Warren Buffett: Storia, consigli e Cosa c’è nel suo Portafoglio

Cosa c'è nel portafoglio titoli di Warren Buffett? E come ha fatto a diventare l'Oracolo di Omaha? Ecco storia, consigli e portfolio del più grande investitore della storia

Anche alla veneranda età di 90 anni Warren Buffett rimane sempre un punto di riferimento per ogni investitore. Un’icona della finanza dal quale attingere, per conoscere i segreti e provare a replicare il suo successo.

Vista la brillante carriera di trader che gli ha permesso di diventare miliardario viene spontaneo chiedersi in cosa investe il più grande investitore di tutti i tempi? Come è composto il suo portafogli e quali strategie adotta?

In questa guida trovi la storia dell’Oracolo di Ohama (se ancora non sapessi chi è Warren Buffett), i suoi migliori consigli che ha lasciato negli anni e come è composto il suo portfolio titoli oggi.

Chi è Warren Buffett

Warren Buffett è un imprenditore e investitore statunitense annoverato tra i migliori investitori della storia (forse il migliore). Secondo Forbes possiede un patrimonio di oltre 82 miliardi di dollari, il che lo rende anche uno degli uomini più ricchi del pianeta.

Soprannominato “Oracolo di Omaha” o investitore leggendario per le sue scelte (quasi) sempre vincenti, oggi Buffett continua a dirigere la sua storica azienda Berkshire Hathaway, una delle holding di investimenti più grandi al mondo.

Come ha fatto Warren Buffett a diventare il miliardario filantropo che è oggi? Semplice, almeno in teoria: ha iniziato a comprare azioni in borsa fin da piccolo e ha messo in pratica delle regole d’oro che ogni investitore dovrebbe conoscere.

In tabella trovi le informazioni principali su chi è Warren Buffett.

Età90 anni
EducationWoodrow Wilson High School, University of Pennsylvania, Columbia University
RuoloCEO Berkshire Hathaway
Patrimonio stimato82 miliardi $ (agosto 2020)
Libri consigliatiIl metodo Warren Buffett (vedi su Amazon)

Breve storia di Warren Buffett

warren buffett storia

Warren Edward Buffett è nato il 30 agosto 1930 a Omaha, Nebraska, in una famiglia di tre figli. Suo padre Howard lavorava come agente di cambio, perciò spesso da ragazzo trascorreva il tempo nell’ufficio paterno intrattenendosi tra quotazioni e numeri.

Già dalla sua infanzia dimostrò un talento particolare per le questioni finanziarie e per la matematica. A 11 anni si dice che abbia fatto il suo primo investimento, acquistando tre azioni di Cities Service Preferred.

Dopo essersi trasferito in Virginia per seguire il padre (eletto alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti) Warren Buffett frequentò la Woodrow Wilson High School (Washington D.C.) dove continuò a cercare nuovi metodi per fare soldi.

A 16 anni Warren Buffett entrò alla University of Pennsylvania per studiare economia e completò gli studi all’Università del Nebraska. Nel 1951 conseguì un master in economia alla Columbia University, dove conobbe Benjamin Graham.

Rimase parecchio influenzato da Graham, padre della teoria del value investing, tanto che iniziò a lavorare come analista presso la Graham-Newman Corp.

Warren Buffett e la sua azienda Berkshire Hathaway

Nel 1956 Buffett torna a Omaha dove fonda la sua società di investimenti, la Buffett Partnership Ltd. Con le tecniche apprese da Graham, concentrò i suoi investimenti sulle aziende ad alto valore ma ancora sottovalutate dai mercati, come l’azienda tessile della sua città chiamata Berkshire Hathaway.

Negli anni sessanta assunse il controllo della società trasformandola gradualmente in una holding di investimenti. Buffett, infatti, continuò a investire in svariati settori: media (The Washington Post), energia (Exxon Mobil), assicurazioni (GEICO), bevande (Coca-Cola), banche e altro ancora.

Il patrimonio di Warren Buffett crebbe di pari passo con l’espansione delle società su cui aveva investito, fino ad assumere proporzioni incredibili. Da anni è stabilmente nella top 10 degli uomini più ricchi del mondo (secondo la classifica Forbes).

La Berkshire Hathaway è quotata alla Borsa di New York e le sue azioni sono disponibili sul mercato in due classi diverse (NYSE: BRK.A e NYSE: BRK.B).

Leggi pure
Crollo in borsa: Come proteggere i propri investimenti in caso di crisi

3 Migliori consigli di Warren Buffett

warren buffett consigli

Se Warren Buffett è riuscito a consacrarsi come l’Oracolo di Omaha non è solo questione di fortuna, anzi. I grandi investitori, nel lungo periodo, hanno successo forgiando solide strategie resistenti nel tempo, capaci di superare le crisi di breve termine.

Qual è la strategia di Warren Buffett? Ecco alcuni dei suoi consigli diventati dei veri evergreen per gli investitori di ogni tempo (anche quelli di oggi).

1. La prima regola è non perdere. La seconda è non scordare la prima

Dentro a questa semplice affermazione si condensa tutta la filosofia dell’Oracolo di Omaha. Per Warren Buffett investire richiede pazienza, analisi, razionalità.

Il mercato finanziario si muove al rialzo e al ribasso con una discreta volatilità. Ogni scelta, per Mr. Buffett, deve essere ponderata per ridurre al minimo il rischio di perdita.

Niente investimenti azzardati, quindi. Warren Buffett non ha mai amato puntare sulle penny stock o mosse speculative dal potenziale +1000% in pochi mesi. Meglio invece concentrarsi sul valore reale, sulla crescita, sull’aumento del cash flow e dei profitti.

2. Investi in ciò che conosci

È una delle massime di Warren Buffett più conosciute. Investire sui mercati significa impegnare del denaro ed esporsi al rischio di perderlo: sapere in che cosa stai investendo, come funziona quello strumento e come può essere influenzabile è fondamentale per prendere le migliori decisioni.

Prima di effettuare qualunque investimento assicurati di capirne il significato, di conoscere la società e di aver fatto una corretta analisi personale.

Non puntare su quelle azioni solo perché lo fanno tutti: informati accuratamente (leggendo i bilanci o su siti come Morningstar ad esempio) oppure segui prima un corso per imparare a investire. Solo dopo aver acquisito le giuste competenze potrai fare una mossa degna di Warren Buffett.

Leggi pure
I fondi comuni obbligazionari

3. Acquista come se dovessero chiudere la borsa domani

E riaprirla fra molti anni. Il consiglio di Warren Buffett è chiaro: concentrarsi su investimenti di lungo periodo ad alto valore. L’Oracolo di Omaha non è mai stato un fan del trading intraday, né tanto meno delle vendite allo scoperto.

Al contrario, ha sempre favorito società sottovalutate e con un grosso potenziale di crescita. Ecco la dritta di Warren Buffett: concentrati sui bilanci delle aziende, sul loro business model e sui trend di mercato più solidi del prossimo decennio.

Poi investi nelle azioni che potrebbero dominare il loro settore per anni a venire e lascia che il tempo ti dia ragione.

Warren Buffett: cosa c’è nel suo Portafoglio

Vuoi sapere dove investe l’Oracolo di Omaha? È il momento di dare una sbirciatina al portfolio di Warren Buffett e conoscere quali sono le sue posizioni più consistenti.

Mr. Buffett ha sempre investito in azioni americane. Detto questo, negli ultimi mesi del 2020 il portafoglio di Berkshire Hathaway è stato riadattato per far fronte alla nuova crisi innescata dalla pandemia di coronavirus.

Lo stesso Warren Buffett aveva ammesso di aver perso 50 miliardi di dollari e di aver liquidato le sue posizioni nelle principali compagnie aeree americane (Delta, United, American Airlines ecc.).

Nel secondo trimestre l’Oracolo di Omaha ha ridotto pesantemente anche le sue quote di Goldman Sachs e Well’s Fargo, riducendo la sua esposizione nei confronti delle banche e aprendosi per la prima volta all’oro (comprando quote dell’estrattore Barrick Gold).

Oggi il portafogli di Warren Buffett è composto da oltre 40 società, la maggior parte delle quali sono diventate pilastri dell’indice S&P 500 americano.

Tra queste spicca la storica partecipazione in Coca Cola, seguita dalle azioni Apple (quarta per numero di azioni ma prima per valore di mercato), Bank of America, American Express, Visa, Amazon, Moody’s, Johnson & Johnson e altre ancora.

Ecco la lista dei 10 maggiori investimenti nel portfolio di Warren Buffett.

AzioniNumero di azioni
Bank of America Corp.925 mln
Coca Cola Co.400 mln
Kraft Heinz325,6 mln
Apple Inc.245,2 mln
Wells Fargo & Co.237,6 mln
American Express Co.151,6 mln
US Bancorp131,9 mln
General Motors74,7 mln
Bank of NY Mellon72,4 mln
Sirius XM50 mln

Cerchi un broker online per investire dove investe Warren Buffett? Vai alla classifica delle migliori piattaforme di trading.

Leggi pure
Come investire 100.000 Euro oggi per una rendita senza rischi [2020]

Warren Buffett investe in Bitcoin?

warren buffett bitcoin

Fin dal primo boom delle criptovalute, e in particolare del Bitcoin, in moltissimi hanno interrogato Warren Buffett chiedendo all’oracolo di Omaha un parere sulla valuta digitale.

E la sua risposta è sempre stata chiara e irremovibile: Warren Buffett non investe in Bitcoin né in altra criptovaluta. E probabilmente mai lo farà.

Il motivo, secondo Mr. Buffett, è che le crypto non hanno valore né lo generano. L’oracolo di Ohama vede nella valuta digitale soltanto uno strumento speculativo, che frutta nel momento in cui altri comprano criptovaluta a un prezzo più alto di quello a cui hai comprato tu in precedenza.

Molti hanno provato a fargli cambiare opinione. L’ultimo in ordine di tempo è stato Justin Sun, fondatore della criptovaluta TRON, che ha voluto donargli uno smartphone con un wallet di criptovalute, contenente BTC e altre crypto.

Mr. Buffett però ha rifiutato Bitcoin e affini devolvendoli subito in beneficienza: non ne possiede, e mai vorrà farlo.

Per alcuni la posizione di Warren Buffett sulle criptovalute non è solo frutto di un’analisi di mercato, ma serve a proteggere is suoi interessi economici. Il guru della finanza Tim Draper, per esempio, ha fatto notare che Mr. Buffett difende investimenti tradizionali e gli affari degli istituti bancari minacciati dalle nuove criptovalute.

Quasi il 50% del portafogli di Warren Buffett infatti è esposto al settore bancario e delle assicurazioni. Come stanno davvero le cose? Si tratta di un’altra mossa lungimirante dell’Oracolo o è solo una forma di difesa per i suoi asset?

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.