Uniswap: Opinioni e Recensione – La nostra Guida

Scopri tutto su questo famoso DEX e quali sono le alternative migliori.

Baldassare Poma

Appassionato di Finanza, criptovalute e investimenti DeFi


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Come Funziona Uniswap - logo

La nuova frontiera nel mondo delle criptovalute, del metaverso e delle NFT sembra ormai con assoluta certezza rispondere al nome degli exchange decentralizzati, i DEX. Nel grande novero di servizi exchange in DeFi, è impossibile non scoprire come funziona Uniswap.

Si tratta di uno dei servizi di punta in questa particolare categoria ed uno dei più apprezzati dagli utenti.

Ma davvero Uniswap è un servizio così conveniente come scritto su tante recensioni online?

Per rispondere a questa domanda, il team di esperti di Finaria ha analizzato con cura la piattaforma nei suoi particolari e abbiamo deciso, alla fine, di stendere questa breve guida per aiutarti a capire se Uniswap può essere il servizio DEX più adatto alle tue esigenze di investitore o di appassionato del mondo delle criptovalute.

Senza anticiparti nulla delle nostre analisi, ci teniamo a darti un piccolo suggerimento iniziale: sebbene Uniswap sia uno dei DEX più famosi nel settore, se sei alle prime armi potrebbe convenirti iniziare da una piattaforma che presenta un’interfaccia più intuitiva e commissioni inferiori.

Se invece hai voglia di provare un’alternativa semplice, vantaggiosa e che rappresenta una novità nel settore DEX, segui i passaggi di seguito.

  1. Vai su DeFi Swap;
  2. Connetti il tuo wallet crypto (es. Metamask);
  3. Scegli il servizio di Swap;
  4. Prova lo staking con interessi del 70% annuo su DEFC.

Cos’è Uniswap?

Come Funziona Uniswap - token

Uniswap è un particolare protocollo di scambio crittografico decentralizzato, dunque capace di favorire e facilitare le operazioni di trading decentralizzato nel campo delle criptovalute.

Per capire come funziona Uniswap, bisogna sapere che come molti altri protocolli del suo genere, non nasce direttamente in quanto opera collettiva e decentralizzata ma per opera di un team di sviluppo.

Uniswap Labs, il team alle spalle del progetto, lancia la prima versione di Uniswap (UniswapV1) nel 2018 come sistema AMM (Automated Market Maker) ottimizzato per Ethereum ed in grado di svolgere una serie di operazioni di trading tra criptovalute sulla base di uno smart contract, garantendo ai propri utenti basse commissioni operative.

Il collegamento con Ethereum non è assolutamente casuale: Uniswap, e di conseguenza Uniswap Labs, è infatti nata all’interno della sfera di influenza di ETH. I suoi principali sviluppatori sono infatti Hayden Adams e Vitalik Buterin, due figure di assoluto spessore nel mondo delle criptovalute e della finanza decentralizzata spesso viste come veri e propri guru.

Da quell’embrionale progetto basato sul modello AMM sono passati ormai diversi anni e, al 2022, Uniswap è giunto alla sua versione UniswapV3. Le fondamenta del sistema e, in modo particolare, del protocollo alla base restano le stesse della prima versione ma il progetto è andato sempre più espandendosi negli anni a venire.

Nel tempo, e per via del suo successo, Uniswap ha iniziato ad essere sempre più indipendente dalla sfera di controllo di Ethereum e la figura di Buterin ha finito per distaccarsi dal progetto lasciando l’intera gestione del protocollo ad Adams ed al suo team di sviluppo, con sede a New York.

Oggi Uniswap è una realtà in costante espansione, come dimostrano le numerose offerte di lavoro presenti sul loro sito e la volontà espressa ad inizio anno di trovare anche un ufficio più grande per ospitare Uniswap Labs. Il DEX di Uniswap è uno dei più utilizzati al mondo e conta milioni di utenti attivi quotidianamente sulla piattaforma.

Di seguito proponiamo una rapida tabella riassuntiva relativa a Uniswap con tutte le informazioni necessarie a farsi una prima idea della piattaforma.

Sede legaleNew York
CEOHayden Adams
RegolamentazioniGli Exchange decentralizzati (DEX) non sono ancora regolamentati
Minimo operativoNessun importo minimo per operare
Token disponibili630+ con listing Uniswap
2.000+ con listing di terze parti
Trading di criptovaluteNon è possibile fare trading di criptovalute in senso stretto
App mobileSì, tramite terze parti (MetaMask, Trust Wallet)
Recensioni3.8/5 (Trustpilot)
Percentuale di rischioNon conosciuta, né dichiarata
Sito webuniswap.org

Uniswap – Regolamentazione e sicurezza

Dai test effettuati dal nostro team di esperti su come funziona Uniswap e dalle recensioni disponibili online, si può concordare nel dire come Uniswap sia una piattaforma fra le più sicure ed affidabili nel suo campo. Il mondo delle criptovalute e, ancor di più, quello della finanza decentralizzata sono notoriamente molto sicuri per via della loro struttura fondata su una tecnologia solida ed affidabile come la blockchain.

Appoggiandosi alla blockchain di Ethereum, poi, Uniswap aggiunge un ulteriore sigillo di qualità al suo servizio. Si tratta infatti di una delle blockchain più solide, anche se ormai mostra i segni dell’età e qualche parvenza di obsolescenza sul campo delle prestazioni.

Nonostante queste rassicurazioni, è impossibile riuscire a garantire al 100% la sicurezza di Uniswap in quanto manca ancora una regolamentazione internazionale sui DEX. Dunque, enti nazionali ed internazionali come Consob o CySEC non possono ancora apporre la loro approvazione a questi servizi.

La mancanza di una regolamentazione, però, non ha impedito ad Uniswap di finire al centro di un dibattito legale con la Security and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Lo scorso anno, infatti, la SEC avrebbe presentato istanza al Senato degli USA per poter procedere con un’azione legale contro Uniswap. La piattaforma DEX era colpevole, secondo la SEC, di interferire con l’operato delle banche e di altri istituti finanziari tradizionali.

La controversia non è mai esplosa del tutto e non vi è stata alcuna azione legale ufficiale. La SEC, al fine di evitare passi falsi ed una sgradevole esposizione mediatica, ha preferito semplicemente inviare una lettera di notifica ad Uniswap Labs dove si chiedeva di chiarire la propria posizione.

ATTENZIONE: questo non significa che Uniswap o altri Exchange decentralizzati siano servizi illegali. Si tratta di servizi legali ovunque nel mondo, ma in mancanza di una regolamentazione internazionale gli utenti non possono godere delle stesse garanzie di tutela offerte in altri campi, dunque occorre prestare cautela. 

Uniswap – Informazioni generali

Sapendo come funziona Uniswap non è difficile capire coma sia riuscito nel tempo a farsi largo nel mercato, sempre più ampio, degli exchange decentralizzati diventando uno dei servizi più apprezzati dagli utenti. Con oltre 3.000 criptovalute fra cui scegliere e nessun limite minimo di swapping, la piattaforma offre massima libertà ai propri utenti nello scegliere le coppie di criptovalute con cui operare. 

Come Funziona Uniswap v3

Un passo avanti fondamentale nel diventare emblema delle piattaforme decentralizzate è stato svolto nel settembre 2020. Con l’uscita di UNI, il token sviluppato da Uniswap Labs, si dava inizio ufficialmente alla fase di UniswapV2 che avrebbe proiettato il progetto in una vera e propria atmosfera DeFi. 

Con la diffusione di UNI, i detentori del token e gli investitori ad aver supportato la piattaforma sono diventati i reali proprietari di Uniswap delegando al team di sviluppo una sorta di “mandato”. Si è trattato di uno dei primi progetti di governance decentralizzata ad aver avuto così ampio successo. 

L’evoluzione della piattaforma non si è però fermata a questo e, con l’uscita di UniswapV3 ad inizio 2022, le potenzialità di Uniswap sono venute crescendo ancora di più. Oltre ad alcuni accorgimenti e correzioni tecniche, questo aggiornamento ha portato la possibilità agli utenti di Uniswap di prendere parte attiva alle liquidity pool della piattaforma. 

Questa nuova funzionalità permette agli utenti di investire attivamente nel progetto mettendo a disposizione una certa quantità di coppie di criptovalute utili a mantenere alti i livelli di liquidità del servizio e ricevendo in sostituzione degli interessi.

Leggi pure
Migliori Exchange Crypto: Lista Top 5 in Italia

Come funziona Uniswap?

Come Funziona Uniswap - app

Riuscire a scambiare criptovalute su Uniswap è estremamente semplice e tutto il processo consiste di pochissimi passaggi.

Come funziona Uniswap? La piattaforma si rende immediatamente comprensibile ad un pubblico composto anche da non esperti grazie alla sua interfaccia moderna, snella e user friendly

In pochi passaggi è possibile scorrere fra tutte le schede informative sul progetto, il suo ecosistema, i sistemi di governance e così via oltre che, ovviamente, accedere all’exchange.

Per iniziare a scambiare criptovalute basterà infatti cliccare sul pulsante colorato “Launch App” in alto a destra. 

Una volta cliccato, si avrà accesso alla schermata operativa della piattaforma: il vero e proprio exchange. Da qui è possibile decidere se scambiare criptovalute, depositare criptovalute nelle pool di liquidità o partecipare alle votazioni di governance (di cui tratteremo più avanti nei paragrafi a seguire). 

Se si vogliono scambiare criptovalute, basterà inserire nella schermata apposita i valori e le tipologie di token che si vogliono scambiare. La barra superiore indica la criptovaluta che l’utente offre, la barra inferiore indica invece la quantità equivalente di criptovaluta alternativa che si otterrà in cambio. 

Bisogna tenere conto che le equivalenze non saranno mai corrette al 100% e, soprattutto per gli importi più piccoli, si potrebbe ricevere una quantità di criptovaluta inferiore al valore di quella offerta anche se di pochi euro o centesimi. Nei nostri test questo scostamento avveniva soprattutto nelle operazioni di valore inferiore ai 10€ e riguardava scostamenti da poche decine di centesimi.

Una volta deciso le quantità e le criptovalute da scambiare, e dopo aver collegato il proprio wallet, basterà formalizzare l’operazione e pagare le gas fee della blockchain ed ecco che lo scambio sarà andato a buon fine. Nel giro di pochi minuti le criptovalute scelte saranno caricate sul wallet.

Come funziona Uniswap – Guida step by step

Uno dei vantaggi migliori degli exchange decentralizzati è il fatto di non avere la necessità di registrarsi, diversamente da quanto avviene su molti servizi centralizzati. Lavorando esclusivamente su un circuito blockchain, infatti, alla piattaforma non serve altro che il nostro indirizzo wallet

Dunque, l’unica reale “registrazione” da compiere se si vuole capire come funziona Uniswap riguarda il corretto collegamento del proprio wallet decentralizzato alla piattaforma. Senza questo passaggio sarebbe impossibile scambiare criptovalute sia in ingresso che in uscita e dunque l’intero servizio sarebbe impraticabile. 

  • Per connettere il proprio wallet ad Uniswap basta raggiungere la schermata operativa dell’exchange dopo aver premuto “Launch App” dalla home del sito 
Come Funziona Uniswap - website
  • A questo punto è necessario collegare il proprio wallet (MetaMask o TrustWallet sono quelli che consigliamo).

Da notare il pulsante a sinistra che consente di impostare il servizio sulla blockchain di riferimento: di default è impostato sulla rete Ethereum e si tratta di una scelta grosso modo universale e compatibile con gran parte dei wallet autorizzati su Uniswap, dunque non vi sarà probabilmente bisogno di cambiarlo. 

  • Una volta cliccato sul pulsante, si aprirà una finestrella dove sono indicati i wallet autorizzati dalla piattaforma. Una volta selezionato, procedi pure al collegamento fra wallet e piattaforma come indicato dal sito. 

Per Coinbase e circuito WalletConnect si tratta di una scansione QR, mentre per MetaMask sarà sufficiente accedere al wallet una volta comparso come pop-up e dunque acconsentire al collegamento. 

Una volta terminate queste operazioni, Uniswap sarà stato collegato con successo al wallet e si potranno iniziare a scambiare criptovalute oppure operare all’interno delle pool di liquidità per guadagnare rendite passive da interessi. Qui sotto puoi vedere un esempio con lo swap tra Ethereum e Lucky Block.

Come Funziona Uniswap - swap

Una volta compreso come funziona Uniswap si possono scovare dei veri e propri tesori crypto. Una delle nuove criptovalute in grande crescita da poter acquistare su Uniswap è Lucky Block.

Come funziona Uniswap – L’ecosistema del progetto

Uno dei punti caratteristici principali da comprendere su come funziona Uniswap è sicuramente rappresentato dal suo enorme ecosistema integrato. Il protocollo Uniswap infatti nel corso del tempo è stato utilizzato come base per la creazione di un elevatissimo numero di strumenti di analisi decentralizzati, applicazioni, wallet e add-on. 

Si tratta di progetti che, essendo basati sul protocollo Uniswap, sono perfettamente integrabili con la piattaforma e possono rendersi utilissimi nell’analisi e nella gestione del proprio capitale investito nello swapping o nelle pool di liquidità. 

La piattaforma mette a disposizione, ad oggi, diverse decine di strumenti unici ed ottimizzati alla perfezione per gestire al meglio le proprie operazioni su Uniswap. Fra le integrazioni più famose va sicuramente ricordata quella con TrustWallet, Rotki, Token Terminal, APY Vision e dozzine di altri tool e programmi a completa e gratuita disposizione dell’utente.

Come Funziona Uniswap - ecosystem

La piattaforma, inoltre, dà la possibilità a tutti quei progetti in sviluppo o di recente rilascio che siano stati fondati sul protocollo Uniswap di candidarsi a diventare parte dell’ecosistema. Si tratta di una classica situazione win-win: da un lato la piattaforma riesce ad aggiungere servizi utili per gli utenti al suo ecosistema; dall’altro anche piccoli progetti possono godere di buona esposizione al pubblico

Leggi pure
Come funziona BitMEX: Opinioni e Recensioni

Come funziona la Governance di Uniswap

Altro grande punto di interesse all’interno di Uniswap è il suo sistema di governance del progetto completamente decentralizzato. Come già accennato nei paragrafi di apertura a questa breve guida, Uniswap ha sancito la propria appartenenza ad una decentralizzazione completa a partire dal settembre 2020, con l’uscita del token UNI.

Conoscendo come funziona Uniswap si capisce come il suo sistema dia la possibilità agli stessi investitori di guidare la piattaforma e tracciarne le linee guida lasciando ad Uniswap Labs il controllo “mandatario” della struttura e del suo sviluppo. I detentori di UNI avevano così la possibilità di proporre, votare, abrogare, suggerire proposte per lo sviluppo futuro della piattaforma in relazione al numero di UNI token posseduti.

Il concetto è molto simile a quello di una board aziendale di azionisti, ma dove tutti hanno diritto di proposta e di voto relativamente alla quantità di UNI detenuta, dove 1 UNI equivale ad 1 voto.

Dopo aver acquisito token UNI sul proprio wallet, l’utente avrà la possibilità di accedere attivamente alla sezione “VOTAZIONI” della schermata operativa della piattaforma e da qui informarsi sulle ultime proposte della comunità, votarle o dire la propria sul forum della governance decentralizzata di Uniswap.

Come Funziona Uniswap - governance

Il progetto di decentralizzazione portato avanti da Uniswap si basa su uno sviluppo quadriennale di UNI, fra il 2020 ed il 2024, con il progressivo inflazionamento della valuta e lo sblocco di ulteriori risorse in modo da consentire una più ampia partecipazione possibile. Da 100 milioni di UNI disponibili nel 2020, si stema di arrivare ad 1 miliardo a fine 2024. 

La ripartizione delle risorse man mano sbloccato è particolarmente accurata e vede gli utenti stessi della piattaforma come ricevitori privilegiati delle nuove quote di token UNI. Riceveranno infatti fra il 60 ed il 65% degli UNI totali, mentre il resto sarà distribuito fra mercato, mentre il resto sarà diviso in una quota di circa il 15-20% al Team di Uniswap Labs ed agli investitori iniziali del progetto. 

Anche il meccanismo di come funziona Uniswap token è stato ben presto preso a modello per altre criptovalute di governance nel mondo della DeFi, portando ad un vero e proprio boom nei mesi successivi per quanto riguarda questi token, dando diffusione capillare al sistema. 

Si tratta senza dubbio di un modello di partecipazione fra i migliori, consentendo agli utenti di poter dire la loro riguardo le scelte di percorso della piattaforma sulla quale hanno investito tempo e risorse. 

Scegliere la destinazione di fondi, cercare di stilare nuove partnership, dare la possibilità di legarsi ad altre blockchain sono tutte questioni discusse su base quotidiana all’interno del forum di governance di Uniswap e si tratta di decisioni in grado di mutare sensibilmente la natura stessa della piattaforma

Leggi pure
DeFi Exchange - Lista e analisi dei migliori

Uniswap – Pro & Contro

Dunque, alla luce di quanto detto finora, qui sotto trovi una tabella con i principali vantaggi e svantaggi di come funziona Uniswap:

Uniswap – VantaggiUniswap – Svantaggi
Uno dei DEX più famosi e sicuriLe gas fee sono particolarmente elevate
Basato sulla blockchain EthereumLa compatibilità con altri progetti lascia a desiderare
Listino ricco di token ERC20Mancano molti token di progetti emergenti ad alto potenziale

Come detto in precedenza, questi aspetti rendono Uniswap ideale per gli investitori che hanno le conoscenze e l’esperienza giusta per riuscire a gestire al meglio le commissioni previste dalla blockchain Ethereum. Per gli utenti alle prime armi, invece?

Ebbene, per le prime esperienze consigliamo, come avrai modo di constatare nei prossimi paragrafi, di fare affidamento a DEX meno impegnativi.

Come funziona Uniswap – Le migliori crrpto da comprare

A seguire vogliamo elencarti alcuni dei progetti più interessanti da monitorare dopo aver effettuato l’accesso a Uniswap. Si tratta di alcune delle criptovalute a maggior potenziale tra quelle inserite nel listino di Uniswap.

Lucky Block (LBLOCK)

Lucky Block (LBLOCK) è senza dubbio una delle migliori criptovalute del 2022 da poter comprare su Uniswap. È un progetto che si basa su concorsi a premio basati sugli NFT, con premi molto redditizi e un’estrazione quotidiana dove tutti sono vincitori. 

Dalla sua uscita, il token LBLOCK ha avuto diversi sali e scendi, ma con i prezzi bassi attualmente in tutto il mercato, non c’è decisamente momento migliore per diventare un investitore attivo nel progetto di Lucky Block

Il progetto Lucky Block è indirizzato a rivoluzionare il settore dei giochi a premio in criptovalute ed NFT, rendendo LBLOCK un’ottima crypto economica da tenere d’occhio. Utilizzando la tecnologia blockchain, il team di sviluppo è stato in grado di creare un sistema trasparente ed equo in grado di funzionare in modo più efficiente rispetto ad altri, portando a grandi risparmi sui costi per il trasferimento delle vincite ai giocatori. 

Il team dietro Lucky Block ha più di recente creato LBLOCK V2, una seconda versione del token principale basata sul protocollo ERC-20, che sta facilitando il listind sugli scambi centralizzati (CEX). Infatti, LBLOCK è già presente su Gate.io, LBank e MEXC.

Nel complesso, Lucky Block ha a propria disposizione diversi meccanismi utili per permettere al token di aumentare il proprio prezzo e mantenere il sistema di estrazioni a premi su un percorso a lungo termine. Il token infatti ha una grande squadra di sviluppo alle spalle e un marketing molto ben strutturato.

Lucky Block V1

La prima versione del token LBLOCK è basata sulla blockchain BSC di Binance. Questo token ha sbaragliato tutto il mercato a inizio 2022, e detiene tuttora il record della criptovaluta che ha raggiunto più velocemente la capitalizzazione di $1 miliardo.

Il token è tuttora molto scambiato e continua ad avere una solida community di seguaci che partecipa regolarmente alle estrazioni e ai concorsi sulla piattaforma ufficiale di Lucky Block.

Le estrazioni Lucky Block sono divise in due categorie: un’estrazione giornaliera più piccola e un jackpot settimanale più grande. Tuttavia, gli investitori a detenere attivamente il token di Lucky Block non hanno bisogno di vincere l’estrazione per essere premiati.

I possessori di token LBLOCK infatti possono fare una richiesta giornaliera prima di ogni jackpot per ricevere una ricompensa proporzionata al numero di token che detengono, ciò significa come tutti riescano ad essere vincitori con questo sistema di gioco.

Il montepremi è finanziato interamente dalla vendita dei biglietti e dai fondi guadagnati dalle transazioni. La distribuzione è così suddivisa: ai vincitori il 70%, ai titolari di token il 10%, in beneficenza il 10%, per il marketing il 7% e per il montepremi NFT il 2%.

Per questa serie di motivi, riteniamo il progetto valido di essere inserito in questa breve lista delle migliori criptovalute acquistabili su Uniswap.

Decentraland (MANA)

MANA è il token nativo di riferimento su Decentraland, uno dei migliori giochi NFT sul metaverso del 2022. MANA ha acquistato nel tempo grande notorietà all’interno del metaverso ed è oggi una delle criptovalute più conosciute ed influenti in questo campo. 

Mana logo

Per la sua influenza, i trader hanno iniziato velocemente a vedere MANA non solo come un vettore per poter operare liberamente sulla piattaforma di gioco di Decentraland, ma anche come un vero e proprio strumento speculativo che iniziava a farsi largo all’interno dei maggiori exchange di criptovalute, e Uniswap non era da meno. 

Per spiegare velocemente come funziona, Decentraland richiede inizialmente al giocatore la creazione di un avatar da poter personalizzare. Quindi, una volta creato, l’avatar potrà entrare nello sconfinato mondo virtuale di Decentraland, dove potrà esplorare il metaverso e comunicare con migliaia di altri utenti. 

Decentraland è particolarmente noto agli utenti per consentire la possibilità di acquistare veri e propri appezzamenti di terreno virtuale, da poter successivamente utilizzare per costruire immobili e strutture. A loro volta poi, questi immobili virtuali sono rappresentati sotto forma di un token NFT, da poter liberamente vendere all’interno dei vari Marketplace liberi e così facendo guadagnare MANA.

Ogni NFT venduto all’interno dell’ecosistema della piattaforma di Decentraland viene infatti pagato tramite MANA, aumentando la circolazione della valuta e diffondendola tra i nuovi utenti. Inoltre, va considerato come l’espansione di un fenomeno come il metaverso e, di conseguenza, anche di Decentraland porterà ad una domanda sempre maggiore con il risultato di un aumento nei prezzi di MANA.

Per questo motivo il nostro team la ritiene una delle migliori criptovalute da scambiare ed ottenere sul DEX di Uniswap.

Chainlink (LINK)

Chainlink (LINK) è senza dubbio una delle criptovalute più promettenti del 2022 fra quelle disponibili su Uniswap. È un progetto di ampia portata e vanta un gran numero di partnership strategiche globali con numerose compagnie del settore finanziario. 

Il punto forte di Chainlink è quello di riuscire a soddisfare una reale esigenza dell’economia e del mondo crypto e, per questo motivo, è riuscito ad attrarre investimenti da diverse figure di spicco del settore.

Chainlink è un particolare protocollo crittografico che consente agli Smart Contract on-chain di interagire con fonti di dati provenienti dall’esterno della rete (off-chain), inclusi dunque anche i metodi di pagamento. Si tratta di una tecnologia di importanza capitale nel futuro sviluppo delle criptovalute e dei sistemi in blockchain.

Per questo motivo, non sorprende che Chainlink sia il sistema alla base di alcuni dei progetti crypto più importanti e influenti al mondo, con un sempre maggior numero di compagnie, team e idee pronte ad affidare al protocollo LINK il futuro del loro sviluppo.

Nonostante la tendenza al ribasso in tutto il mercato registrata nel 2022, LINK è riuscita a reggere abbastanza bene, soprattutto grazie alla massiccia domanda di servizi offerti dal progetto. È stata una delle prime reti al mondo a consentire l’integrazione di dati fuori catena e poiché è ormai così radicata nell’ecosistema delle criptovalute, è molto improbabile una diminuzione drastica della domanda a breve.

Per questo motivo è possibile ritenere Chainlink come una delle criptovalute più vantaggiose e promettenti nel prossimo futuro da poter comprare su Uniswap.

La migliore alternativa ad Uniswap: DeFi Swap 

Come già notato in precedenza, il mondo della DeFi e, di conseguenza, tutti i servizi collegati, stanno vivendo negli ultimi anni una crescita senza precedenti in quasi tutti i settori del campo delle criptovalute. Attraverso idee innovative e d’avanguardia, diversi progetti DeFi hanno riscosso enorme successo a cavallo fra 2021 e 2022, spesso proprio sulla scia di Uniswap.

È il caso anche di DeFi Swap, una piattaforma di Exchange decentralizzato (DEX) con lo scopo di favorire la nascita di un mercato di scambio per crypto completamente decentralizzato, dove gli utenti possano scambiare liberamente le loro valute virtuale usando DeFi Coin (DEFC), il token della piattaforma, come tramite e ottenendo ricompense.

Il concetto alla base di DEFC è dunque quello di una criptovaluta di transizione e per questo il team di sviluppo ha cercato di favorire quanto più possibile la stabilità del suo valore ed evitare sbalzi eccessivi che potrebbero minare la validità del progetto.

Al fine di limitare la volatilità tipica delle criptovalute, è stata scoraggiata la pratica di trading giornaliero di DEFC attraverso l’imposizione di una tassa fissa al 10%, ritenuta da molti trader troppo alta per continuare a negoziare quotidianamente il token e, dunque, favorendone l’holding a lungo periodo.

I proventi della tassazione vengono poi suddivisi, garantendo il 50% come “premio” agli investitori ed il restante 50% mantenuto dalla piattaforma all’interno del proprio Liquidity Pool, creando preziose riserve di criptovalute per il protocollo in caso di necessità. 

Come funziona DeFi Swap

Fra Uniswap e DeFi Swap non corrono troppe differenze: il funzionamento di entrambe le piattaforme e tutto sommato simile, trattandosi in ambo i casi di servizi DEX di ottima qualità sia per quanto riguarda le funzionalità sia per quanto riguarda la sicurezza delle operazioni. 

Tuttavia, fra le due corrono alcune discrepanze che potrebbero far preferire l’uno o l’altro a certi investitori a seconda dei propri gusti e necessità progettuali. Ad esempio, se da un lato Uniswap presenta in totale circa 3.000 criptovalute diverse fra cui scegliere per lo swapping, su DeFi Swap questo numero (fra listing proprio e di terze parti) arriva fino ad oltre 5.000 crypto uniche

Tuttavia, dall’altro lato DeFi Swap si presenta sotto una veste decisamente più “grezza” e meno pulita graficamente, senza presentare tutte quelle pagine informative che invece sono un grande bonus di Uniswap.

Allo stesso modo, si possono trovare anche differenze nella possibilità di partecipare alle pool di liquidità: se su Uniswap riuscire a partecipare era molto più semplice ma si restava ancorati ad un numero chiuso di pool a cui poter prendere parte, su DeFi Swap l’utente riceve decisamente meno informazioni su come impostare le operazioni, ma non ha praticamente limiti sulle coppie da utilizzare per partecipare, oltre a fornire mediamente interessi più alti.

Ma la differenza sicuramente più importante, questa volta a netto vantaggio di DeFi Swap è un’altra ancora e riesce a rendere il servizio, nel complesso, un po’ più completo ed utile rispetto ad Uniswap.

La piattaforma di DeFi Swap infatti ha ufficializzato piani di Staking per DEFC con APY (Annuale Percentage Yield) molto alti, suddivisi in 4 “pacchetti”:

  • Bronze: Durata di 30 giorni con APY al 30%
  • Silver: Durata di 90 giorni con APY al 45%
  • Gold: Durata di 180 giorni con APY al 60%
  • Platinum: Durata di 365 giorni con APY al 75%

Sfruttando questi pacchetti di staking, gli utenti e gli investitori possono ritagliarsi una buona rendita passiva insieme a quella eventualmente ottenibile anche dalle liquidity pool. 

Per questa serie di motivi il nostro team ritiene DeFi Swap la migliore alternativa ad Uniswap, adatta a quegli utenti interessati a provare maggiori funzionalità in un contesto di maggiore libertà di scelta, anche se a discapito di un po’ di comodità operativa.

Il parere degli esperti su Uniswap

Moltissimi esperti concordano con il nostro team nel dire come il mondo della DeFi sia la nuova grande frontiera del mercato finanziario al dettaglio e, in un futuro non così remoto, anche di quello professionale. Sono sempre di più le piattaforme DeFi a nascere e proporre servizi utilissimi ai propri utenti e, senza dubbio, alternative come Uniswap e DeFi Swap sono fra queste.

Si tratta spesso di piattaforme tanto semplici quanto innovative e in grado di cambiare totalmente il modo di intendere il mondo delle criptovalute e delle valute digitali. Sotto questo punto di vista è innegabile il peso avuto da Uniswap nel tracciare il solco iniziale di questo trend in fortissima ascesa. 

Altrettanto innegabile, però, è ancora la fragilità di questo mondo soprattutto per via della mancanza di reali tutele ed autorizzazioni internazionali a garanzia delle piattaforme e, soprattutto, degli utenti che le frequentano e vi investono. 

Benché infatti falle nella sicurezza su piattaforme DEX di alto livello come Uniswap e DeFi Swap siano un evento piuttosto raro, nella sfortunata coincidenza in cui ciò finisse per accadere, molti utenti avrebbero le mani legati e dovrebbero sperare solo nella buona volontà della piattaforma nel trovare una soluzione nel più breve tempo possibile. 

Il processo di normalizzazione legale da parte dei codici nazionali ed internazionali, di certo, non viene aiutato da situazioni spinose come quella che ha contrapposto Uniswap e SEC statunitense. Non di meno, però, negli ultimi anni i passi in avanti nel cercare di fare luce e chiarezza sulla DeFi anche a livello normativo non sono mancati e gli esperti sono fiduciosi per una svolta decisiva nel giro di non molti anni. 

In conclusione, gli esperti concordano in maggioranza nel dire che Uniswap (e servizi simili) siano di reale aiuto allo sviluppo non solo della finanza DeFi ma anche dell’ecosistema delle criptovalute in generale. 

Si tratta di piattaforme in grado di registrare immensi volumi di traffico, portare alla ribalta nuovi progetti e consacrare al mercato i più interessanti. Il tutto, poi, sotto l’ottica di una governance lasciata spesso in mano agli utenti e dotandoli di enorme libertà decisionale.

5

Il Miglior token DeFi del 2022

  • Piattaforma DeFi veloce
  • Interessi fino al 75% APY
  • Swap, Staking, Liquidity Pool, Yield Farming e altro

Come funziona Uniswap – Domande Frequenti

Cos’è Uniswap?

Uniswap è un particolare protocollo per lo swapping di criptovalute sviluppato nel 2018 da Hayden Adams e Vitalik Buterin. Oggi è una delle principali piattaforme decentralizzate per lo scambio di criptovalute con oltre 3.000 criptovalute diverse in catalogo fra proprie e terze parti. Eliminando ostacoli e figure intermediarie, il protocollo di Uniswap consente trasferimenti e scambi rapidi ed a basso costo basate sulla blockchain Ethereum. 

Come funziona Uniswap?

Utilizzare Uniswap è molto semplice: basta accedere alla sua schermata operativa e scegliere le coppie di criptovalute da scambiare, introdurre la quantità e confermare l’operazione pagando la gas fee di trasferimento. Non è nemmeno necessario registrarsi: tutto ciò che la piattaforma richiede prima di procedere è di collegare il proprio wallet DeFi (MetaMask, WalletConnect, Coinbase) al servizio.

Qual è la migliore alternativa a Uniswap?

La migliore alternativa ad Uniswap è DeFi Swap, una piattaforma innovativa in grado di mettere in seria competizione gli altri colossi del settore DeFi. Con oltre 5.000 criptovalute disponibili per lo swapping e la possibilità di prendere parte a meccanismi di staking, DeFi Swap si propone come una delle migliori piattaforme emergenti nel settore dei DEX e un ottimo strumento per generare rendite passive.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Baldassare Poma

Appassionato di Finanza, criptovalute e investimenti DeFi

Mi considero esperto di finanza e appassionato di criptovalute. Amo studiare i mercati emergenti e le ultime frontiere dell'investimento. Blockchain, DeFi, exchange e broker sono il mio pane quotidiano.

Mi considero esperto di finanza e appassionato di criptovalute. Amo studiare i mercati emergenti e le ultime frontiere dell'investimento. Blockchain, DeFi, exchange e broker sono il mio pane quotidiano.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *