Lugano Capitale Europea di Bitcoin, l’adozione di massa è vicina?

Nica San Juan

Giornalista economica internazionale che legge in 5 lingue


Lugano potrebbe diventare presto un punto di riferimento per Bitcoin e per tutto il mondo delle criptovalute. Una delle ultime notizie vuole coinvolta la figura di Paolo Ardoino, una delle persone più importanti per la stablecoin Tether.

Attualmente, non sono ancora chiari quali saranno i piani che renderanno Lugano l’hub per Bitcoin. Tuttavia, in questo progetto sembrano coinvolte anche le principali istituzioni della città come il sindaco. 

In ogni caso, nelle prossime righe abbiamo deciso di raccogliere tutte le informazioni inerenti a questa novità dell’ultima ora. Tutti gli appassionati di Bitcoin si sposteranno a Lugano per minare? Oppure stiamo parlando di risvolti completamente diversi?

Il futuro di Lugano è Bitcoin?

L’annuncio che qualcosa sta cambiando a Lugano è stato dato su Twitter da Tether e poi dal suo CTO Paolo Ardoino.

Secondo quanto riferito nello stesso tweet, infatti: 

“Noi di @Tether_to e l’Amministrazione della Città di Lugano abbiamo lavorato insieme instancabilmente per preparare il Piano di Lugano! Il 3 marzo 2022, mi unirò a @MicheleLugano (sindaco) in una conferenza dal vivo, per svelarlo! il 100% del mondo crypto si sposterà a Lugano.”

Il tweet ha creato un’onda di entusiasmo tra tutti quelli che amano investire in criptovalute e Bitcoin. Non sono mancati retweet e risposte di persone che si sarebbero trasferite a Lugano nel minor tempo possibile. 

Ovviamente, l’evento del 3 marzo è già sold out e l’hype che si è creato intorno a questo appuntamento è davvero alle stelle. Sicuramente non sarà una notizia banale perché Paolo Ardoino non ci ha abituati a questo tipo di atteggiamenti. 

Si tratta di una buona notizia per tutto l’ambiente che attualmente sta vivendo un periodo “no”, dettato anche dalle continue frizioni tra USA e Russia. La Svizzera è un paese che si è sempre dimostrato accogliente nei confronti delle nuove tecnologie e nel saper gestire in maniera decentralizzata le questioni finanziarie

Quindi, siamo tutti pronti per scoprire cosa verrà svelato il 3 marzo alle ore 17.00. Si tratta di una novità che potrebbe cambiare per sempre il settore delle criptovalute? È il momento giusto per comprare Bitcoin visto che il prezzo potrebbe salire?

Leggi pure
Lucky Block listata su CMC e CoinGecko, +590%: è l'ora di comprare?

È davvero una buona notizia per Bitcoin? 

Paolo Ardoino

Molti si chiedono se il poco che è trapelato dai tweet di Paolo Ardoino e di Tether sia effettivamente una buona notizia per tutto l’ambiente criptovalute. In realtà, questa semplice notizia nasconde un passo in avanti verso l’adozione di massa

La Svizzera, infatti, non è un paese periferico e alcuni addetti ai lavori si aspettano che ci sia un vero e proprio effetto a cascata. Inoltre, l’impegno di Tether in questo progetto è senza dubbio un aspetto da tenere seriamente in considerazione. 

Ecco perché non ci resta che aspettare il 3 marzo per capire quali saranno effettivamente le novità anticipate da Ardoino e dal progetto Tether. Ci sarà una vero e proprio esodo verso la città di Lugano? 


Nica San Juan

Giornalista economica internazionale che legge in 5 lingue

Giornalista economica internazionale, si occupa di raccogliere notizie dai mercati più importanti. Ama viaggiare e leggere giornali in 5 lingue diverse, incluso il coreano.

Giornalista economica internazionale, si occupa di raccogliere notizie dai mercati più importanti. Ama viaggiare e leggere giornali in 5 lingue diverse, incluso il coreano.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *