Investire in Borsa: Tutto quello che devi sapere per cominciare

Una guida passo-passo per investire in borsa con gradualità.

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


Investire in Borsa grafici

Investire in Borsa è davvero alla portata di tutti? Si tratta di un modo intelligente per far crescere il proprio capitale, o di un settore troppo difficile da affrontare in autonomia?

In questa guida vogliamo aiutarti a capire come cominciare ad investire il tuo capitale in modo sicuro, consapevole ed equilibrato.

Gli investimenti in Borsa, prima attuabili solo attraverso istituzioni come le banche o altri enti finanziari, sono ora alla portata di tutti. Ciò non significa assolutamente che sia facile investire soldi e soprattutto non significa che con il minimo sforzo potrai raddoppiare, se non triplicare, il tuo investimento.

Al contrario, per investire in Borsa in modo proficuo è necessario conoscerne in modo approfondito le dinamiche, così da prendere decisioni razionali e basate solo su fatti certi.

💰 Capitale minimoBastano €50
💸 Fare praticaConto demo eToro da $100.000
⚖️ Diversificare il portafoglioMax 10% su un singolo asset
🤖 Investimenti automaticiProva il Copy Trading

Di seguito, quindi, ti presentiamo le migliori piattaforme, i migliori strumenti e le migliori strategie da applicare sin da subito per intraprendere il tuo percorso di investimento.

Se sei già pronto a cominciare ti invitiamo a creare un conto su eToro, uno dei broker più sicuri per investire:

  1. Registrati a eToro;
  2. Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  3. Fai pratica con il tuo conto demo;
  4. Cerca l’asset sul quale vuoi investire;
  5. Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in Borsa – I Migliori broker

100per anno
100per anno
Ordina per

6 Fornitori che corrispondono ai tuoi criteri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Support

Valutazione

1 o meglio

App mobile

1 o meglio

Costo per transazione

20 €

Commissioni annuali

20 € al mese
Broker consigliato

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
9.00 €
Cosa ci piace
  • 0% commissioni per trading di azioni e ETF
  • Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
  • Acquisto Reale di Criptovalute
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
9/10
Caratteristiche
ObbligazioniCFDCopia PortfolioETFFondiCryptoRobo AdvisorPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€25
Azioni
2.000+
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.09%
Copia Portfolio
0%
Cripto
da 0.75%
DAX
da 100 pips
ETF
0%
Fondi
0%
da $0.10 su ETF e Azioni
Robo Advisor
da 0,75%
Piani di risparmio
0%
Azioni
0%
Commissioni sul conto (12 mesi)
9.00 €

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
$50
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $
ETF
150
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€25
Azioni
2.000+
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.09%
Copia Portfolio
0%
Cripto
da 0.75%
DAX
da 100 pips
ETF
0%
Fondi
0%
da $0.10 su ETF e Azioni
Robo Advisor
da 0,75%
Piani di risparmio
0%
Azioni
0%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
30.00 €
Cosa ci piace
  • Conto Demo e MetaTrader 5
  • Piattaforma didattica al trading
  • Costi di commissione bassi
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
8/10
Caratteristiche
CFDETFFondiCryptoPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
10+
Costi d'inattività
€5 al mese dopo 6 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
200+
Commissioni di prelievo
€0 - €1/0.1%

Commissioni di transazione

Obbligazioni
da 0.006%
CFD
0.5%
Cripto
0.1% - 1%
DAX
da 0.015%
ETF
0.1% - 0.175%
Fondi
da 0.075%
Azioni
0% - 0.58%
Commissioni sul conto (12 mesi)
30.00 €

Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€100
Commissioni di deposito
€0
ETF
10+
Costi d'inattività
€5 al mese dopo 6 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€10
Azioni
200+
Commissioni di prelievo
€0 - €1/0.1%

Commissioni di transazione

Obbligazioni
da 0.006%
CFD
0.5%
Cripto
0.1% - 1%
DAX
da 0.015%
ETF
0.1% - 0.175%
Fondi
da 0.075%
Azioni
0% - 0.58%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • MetaTrader 4
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFDETFCryptoAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoPaypalBonifico SEPASkrill

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Costi d'inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2100+
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni di transazione

CFD
da 0.08%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 150 pips
ETF
da 0.07%
Fondi
da 1 pip
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
Commissioni sul conto (12 mesi)
10.00 €

77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€1
Commissioni di deposito
€0
ETF
130+
Costi d'inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2100+
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni di transazione

CFD
da 0.08%
Cripto
da 0.5%
DAX
da 150 pips
ETF
da 0.07%
Fondi
da 1 pip
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
8.00 €
Cosa ci piace
  • Oltre 1 milione di strumenti di trading
  • Zero commissioni i primi 30 giorni
  • Investimenti in IPO
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
10/10
Caratteristiche
ObbligazioniCFDETFFondiPiano di risparmioAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoBonifico SEPA

Informazioni sul conto

ETF
100+
Trading a margine
Azioni
40.000+
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni di transazione

Obbligazioni
0.08%
CFD
da 0.09%
DAX
0.08%
ETF
0.08%
Azioni
0.08%
Commissioni sul conto (12 mesi)
8.00 €

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.

Informazioni sul conto

ETF
100+
Trading a margine
Azioni
40.000+
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni di transazione

Obbligazioni
0.08%
CFD
da 0.09%
DAX
0.08%
ETF
0.08%
Azioni
0.08%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
13.40 €
Cosa ci piace
  • ETF senza Commissioni
  • €50 Rimborso su Commissioni
  • Oltre 80 Premi Internazionali
Spread
Commissioni annuali
App mobile
7/10
Caratteristiche
ObbligazioniCFDETFAzioni
Metodi di pagamento
Bonifico SEPA

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2000+
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili

Commissioni di transazione

Obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
CFD
da 0.075%
DAX
da €0.5
ETF
da €0
Fondi
da €7.5 + 0.2%
da 0.02%
Piani di risparmio
€2 + 0.05%
Azioni
€0.50 + 0.04%
Commissioni sul conto (12 mesi)
13.40 €

Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€0.01
Commissioni di deposito
€0
ETF
200+
Costi d'inattività
€0
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€1
Azioni
2000+
Commissioni di prelievo
€0 fino a 5 prelievi mensili

Commissioni di transazione

Obbligazioni
€2 + 0.6% to €35 + 0.03%
CFD
da 0.075%
DAX
da €0.5
ETF
da €0
Fondi
da €7.5 + 0.2%
da 0.02%
Piani di risparmio
€2 + 0.05%
Azioni
€0.50 + 0.04%

Valutazione

Commissioni sul conto (12 mesi)
12.00 €
Cosa ci piace
  • Copy Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Conto Virtuale con carta Visa
Costo per transazione
Commissioni annuali
App mobile
7/10
Caratteristiche
CFDCopia PortfolioETFCryptoAzioni
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerBonifico SEPASkrillSofort

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€250
Commissioni di deposito
€0
ETF
17
Costi d'inattività
2% sui prelievi dopo 180 giorni
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€20
Azioni
800+
Commissioni di prelievo
Da €0 a €5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.10%
Copia Portfolio
€0.99 + 5%
Cripto
da 3.42 pips
DAX
da 1 pip
ETF
da 4 pips
Fondi
da 1.3 pip
da 1%
Azioni
da 0.2 pips
Commissioni sul conto (12 mesi)
12.00 €

74.48% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Informazioni sul conto

Conto a partire da
€250
Commissioni di deposito
€0
ETF
17
Costi d'inattività
2% sui prelievi dopo 180 giorni
Leva
1:30
Trading a margine
Transazione minima
€20
Azioni
800+
Commissioni di prelievo
Da €0 a €5

Commissioni di transazione

CFD
da 0.10%
Copia Portfolio
€0.99 + 5%
Cripto
da 3.42 pips
DAX
da 1 pip
ETF
da 4 pips
Fondi
da 1.3 pip
da 1%
Azioni
da 0.2 pips

Investire in Borsa – Confronto tra i Migliori Broker

Broker consigliato
eToro
Visita Ora

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Libertex
Visita Ora

Il 77.87% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore.Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi

XTB
Visita Ora

77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Capital.com
Visita Ora

73.81% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Valutazione
5.0
4.9
4.6
4.4
Valutazione dell'app mobile
9/10
8/10
9/10
9/10
Transazione minima
€25€10€1€10
Leva
1:301:301:301:30
Trading a margine
Numero di Azioni
2.000+200+2100+3000+
Numero di ETF
15010+130+50+
Costo per transazione
€0€0€0€0
Costo mensile
€0€0€0€0
ETF
0%0.1% - 0.175%da 0.07%0.07%
Fondi
0%da 0.075%da 1 pip0.01-2%
CFD
da 0.09%0.5%da 0.08%da 0.07%
Piano di risparmio
0%N/AN/AN/A
Cripto
da 0.75%0.1% - 1%da 0.5%da 0.5%
Obbligazioni
N/Ada 0.006%N/AN/A
Commissione di trading
N/AN/AN/A0.07%
Commissioni di prelievo
€5€0 - €1/0.1%€00€
Costi d'inattività
$10 al mese dopo 12 mesi€5 al mese dopo 6 mesi€10 dopo 12 mesi€0
Commissioni di deposito
€0 o 0.5% se diverso da $€0€0€0
Posizioni CFD overnight
da $0.10 su ETF e AzioniN/Ada 0.001% su Indici e Materie Primeda 0.0001%
Credit Card
Giropay
Neteller
Paypal
Sepa Transfer
Skrill
Sofort

Sommario:

Investire in Borsa: Come funziona

Di base, capire come funzionano gli investimenti in Borsa è molto semplice. Si tratta, infatti, di ottenere un profitto dalle oscillazioni dei prezzi degli asset quotati: vediamo più nel dettaglio.

La Borsa è un mercato finanziario all’interno del quale gli asset sono quotati e scambiati.

Nel mercato azionario, è possibile comprare direttamente l’azione diventando un’azionista della società. In questo caso hai quindi diritto ad una parte dei dividendi dell’azienda ma si tratta di una soluzione che di solito richiede l’impiego di capitali più importanti.

D’altra parte, è possibile invece guadagnare un profitto tramite l’acquisto e la vendita di un’azione, ottenendo il profitto dalla differenza tra il prezzo iniziale e quello finale.

Il metodo migliore per effettuare operazioni di questo tipo consiste nell’investire tramite i broker DMA come eToro, o attraverso i Contratti per differenza. I CFD sono titoli finanziari che rappresentano un asset quotato in Borsa, chiamata sottostante, della quale replicano il valore e l’andamento.

Nello specifico, il grande vantaggio dato dai CFD è che non solo è possibile generare un profitto vendendo l’azione quando il suo prezzo sale, ma anche quando questo scende, come si dice in gergo: vendendo allo scoperto.

Avendo questi elementi di base ben chiari in mente, vediamo ora quali sono i passaggi che dovrai seguire per iniziare a investire in Borsa:

  1. Scegliere un intermediario che ti dia accesso alle maggiori Borse mondiali.
  2. Fare pratica con gli strumenti di prova messi a disposizione per testare le tue conoscenze e capacità.
  3. Decidere la tua strategia di investimento.
  4. Valutare l’utilizzo di uno o più strumenti di trading.
  5. Selezionare gli asset sul quale andrai ad investire.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in Borsa: Scegliere la piattaforma

Per investire avrai bisogno di un intermediario, un ente terzo cioè che ti dia accesso alle Borse mondiali, non accessibili infatti dai singoli individui.

Se un tempo l’unica scelta possibile era rappresentata da banche o altri enti tradizionali, oggi invece i trader possono rivolgersi alle piattaforme di investimento online, create per permettere a tutti di investire autonomamente.

La scelta di una piattaforma quindi dovrà essere effettuata con estrema attenzione in quanto è uno degli elementi che più influenzerà la tua esperienza di investimento.

Tra i fattori che ti consigliamo di analizzare per la tua scelta ci sono:

I mercatiOgni piattaforma offre diversi mercati su cui investire, e mette a disposizione un diverso numero di asset. La scelta cade su quello meglio fornito nel settore di interesse.
Gli strumenti di analisiAlcune piattaforme sono piuttosto scarne mentre altre offrono una grande varietà di strumenti e indicatori per l’analisi tecnica dei grafici.
Costi e commissioniSu ogni operazione sono applicate delle commissioni e a volte anche la gestione del conto ha un costo.
Licenze e autorizzazioniSono fondamentali per determinare la legittimità di un intermediario ad operare ed il grado di sicurezza del tuo conto.

