Migliori Piattaforme Trading Online: Opinioni e Recensioni 2017

Piattaforme trading italiane, professionali e gratuite. La lista e il confronto dei broker che vi permetteranno di fare trading online in tutta sicurezza

Piattaforme trading online Confronto

Quali sono le migliori piattaforme trading del momento?

Proverò a rispondere a questa domanda con un articolo in un cui verranno evidenziati solo i migliori broker, autorizzati da consob al trading online con investitori italiani. Quelle che troverete nella nostra recensione sono solo ed esclusivamente le piattaforme trading migliori dell’anno attraverso le quali è possibile far trading sui mercati finanziari facilmente e con commissioni basse. Dal trading con Bitcoin, agli indici di borsa, passando per il Forex, titoli azionari etc… Continua a leggere la nostra recensione.

LEGGI PURE: Miglior Broker Trading 2017

miglior broker 2017

 

Migliori Piattaforme Trading Online

migliori piattaforme tradingLa tabella che segue vi mostra la lista delle migliori piattaforme di trading online secondo la nostra redazione di Finaria. In una colonna è possibile vedere i bonus che offre il broker e nella terza colonna troverete invece il deposito minimo necessario per poter cominciare ad investire. Nel caso di Plus500 si può cominciare da subito a fare trading visto che offre 25 euro di bonus senza deposito. Vediamo la Tabella:

BROKER DEPOSITO MINIMO BONUS RECENSIONE
PLUS500 Nessun Deposito 25 Euro (Senza Deposito) Prendi il Bonus
MARKETS 100 € 25 Euro Senza Deposito Dettagli
TRADE.COM Nessun Deposito 25 Euro Gratis Prendi il Bonus
LCG 100 € Fino a 5.000 € Dettagli
AVATRADE 100 € Fino a 10.000 Dettagli

Piattaforme Trading Gratis

Opinioni e Recensioni di due piattaforme gratuite

Piattaforma Trading Plus500

plus500 trading opinioni

Abbiamo già ampiamente parlato di Plus500 (Apri subito il Conto) in un nostro articolo precedente e ci teniamo a ribadire quanto il broker in questione sia riuscito negli anni ad ottenere dei primati insuperabili nel settore del trading. L’affidabilità e la sicurezza di questa piattaforma hanno fatto scuola, leggete l’articolo “come funziona Plus500” per capire di cosa parliamo.

Piattaforma Trading Trade

Probabilmente tra le piattaforme più giovani del panorama, rappresenta finalmente una valida soluzione per chi vuole contrattare online in totale mobilità. trade onlineGrazie all’evoluta app per smartphone e tablet Trade.com è riuscita a ritagliarsi un posto tra i migliori siti di trading dello scorso anno. Guarda l’articolo completo: Recensioni e Opinioni su Trade.

CLASSIFICA MIGLIORI PIATTAFORME DI TRADING ONLINE

In questa classifica di seguito invece abbiamo inserito tutte le piattaforme di trading italiane disponibili sul mercato.

Leggi pure  Migliori Broker Forex CFD e Opzioni Binarie del 2017 - Classifica

Aggiornata al mese di Giugno 2017

BROKERDEPOSITO MINIMOBONUSRECENSIONE
miglior broker trading 20160 €25 Euro (Senza Deposito)
trade.com miglior broker trading 2017100 €25 € Gratis
Markets.com miglior broker trading 2015100 €Fino a 2000 €
miglior broker trading 2016100 €Fino a 5000 €
Etoro Trading Online sito50 €Fino a 5000 €
miglior broker trading 2015100 €Fino a 10.000 €
Easy Forex Trading Online100 €Fino a 2000 €
Etx Trading100 €Fino a 5000 €

Piattaforme di Trading Italiane

miglior piattaforma trading finecoPer compiere un’attività di questo tipo, la prima cosa da fare è quella di registrarsi attraverso un broker che permetta di effettuare operazioni di trading sicuro. Le banche italiane, da qualche anno a questa parte, danno spesso la possibilità ai propri correntisti di poter investire in azioni attraverso delle piattaforme finalmente evolute. Banche come Fineco (con Logos), Intesa SanPaolo (con Trading+ e Marketwall), IwBank (Iw Conto Trading)Unicredit hanno apportato aggiornamenti non indifferenti alle loro piattaforme di trading, rendendo più semplici le operazioni su mobile e tablet. La Piattaforma di Trading Online di Fineco con Logos permette addirittura di poter operare con i CFD Logos Time, possibilità che fino a poco tempo fa era concessa solo ed esclusivamente ai broker online non italiani.

Quanto costano le piattaforme italiane?

Il vero limite delle piattaforme di trading italiane riguarda i costi di gestione esageratamente fuori dal comune. Non solo, prima di poter iniziare ad investire è necessario compilare il modulo MiFID (Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari) in vigore dal 1° Novembre del 2007. Altro non è che un questionario attraverso il quale l’investitore verrà messo al corrente degli eventuali rischi nel contrattare con il broker di trading in questione e fornirà alla banca informazioni sul grado di conoscenza degli strumenti finanziari.

Ci sono alternative alle piattaforme di trading italiane?

La soluzione è affidarsi a piattaforme autorizzate dalla CONSOB e con regolare licenza Cysec, che però non appoggiandosi a Banche italiane offrono ai propri clienti costi bassissimi e la possibilità di iniziare a contrattare subito dopo aver effettuato la registrazione. Nella nostra classifica troverai solo ed esclusivamente piattaforme di trading sviluppate totalmente in italiano.

La piattaforma di trading online è la prima cosa che bisogna procurarsi se si vuole fare trading online ecco perché è importante fare la scelta giusta sin da subito.

Leggi pure  Plus500 acquisita da PlayTech PLC per 703 Milioni di dollari

Migliori Piattaforme di trading Demo

piattaforma demo trading Vi sono diverse piattaforme di trading che permettono di effettuare la registrazione di un conto demo, ovvero fittizio, per mettere in pratica le strategie che si ha poi intenzione di adottare nel trading reale. Possedere un account di simulazione può essere molto utile dunque anche a chi è alle prime armi e vuole sperimentare i dettami principali del mestiere in modo da farsi le ossa per non rischiare di perdere soldi reali nel “mondo reale”. Vi sono numerose piattaforme che hanno la possibilità di creare un conto demo, e ognuna presenta caratteristiche differenti. Ve ne sono per esempio alcune che necessitano di registrazione e altre che non prevedono questa operazione, tuttavia è bene diffidare da queste ultime, poiché potrebbero rivelarsi di dubbia affidabilità.

 

Quanto si guadagna con il trading online?

Assicurarsi un cospicuo guadagno con il trading online può non essere un compito semplice se non sai come farlo. Tuttavia il modo c’è, e se sfruttata nella maniera corretta, l’attività in questione può diventare una fonte di denaro redditizia e appagante.

Prima di tutto bisogna ricordarsi che, specialmente nel particolare periodo storico in cui ci troviamo, il “guadagno facile” non esiste, ma se si possiedono le conoscenze adeguate e una certa dimestichezza il concetto di “minima spesa e massima resa” potrà essere realizzato in maniera ottimale. Per prima cosa è necessario che tu ti ponga degli obiettivi precisi e delle domande, ovvero:

  • Quanto denaro sono disposto a investire?
  • Quanto tempo posso dedicare al trading online?
  • In quale tipo di investimento ho intenzione di impegnarmi?

Una volta impostato l’assetto iniziale è necessario valutare le alternative che il mondo finanziario ha da offrirci: il trading online con il mercato Forex per esempio è oggigiorno particolarmente gettonato poiché considerato degno sostituto del tradizionale sistema di contrattazioni azionarie di un tempo.

Esaminiamo qui di seguito i vantaggi che presenta il guadagno ottenibile dal trading online. Sicuramente sarà più semplice avere un controllo ottimale dei propri investimenti grazie alle piattaforme e ai grafici professionali che non prevedono costi supplementari; non è necessario avere una particolare esperienza poiché il broker ha il compito di assistere il proprio cliente in ogni sua scelta e sarà possibile operare sul proprio conto 24 ore su 24, caratteristica che, unitamente a un costo di commissioni ridotto, fa la differenza rispetto alle banche tradizionali.

Leggi pure  Opzioni Binarie: Cosa sono e come si investe | Trading

Differenza Trading Forex e Opzioni Binarie

migliori piattaforme opzioni binarieLa maggior parte dei neofiti che si avventurano nel complesso universo del trading online hanno di solito un dubbio amletico comune: qual è la differenza tra Forex e Opzioni binarie?

Pur essendo entrambe fonti di guadagno accreditate, vi sono delle caratteristiche importanti che ne determinano la diversità reciproca.

Il mercato Forex (conosciuto anche come Foreign Exchange o FX) è considerato al momento uno dei mercati più quotati al mondo grazie alla quantità di transizioni eseguite quotidianamente. Nel momento in cui investi nel Trading Forex stai speculando sul valore di una valuta, e dunque realizzerai un profitto a seconda della sua crescita o diminuzione rispetto a un’altra valuta. Altra caratteristica fondamentale di questo tipo di mercato è sicuramente il pubblico verso il quale è indirizzato: i trader che possono parteciparvi sono, infatti, investitori privati e internazionali, Governi, banche centrali o private e persino risparmiatori di portata ridotta.

Il trading riguardante le opzioni binarie, invece, risulta essere una forma di trading più giovane e dunque più acerba, e possiede, infatti, un giro d’affari nettamente minore rispetto al già citato Forex. Il trading binario, pur essendo stato regolamentato in un passato assai recente, si presenta come un sistema molto semplice e intuitivo da utilizzare: a differenza del mercato Forex, qui sarà necessario prevedere l’aumento o la diminuzione di un prezzo rispetto a quello corrente, il tutto inscritto in un determinato lasso di tempo.

Piattaforme trading alternative

Per far trading con le opzioni servirà una piattaforma che ti consentirà di poter acquistare titoli, valute o indici in maniera sicura. Tra le piattaforme di trading che ti abbiamo consigliato, ne troverai diverse abilitate al trading binario. Prova a scegliere una, ed esegui dei test con la piattaforma demo.

Fare un confronto concreto tra Forex e Opzioni binarie tuttavia non è cosa semplice, poiché come avrai potuto intuire, pur possedendo parecchie caratteristiche comuni, ne presentano altre talmente discordanti da porle su due piani opposti.

 

Leggi Pure

Migliori Broker di Trading Online 2017

Lista Migliori Broker CFD

Broker Autorizzati Consob

 

Condividi questo articolo

Esperta di Economia e Investimenti. Il mio lavoro è scrivere scrivere e ancora scrivere. Cercami su Google + e leggi tutti i miei post!
There are 19 comments for this article
  1. Giacomo 12 febbraio 2016 13:35

    Ottima lista, forse le migliori piattaforme di Trading Online sulla piazza. Ma quello che mi chiedo, è come mai snobbate così tanto le piattaforme che offrono le banche come Fineco, o IwBank. Cioè si tratta di banche, che dal punto di vista della sicurezza dovrebbero offrirvene di più di aziende private no?

    • Sandra Giuliano 26 febbraio 2016 11:36

      Ciao Giacomo, hai ragione nella lista non ho inserito Fineco né altre banche italiane, per il semplice fatto che spesso hanno dei costi eccessivi per chi si avvicina al trading per la prima volta. Inoltre è obbligatorio firmare determinati moduli per poter avere accesso alla piattaforma. Chi cerca piattaforme di trading online, in genere, si riferisce a broker che gli permettono di registrarsi ed ottenere subito la possibilità di fare trading in poco tempo senza dover sottostare a lungaggini burocratiche e soprattutto senza dover pagare per una tariffa mensile per la piattaforma.

  2. Pietro Parisi 17 giugno 2016 1:15

    Per rispondere al quesito di Giacomo, anche la piattaforma di trading online directa mi sembra tra le migliori in italia, e se non ricordo male è pure una piattaforma gratis. Comunque plus500 rimane il broker migliore in assoluto sotto tanti punti di vista.

  3. Andrea Martelli 21 giugno 2016 0:02

    La miglior piattaforma di trading in assoluto è plus500. È stata migliore piattaforma di trading Forex nel 2014, premio miglior broker nel 2015 e lo sarà nel 2017, fidatevi.

    • Sandra Giuliano 22 giugno 2016 0:14

      Non lavorerai mica per loro! No a parte gli scherzi è una delle migliori piattaforme sul mercato sicuramente, una delle cose che a suo tempo ho apprezzato è stato il fatto di trovarmi davanti ad una piattaforma trading in italiano in tutto e per tutto, servizio clienti e web trader, sebbene la società ha base legale a Londra e Israele.

  4. Luca Olivero 22 giugno 2016 0:15

    Migliori piattaforme trading demo cosa mi consigliate?

    • Sandra Giuliano 22 giugno 2016 0:22

      I broker che offrono piattaforme trading demo sono in pratica la totalità della nostra classifica. Non voglio consigliartene uno piuttosto che un altro, t consiglio di provarle tutte e poi scegli, tanto provare é gratis!

    • Matteo l. 4 luglio 2016 19:31

      Plus500, non esiste piattaforma migliore. Sia la demo che conto reale. Vai tranquillo.

  5. Corrado Le. 4 luglio 2016 19:37

    Quali sono le migliori piattaforme trading professionali ?

  6. Patrizio 9 luglio 2016 16:16

    Piattaforme Trading Gratis io personalmente ne ho viste poche. Si inizialmente a differenza delle banche, non bisogna pagare nulla e ti offrono pure dei bonus di ingresso, però poi c’è da pagare una commissione per ogni transazione che si fa. La classifica è ottima, avendo avuto a che fare con il trading online per anni, posso attestare che i nomi in lista sono di broker affidabili. Mancano dei broker STP ed ECN, vedo che la maggior parte di quelli inseriti sono tutti Market Makers. Per il resto ottimo lavoro

  7. Andrea Longo 10 marzo 2017 16:22

    Piattaforme di trading gratuite me ne consigliate?

    • Marcello Petruzzi 26 marzo 2017 17:55

      Le Migliori piattaforme di trading gratuite sono Xtrade e Plus500, perché ti assicurano un bonus iniziale sia bonus primo deposito che bonus verifica conto che nessun altro broker ti da. ciao

  8. Luigi Serravalle 10 marzo 2017 16:24

    Migliore piattaforma trading forum Markets ne avete sentito parlare? Cioè mi chiedo conviene investire in un broker trading che sta a chilometri da qui o conviene una banca italiana come Fineco, Directa o WeBank?

    • Mastro Trading 26 marzo 2017 17:59

      Fineco come piattaforma trading mi andava più che bene fino a un po’ di tempo fa. Quando però ti ritrovi a dover fare trading scalping con il Forex è un po’ più complicato farlo con Fineco. Penso che Directa IWBank e WeBank ragionino allo stesso modo. Considera anche che per poter far trading con le banche italiane devi compilare moduli di decine di pagine.

  9. Luca Mancuso 26 marzo 2017 17:54

    Le piattaforme di trading professionali per eccellenza sono Plus500 e IG trading. Provate e riprovate in più occasioni e testate con amici trader. In ogni caso potete fidarvi di Plu500 senza alcun problema.

  10. Italiano Vito 26 marzo 2017 18:05

    Le Piattaforme di trading migliori in assoluto rimangono plus500 e markets. Markets ha inoltre MT4 e chi fa trading online di un certo livello sa quanto è utile un software trading come metatrader. Quindi andate sul sicuro con le prime due in classifica.

  11. Andrea 11 aprile 2017 1:22

    Tra i migliori broker della storia ci sono sicuramente Markets e Plus500. Tutto il resto a mio avviso rimane anonimo. Poi certo nei Forum Forex parlano di tutto e di più per promuovere un broker piuttosto che un altro, ma senza dubbio i migliori rimangono quei due.
    Ad Maiora!

  12. Gino La 13 aprile 2017 13:28

    Lista Siti Trading per quanto mi riguarda: Plus500, Markets, FXCM da non confondere con FXGM!! e PepperStone che adesso è in italiano

  13. Roberta 20 aprile 2017 12:31

    ciao cosa ne pensate di touch trades? opera anche in italia avete notizie in merito?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it parliamo spesso di Investimenti azionari e di Forex Trading, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.