Kaltura IPO: Come investire e comprare azioni?

Guida completa all'IPO Kaltura. Scopri l'analisi della società, le previsioni ed il posticipo della potenziale quotazione in Borsa.

Nel corso delle ultime settimane, una delle offerte pubbliche iniziali più attese, quella della Kaltura, ha confermato una posticipazione. L’IPO di Kaltura era prevista sul mercato pubblico nel mese di marzo, ma qualcosa non sarebbe andato secondo i piani.

Per chi non la conoscesse, si tratta di una colossale società estera, nata ormai da molti anni e incentrata nel settore dei video su piattaforma. In altri termini, mette a disposizione dei propri utenti sistemi di condivisione, di comunicazione e di gestione di contenuti esclusivamente online.

Il giro di affari annuale del settore ha subito numerose crescite nel corso dell’ultimo anno. Soprattutto per la necessità di dove utilizzare servizi formativi in streaming, online o registrati su specifiche piattaforme di comunicazione. In tutto ciò, comprese le potenzialità della compagnia, sono in molti ad aver iniziato a chiedersi come comprare azioni Kaltura.

Nel corso della nostra guida completa proporremo le ultime novità sulla società, i principali traguardi ottenuti dalla stessa, nonché gli ultimi accordi e collaborazioni.

Per chi fosse intenzionato a investire sul gruppo, o nel settore tecnologico, ricorderemo i principali sistemi a oggi disponibili, come ad esempio l’utilizzo di broker efficienti, quali eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Cerca fra gli strumenti di tuo interesse, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Kaltura: Profilo aziendale

Kaltura

Kaltura nasce nel 2006, periodo storico considerato ancora molto lontano dalle tecnologie odierne, ma che stava lentamente iniziando a mostrare segni di interesse. Le modalità di condivisione video erano ancora molto blande e basate su sistemi lenti e di bassa qualità.

Con il passare degli anni, la società, accompagnata dai progressi tecnologici, ha affinato sempre più i propri servizi, diventando una delle prime piattaforme di condivisione video al mondo.

Entrando nel dettaglio, offre diversi servizi, incentrati sulla cosiddetta “video experience cloud”, ossia una gestione dei contenuti totalmente online, basata su velocità e convenienza.

Tutti gli utenti, con semplici passaggi, hanno la possibilità di mettersi in collegamento, organizzando meeting, lezioni, conversazioni private e molto altro. La sede principale della società è in America, precisamente negli Stati Uniti, considerato il primo territorio di interesse del gruppo.

Nonostante ciò, ha avuto la capacità di estendere la propria quota di mercato, diventando un concreto punto di riferimento anche in Europa. Entrando all’interno della pagina ufficiale, è possibile visionare numerosi clienti rilevanti, utilizzatori della piattaforma.

Fra questi si ricordano grandi nomi americani e internazionali come:

  • Bosch
  • IBM
  • Dropbox
  • SAP
  • Cornell University

La stessa piattaforma risulta disponibile non solo per grandi aziende ma anche per piccoli operatori privati. Gli stessi risultati ottenuti del corso degli anni, hanno permesso alla società di portare avanti un’idea di quotazione in Borsa.

Nonostante l’interesse sul mercato aveva iniziato a considerare l’ingresso di una nuova società tecnologica in Borsa, il processo di quotazione Kaltura ha subito un arresto. Come mai?

Kaltura: informazioni fondamentali

Nella tabella qui in basso puoi dare un’occhiata alle informazioni salienti su Kaltura:

Anno di fondazione2006
Sede legaleNew York
Fatturato120 milioni USD
CEORon Yekutiel
Data prevista IPO2021
SettoreVideo – Cloud

Kaltura IPO

Secondo le ultime notizie esposte, durante le prime giornate del mese di marzo 2021, Kaltura aveva rilasciato ufficiali documenti in merito alla sua imminente quotazione in Borsa. Le azioni Kaltura, secondo le stime del tradizionale modello S – 1, avrebbero dovuto essere lanciate sui listini pubblici entro le prime giornate del mese di aprile.

ipo azioni usa

Molti investitori e appassionati avevano così iniziato a incuriosirsi e cercare maggiori informazioni sulla società per valutare l’acquisto di azioni.

Nonostante il tutto sembrasse pronto, come molte volte accade, l’IPO di Kaltura ha subito una sospensione.

Ricordiamo, infatti, come ogni società, nonostante rilasci documenti ufficiali all’ente preposto al controllo, alla vigilanza ed all’avvio della procedura, ha la possibilità di annullare il tutto prima che le azioni vengano effettivamente rese pubbliche (in post-IPO).

Tutto ciò resta comunque un evento relativamente raro, ma che tuttavia ha iniziato a mostrarsi più volte nel corso degli ultimi tempi, come nel recente caso analogo dell’IPO di Leonardo DRS, anch’essa sospesa per inadeguatezza della valutazione.

Entrando nel dettaglio della questione, è possibile approfondire i numeri proposti dalla IPO di Kaltura. Le proposte di stima vedevano il lancio sulla piazza pubblica di 23,5 milioni di azioni.

Quanto al prezzo di stima sulla raccolta, il valore medio proposto girava attorno ai 15 dollari per unità, in un range compreso fra i 14 e i 16 dollari.

Essendo una società fortemente incentrata nel territorio americano, le stesse azioni sarebbero dovute confluire ipoteticamente all’interno dell’indice NASDAQ.

A questo punto ci si chiede se il fermo rappresenterà un momento per riorganizzare completamente le idee, proponendo nuove strategie di immissione sul mercato, o se il posticipo riguarderà un periodo relativamente breve.

Ad oggi non sono ancora state esposte certezze assolute in merito, ma la società, visti i periodi, potrebbe attendere riprese economiche e riproporre la sua IPO sperando in valutazioni superiori.

Comprare azioni Kaltura conviene?

Kaltura servizi

Dal suo canto, nel corso degli ultimi anni, la società ha potuto mostrare ai propri investitori privati numerosi traguardi e obiettivi raggiunti.

Entrando nello specifico, risulta possibile confrontare i risultati di bilancio mostrati nel corso degli ultimi esercizi.

Facendo riferimento al 2020, reduce da molte difficoltà per numerosi settori, si evince un fatturato annuo pari a circa 120,4 milioni di dollari. Lo stesso valore, confrontato con quello del precedente esercizio, mostra una progressione in aumento del circa 23% secondo gli esperti.

Quanto al valore delle perdite, si ricorda un quantitativo pari a circa 58,7 milioni di dollari. Molte società tecnologiche, soprattutto se in continuo sviluppo, mostrano spesso risultati con perdite, a fronte di investimenti e utilizzo di liquidità per continuare a migliorare i propri servizi.

Passando ad analisi prettamente fondamentali, uno degli aspetti ad aver permesso a società quali Kaltura, Zoom o molte altre di incrementare la propria valenza, ha riguardato la necessità (per molte società, università, organizzazioni ed enti) di utilizzare servizi di condivisione durante il periodo pandemico.

In tutto ciò, Kaltura, con i suoi numerosi anni di esperienza, potrebbe rappresentare un vero e proprio punto di riferimento.

Al di là di tutto ciò, gli stessi servizi hanno permesso alle stesse società di intuire le potenzialità di meeting online, di riunioni su canali digitali, a favore di risparmi e minori costi di gestione.

Kaltura: Come guadagna?

Il modello di gestione di Kaltura segue una diversificazione completa nel comparto dei video. Molti dei settori trattati da diverse società, sono infatti racchiusi all’interno di un unico operatore. Il business principale attiene i servizi di condivisione e di comunicazione tramite video.

kaltura modello business

L’esperienza dell’utente è arricchita da una serie di funzionalità differenti rispetto ai competitors, che permettono una gestione semplificata, rapida e soprattutto con possibilità di estendere la conversazione con molti utenti. Tutto ciò ha rappresentato sicuramente un punto di forza nel corso del 2020.

Attraverso ulteriori sezioni, si occupa anche di webinar e servizi multimediali. Fra questi si ricordano comparti attinenti eventi organizzati, sezioni educative e molto altro.

Entrando all’interno della piattaforma viene data la possibilità di provare l’esperienza Kaltura attraverso una vera e propria simulazione (nei riguardi di molti dei suoi servizi).

Uno dei servizi più interessanti, al di là della piattaforma video, attiene Kaltura Cloud TV Platform, un progetto innovativo che punta a stravolgere il settore della TV in cloud e dei servizi connessi alla stessa.

Azioni Kaltura: Previsioni

Kaltura prodotti

Nell’ottica del lungo periodo, i servizi esposti in precedenza, potrebbero diventare sempre più importanti con il progredire del processo di digitalizzazione.

A dimostrazione di tutto ciò, numerose analisi e indagini, avviate anche da enti professionali come MarketsAndMarkets, hanno stimato il valore complessivo del mercato degli applicativi video.

La stima in merito al 2020 vedeva un valore globale pari a circa 16,4 miliardi di dollari. Nel giro di 5 anni, ossia fino al 2025, lo stesso valore potrebbe raggiungere i circa 25,6 miliardi di dollari, ossia quasi 10 miliardi in più rispetto ai valori pregressi.

Un ulteriore aspetto da considerare nel lungo periodo, attiene i numerosi accordi e utilizzi dei servizi Kaltura in merito a grandi enti e organizzazioni.

Per la società, riuscire a diventare l’unico servizio utilizzato in università o grandi aziende, dal calibro dei clienti esposti in precedenza, rappresenta una delle principali strategie di business.

In ultimo, tornando alla presunta quotazione delle azioni Kaltura tramite la sua IPO, il valore di stima sulla società ha toccato valori superiori ai 2 miliardi di dollari, in attesa che nuove ufficializzazioni promuovano un nuovo tentativo di offerta pubblica iniziale.

Kaltura: Analisi sulla concorrenza

kaltura concorrenza

Un ultimo elemento valutativo importante, volto ad analizzare in modo diretto il mercato di interesse di Kaltura, attiene l’analisi sulla concorrenza. Permette di evidenziare eventuali minacce, attinenti la quota di mercato ed eventuali crescite future.

Nel corso della nostra guida abbiamo esposto le stime di crescita da parte degli esperti sul mercato dei video e della comunicazione online. In tutto ciò si evince come molte società abbiano avuto la possibilità (soprattutto nel corso del 2020) di proporre i propri servizi. A seguire alcune compagnie rilevanti.

  • Zoom: si tratta di una piattaforma innovativa, utilizzata per mettere in collegamento utenti in tutto il mondo, creare stanze virtuali per conversare, gestire incontri aziendali, classi universitarie, formative e molto altro. Può definirsi uno dei principali competitors di Kaltura.
  • Microsoft (NASDAQ: MSFT): inserito all’interno di molti dei nostri approfondimenti, può considerarsi una minaccia anche per Kaltura, in merito ai propri applicativi di condivisione video e comunicazione in tempo reale con altri utenti.
  • Amazon Chime: rappresenta una piattaforma innovativa, lanciata nel corso degli ultimi tempi dal colosso americano, che permette di organizzare riunioni, meeting, classi formative e molto altro. Il tutto in un ambiente rapido ed intuitivo.

Come comprare azioni Kaltura

Una delle possibilità, da considerare qualora anche il titolo Kaltura entri ufficialmente all’interno della Borsa americana, attiene la presenza dei broker online. Si tratta di intermediari specializzati, che permettono di accedere ai mercati finanziari in modo intuitivo e semplice.

trading cfd broker

Uno dei primi vantaggi, che li differenzia dai sistemi di investimento effettuati tramite altri canali, è l’assenza dei costi fissi. All’interno dei migliori broker, infatti, si registrano solamente bassi spread sulle operazioni, senza essere gravati da pesanti percentuali fisse.

Le stesse piattaforme messe a disposizione, oltre a poter essere utilizzate semplicemente con un computer, permettono di sfruttare anche la presenza dei CFD (ossia contratti per differenza).

Attraverso gli stessi è possibile aprire posizioni sia al rialzo che al ribasso, sfruttando sia periodi positivi che periodi eventualmente negativi su un asset.

A tal riguardo, una delle scelte più importanti, attiene la decisione sul migliore broker da poter utilizzare. Ricordiamo di fare affidamento esclusivamente su operatori regolamentati, autorizzati da enti di controllo reali e in possesso di quanti più servizi di supporto possibili.

Un tipico esempio è rappresentato dal broker eToro. Qui in basso altre alternative professionali:

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro per negoziare sui titoli azionari

eToro broker

Fra i tanti intermediari presenti ad oggi nel settore del trading online, uno dei più completi ed efficienti è eToro.

Si pone da sempre come un reale punto di riferimento per milioni di utenti, non solo professionisti o con esperienza, ma anche principianti alle prime armi.

Uno dei principali punti di forza attiene sicuramente la semplicità nella gestione. La comoda piattaforma interattiva, permette infatti di poter selezionare rapidamente i propri titoli di interesse e di agire secondo le proprie strategie.

Nell’attesa che anche le azioni Kaltura possano ufficialmente essere inserite all’interno della Borsa, il broker permette di interagire con migliaia di altri assets tecnologici e di nuova emissione.

Il 2020 e gli inizi del 2021, hanno infatti rappresentato periodi con molte nuove IPO, molte delle quali aggiunte in modo diretto anche su eToro.

Le proprie strategie, come anche l’opzione di trading automatica “Copy Trading per copiare reali utenti presenti sul broker, possono essere testate in modo preliminare attraverso un conto demo gratuito.

Il conto demo da $100.000 può essere gestito anche tramite applicazione per smartphone, non ha scadenze e può risultare fondamentale anche per conoscere nuove funzioni presenti sulla piattaforma.

Kaltura IPO – Domande frequenti

Quando è prevista l’IPO di Kaltura?

Secondo i documenti ufficiali, presentati direttamente dalla società attraverso il modello S – 1 nel mese di marzo, la quotazione avrebbe dovuto avvenire durante le prime giornate del mese di Aprile. Cambiamenti improvvisi hanno tuttavia fermato l’IPO, posticipata dalla compagnia.

Come comprare azioni Kaltura?

Uno dei sistemi più rapidi per poter negoziare sui titoli di nuova emissione, in modo autonomo, semplicemente tramite un computer, attiene l’uso dei migliori broker online, come eToro. Tutto ciò, ovviamente, qualora il processo di offerta pubblica iniziale venisse a completamento.

Dove comprare azioni Kaltura?

All’interno del nostro approfondimento abbiamo esposto con chiarezza i migliori broker online, che permettono di negoziare su migliaia di strumenti finanziari. Qualora le azioni Kaltura dovessero essere lanciate, valuterebbero in tempi celeri un ipotetico inserimento del titolo all’interno dei propri listini.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.