Come diversificare gli investimenti: Guida ad un portafoglio equilibrato

Le ragioni e le strategie per attuare una diversificazione degli investimenti.

Baldassare Poma

Appassionato di Finanza, criptovalute e investimenti DeFi


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

diversificare investimenti -

Ogni investitore consapevole e attento alla gestione del proprio capitale non può prescindere dal diversificare gli investimenti e costruir un portafoglio che rifletta le proprie possibilità operative e/o economiche.

In effetti, l’obiettivo comune a qualsiasi risparmiatore si affacci al mondo degli investimenti è quello di ottenere dei profitti stabili nel tempo, i quali dovranno rivelarsi più elevati del capitale messo in gioco. 

Intanto, iniziamo anticipando che hai a disposizione differenti opportunità per diversificare il tuo portafoglio e massimizzare i tuoi profitti totali: la prima riguarda la scelta di una piattaforma di trading professionale

Puoi seguire il procedimento qui inserito per ottenere immediatamente un conto con il broker eToro:

  • Registrati a Capital.com;
  • Fai pratica con il conto demo
  • Deposita il denaro sul tuo account;
  • Cerca gli asset su cui investire;
  • Seleziona l’importo da investire e attua la tua strategia.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Una volta comprese le infinite potenzialità insite in ciascun mercato finanziario, dovrai quindi chiederti come diversificare gli investimenti, in modo da seguire una semplice ma efficace tattica della gestione dei rischi.

Diversificare gli investimenti – Migliori piattaforme

100per anno
100per anno
Ordina per

6 Fornitori che corrispondono ai tuoi criteri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Support

Valutazione

1 o meglio

App mobile

1 o meglio

Costo per transazione

20 €

Commissioni annuali

20 € al mese
Broker consigliato
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • MetaTrader 4
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFDETFCryptoAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoPaypalBonifico SEPASkrill

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Costi d'inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2100+
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni di transazione

CFD
da 0.08%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 150 pips
ETF
da 0.07%
Fondi
da 1 pip
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
177 Nuovi utenti oggi
Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €

77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Costi d'inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2100+
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni di transazione

CFD
da 0.08%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 150 pips
ETF
da 0.07%
Fondi
da 1 pip
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
30.00 €
Cosa ci piace
  • Conto Demo e MetaTrader 5
  • Piattaforma didattica al trading
  • Costi di commissione bassi
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
8/10
Caratteristiche
CFDETFFondiCryptoPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
10+
Costi d'inattività
€5 al mese dopo 6 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
200+
Commissioni di prelievo
€0 - €1/0.1%

Commissioni di transazione

Obbligazioni
da 0.006%
CFD
0.5%
Cripto
0.1% - 1%
DAX
da 0.015%
ETF
0.1% - 0.175%
Fondi
da 0.075%
Azioni
0% - 0.58%
Commissioni sul conto (12 mesi)
30.00 €

Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
10+
Costi d'inattività
€5 al mese dopo 6 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
200+
Commissioni di prelievo
€0 - €1/0.1%

Commissioni di transazione

Obbligazioni
da 0.006%
CFD
0.5%
Cripto
0.1% - 1%
DAX
da 0.015%
ETF
0.1% - 0.175%
Fondi
da 0.075%
Azioni
0% - 0.58%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
9.00 €
Cosa ci piace
  • 0% commissioni per trading di azioni e ETF
  • Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
  • Acquisto Reale di Criptovalute
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
9/10
Caratteristiche
ObbligazioniCFDCopia PortfolioETFFondiCryptoRobo AdvisorPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€25
Azioni
2.000+
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.09%
Copia Portfolio
0%
Cripto
da 0.75%
DAX
da 100 pips
ETF
0%
Fondi
0%
da $0.10 su ETF e Azioni
Robo Advisor
da 0,75%
Piani di risparmio
0%
Azioni
0%
Commissioni sul conto (12 mesi)
9.00 €

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€25
Azioni
2.000+
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.09%
Copia Portfolio
0%
Cripto
da 0.75%
DAX
da 100 pips
ETF
0%
Fondi
0%
da $0.10 su ETF e Azioni
Robo Advisor
da 0,75%
Piani di risparmio
0%
Azioni
0%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €
Cosa ci piace
  • Piattaforma AI
  • MetaTrader 4
  • App Formativa e Notizie Economiche
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFDETFFondiAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoPaypalSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€20
Commissioni di deposito
€0
ETF
50+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
3000+
Commissione di scambio
0.07%
Commissioni di prelievo
0€

Commissioni di transazione

CFD
da 0.07%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 220 pips
ETF
0.07%
Fondi
0.01-2%
da 0.0001%
Azioni
0,01-2%
Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €

83.45% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€20
Commissioni di deposito
€0
ETF
50+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
3000+
Commissione di scambio
0.07%
Commissioni di prelievo
0€

Commissioni di transazione

CFD
da 0.07%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 220 pips
ETF
0.07%
Fondi
0.01-2%
da 0.0001%
Azioni
0,01-2%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
8.00 €
Cosa ci piace
  • Oltre 1 milione di strumenti di trading
  • Zero commissioni i primi 30 giorni
  • Investimenti in IPO
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
10/10
Caratteristiche
ObbligazioniETFFondiPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoBonifico SEPA

Informazioni sul conto

ETF
3,100
Trading a margine
Azioni
40.000+
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni di transazione

Obbligazioni
0.02€ per unità
DAX
0.02€ per unità
ETF
0.02€ per unità
Azioni
0.02€ per unità
Commissioni sul conto (12 mesi)
8.00 €

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.

Informazioni sul conto

ETF
3,100
Trading a margine
Azioni
40.000+
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni di transazione

Obbligazioni
0.02€ per unità
DAX
0.02€ per unità
ETF
0.02€ per unità
Azioni
0.02€ per unità

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
13.40 €
Cosa ci piace
  • ETF senza Commissioni
  • €50 Rimborso su Commissioni
  • Oltre 80 Premi Internazionali
Spread
Commissioni annuali
App mobile
7/10
Caratteristiche
ObbligazioniCFDETFAzioni
Metodi di pagamento
Bonifico SEPA

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2000+
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili

Commissioni di transazione

Obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
CFD
da 0.075%
DAX
da €0.5
ETF
da €0
Fondi
da €7.5 + 0.2%
da 0.02%
Piani di risparmio
€2 + 0.05%
Azioni
€0.50 + 0.04%
Commissioni sul conto (12 mesi)
13.40 €

Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2000+
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili

Commissioni di transazione

Obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
CFD
da 0.075%
DAX
da €0.5
ETF
da €0
Fondi
da €7.5 + 0.2%
da 0.02%
Piani di risparmio
€2 + 0.05%
Azioni
€0.50 + 0.04%

Diversificare gli investimenti – Confronto tra i broker

eToro
Visita Ora

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Broker consigliato
XTB
Visita Ora

77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Libertex
Visita Ora

Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi

Capital.com
Visita Ora

83.45% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Valutazione
4.8
5.0
4.9
4.4
Valutazione dell'app mobile
9/10
9/10
8/10
9/10
Transazione minima
€25€1€10€10
Leva
1:301:301:301:30
Trading a margine
Numero di Azioni
2.000+2100+200+3000+
Numero di ETF
150130+10+50+
Costo per transazione
€0€0€0€0
Costo mensile
€0€0€0€0
ETF
0%da 0.07%0.1% - 0.175%0.07%
Fondi
0%da 1 pipda 0.075%0.01-2%
CFD
da 0.09%da 0.08%0.5%da 0.07%
Piano di risparmio
0%N/AN/AN/A
Cripto
da 0.75%da 0.5%0.1% - 1%da 0.5%
Obbligazioni
N/AN/Ada 0.006%N/A
Commissione di trading
N/AN/AN/A0.07%
Commissioni di prelievo
€5€0€0 - €1/0.1%0€
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi€10 dopo 12 mesi€5 al mese dopo 6 mesi€0
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $€0€0€0
Posizioni CFD overnight
da $0.10 su ETF e Azionida 0.001% su Indici e Materie PrimeN/Ada 0.0001%
Credit Card
Giropay
Neteller
Paypal
Sepa Transfer
Skrill
Sofort

Diversificare gli investimenti: Cosa significa?

diversificare investimenti - asset

Partendo da una definizione semplice, possiamo intendere la diversificazione come una scelta essenziale per:

  1. Ridurre i rischi sistematici
  2. Costruire un portafoglio con maggiori potenzialità di crescita

Come vedremo a breve, puoi decidere di diversificare gli investimenti prendendo in considerazione alcuni parametri. O meglio, questa semplice ma efficiente strategia può implicare la scelta di mercati o asset-class differenti. 

Grazie a queste considerazioni, potresti aver intuito meglio cosa significa il termine “diversificazione” se accostato all’ambito finanziario: aprire molteplici posizioni su prodotti finanziari / mercati diversi, limitando la tua esposizione verso i rischi correlati ai singoli asset.

Dovresti prestare attenzione, durante la prima fase di progettazione e definizione del tuo profilo da trader, a tale distinzione:

  • Rischi sistemici: si tratta di quelli che si pongono come una “costante” per ogni operazioni che conduciamo, i quali non sono rischi specifici e, dunque, facilmente individuabili. I rischi sistematici, in breve, sono identificati come i rischi di mercato o non diversificabili.
  • Rischi diversificabili: sarà qui che concentreremo la nostra attenzione, poiché ci stiamo rivolgendo a tutti quei pericoli che possiamo relegare ai margini della nostra attività di trading online attuando una strategia di diversificazione corretta. Sono così definiti perché relativi a specifiche caratteristiche di un asset o di un mercato che possiamo individuare al fine di limitare la nostra esposizione verso eventuali perdite.

Intanto, possiamo tentare di comprendere meglio a cosa ci stiamo riferendo, accennando brevemente alla nascita di questa pratica, legata alla diffusione della teoria di Markowitz.

Gli assunti che si pongono alla base di questo studio affermano, in breve, che la costruzione di un wallet non può prescindere dall’individuazione di asset che, in correlazione tra loro, ci permettono una minimizzazione dei rischi di mercato

Da ciò, dovresti aver compreso una delle questioni più importanti per diventare trader: il primo step di cui occuparti riguarda la scelta degli asset e delle strategie da adottare per gestire, in maniera corretta e consapevole, i tuoi risparmi.

Leggi pure
Quali sono le Criptovalute da Comprare Oggi? La guida completa per investire

Perché diversificare gli investimenti 

Come abbiamo già accennato, la diversificazione si rivela necessaria per ogni investitore che intende raggiungere dei risultati soddisfacenti dalle proprie operazioni finanziarie. 

Perché la diversificazione è importante? Tale dubbio è abbastanza comune tra coloro che stanno ancora tentando i primi approcci verso il mondo degli investimenti, per cui è bene approfondire questo aspetto. In linea generale, la motivazione che conduce i traders ad attuare un piano di diversificazione del proprio wallet riguarda la riduzione dei rischi di mercato.

Nello specifico, diversificare gli investimenti è una mossa strategica perché consente di:

  • Contenere la volatilità: La volatilità è un concetto con cui è bene iniziare a familiarizzare, poiché farà spesso ritorno nel corso della tua attività finanziaria. Puoi considerarla come un punto di riferimento per conoscere le variazioni di prezzo che uno specifico asset subisce nel corso del tempo.

    Ciò significa che dei livelli di volatilità contenuti corrispondono ad un andamento di mercato abbastanza lineare e stabile di un bene finanziario. Naturalmente, si tratta di una questione da valutare anche in base alla tua propensione al rischio. 

    La diversificazione, in questo caso, ti consentirà di equilibrare il tuo portafoglio, grazie a delle performance differenti provenienti da asset-class o mercati scelti per proteggere il capitale investito.
  • Mantenere costanti i livelli di liquidità: La liquidità è un concetto che identifica la possibilità di convertire immediatamente un prodotto finanziario in denaro. Di conseguenza, diversificare significa anche tentare di eliminare, per quanto possibile, il “liquidity risk”

    In termini più semplici, diversificare gli investimenti dovrebbe condurti alla ricerca di mercati e asset contraddistinti da elevati livelli di volatilità, in modo da poter trovare, se necessario, degli acquirenti interessati all’acquisto dei tuoi asset ed ottenere ritorni quasi immediati dalle tue operazioni di mercato.
  • Diminuire il rischio valutario: L’accesso ai mercati internazionali comporta, naturalmente, una valutazione dei cosiddetti “rischi di cambio”. In questo specifico caso, dovresti occuparti di esaminare la volatilità che intercorre tra la tua valuta di riferimento e quella utilizzata per la compravendita di un asset. 

L’elenco appena terminato dovrebbe porre l’accento sull’importanza di diversificare gli investimenti al fine di marginalizzare i rischi e i pericoli legati alle singole operazioni finanziarie che intendiamo effettuare. 

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Come diversificare gli investimenti

diversificare investimenti -

Sapere come diversificare gli investimenti offre, come dovresti aver già compreso, l’opportunità di conseguire dei rendimenti stabili nel tempo, attuando un’efficiente strategia di asset allocation. 

La regola aurea che è bene cominciare ad assimilare anche in veste di investitori esperti è la seguente: il futuro dei singoli mercati finanziari è imprevedibile, ma puoi sempre giocare d’anticipo e diversificare i tuoi investimenti, ponendo le basi necessarie per una graduale crescita dei tuoi profitti.

Per seguire una tattica di diversificazione del portafoglio, ti suggeriamo di definire dapprima i tuoi obiettivi operativi, ma anche l’orizzonte temporale che intendi ricoprire e la frequenza con la quale accederai al mercato. 

In breve, un focus attento sugli esiti attesi dalle strategie di trading da adottare, sulla base delle proprie capacità e del capitale da investire, rientra tra i primi passi da compiere per capire come diversificare gli investimenti. In linea generale, puoi partire dal presupposto che concentrare le tue risorse su un singolo mercato o una singola asset class, significa andare in all in in un’unica mossa.

Per quanto suoni come una scelta potenzialmente redditizia, comporta una percentuale di rischi davvero elevata, la quale potrebbe porre dei limiti a coloro che investiranno piccole somme. Quest’ultima ragione, dovrebbe aiutarti a comprendere un ulteriore assunto di base da conoscere, necessariamente, per diventare un abile investitore: durante un medesimo periodo, strumenti finanziari diversi possono proporre performance altrettanto differenti.

Anche se, in linea generale, sappiamo che gli scenari dei principali mercati finanziari sono, da sempre, caratterizzati da continui alti e bassi. Il tuo compito da trader, in conclusione, è quello di costruire un portafoglio che sia un mix vincente di asset che, seguendo logiche e dinamiche di mercato ben precise, possano offrirti un equilibrio nel legame tra rischi e profitti.

Nel frattempo, puoi iniziare a valutare quale tra quelle che stiamo per menzionare, si rivela la strategia di diversificazione più adatta ai tuoi scopi. Più nel dettaglio, stiamo per presentare tre possibili soluzioni da cui decidere come diversificare gli investimenti.

Asset-class

Ritorna qui il concetto espresso in precedenza di “asset-allocation”. In termini più semplici, la prima opzione su cui riflettere riguarda una strategia di diversificazione basata sulla classe di prodotti finanziari su cui investire.

Cosa significa? Molto semplice: si tratta di un evegreen tra gli investitori, i quali decidono di arginare i rischi incrementando la propria presenza su mercati differenti. Un esempio concreto concerne il principio chiave secondo il quale è opportuno combinare dei beni più volatili e liquidi con asset caratterizzati da una maggiore stabilità. 

Un classico che, ad oggi, per diverse ragioni sembra persino démodé, riguarda una composizione tra titoli azionari, obbligazioni e beni immobiliari.

Ad oggi, invece, una strategia di diversificazione basata sull’asset-class potrebbe includere dei titoli azionari combinati con il mercato delle commodities. In questo modo, vedremo in maniera più approfondita nei paragrafi successivi, potrai ottenere un duplice beneficio. Da un lato, limiterai le percentuali di volatilità; dall’altro, potrai restituire i livelli di liquidità necessari per un portafoglio ben costruito. 

Settori di mercato

Nel caso in cui tu abbia intenzione di diversificare il tuo portafoglio azionario, hai a disposizione un’interessante scelta. Infatti, sono sempre più numerosi coloro che decidono di diluire i rischi sistematici del trading online valutando quelli che sono i settori migliori su cui investire oggi.

Potresti decidere, infatti, di puntare parte del tuo capitale verso quelli più propensi ad una crescita come il settore energetico e farmaceutico.

Provenienza geografica

Infine, potresti optare per una collocazione di asset differente in base ai mercati sui quali sono quotati.Il trading online semplifica l’accesso verso i più profittevoli mercati internazionali, per cui puoi decidere di suddividere i tuoi investimenti secondo una diversificazione geografica.

diversificare investimenti - geografia
Un esempio di diversificazione geografica

Il vantaggio sarà quello di non affidare completamente l’andamento della tua attività finanziaria ad un singolo mercato, ottimizzando così le performance totali degli asset inseriti nel tuo portafoglio.

A prescindere dalla soluzione che si prediligerà, bisognerà tenere a mente l’importanza di non fare mai il passo più lungo della propria gamba: un’eccessiva esposizione a dei rischi ai quali non potremmo facilmente ovviare, potrebbe compromettere l’esito della nostra carriera da investitori.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Esempi di Portafoglio diversificato: Come ridurre i rischi

L’aspetto più significativo su cui soffermarsi quando si riflette sulle modalità e i vantaggi di diversificare gli investimenti si attiene alla riduzione dei rischi, con una conseguente massimizzazione dei propri profitti.

Abbiamo appena terminato una breve e concisa spiegazione circa le molteplici modalità di diversificazione di un portafoglio. 

Tuttavia, non è ancora sufficiente: per comprendere come diversificare i tuoi investimenti, al fine di assicurarti una percentuale di entrate maggiore rispetto alle uscite, possiamo presentare specifici esempi.

Come diversificare un portafoglio azionario

Il numero di investitori interessati al mercato borsistico sembra sempre più cospicuo. Pertanto, potrebbe esserti utile capire come diversificare i tuoi investimenti se il tuo scopo è quello di comprare azioni.

Le possibilità, in questo caso, sono molto più ampie e variegate di quanto potresti pensare. Naturalmente, ciò implica ampliare le tue prospettive, sia da un punto di vista geografico, che settoriale.

Un consiglio valido e in linea con le macrotendenze generali tipiche dei principali mercati borsistici può riguardare la seguente suddivisione, se la tua attenzione si rivolge verso un’esposizione verso titoli finanziari internazionali :

  • Dovrai inserire circa il 70% di azioni appartenenti ai mercati europei e statunitensi;
  • Il restante 30% potrai destinarlo ai Paesi appartenenti al BRICS, ovvero: Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. 

Seguendo un piano del genere, potresti sfruttare la presenza di giganti quotati sui mercati principali, ma al contempo, assicurarti una progressiva crescita dei tuoi profitti inserendo titoli legati a diversi paesi la cui economia è in piena espansione.

Un’altra interessante prospettiva da adottare per diversificare un portafoglio azionario è la seguente:

  • Destinare il 60 – 80% del tuo capitale verso titoli che rappresentano delle big sui mercati internazionali;
  • Puntare il restante 40 – 20% verso start-up le cui performance e previsioni di mercato sembrano favorirne una crescita ed una consolidazione del proprio ruolo nel settore in cui operano.

Quest’ultimo esempio, è naturalmente appetibile per gli investitori che hanno intenzione di attuare una diversificazione basata su una precedente analisi settoriale. 

In breve, se hai già deciso di dover puntare a dei classici come le azioni Amazon o le azioni Tesla, allo stesso tempo, potresti negoziare su titoli appartenenti a delle start-up innovative e che sembrano aver già attratto l’attenzione di numerosi traders.

Ti consigliamo di valutare attentamente le aziende alle quali puntare e il capitale da destinare per l’acquisto dei singoli titoli. Puoi seguire la regola generale secondo cui, per diversificare correttamente un portafoglio azionario, è bene non investire più del 10% del capitale totale su una singola società.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Diversificare investimenti in criptovalute: come si fa?

Nel momento in cui i tuoi obiettivi convergono verso mercati affascinanti e, al contempo, rischiosi come quello delle valute digitali, dovrai prestare attenzione nella costruzione  di un portafoglio diversificato ed equilibrato.

Comprare criptovalute, infatti, ti pone dinanzi a diversi rischi, correlati alle specificità di questa classe di asset. Per quanto si tratti di beni finanziari estremamente liquidi, presentano anche livelli di volatilità giornalieri elevati. 

diversificare investimenti - crypto
Un portafoglio crypto ben diversificato

Grazie all’introduzione di nuovi altcoin, hai a tua disposizione una scelta con cui equilibrare crypto storiche con l’acquisto di criptovalute emergenti.

Puoi seguire il seguente metodo di diversificazione per criptovalute:

  1. Comprare Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) prima di valutare qualsiasi altra valuta digitale. Ti suggeriamo di puntare più della metà del tuo capitale (circa il 70%) sia sui Bitcoin che su Ethereum. Nel primo caso, il motivo è legato all’importanza che i BTC costituiscono sul mercato criptovalutario.

    Ad oggi, i Bitcoin sono considerati come una sorta di indice che misura le performance di molte altre crypto, semplicemente tenendo conto della correlazione che intercorre tra questi asset. In verità, stiamo trattando della prima crypto mai apparsa nel settore, la quale sembra determinante per l’andamento dell’intero mercato. 

    Non possiamo sottovalutare nemmeno il ruolo significativo giocato da Ethereum e la propria blockchain, la quale supporta gran parte dei nuovi progetti, per cui è oggetto di una domanda di mercato tendenzialmente sempre elevata.
  1. Valuta l’utilità e la validità dei migliori Altcoin del mercato. Il mercato delle criptovalute è tra i più dinamici di sempre, per cui offre il vantaggio di poter ampliare le proprie prospettive di investimento anche se preferiamo adottare strategie di medio termine. 

    Per diversificare un portafoglio criptovalutario e mantenere un profilo di rischio basso, il restante 30% del tuo capitale dovrebbe indirizzarsi verso criptovalute più recenti ma già popolari.

Un esempio pratico?

Puoi considerare l’idea di comprare SHIBA INU, Solana e Fantom.

Prima di investire in criptovalute, dovresti studiare attentamente le prospettive future e i possibili rendimenti ottenibili dai singoli asset, decidendo quali inserire nel tuo wallet in base al profilo di rischio e al budget da cui inizi.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Diversificare gli investimenti con le materie prime

Il mercato delle materie prime è uno dei più consigliati per investitori in cerca di liquidità o che intendono offrire un andamento meno altalenante ad un wallet azionario.

Inoltre, gli analisti suggeriscono di investire in commodities per le seguenti ragioni:

  1. Materie prime come l’oro sono considerabili come dei “safe heaven”. In questo caso, stiamo parlando dei cosiddetti “beni rifugio”, i quali offrono delle performance rialziste anche durante crisi economiche di scala mondiale. Infatti, commodities come l’oro riescono a sfuggire all’inflazione, presentandosi come uno degli asset più ricercati dai traders negli ultimi tempi.
  1. Il mercato sta mostrando una tendenza verso un’interessante crescita. La ripresa dell’economia mondiale ha condotto verso una domanda più elevata verso determinate commodities.  In realtà, analizzando le caratteristiche delle singole materie prime di tuo interesse, potrai scoprire i motivi che stanno spingendo tale mercato verso un rally al rialzo.

Puoi seguire tali linee guida per la costruzione di un portafoglio diversificato relativo all’asset class delle materie prime:

  • Il 60% dei tuoi risparmi totali dovrà dividersi in ordini da piazzare su gas naturale e  petrolio; 
  • Il 25% da incanalare verso i metalli preziosi;
  • Il 15% restante del tuo portafoglio da indirizzare verso le migliori soft commodities. 

Per quanto riguarda l’ultimo punto, dovresti considerare materie prime quali il caffè, lo zucchero, il cacao e tutti quei materiali appartenenti esclusivamente al settore agricolo. Sebbene sia un mercato caratterizzato da una volatilità giornaliera considerevole, sul lungo termine può conferire liquidità al tuo portafoglio.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Alternative alla diversificazione: Smart Portfolios eToro

etoro logo

Investitori alle prime armi e traders privi di esperienza dovranno rinunciare all’attuazione di una strategia di diversificazione degli investimenti?

Assolutamente no: basterà prendere in considerazione le migliori alternative disponibili. Una delle più apprezzate e consigliate riguarda i Smart Portfolios del broker leader del Social trading eToro. 

Di cosa si tratta e perché investire su un Portfolio eToro? In primis, parliamo di una soluzione vantaggiosa per traders inesperti in quanto sono dei panieri contenenti differenti asset, i quali assicurano una diversificazione automatica dei tuoi investimenti.

In verità, il beneficio principale riguarda la tre diverse tipologie di Portfolio eToeo a cui gli utenti possono accedere, selezionando il wallet tematico che si allinea al proprio profilo:

  1. Top Trader: sono portafogli in cui vengono inseriti esclusivamente i migliori traders della piattaforma, i quali operano secondo strategie prestabilite.
  2. Portfolio Partner: il broker stringe collaborazioni con numerose startup di investimento, le quali compongono dei portafogli sulla base di specifiche analisi settoriali e studi avanzati delle migliori occasioni insite nei singoli mercati.
  3. Mercati tematici: puoi puntare ad un wallet che contiene prodotti finanziari appartenenti a specifici settori o persino a determinati mercati regionali.

Un’ultima caratteristica che sembra rendere vantaggiosa l’idea di investire in Smart Portfolios eToro è che offrono una gestione passiva per strategie di lungo termine, agevolando i traders che non hanno ancora un background conoscitivo tale da poter diversificare gli investimenti in totale autonomia. 

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Smart Portofolios – Tutorial completo eToro

eToro è un broker apprezzato su scala internazionale, grazie all’affidabilità e alla professionalità dimostrata ai propri utenti. Inoltre, propone una piattaforma innovativa e che consente l’accesso a numerose funzioni di supporto: tra queste, potresti valutare anche l’idea di iniziare facendo Copy Trading.

In questo caso, dovrai seguire, in base alle tue preferenze e/o esigenze, i Popular Investors eToro, lasciando che i risultati da loro ottenuti vengano riportati sul tuo profilo. Tutto ciò, a titolo gratuito e in modalità automatica. Intanto, ti presentiamo un breve e semplice tutorial per investire in Smart Portfolios eToro.

  1. Apri un conto: per sfruttare a tuo vantaggio gli strumenti eToro, dovrai dapprima sottoscrivere un conto compilando l’intuitivo form presente sul sito ufficiale:

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

  1. Versa il primo deposito: il broker richiede $50 di deposito minimo per iniziare ad investire, da poter versare scegliendo tra le più tecnologiche modalità di pagamento:
  1. Scegli un portfolio: navigando nella sezione “Cerca” della piattaforma, scoprirai un’intera area dedicata ai Portfolios tematici eToro. Dovrai selezionare quello più attinente alle strategie e agli obiettivi che intendi conseguire, affidando la tua ricerca anche selezionando degli appositi filtri di ricerca.
diversificare investimenti -  etoro
  1. Investi in un Portolio tematico: una volta aver effettuato le analisi e le valutazioni necessarie, sarà sufficiente andare su “investi” per aprire definitivamente una posizione.

Dovresti ricordare che l’investimento minimo è pari a $500, ma nel caso in cui non ti sentissi ancora pronto ad investire sui mercati reali, eToro offre anche un conto di prova gratuito con cui fare pratica a zero rischi. 

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Come diversificare gli investimenti: Strategie consigliate

Diversificare gli investimenti non è un discorso da relegare alle tipologie di asset-class o ai diversi mercati a cui poter indirizzare il proprio capitale. Infatti, si tratta di una tattica la quale comprende anche un’analisi relativa alle strategie di investimento che intendi adottare per conseguire i tuoi scopi.

La scelta della strategia non va assolutamente sottostimata. Al contrario, questa dovrà necessariamente essere pertinente alle specifiche dei mercati finanziari di nostro interesse. In più, dovrai elaborare tattiche che riflettano l’orizzonte temporale che intendi ricoprire, in modo che gli asset inseriti in un portafoglio correttamente diversificato, offrano dei rendimenti stabili e progressivi.

Ci sono due aspetti che intendiamo esaminare in maniera più approfondita:

  1. Come e perché diversificare un portafoglio sul lungo termine;
  2. Perchè i principianti dovrebbero preferire wallet costituiti da ETF e Indici di Borsa.

Potresti approfittare di tali approfondimenti per ottimizzare i tuoi futuri piani di trading, ma anche per iniziare a stilare le basi da cui realizzare un portafoglio che rifletta la tua attitudine  da investitore e sia equilibrato in termini di rischi.

Leggi pure
Consigli su come investire 200 euro su Amazon: Guida Completa

Diversificare il portafoglio sul lungo termine

Una delle opinioni più diffuse circa la diversificazione di un portafoglio è che si tratta di una strategia la cui efficacia è perlopiù ravvisabile sul lungo termine. 

diversificare investimenti - assets

Gli analisti suggeriscono di prediligere un periodo temporale più esteso perché potrai evitare uno scontro diretto con le tipiche fluttuazioni di mercato. In questo caso, sembra che il detto “la pazienza è la virtù dei forti” sia più veritiero che mai!

In realtà, è una questione che dovrebbe apparire abbastanza intuitiva: la diversificazione comporta una riduzione del rischio ed un controllo maggiore delle proprie operazioni finanziarie, evitando ai traders di esporsi ai rumori e alle microtendenze di mercato. 

Differenziare i tuoi investimenti, più semplicemente, dovrebbe essere una soluzione per compensare eventuali perdite grazie alla crescita registrata da altri asset / categorie di prodotti finanziari. Difatti, non possiamo pensare che tutti i mercati crollino nello stesso momento.

In realtà, c’è un’altra questione che intendiamo sottoporre alla tua attenzione: puoi pensare di costruire un portafoglio diversificato attuando strategie di breve termine, come il noto trading intraday? 

Anticipiamo la risposta: no, in quanto entrano in gioco fattori e parametri che rendono difficile l’occasione di ottenere rendimenti concreti, ricavati da operazioni equilibrate e facilmente monitorabili.

Ciò significa che i risvolti più allettanti sono strettamente correlati ad orizzonti temporali di medio/lungo termine.

 In questo caso, otterrai dei vantaggi in base ai mercati a cui hai deciso di accedere, in quanto:

  • Cavalcherai la crescita progressiva prevista per specifici settori o asset di mercato;
  • Sfrutterai a tuo favore la crescita dei volumi di trading previste per prodotti innovativi (in questo caso, ritorna l’esempio legato ad un wallet criptovalute);
  • Evitarai un’esposizione ai rischi di volatilità giornaliera e repentine inversioni di trend tipiche di operazioni di breve periodo.

In conclusione, se hai intenzione di investire per conseguire dei traguardi importanti, dovresti preferire posizioni aperte per tempistiche prolungate. In questo modo, porterai avanti la logica che sembra guidare la maggior parte dei traders: attuare le manovre richieste per una strategia di money management corretta e remunerativa.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Diversificare il portafoglio: Perché scegliere gli ETF?

Un’opzione che potrebbe interessare la categoria di investitori inesperti alla ricerca di informazioni  per capire come diversificare il proprio portafoglio comporta una scrematura ancora più dettagliata circa i prodotti finanziari quotati sulle più importanti  borse valori. 

In questo caso, stiamo per presentare dei panieri di titoli a gestione passiva, i quali replicano le performance di un indice (benchmark) a cui fanno riferimento. Per utilizzare termini tecnici, potresti decidere  di partire con una strategia semplice, la quale richiede un capitale iniziale esiguo: diversificare gli investimenti, automaticamente, scegliendo di investire in ETF.

Anche questi strumenti, il cui acronimo sta per “Exchange Traded Fund” sono divisibili in diverse tipologie. Infatti, potrai comprare ETF la cui composizione è appetibile da un punto di vista settoriale. Inoltre, puoi affinare la tua ricerca decidendo gli ETF su cui investire in base alla modalità con cui replicano l’andamento di un Indice o, più semplicemente, valutando i costi di gestione annua previsti dal fondo.

Agli occhi di traders che hanno appena iniziato il proprio percorso finanziario, gli ETF si propongono come la soluzione più semplice ed economicamente accessibile per diversificare i tuoi investimenti, evitando un’esposizione eccessiva ai rischi di mercato. 

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Diversificare gli investimenti: Quali sono i vantaggi?

Mai mettere tutte le uova in un paniere

Quali sono i vantaggi che muovono sempre più traders verso la scelta di diversificare gli investimenti? Probabilmente, potresti averli già rilevati autonomamente nel corso dei paragrafi precedenti.

Tuttavia, possiamo così sintetizzare i vantaggi di diversificare un portafoglio:

  • Distribuzione e diluizione dei rischi specifici su una più ampia base di asset / mercati finanziari;
  • Possibilità di sfuggire alla volatilità giornaliera e alle oscillazioni a cui ogni mercato è sottoposto, a causa dei numerosi fattori macroeconomici e microeconomici che concorrono nell’influenzare il valore dei beni finanziari quotati;
  • Gestione costante e consapevole del proprio capitale.

Grazie ai benefici appena elencati, abbiamo potuto nuovamente mettere in evidenza le occasioni di cui approfittare per trarre il meglio da qualsiasi mercato vanti un certo appeal finanziario.

Svantaggi e rischi di diversificare gli investimenti

Diversificare non significa automaticamente adagiarsi sugli allori, pensando che ogni manovra attuata sui mercati andrà a buon fine.  Anzi, la diversificazione dovrebbe insegnarci a misurare attentamente i pericoli insiti in ogni operazione di trading.

Per quanto sia chiare che diversificare gli investimenti è un principio che si pone alla base di ogni attività finanziaria, dobbiamo elencare anche quelli che sono i rischi di tale strategia.

I principali rischi sono i seguenti:

  • Portafoglio i cui rendimenti saranno visibili esclusivamente sul medio termine, azzerando i ritorni sull’immediato.
  • Costi elevati se non si calcolano bene le strategie da adottare per coprire posizioni distribuite su un’ampia varietà di asset.

Sembra che gli unici pericoli di realizzare un portafoglio eccessivamente diversificato siano questi appena elencati.

Naturalmente, è  la componente rischio la protagonista delle preoccupazioni di ogni traders. Pertanto, considerando che si presenta ridotta rispetto ad un portafoglio concentrato, ti suggeriamo di non sottovalutare l’efficacia di diversificare gli investimenti.

Leggi pure
Cos'è l'Interesse Composto? Come Funziona e Come Investire

Diversificare gli investimenti: I pareri degli esperti

La diversificazione degli investimenti è un argomento di particolare interesse anche da parte degli esperti. Pertanto, approfondendo i pareri degli analisti, potresti capire concretamente se iniziare a capire se necessiti di attuare la seguente strategia.

Prima di tutto, gran parte di questi sottolinea che diversificare gli investimenti si trasforma in una mossa proficua solo se riusciamo a capire come e dove puntare il nostro capitale. 

In questo caso, sottolineano i parametri fondamentali da prendere in analisi prima di investire in azioni:

  1. La percentuale di rischio legata al singolo investimento;
  2. La correlazione tra i diversi titoli (positiva o negativa);
  3. Le performance e il tasso di crescita delle azioni.

Gli esperti ricordano che dei risparmi vincolati da una sola categoria di prodotti finanziari o da un solo mercato, può contribuire ad un rallentamento della crescita dei nostri profitti. Queste ultime considerazioni, in conclusione, sottolineano nuovamente l’importanza di capire come ripartire il proprio capitale per conquistare dei benefici tangibili sul lungo periodo.

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Diversificare gli investimenti: Considerazioni finali

L’argomento principale da noi affrontato nel corso dellla guida potrebbe rivelarsi utile durante una fase di valutazione e progettazione di un piano di trading. 

Inoltre, diversificare gli investimenti è una mossa strategica con la quale valutare i rischi che siamo disposti a correre e le modalità migliori per arginarli il più possibile.

Prima di terminare, rinnoviamo il nostro suggerimento verso la scelta di una piattaforma di trading come eToro, la quale offre l’occasione di investire in Smart Portfolios per tutti coloro che, nonostante l’inesperienza, non vogliono rinunciare ai profitti ottenibili investendo oggi.

5

Capital.com – Numero 1 per il Trading

  • 0% Commissioni su Azioni ed ETF
  • Oltre 5.000 Azioni CFD e 470 coppie di Criptovalute CFD
  • Depositi e Prelievi Gratis
L'83,45% degli investitori perde denaro con il trading di CFD

Diversificare gli investimenti – Domande Frequenti

Cosa significa diversificare gli investimenti?

Diversificare gli investimenti significa rivolgere il tuo interesse verso un listino di prodotti finanziari, o addirittura mercati, più ampio. Ciò significa che dovrai attuare una strategia con la quale ridurre i rischi sistematici del trading online, al fine di equilibrare il tuo wallet e massimizzare i profitti sul lungo termine.

Come diversificare un portafoglio?

Per intraprendere una strategia di diversificazione che sia efficace, dovresti dapprima definire il tuo profilo da trader. Dopo aver compreso la tua propensione al rischio, potrai individuare gli asset e i mercati le cui performance si adattano ai tuoi obiettivi finanziari.

C’è un’alternativa per diversificare gli investimenti?

Nel caso in cui fossi un principiante, potresti investire negli Smart Portfolios di eToro, il quale rientra tra le migliori piattaforme di trading online. In questo caso, gestirai passivamente un paniere di asset diversificato sulla base di diversi parametri da poter valutare in prima persona.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Baldassare Poma

Appassionato di Finanza, criptovalute e investimenti DeFi

Mi considero esperto di finanza e appassionato di criptovalute. Amo studiare i mercati emergenti e le ultime frontiere dell'investimento. Blockchain, DeFi, exchange e broker sono il mio pane quotidiano.

Mi considero esperto di finanza e appassionato di criptovalute. Amo studiare i mercati emergenti e le ultime frontiere dell'investimento. Blockchain, DeFi, exchange e broker sono il mio pane quotidiano.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *