Spread Trading: Cos’è e Come Funziona su Commodities e Forex

Cos'è e come funziona lo spread trading. Guida per operare su forex e commodities, più le opinioni sulla strategia

Se i grandi fondi di investimento riescono a bilanciare i loro portafogli e resistere alla volatilità dei mercati il merito è anche di strategie come lo spread trading.

Questa tecnica, utilizzabile anche da un trader, consiste nello sfruttare gli spiragli che si creano tra strumenti simili in particolari fasi del mercato. In alcuni casi può anche aiutare ad assumere un'esposizione meno rischiosa, bilanciando un investimento con un altro di segno opposto.

Se sei a digiuno di investimenti e trading stai per entrare in un discorso leggermente tecnico. Impara prima cos'è il trading online se alcuni concetti non ti sono chiari.

Lo spread trading, infatti, prevede l'analisi di grafici o dati stagionali per intercettare l'opportunità di profitto. Continua a leggere per scoprire cos'è e come funziona lo spread trading, una tecnica che in situazioni di mercato particolari può fare davvero la differenza.

Per fare spread trading sul forex, sulla borsa o sulle criptovalute dovrai utilizzare un broker regolamentato di CFD, come eToro per esempio. Puoi provarlo subito anche in ambiente demo, gratis e senza deposito, per mettere in pratica tutto quello che imparerai sullo spread trading in questa guida.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Cerca tra gli strumenti (forex, commodities, azioni, criptovalute) le migliori combinazioni per fare spread trading;
  • Clicca su “Investire”, seleziona il tuo stop loss e avvia una gestione di portafoglio.

Cos'è lo Spread Trading

spread trading cos'è

Lo spread trading, o pair trading, è una strategia adottata da trader che vogliono sfruttare una provvisoria asimmetria del mercato o controbilanciare la propria esposizione sui mercati.

Il termine spread nel trading significa molte cose:

  • è un costo da pagare per il trader in acquisto o vendita;
  • è una differenza tra indici (es. il valore spread BTP-Bund).

La borsa, ma sopratutto il forex e le commodities, contano migliaia di asset. Alcuni sono particolarmente simili, perché fanno parte dello stesso settore, sono competitor o in qualche modo correlati. Altri sono addirittura strumenti che hanno lo stesso sottostante, come in contratti futures con scadenze diverse.

Nonostante questi strumenti abbiano un andamento simile non sarà mai identica, anzi: in alcune fasi di mercato la differenza di prezzi può accentuarsi (notizie, operazioni di fondi, ecc.) E qui entra in gioco lo spread trading.

Strategia di Spread Trading

La strategia consiste nell'aprire due posizioni contemporaneamente su asset simili, una al rialzo e una al ribasso. Aprendo una posizione di spread trading l'investitore si pone in una condizione detta market neutral, cioè né rialzista né ribassista.

Dove sta il guadagno? Dato che il gap punterà a ridursi di nuovo, perché si tratta di strumenti simili o futures dello stesso asset, il trader può ottenere un profitto.

Questo vale anche se vuoi assumere un'esposizione più calmierata. Infatti se il mercato cresce il trader guadagnerà dalla posizione al rialzo e perderà dalla posizione alla ribasso allo stesso tempo. Viceversa, se il mercato scende la posizione corta compenserà le perdite dell'esposizione long.

Dove fare Spread Trading?

Si può fare spread trading su titoli azionari, fondi etf, valute forex, criptovalute o materie prime. Queste ultime, vista la volatilità e l'alternanza di contratti futures che le caratterizza, sono un ottimo campo di applicazione (vedremo come fare spread trading con le commodities).

La cosa importante è scegliere con cura gli asset da comprare vendere e le quantità. Con lo spread trading infatti si guadagna sulla differenza (lo spread, appunto), tra il rendimento di una posizione e la perdita dell'altra complementare.

Come funziona lo Spread Trading

Lo spread trading permette di esporsi sui mercati in maniera più mitigata o di sfruttare improvvisi gap che si creano tra strumenti simili. Immagina di investire in azioni bancarie italiane, come Intesa Sanpaolo e Unicredit (entrambe sono negoziabili sulla piattaforma eToro).

Normalmente la loro quotazione è correlata perché entrambe rientrano nello stesso settore. Nota come il loro andamento negli ultimi 12 mesi è stato abbastanza simile, ma non uguale.

spread trading intesa unicredit

Negli ultimi mesi, per esempio, Intesa San Paolo (blu) ha performato meglio di Unicredit (rosso). Questo può essere dovuto a una notizia negativa per la banca milanese, o positiva per la banca di Torino, che ha creato un gap fra i due titoli.

In questo spiraglio, che statisticamente potrebbe ricucirsi, può entrare uno spread trader aprendo una posizione di acquisto su Unicredit e una di vendita su Intesa Sanpaolo.

Se effettivamente il differenziale tornerà nella norma la posizione di spread trading offrirà un profitto.

Grazie allo spread trading, inoltre, puoi anche mitigare gli sbalzi improvvisi di volatilità. Vendere allo scoperto e comprare a rialzo due titoli simili ti permette di assumere una posizione più prudente sul mercato, perché le posizioni andranno a controbilanciarsi.

Il segreto del successo quando si fa spread trading è nella quantità di denaro investito nelle due posizioni. Dovrai calcolare con cura quale posizione dovrà essere più grande dell'altra, in modo da guadagnare di più nel caso dello scenario più plausibile.

Come iniziare a fare Spread Trading

Per iniziare a operare sui mercati provando la tecnica dello spread trading ti occorre un conto di trading online. Trattandosi di una strategia di livello avanzato, operare direttamente su un account reale (con soldi tuoi) comporterebbe un alto grado di rischio.

Come principiante avresti grosse probabilità di perdere somme importanti. Qual è la soluzione?

1. Aprire un conto demo

Consigliamo di partire con uno step intermedio aprendo un conto di trading demo. I broker più affidabili e sicuri mettono a disposizione un'area di prova per prendere un po' la mano con la piattaforma e il funzionamento del mercato.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • No Min. Deposito
  • Piattaforma di trading avanzata
  • Licenza CySec, FCA e KNF
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

76,5% of retail CFD lose money

broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Per aprire un conto demo basta completare la registrazione presso uno dei broker che offrono il servizio.

In tabella sono esclusi due broker che stanno attirando l'attenzione oggi, Libertex e Capital.com, leggermente più tecnici e forse più adatti per sperimentare lo spread trading.

La procedura è completamente gratuita: l'utente si iscrive, testa la piattaforma investendo il denaro virtuale del conto prova e decide.

2. Scegli gli strumenti su cui fare spread trading

A questo punto, una volta aperto il tuo account di pratica, puoi impegnare il fondo virtuale per allenarti a fare spread trading. Scegli con cura la coppia azionaria, di valute o di commodities che potenzialmente può essere correlata.

Analizza i grafici e cerca di capire qual è l'andamento dei due asset. Ad esempio: esistono news che possono condizionare uno dei due? C'è una divergenza (anche piccola) che suggerisce un recupero, o un calo imminente?

3. Andare long e short

Una volta fatte le tue analisi e previsioni, confrontate con i prezzi e le figure grafiche, puoi acquistare o vendere i tuoi asset per marginare sulla differenza sorta fra gli strumenti.

Per la tecnica dello spread trading sono necessarie sempre due operazioni:

  • una di acquisto (long, o al rialzo) sull'asset più forte della coppia;
  • una di vendita (short, o al ribasso) sull'asset considerato più debole.

Spread Trading: Commodities e Stagionalità

Uno dei terreni dove lo spread trading è maggiormente utilizzato è il mercato delle commodities. Qui le contrattazioni avvengono sui contratti futures a scadenza, e capita che per le stesse materie prime i futures possano essere divergenti.

Chi sa cogliere queste occasioni di profitto può entrare sul mercato grazie allo spread trading e alla stagionalità. Infatti, poiché alcune commodities seguono un andamento simile negli anni (vedi i prodotti di agricoltura), le serie storiche possono aiutare a individuare opportunità potenziali.

Spread trading commodities: Esempio

Immagina per esempio che dalle serie storiche emerge che l'oro performa meglio nel mese di giugno e peggio a ottobre. Questa informazione si può monetizzare facendo spread trading sui futures dell'oro.

spread trading commodities esempio

Apri due posizioni sul mercato delle commodities, long sui futures dell'oro a giugno e short sui futures dell'oro a dicembre. Stessa cosa con il petrolio, il rame, il grano, lo zucchero ecc.

Questo può accadere in alcuni mesi chiave, oppure a ridosso del rollover del futures (scadenza del mese). Avere una statistica che racconti come negli anni si è comportato quello spread può fare la differenza.

Esistono software di spread trading come SeasonAlgo che ti permettono di leggere e analizzare le stagionalità per prendere decisioni più corrette.

Spread trading: Opinioni

spread trading opinioni

La strategia dello spread trading può dare delle buone soddisfazioni se utilizzata correttamente. I vantaggi salienti che offre sono il rapporto con la statistica e la possibilità di alleggerire le proprie esposizioni.

Infatti, le decisioni spread trading (su forex, commodities, azioni o criptovalute) si basano spesso sull'andamento stagionale di due strumenti. In un certo senso, si opera basandosi su eventi che sono già accaduti, e potrebbero ripetersi.

Ovviamente non è certo che sia così, ma se i futures del gas naturale sono scambiati a prezzi più in inverno che in estate (per esempio) questo trend potrebbe continuare a ripetersi anche in futuro.

Oltre a fondarsi sui dati, lo spread trading può aiutare anche a bilanciare le proprie esposizioni. Per esempio, se vuoi investire in un determinato settore, puoi scegliere di andare long sulla società più forte (che ha performato meglio o con i bilanci migliori) e short su una più debole.

In questo modo potresti guadagnare dal differenziale di performance sia se il mercato andasse bene (infatti l'azienda top crescerà più della debole) sia se andasse in crisi (l'azienda debole perderebbe di più).

Detto questo, anche lo spread trading ha i suoi limiti. Infatti non si tratta di una tecnica infallibile, né del rimedio per sostenere la volatilità dei mercati in qualsiasi situazione.

Inoltre ti servirà molta pratica prima di individuare gli spiragli profittevoli dove inserirti con la strategia spread trading, soprattutto in mercati un po' più per professionisti come il forex o le materie prime.

Cosa puoi fare? Iniziare con un conto demo di trading è fondamentale. Poi puoi integrare le simulazioni migliorando le tue capacità: puoi seguire un corso di trading online per fare tue le conoscenze teoriche (ti serviranno se speri di fare qualche soldo).

Puoi allenarti iniziando prima a investire in azioni, analizzando un settore e provando a individuare la società migliore e la peggiore. Usare un benchmark di riferimento come media può aiutarti a trovare i titoli su cui operare.

Spread trading – Domande Frequenti

Cos'è lo spread nel trading?

Lo spread è un differenziale. Nel trading online sono spesso i costi applicati da un broker, mentre il termine spread trading (o pair trading) è una strategia interessante per guadagnare in particolari situazioni di mercato o ridurre l'esposizione al rischio. Scopri cos'è lo spread trading.

Come funziona la strategia di spread trading?

Le strategie di spread trading consistono nell'aprire contemporaneamente una posizione long (di acquisto) e short (vendita) su due asset simili o su due contratti futures della stessa commodity. L'obiettivo? Guadagnare sul differenziale tra le due posizioni: scopri come funziona lo spread trading.

Qual è una buona piattaforma di spread trading?

Quelle illustrate in questa guida sono tutte ottime piattaforme per fare spread trading a costi competitivi. Essendo una strategia un po' tecnica assicurati che la piattaforma sia all'avanguardia e completa di grafici e strumenti (puoi provare i broker che trovi qui anche in versione demo gratis).

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.