Piattaforme di trading online VS banca o posta

Come accennato, è possibile investire in Borsa anche tramite una banca o le poste ma oggi in molti si affidano invece alle piattaforme di trading online.

Questo cambiamento si deve imputare a vari fattori che rendono l’investimento presso istituti tradizionali spesso molto meno vantaggioso a causa di alcune limitazioni o costi.

Tra questi, riportiamo di seguito i principali.

La mancanza di strumenti

Le piattaforme di trading rendono gli utenti indipendenti mettendo a loro disposizione una serie di strumenti per gestire le proprie operazioni ed analizzare il mercato.

Le banche e le poste si trovano da questo punto di vista in uno stato di grave arretratezza in quanto i clienti non hanno di solito accesso a strumenti adeguati e al passo con i tempi.

Senza questa possibilità di analizzare i movimenti del mercato gli utenti si trovano privi delle conoscenze necessarie a comprendere e attuare in modo consapevole le operazioni.

Si tratta di una situazione di grave svantaggio soprattutto se comparata a quella degli utenti delle piattaforme online, che tra le altre cose possono contare sull’aiuto dell’intelligenza artificiale che supporta lo svolgimento di ogni azione.

Investire in Borsa - piazza affari

I costi elevati

Uno dei fattori che più di ogni altro rende le banche o le poste inutilizzabili sono i costi e le commissioni elevate, in particolare quando si parla di piccoli capitali di investimento.

Inoltre, queste sono spesso influenzate da fattori come la distanza territoriale, il che rende ancora più difficile effettuare operazioni diversificate all’interno dei vari mercati del mondo.

Basti pensare per esempio che comprare un’azione sul mercato americano potrebbe richiedere commissioni superiori ai 10€ contro i pochi centesimi di un broker online.

Limitazione dell’offerta di mercati

Un’altra perplessità è generata dal fatto che enti come le banche o le poste non offrono accesso allo stesso numero di mercati offerti invece dalle piattaforme online.

In particolare, il problema riguarda di solito i mercati azionari emergenti, una delle aree ritenute oggi più interessanti dal punto di vista dei possibili sviluppi futuri.

Overview: Piattaforme di trading VS banche VS poste

Di seguito abbiamo messo a confronto le tre opzioni per sottolineare le principali differenze:

Piattaforme di tradingBanchePoste Italiane
Costi fissiNo ✨Sì  ⛔Sì ⛔
Costi variabiliSì, spread
Conto demoSì ✨No ⛔No ⛔
PiattaformeIntuitive ed innovative✨Arretrate e macchinose ⛔Arretrate e macchinose ⛔
AssistenzaSì ✨Sì ✨Sì ✨
Strumenti di tradingSì ✨No ⛔No ⛔

È chiaro come le piattaforme di trading offrano vantaggi e possibilità assolutamente non trascurabili, diventando spesso la scelta più logica da effettuare.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in Borsa: Come imparare

Il primo passo quando si decide di investire in Borsa dovrebbe sempre essere una sorta di auto-esame per capire se si possiedono effettivamente le conoscenze e le capacità necessarie per mettere a frutto il proprio capitale.

Non è un caso, infatti, che spesso siano le stesse piattaforme di trading a sottoporre i nuovi utenti a test di questo tipo proprio per poter meglio consigliare ed adattare i propri servizi.

Come abbiamo già sottolineato, il fatto che investire sia oggi alla portata di tutti non significa che si tratti di un’operazione semplice ed immediata.

Al contrario, ti consigliamo di dedicarti ad un periodo di studio approfondito della materia per essere sicuro di non perdere i tuoi soldi in modo irreparabile. È questo, infatti, l’errore che commettono molti trader alle prime armi.

Il conto demo

Tra i vantaggi offerti dalle piattaforme di trading c’è il fatto che gli utenti possano accedere di solito ad un gran numero di materiali dedicati all’apprendimento delle dinamiche di compra-vendita.

Investire in Borsa - etoro

È possibile infatti partecipare a webinar, video-lezioni, scaricare PDF e, in molti casi, accedere anche ad un conto demo.

Si tratta di un’opzione particolarmente utile perché consente ai principianti, così come a trader più esperti, di sperimentare con le dinamiche della piattaforma scelta senza rischiare denaro.

Il conto demo è una vera e propria versione di prova dei conti reali. All’interno di un ambiente digitale, infatti, vengono replicate le esatte dinamiche dei mercati reali, permettendoti di operare attraverso un capitale virtuale.

Il conto demo è un servizio che la maggior parte delle piattaforme offre gratuitamente e che ti consigliamo quindi di utilizzare.

Tutorial: Aprire un conto demo su eToro

Per supportarti ti proponiamo di seguito un tutorial passo passo per quanto riguarda l’apertura di un conto demo su eToro, uno dei migliori broker di cui già ti abbiamo parlato.

1 – Naviga su eToro.com

Innanzitutto, accedi da un qualunque dispositivo al sito web di eToro.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

In Home Page, nell’angolo in alto a destra, clicca il pulsante “Iscriviti subito”.

eToro Iscriviti

2 – Compila il form

Cliccando sul pulsante ti si aprirà in automatico una nuova pagina con un breve form da compilare. Ti verranno richiesti infatti:

  • Un nome utente;
  • Una e-mail;
  • Una password.
eToro form

Spunta le caselle relative a “Termini e Condizioni” e “Informativa sulla privacy” e clicca su “Crea Account”.

In alternativa puoi utilizzare i dati dei tuoi account Facebook o Google per fare tutto ancora più rapidamente.

3 – Attiva l’account

A questo punto controlla l’email: ti verrà inviato un messaggio per confermare la creazione e l’attivazione del tuo account. Clicca sull’apposito link, accedi con i tuoi dati alla piattaforme e sei già pronto a cominciare ad utilizzare il tuo conto demo.

4 – Fai un deposito

Versa del denaro sul conto scegliendo uno dei tanti metodi di pagamento. Dovrai solo cliccare in basso a sinistra su “Deposita fondi”.

Di seguito ti si aprirà la finestra per il pagamento dove dovrai indicare la valuta, digitare l’importo (minimo $50, ossia €46) e scegliere uno dei metodi di pagamento tra:

  1. Carta di credito/debito
  2. PayPal
  3. Trustly
  4. Rapid Transfer
  5. Skrill
  6. Bonifico Bancario
  7. Neteller

eToro è la piattaforma che accetta più metodi e applica una commissione sui depositi di solo lo 0,5% se in valuta diversa dal dollaro.

5 – Imposta l’ordine

Qualunque sia l’asset scelto non è difficile iniziare a investire, basta cercarlo sulla barra di ricerca, inserire l’importo e cliccare su “Apri Posizione”.


Quando operi sui mercati hai due opzioni di investimento a disposizione:

  • Acquisto (long): se prevedi che un titolo possa crescere di valore puoi comprare e vendere quando la quotazione andrà al rialzo;
  • Vendita (short): se invece pensi che quel titolo perda di valore puoi vendere allo scoperto quello strumento e chiudere la posizione quando la quotazione andrà al ribasso abbastanza.

Nella preparazione di ogni ordine puoi impostare anche altri parametri utili per il tuo investimento, come:

Stop LossRappresenta la perdita massima che sei disposto a tollerare prima di chiudere la posizione. Se il prezzo del tuo titolo scende più in basso dello stop loss parte in automatico un ordine di vendita
Take ProfitÈ un valore accettabile per chiudere la posizione e intascare la plusvalenza. Se la quotazione del titolo supera questa soglia la tua posizione viene venduta in automatico
Leva FinanziariaOperando con i CFD (strumenti derivati usati da diversi broker) puoi aumentare la portata del tuo investimento moltiplicando il capitale di partenza grazie alla leva. Tieni presente che la leva può aumentare i guadagni, ma anche le perdite

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in Borsa: Decidere la strategia di trading

Negli anni i trader di tutto il mondo hanno messo alla prova decine se non centinaia di strategie diverse, alla ricerca della migliore.

Purtroppo non esiste un metodo efficace al 100%, capace cioè di garantire un profitto certo in qualunque circostanza. Questo tipo di promessa, infatti, nasconde sempre un imbroglio di qualche tipo e non è un caso che siano proprio le più utilizzate dai truffatori della rete.

Il primo consiglio consiste proprio nel dubitare di tutti coloro che giurano di aver trovato la strategia di investimento perfetta.

Piuttosto, possiamo selezionare le metodologie di investimento che negli anni si sono rivelate più efficaci, ben consapevoli del fatto che in Borsa l’andamento dei prezzi, così come il nostro guadagno, è destinato a salire ma anche a scendere più e più volte.

Detto ciò, vediamo le migliori strategie per investire in Borsa. Per cominciare possiamo dividere due grandi macro-categorie di investimenti:

  • A lungo periodo
  • Sul breve periodo

Gli investimenti a lungo periodo

Questo tipo di operazioni richiede di solito l’impiego di capitali maggiori, di solito a partire da 3.000€ in su, in base ovviamente ai vari fattori in gioco.

Le strategie di questo tipo più note sono:

Il Buy’n’Hold

Investire in Borsa - buy and hold

La strategia del Buy’n’Hold, letteralmente cioè “compra e mantieni”, è consigliata da molti trader soprattutto durante i periodi di crisi.

Durante questi periodi, cioè, non dovresti liquidare velocemente le tue posizioni in discesa per cercare di perdere il meno possibile, ma piuttosto dovresti resistere e conservare gli asset che hai acquistato.

Seguendo questa strategia, quindi, devi inizialmente creare un portafoglio ben diversificato per massimizzare le tue possibilità di ottenere un guadagno, limitando allo stesso tempo il rischio di perdere tutto.

Una volta composto il portafoglio, ciò che devi fare è semplicemente conservare le tue posizioni o al massimo ampliare, resistendo alla tentazione di vendere tutto non appena sul mercato si presenta un periodo negativo.

Il Growth Investing

Con la strategia del Growth Investing vengono ricercate azioni con un altissimo potenziale di crescita, senza considerare quindi per il momento i dividendi che sono in grado di generare.

Questa strategia punta quindi a investire in azioni promettenti andando a individuare aziende in grado di rivoluzionare o comunque guidare il proprio settore, come ai tempi è successo con Amazon, Netflix o Tesla.

Il Value Investing

Con il Value Investing al contrario si punta su azioni che generano dividendi molto elevati in modo costante nel tempo.

Per esempio, un’azienda come Coca Cola genera per i suoi azionisti dividendi molto alti, ma è inteso che il capitale necessario per acquistare azioni in quantità sufficiente da poterci vivere sia molto elevato.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Gli investimenti sul breve periodo

Per quanto riguarda questa tipologia di strategie, sono di solito richiesti capitali più bassi cioè in alcuni casi anche solo dai 50 ai 1.000 euro.

Lo strumento per eccellenza è in questo caso il CFD, che permette infatti di ottenere guadagni anche grazie alle minime oscillazioni dei prezzi sul mercato.

Lo scalping

Una strategia di trading a breve termine è per esempio lo scalping, che prevede l’apertura e la chiusura delle operazioni nel giro di pochi minuti. Si tratta di un metodo che richiede grande attenzione e padronanza non solo degli strumenti ma anche delle proprie emozioni, e per questo è di solito sconsigliato ai principianti.

Seguendo questa tecnica si aprono molte operazioni, sia di vendita che di acquisto, in un breve lasso di tempo con l’obiettivo di generare per ognuno profitti minimi.

Investire in Borsa - scalping

La particolarità dello scalping consiste nel fatto che i trend di mercato, così come i fattori esterni che potrebbero influenzare gli andamenti degli asset, vengono totalmente ignorati. Essendo le tempistiche impiegate così brevi, infatti, il trader può non tenere conto di tutti questi fattori.

Il Breakout

Con breakout trading si intende il fatto che la tendenza attuale di un trend è finita. Successivamente cioè il prezzo dell’asset prende una nuova direzione, che sia verso l’alto o verso il basso, ma in ogni caso diversa da quanto successo fino a quel momento.

Un breakout è indice del fatto che sia successo qualcosa sul mercato che ne ha alterato il sentiment. Potrebbe essere quindi una notizia relativa all’azienda in questione, oppure uno sviluppo relativo allo stato nel quale l’azione opera.

Una strategia basata sui breakout è mirata ad identificare, attraverso l’osservazione e l’analisi, quelle azioni il cui valore sta per subire un improvviso e deciso cambiamento, in modo da vendere o acquistare di conseguenza.

Investire in Borsa - breakout

Come intuibile, per identificare breakout di valore è necessario essere in grado di analizzare in modo assolutamente preciso il mercato.

Prima di imbarcarti in meccaniche di questo tipo quindi ti consigliamo di attenerti a strategie più sicure, in modo da non correre il rischio di fraintendere gli indicatori di mercato e perdere il tuo investimento.

Day trading

Con day trading, o trading intraday, si intende la strategia basata sull’acquisto di asset in giornata.

Attraverso il meccanismo della leva finanziaria infatti è possibile effettuare operazioni che iniziano e finiscono all’interno dello stesso giorno ma comunque in grado di generare profitti massimizzati.

Di nuovo, si tratta di un meccanismo non adatto ai principianti, per i quali invece gli investimenti sul medio o addirittura sul lungo periodo sono più consigliati.

Per quanto riguarda il day trading la scelta degli asset sui quali investire ricade su quelli che stanno riscuotendo più attenzioni da parte degli investitori a causa per esempio di notizie dell’ultima ora, rilascio di dati relativi all’azienda interessata, condizioni politiche favorevoli o avverse.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Gli strumenti per investire in Borsa

Oltre alle migliori strategie per investire in Borsa ti consigliamo anche di valutare gli strumenti che le piattaforme di trading ti mettono a disposizione.

Oltre agli strumenti di analisi, infatti, che ti saranno utili per analizzare e predire l’andamento di mercato, ci sono servizi che potranno esserti utili soprattutto all’inizio per ottimizzare le tue operazioni.

Tra questi, in particolare, il Copy trading ed il trading automatico.

Copy Trading: opportunità e vantaggi

Con Copy trading si intende una modalità di investimento semi-automatica attraverso la quale è possibile copiare le operazioni di un altro investitore, replicandole sul proprio conto.

Ad oggi, il miglior servizio di Copy trading sul mercato è sicuramente quello offerto da eToro, di cui ti parleremo quindi di seguito.

La piattaforma permette ai trader, attraverso un apposito motore di ricerca, di selezionare altri utenti dai quali copiare le operazioni. Dei soggetti selezionati si potranno valutare alcuni dati ed informazioni come:

  • Gli andamenti delle operazioni svolte
  • Il numero di utenti che ne hanno replicato le operazioni
  • La perdita massima e minima
  • L’indice di rischio
  • Il numero totale di operazioni effettuate
Investire in Borsa - copy trading

Una volta deciso il soggetto da copiare, la piattaforma ti permetterà di personalizzare l’operazione definendo:

  • Il budget da investire nel copy trading
  • Gli stop loss entro i quali chiudere il copy trading

Una volta copiato l’investitore, il sistema copierà in automatico le sue stesse operazioni. Se lui guadagna, anche tu guadagnerai, così come in caso di perdita.

Per questo motivo è importante selezionare trader davvero esperti ed abili, come per esempio coloro che fanno parte del programma dedicato Popular Investors di eToro.

Il Copy trading si rivela dunque un’opportunità molto interessante non solo per ottenere un profitto in maniera facilitata, appoggiandosi a qualcuno con più esperienza, ma anche un metodo di apprendimento sul campo davvero ottimo e zero costi.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Trading automatico

Il trading automatico rappresenta la possibilità di effettuare operazioni di trading grazie all’impiego di software che svolgono l’operazione al posto nostro.

Investire in Borsa - trading ai

La premessa importante da fare è che non si tratta di un metodo per ottenere guadagni in modo totalmente certo ed automatico, ma al trader è comunque richiesto un ruolo fondamentale.

Tu, infatti, dovrai innanzitutto selezionare (o, in caso tu possieda le necessarie competenze, creare) un robot di trading che effettui in modo automatico le operazioni.

Questi bot obbediscono infatti a regole del tipo “se avviene A, allora esegui B”, determinate appunto dal trader che attiva l’automatismo. Per esempio, una regola potrebbe essere che “se l’asset Y sale più del 7%, allora compra l’asset Y”.

Il successo di queste operazioni automatiche dipende da più fattori, ed è per questo che anche in questo caso non ci si possono aspettare risultati certi. Infatti, entrano in gioco:

  • Le regole applicate ai bot trading
  • L’abilità di chi li ha creati, una persona che da un lato dovrebbe essere un esperto programmatore informatico e dall’altro conoscere perfettamente le dinamiche di investimento in Borsa

I software e i robot di trading automatico quindi rappresentano un’opportunità per velocizzare alcune operazioni giornaliere, oltre ad un metodo di investimento che riduce lo stress causato dall’ansia di dover effettuare le varie operazioni.

Investire in Borsa: Selezionare l’asset

Ovviamente, la selezione dell’asset sul quale andrai ad investire ha un’importanza enorme. Il mercato oggi è più affollato che mai ed è per questo che di seguito ti proponiamo un elenco di asset che gli esperti ritengono oggi tra i migliori.

In particolare, riportiamo:

  • Le migliori Azioni
  • I migliori Indici di Borsa
  • I migliori ETF

Le migliori Azioni

Le azioni sono gli asset sui quali è più comune investire. In poche parole, si tratta di un titolo finanziario che rappresenta la quota di una società per azioni.

Acquistando un’azione (che, lo ricordiamo, è diverso dall’investire sul Contratto per differenza che ne replica il valore e l’andamento) diventi di fatto un azionario dell’azienda con diritto ad eventuali dividendi.

Di seguito riportiamo 10 tra le azioni più importanti oggi sul mercato:

AzioniSettoreCapitalizzazioneVariazione (52 settimane)Rating
Appletecnologia elettronica2.46T112.33 – 157.11⭐⭐⭐⭐⭐
GSKTecnologia sanitaria78.35B1189.73 – 1563.39⭐⭐⭐⭐
AmazonCommercio al dettaglio1.68T2881.00 – 3768.76⭐⭐⭐⭐⭐
NestléBeni di consumo non durevoli331.71B95.11 – 121.39⭐⭐⭐⭐⭐
TeslaBeni di consumo durevoli1.18T395.67 – 1206.91⭐⭐⭐⭐⭐
AllianzFinanze83.58B156.10 – 223.20⭐⭐⭐⭐⭐
AlibabaCommercio al dettaglio441.61B138.31 – 303.48⭐⭐⭐⭐
BaiduServizi tecnologici46.02B132.14 – 354.13⭐⭐⭐⭐⭐
StellantisBeni di consumo durevoli54.72B10.71 – 18.71⭐⭐⭐⭐
EnelUtilities73.49B6.55 – 9.04⭐⭐⭐⭐

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

I migliori Indici di Borsa

Se no si riesce a scegliere un titolo azionario, si può investire sugli indici di borsa. Si tratta di raccolte di azioni che offrono una panoramica di come quel particolare settore di mercato stia correntemente andando.

Gli indici sono strumenti molto utili, in particolare:

  • Offrono una veloce valutazione delle prestazioni del settore in questione o dell’area geografica di riferimento.
  • Sono un’ottimo modo per diversificare in quanto alcuni possono contenere informazioni su un paniere di azioni di diversi settori e mercati.

Di seguito ti proponiamo quelli che sono considerati oggi i 5 migliori indici a livello globale:

IndiceCaratteristichePrincipali societàRating
Dow Jones (DJ30)Rappresenta 30 tra i titoli più importanti della borsa statunitenseUnitedHealth
The Home Depot
Goldman Sachs
Boeing
Microsoft
⭐⭐⭐
S&P 500 (US500)Comprende le 500 società con maggiore capitalizzazione della borsa di New YorkApple
Facebook
Amazon.com
Microsoft
Alphabet
⭐⭐⭐⭐⭐
Nasdaq 100 (US100)Rappresenta le prime 100 aziende nel settore tecnologico per capitalizzazione, incluse alcune estereMicrosoft
Apple
Amazon.com
Netflix
Alphabet
⭐⭐⭐⭐⭐
Dax 30 (GER30)Comprende i titoli delle 30 società più grandi per capitalizzazione della Borsa di FrancoforteSAP
Siemens
Linde
Allianz
Volkswagen
⭐⭐⭐⭐
FTSE MiB (IT40)Comprende le 40 società italiane con maggiore capitalizzazioneTelecom
Banco Bpm
Intesa Sanpaolo
Pirelli
Unicredit
⭐⭐⭐⭐

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

I migliori ETF

Un’alternativa all’investimento in azioni e indici è rappresentato dall’investimento in ETF. Gli Exchange Traded Funds sono dei fondi di investimento, si presentano cioè come uno strumento che replica un paniere di azioni.

Gli ETF rappresentano la possibilità, anche con piccole somme, di diversificare il proprio investimento, essendo composti da più assets.

Ci sono diversi tipi di ETF, che sono identificabili in base al settore al quale gli asset di cui sono composti appartengono oppure ad altri fattori come la nazionalità delle aziende da cui sono composti.

Di seguito riportiamo quindi alcuni dei migliori ETF del mercato, comprendendo alcuni ETF nazionali ed alcuni ETF settoriali.

SettoreETF
Migliori ETF sulla CinaXtrackers Harvest CSI 300 China A-Shares ETF
Invesco China Technology ETF
iShares China Large-Cap ETF
KraneShares CSI China Internet
iShares MSCI China ETFMCHI
Migliori ETF su Borsa ItalianaIshares Core Euro Stoxx 50 Eur (Dist) Ucits
Xtrackers Msci World Heal Care Ucits
Ishares Ftse Mib Ucits Etf Eur Acc
Ishares Fall Ang Yld Cor Ucits Etf Dist
Lyxor Ftsemib Dai 2x Lev Ucits Etf Dist
Lyxor Us$ 10y Infl Expect Ucits Etf Acc
Migliori ETF sul petrolioInvesco DB Oil Fund (DBO)
United States Brent Oil Fund (BNO)
United States 12 Month Oil Fund (USL)
ProShares Ultra Bloomberg Crude Oil (SCO)
Migliori ETF su tecnologia e innovazioneARK Next Generation Internet ETF
ROBO Global Robotics & Automation ETF
Global X Robotics & Artificial Intelligence ETF
First Trust Cloud Computing

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Migliori broker online per investire in borsa

Tra le migliori soluzioni per investire in Borsa si annovera sicuramente l’utilizzo di piattaforme di trading online. Queste infatti offrono una serie di vantaggi, che analizzeremo in modo approfondito nei prossimi paragrafi, che le rendono una delle opzioni più scelte oggi.

In particolare, ti presentiamo nei paragrafi seguenti tre dei migliori broker presenti oggi sul mercato, ossia eToro, Libertex e XTB.

eToro

Dal 2007 eToro è uno dei broker più utilizzati al mondo, contando una community di milioni di utenti.

Tra le particolarità più apprezzate di eToro c’è l’esclusivo servizio di Copy trading grazie al quale gli utenti possono letteralmente copiare le strategie di trader più esperti, replicandone ogni aspetto.

La piattaforma, infatti, si è affermata oggi come vero e proprio social finanziario, puntando proprio sulla creazione di community.

eToro mette a disposizione un conto demo per consentire agli utenti di sperimentare le dinamiche di investimento grazie a ben 100.000$ virtuali. Per passare ad uno dei conti live invece sarà sufficiente un deposito iniziale di 50$.

Non sono infine applicate commissioni per la gestione del deposito e del conto ed anche per quanto riguarda gli spread la proposta di eToro è una delle più vantaggiose sul mercato.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Libertex

libertex logo

Anche Libertex viene considerato attualmente uno dei migliori broker in circolazione.

Caratteristica della piattaforma è la possibilità di speculare molto velocemente sulle fluttuazioni del mercato specialmente se queste si realizzano in brevi intervalli di tempo.

Oltre ai tempi di esecuzione ultra rapidi, in media solo 0,3 secondi per operazioni, Libertex si caratterizza per la sua offerta di spread minimi e l’imposizione di una commissione dello 0,4% direttamente sui volumi di trading.

Questa opzione in particolare si rivela particolarmente conveniente se applicata ad operazioni che avvengono nel breve o nel brevissimo periodo.

Infine, anche Libertex offre un conto demo gratuito il quale replica le condizioni reali di mercato in un ambiente virtuale e quindi del tutto privo di rischi per l’utente.

L’83% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore

XTB

Vediamo infine XTB, broker nato nel 2004 e apprezzato in particolare per quanto riguarda la sua offerta di servizi relativi ai CFD.

La piattaforma infatti offre un profilo commissionale che non viene basato sullo spread, come di solito succede. Al contrario, viene basato sui lotti di trading, cioè sulle unità di misura dei volumi.

XTB, quindi, offre servizi altamente innovativi accompagnati da una grande cura per la sicurezza del cliente e del suo capitale, offrendo inoltre materiale formativo adatto a più tipologie di trader.

78.77% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Investire in Borsa: I costi

Abbiamo visto come investire attraverso le piattaforme di trading possa aiutare a ridurre i costi, ma quali sono quelli presenti?

In generale, le piattaforme di trading non presentano costi fissi. La gestione per esempio del conto così come delle operazioni è gratuita, in quanto questo tipo di piattaforme guadagnano principalmente grazie a costi variabili come lo spread.

Inoltre, alcune piattaforme impongono anche una commissione su alcune operazioni particolari come il prelievo di fondi o le operazioni overnight.

Essendo queste tariffe determinate da ogni piattaforma in modo diverso ti consigliamo di verificare attentamente i costi di quella che sceglierai.

Per quanto riguarda i costi di deposito e prelievo, in questa tabella si trovano le informazioni dei migliori broker sul mercato:

Piattaforma Commissioni Trading
conto etoro
  • Deposito: Zero,
    ma poiché il conto è in USD applica una commissione di 50 pip per la conversione
  • Prelievo: $5
  • Conti dormienti: $10/mese dopo 12 mesi di inattività
Il 68% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker
conto libertex
  • Deposito: Zero
  • Prelievo: €1 (carta), 0,5% (bonifico)
  • Conti dormienti: €10 dopo 6 mese di inattività
Il 77,87% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker
conto xtb
  • Deposito: Zero
  • Prelievo: Zero
  • Conti dormienti: €10/mese dopo 12 mesi di inattività
Il 72% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker
conto freedom24
  • Deposito: Zero
  • Prelievo: €7
  • Conti dormienti: Nessun costo
conto degiro
  • Deposito: Zero
  • Prelievo: 5 prelievi gratis al mese
  • Conti dormienti: Zero
Il tuo capitale è a rischio
conto naga
  • Deposito: Zero
  • Prelievo: da €0 a €5
    in base al livello VIP
  • Conti dormienti: 2% sui prelievi dopo 180 giorni di inattività

Le spese principali che un investitore si trova ad affrontare su una piattaforma di trading online a ogni operazione, sono di due tipologie:

  • Commissioni: sono dei costi fissi applicati a ogni operazione. Possono essere di deposito, di prelievo, di apertura, di chiusura, overnight, overweekend, di inattività ecc.
  • Spread: è una percentuale applicata al prezzo di acquisto o vendita di un asset. Viene spesso indicata in pips, dove un pip rappresenta 0,0001 euro o dollari.

Per una scelta oculata, i nostri 7 esperti riuniti hanno elaborato una tabella con tutti gli spread applicati dai 3 migliori broker online:

AsseteToroLibertexXTB
ValuteDa 1 PipDa 1 PipDa 1 Pip
Materie primeDa 2 PipsDa 1 PipsDa 2 Pips
IndiciDa 100 PipsDa 220 PipsDa 150 Pips
Azioni ed ETFZero (0,09% in CFD)Da 0,06%Da 0,08%, min. 8 USD
CriptovaluteDa 0,75%Da 0,5%Da 0,5%
Investi✅ Vai✅ Vai✅ Vai

Da questi dati, si evince come eToro applica meno commissioni rispetto agli altri broker. Addirittura, se si investe in alcuni titoli azionari, è possibile anche investire a zero spese, a parte quelle di deposito se non viene effettuato in dollari.

Inoltre è l’unico a fare da exchange di criptovalute, con commissioni vantaggiose.

Quanti soldi investire in Borsa?

Uno degli aspetti più importanti riguarda il budget iniziale. Se è vero che si può iniziare con poche decine di euro, c’è da dire che difficilmente si potranno avere delle entrate importanti con un budget minimo.

Alcuni investimenti (per esempio azioni ed ETF) permettono un ritorno annuo del 10%, che se si ha un budget di €200.000 corrispondono a una rendita mensile di oltre €1.600.

Chi inizia da somme limitate dovrebbe pensare a un piano di accumulo di diversi anni, con cui potersi costruire un fondo pensione o magari comprare casa.

Il nostro consiglio, che è anche un principio scolpito nella pietra, è:

Mai investire più di quanto si è disposti a perdere.

Infatti, anche se si sceglie di investire in titoli o indici “sicuri” nessuno è al riparo da una crisi finanziaria. Quindi meglio partire da una cifra che non sia fonte di stress, e che possiamo incrementare ogni mese con i nostri risparmi.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Risorse online per investire in Borsa

Se sei alle prime armi e vuoi iniziare un percorso serio nell’ambito degli investimenti in borsa non devi necessariamente essere un guru o un laureato con lode in Economia e Finanza.

Avere delle nozioni base sul mondo della finanza, sapere leggere e fare previsioni probabilistiche sui futuri andamenti azionari sicuramente aiuta. Ecco perché i tuoi primi obiettivi da principiante dovrebbero essere:

  • capire bene come funziona la borsa nelle sue sfumature;
  • conoscere le principali borse mondiali e la loro connessione.

Sul web puoi trovare molte risorse a disposizione, sia a pagamento che gratuite, vediamo le principali.

Corsi per principianti

Investire in borsa, o fare trading online, richiede poi delle competenze ulteriori. Per operare sulle borse con successo, infatti, è necessario affinare le competenze tecniche e teoriche.

Investire in Borsa corsi

Alcune piattaforme per gli investimenti in borsa forniscono le basi minime per iniziare, offrendo alla community di trader principianti materiali didattici gratuiti oppure organizzando periodicamente seminari formativi con docenti e tutor esperti.

Qualunque strada sceglierai, per iniziare a investire in borsa online dovresti seriamente frequentare un corso di educazione finanziaria. Se parti da zero devi capire le dinamiche comportamentali dei mercati finanziari e acquisire informazioni teoriche sul mondo del trading prima di comprare azioni in borsa.

Anche se non vedi l’ora di guadagnare con gli investimenti in borsa ti sconsigliamo fermamente di bypassare lo studio delle basi teoriche. Senza le competenze giuste rischi di perdere il tuo capitale o esporti a truffe di trading online.

Una volta acquisita la base teorica è il momento di passare all’azione. Ma, anche qui, è meglio procedere lentamente e iniziare a investire in borsa in modo sicuro.

Libri per Investire in Borsa

investire in borsa libri

Come abbiamo già detto la formazione è una delle cose più importanti per chi intende avvicinarsi al mondo del trading partendo dalle basi.

Su Reddit o Quora capita spesso di trovare domande di poveri utenti che si affidano ad altri sprovveduti per cercare risposte che non arriveranno mai! Il trading non si impara di certo su un sito di domande e risposte.

Per iniziare con il trading bisogna semplicemente studiare e praticare la materia utilizzando dei conti simulati, come il conto demo di eToro. Tanta pratica e tanto studio.

La formazione può partire dai libri di trading, manuali scritti da esperti che ti aiutano a entrare nel mondo degli investimenti in borsa con il piede giusto.

Lista migliori libri di trading per iniziare

Investire in Borsa: Pro e Contro

Dopo aver preso in considerazione i metodi per investire in Borsa, così come i migliori asset, vediamo ora nello specifico quali sono i vantaggi di questo tipo di investimenti così come i rischi connessi:

  • Richiesta di capitali ridotti
  • Settore in crescita
  • Servizi di automatismo
  • Diversificazione degli investimenti
  • Liquidità
  • Facilità di accesso
  • Si inizia da €10
  • Presenza di broker non autorizzati e truffatori
  • Necessità di autocontrollo

Usando le piattaforme di trading per investire in borsa è possibile cominciare ad investire con piccole quantità di denaro, grazie all’acquisto frazionato di azioni e a strumenti come la leva per massimizzare i guadagni.

Inoltre, il settore del trading online è in questo momento in rapida crescita, infatti un numero sempre maggiore di utenti vi prende parte e ciò aumenta la liquidità. Per questo motivo è sempre più facile vendere rapidamente i propri asset in qualunque momento si abbia bisogno del denaro investito.

Attraverso servizi come il Copy trading o i trading bot è possibile rendere più semplice e veloce la gestione delle operazioni, imparando al tempo stesso dai migliori trader. Chi invece vuole fare trading in autonomia può attuare più strategie e tecniche per diversificare il proprio investimento, riducendo i rischi e massimizzando le opportunità di guadagno.

Ovviamente, almeno all’inizio, per alcuni può essere difficile contenere le emozioni e si potrebbe finire a prendere decisioni irrazionali in preda al panico. Quindi meglio iniziare con piccoli capitali e il conto demo.

Purtroppo sono molto diffuse le piattaforme che mirano ad ingannare gli utenti, ma sono facilmente riconoscibili dalla mancanza di licenze e autorizzazioni ufficiali. Per questo su Finaria ci impegniamo a testare i broker, verificare le loro licenze e provare l’efficienza delle loro piattaforme.

Il 68% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Conviene Investire in Borsa?

In definitiva, quindi, possiamo concludere dicendo che investire in Borsa è oggi uno dei metodi più consigliati per mettere a frutto il proprio capitale, invece di lasciarlo fermo negli anni con il rischio di fargli perdere valore.

Come abbiamo più volte sottolineato non si tratta di una strada da percorrere alla leggera. Infatti, per un utente privo di una qualunque competenza del settore si tratta sicuramente di un rischio che ci sentiamo di sconsigliare.

D’altra parte, previo studio del settore e soprattutto grazie alla selezione di piattaforme sicure e legittime, abbiamo visto come sia possibile ottenere profitti anche molto soddisfacenti senza allo stesso tempo dover rischiare enormi somme di denaro.

La strada migliore per iniziare consiste nel prendere confidenza con uno dei conti demo che le piattaforme di trading mettono a disposizione, e solo successivamente cominciare ad investire piccole somme di denaro reale.

Diffida di chi ti dice che investire è facile: non lo è, ma è in effetti oggi alla portata di tutti, se affrontato in modo serio.

Leggi pure
Come Giocare in Borsa: Guida per imparare da Casa

Investire in Borsa: Conclusioni

In conclusione, investire in Borsa può rappresentare un’opzione molto proficua.

Attraverso la composizione di un portafoglio diversificato e l’attuazione di strategie basate sull’analisi del mercato è possibile guadagnare somme anche notevoli.

Il tutto, cercando di non correre rischi inutili ma sfruttando le possibilità che i nuovi strumenti di trading mettono a disposizione.

Per iniziare ti invitiamo a creare un account su una delle piattaforme di trading che ti abbiamo consigliato, cominciando subito ad investire in modo sicuro e trasparente il tuo denaro.

5

Broker eToro – Opinioni e Recensione: la Nostra Guida

  • 0% commissioni su azioni ed ETF
  • Social trading
  • Più di 12 milioni di utenti
il 68% degli investitori perde denaro con il trading di CFD

Investire in Borsa – FAQ

Chi può investire in Borsa?

I singoli individui non possono accedere alle Borse ed è per questo che è necessario avvalersi di un intermediario. È possibile investire tramite una banca o le poste, ma noi ti consigliamo di affidarti ad una piattaforma di trading autorizzata per accedere a vantaggi e servizi esclusivi.

Cosa mi serve per investire in Borsa?

Per investire in Borsa non sono oggi necessari enormi capitali: su molte piattaforme di trading basta un investimento iniziale di 50€. Per investire in modo proficuo devi possedere una conoscenza approfondita del settore, che puoi acquisire sfruttando i materiali che le piattaforme ti mettono a disposizione e prendendo confidenza con un conto demo.

È sicuro investire in Borsa?

È sempre bene affidarsi a piattaforme legittimate ed autorizzate dagli enti di controllo. Detto ciò, c’è sempre il pericolo di effettuare operazioni poco accorte se non si possiede un livello adeguato di conoscenza del settore. Per questo, si consiglia di diversificare i propri investimenti per minimizzare i rischi e massimizzare le opportunità di profitto.

È il momento di investire in borsa?

Se saprai diventare un vero esperto di investimenti è sempre il momento di investire in borsa. Ogni minuto nel mondo esistono migliaia di opportunità per generare un profitto, anche se la volatilità sui mercati è parecchio alta. Leggi la guida e preparati a investire.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *