Comprare azioni Biesse: Quotazione, Analisi e Previsioni

Analisi completa su comprare azioni Biesse. Scopri i risultati di bilancio del gruppo, la quotazione, le previsioni ed i dividendi.

Biesse rappresenta una delle società italiane più importanti nel settore industriale e delle lavorazioni dei materiali. In modo specifico, risulta pienamente attiva nel mercato della lavorazione del legno, della lavorazione della plastica e di altri materiali. Comprare azioni Biesse significa puntare su tutto ciò, ma la stessa strategia, in un periodo così delicato, rappresenta la giusta scelta?

Nonostante in molti prediligano operare e considerare titoli esteri, è importante tenere a mente come anche all’interno della Borsa Italiana siano presenti centinaia di realtà innovative, pronte a mettere in campo le proprie capacità operative e gestionali. La stessa Biesse, avendo anni di esperienza nel settore, rappresenta da sempre un concreto e reale punto di riferimento per piccole, medie e grandi imprese inserite nel settore del legno.

La presenza in nuovi comparti, come quello della plastica, ben dimostra gli obiettivi del gruppo nel voler ottenere nuove quote di mercato. Per tutti coloro intenzionati a negoziare sul titolo e comprare azioni Biesse, nel corso dei prossimi paragrafi avvieremo un’accurata analisi sulla società e sui principali sistemi ad oggi disponibili per negoziare su titoli azionari. Di fondamentale importanza, risulterà la scelta sul giusto servizio di brokeraggio.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti che preferisci, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Biesse: Nascita e sviluppo

Biesse

Biesse rappresenta uno dei tanti orgogli italiani, che ha saputo nel corso degli ultimi anni estendere la propria quota di mercato non solo nel nostro territorio, ma anche a livello internazionale. Partendo dal principio, la storia del colosso italiano inizia nel lontano 1969. Durante lo stesso, un piccolo team di professionisti ed esperti, decise di avviare le prime progettazioni e costruzioni di macchinari per la lavorazione del legno.

Gli anni 70 ed 80 rappresentarono i primi anni di sviluppo del gruppo. Iniziò a proporre i primi macchinari per la foratura del legno di ultima generazione, con sistemi differenti rispetto alla concorrenza. Prima del finire degli anni 80, precisamente nel 1989, Biesse aprì la sua prima sede operativa negli USA, espandendosi a macchia d’olio anche nel continente americano.

I traguardi ottenuti nel corso degli anni 90, strettamente associati a nuovi prodotti ed impianti di produzione, permisero di accrescere ulteriormente l’interesse sulla società. Nel 2001 venne infatti ufficialmente quotata all’interno della Borsa Italiana. Gli anni successivi alla quotazione, segnarono l’avvio dell’importante processo di acquisizione, indispensabile per la crescita sostanziale di ogni gruppo rilevante. A tal riguardo, è possibile ricordare l’acquisizione su Bre.Ma, l’americana AGM Inc., Centre Gain Ltd e molte altre compagnie europee ed internazionali.

Nel 2017, complice anche il progresso tecnologico e lo sviluppo nel settore dell’ingegneria delle costruzioni, Biesse presentò nuovi macchinari rivoluzionari e di nuova generazione. Ad oggi il gruppo opera in molte zone territoriali, come ad esempio Turchia, Svizzera, Emirati Arabi (Dubai) e molto altro. Quanto all’aspetto borsistico, il titolo Biesse è identificato tramite la sigla (BIT:BSS) e rappresenta uno dei titoli italiani più analizzati e seguiti all’estero.

Azioni Biesse: Grafico in tempo reale

La visione del grafico in tempo reale di Biesse permette di poter constatare le variazioni ed il grado di volatilità che ha segnato l’andamento delle azioni dal momento della loro quotazione (ossia 2001), fino ai giorni d’oggi. Oltre a rappresentare uno strumento rilevante per tenere costantemente sotto controllo il prezzo nel breve periodo, risulta fondamentale anche nella visione dei cosiddetti dati storici.

Impostando il grafico interattivo di Biesse a 4 anni, è possibile notare come nonostante la quotazione abbia subito crolli significativi durante il mese di marzo del 2020, nel corso dei primi mesi del 2021, il titolo abbia trovato la forza di recuperare terreno, mostrando valori che non venivano registrati addirittura dal 2018. Lo stesso grafico in tempo reale, permette altresì di verificare ulteriori parametri, come ad esempio il volume nelle 24 ore o le variazioni sulla capitalizzazione totale.

Azioni Biesse: Quotazione ed andamento

Oltre alla visione del grafico, un ulteriore elemento rilevante da poter esaminare riguarda la suddivisione delle partecipazioni azionarie. Contrariamente da molte altre società, composte da un azionariato molto diversificato, i documenti ufficiali, aggiornati al 31/12/2019, mostrano una suddivisione composta da due partecipanti con quote superiori al 5 %. Entrando nel dettaglio, è possibile annoverare da una parte Allianz Global Investors GMBH, con il 5,026 %. Dall’altra troviamo BI.FIN SRL, in possesso della quota maggioritaria, con oltre il 50 % della partecipazione.

Focalizzando l’attenzione sulla quotazione ed andamento delle azioni Biesse, è possibile considerare un singolare grado di volatilità. Lo stesso è associato ai numerosi andamenti al rialzo ed al ribasso che hanno caratterizzato la lunga storia azionaria della società. Partita nel 2001, dove il titolo mostrava valori superiori ai 9 euro (dato aggiornato alla valuta corrente), Biesse ha subito successivi ribassi, fin sotto la soglia dei 2 euro ad aprile del 2004.

Uno degli anni più rilevanti, ad aver permesso al titolo di recuperare terreno, mostrando sedute superiori ai 23 euro per unità azionaria, è stato il 2007, in modo specifico nel mese luglio. Successivi trend di correzione, avevano portato il valore delle azioni Biesse nuovamente al di sotto quota 3. Per ottenere nuovi massimi storici, bisognerà attendere il 2017, anno caratterizzato da importanti recuperi, su soglie superiori ai 43 euro per azione.

Superati anche i 50, nel marzo del 2018, la quotazione Biesse aveva lentamente iniziato a mostrare trend al ribasso, spinti ulteriormente nel marzo del 2020, reduce anche l’arrivo del temuto Covid 19. Nonostante il calo, al di sotto i 7,60 euro, il titolo aveva trovato nuova forza, riuscendo a rompere nuovamente il muro dei 22 nella prima settimana di marzo 2021.

Azioni Biesse: Previsioni

Un ulteriore aspetto da poter tenere a mente, in modo parallelo a quello dei risultati borsistici, riguarda i risultati sul bilancio. In modo particolare, considerando i valori ottenuti nel 2020, è possibile ricordare una flessione negativa sugli utili rispetto all’anno precedente. Entrando nel dettaglio, è possibile prendere come rifiorimento i dati esposti fino al 30 settembre. Gli stessi utili registrati hanno subito una diminuzione pari a circa il 22,4 % rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio.

Biesse macchinari

In questo quadro di riferimento, è possibile tenere a mente le difficoltà e problematiche portate dalla pandemia del Covid 19. Essendo Biesse uno dei principali leader nel mercato e settore industriale, ha dovuto anch’egli sottostare alle chiusure, restrizioni e soprattutto difficoltà di molte imprese presenti nel settore del legno o prodotti trattati dal gruppo.

La stessa pandemia, portando perdite su molte società, ha creato inevitabilmente veri e propri effetti a catena. Intere filiere produttive hanno mostrato flessioni negative rispetto ad esercizi precedenti. Nonostante le negatività, come esposto in precedenza, il titolo Biesse ha mostrato recuperi nel breve periodo, riottenendo valori che non erano registrati ormai dal 2018. In ogni caso, l’aspetto sulla volatilità ed imprevedibilità dei mercati, è un concetto da dover sempre tenere in considerazione all’interno delle proprie analisi e previsioni su azioni Biesse.

Comprare azioni Biesse conviene?

Biesse

Sulla base di quanto esposto in precedenza, è possibile chiedersi se ad oggi comprare azioni Biesse sia o meno una scelta conveniente. Stabilire ciò è sempre complesso, ricordando la sempre presente rischiosità di ogni investimento su titoli azionari. Di fondamentale importanza, nel corso dei prossimi mesi, risulterà la valutazione nel medio e lungo termine. Così come per molti altri settori, legati anche al comparto della lavorazione del legno o di altri prodotti, la fase di vaccinazione mondiale rappresenterà un aspetto importante per l’intera economia. Dal suo canto, Biesse, rispetto alla concorrenza, può beneficiare di una serie di vantaggi unici nel loro genere.

Da una parte troviamo la valenza internazionale del gruppo, che lo vede presente ormai da anni a livello planetario, con accordi strategici conclusi con compagnia mondiali e dai fatturati colossali. In secondo luogo, un aspetto trasversale, pur sempre da poter tenere a mente, riguarda il modello di business diversificato. Nonostante Biesse abbia iniziato la sua storia focalizzando il proprio interesse prettamente sul legno, nel corso degli anni ha aggiunto ulteriori comparti.

Ad oggi risulta infatti attiva su più fronti, nello specifico: nella produzione di macchinari per la lavorazione del legno, strumenti e macchinari per la lavorazione della pietra, del vetro, della plastica ed altri materiali e progettazione e strutturazione di componenti con elevato valore tecnologico. La presenza in diverse nicchie di mercato, permette a Biesse di risultare attiva su più fronti, ottenendo diverse fonti reddituali nei propri canali di gestione.

Come comprare azioni Biesse

Nel corso del paragrafo introduttivo, abbiamo esposto la possibilità di poter negoziare sul titolo Biesse. Ma quali sistemi risultano ad oggi utilizzabili per investire sullo stesso? Una delle possibili scelte, che si presentano a chiunque sia intenzionato a puntare sul colosso industriale italiano, riguarda l’acquisto di azioni in modo tradizionale, ossia attraverso servizi bancari.

Gli stessi servizi bancari, legati ad intermediari ed istituti finanziari, permettono di generare un proprio portafoglio con azioni Biesse, da custodire nel lungo periodo in attesa di eventuali aumenti futuri sul prezzo. Portare a termine lo stesso acquisto, richiede tuttavia costi di commissione, che possono variare da banca a banca.

Un sistema che ha trovato successo nel corso degli ultimi anni, riguarda invece la presenza dei contratti per differenza. Ossia particolari strumenti, che permettono di negoziare sul titolo senza nessuna commissione fissa (si applicano spread sulla base del broker), avendo allo stesso tempo la possibilità di aprire due posizioni contrapposte. La prima al rialzo, qualora si ipotizzi che il prezzo salga, e la seconda al ribasso, qualora si pensi che il prezzo scenda.

A mettere a disposizione gli stessi contratti per differenza, sono i migliori broker online. Qui in basso quelli più completi ed autorizzati.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • No Min. Deposito
  • Piattaforma di trading avanzata
  • Licenza CySec, FCA e KNF
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

76,5% of retail CFD lose money

broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro per negoziare sui principali titoli

eToro broker

Il broker eToro rappresenta ormai da anni uno dei sistemi di brokeraggio più completi in assoluto. La presenza di una lista considerevole di strumenti finanziari, nonché di servizi a disposizione per i propri utenti iscritti, ha permesso al broker di ottenere considerazioni sia da parte di utenti esperti, sia da parte di utenti principianti.

All’interno della piattaforma, tutti gli utenti iscritti, hanno la possibilità di beneficiare di determinati strumenti analitici. Gli stessi risultano fondamentali per portare avanti le proprie analisi e per strutturare successivamente proprie strategie. Fra questi ricordiamo il grafico in tempo reale, che espone dati aggiornati, su ogni titolo azionario. Oltre ciò, è possibile individuare indicatori matematici, probabilistici e statistici, da utilizzare direttamente sul grafico interattivo.

Tutti gli strumenti analitici, così come anche eventuali test sulla piattaforma, possono essere gestiti tramite conto di prova. Lo stesso, basato su capitali non reali, può altresì essere gestito tramite una pratica applicazione per dispositivi mobili.

Biesse: Analisi sulla concorrenza

Nel corso del nostro approfondimento abbiamo potuto constatare la presenza di Biesse a livello internazionale. La stessa presenza, fa sì che ad oggi il gruppo possa contare numerose compagnie rilavai, che rappresentano una reale minaccia per il colosso italiano. Si tratta di gruppi storici, con anni di esperienza nel settore, nonché di compagnie nate nel corso degli ultimi anni, molto incentrate sulla tecnologia e meccanismi di ultima generazione.

  • SCM Group: rappresenta una delle principali minacce per il gruppo Biesse, soprattutto nel territorio Italiano. Risulta da sempre operativa nella progettazione e costruzione di macchinari innovativi per la lavorazione del legno ed altri materiali.
  • Makino Milling Machine: viene considerato un diretto competitors di Biesse, in questo caso a livello internazionale. La società risulta prettamente operativa in Giappone, avendo tuttavia una considerevole quota di mercato anche all’estero. E' operativa nella costruzione di macchinari per il settore industriale.
  • IMA Schelling Group: è un ulteriore competitor di Biesse, con molteplici anni di esperienza alle spalle ed operativa nella produzione e vendita di macchinari ed impianti per il trattamento di materiali legnosi.

Azioni Biesse: Dividendi

Giunti alla conclusione della nostra guida, è ora possibile tenere a mente l’analisi sui dividendi Biesse nel corso degli ultimi anni. Visitando i dati ufficiali, risulta possibile constatare la presenza di un dividendo in aumento dal 2017 al 2019.

Entrando maggiormente nello specifico, il gruppo Biesse ha erogato un dividendo pari a 0,36 centesimi per azione a maggio del 2017 ed un dividendo pari a 0,48 centesimi a maggio dell’anno successivo. Quanto al dividendo erogato nel 2019, è invece possibile annoverare la conferma sui 0,48 centesimi per unità azionaria, pagati anche in questo caso nel mese di maggio.

Comprare azioni Biesse – Domande frequenti

Azioni Biesse forum cosa sono?

Si tratta di canali informativi che permettono di ottenere notizie ed opinioni sul titolo Biesse. In associazione, ricordiamo la possibilità di ottenere analisi complete sulla società su siti informativi professionali, come esposto nel nostro approfondimento.

Come comprare azioni Biesse?

Le opportunità ad oggi presenti per poter comprare azioni Biesse vendono da una parte la presenza degli investimenti su lungo termine, tramite banche, e dall’altra i contratti per differenza, permessi dai migliori broker CFD.

Dove comprare azioni Biesse?

La presenza del titolo Biesse può essere individuata all’interno di piattaforme complete, messe a disposizione da broker regolamentati e professionali.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

    CHIUDI X