamentati per fare pratica e svoltare.

5. Moneyfarm e robo advisor

Se vuoi guadagnare online investendo ma senza fare il minimo sforzo puoi scegliere di delegare la gestione dell’investimento a qualcun altro. Un servizio molto diffuso in Italia è Moneyfarm, la società che attraverso un robo advisor costruisce un portafogli su misura per te e segue il tuo investimento a 360 gradi.

moneyfarm

Il servizio è regolamentato e affidabile, (qui puoi leggere le opinioni su Moneyfarm) ma per aprire un conto e iniziare a guadagnare sulla piattaforma hai bisogno di almeno 5.000€.

In alternativa, esistono anche altri robo advisor in Italia: confronta e scegli quello che fa al caso tuo.

6. Comprare oro, argento o platino (veri)

I beni rifugio costituiscono una vera e propria forma di investimento scudo nei periodi di crisi. In genere fanno parte di questa categoria i metalli preziosi, come oro, argento e il platino, che si possono comprare anche online.

investire in oro

Per riuscire a guadagnare tieni d’occhio la quotazione di queste commodities. Se stimi che il loro prezzo possa salire nel lungo periodo investi in lingotti, piastre o monete.

Potrai rivenderle quando avrai bisogno di liquidità o se il loro valore salirà alle stelle (capita ciclicamente nei periodi di crisi economica).

Alcune guide Finaria che potrebbero interessarti:

Se intendi investire in oro, argento e platino vero puoi usare servizi affidabili come BullionVault, che ti offrono la custodia nei loro caveau o la possibilità di ricevere i lingotti a casa.

7. Investire nel crowdfunding immobiliare

Forse avrai sentito che esiste un modo di guadagnare online con le case, e non si tratta solo di affitti o vendite immobiliari. Questa nuova forma di investimento prende il nome di crowdfunding immobiliare e consiste nella raccolta collettiva di denaro per finanziare progetti per il settore real estate.

In pratica puoi investire nel mattone prestando denaro o diventando socio di società immobiliari, ottenendo un ritorno sotto forma di interesse o rendimento. Ti interessa l’idea di entrare nel mercato e guadagnare? Qui hai una tabella con le migliori piattaforme di crowdfunding immobiliare:

Crowdfunding
Immobiliare
Tipologia Crowdfunding Investimento minimo Vai al sito
relender crowdfunding
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
sito ufficiale re-lender
concrete crowdfunding
  • Equity crowdfunding
  • 5.000-10.000 Euro
sito di crowdfunding
housers.com
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
housers sito ufficiale

8. Investire in start-up

Un investimento in start-up è una scommessa imprenditoriale. Non sai dove potrà arrivare l’azienda, ma se avesse del potenziale? Anche WhatsApp, Uber o l’italiana Satispay erano poco più che piccole aziende e oggi valgono milioni.

Per questo investire nella giusta start-up potrebbe essere molto redditizio. Puoi farlo anche online, sfruttando lo stesso meccanismo precedente: il crowdfunding. Esistono diverse piattaforme dove puoi trovare dei progetti da finanziare, scegliere quello che più reputi di valore e investire.

Prova a guardare le startup proposte su WeAreStarting e diventa socio della prossima società del futuro.

9. Investire in Bitcoin e criptovalute

Comprare Bitcoin e criptovalute è considerato l’investimento del futuro. I tempi per la moneta digitale non sono ancora maturi, ma le crypto stuzzicano milioni di investitori che comprano e vendono token oppure CFD per guadagnare dalla loro volatilità.

Se vuoi investire in Bitcoin scambiando denaro per criptovaluta puoi usare un wallet come Coinbase: se apri un conto puoi guadagnare gratis 9€ in Bitcoin e altre criptovalute emergenti.

10. Aprire un conto deposito online

Per un investimento ad alto rischio eccone uno molto meno volatile. Il conto deposito è una delle più semplici forme di investimento: consiste nel consegnare in custodia una certa somma di denaro alla banca e lasciare che sia l’intermediario a gestirla. In cambio ti verrà riconosciuto un certo interesse.

Gli interessi possono essere versati in anticipo o alla chiusura del conto deposito (nel primo caso il rendimento sarà un po’ più basso). Puoi anche decidere di vincolare il conto deposito: in questo caso ti impegni a non toccare quei soldi per diversi mesi lasciando più flessibilità alla banca, che ricambierà con un interesse più alto.

I tradizionali conti deposito offerti allo sportello hanno ormai dei tassi bassissimi, ma non tutte: hai provato a dare un’occhiata al conto deposito Rendimax? Puoi aprirlo online e guadagnare fino al 2,50% lordo sulle tue somme vincolate a 5 anni.

Altri conti deposito online consigliati per tirare su qualche soldo:

Fare soldi con le vendite online (11-24)

guadagnare online con le vendite

Finora abbiamo parlato di investimenti, ma se volessi guadagnare online senza investire? L’alternativa più redditizia è sfruttare la rete per vendere.

Le vendite online sono letteralmente esplose negli ultimi anni e gli esperti parlano di un potenziale ancora al rialzo. Le possibilità per fare soldi con l’e-commerce sono davvero moltissime, come vedrai tra poco.

Attento però: riuscirai a guadagnare online seriamente solo se avrai la stoffa dell’imprenditore. Non credere a chi ti dice che puoi fare soldi con le vendite anche senza muovere un dito (quelli sono solo falsi guru).

11. Aprire un e-commerce

Vendere all’asta oggetti antichi ti permetterà di creare un’entrata extra, ma per un tempo limitato. E se invece decidessi di aprire un e-commerce e avviare un’attività da casa più stabile?

Al giorno d’oggi tutti possono aprire il proprio negozio online e provare a guadagnare. Se hai bisogno di una piattaforma su cui vendere puoi creare:

  • una bacheca su un sito generalista come eBay o Amazon;
  • una piattaforma personalizzabile come Squarespace, Shopify o Oberlo;
  • un e-commerce da zero con WordPress;
  • un sito verticale sul tuo prodotto.

Fatti aiutare da chi è più esperto nella realizzazione di siti o prova a fare da solo se hai le capacità.

Non sai cosa vendere? Trova un accordo con un fornitore che conosci, crea il tuo prodotto oppure occupati soltanto di ordinare e spedire la merce, senza possederla in casa o nel magazzino (scopri come).

12. Dropshipping

Il dropshipping è una modalità di vendita che ti permette di guadagnare online senza fare scorte di merce né inventari. Il drop shipper si pone tra il cliente e il fornitore:

  • riceve un ordine di acquisto dal privato sul suo e-commerce;
  • effettua un ordine al fornitore;
  • invia la merce a cliente.

I vantaggi sono molteplici: non devi gestire le scorte o le rimanenze, paghi il fornitore dopo aver concluso la vendita e puoi creare un e-commerce su qualsiasi prodotto di successo (anche articoli che non possiedi).

Dove puoi cominciare? Shopify è una piattaforma che ti permette di creare il tuo negozio virtuale e avviare l’attività di dropshipping. Oppure trova un buon grossista online e apri il tuo sito da zero.

13. Amazon FBA

Se vuoi guadagnare online con Amazon puoi provare a vendere seriamente sulla piattaforma utilizzando il loro servizio Amazon FBA. In questo caso l’azienda di Bezos ti mette a disposizione la sua logistica e il servizio clienti, due dei suoi strumenti più potenti.

Cosa dovrai fare? Trovare un grosso lotto di prodotti potenzialmente vendibili, inviare il bancale ai magazzini Amazon e caricare i tuoi articoli sull’e-commerce. Mentre tu sarai impegnato a vendere sulla piattaforma, Amazon si occuperà di spedire, gestire i resi e fornire assistenza ai tuoi clienti.

Qui il vantaggio è sfruttare l’audience di milioni di consumatori che ogni giorno fanno shopping online e non dover creare un vero e proprio sito. L’aspetto negativo è che su Amazon FBA devi pagare in anticipo il fornitore, comprando tutta la merce come un vero e proprio negozio. In questo caso, prima di guadagnare, ti esporrai con il tuo capitale.

14. Crea il tuo brand e vendi i tuoi prodotti

Ti piacerebbe vendere dei prodotti online con sopra il tuo brand? Se hai un buon estro creativo e lo spirito da imprenditore i passaggi non sono così difficili come sembrano.

Puoi contattare un’azienda su Alibaba e farti personalizzare orologi, cover per smartphone o qualunque altra cosa vuoi realizzare. Decidi tu il brand, il logo e il design che dovranno avere: poi procedi con la spedizione scegliendo se farla con Amazon FBA, in dropshipping oppure con il tuo magazzino. Potrebbe essere l’inizio di un’ottima attività redditizia.

15. Vendere oggetti fatti a mano

Se invece preferisci seguire di persona la realizzazione dei prodotti esistono altri modi per guadagnare online. Esistono dei siti web dedicati proprio a chi cerca quel prodotto unico, fatto con materiali sostenibili, oppure un po’ vintage.

Se ami creare lavoretti fatti a mano, arredi per la casa, oggetti da collezione o abbigliamento, Etsy è la piattaforma che può aiutarti a far rendere le tue passioni. Oppure puoi informarti riguardo il programma di Amazon Handmade, fatto per i veri artigiani.

16. Comprare e vendere all’asta

Tutti abbiamo dei vecchi cimeli di famiglia: orologi, litografie, gioielli, fumetti, bottiglie di vino d’annata.

Il mondo è pieno di collezionisti e compratori d’antiquariato, e mettendo i tuoi preziosi oggetti in vendita nel posto giusto potresti fare dei bei soldi extra. Una piattaforma molto interessante per provare a guadagnare è Catawiki, il sito di aste online dove trovi migliaia di venditori e compratori di oggetti rari.

Non hai nulla da vendere? Se hai la stoffa del compratore d’asta puoi acquistare delle vere rarità a prezzi molto più bassi del loro valore, per poi rivenderle in futuro. Cerca tra monete, francobolli, diamanti, vinili, whisky e molto altro, chiudi l’affare e guadagna.

17. Vendere foto

La fotografia è il tuo lavoro o il tuo hobby preferito? Puoi guadagnare online vendendo le tue foto migliori. In rete esistono migliaia di siti che offrono immagini stock per creare grafiche, copertine, pubblicità e altro ancora.

Se possiedi del materiale originale, come foto o vettoriali, puoi provare a pubblicarlo su Shutterstock oppure Adobe Stock: potresti ricevere un compenso ogni volta che qualcuno scarica le tue creazioni.

18. Vendere corsi online

Il business dell’e-learning è destinato a crescere notevolmente nei prossimi anni, soprattutto dopo il lockdown da coronavirus che ha tenuto chiuse nelle loro case miliardi di persone.

Imparare a distanza è possibile, e se hai la stoffa dell’insegnante potrebbe essere anche un buon modo per guadagnare su internet. Crea un corso online partendo dalle tue passioni o dalle competenze che possiedi: puoi andare sul generalista, ma farai i soldi se saprai individuare la giusta nicchia di mercato.

Crea le lezioni in versione video, aggiungi immagini e materiale utile. Fai in modo che sia impeccabile, quindi carica il corso su una delle piattaforme per corsi online. Udemy raduna studenti online da tutto il mondo: puoi cominciare da lì, oppure trovare un sito più specifico sull’argomento delle tue lezioni.

19. Vendere musica online

Sul web esiste una possibilità di guadagno per qualunque passione, anche per la musica. Se sei un musicista, o semplicemente ti piace suonare e comporre pezzi nel tempo libero, esistono dei modi per vendere musica online.

Puoi sfruttare Spotify, iTunes, Amazon Music o Google Play (in questo caso ti servirà un servizio di distribuzione digitale) oppure puntare sulla quantità di ascoltatori e caricare gratis i tuoi brani su YouTube.

20. Vendere video (o fare il videomaker)

Anche i video a pagamento riscuotono un buon successo in rete. Nonostante la mole incredibile di contenuti gratuiti, c’è sempre qualcuno in cerca di un prodotto multimediale su misura o di un video con diritto d’autore per la realizzazione di spot, campagne o grafiche web.

Iscriviti su piattaforme specializzate, come Pond5, iStock o Dreamstime. Alcune siti sono gestiti da agenzie e ti chiederanno di superare un test iniziale o visionare un portfolio di lavori, per mantenere alta la qualità dei loro servizi.

Puoi vendere anche solo delle piccole clip di vita quotidiana, non servono montaggi troppo lunghi. In alternativa puoi proporti come videomaker online e prendere in consegna un lavoro su misura per il cliente (molto richiesto per social o pubblicità).

21. Vendere appunti online

Gli studenti di oggi vanno letteralmente a caccia di esercizi spiegati, versioni di latino, video e altri contenuti didattici per migliorare (o sveltire) il loro studio. Molti sono disposti anche a pagare per avere degli appunti presi bene e pronti per essere stampati.

Se sei stata particolarmente diligente nel raccogliere e tenere da parte i vecchi appunti scolastici ora potrebbe essere il momento per farli rendere. Prova guadagnare caricandoli online su piattaforme come Skuola.net o Docsity.

22. Vendere tesi di laurea

La tesi di laurea è qualcosa di realmente unico e personale, il frutto di mesi di lavoro. Sul web però le ricerche di tesi e tesine di laurea vanno a ruba: possono essere un ottimo spunto di partenza, oltre che del materiale autorevole e interessante da leggere.

Allora perché non pubblicare la tesi online e provare a guadagnare? Se non sei troppo geloso del tuo elaborato carica la tua tesi di laurea su Tesionline: è gratis e ogni volta che qualcuno consulterà la tua tesi riceverai un guadagno come diritto d’autore.

23. Vendere guest post

Il tuo blog ha raggiunto una buona autorevolezza nella sua nicchia? Può succedere che qualcuno ti contatti per chiederti un guest post, cioè la pubblicazione sul tuo sito di un articolo scritto da un altro.

Il valore di un guest post risiede nel link che l’articolo contiene e che dal tuo sito punterà a quello della persone che te l’ha richiesto. Molti sono disposti a pagare per farsi pubblicare dei guest post, perché più link autorevoli punteranno a un sito e maggiore sarà il trust (la fiducia) che Google assegna.

Vendere guest post non è una pratica ben vista da Google (e ti scoraggiamo dal farlo), ma potresti guadagnare molti soldi offrendoti di pubblicare online articoli di altri. Cerca su Facebook gruppi come Fatti di Guest Post tra Publisher.

24. Vendere infoprodotti

Sul tuo blog o profilo social un altro modo per guadagnare online è vendere degli infoprodotti: corsi, libri, webinar e molto altro. Puoi scegliere di rimboccarti le maniche e mettere insieme contenuti di qualità per creare il tuo infoprodotto, oppure sponsorizzare quello di qualcun altro in affiliazione.

Di solito gli infoprodotti hanno un guadagno potenzialmente molto alto e sono altamente scalabili (puoi venderli a chiunque per sempre, abbattendo lentamente i costi di realizzazione).

Leggi pure
Aprire un'attività dopo il Coronavirus: 7 Consigli d'oro per farcela

Guadagnare online seriamente lavorando da casa (25-59)

guadagnare online da casa

Se sei disoccupato, studi o fai la mamma a tempo pieno oggi hai la possibilità di lavorare da casa e guadagnare senza doverti spostare. Ti bastano un computer, una connessione a internet e quel giusto mix di talento e determinazione che devi avere per il successo.

La rete offre decine di possibilità: alcune le trovi qui sotto, ma puoi sempre inventarti un lavoro e crearne di tue.

25. Tutor online

Grazie alla rete oggi puoi dare ripetizioni o insegnare dal vivo senza muoverti da casa, e guadagnare per il tuo servizio. Diventare un tutor online non è complicato: prova a registrarti su Superprof, Schoolr o bSmart, completa le pratiche per verificare che tu sia idoneo come insegnante da remoto e proponiti a chi ha bisogno.

Puoi scegliere se offrire lezioni online individuali oppure di gruppo. Conosci già qualcuno interessato al tuo servizio? Contattalo privatamente e organizzate delle sessioni di ripetizione su piattaforme come Skype, Google Meet o Zoom.

26. Scrivere e pubblicare un ebook

Hai sempre sognato di scrivere un libro tutto tuo? Con internet puoi farlo, e magari guadagnare. Prova a realizzare un ebook nei momenti di relax: prepara un testo sufficientemente ampio, corredato di immagini e ben impaginato. Lavora su indice e copertina, perché sia accattivante al punto giusto.

Quando hai finito usa il servizio Amazon KDP per pubblicare rapidamente, senza un editore e gratuitamente. Metterai il tuo ebook sulla più grande vetrina al mondo: chissà che qualcuno non lo possa apprezzare.

Può essere un’alternativa al corso, se hai dei buoni contenuti da offrire, o semplicemente un piccolo romanzo, realizzato per il puro sapere di scrivere. In ogni caso, se il lavoro è buono, potresti crearti un’entrata extra anche interessante.

27. Proporsi come autore di canzoni

Ami la musica ma preferisci comporre testi piuttosto che cantare? Il web ha una soluzione anche per un paroliere come te. Potresti guadagnare proponendoti come autore di canzoni e cedere le tue parole a qualcuno disposto a metterle in musica.

Rispondi alle richieste che musicisti di tutti i generi fanno su Villaggio Musicale: concorderete voi il compenso e il trattamento dei diritti d’autore.

28. Online Coaching

Sei un grande motivatore, un ottimista incorreggibile. Sai come affrontare determinati argomenti e hai le capacità per aiutare altri a fare altrettanto. Lo sapevi che oggi va molto di moda la figura del coach? Se ti riconosci nella descrizione potresti pensare di guadagnare online allenando altre persone.

I coach online sono molto diffusi nel settore del fitness: se sei un personal trainer puoi offrire dei corsi motivazionali o delle sessioni di allenamento a pagamento, mostrando esercizi e segreti per rimanere in forma.

Non solo: il coaching è uno strumento che può aiutare le persone a superare un determinato periodo di crisi o un cambiamento radicale. Molte aziende richiedono la figura professionale del coach (anche da remoto) per la loro capacità di problem solving e di rafforzare il team. Ultimo, ma non per importanza, è una delle attività più redditizie di oggi (potenzialmente).

Se hai le carte in regola, sfrutta internet per fare soldi con il coaching online. Crea un buon corso che sappia realmente risolvere i problemi delle persone (personali, fitness, tecnologia, team building) e inizia a guadagnare.

29. Consulenza online professionale

Per estensione, qualunque professionista può offrire consulenza diretta online e farsi pagare con il servizio senza muoversi dall’ufficio (o da casa). Esistono moltissimi strumenti (piattaforme di videoconferenza, app di messaggistica, siti tematici) per spendere le proprie conoscenze anche su internet e generare delle rendite extra.

Sei un medico, un avvocato, un esperto digitale? Registrati su una piattaforma dedicata e comincia a fornire anche consulenze online. Guarda come funzionano servizi come Dottori.it (consulenza medica) o deQuo Avvocato Online (consulenza legale).

30. Copywriter

Guadagnare online scrivendo ha permesso a molti mestieri di trasformarsi e imporsi nuovamente nel panorama dei lavori moderni. Uno di questi è il copywriter, lo scrittore di pubblicità. Oggi chi svolge questo mestiere non lo fa solo per lanciare uno spot o un annuncio sul giornale, ma anche per creare dei contenuti web ben scritti e persuasivi.

Le aziende più esposte sul web hanno costante bisogno di testi che sappiano trasmettere dei valori, attirare nuovi clienti, lasciare un segno. Ecco perché se hai la passione e le capacità per scrivere puoi offrirti come copywriter e guadagnare scrivendo testi di vario tipo, anche da remoto come freelance.

Su piattaforme come Fiverr.com o UpWork puoi prendere in carico diversi lavori da casa: articoli, payoff, contenuti web, ebook, descrizione prodotti e molto altro.

31. SEO

Farsi trovare da potenziali clienti sui motori di ricerca come Google o Bing è diventata la priorità di molte aziende che vendono prodotti o servizi online. Tuttavia fare in modo che le persone trovino il giusto sito web mentre navigano non è una cosa automatica, ma richiede le competenze di un SEO.

L’acronimo significa ottimizzazione per i motori dei ricerca e per estensione indica quella figura professionale che sa come migliorare la visibilità di un sito, portando più clienti e magari più guadagni. Per diventare SEO servono un mix di competenze, ma puoi acquisirle e svolgere questo lavoro anche da casa, come freelance.

Impara come portare più alto un sito web tra le ricerche di Google e guadagna online offrendoti come consulente SEO su piattaforme come Freelancer o Fiverr. Moltissime hanno bisogno di questa figura: potrebbe diventare il tuo prossimo lavoro.

32. Social media manager

Persone e clienti non navigano la rete solo sui motori di ricerca. L’altra faccia della medaglia digitale sono i social network: le piattaforme più famose già le conosci (Facebook, Twitter, Instagram, YouYube), ma lo sapevi che possono offrire delle buone opportunità per guadagnare online?

Le vedremo una per una, ma qui ti suggeriamo la figura del social media manager. Se il SEO è l’esperto dei motori di ricerca, il social media manager conosce le piattaforme come le sue tasche. Ma soprattutto, sa creare e gestire dei contenuti di alto valore per pagine e profili aziendali, orientati a consolidare l’immagine di quel brand e a vendere.

Se hai la passione per i social e ti piacerebbe lavorare su Instagram, Facebook o YouTube, allora potresti provare a diventare un social media manager. Impara come si gestisce una pagina aziendale, proponiti a privati che conosci o su piattaforme come Fiverr o Addlance. Molte società sono interessate a figure freelance come questa, anche online, con guadagni che possono diventare interessanti.

33. Email marketing

Riceviamo decine di email al giorno. Alcune le cestiniamo senza nemmeno leggerle, altre le chiudiamo in fretta, ma qualcuna è diversa: ci trattiene, invitandoci ad approfondire l’argomento. Non c’è dubbio: dietro c’è un fine lavoro di email marketing.

Questa figura professionale è un tipo di copywriter esperto nel realizzare messaggi di posta elettronica, uno strumento di marketing ancora molto efficace per dialogare con il proprio target di clienti.

Ti piacerebbe guadagnare online scrivendo email? Rispolvera le tue conoscenze di marketing e offriti sulle piattaforme per freelance come Melascrivi, Fiverr o UpWork. Decidi tu il prezzo del tuo servizio, e potrai svolgere il tuo lavoro direttamente dal divano di casa.

34. Programmatore di siti web

Il programmatore (web developer) è uno dei mestieri online più pagati. Non c’è modo di creare qualcosa sul web di estremamente tecnico se non conosci la programmazione, e questo ne fa delle figure molto ricercate e ben retribuite.

Diventare un programmatore e guadagnare online non è per tutti, ma puoi seguire dei corsi specifici. Specializzati uno due o tre linguaggi (PHP, SQL, C++, Java, Python) e offri il tuo servizio facendoti pagare profumatamente sulle piattaforme per freelance (Fiverr e UpWork sono sempre quelle di riferimento).

35. Fare debugging

Altra figura tecnica e molto ricercata è il cacciatore di bug, il debugger. Di cosa si occupa? Ha il compito di effettuare test su siti, software e piattaforme per individuare e correggere degli errori di programmazione (bug).

Anche il debugger non è un lavoro semplice, e come per il programmatore sono richiese una buona conoscenza dei linguaggi IT. In ogni caso esistono molti corsi online per acquisire le competenze, e le opportunità per lavorare e guadagnare online non mancano.

36. Creare app

Lo sviluppatore di app è una professione simile a quella del programmatore, ma incentrata sui dispositivi mobili. È un altro lavoro che puoi svolgere online e che può darti delle buone soddisfazioni sul piano dei guadagni. Molte società chiedono aiuto a freelance online per ideare un’app che integri il loro servizio.

Crea un profilo su Addlance o Fiverr una volta che avrai acquisito le giuste competenze.

37. Growth Hacker freelance

Hai la stoffa per far crescere un’azienda? Sei una persona creativa oltre che esperta in tecniche di marketing? Prova diventare un growth hacker, una figura complessa ma molto ricercata dalle imprese.

Chi fa growth hacking mette in campo tutte le proprie conoscenze e abilità per aumentare il business delle imprese, attraverso l’acquisizione di maggiori clienti o lo sviluppo del brand.

Studia e prova a farti strada partendo dal mondo delle start-up. Se hai vero talento potresti fare carriera e guadagnare con la crescita dei tuoi clienti.

38. Web designer

Guadagnare online come grafico è un’altra possibilità concreta e molto ricercata. Tra le varie specializzazioni, il web designer si occupa di curare il layout di un sito web per renderlo più accattivante, bello e utilizzabile possibile.

Le parole d’ordine sono armonia e user-experience: l’utente che naviga le pagine di un sito (da qualsiasi dispositivo) dovrà farlo con semplicità e senza incontrare intoppi.

Hai la stoffa del web designer? Migliaia di aziende cercano questi professionisti online su Fiverr, UpWork o 99designs, quindi hai ottime opportunità per trovare un’entrata extra o un lavoro full-time.

39. Creare Temi e Plugin WordPress

La creazione di temi e plugin per WordPress è un’attività molto ben pagata. Se hai ottime capacità di programmazione, user experience, grafica e animazione puoi realizzare dei template pre-confezionati e venderli su marketplace come Themeforest.

Ogni volta che qualcuno scarica il tuo tema per riadattarlo a suo gusto riceverai un guadagno (anche molto interessante). In alternativa puoi sviluppare un plugin per implementare il framework WordPress e metterlo in vendita sui canali online.

Un’alternativa per guadagnare con temi e plugin può essere quella di creare un prodotto freemium, cioè gratis con funzionalità a pagamento. Gli utenti potranno scaricare il tuo lavoro gratuitamente, apprezzarlo e diffonderlo, e se risulta veramente prezioso anche acquistarlo (una tantum o in abbonamento).

40. Creare loghi e copertine

Dai sfogo alla tua fantasia creando loghi o copertine professionali online. Se hai le competenze (e il talento) necessarie, la rete brulica di richieste di grafici. Potrebbe essere necessario acquistare degli strumenti professionali (come un buon computer o il pacchetto Adobe Suite), ma si tratta di un investimento che puoi ammortizzare in poco tempo.

Candidati su 99designs, su Fiverr e su altre piattaforme per grafici e logo designer. Metti in mostra la tua vena creativa e guadagna da casa con il tuo PC.

41. Guadagnare con Instagram

Molte figure professionali lavorano e guadagnano con Instagram. Il social media offre diverse opportunità per fare soldi: gestire pagine aziendali (come fa un social manager), creare video per campagne pubblicitarie, oppure diventare un influencer e promuovere dei prodotti ai propri follower (è richiesta una certa audience).

Un buon metodo per guadagnare con Instagram è promuovere i propri lavori fatti in casa, l’azienda o il ristorante. Puoi permettere agli iscritti di procedere all’acquisto, prenotare un tavolo oppure scoprire il tuo business più da vicino.

42. Guadagnare con YouTube

YouTube è un’altra piattaforma di intrattenimento molto diffusa dove i publisher con una grossa cerchia di follower riescono a fare soldi con i loro video.

Il programma di monetizzazione di YouTube permette ai canali che rispettano i requisiti di inserire dei banner pubblicitari all’interno dei propri video, ma anche attivarsi per richiedere donazioni o sponsorizzare un prodotto in affiliazione.

Molti ragazzi, anche minorenni, sono già riusciti a guadagnare online su YouTube (i cosiddetti YouTuber) . Non è semplice arrivare a fare delle grosse cifre, ma se hai un qualche talento perché non provare?

43. Vendere con Pinterest

Pinterest è una piattaforma in forte crescita tra i privati e le aziende. Molte persone navigano il sito in cerca di idee e belle immagini, ma anche prodotti. Ecco perché le imprese che trattano design ma non solo cercano di posizionarsi e vendere su Pinterest.

Potresti imparare tutti i segreti del mestiere e offrirti come esperto di vendite su Pinterest, oppure sfruttare il canale per conto tuo: puoi produrre i tuoi oggetti fatti a mano, aprire una rete in dropshipping e sfruttare le potenzialità che ti offre Pinterest per guadagnare online.

44. Traduttore

Se conosci due o più lingue allora il mondo del web ti offre la possibilità di guadagnare online facendo traduzioni. Qui e là si trovano moltissime offerte di lavoro da casa come traduttore di testi in qualsiasi lingua (inglese ma non solo).

Puoi proporti per la traduzione di interi libri, articoli, descrizioni di prodotti per e-commerce in multilingua. Oppure, perché no, offrirti come traduttrice per i sottotitoli di video online (film, video, clip). Prova a fare un giro su Freelancer o Unbabel.

45. Blogger

Il blogger è un mestiere che abbiamo imparato a conoscere grazie a personaggi famosi come Chiara Ferragni o Salvatore Aranzulla. La prima ha utilizzato i social network per pubblicare i suoi contenuti, il secondo ha scritto centinaia di articoli online.

In altre parole, un blogger è una figura che crea contenuti interessanti per una nicchia di persone (moda, tecnologia, finanza, cucina, sport, ecc.), e sa come monetizzarli. Una volta creato il blog, per esempio, è possibile vendere spazi pubblicitari alle aziende, vendere prodotti-servizi personali oppure in affiliazione. Vediamole nel dettaglio.

46. Guadagna con Adense

Se gestisci un blog oppure un canale YouTube Google ti permette di iscriverti al programma di Adsense e guadagnare. Come funziona? Se il tuo prodotto digitale rispetta i requisiti puoi mettere a disposizione alcuni spazi (banner) pubblicitari, che volta per volta Google andrà a riempire con gli annunci delle imprese che scelgono di promuoversi con lo strumento Google Ads.

Ogni volta che i tuoi utenti visualizzano gli annunci o cliccano sui banner Adsense, Google ti riconoscerà una percentuale (che va da pochi centesimi a qualche euro). Non è molto, ma è gratuito e non devi impegnarti a trovare delle aziende disposte a farsi pubblicità sul tuo sito (farà tutto Google). Un buon modo per cominciare a guadagnare online da subito con il tuo blog.

47. Network di affiliazione

I programmi di affiliazione riconoscono una percentuale al blogger che tramite il proprio lavoro di promozione online porta un cliente a comprare un prodotto o un servizio. Se vuoi guadagnare online con un blog di orologi puoi farlo in due modi:

  • vendendo pubblicità (Adsense per esempio);
  • creando un network di affiliazioni con e-commerce di orologi.

Ogni volta che un visitatore trova un bell’orologio sul tuo sito e clicca per andare a comprarlo sull’e-commerce riceverai una commissione ad acquisto concluso per il tuo lavoro promozionale.

Se sei interessato a guadagnare online con le affiliazioni (o fare affiliate marketing) puoi cominciare con il programma di affiliazione di Amazon, con il quale potrai promuovere davvero di tutto.

48. Creare un podcast (e guadagnare)

Ti piace ascoltare i podcast e pensi di aver qualcosa da raccontare anche tu? Registrare e pubblicare un podcast è abbastanza semplice e il mercato continua a crescere (pur a ritmo lento) anche in Italia.

In più, se riuscirai a crearti la giusta audience, puoi guadagnare con i podcast attraverso inserzioni pubblicitarie (ma anche abbonamenti, donazioni, merchandising, ecc.). Prova a usare Spreaker, una delle piattaforme di podcast più usate, e il suo programma per guadagnare.

49. Creare una web radio

Grazie a internet oggi puoi creare una web radio tutta tua e provare a emergere nel panorama delle stazioni digitali. Rispetto al podcast, la radio prevede la presenza di una persona dal vivo, o comunque di una sequenza di canzoni live.

Decidi tu quando e come andare in onda: potresti parlare e mettere musica con strumenti professionali (PC, microfoni, cuffie, scheda audio), ma anche solo dallo smartphone.

Dipende dal tuo budget e dalla qualità che vorrai ottenere. La parola d’ordine però è distinguersi: crea un prodotto originale, magari con generi di nicchia, o creando programmi fuori dagli schemi. Ascoltatore dopo ascoltatore potresti creare una buon community (ricorda di farti pubblicità sui social e online).

Per creare una web radio e provare a guadagnare online puoi avvalerti di tre piattaforme:

  • Shoutcast (ex Radionomy);
  • Spreaker (molto usata anche per i podcast);
  • Soundcloud.

50. Dattilografa: trascrivere video

Se sei abbastanza veloce con la tastiera e conosci bene l’inglese puoi crearti un’entrata extra mettendo per iscritto i testi dei video. Per capire meglio di cosa si tratta dai un’occhiata a Rev.com, il sito di trascrizioni per video e audio che ti fa guadagnare per ogni minuto o parola.

Puoi scegliere di trascrivere sottotitoli oppure tradurre da una lingua all’altra, con guadagni che vanno da 0,30$ a 3$ per minuto di traccia audio.

51. Voice Over e doppiaggio

Ti piacerebbe prestare la tua voce per un video, uno spot o qualche altro prodotto multimediale? Se parlare (o doppiare) puoi trovare diverse richieste online per guadagnare come voice over o doppiatore.

Dai un’occhiata su Freelancer o su Fiverr.com e proponiti per leggere un libro in italiano (audiolibri), parlare sopra un breve video, offrire un servizio di speakeraggio e altro ancora. Se poi parli un inglese professionale avrai ancora più possibilità di fare soldi con la tua voce.

52. Organizzare Viaggi

Grazie al lavoro da remoto certe persone scelgono di lasciare casa e inseguire il sogno di girare il mondo. In fondo a volte bastano un computer e una connessione internet per fare soldi.

Alcuni nomadi digitali guadagnano online attraverso il loro blog di viaggi, raccontando sui social le proprie esperienze o creando contenuti in affiliazione. In certi casi organizzano anche dei viaggi guidati per tutti coloro che sono interessati a visitare quei posti speciali (Stati Uniti, Cina, Bali, ecc.).

Conosci una città o un Paese in particolare? Prova a farti conoscere sul web e considera l’opzione di organizzare qualche attività una volta raggiunta una buona cerchia di follower.

53. Diventare pet sitter

La passione per gli animali può diventare anche un piccolo modo per guadagnare online. Che ne dici di fare il pet sitter alcune ore a settimana? Migliaia di padroni cercano qualcuno che si prenda cura del loro cane in appartamento nel corso della giornata, mentre sono al lavoro.

Siti come PetMe, Pawshake o Rover ti permettono di iscriverti e prendere in custodia cani e gatti in qualsiasi ora del giorno. Decidi tu se offrirti per fare una passeggiata, tenere compagnia all’animale nel suo appartamento o accoglierlo a casa tua.

54. Data entry

Sono in moltissimi a cercare online offerte di lavoro come data entry. In effetti, alcune società scelgono di esternalizzare queste mansioni ripetitive chiedendo a persone da casa di farlo al posto loro.

Per guadagnare online inserendo dati non serve preparazione né esperienza, a parte saper usare Excel e caricare le informazioni in ordine. Se vuoi trovare un lavoretto di data entry da casa puoi cercare sui principali portali di offerte di lavoro (come CareerJet).

55. Servizio clienti da casa

Il customer service da remoto è una figura che le aziende ricercano per offrire supporto ai propri clienti in modo smart. I grandi e-commerce e le grosse compagnie hanno bisogno di madrelingua italiani disponibili a prendersi carico delle richieste o delle domande di chiarimento dei consumatori.

Cerca le offerte di lavoro come servizio clienti tra le principali piattaforme di recruiting e candidati per iniziare a lavorare. Anche Amazon ha una pagina dedicata alle opportunità di lavoro come customer service, con posizioni anche da casa.

56. Call center da remoto

Crea una postazione completa di monitor, telefono e auricolari e proponiti come addetto call center da casa. Molte imprese, uffici e grandi attività sono in costante ricerca di call centeristi o di figure incaricate di rispondere al telefono, oppure di contattare i clienti per proporre offerte e promozioni, sollecitare dei pagamenti o altro ancora.

Per guadagnare online in questo modo puoi cercare tra le bacheche di annunci, offrirti personalmente su siti web (mandando una lettera di presentazione) oppure contattare aziende locali che potrebbero avere bisogno del tuo servizio, anche solo part-time.

57. Virtual Assistant

Il virtual assistant è un segretario online. A differenza del call centerista, qui puoi guadagnare online fornendo supporto da remoto a professionisti o aziende. Prenderai appuntamenti, risponderai al telefono, ti occuperai di sbrigare pratiche e burocrazia.

Un vantaggio del virtual assistant da remoto è poter rapportarsi con più datori di lavoro contemporaneamente. Puoi anche aprire la tua partita IVA e decidere di lavorare con più clienti, aumentando le ore e quindi le tue entrate.

58. Wedding Planner online

Organizzare matrimoni è complesso, ma estremamente affascinante. Serve conoscere le nuove tendenze, avere un’ottima capacità di coordinamento e tanto buon gusto.

Il business delle wedding planner online è in ascesa. Molte coppie di sposi cercano su internet idee e professionisti per il loro giorno più bello. Pensi di essere capace a organizzare l’evento più bello della loro vita? Esistono dei veri e propri corsi per non perdersi nemmeno un dettaglio.

Dopodiché puoi creare un tuo sito web o promuoverti sui social. Se sei tagliata per fare la wedding planner qualcuno noterà le tue capacità ingaggiandoti online per pianificare il suo matrimonio.

59. Smart working

Qualunque genere di lavoro con computer e connessione internet può essere svolto potenzialmente da remoto. Ecco perché nella lista delle attività per guadagnare online entra anche lo smart working, o telelavoro.

Oggi esistono molte aziende disposte ad assumere a distanza e per le posizioni più differenti: programmatori, seo e copywriter, project manager, operatori fiscali da remoto e altro ancora.

Cerca online le imprese che assumono in smart working e invia la tua candidatura. Potresti trovare un impiego e guadagnare da remoto, senza recarti sul posto.

Guadagnare online arrotondando lo stipendio (60-70)

guadagnare online gratis arrotondando

Vuoi guadagnare qualche soldo gratis facendo fruttare il tuo tempo libero? Ecco una serie di piccoli lavoretti per arrotondare lo stipendio. Non si tratta di guadagni incredibili, questo lo sai, ma perché non provare?

Alcune non sono che semplici passatempi, altre invece hanno del potenziale per farti guadagnare online anche cifre interessanti con il tempo, anche partendo da zero.

60. Guadagnare online con i Sondaggi

Guadagnare coi sondaggi online è un modo per arrotondare lo stipendio o far fruttare il tempo libero. Alcune aziende svolgono le loro indagini di mercato per capire gusti e abitudini dei potenziali clienti, e in cambio offrono un pagamento a chi si presta di rispondere alle domande.

Se vuoi provare a guadagnare online con i sondaggi devi registrarti su piattaforme che effettivamente ti offrano una retribuzione (molte ti regalano buoni Amazon o coupon), come per esempio:

  • Global Test Market;
  • Toluna;
  • Lifepoints;
  • Centro di Opinione;
  • Mobrog.

Quando avrai risposto a molti sondaggi e accumulato la soglia per il pagamento potrai procedere con l’accredito attraverso PayPal.

61. Comprare e vendere domini

Un sistema per guadagnare online se hai un po’ di dimestichezza informatica è la compravendita di domini. Chi vuole creare il suo sito web deve avere un indirizzo digitale (es. www.finaria.it), che è necessario acquistare e rinnovare annualmente.

Cosa puoi fare? Potresti acquistare tu un dominio libero con un parole chiave particolarmente interessanti e poi rivenderlo, nel caso in cui qualcuno si dimostri interessato. In alternativa puoi acquistare domini scaduti o in scadenza e rivenderli, guadagnando un piccolo margine.

Vuoi saperne di più? Dai un’occhiata all’asta di domini che propone GoDaddy, fai la tua afferta e spera che qualcuno si dimostri interessato.

62. Guadagnare con lo streaming di videogiochi

Se ami giocare con i videogame e hai un certo talento nel farlo potresti provare a guadagnarci anche qualcosa. Puoi filmarti e caricare i tuoi video su un canale YouTube, oppure passare al livello superiore: le live streaming.

Migliaia di giocatori in tutto il mondo organizzano dirette su YouTube e Twitch guadagnando dalle donazioni. Non solo: Twitch ti offre diverse soluzioni per fare soldi mentre stai streammando, come abbonamenti o vendita di giochi.

63. Guadagnare gratis camminando

Camminare fa bene alla salute, ma può farti guadagnare anche qualche soldo. Come? Scaricando Sweatcoin. È una nuova applicazione per smartphone che ti fa guadagnare della valuta digitale ogni 1.000 passi, da spendere su una piattaforma collegata all’app.

Non è certamente una fonte di reddito, ma può essere un buon incentivo per mantenere delle sane abitudini e avere dei crediti per fare shopping online.

64. Affittare casa online

Hai un appartamento o una stanza che non usi? Potresti darlo in affitto online e metterlo a rendita. Sfrutta un portale come Airbnb per promuovere i tuoi spazi e creare una piccola entrata ogni volta che qualcuno pernotterà da te.

Se hai una sistemazione in luoghi particolarmente turistici o centrali le possibilità di guadagnare come host saranno ancora più alte. Non dovrai fare molto per arrotondare lo stipendio: ti basta promuovere la tua sistemazione, tenere puliti i locali e trattare bene i tuoi ospiti. Le buone recensioni attireranno altri visitatori, quindi altri soldi.

65. Dare un passaggio in auto

Molte persone cercano online un passaggio in auto come alternativa ai taxi o ai mezzi pubblici. Se la città per te non ha segreti e sei disposto a dare dei passaggi con la tua macchina puoi registrarti come autista Uber e guadagnare a seconda del tuo tempo libero.

Fai spesso lunghi viaggi in automobile per lavoro, che con il tempo possono essere anche parecchio costosi? Per rientrare delle spese puoi registrarti su BlaBlaCar e offrire la tua macchina per dare passaggi alle persone che devono percorrere la tua strada.

66. Fare la babysitter da casa

Ti piacerebbe lavorare accudendo i bambini? La tua casa ha degli spazi adeguati per ospitare dei piccoli? Puoi guadagnare online facendo la babysitter oppure promuovendo il tuo asilo nido da casa.

Nel primo caso puoi dare la tua disponibilità registrandoti su siti come Babysits o Le Cicogne. Verrai contattata online da famiglie nella tua zona interessate al tuo profilo e potrai valutare l’offerta di lavoro.

Aprire un asilo nido in famiglia, invece, ti permetterà di crearti una piccola attività senza spostarti da casa. Informati bene sulle regole da rispettare, quindi trova i tuoi clienti con il passaparola oppure online. Le mamme in difficoltà nella tua zona ti ricontatteranno per conoscere il servizio e gli orari.

67. Offrirsi per lavori di pulizia

Se arrotondi le tue entrate facendo le pulizie qualche ora a settimana, ma vorresti ampliare i tuoi contatti e lavorare di più, sfrutta il web per trovare nuovi clienti.

Alcune piattaforme ti permettono di guadagnare online trovando lavoro come addetto alle pulizie domestiche o di uffici. Su Helpling per esempio potrai registrarti come colf indipendente, inserire i tuoi dati e farti contattare da privati o aziende.

68. Ricevere donazioni online

Chiedere donazioni online è un metodo per guadagnare qualche spicciolo attraverso il tuo lavoro sul web. Piattaforme come Twitch o YouTube permettono agli iscritti di inviare donazioni al proprio pubblico durante le sessioni di gioco live.

Per società e enti no-profit, è possibile guadagnare con le donazioni anche su Facebook, abbinando un conto corrente o un conto PayPal, oppure aprire una campagna di raccolta fondi su piattaforme di donation crowdfunding come GoFundMe.

69. Guadagnare con i Live Quiz

Hai qualche minuto libero e vuoi tentare la fortuna guadagnando qualcosa online? Sugli store dei nostri smartphone spuntano qua e la alcune applicazioni che offrono intrattenimento con premi in denaro.

Una di queste è Live Quiz, che due volte al giorno organizza quiz a risposta multipla con premi a soldi da dividere tra i pochi vincitori, oltre a montepremi bonus per chi è in vetta alle classifiche dei giocatori.

A essere onesti si guadagnano pochi centesimi alla volta, ma scaricare l’app è gratis e può essere un passatempo piacevole.

70. Imbustamento e confezionamento?

Moltissime persone cercano un lavoro da casa come addetto all’imbustamento o al confezionamento. Spiace constatarlo, ma questo tipo di offerte non esistono: si tratta solo di voci alimentate da false notizie o presunte truffe.

Per ora infatti nessuna azienda sceglie di delegare all’esterno il processo di impacchettamento: una mansione semplice e ripetitiva per la quale molte persone si offrirebbero volentieri di farla da casa, ma senza mercato.

Guadagnare online – Domande Frequenti

Come si guadagna online seriamente senza investire?

Lavorando. Ti servirà una buona dose di impegno, passione, creatività e qualche idea per partire da zero. Ecco come puoi guadagnare online seriamente, anche senza investire: leggi la guida.

Posso guadagnare online senza partita IVA?

Finché non ne fai una professione puoi guadagnare online senza aprire una partita IVA. Dipende comunque dai casi singoli e dal guadagno che ottieni: oltre una certa somma dovrai per forza metterti in regola. Scopri di più.

Come si guadagna online da minorenni?

Non esiste un’età per iniziare a fare soldi partendo da zero. Aranzulla guadagnava online quando ancora era minorenne, per esempio. Se hai meno di 18 anni puoi già iniziare qualche lavoretto facile: scopri quale fa per te.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD.