Criptovalute a meno di 1 euro: La Top 10 delle criptovalute economiche

Le migliori criptovalute economiche su cui investire.

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Criptovalute a meno di un euro

Dalla loro creazione nel 2009, le criptovalute hanno fatto molta strada dando origine ad un mercato alternativo che si fa sempre più spazio nel settore del trading. Ma questo non significa che i prezzi del mercato si siano gonfiati eccessivamente. In questo approfondimento, in particolar modo, andremo a valutare le migliori criptovalute a meno di 1 euro.

Tuttavia, gli aspiranti crypto trader, attirati da possibilità di guadagno tramite i nomi più noti come Bitcoin ed Ethereum, si ritrovano di fronte ad asset con quotazioni elevate che non offrono molte opportunità di guadagno a chi intende iniziare con piccoli capitali.

Crypto a meno di 1 euroValutazione
FightOut (FGHT)⭐⭐⭐⭐⭐
Dash 2 Trade (D2T)⭐⭐⭐⭐⭐
RobotEra (TARO)⭐⭐⭐⭐✩
Calvaria (RIA)⭐⭐⭐⭐✩
Lucky Block (LBLOCK)⭐⭐⭐⭐✩

A questo c’è una soluzione: le criptovalute economiche. Si tratta di criptovalute che costano poco, anche meno di 1 euro. Investirci non è affatto un procedimento complesso, come puoi vedere dalla lista sottostante che riassume brevemente i passaggi richiesti:

  • Visita il sito ufficiale di FightOut
  • Collega il tuo wallet esterno (es. Metamask) alla piattaforma;
  • Acquista USDT o ETH per scambiarli con FGHT;
  • Aspetta il momento del lancio per riscattare i tuoi token.

Puntando su questi crypto asset emergenti, in rapida crescita, è possibile ottenere profitti partendo da cifre veramente basse fino a costruire un e-wallet diversificato e promettente. Nel corso di questo approfondimento andremo a vedere quali sono le migliori criptovalute a meno di 1 euro, cosa sono e come investire per ottenere rientri interessanti. 

Criptovalute a meno di 1 euro – Le migliori piattaforme

Sort By

6 Providers that match your filters

Payment methods

Features

usability

Support

Rates

1or better

Security

1or better

Selection of Coins

1or better

Classification

1or better
Recommended Broker

Rating

with $ 100 you receive
0.0332 BTC
What we like
  • Commissioni basse e swap gratuito
  • Strumenti DeFi e pool di mining
  • Gestione wallet decentralizzato integrata
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Instant Verification Mobile App Wallet Service
Payment methods
Credit Card Sepa Transfer
with $ 100 you receive
0.0332 BTC

Rating

with $ 100 you receive
0.0628 BTC
What we like
  • MetaTrader 5
  • Regolamentato da CBI e MiFID in Europa
  • Nessuna commissione e spread bassi
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Mobile App
Payment methods
Credit Card Sepa Transfer Skrill
with $ 100 you receive
0.0628 BTC

71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker.

Rating

with $ 100 you receive
0.0624 BTC
What we like
  • Trading di criptovalute reali e CFD di criptovalute
  • Broker autorizzato con assicurazione sui depositi
  • Wallet integrato
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Instant Verification Mobile App Wallet Service
Payment methods
Credit Card Giropay Neteller Paypal Sepa Transfer Skrill Sofort
with $ 100 you receive
0.0624 BTC

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Rating

with $ 100 you receive
0.0628 BTC
What we like
  • Carta VIsa con numerosi vantaggi
  • Piattaforma NFTs e Wallet integrati
  • Fino al 14.5% l'anno di interessi
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Instant Verification Mobile App Wallet Service
Payment methods
Credit Card Sepa Transfer
with $ 100 you receive
0.0628 BTC

Rating

with $ 100 you receive
0.0628 BTC
What we like
  • Acquisto reale di oltre 380 criptovalute
  • Strumenti finanziari crypto a 360 gradi
  • Wallet integrato
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Instant Verification Mobile App
Payment methods
Credit Card Sepa Transfer
with $ 100 you receive
0.0628 BTC

Investire in criptovalute espone gli utenti ad un mercato molto volatile, considera se sei nella condizione di poter perdere denaro

Rating

with $ 100 you receive
0.0628 BTC
What we like
  • Acquisto reale di oltre 100 criptovalute
  • App user-friendly
  • Wallet integrato
Rates
Security
Selection of Coins
Features
For Beginners Instant Verification Mobile App Wallet Service
Payment methods
Credit Card Sepa Transfer
with $ 100 you receive
0.0628 BTC

Investire in criptovalute espone gli utenti ad un mercato caratterizzato dall'alta volatilità, considera se sei nella condizione di poter perdere denaro

Criptovalute a meno di 1 euro – Le offerte a confronto

OKX
Visita

...

AvaTrade
Visita

71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker....

eToro
Visita

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro...

Crypto.com
Visita

...

Binance
Visita

Investire in criptovalute espone gli utenti ad un mercato molto volatile, considera se sei nella condizione di poter perdere denaro...

Rating
5
4.5
4.5
4.5
4
Mobile App
9/10
9/10
9/10
9/10
10/10
Features
For Beginners
Instant Verification
Mobile App
Wallet Service
Coin Selection
0
0
0
0
0
Rates
trading fees
0.1%
Spread
Spread
0.4%
0.1%
Deposit fees
Gratis
N/A
€0
Gratis
1.8%
Withdrawl fees
$0.8
N/A
$5
Gratis (min €80)
1% o €1,50
Additional features
Regulated
N/A
CBL, FSA & ASIC
Cysec & FCA
Malta Financial Services Authority
N/A
Min.Deposit
1
€100
$50
€1
€0.01
Leveraged
N/A
N/A
N/A
Yes
N/A
Latest prices by currency
Bitcoin
$16814.71
$16814.71
$16814.71
$16814.71
$16814.71
Ethereum
$1211.21
$1211.21
$1211.21
$1211.21
$1211.21
XRP
$0.346314
$0.346314
$0.346314
$0.346314
$0.346314
Tether
$1.001
$1.001
$1.001
$1.001
$1.001
Litecoin
$65.31
$65.31
$65.31
$65.31
$65.31
Bitcoin Cash
$100.84
$100.84
$100.84
$100.84
$100.84
Chainlink
$6.08
$6.08
$6.08
$6.08
$6.08
Cardano
$0.25871
$0.25871
$0.25871
$0.25871
$0.25871
IOTA
$0.166068
$0.166068
$0.166068
$0.166068
$0.166068
Binance Coin
$247.32
$247.32
$247.32
$247.32
$247.32
Stellar
$0.07587
$0.07587
$0.07587
$0.07587
$0.07587
Bitcoin SV
$46.43
$46.43
$46.43
$46.43
$46.43
Payment methods
Credit Card
Giropay
Neteller
Paypal
Sepa Transfer
Skrill
Sofort

Criptovalute a meno di 1 euro: cosa sono?

Le criptovalute a meno di 1 euro sono dei token il cui valore finanziario si trova al di sotto della suddetta cifra. Si tratta di valute digitali da poco presenti sui mercati, o che comunque non hanno ancora raggiunto una quotazione elevata. 

La particolarità di questi token sta nel potenziale di guadagno, partendo da cifre veramente basse.  Questo le rende particolarmente indicate per cominciare a fare trading di criptovalute o per una attività di investimento da iniziare a piccoli passi e con piccole cifre. 

Tutto sta nel riuscire ad individuare le opportunità migliori: per investire in criptovalute economiche in modo vantaggioso, infatti, occorre trovare quelle col più alto potenziale di crescita per riuscire a beneficiare del loro rialzo nel tempo o, addirittura, in quella che in gergo viene chiamata esplosione di prezzo.

Una delle potenzialità più interessanti di queste criptovalute, infatti, sta proprio nell’eventualità che il prezzo possa schizzare in alto improvvisamente fornendo guadagni davvero interessanti. 

Per fare un esempio, qualche anno fa è stata lanciata una criptovaluta che sembrava poco promettente, Solana (SOL)Dalla sua creazione nel 2017, ha mantenuto un basso profilo fino ad esplodere nel 2021 raggiungendo una quotazione massima di oltre 250€.

Chi ha acquistato Solana quando costava pochi centesimi, ha avuto dei profitti davvero alti di cui sta ancora beneficiando dato che la moneta è diventata una delle più quotate. 

Non è detto che tutte le criptovalute a meno di 1 euro abbiano la stessa crescita di SOL, ma se il potenziale c’è, per pochi centesimi vale la pena tentare. 

Leggi pure
Guida per comprare criptovalute con PayPal

Migliori criptovalute a meno di 1 euro: La top 12 delle più economiche con potenziale

Ma quali sono le criptovalute che costano su cui investire? Ogni giorno, sui mercati, vengono lanciate nuove criptovalute che costano poco e c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, non tutte sono promettenti e un acquisto in massa indiscriminato rischierebbe di sortire l’effetto opposto, ossia, puntare su una manciata di crypto fallimentari e perdere il proprio, seppur piccolo, capitale. 

Per questo motivo, i nostri esperti hanno scrutato a fondo i mercati alla ricerca delle criptovalute a meno di 1 euro più promettenti.

1. FightOut (FGHT)

Un progetto che deve assolutamente essere tenuto d’occhio è quello di FightOut. Si tratta di un app Move 2 Earn che però punta a rivoluzionarne il settore con gli ultimi ritrovati tecnologici.

L’obiettivo è quello di andare oltre il classico contapassi, e di creare una rete mondiale di palestre che permettano di monitorare l’attività fisica a 360 gradi. Non solo corsa ma anche esercizi muscolari, stretching, cardio, combattimenti, yoga, meditazione e tanti parametri legati al fitness.

L’ambizioso progetto è attualmente in fase di prevendita e la raccolta fondi punta ad acquistare la prima palestra FightOut entro metà 2023.

L’idea è quella di stimolare gli utenti a prendersi cura del proprio corpo allenandosi attraverso l’aiuto dell’app e monitorando i propri progressi vedendo i cambiamenti nei parametri di un avatar digitale personale.

Man mano che si ottengono dei progressi le statistiche dell’avatar andranno a migliorare. Per fare ciò le palestre saranno dotate di sensori di movimento all’avanguardia, lezioni private da trainer professionisti, bar della salute, regimi di allenamento e diete personalizzate.

I piani di abbonamento e gli acquisti in-app si potranno fare con il token del progetto, FGHT, che offrirà vantaggi esclusivi e sconti.

Si tratta di un token ERC-20 con una fornitura massima da 10 miliardi, messo in prevendita al prezzo iniziale di $0,01665002. I creatori sono convinti di poter raccogliere fino a $100 milioni per riuscire ad aprire 20 palestre in giro per il mondo.

Gli investitori che crederanno maggiormente nel progetto riceveranno dei token in omaggio, dal 10% al 25% del loro acquisto in prevendita, in base all’ammontare dell’investimento e al periodo di vesting (bloccaggio dei token) scelto. Ecco una tabella che spiega meglio come funziona:

Bonus AcquistoInvestimentoBonus stakingVesting
10%500$10%6 mesi
12%750$12%8 mesi
14%1.000$14%10 mesi
16%3.000$16%12 mesi
18%5.000$18%15 mesi 
20%10.000$20%18 mesi
22%25.000$22%21 mesi
25%50.000$25%24 mesi

Una volta terminata la prevendita si potranno richiedere i token, inclusi quelli in bonus, sul proprio wallet. Si prevede che FightOut possa essere immesso sugli exchange entro la fine di marzo 2023, ma il prezzo del token in presale dovrebbe aumentare progressivamente.

  • Integrazione fra reale e virtuale
  • Poche piattaforme Move-To-Earn realmente famose
  • Metaverso, Avatar e Tornei
  • Creazione di una catena di palestre reali
  • Promuove il benessere
  • Progetto estremamente ampio
  • Trasposizione da Web 2.0 a Web 3.0

2. Dash 2 Trade (D2T)

Si tratta di un progetto di analisi finanziaria che studia i mercati e offre segnali di trading ai suoi utenti. Non si tratta certamente di una cosa nuova, ma la novità sta nel fatto che solo i possessori del token D2T potranno accedere ai segnali di trading.

Dietro al progetto c’è il team di Learn2Trade che con successo offre segnali di trading e offre formazione sugli investimenti finanziari a una comunità di oltre 70 mila membri. Per creare D2T si sono avvalsi dell’aiuto di esperti trader e di sviluppatori esperti in intelligenza artificiale.

La piattaforma di Dash 2 Trade offrirà accesso gratuito a moltissime informazioni finanziarie e a dei segnali per alcuni (pochi) token selezionati. Chi sceglie di abbonarsi (investendo i token D2T) avrà accesso a dei servizi di trading automatico, approfondimenti sui mercati, anteprima sulle prevendite dei nuovi token e a delle competizioni di trading che assegneranno dei premi mensili ai migliori.

Il token che alimenta la piattaforma è D2T, costruito con lo standard ERC-20 è funzionante sulla blockchain di Ethereum e la fornitura totale è di 1 miliardo di token. La prevendita è stata lanciata il 20 ottobre 2022 ed è divisa in diverse fasi.

La prevendita di Dash 2 Trade è divisa in 4 fasi, con il prezzo di un token D2T che parte da $0,0476 e arriva a $0,0553. Ciò significa che chi investe nella fase iniziale vedrà il suo investimento crescere di circa il 20% in pochi mesi.

Questo meccanismo premia gli investitori che decidono di puntare sul progetto nelle fasi iniziali.

FasePrezzo D2TCapitale raccoltoToken venduti
1$0.0476$1,666,00035,000,000
2$0.0500$3,500,00070,000,000
3$0.0513$3,591,00070,000,000
4$0.0533$4,663,75087,500,000

Una volta terminata la prevendita si potranno richiedere i token acquistati, direttamente dalla piattaforma di Dash 2 Trade. La prevendita dovrebbe durare fino a fine gennaio 2023, ma siamo fiduciosi che il token andrà a ruba e che la disponibilità si esaurisco con largo anticipo.

3. RobotEra (TARO) 

RobotEra è un nuovo gioco NFT che vuole abbinare il P2E al social gaming immersivo. Si propone come alternativa a The Sandbox proponendo un metaverso ricco di opportunità.

Tutti sanno il successo che nel 2021 ha coinvolto le crypto del metaverso e soprattutto SAND. Per questo noi crediamo che TARO sia assolutamente tra le prime criptovalute che esploderanno nel 2023.

L’ecosistema di RobotEra è costituito da un multiverso condiviso connesso ad altri mondi, per cui i giocatori potranno gestire, esplorare e commerciare in RobotEra con numerose comunità di utenti.

$TARO nella prima fase di prevendita ha un prezzo di $ 0,02 ed è una tra le migliori crypto presale su cui investire ora. La seconda fase vedrà il valore del token crescere a $ 0,025 e la terza fase a $ 0,032. 

Questo significa che i primi investitori vedranno un aumento di valore del 60% prima che raggiunga il grande pubblico e venga quotato sugli exchange.

Le tre fasi di prevendita rappresentano comunque solo il 15% della fornitura massima di TARO che sarà di ben 1,5 miliardi. Le quote maggiori saranno destinate alla tesoreria basata sulla DAO (33%) e alle ricompense di giochi play-to-earn (25%).

Finanziato dall’autorevole LBank Labs, RobotEra può essere una buona idea per investire in criptovalute, attraverso il suo token TARO sfruttando il basso costo attuale della crypto.

4. Calvaria (RIA)

Calvaria: Duels of Eternity è un gioco di carte collezionabili che rappresentano personaggi con tratti specifici che interagiscono in un universo virtuale.

I giocatori possono scambiare token fungibili (NFT) che rappresentano caratteristiche particolari e possono usare queste carte durante le battaglie, per salire di livello e guadagnare ricompense.

Su Calvaria, i giocatori possono accedere a diverse arene e insediamenti dove mettere in scena le loro battaglie. I giocatori possono anche scambiare i loro NFT per guadagnare denaro reale. infatti, i due token nativi della piattaforma RIA e Earned RIA (eRIA) possono essere poi scambiati per altre criptovalute e quindi per dollari o euro.

RIA è ora disponibile in prevendita per chiunque volesse acquistarla. Il sito web di Calvaria mostra a che punto si trova la presale e in quale fase.

Per la prima fase della prevendita, gli utenti possono acquistare 100 RIA per solo 1 USDT. Il prezzo per la seconda fase crescerà fino a 1 USDT per 80 RIA, e poi continuerà a crescere nelle fase successive.

5. Lucky Block (LBLOCK)

Uno dei progetti basati su blockchain più interessanti del 2023 è Lucky Block, la prima piattaforma di giochi decentralizzati che sta riscuotendo un ottimo successo tra gli amanti del genere. Le lotterie, infatti, tendono a non essere perfettamente imparziali fornendo, generalmente, premi inferiori a quelli promessi. 

Applicare la tecnologia blockchain a una lotteria, vuol dire fornire un servizio più trasparente ed economico, con una distribuzione equa dei premi

Una novità del genere ha subito suscitato molto interesse, infatti, il token è quasi andato a ruba al momento del lancio. Anzi, molti trader hanno cominciato ad interessarsene già in fase di pre-lancio, favorendo la crescita della sua quotazione del 6500% fin dai primi giorni di vita. 

Ciononostante, la sua quotazione è ancora inferiore a 1 euro visto che si tratta di una criptovaluta veramente recente. Questa caratteristica, però, la rende una delle migliori criptovalute economiche del momento.

Infatti, l’enorme potenziale di crescita in vista della prima estrazione di metà maggio, unito al prezzo basso attuale, la rende perfetta per un acquisto nel breve termine per beneficiare del suo rialzo nel tempo.

 

 

6. DeFi Coins (DEFC)

Uno dei più interessanti progetti nati nel 2021 è DeFi Coin. Il protocollo di DeFiCoins.io si pone l’obiettivo di creare un mercato decentralizzato dove gli utenti possono scambiarsi le loro criptovalute e ottenere ricompense.

Per fare ciò, e soprattutto per incoraggiare l’holding della moneta virtuale, è stata introdotta una tassa del 10% su ogni transazione. Oltre a scoraggiare il trading giornaliero, e quindi a limitarne la volatilità, questa tassa viene distribuita al 50% a tutti i possessori del token, mentre l’altra metà finisce a finanziare la liquidity pool.

Nel maggio 2022 è stato lanciato DeFi Swap, il DEX del progetto, che ha ridato vita al token facendogli registrare una crescita di oltre il 560% in 48 ore.

Gli sviluppatori assicurano che presto arriveranno altre novità, intanto è possibile mettere in staking i DEFC con 4 profili di rendimento:

  • Bronze: 30 giorni – 30% APY
  • Silver: 90 giorni – 45% APY
  • Gold: 180 giorni – 60% APY
  • Platinum: 365 giorni – 75% APY

Il token della piattaforma è DEFC e opera sulla Binance Smart Chain, attualmente è possibile negoziarlo su PancakeSwap e su BitMart. Presto dovrebbero arrivare altri exchange tra i più popolari.

Vista l’enorme crescita che ha coinvolto altri token DeFi in passato, noi crediamo che questo progetto meriti molta attenzione. Per restare aggiornato su questo progetto in rapida evoluzione vai al canale Telegram: t.me/DeFiSwapGroup

 

 

7. Doge Coin (DOGE)

Tra le criptovalute a meno di 1 euro più interessanti del 2023 non può mancare Dogecoin che, nel corso del 2021, ha fatto spesso parlare di sé.

Nata con intenti quasi scherzosi, questa moneta ha attirato le attenzioni su di sé quando Elon Musk ha mostrato interesse sul suo potenziale

Da allora, il meme coin per eccellenza, ha avuto un boom di acquisti e la sua quotazione tende a salire progressivamente. In effetti, questo token è particolare perché si presenta come una copia del Bitcoin, quindi non ha niente di innovativo nella sua struttura o tecnologia. 

Inoltre, non è nato con uno scopo particolare, se non quello di “ironizzare” sull’universo delle crypto. 

Eppure, ha avuto inaspettato riscontro positivo, soprattutto grazie all’influenza di Musk che ha addirittura cominciato ad accettarli come mezzo di pagamento sullo store di Tesla. Tuttavia, non è ancora esplosa e il suo prezzo mantiene livelli piuttosto bassi. Ciò la rende particolarmente adatta al tipo di investimento di cui stiamo parlando. 

 

 

8. Shiba Inu (SHIB)

Con Shiba Inu rimaniamo nell’universo delle meme coin, criptovalute nate per gioco seguendo la scia di Doge Coin che, però, hanno avuto un ottimo riscontro tra i trader. 

Tra tanti progetti fallimentari di questo tipo, SHIB sembra seguire una strada diversa che la sta portando a scalare le vette dei crypto market con ottimi livelli di crescita. 

Solo nel 2021, ad esempio, ha registrato un rialzo di oltre il 20.000% e, secondo gli esperti, entro il 2025 la quotazione potrebbe salire ulteriormente

In effetti, una prerogativa dei meme coin è quella di accrescere il loro valore in base al clamore che vi ruota intorno: più sono al centro dell’attenzione nel mondo di internet, più c’è la possibilità che possano affermarsi sui mercati. 

Pertanto, un token come Shiba Inu, ha tutte le carte in regola per poter crescere nel tempo, nonostante sia attualmente acquistabile a meno di 1 euro. Anche perché il team che sta dietro ha già avviato diversi progetti che puntano dritto a un Metaverso e a dei giochi a tema.

Chiaro è che, non trattandosi di un progetto tecnologicamente solido, è più improbabile che arrivi ai livelli di altri giganti del settore come Ethereum o Solana, tuttavia, le prospettive sono interessanti e vale la pena inserirle nel proprio wallet. 

 

 

9. Ripple (XRP)

Con Ripple, invece, usciamo dallo scenario dei meme coin per rientrare in un serio progetto di DeFi.

Il token XRP è stato creato per fornire un’alternativa ai sistemi di pagamento transfrontalieri come, ad esempio, SWIFT. Il progetto è quello di fornire un metodo di pagamento meno costoso, più scalabile e più rapido rispetto a quelli diffusi dai più canonici offerti dalla finanza centralizzata. 

Ciò che offre questo protocollo è un perfetto connubio tra sicurezza e rapidità. Le transazioni, infatti, impiegano all’incirca 5 secondi per essere completate. Proprio per questo è una delle criptovalute più utilizzata per transazioni tra privati. 

In quanto alla sicurezza, alla base c’è una tecnologia solida basata su algoritmi specifici che garantiscono che nessun intermediario possa cambiare o controllare Ripple. Il successo di questa piattaforma, chiaramente, ricade anche sul token che riceve sempre più fiducia tra gli investitori. 

La quotazione è ancora inferiore a 1 euro, ma si prevede un rialzo ulteriore nei prossimi anni. 

Gli esperti suggeriscono che questo è il momento migliore per comprare Ripple tenendo conto dell’ottimo potenziale di rialzo sul lungo periodo. 

 

 

Il 79,17% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

10. Tron (TRX)

Tron è un’altra interessante criptovaluta a basso costo che si inserisce nel settore della DeFi.

Nello specifico, si tratta di un progetto che ha l’obiettivo di decentralizzare gli scambi economici nel settore dell’intrattenimento. Il network è alimentato dal token TRX che funge da moneta di scambio all’interno della piattaforma e consente alla stessa di funzionare. 

Questa criptovaluta è molto interessante proprio per la velocità di crescita che ha mostrato in pochissimo tempo. Secondo gli analisti, proprio il 2023 sarà un anno positivo per questa crypto che sembra voler scalare le posizioni dei mercati con quotazioni sempre più alte.

Attualmente, la sua quotazione è inferiore alla cifra di 1 euro, ciò la rende particolarmente adatta ad un acquisto con potenzialità a lungo termine. 

 

 

Il 79,17% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

11. Cardano (ADA)

Un’altra criptovaluta economica molto richiesta è ADA, il token lanciato dalla piattaforma DeFi Cardano

L’obiettivo del progetto è quello di favorire sviluppo e ricerca in diversi settori scientifici che possano avere un impatto globale positivo. La tecnologia su cui si basa su un meccanismo di consenso Proof-of-Stake che richiede un dispendio energetico minore di quelli richiesti da BTC ed ETH. 

Questo ha consentito al progetto Cardano di ottimizzare il processo adottato dalle criptovalute classiche, favorendone il successo. Si tratta, quindi, di una criptovaluta con un ottimo potenziale futuro che, attualmente, presenta ancora una quotazione bassa e si presta bene all’acquisto. 

Infine si ricorda che gli ADA sono presenti a un numero limitato che ammonta a 45 miliardi di unità di cui il 16% non è ancora stato estratto. 

 

 

12. Algorand (ALGO)

Algorand, in un certo senso, ricorda Cardano da un punto di vista tecnologico. Si tratta, infatti, del primo progetto crypto che ha adottato il PoS (Proof-of-Stake).

Il protocollo si presenta fin dagli albori particolarmente innovativo e il suo token ALGO ha sempre riscosso un certo successo sui mercati. Secondo molti esperti, proprio il 2023 dovrebbe essere un anno positivo per comprare Algorand per la quale si prevede un certo rialzo entro la fine dell’anno. 

La sua quotazione, inoltre, non raggiunge il valore di 1 euro, pertanto, potrebbe essere un ottimo investimento a poco prezzo. 

Ricordiamo, infine, che, adottando un protocollo PoS, non solo è possibile investire su Algorand (come consigliamo agli utenti alle prime armi), ma anche fare staking criptovalute su ALGO. Un’opportunità che potrebbe offrire ottimi rientri ai trader interessati a investire in modo vantaggioso su criptovalute a basso costo. 

 

 

13. BAT (BAT)

BAT (Basic Attention Token) è un token ERC-20 che alimenta una piattaforma pubblicitaria basata su blockchain di Brave Software. 

Gli utenti che utilizzano il browser Brave possono ricevere dei BAT come ricompensa se scelgono di visualizzare annunci pubblicitari basati su questa rete. 

Il token, quindi, vale come moneta di scambio per questi sistemi pubblicitari, ma sta trovando anche un ottimo riscontro sui mercati come crypto asset. 

Dopo un massimo storico di 1,77 euro, la quotazione di BAT è scesa di nuovo sotto la soglia di 1 euro. Tuttavia, resta un progetto molto interessante su cui puntare e le previsioni degli esperti sono positive a riguardo. 

La strategia giusta per comprare BAT sembra essere proprio quella di acquistare del ribasso per acquistare e beneficiare di un nuovo ulteriore rialzo futuro. 

 

 

Comprare criptovalute a meno di 1 euro – Tutorial passo passo su Dash 2 Trade

Prima di approfondire ulteriormente l’argomento e mostrarti anche alcune tra le alternative più interessanti alle criptovalute che costano meno di 1 euro, qui sotto vogliamo illustrarti passo passo il procedimento per investire su questa categoria di asset particolarmente promettenti.

In primo luogo, devi sapere che per aprire una posizione su D2T è necessario possedere USDT o ETHEREUM. di conseguenza prima di andare avanti ti consigliamo di aprire una posizione su uno di questi token.

Per risparmiare puoi usare OKX, che fa pagare solo lo 0,1% di commissione:

In alternativa è possibile comprare con carta, bonifico, ApplePay o GooglePay. In ogni caso il primo passo da fare è quello di collegare il proprio wallet alla piattaforma di Dash 2 Trade cliccando su “Connect wallet”.

Se non hai ancora un wallet crypto segui la procedura mostrata di seguito:

  • Visita il sito di Dash 2 Trade e clicca su “Collega Wallet” per collegare il tuo wallet alla piattaforma, di seguito puoi scegliere il metodo di pagamento;

Se scegli di comprare D2T direttamente con carta, bonifico o wallet digitale di Apple e Google, non dovrai fare altro che cliccare su “Buy ETH with card“, inserire l’importo e cliccare su “Buy Now”.

crypto presale - compra TAMA con carta
  • Converti i tuoi ETH in D2T cliccando poi su “Compra con ETH“.

Digita l’importo di ETH che vuoi convertire e clicca su “Converte ETH” per completare il tuo investimento.

Criptovalute che costano poco: Le alternative più economiche

Come abbiamo già accennato, sono molte le criptovalute che costano poco in circolazione. Ora, limitare il proprio portafogli ad una selezione di asset promettenti ma ancora incapaci di superare la soglia dell’euro a token non è proprio il massimo.

In questo caso gli esperti consigliano sempre di mitigare il rischio di asset in crescita (che, di conseguenza, presentano una elevata volatilità e liquidità critica) con titoli che hanno già iniziato il proprio percorso di crescita.

Fino ad ora, abbiamo visto quelle a meno di 1 euro, ma, per chi volesse alzare la posta, ci sono delle criptovalute economiche molto interessanti che superano appena la suddetta cifra. 

Perchè investire in questi asset? Come le criptovalute a meno di 1 euro, anche queste permettono di effettuare investimenti interessanti a poco prezzo. L’unica differenza è che si trovano, in un certo senso, già ad uno step successivo: superando la quotazione di 1 euro, infatti, mostrano una maggior tendenza al rialzo e possono dare ottimi frutti col tempo. 

I nostri esperti hanno provveduto a scovare le migliori opportunità d’investimento anche in questo senso, con una panoramica sulle migliori criptovalute che costano poco nel 2023.

1) EOS (EOS)

Apriamo questo approfondimento sulle migliori alternative per investire in criptovalute a basso costo con una che, nel corso di un biennio dal suo lancio, ha mostrato una crescita sorprendente: EOS

Il progetto è nato con lo scopo di fornire una piattaforma per gli sviluppatori di app. In pratica, si tratta di un network che fornisce una tecnologia mista, a metà tra Bitcoin ed Ethereum. 

Su questo stesso network, quindi, è possibile sviluppare delle app in modo sicuro ed efficiente. Il token EOS funge da carburante e da sistema di pagamento, ma è anche ampiamente quotato sui mercati con risultati molto interessanti.

 

 

2) Polygon (MATIC)

Maker è un altro progetto molto interessante che ha registrato un ottimo volume di scambi nel corso del 2021 sui principali Exchange di Criptovalute. Nel corso degli anni, infatti, ha mostrato rialzi di prezzo notevoli affermandosi tra i più gettonati nel settore degli scambi completamente anonimi. 

Concorrente diretto di Chainlink, Polygon tiene testa al suo avversario mostrando un livello di crescita interessante, sia nel settore di riferimento che nell’universo delle criptovalute in generale.

La sua quotazione supera di poco la cifra di 1 euro (considera che a inizio 2021 valeva solo 2 centesimi) ma, secondo gli analisti, nel corso del 2023 potrebbe crescere esponenzialmente. Ciò la rende perfetta per investimenti a basso costo con un ottimo potenziale di crescita futura. 

Comprare Polygon potrebbe essere un’ottima mossa se si vuole puntare su una valuta digitale economica ma in salita

 

 

3) Fantom (FTM)

Tra le proposte più interessanti su cui puntare nel 2023 se si vuole investire in criptovalute a basso costo, vogliamo mettere in rilievo Fantom, un progetto innovativo che sta avendo successo nel settore della finanza decentralizzata. 

Lo scopo della piattaforma è quello di ottimizzare la compatibilità tra i sistemi di transazione DeFi, basandosi su una blockchain veloce e innovativa. Fantom, infatti, sfrutta un sistema di consenso unico che accelera i tempi delle transazioni

Inoltre, l’interconnessione tra gli smart contracts consente di ottenere operazioni non solo più veloci, ma anche più sicure ed adattabili a vari sistemi di blockchain esterni. Il token proprietario della piattaforma è FTM che ha suscitato un notevole interesse, non solo per la base solida della piattaforma dalla quale proviene, ma anche per le sue prospettive future.

Fantom, infatti, è tra i primi esponenti di quella che potrebbe essere l’evoluzione di internet sancita dal Web 3.0. Per questo motivo, non sono pochi gli investitori che hanno già da tempo iniziato a comprare Fantom. 

 

 

4) IOTA (MIOTA)

Un altro progetto interessante per gli sviluppatori di App è quello di IOTA che mette a disposizione la sua tecnologia innovativa per lo sviluppo di app e della DeFi

Il progetto è basato su una blockchain proprietaria alimentata dal token che ha la duplice funzione di gestire i costi della rete stessa e il traffico interno. Fin dal suo lancio sui mercati, la moneta ha avuto performance positive suscitando l’interesse di molti investitori. 

Inoltre, secondo le stime, potrebbe raddoppiare il suo valore entro la fine del 2023, anche per questo è uno dei progetti crypto più interessanti del momento. 

 

 

Criptovalute a meno di 1 euro: Come scegliere le criptovalute più economiche?

Il mercato delle criptovalute è molto competitivo: sono oltre 10.000 quelle su cui si può investire. Alcune più datate, altre sono ancora criptovalute emergenti, alcune più costose, altre ancora a basso costo. 

Qualunque sia la loro caratteristica, c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Come scegliere, quindi, le criptovalute e meno di 1 euro su cui investire? 

Per poter fare questa selezione, ci sono dei parametri ben precisi da considerare che possono tornare davvero utili se si vogliono cercare alternative a quelle fornite in questo approfondimento.

  • Caratteristiche principali: Per scegliere una criptovaluta, occorre osservarla da vicino. Per farlo, bisogna tener conto del fatto che non tutte le crypto sono uguali e che le caratteristiche che le contraddistinguono possono davvero fare la differenza in fase d’investimento.
    Le criptovalute più promettenti, nella maggior parte dei casi, presentano una certa utilità. Vale a dire, la loro funzione all’interno di un progetto può essere un ottimo segnale di validità del token.
  • Progetto solido alle spalle: Non solo le caratteristiche della moneta contano, ma anche quelle del progetto a cui sono collegate. Un protocollo solido, con buone basi e una tecnologia innovativa, in genere emette criptovalute valide. In linea di massima, prendere informazioni sulle società che si trovano dietro questi progetti, può essere una buona mossa. Meglio ancora se si tratta di società quotate in borsa, più facili da monitorare e studiare.
  • Creazione e distribuzione: Di solito, le criptovalute vengono estratte tramite mining, ma non sempre è così. Alcuni protocolli, infatti, minano preventivamente i token e li emettono al momento opportuno. Ad ogni modo, la cosa migliore da fare è assicurarsi che la valuta venga emessa in modo trasparente e sicuro per valutare che si tratti di un prodotto valido. 
  • Hype: Per Hype s’intende l’entusiasmo che si crea intorno ad un progetto. Nel mercato delle criptovalute, questo elemento è molto importante, basti vedere il caso delle meme coin che, malgrado il più delle volte non abbiano alcuna funzione ben precisa, riescono comunque ad avere un ottimo riscontro sui mercati.
    Una moneta che riesce ad attirare l’attenzione di molti investitori, di conseguenza tende ad avere buone performance sui mercati. Individuare i progetti più in voga, quindi, può essere un ottimo strumento per riconoscere le criptovalute a meno di 1 euro più promettenti. 
Leggi pure
Quotazione e Valore di Compound. L'ambiziosa Criptovaluta DeFi

Criptovalute che costano poco: Perché investire?

Investire in criptovalute a meno di 1 euro può sembrare una mossa rischiosa ma, se si fanno le giuste valutazioni, può portare risultati davvero interessanti. Ricordiamo, infatti, che il mercato delle criptovalute è di natura molto volatile che va approcciato con la massima cautela. 

Spesso, infatti, si sente parlare di crypto trading in maniera veramente leggera, come se si trattasse di una fonte di guadagni facili e veloci. Niente di più falso: con questo atteggiamento, infatti, molti trader si ritrovano a perdere il proprio denaro. 

Se sei interessato ad inserirti in questo nuovo settore di trading, comprare criptovalute a meno di 1 euro potrebbe essere la scelta giusta. Da piccoli investimenti in crypto si possono ricavare grandi guadagni, ma piccole saranno le perdite. 

Inoltre, nel lungo termine i guadagni potrebbero crescere significativamente se si riesce ad individuare l’occasione migliore. Forse è proprio questa caratteristica il principale motivo di successo del cripto trading. Molti token, infatti, partono da quotazioni bassissime per poi esplodere. 

Se si acquistano a basso costo, chiaramente i guadagni saranno elevati. Nel caso in cui le cose non dovessero andare come sperato, invece, le perdite non saranno poi così alte. Per questo motivo, investire in criptovalute a meno di 1 euro può essere un’ottima idea. 

Criptovalute a meno di 1 euro: conviene? Vantaggi e svantaggi

Alla luce di quanto detto fino ad ora, tra pregi e difetti di questi asset, sorge spontanea una domanda: comprare criptovalute a meno di 1 euro conviene?

Come detto nel paragrafo precedente, comprare criptovalute a basso costo può essere un’ottima mossa per chi vuole iniziare un’attività di trading senza investire grossi capitali. Inoltre, facendo le giuste valutazioni di mercato, le opportunità di profitto sono davvero tante. 

Tuttavia, altrettante sono le opportunità di perdita e non bisogna lanciarsi a capofitto facendosi forza proprio per i prezzi bassi di ogni singolo asset. 

Come ogni investimento, infatti, anche questo presenta dei rischi e, di conseguenza, ci sono punti di forza e punti deboli da considerare prima di procedere ad operare sui mercati. Pertanto, si può dire che in linea di massima, investire in criptovalute a meno di 1 euro convenga, ma solo se si procede con cautela e si valutano tutti i rischi del caso. 

Per una panoramica ancora più approfondita, forniremo una lista di vantaggi e svantaggi di investire in criptovalute a meno di 1 euro: 

VantaggiSvantaggi
Costi contenutiRischio medio-alto
Elevato potenziale di crescitaPossibilità che le previsioni non corrispondano alle aspettative
Investimento adatto a chi vuole cominciare a fare trading 

Criptovalute a meno di 1 euro: Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questo approfondimento sulle criptovalute a basso costo, nel quale abbiamo avuto la possibilità di esplorare un settore del crypto trading molto interessante. 

Abbiamo visto, infatti, come costruire un portafoglio di criptovalute partendo da un capitale basso, che potrebbe crescere nel tempo. Sono state, infatti, presentate nel dettaglio le migliori criptovalute a meno di 1 euro in cui investire nel 2023, inoltre, sono state proposte delle alternative leggermente più costose ma pur sempre economiche. 

Seguendo le indicazioni fornite in questo approfondimento e affidandosi solo a intermediari finanziari sicuri e affidabili come Capital.com, anche i trader alle prime armi potranno ottenere ottimi rientri nel lungo periodo investendo cifre non troppo elevate. 

5

OKX - Il N°1 per le Criptovalute

  • Depositi Gratis
  • Commissione 0,1%
  • Staking fino al 400%
  • Bot di Trading
  • Mystery Box con deposito di $50

Criptovalute a meno di 1 euro – Domande Frequenti

Cosa sono le criptovalute a meno di 1 euro?

Le criptovalute a meno di 1 euro sono valute digitali che presentano una quotazione inferiore all’euro. Si tratta per lo più di asset emergenti che, indipendentemente dall’anno di fondazione, non si sono ancora pienamente affermate sul mercato in attesa di una applicazione pratica.

Come investire in criptovalute a meno di 1 euro?

Sebbene la maggior parte delle criptovalute a meno di 1 euro sia quotata su exchange decentralizzati come PancakeSwap, quelle maggiormente consigliate e con migliori prospettive di crescita sono inserite anche nei listini delle piattaforme per investire in criptovalute più sicure e famose.

Conviene investire in criptovalute a meno di 1 euro?

Se si fanno le giuste valutazioni e si individuano le migliori opportunità, può essere molto conveniente investire in criptovalute a meno di 1 euro. È da tener presente, tuttavia, che si tratta di asset particolarmente volatili e, di conseguenza, è altamente consigliato diversificare il proprio portafogli con valide alternative per abbattere i rischi.

Perché investire in criptovalute a meno di 1 euro?

Investire in criptovalute a meno di 1 euro è un’operazione punta prevalentemente all’enorme potenziale di crescita di queste realtà. Una criptovaluta, infatti, dal momento in cui riesce ad affermarsi sul mercato, presenta la capacità potenziale di raddoppiare il proprio valore nell’arco di appena qualche giorno.

Quali sono le migliori criptovalute economiche?

Secondo le analisi dei nostri esperti, le migliori criptovalute economiche sono: FightOut, Dash2Trade e RobotEra.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *