Consulenze Online: come venderle e migliori piattaforme dove trovarle

Cosa sono e come funzionano le consulenze online, quali sono le migliori piattaforme per trovare consulenti on line e come vendere consigli su internet aumentando i guadagni (e i clienti)

Offrire servizi online è diventata una priorità per molti professionisti. Il primato delle prestazioni da remoto del momento se lo aggiudicano le consulenze a distanza.

Con il lockdown e l’impossibilità di spostarsi molti medici, avvocati e altri consulenti esperti hanno continuato a fornire il proprio parere professionale, da telefono o tramite piattaforme web. Hanno mantenuto i vecchi contatti, hanno aggiunto nuovi nomi al loro portfolio e si sono posizionati per gli anni a venire.

Il mondo delle consulenze online è il futuro prossimo per molte professioni tradizionali. Ecco perché dovresti conoscere come funziona una consulenza da remoto, quali sono i settori che già sfruttano la rete per guadagnare e come vendere le tue consulenze per accrescere il fatturato.

Sei in cerca di una consulenza? In basso trovi anche una lista di piattaforme online affidabili, per andare sul servizio giusto senza tergiversare (o finire nella rete di qualche fuffarolo).

Piattaforme di consulenza online

A meno che tu non voglia creare un tuo sito e investire in web marketing, le piattaforme di consulenza online sono il giusto compromesso in termini di costi-benefici. Sono alla portata di qualunque professionista, pratico con la tecnologia o principiante, e soprattutto vengono visitate moltissimo dagli utenti della rete.

Portali per le professioni in rete ne stanno nascendo parecchi. Sull’onda delle consulenze online alcuni hanno scelto di lasciare il lavoro e diventare imprenditori, fondando app o piattaforme web al servizio dei colleghi, dei clienti o per fare incontrare domanda e offerta.

Quali sono le principali per ogni settore?

Migliori Piattaforme di Consulenza Online

Logo Consulenza Sito Piattaforma Costi
dequo avvocato online Consulenza Legale deQuo.it - Avvocato Online Gratis e a pagamento (29,90 €)
consulenza online dottori Consulenza medica dottori.it Gratis per gli utenti
consulenza Consulenza Psicologica mindwork.it Varia in base al professionista
Consulenza Investimenti moneyfarm.it % sulla gestione patrimoniale

deQuo: Consulenza legale online

deQuo è la piattaforma di riferimento per avvocati e consulenze legali online. I clienti che cercano il consiglio di un bravo avvocato possono chiedere alla community di legali e ottenere un riscontro in poche ore, gratis o a pagamento.

Dall’altra parte, i professionisti possono iscriversi (gratuitamente o in abbonamento) e guadagnare rispondendo alle consulenze premium, ottenere recensioni, aumentare la propria visibilità, contattare i clienti o trovare dei colleghi per la domiciliazione o attività di cancelleria.

Dottori.it: Consulenza medica online

Dottori.it è il portale più famoso per un rapido consulto di un medico specialista o per prenotare una visita da un dottore, in studio o su web. È uno dei più avanzati siti di telemedicina in Italia, oltre che uno strumento interessante per medici (o centri medici) che guardano al futuro della professione.

Mindwork: Consulenza psicologica online

Per gli psicologi Mindwork è una delle piattaforme di consulenza online in rampa di lancio. I professionisti sono iscritti nell’Albo degli Psicologi e hanno esperienze verificate, e si possono prenotare con un click direttamente da casa. Il servizio ha anche una formula rivolta anche alle aziende che vogliono offrire un benefit in più ai propri dipendenti.

Come Mindwork anche PsicologiOnline è una valida alternativa: ti permette di prenotare un appuntamento sia in studio che in webcam e di trovare lo psicologo, lo psicoterapeuta e le attività di psicologia migliori e più vicine a te.

Moneyfarm: Consulenti finanziari online

Se hai bisogno di un consulente finanziario indipendente una buona piattaforma è Moneyfarm. In questo caso parliamo di una società di investimenti (non una directory), che ti aiuta a gestire i tuoi risparmi affiancandoti un consulente in carne ed ossa e un algoritmo (robo advisor) che colloca i tuoi risparmi sul mercato nel modo più adatto al tuo profilo di rischio.

Consulenti nutrizionali online?

La consulenza nutrizionale è parecchio richiesta su internet, ma non ha ancora un portale di riferimento dedicato ai dietisti biologi. Per ricevere un consiglio alimentare, quindi, dovrai selezionare il dottore o lo specialista che ti sembra più in linea con i tuoi interessi.

Consulenze online: cosa sono?

Nella vita tutti vorremmo sapere di tutto: come investire i soldi, curarsi, tenersi in forma, risolvere contenziosi legali e così via. Impossibile, ovviamente: perciò, quando serve, chiediamo un parere a chi se ne intende.

Le consulenze online non sono altro che consigli autorevoli rilasciati da professionisti attraverso il web, gratuiti o a pagamento. Un servizio digitale che permette alla persona di ricevere un parere serio rapidamente, muoversi da casa.

Oltre a fornire la propria prestazione, il professionista può anche vendere la propria conoscenza in materia a chi non la possiede. In questo modo può aiutare l’assistito a comprendere meglio la sua situazione, valutare le possibili alternative e prendere la decisione giusta.

Una volta era possibile offrire una consulenza solo di persona, in studio, previo appuntamento. Oggi internet ha creato nuove opportunità, un canale preferenziale e più diretto tra cliente e professionista destinato a prendere il sopravvento.

Leggi pure
Come Diventare Imprenditori Oggi e fare soldi partendo da Zero

Perché offrire servizi online di consulenza

Viviamo in un mondo sempre più iperconnesso, dove l’uso della tecnologia sta sostituendo molte delle pratiche tradizionali in ogni ambito della vita. Oggi usiamo smartphone e PC per intrattenimento, socializzare, comprare, trovare dei servizi. In pratica, risolvere qualsiasi tipo di problema.

Ho bisogno di un idraulico? Cerco su Google un professionista nelle vicinanze. La stessa cosa accade per la consulenza di un avvocato, un commercialista, un’estetista e qualsiasi altra figura in grado di aiutarmi.

Se sei un professionista o un consulente esperto, quindi, offrire dei servizi online può darti un vantaggio competitivo importante. Aiuterai un cliente a risolvere un problema urgente, aumentare i tuoi guadagni e farti conoscere.

Pensa anche al periodo che stiamo vivendo. La pandemia ha diminuito gli spostamenti, imposto la distanza sociale, cambiato le abitudini dei consumatori rendendoli più propensi a comprare da casa. Attivandoti per dare consulenze online post Covid potrebbe dare nuova linfa alla tua attività professionale duramente provata.

Il caso dell’Estetista Cinica è un esempio per molti professionisti. Nel periodo della pandemia la blogger e imprenditrice Cristina Fogazzi ha spostato il suo business del beauty online, offrendo consulenze private e generando vendite record attraverso il suo e-commerce VeraLab. Non ha subito gli effetti del lockdown, si è riconvertita per il futuro.

Leggi pure
Aprire un'attività dopo il Coronavirus: 7 Consigli d'oro per farcela

In sostanza, ecco perché dovresti pensare seriamente di vendere consulenze online:

  • aggiungere un’entrata extra al tuo flusso di lavoro;
  • dare ai clienti uno strumento in più per risolvere i propri problemi;
  • farsi conoscere da un numero maggiore di utenti;
  • prepararsi al cambiamento digitale.

Qui va sottolineata una cosa. Le consulenze online non devono sostituire l’incontro di persona, snaturare la professione spostando il rapporto con il cliente sulla sfera virtuale. Piuttosto possono diventare un’integrazione, un canale alternativo scelto da chi vuole un rapido consiglio, ha un bisogno urgente da risolvere.

Il cliente abituale difficilmente ti contatterà per una consulenza online. Qui si tratta di ampliare la tua attività, arrivare ad acquisire clienti oltre la cerchia del passaparola, aggiungere uno strumento pratico e futuribile al tuo studio medico, legale, di nutrizionista o altro.

Consulenza on line: gratis o a pagamento?

Il vantaggio della consulenza online è poter vendere della conoscenza anche da remoto a migliaia di potenziali clienti in più, superando il proprio bacino cittadino. Su alcune piattaforme, però, è possibile ottenere sia:

  • una consulenza online gratuita;
  • una consulenza on line a pagamento.

Perché offrire un consulto online gratis? A volte la consulenza è solo l’anticamera di una prestazione professionale (la tua attività vera e propria).

Se sei un avvocato, per esempio, un parere legale potrebbe aprire la strada a un futuro incarico proficuo. Pertanto potresti anche valutare di concederlo gratuitamente, come strategia di marketing: i guadagni, quelli veri, arriveranno dopo.

Discorso a parte, invece, se decidi di fare della consulenza una colonna del tuo business. Se sei una nutrizionista e vuoi fornire consulenze nutrizionali online vorrai monetizzare i consigli che stai lasciando al tuo cliente: quello è il tuo lavoro.

Dipende dalla tua strategia. Spesso sei tu a decidere quando e se dare una consulenza gratis. Il sapere professionale non si svende on line, al massimo lo si sacrifica per una strategia che punti all’acquisizione del cliente (e alla vera conversione).

Leggi pure
Lavorare da Casa: i 12 Lavori facili per guadagnare da casa [2020]

Chi può dare consulenza da remoto

Le figure professionali che offrono consulenza online sono le più disparate e toccano praticamente qualsiasi ambito lavorativo:

  • consulenti finanziari: offrono consigli su dove mettere i risparmi e gestire le proprie finanze per generare rendimenti o garantirsi un futuro sereno;
  • consulenze nutrizionali: dietisti e biologi nutrizionisti che incontrano il cliente da remoto seguendone i progressi o l’andamento della dieta alimentare;
  • consulenze legali: avvocati che danno un parere online fornendo un quadro legale più chiaro al cliente;
  • consulenza medica: dottori che si prestano per un rapido consulto del paziente a distanza;
  • consulenti del lavoro: offrono consulenza per contratti, compilazione di pratiche e altre questioni di tipo lavorativo;
  • consulenza aziendale: affiancano le imprese con un’analisi dei rischi, delle potenzialità, delle criticità o di qualsiasi altro ambito dell’azienda;
  • consulenza agricola: esperti agricoltori che possono fornire il proprio parere riguardo una coltivazione in particolare, una tecnica innovativa o qualsiasi altra necessità del settore;
  • consulente di marketing: professionisti navigati di vendite e pubblicità che aiutano l’impresa a posizionarsi online, correggere gli errori o migliorare l’immagine del brand;
  • consulenza di psicologi: per chi al lettino preferisce fare una seduta in videoconferenza, o dare risposte veloci ai dubbi urgenti dei propri pazienti.

Qualunque altro esperto non in questa lista può intercettare una nicchia e offrire la propria consulenza a distanza, nel rispetto delle linee guida del proprio Ordine di appartenenza (se esiste) e del codice deontologico della professione.

Sembra inutile dirlo, ma non è così: per fare il consulente esperto bisogna anche esserlo. In rete circolano da tempo finti geni e guru che erogano consigli, video consulenze e corsi a pagamento a ignari clienti.

Ce ne sono dappertutto: santoni del marketing, dietisti, consulenti finanziari, e non è sempre facile distinguerli. Attenzione prima di affidarsi al primo che passa: meglio controllare bene la sua reputazione on line e le certificazioni in suo possesso.

Come vendere consulenze online

Ti piacerebbe attivarti per vendere anche tu delle consulenze online ai tuoi clienti o trovare nuovi contatti sul web? Cominciare non è affatto complicato, per la verità: puoi anche dare dei consigli al telefono o via e-mail, se poi hai dimestichezza con il PC potresti anche optare per un servizio più completo. Qui trovi alcune idee per partire.

Aprire un sito web

Alcuni professionisti e studi professionali scelgono di aprire il proprio sito web per posizionarsi online e farsi trovare da chi cerca uno dei loro servizi. Crearne uno non è particolarmente complesso: CMS come WordPress, per esempio, si imparano in fretta a utilizzare e offrono tanto spazio alla personalizzazione.

Insieme alle pagine istituzionali e ai contatti puoi aggiungere una sezione dedicata alle consulenze online. Qui inserirai un modulo di contatto per la prenotazione, un numero di cellulare o e-mail. Chi naviga il tuo sito sa che può contattarti e ottenere un consulto.

Per gestire meglio le tue consulenze online puoi utilizzare strumenti digital come YouCanBookMe, che permette all’utente di inserirsi nei tuoi slot di tempo giornaliero e ricevere conferma quando dai l’ok all’appuntamento.

Aprire un sito comporta dei buoni vantaggi, ma non è facile crearne uno professionale. Non è da tutti avere le capacità per riuscirci. Inoltre significa investire anche parecchio denaro, tenere costantemente aggiornati i contenuti e soprattutto essere bravi a emergere, posizionando il sito in alto nelle ricerche di Google.

Leggi pure
Aprire un'attività dopo il Coronavirus: 7 Consigli d'oro per farcela

Registrarsi su siti di consulenze online

Una strada molto più semplice (ed efficace nella maggior parte dei casi) è rappresentata dalle piattaforme di consulenze. Non in tutti i settori esistono directory italiane valide, ma dove ci sono perché non sfruttarle?

Un sito di consulenza online riunisce tanti professionisti del settore, che possono offrirsi per rispondere ai clienti che visitano la piattaforma. Non serve creare un sito web, investire in marketing o tenere i contenuti aggiornati: a quello ci pensano i gestori della piattaforma.

I tuoi potenziali clienti conoscono questi siti, ma spesso non sanno che tu esisti. Il modo per farsi trovare, quindi, è figurare su questi portali verticali sull’argomento, dove sei sicuro di trovare contatti interessati al servizio che offri.

Vuoi ottenere subito visibilità e vendere le tue consulenze online? Valuta seriamente di registrarti su una di queste piattaforme (vai a vedere le migliori).

Lavora sui social media

La terza alternativa è quella di aprire uno o più canali social e provare a ingaggiare contatti attraverso Facebook, Instagram, YouTube o simili. Non devi per forza sceglierli tutti, ma quelli che ritieni più profittevoli.

Con i social media dovrai essere particolarmente bravo ad emergere per vendere le tue consulenze. La strada e lunga e serviranno parecchi investimenti di tempo e denaro per portare like, iscritti o follower alle tue pagine. Il tutto senza scadere nel banale o nel poco professionale.

Un ottimo lavoro sui social potrebbe potenzialmente renderti il professionista più famoso in Italia, ma un’attività mediocre farà scappare i clienti (e i guadagni).

Video consulenze online

Vuoi provare a fornire delle consulenze alternative in diretta o on-demand? Attrezzati per offrire video consulenze online: offri la possibilità ai tuoi clienti di incontrarti su piattaforma di videoconferenza come Zoom o Google Meet, oppure crea dei contenuti video da caricare sul tuo sito, su YouTube (se vuoi renderli pubblici e gratuiti) oppure su altre piattaforme specializzate.

Non è da tutti apparire in telecamera o avere dimestichezza con queste nuove soluzioni digitali, ma è comunque una strada che percorrono in pochi e potrebbe funzionare.

Consulenze online – Domande Frequenti

Quali sono le piattaforme di consulenza online più famose?

Se cerchi un professionista per una consulenza lo trovi su una di queste piattaforme online in costante crescita. Poni la tua domanda e ottieni risposta dagli esperti, oppure registrati se sei un professionista che guarda al futuro.

Come posso fare consulenze online?

Per vendere consulenze on line strada più semplice è iscriversi alla propria piattaforma online di riferimento e provare ad accrescere la visibilità sul portale. Puoi anche usare i social oppure creare un tuo sito web, ma sono vie più costose e complesse. Scopri di più.

Le consulenze online sono a pagamento?

Non sempre. Il consulto di un professionista spesso ha il suo prezzo, questo è chiaro, ma alcuni portali ti mettono in contatto con un esperto anche gratuitamente volendo. Leggi perché.

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD.
+