Guida eToro: Come utilizzare il broker online in pochi passi

Come funziona eToro davvero? Una guida completa passo passo all'interno della piattaforma di trading più famosa in Italia. Tutti i modi per investire in sicurezza e senza commettere errori.

eToro rappresenta ormai da anni un concreto punto di riferimento nel settore del trading online, risultando fra gli operatori più apprezzati in Europa ed in altre parti del mondo. Conta milioni di iscritti e numerose recensioni positive, ma sai come funziona eToro esattamente?

Nonostante ad oggi le piattaforme messe a disposizione dai broker online siano diventate molto intuitive e semplici da utilizzare, è bene tenere a mente alcuni accorgimenti specifici, in modo da procedere nel modo giusto.

💰 Deposito minimo$200
📜 AutorizzazioniCySec, FCA, ASIC
💰 Commissioni0%
💱 SpreadDa 0% a 5%
💳 Metodi pagamentoCarta, Bonifico, PayPal, Skrill, Neteller
🎮 Conto Demo$100.000
📱 Copy Trading
RecensioneVai

Abbiamo quindi deciso di proporre questa guida completa, volta a spiegare come funziona eToro, cosa mette a disposizione e alcune semplici mini guide step by step per poterla utilizzare.

Puoi testare tu stesso la struttura e l’organizzazione del broker tramite un account demo, che non richiede nessun costo di ingresso e che non ha alcun limite di tempo.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti che preferisci, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Prima di iniziare, teniamo comunque a precisare come eToro risulti già di suo basilare nelle operazioni e semplificato nella gestione.

Tutto ciò per andare in contro non solo ad utenti con esperienza, ossia operatori professionali, ma anche negoziatori ed utenti alle prime esperienze.

Cos’è eToro

Prima di iniziare, è bene ricordare in breve cos’è e com’è nato eToro. Il broker nasce nel 2007 per mano di tre imprenditori pionieristici, con in mente l’idea di voler creare un sistema semplificato per permettere di fare trading online.

Fra i fondatori ricordiamo Yoni Assia e Ronen Assia, i quali ricoprono ancora ruoli rilevanti all’interno della società. Nel corso degli anni, dal 2007 a oggi, il broker ha avuto la capacità di potenziare i propri servizi, aggiungendo sempre più funzioni.

Tutto ciò, associato alla convenienza sui bassi spread e alla gestione semplificata delle operazioni, gli ha garantito di ottenere nuovi record sul volume degli scambi e sul numero di utenti iscritti.

Il business principale è quello di permettere ai propri utenti un accesso facilitato ai mercati, mettendo a disposizione diverse modalità di negoziazione ed investimento.

Attraverso lo stesso risulta infatti possibile comprare in modo diretto l’asset sottostante di molteplici strumenti finanziari, oppure sfruttare la presenza dei contratti per differenza. Tutto ciò su una piattaforma che, come vedremo a seguire, necessita semplicemente di un PC e di una connessione ad internet.

Come aprire un conto con eToro

Il primo aspetto che abbiamo deciso di esporre per comprendere come funziona eToro, riguarda la fase di apertura del conto. Tutti gli interessati, hanno la possibilità di aprire un proprio account, in modo completamente gratuito.

Il processo di registrazione può essere avviato sia attraverso computer, sia tramite l'app per dispositivi mobili. Si compone di specifici passaggi, tuttavia semplici e intuitivi che permettono di concludere il tutto nel giro di pochi minuti.

A seguire alcuni passaggi:

  1. Iscrizione all’interno della pagina ufficiale eToro;
  2. Completamento della registrazione e verifica dell’identità;
  3. Iniziare a investire in modalità demo o depositare fondi.

1. Registra il tuo account

Entrando nel dettaglio, il primo passaggio da fare è recarsi all’interno della pagina eToro ufficiale ed individuare l’apposita sezione di registrazione. Cliccando sulla voce “Iscriviti subito”, o in alternativa “Investi ora”, si verrà rimandati alla pagina di pertinenza.

eToro iscrizione

A questo punto sarà possibile completare il modulo presentato, con i propri dati personali. Si ricorda l’importanza di aggiungere dati veritieri, che corrispondano alla persona che utilizzerà successivamente il conto.

Fra gli stessi sono richiesti il nome, un indirizzo di posta elettronica e la creazione di una password da custodire con cura. L'username e la password creata, rappresenteranno successivamente le proprie credenziali di accesso per accedere all'account.

eToro registrazione
Modulo d'iscrizione eToro

Risulta inoltre possibile optare per la registrazione tramite social, ovvero utilizzando a propria discrezione il proprio account Facebook o account Google. L’ultimo passaggio preliminare riguarda la lettura delle informative e successiva accettazione delle stesse.

Se intendi testare il conto demo eToro ti basta effettuare questo passaggio per iniziare subito a fare trading simulato. Per procedere con l'investimento vero e proprio passa allo step successivo: la verifica dell'account.

2. Verifica l’account

eToro verifica account

Nel rispetto delle normative e direttive, eToro richiede il processo di verifica della propria identità. Perché eToro richiede la procedura di verifica?

Semplicemente per garantire la presenza di una comunità controllata, sicura, ma soprattutto per prevenire determinate attività sospette.

Una volta completato anche questo passaggio, l’utente ha la possibilità di entrare a pieno all’interno della gestione dell’account, beneficiando di tutte le funzionalità e dei servizi senza limiti. La procedura di verifica avviene in due fasi:

  • Una prova di indirizzo: viene utilizzata dal broker per constatare che l’utente iscritto abbia realmente inserito un indirizzo corretto associato al proprio nominativo. Per completare con successo questa fase è possibile allegare una bolletta, un estratto conto, o un altro documento similare, avente massimo 6 mesi dal suo rilascio.
  • Una prova sull’identità: viene utilizzata dal broker per verificare appunto l’identità dell’utente. Può a tal proposito essere allegato un documento standard, come ad esempio la patente, il passaporto o altri identificativi similari.

Rapidi controlli da parte del broker permetteranno di ottenere la valenza da utente verificato con successo.

Come utilizzare eToro

Adesso che il proprio conto è attivo, risulta possibile iniziare a usare eToro. Prima di procedere con approfondimenti specifici sulle principali funzionalità messe a disposizione, è bene partire dal primo accesso.

Come effettuare il primo login su eToro? A seguire alcuni punti:

  1. Ci si reca nuovamente sulla pagina eToro ufficiale, cliccando questa volta sulla voce di login;
  2. A questo punto sarà possibile inserire le credenziali generate al momento della registrazione (vedi paragrafi precedenti);
  3. Entrando all’interno del profilo profilo, si aprirà una schermata come questa:
eToro Dashboard
Dashboard eToro

Si tratta semplicemente della propria Dashboard, o pannello di controllo, fondamentale per accedere a tutti i servizi ed a a tutte le funzionalità di negoziazione.

Ogni utente ha a questo punto una duplice possibilità: iniziare tramite account demo, oppure finanziare il proprio conto tramite un primo deposito.

Risulta in ogni caso possibile utilizzare entrambe le modalità, potendo passare da una sezione all’altra direttamente dallo stesso account e con un semplice click.

Account trading demo

L’account demo rappresenta semplicemente un simulatore di Borsa a tutti gli effetti. Non richiede il caricamento di nessun deposito e può essere utilizzato senza limiti di tempo. Si basa infatti sulla presenza di capitali virtuali, caricati dalla piattaforma stessa.

etoro demo

Si mostra interessante per diverse ragioni. In primo luogo permette di prendere dimestichezza con il broker, soprattutto se utilizzato per la prima volta ed in secondo luogo di avviare proprie strategie (o test) direttamente sui propri assets di interesse.

Come funziona eToro – Deposito minimo

La modalità reale richiede invece il finanziamento del proprio account, con la scelta del metodo di pagamento più adatto alle proprie esigenze. Il primo deposito minimo di eToro ammonta a 200 dollari e può essere fatto in diverse modalità.

Tutti i conti reali, come esposto all’interno delle informazioni ufficiali, vengono gestiti in dollari americani, ossia in USD. Cosa significa tutto ciò?

Semplicemente che caricando depositi con propria valuta (nel nostro caso in euro), gli stessi verranno convertiti in USD sulla base del tasso di cambio presente in quel momento.

Quali sono i metodi di pagamento accettati da eToro? Numerosi, si parte dai tradizionali bonifici bancari, che tuttavia sono legati a determinate soglie minime di deposito, fino ad arrivare ad ulteriori sistemi, anche digitalizzati.

A seguire una lista dei più utilizzati:

  • Carta di credito/debito (appartenenti ai principali circuiti internazionali, come ad esempio MasterCard).
  • Giropay
  • Rapid Transfer
  • Skrill
  • Neteller
  • PayPal
eToro deposito PayPal

eToro rappresenta uno dei pochissimi operatori a permette di finanziare il proprio account utilizzando PayPal come metodo di pagamento. Si tratta di un valore aggiunto notevole, che lo differenzia rispetto ad altri competitors.

Come funziona eToro – Mercati disponibili

Proseguendo la nostra guida sul funzionamento di eToro, risulta possibile soffermarci sui diversi mercati messi a disposizione. Il broker vanta infatti uno dei database più forniti all’interno del mondo del trading online.

mercati etoro

Eccoli a seguire nel dettaglio:

  • Titoli azionari: si tratta delle principali società quotate in Borsa, a loro volta suddivise sulla base di molteplici settori. Risulta ad esempio possibile individuare azioni farmaceutiche, azioni tecnologiche, azioni legate alla cannabis e molto altro. Tutto ciò per permettere un maggiore grado di diversificazione.
  • Materie prime: si tratta del cosiddetto mercato delle commodities, fra le quali è possibile annoverare il petrolio, l’oro, l’argento, il grano, il caffè, il mais e molto altro.
  • ETF: il broker eToro rappresenta uno degli operatori più forniti di ETF, a loro volta legati a specifici settori di interesse, come ad esempio tecnologici o sulla cannabis, e geografici come gli ETF sulla Cina.
  • Indici di Borsa: rientrano all’interno di questa categoria il Nasdaq, lo S&P 500, il FTSE e tanti altri. Racchiudono al loro interno l’andamento collettivo di un gruppo specifico di titoli azionari rilevanti.
  • Criptovalute: si tratta di uno dei comparti più interessanti degli ultimi tempi. Il broker permette di negoziare con i migliori assets crittografici mondiali, come ad esempio Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, Dogecoin e molto altro.

eToro Wallet & Exchange

In riferimento alle criptovalute, è bene tenere a mente come eToro dia la possibilità non solo di poter sfruttare negoziazioni tramite CFD, ma anche di possedere in modo fisico gli stessi assets sottostanti.

Per fare ciò, sarà sufficiente impostare una leva sulla modalità di acquisto pari ad 1 e procedere con l’operazione. A seguire la schermata in riferimento al Bitcoin, considerato lo strumento a più alta capitalizzazione nel settore:

eToro aprire posizione criptovalute

Quanto al processo di custodia, viene invece affidato all’eToro Wallet. Un servizio che solo eToro offre, tra i vari broker, e che permette di poter conservare, inviare e ricevere criptovalute tramite una comoda app per smartphone.

wallet

È un portafoglio di nuova generazione, con molteplici caratteristiche di spicco. Eccole a seguire:

  • Portafoglio per più utilizzi: oltre al processo di custodia dei propri possedimenti crittografici, tramite il proprio indirizzo, permette anche di ricevere criptovalute, o semplicemente di inviarle ad altri wallet.
  • Portafoglio multivaluta: ciò significa che è in grado di ospitare al suo interno diverse criptovalute, senza la necessità di utilizzare servizi terzi a pagamento.
  • Numerose procedure di sicurezza: fra le stesse possiamo ricordare un sistema di accesso a più fattori, chiavi private e numerosi altri sistemi per tutelare l’utente da eventuali attacchi esterni.

Come funziona eToro – Servizi disponibili

Adesso che abbiamo compreso cos’è e come funziona eToro nelle fasi preliminari, è possibile scender maggiormente nel dettaglio su aspetti prettamente operativi.

In altri termini, risponderemo alla domanda “cosa si può fare con eToro?”

Abbiamo quindi racchiuso in alcuni punti tutte le funzionalità disponibili sul broker, da poter utilizzare sulla base delle proprie esigenze e necessità. Verranno singolarmente spiegate nel dettaglio nei paragrafi successici, con semplici punti:

  • Fare trading o acquistare assets sottostanti (solo per alcuni strumenti)
  • Copiare i migliori investitori tramite il Copy Trading
  • Utilizzare il CopyPortfolios
  • Utilizzare gli strumenti analitici

Per quanto riguarda gli asset su cui poter investire eToro è uno dei broker con l'offerta più ricca. Oltre 2.500 asset disponibili tra azioni, criptovalute, forex, ETF, indici di borsa e materie prime su cui poter fare trading o semplicemente da detenere in portafoglio.

AsseteToro
Azioni2.261
Materie prime31
Forex49
Criptovalute19
Indici di Borsa13
ETF251

L'offerta di eToro è in continua evoluzione, e probabilmente nel momento che stai leggendo sono già stati aggiunti ulteriori asset su cui investire.

Trading CFD e acquisto del sottostante

La prima attività che può essere svolta su eToro riguarda ovviamente la negoziazione e l’investimento sugli strumenti finanziari esposti in precedenza. In questo caso, il broker viene considerato un operatore completo, poiché permette una duplice attività:

  • Acquistare asset in modo diretto (solamente per alcuni): ossia acquisendo il sottostante alla pari, per conservare il tutto a lungo termine nel proprio portafoglio. In questo caso, si parla solamente di modalità di acquisto.
  • Fare trading tramite CFD: in questo caso si va a sfruttare la presenza degli strumenti derivati. I contratti per differenza permettono di aprire due posizioni (al rialzo in ipotesi di aumento dei valori ed al ribasso in ipotesi di diminuzione dei valori).

Come negoziare tramite eToro? A seguire alcuni passaggi:

La comoda barra delle ricerche posta in alto permette di individuare il proprio strumento di interesse. Una volta cliccato sullo strumento, come nell’esempio qui in basso sulle azioni Amazon, risulterà la voce “investi” sulla destra.

eToro Investi

Cliccando sulla stessa voce, si verrà indirizzati alla modalità di negoziazione manuale, dove sarà possibile impostare il quantitativo, visualizzare la variazione dei prezzi in tempo reale e procedere con la propria strategia.

aprire posizione

Gli stessi passaggi, possono ovviamente essere effettuati sia in modalità demo che tramite la modalità reale.

Il processo di negoziazione può invece essere gestito sia tramite la modalità web desktop sia tramite la pratica applicazione per dispositivi mobili (presente gratuitamente in tutti gli store online).

Copy Trading eToro

Qualora si avesse poco tempo a disposizione, eToro ha pensato di strutturare una funzionalità innovativa. Si chiama Copy Trading e permette di copiare gli investimenti dei reali professionisti del settore, già presenti all’interno della piattaforma.

copytrading
Prestazioni passate non sono garanzia di risultati futuri

La struttura del broker è infatti assimilabile ad un vero e proprio social. Presenta una comunità di utenti attiva, la quale posta quotidianamente propri pareri, interagendo in modo dinamico. All’interno della stessa community eToro, sono presenti anche i Popular Investor.

Possono essere selezionati (ed associati al proprio account) sulla base di diversi parametri, come ad esempio:

  • Livello di popolarità
  • Rendimento o performance medie
  • Livello di rischio medio

In questo modo, avviando la copia, tutte le transazioni effettuate dal Popular Investor verranno automaticamente replicate.

Tutti gli utenti, soprattutto se professionisti, possono ambire a diventare Popular Investor, semplicemente partecipando al programma di selezione. Sulla base delle proprie capacità e dei propri risultati, si avrà così l’opportunità di essere copiati da altri iscritti e ricevere numerosi vantaggi.

CopyPortfolios di eToro

Copyportfolios

Il CopyPortfolios rappresenta una seconda funzione innovativa, presente in modo esclusivo all’interno di eToro. Vengono strutturati direttamente da un comitato specifico e rappresentano semplicemente delle modalità di investimento tematiche.

In altri termini, ogni utente può decidere il CopyPortfolio più adatto alle proprie esigenze e necessità, visionando in modo preliminare cosa riguarda e cosa contiene. I passaggi per poter utilizzare questa funzione sono molto intuitivi:

  • Accesso all’interno della pagina ufficiale di eToro;
  • Ricerca del CopyPortfolio, a propria discrezione;
  • Decisione sul quantitativo da voler investire ed ottenimento di un portafoglio già impostato e gestito in modo specifico da professionisti del settore.

Il broker ricorda la presenza di due tipologie di CopyPortfolio: i Top Trader CopyPortfolios ed i Market CopyPortfolios. Nel primo caso si tratta di una specifica categoria, che come ricorda il termine va a racchiudere al suo interno i principali Top Traders presenti all’interno del sistema.

Nel secondo caso, si tratta di portafogli che mettono assieme specifici strumenti finanziari, anche diversificati fra di loro, associati ad una strategia di investimento comune. Il tutto viene gestito all’interno della stessa piattaforma.

Uno dei principali obiettivi, resta quello della diversificazione, ossia focalizzare l’attenzione del proprio investimento su più asset invece che su un unico strumento.

Strumenti su eToro

Il broker eToro mette inoltre a disposizione una serie di strumenti integrativi, fondamentali sia per poter avviare proprie strategie personali, sia per gestire le proprie posizioni in modo completo.

Per ogni singolo asset finanziario viene messo a disposizione un pratico grafico in tempo reale, costantemente aggiornato e semplice da leggere. Permette di visionare i valori nel breve periodo, o di constatare i cosiddetti dati storici.

La scheda “Ricerca” serve invece per ottenere una serie di informazioni interessanti sugli strumenti, accompagnate da grafici interattivi e spiegazioni approfondite. In altri termini, un valore aggiunto notevole, non solo per utenti professionisti, ma anche per operatori alle prime armi.

Quanto agli strumenti di gestione, risultano invece presenti:

  • Stop Loss
  • Take Profit
  • Avvisi e notifiche
  • One click trading

Come funziona eToro – Costi e commissioni

Uno degli aspetti più importanti, legato al funzionamento di eToro, riguarda anche i costi e le commissioni associate ai diversi servizi visionati. Sarai sicuramente contento di scoprire che tutti i servizi integrativi e di supporto per i traders, sono completamente a costo zero.

Ad essere gratuita è anche la registrazione, così come il download della pratica applicazione per dispositivi mobili. Per quanto riguarda i prelievi, i quali possono essere richiesti direttamente all’interno del proprio pannello di controllo, richiedono una commissione pari a 5 dollari.

Passando alle commissioni sugli scambi, eToro non richiede nessuna commissione fissa. Si ricorda solamente la presenza di bassissimi e competitivi spread (ossia il gap fra il valore di acquisto e quello di vendita).

Attualmente, gli spread e le commissioni applicate da eToro sono:

StrumentiSpread eToro
ValuteVariabili a partire da 1 Pips
Materie primeVariabili a partire da 2 Pips
IndiciVariabili a partire da 100 Pips
Azioni0 commissioni (0,09% in CFD)
CriptovaluteVariabili a partire da 0,75 (in CFD)

All’interno del sito ufficiale sono chiaramente indicate le diverse commissioni, che ricordiamo di approfondire sempre in modo specifico all’interno dell’apposita sezione.

Come funziona eToro – Pro & contro

  • Broker regolamentato in Europa
  • Piattaforma semplice da utilizzare
  • Molteplici strumenti finanziari
  • Conto demo gratuito
  • Applicazione per dispositivi mobili
  • Zero commissioni fisse (spread variabili)
  • Non implementa MetaTrader
  • Costo prelievo: 5 dollari

Come funziona eToro – Regolamentazioni

La società che gestisce il tutto prende il nome di eToro Europe Ltd, che controlla prettamente gli uffici e le procedure all’interno dell’Unione Europea.

Come esposto all’interno della pagina ufficiale, la stessa società risulta pienamente registrata, con identificativo CIF numero HE20058 ed ovviamente anche regolamentata. La prima autorizzazione visibile è quella CySEC (ossia erogata dalla Cyprus Securities & Exchange Commission).

Il numero della licenza è 109/10. Oltre ad eToro Europe Ltd, si ricorda la divisione eToro UK Ltd, che in questo caso gestisce il controllo all’interno del Regno Unito. Anche in questo caso risulta possibile constatare una regolamentazione FCA (ossia erogata dalla Financial Conduct Authority), con numero 7973792.

etoro consob
Regolamentazione Consob di eToro

eToro opera quindi nel pieno rispetto delle regole, sia riferite alla direttiva MiFID, sia nei riguardi delle regole internazionali. In merito a quest’ultimo punto, dispone infatti dell’autorizzazione australiana ASIC, per poter offrire servizio in altri territori.

Come funziona eToro – Conclusioni

L’attuale guida, incentrata su come funziona eToro, ha permesso di scoprire nel dettaglio le principali caratteristiche del broker.

Paragrafi iniziali, incentrati sul funzionamento del processo di registrazione, hanno preceduto la visione delle maggiori funzionalità presenti sullo stesso.

Ha dimostrato di essere un intermediario multi assets (con molteplici strumenti finanziari), associato a commissioni zero e spread molto competitivi.

Fra i principali servizi di supporto, abbiamo ricordato la presenza del conto demo, dell’app gratuita, del Copy Trading e del CopyPortfolios.

In altri termini un broker completo dalla A alla Z, con milioni di utenti e con continui aggiornamenti. Tutto ciò per garantire ai propri utenti la migliore esperienza possibile ed un accesso semplificato all’interno dei mercati finanziari.

Come funziona eToro – Domande frequenti

Su cosa si basa il funzionamento di eToro?

eToro funziona semplicemente tramite l’utilizzo di un browser, di una connessione ad internet e di un computer (o in alternativa dispositivo mobile). Non richiede alcuna installazione ed ha un processo di registrazione rapido e gratuito.

Come funziona eToro?

All’interno della nostra guida abbiamo esposto in modo chiaro e dettagliato il funzionamento di eToro, partendo dalle procedure di registrazione, passando alle modalità di negoziazione, fino ad arrivare ai diversi servizi integrativi e di supporto messi a disposizione.

Come funziona eToro al primo accesso?

Al momento della registrazione, l’utente può decidere se optare per la modalità reale o la modalità demo (qui per provarla). La seconda permette di prendere dimestichezza con la piattaforma, senza correre alcun rischio reale sul proprio capitale.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptoasset, sia il trading con i CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l’alto rischio di perdere il vostro denaro.

Le prestazioni passate non sono un’indicazione di risultati futuri.

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un arco di tempo molto breve e quindi non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e quindi non è supervisionato da alcun quadro normativo dell’UE.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.