Come investire 50.000 euro nel 2021: Idee e Rendimenti

Non sai come e dove investire 50.000 euro? Ecco alcuni consigli e idee d'investimento affidabili e con buone possibilità di rendimento.

Investire 50.000 euro non è un’operazione semplice come può sembrare. Avere a disposizione questo tipo di capitale pone l’investitore a metà tra chi possiede cifre non molto grosse, come 10.000 euro, e chi invece può anche investire 100.000 euro.

Questo budget “intermedio” pone alcuni problemi. Per esempio non puoi ambire a un investimento immobiliare importante (ci sono comunque delle soluzioni), ma allo stesso parcheggiarli in un conto deposito per qualche anno sarebbe davvero un peccato.

Poi c’è il mercato finanziario: guarda il grafico qui sotto: se avessi investito 50.000 euro negli ultimi 10 anni sulla borsa americana (S&P 500) oggi avresti in tasca circa 145.650€ (+118%).

borsa americana ultimi 10 anni
andamento del mercato americano ultimi 10 anni

Ovviamente i risultati passati non possono garantire rendimenti futuri. Però i profitti sono piuttosto interessanti, non credi? La soluzione migliore consiste nel diversificare, costruendo un portafogli bilanciato e in linea con i tuoi obiettivi.

Come conviene investire 50mila euro nel 2021 in tutta questa incertezza? In questa guida abbiamo raccolto le idee più interessanti per proteggere o provare a far fruttare il tuo capitale.

Leggi e valuta tutte le possibilità per investire 50.000€ oggi. Pensi già di metterne anche solo una parte in borsa? Puoi cominciare con eToro, il miglior broker per investire in azioni o fondi gestiti creando un portafogli diversificato.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Cerca fra le azioni, ETF o Copyportfolio;
  • Clicca su “Investire”, seleziona l’importo, il tuo stop loss e apri le tue posizioni sui mercati.

Investire 50.000 euro: Portafoglio diversificato

Procedere in modo equilibrato, e quindi diversificare, quando si sceglie di investire 50.000 euro è la prima regola per operare. Infatti, per evitare di perdere tutto al primo cambiamento di mercato, è meglio non puntare il capitale su un unico prodotto finanziario, ma spalmare la cifra su diversi asset.

Online, presso le banche come sulle piattaforme d’investimento, sono molti prodotti finanziari e i più adatti per investimenti di 50.000 euro. Qui puoi vedere un esempio di portafogli diversificato da 50.000 euro (rischio medio).

Come vedi puoi investire i tuoi 50mila euro in molti strumenti, dai più sicuri (basso rischio) come conti bancari o postali fino a elementi più volatili, sul mercato azionario ad esempio.

Perché diversificare? Secondo Markowitz la suddivisione è una delle scelte migliori in quanto nessuno può prevedere i rendimenti degli anni a venire. Se vuoi investire 50.000 euro e diversificare per abbassare i rischi scegli eToro.

La percentuale dipende dai tuoi obiettivi come investitore o dalla durata dell’investimento. Infatti prima di decidere su quale prodotto puntare il capitale a disposizione è imprescindibile capire se si vogliono investire 50.000 euro a breve, medio o lungo periodo.

Investire 50.000 euro in banca

investire 50000 euro banca

Chi dispone di 50.000 euro da parte spesso e volentieri comincia a parlarne con un consulente di banca. A meno che tu non abbia una persona di fiducia, spesso in questi casi le proposte sono piuttosto standard.

Mettere tutti i 50mila euro in banca, quindi, non dovrebbe essere l’unica soluzione. Le banche cercano di mettere il cliente a reddito, offrendo prodotti a costi elevati, ma che allo stesso tempo abbiano poca manutenzione.

Infatti ai clienti con capitali come 50000€ spesso vengono proposti i classici fondi bilanciati. In altri casi invece le offerte riguardano polizze vita con fondi o a gestione separata.

Conto deposito per correre pochi rischi

Una delle proposte di banca per investire 50.000 euro nel 2020 è il conto deposito. Si tratta di un prodotto con tassi d’interesse non altissimi, ma che può essere valido se integrato in una strategia finanziaria più ampia.

Il conto deposito è una sorta di conto vincolato, di cui si può conoscere in anticipo il tasso e che, proprio per questo, si presta a investimenti sicuri e abbastanza redditizi nel breve periodo.

In questo momento i rendimenti dei conti deposito sono bassi, perciò se proprio non vuoi correre troppi rischi ti conviene congelare solo una parte di quei 50.000 euro. Riuscendo a ottenere dei tassi discreti, grazie alla tutela e al supporto interbancario dato al capitale, potrebbero rappresentare un parcheggio tranquillo.

Bisogna poi tenere presente che questo strumento gode della protezione del Fondo Interbancario, il che ne aumenta la sicurezza. Per andare più nello specifico, possiamo dire che questo particolare strumento permette di proteggere 100.000 euro per ogni conto aperto e questo significa un abbattimento consistente dei rischi.

Fondi comuni: un investimento gestito

Un’altra alternativa che va molto di moda in banca sono i fondi comuni d’investimento. Si tratta di prodotti finanziari, emessi da società internazionali, che offrono un assortimento molto ampio e ti permettono di investire sui mercati senza dover recitare una parte attiva.

Saranno i grandi fondi emittenti a controllare il tuo investimento, applicando commissioni anche salate (e spesso invisibili). Un fondo comune di investimento è una buona scelta per investire 50.000 euro, ma non ti permette di avere il controllo sul rendimento e ha costi elevati.

Meglio spostare l’attenzione sugli ETF se cerchi uno strumento automatico, ampio e diversificato.

Investire 50.000 euro in posta

investire 50mila euro poste

Un’altra possibilità che hai davanti quando investi 50.000 euro è quella di rivolgersi a un ufficio postale. Questa scelta però propone un contesto molto simile a quello della banca, soprattutto perché le Poste stanno via via acquisendo servizi del tutto analoghi a quelli delle banche.

C’è da dire però che gli uffici postali offrono un prodotto che è totalmente assente negli altri istituti. Si tratta dei buoni fruttiferi postali, ovvero una particolare tipologia di titolo che garantisce all’investitore la restituzione del capitale compreso degli interessi. Quindi avrai davanti un investimento semplice da realizzare e abbastanza sicuro.

Questo perché i buoni postali non sono soggetti alle quotazioni fluttuanti del mercato. Perciò, facendo fede al principio della diversificazione, i buoni postali possono rappresentare un buono strumento su cui puntare parte del capitale.

Se intendi ottenere un rendimento accettabile dai tuoi 50mila euro investiti destina una piccola parte dei tuoi soldi alle Poste. I ritorni, anche nel lungo periodo, sono paragonabili a un conto deposito (bassi o bassissimi).

Investire 50.000€ in obbligazioni statali o societarie

investire 50000 euro obbligazioni

Abbiamo anticipato che tra gli strumenti su cui investire 50.000 euro ci sono anche le obbligazioni. Per evitare errori però è meglio informarsi su questi prodotti e ricordare che ci sono alcuni aspetti comuni sia alle obbligazioni di Stato che alle corporate.

I titoli di Stato (come i BTP) rappresentano ancora oggi una fonte di guadagno abbastanza certa. Questo rende le obbligazioni una soluzione se vuoi consolidare il tuo capitale, ma con ritorni sull’investimento bassi.

Al contrario se cerchi rendimenti più interessanti meglio scegliere altri investimenti, come le obbligazioni societarie. I titoli delle aziende offrono infatti la possibilità di guadagni migliori, ma è importante ricordare che anche questi prodotti stanno subendo la fase negativa del mercato.

In ogni caso, se avete deciso d’investire parte dei 50.000 euro tenete sempre a mente che gli investimenti in obbligazioni sono a rischio medio-basso. Devi sempre considerare la possibilità di fallimento e, se aziende o Paesi offrono tassi molto alti, molto probabilmente godono di poca fiducia.

In un’ottica di diversificazione potresti investire parte dei 50.000 euro anche in obbligazioni, preferendo quelle governative in euro, ma anche quelle americane o dei paesi emergenti.

Dove investire in obbligazioni?

La banca ti offrirà i suoi BTP, ma esistono servizi come Tinaba o altri robo advisor che ti permettono di creare un portafogli bilanciato di obbligazioni e azioni in automatico.

Investire 50.000 euro in materie prime

investire 50000 euro oro

Altra possibilità tra cui potrai scegliere se investi 50.000 euro sono le materie prime. Questa opzione viene praticata soprattutto da chi vuole proteggere il proprio capitale dall’inflazione e soprattutto hanno un valore intrinseco.

La materia prima per eccellenza è sicuramente l’oro, che rimane tra le riserve di valore più importanti, ma esistono anche l’argento o il platino.

Ma perché investire in oro o argento? Semplice, perché si tratta si un asset che solitamente acquista valore quando l’economia rallenta o è in crisi. Perciò l’oro, e gli altri metalli preziosi, sono un buon metodo per proteggere un portafoglio.

In ogni caso, come per altri investimenti, anche sulle materie prime bisogna fare attenzione. L’ultimo anno ha visto crescere e affondare l’oro a più riprese, con una volatilità paragonabile alla borsa.

Esistono due modi per investire parte dei tuoi 50000€ in materie prime:

  • Comprare lingotti d’oro, d’argento o platino, sfruttando un servizio d’eccellenza online come BullionVault;
  • Investire in strumenti finanziari (azioni, ETF) che seguono l’andamento dell’oro o della materia prima correlata, usando un broker online come eToro.
Dove Comprare OroServiziVai al sito
trading oro
  • Trading di Oro e Metalli
  • Piattaforma Demo
conto demo
75% of retail investor lose money
in CFD with this provider
investire in oro
  • Bullion Vault
  • E' possibile comprare oro fisico e non
  • Fee dello 0,12%
conto demo

Investire 50.000 euro in immobili

investire 50000 euro un immobile per affittarlo

Vorresti investire 50.000 euro sul mercato immobiliare? Tanti credono che investire nel mattone per affittare sia la panacea a tutti i mali. Anche in questo caso infatti occorre valutare attentamente la strategia da adottare, su quale immobile conviene puntare, in che zona è situato e così via.

Investire 50.000 euro: in un immobile per affittarlo?

Per esempio 50mila in alcune città potrebbero essere sufficienti ad acquistare una casa di piccole dimensioni o un box auto. In alternativa potrebbero essere un buon punto di partenza per accendere un mutuo e comprare l’immobile, ma in ogni caso, visto che sei qui per investire 50mila euro, molto probabilmente metterai quell’immobile in affitto.

Questa scelta è sicuramente una delle più gettonate ma costringe a fare i conti con diversi fattori, primo tra tutti la posizione dell’immobile, la vicinanza a servizi o mezzi di trasporto pubblico e via discorrendo. Il dispendio di energie sarebbe davvero elevato, ma fortunatamente esiste un metodo alternativo che permette comunque d’investire nel mattone.

Investire in immobili 50mila euro: crowdfunding immobiliare

Si tratta del crowdfunding immobiliare, una possibilità rivoluzionaria che ti permette di investire in immobili a cifre basse, senza farti uscire di casa. Questa forma di investimento coinvolge tanti piccoli risparmiatori privati e ciascuno può contribuire, in percentuale diversa, fino a costituire un capitale che viene consegnate ad aziende che sviluppano progetti immobiliari.

In questo modo sarà possibile acquistare e mettere a rendita, ma anche riqualificare un immobile residenziale o commerciale. La remunerazione per il capitale collocato può variare in base alla tipologia di crowdfunding immobiliare, ovvero:

  • lending crowdfunding
  • equity crowdfunding

Nel primo caso i privati prestano denaro alle società del settore e ricevono interessi periodici, e al termine del periodo se tutto è andato bene, il capitale verrà rimborsato. Perciò il meccanismo è molto simile a quello del prestito obbligazionario e il budget minimo per entrare in un investimento di lending immobiliare è sempre abbastanza basso, di solito circa 50 euro.

Invece per quanto riguarda il crowdfunding equity gli investitori entrano nel capitale della società, ovvero offrono denaro in cambio di una quota societaria. In questo caso se l’investimento va a buon fine otterrai una parte dei rendimenti complessivi, ma se qualcosa dovesse andare storto potresti perdere anche tutto il capitale. Se scegli questa opzione sappi che il budget richiesto è maggiore rispetto al lending crowdfunding e in genere parte dai 500 euro.

Crowdfunding
Immobiliare
Tipologia CrowdfundingInvestimento minimoVai al sito
relender crowdfunding
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
sito ufficiale re-lender
concrete crowdfunding
  • Equity crowdfunding
  • 5.000-10.000 Euro
sito di crowdfunding
housers.com
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
housers sito ufficiale

Investire 50mila euro in borsa

investire 50000 euro borsa

Ultima alternativa che puoi scegliere quando vuoi investire 50.000 euro è la borsa. Investire in azioni o ETF ti permette di ottenere un grande incremento del rendimento, ma a fronte di alto rischio, instabilità del prezzo e volatilità.

Per scegliere le azioni giuste devi valutare fattori come la bontà della società, i dividendi proposti o i trend del momento (o del futuro). Tuttavia nessuno può dire con certezza quali saranno o come si modificheranno le azioni.

Come dicevamo potresti puntare all’ottenimento di dividendi, ma anche all’incremento del capitale investito. Ma soprattutto sarà necessario operare sempre con prudenza, limitazione e ponderare bene la scelta delle azioni su cui investi.

Investire 50.000 euro Oggi: Dove puntare?

Il 2020 è stato un anno complicato, ma la pandemia ha fatto emergere alcuni settori, rendendoli anche più redditizi. Per farti un esempio possiamo citare il settore farmaceutico che, data la recente corsa al vaccino, ha visto esplodere i prezzi delle sue azioni. Perciò ecco un breve elenco di settori che potrebbero andare incontro a un’espansione nonostante il complicato periodo storico in cui ci troviamo. Stiamo parlando di:

  • Energia eolica ed energie rinnovabili
  • Idrogeno
  • Auto elettriche
  • Titoli di biotecnologie
  • Titoli delle industrie minerarie
  • Pagamenti online
  • Fintech

Le migliori piattaforme per investire 50.000 euro in borsa

Gli investimenti in azioni o ETF sono sicuramente tra le possibilità con i rendimenti migliori e se volete investire 50.000 euro questa è un’opzione da considerare.

In questo caso la prima cosa da fare è scegliere la piattaforma più adatta alle proprie esigenze e ricordiamo che, se non volete incorrere in commissioni elevate, è meglio evitare le banche. Ecco i criteri che è meglio controllare prima di scegliere la piattaforma online con cui investire:

  • Un deposito minimo contenuto o comunque non eccessivo
  • Una versione demo, che vi permetterà di simulare la vostra strategia con soldi virtuali prima di utilizzare i risparmi
  • Assistenza clienti in lingua italiana, per avere un supporto all’occorrenza.
BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Una delle piattaforme migliori per investire online è eToro, che grazie alle sue potenzialità e ai suoi strumenti offre possibilità uniche.

etoro investire 50mila euro

A fare la differenza quindi sono proprio gli strumenti che eToro mette a disposizione ai suoi investitori, come il CopyPortfolios. Grazie a questa modalità, che propone obiettivi a lungo termine, è possibile replicare passivamente i principali indici e diversificare il rischio, distribuendolo.

In questo caso non sarà necessario controllare giornalmente l’andamento dell’investimento poiché lo farà eToro. Inoltre questo strumento ha un obiettivo mirato che permette di capire fin da subito in cosa si sta investendo.

Infine non ci sono costi di commissione o di gestione da sostenere. Se volete capire come funziona o avete deciso d’investire parte dei 50.000 euro tramite questa piattaforma, iscrivetevi gratuitamente a eToro e provate e creare una vostra strategia. Grazie al conto Demo potrete provare gli investimenti prima di utilizzare il vostro capitale e potrete copiare le strategie di trader più esperti e ottenere fin da subito buoni risultati.

Investire 50.000 euro – Domande frequenti

Qual è la strategia migliore per investire 50.000 euro?

Quando si devono investire somme consistenti la cosa miglior strategia da adottare è la diversificazione. Si potranno così ottenere buoni rendimenti, mantenendo però i rischi bassi.

Quali sono le piattaforme CFD migliori per queste operazioni?

Tra le piattaforme online che permettono d’investire 50.000 euro troviamo sicuramente eToro, che dispone anche di strumenti per copiare le strategie d’investitori più esperti. Ma altre valide piattaforme sono sicuramente Libertex e iq-option.

Su quali strumenti conviene investire?

Come per ogni investimento la decisione è personale. Tuttavia gli strumenti più convenienti ed equilibrati sono i conti deposito, le azioni e le obbligazioni. In alternativa ci si può affidare alle banche, ma la gestione degli investimenti risulterebbe più complicata.

AVVERTENZA: Finaria non offre consulenza finanziaria. Tutte le analisi e i consigli che troverai in questa pagina sono solo a scopo puramente informativo. Leggi le Linee Guida emanate da Consob per approfondire.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.