Home Trading online sul petrolio: Analisi, Previsioni e Guida per iniziare
Trading

Trading online sul petrolio: Analisi, Previsioni e Guida per iniziare

Sapevi che l’oro nero, oltre ad essere fondamentale per l’industria e la circolazione automobilistica, è anche un asset su cui investire? “Come” ti starai chiedendo: facendo trading sul petrolio.

Il trading online tramite CFD offre infatti anche la possibilità di investire sulle oscillazioni di prezzo del petrolio. Ma non solo. Non sarai costretto a sperare che il prezzo del petrolio salga sempre, ma potrai anche guadagnare nel caso in cui il suo prezzo scenda. Infatti, con il trading petrolio con i CFD puoi posizionarti anche short, ovviamente previa accurata analisi dei mercati al fine di effettuare la previsione vincente.

Tutto ciò è possibile in modo trasparente e sicuro con un broker come XTB. Il quale ti consente di andare long e short non solo sul prezzo del petrolio, ma anche sugli ETF che replicano il suo andamento. Strumenti che offrono tanti vantaggi, ai quali aggiungere quelli sopra descritti.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Dunque partiamo con la nostra guida completa sul trading del petrolio.

Cos’è il trading sul petrolio?

trading petrolio

Il petrolio, come detto nell’incipit, oltre ad essere la risorsa energetica che tutti conosciamo. Criticata sovente per i danni che arreca all’ambiente, ma di fatto ad oggi ancora irrinunciabile, è anche un potenziale asset su cui investire col trading online.

Le opzioni principali per fare trading sul petrolio sono 3:

  1. Puoi per esempio investire direttamente su un particolare tipo di petrolio, speculando quindi sulla sua oscillazione dei prezzi
  2. Oppure investire sugli ETF che replicano l’andamento del petrolio
  3. O, ancora, puntando sulle società che si occupano dei vari aspetti del petrolio (estrazione, lavorazione, distribuzione, ecc.) quotate in Borsa.

Trading sul petrolio con i CFD

A prescindere dalla strada scelta, uno dei modi più comuni per fare trading sul petrolio è quello di puntare ai Contract for difference, meglio noti con l’acronimo CFD. Il cui nome, semplicemente, deriva proprio dal loro funzionamento: contratti che scaturiscono un profitto o una perdita in base alla differenza di prezzo dell’asset sottostante tra quando abbiamo sottoscritto il contratto e quando esso è giunto a termine.

Il trading petrolio coi CFD consente sia di puntare al rialzo che al ribasso del prezzo del petrolio, dell’ETF o delle azioni della società del settore petrolifero. Naturalmente, la tua bravura deve essere quella di fare la giusta previsione sull’andamento del prezzo, potendo scegliere di puntare sia sul suo futuro rialzo andando long che sul suo futuro ribasso andando short.

Infatti, i CFD ti consentono di fare una scelta bidirezionale, oltre a poter beneficiare di basse commissioni e di un moltiplicatore come la Leva finanziaria (che va però usato cautamente, tanto che viene chiamata “arma a doppio tagolio”).

Come funziona il trading sul petrolio?

Per poter diventare un trader ti serve innanzitutto una discreta formazione iniziale. Quindi, ti consigliamo di leggere qualche buon manuale scritto da un trader di successo o da esperti del settore. E poi sfruttare il materiale formativo che il broker che hai scelto ti mette a disposizione.

Ecco una lista di piattaforme di trading online che ti permette di cominciare in sicurezza (con un conto demo gratis) e con il supporto di materiale formativo, corsi o funzioni extra.

Ordina per

5 Broker che corrispondono ai tuoi filtri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Assistenza clienti

Classificazione

1o più

App mobile

1o più

Commissioni fisse per operazioni

$1o più

Spese conto

$1o più
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
$ 10.00
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • Un'Azione Gratuita ad Ogni Nuovo Cliente
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
$ 10.00

Il 77% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€0
Costi deposito
€0
ETFS
366+ ETF Reali, 167 CFD su ETF
Costi inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€0
Azioni
6200+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
Oltre i 100€ le commissioni sono 0€

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.5%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 150 pips
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
$ 13.00
Cosa ci piace
  • Social Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Servizio Clienti in Tempo Reale
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
$ 13.00

71% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€100
Costi deposito
€0
ETFS
80+
Costi inattività
€100 dopo 1 anno
Leva
1:30
Margine di operatività
No
Operazione minima
€20
Azioni
2000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.25%
CFDS
da 0.1%
DAX
da 25 pips
Copia portafoglio
€0
ETFS
da 0.13%
Posizione dei CFD
da 0.005%
Azioni
da 0.13%
Piano di risparmio
da 1 pip
Robo Advisor
-
Fondi
da 3 pips
51 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
$ 0
Cosa ci piace
  • Oltre mille strategie di trading pronte a essere copiate
  • Zero commissioni sulle Azioni
  • Investi con MT 4 e TradingView
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
7/10
Caratteristiche
CFD Copia portafoglio Cripto Azioni
Metodi di pagamento
51 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
$ 0

il 71% degli utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€25
Costi deposito
€0
ETFS
-
Costi inattività
-
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
-
Azioni
700+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
Spreads
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
0.09 - 85 pips
CFDS
0.01 - 350 pips
DAX
-
Copia portafoglio
-
ETFS
-
Posizione dei CFD
-
Azioni
0.01 - 4 pips
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
-
Unico con le IPO
87 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
$ 8.00
Cosa ci piace
  • Oltre 1 milione di strumenti di trading
  • Zero commissioni i primi 30 giorni
  • Investimenti in IPO
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
10/10
Caratteristiche
Obbligazioni ETF Fondi Piano di risparmio Azioni
Metodi di pagamento
87 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
$ 8.00

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita di capitale, il Cliente si deve informare autonomamente a riguardo, ed essere al corrente dell'Informativa sui rischi.

Info conto

Spese da
-
Costi deposito
-
ETFS
3,100
Costi inattività
-
Leva
-
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
-
Azioni
40.000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€7

Commissioni per operazione

Obbligazioni
0.02€ per unità
Criptovalute
-
CFDS
-
DAX
0.02€ per unità
Copia portafoglio
-
ETFS
0.02€ per unità
Posizione dei CFD
-
Azioni
0.02€ per unità
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
-
19 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
$ 12.00
Cosa ci piace
  • Autotrading con Capitalise.ai
  • Diversi tipi di conto
  • Commissioni CFD da $0,02
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
19 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
$ 12.00

81% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€1
Costi deposito
€0
ETFS
100+
Costi inattività
No
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€1
Azioni
800+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.7%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 0.07%
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.02$
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip

Trading su azioni petrolifere

Puoi cavalcare la volatilità del petrolio comprando e rivendendo le azioni delle società petrolifere, cioè coloro che hanno a che fare in qualche modo con l’estrazione, la lavorazione o la distribuzione di greggio e prodotti finiti.

Il loro business trae profitto da una quotazione del petrolio crescente, mentre potrebbe risentire di un calo del prezzo del barile greggio. Ecco quali sono i principali titoli legati al petrolio in circolazione.

Saudi Aramco (SAOC)

Saudi Aramco

Saudi Aramco è il più grande fornitore mondiale di energia e una delle società di maggior valore al mondo. Basti pensare che è grande quasi il doppio dei giganti della tecnologia Apple e Microsoft. Collocata in borsa nel 2019, ha rappresentato una delle IPO più grandi della storia.

Avendo il monopolio dei giacimenti petroliferi di un paese molto ricco di Oro nero come l’Arabia Saudita, Aramco controlla una delle maggiori riserve petrolifere mondiali. Dieci volte più grande di tutte le disponibilità di petrolio degli Stati Uniti.

Oltre al petrolio, Aramco possiede un enorme giacimento di gas naturale, che la rende la maggiore società integrata al mondo operante nel settore del petrolio e del gas.

Fondata nel 1933, i suoi proventi netti superano quelli di Apple, Google ed Exxon Mobil messi insieme.

Se decidi di investire su questo asset, ricorda sempre che il prezzo delle sue azioni è fortemente influenzato dall’andamento mondiale di gas e petrolio. Oltre al fatto di essere collocata geograficamente in una zona soggetta ad instabilità geopolitica.
Ultimo dato da ricordare, il governo saudita è ancora l’azionista di maggioranza della società.

Tullow Oil plc

tullow oil

Tullow Oil plc è una multinazionale dedita alla esplorazione di petrolio e gas fondata a Tullow, in Irlanda, con sede a Londra, dove è anche quotata. Ha quotazioni secondarie alla Borsa del Ghana e alla Borsa irlandese. Tullow vanta oltre 70 licenze in 14 paesi con 28 piattaforme al 2019, producendo in media 86.800 barili di petrolio giornalieri.

Le zone geografiche dove è maggiormente attiva sono Africa e Sud America. In Africa, tra l’altro, ha scoperto nuovi giacimenti petroliferi in Ghana (dove conta la sua produzione principale), Uganda, Kenya e Guyana.

Exxon-Mobil (XOM)

exxon mobil

Multinazionale americana discendente diretta storica società petrolifera Standard Oil, di John D. Rockefeller. Oggi è la quinta più grande azienda quotata in borsa del mondo e la più grande delle aziende “Big Oil” (o Supermajor).

Exxon-Mobil non intende di certo cullarsi sugli allori: non a caso, ha in programma investimenti fino al 2025 di ben $ 35 miliardi annuali.

In Europa, e in Italia, opera sotto il marchio Esso, che ti apparirà sicuramente più familiare alla luce della sua capillarità sul territorio italiano.

Chevron (CVX)

chevron

Attiva in oltre 180 paesi, Chevron gestisce stazioni di servizio con i marchi Chevron, Texaco e Caltex. Anche essa ha in programma importanti investimenti futuri.

Nata nel 1911, discende però da una società nata a sua volta nel 1879: la Standard Oil Company. Opera in oltre 180 paesi, con oltre sessantamila dipendenti a regime.

Eni (ENI.MI)

eni

Nel parco buoi petrolifero di XTB non può mancare una multinazionale italiana del settore: Eni.

Poggiante su dati solidi fondamentali e stime positive, si occupa di tutte le fasi della produzione di petrolio e di gas naturale. Operando in oltre 70 paesi sparsi nel mondo.

Conviene investire in azioni ENI? Passa alla guida dedicata al titolo italiano ENI (BIT: ENI).

Un’alternativa all’Ente nazionale idrocarburi su Borsa Italiana potrebbe essere Saipem, specializzata nella realizzazione di oleodotti e gasdotti e per questo riconducibile alle azioni petrolifere. Puoi fare trading su Saipem e leggere l’analisi completa qui.

Enterprise Products Partners (EPD)

enterprise products

Enterprise Products Partners LP fornisce servizi energetici nell’ambito midstream a produttori e consumatori di gas naturale, liquidi di gas naturale (NGL), petrolio greggio, prodotti petrolchimici e prodotti raffinati. Concentra il proprio operato soprattutto negli Usa, ma non manca una presenza sparsa nel Mondo.

Pur essendo di medie dimensioni rispetto ai colossi fin qui menzionati, ha come punto di forza la varietà dei settori in cui opera.

Petrolio: quotazione in tempo reale

Da qui puoi seguire la quotazione in tempo reale del petrolio Brent e WTI.

Trading sul petrolio: conviene?

Il petrolio ha vissuto un 2020 alquanto funesto, con dati pesantemente negativi complice il Covid-19. Il nuovo Coronavirus che ha costretto ad un forte rallentamento (in alcuni settori ad un vero e proprio stop) sia dell’industria tradizionale a livello mondiale, sia della mobilità in generale.

Il 2024 dovrebbe essere un anno di transizione verso la normalità, che si spera arrivi nel 2025. Anche se occorre dire che stanno avanzando energie rinnovabili alternative al petrolio, anche in quei paesi notoriamente inquinanti in modo massiccio (in primis la Cina, anch’essa verso una green economy).

Come detto, però, tramite il trading CFD puoi anche guadagnare sui cali del prezzo del petrolio. L’importante è che analizzerai bene il mercato sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

Cioè attraverso due tipi di analisi dei mercati:

  1. analisi tecnica: dove studierai l’andamento del prezzo del petrolio osservando i grafici e sfruttando i tanti indicatori ed oscillatori di trading esistenti
  2. analisi fondamentale: prenderai in considerazione i fattori esterni ai mercati finanziari, che possono influenzare il prezzo del petrolio. Come quelli ambientali, geopolitici, la scoperta di nuovi giacimenti, andamento di settori correlati come l’industria automobilistica, ecc.

Il 77% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

FAQ – trading petrolio

Come funziona il trading online sul petrolio?

E’ possibile investire su due tipologie di petrolio: Brent e WTI. Il primo proveniente dal Mar del Nord e il secondo dal Texas. I Contract for difference consentono di sottoscrivere un contratto al cui termine decreterà un profitto o una perdita per il trader in base alla differenza di prezzo del petrolio. I CFD consentono di investire anche sugli ETF, fondi che replicano fedelmente l’andamento del prezzo del petrolio.
Per fare tutto ciò bisogna iscriversi ad un broker, meglio se regolarmente con licenza.

Conviene il trading sul petrolio?

Per investire sul petrolio occorre avere la predisposizione a formarsi per bene sull’asset sul quale si vuole investire, oltre che sul funzionamento del trading in generale. Per fare ciò, meglio prima leggere un buon manuale, seguire qualche webinar online organizzato dal broker stesso e fare pratica con il Conto demo.
In generale, coi CFD è possibile investire sia al rialzo che al ribasso sul prezzo. Quindi, puoi convenire purché si effettuino le giuste analisi dei mercati per posizionarsi in modo corretto. Il vantaggio è proprio la possibilità di guadagnare anche qualora le cose si mettano male.

Dove fare trading sul petrolio?

Il trading sul petrolio è consigliabile con un broker come XTB. Il quale gode di tre licenze oltre all’autorizzazione della Consob di operare in Italia. Inoltre, oltre al succitato Conto demo per fare pratica (con ben 100mila euro virtuali a disposizione), offre un servizio molto interessante come il Copy trading. Il quale permette di copiare cosa fanno i trader migliori, non solo sul petrolio ma anche su altri asset disponibili sulla piattaforma.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Luca Scialò

Luca Scialò

Luca Scialò è un esperto di finanza moderna, con un focus particolare su ETF, DeFi e criptovalute. La sua passione per gli ambiti di investimento attuali lo spinge a immergersi quotidianamente nelle notizie dai principali network internazionali, assorbendo e analizzando le ultime tendenze.

Con una mente sempre aperta verso le novità, Luca si dedica a esplorare e spiegare i concetti più intriganti del mondo finanziario attraverso i suoi articoli su Finaria, rendendo accessibili a tutti i lettori le complesse dinamiche dei mercati emergenti. La sua missione è quella di guidare gli investitori attraverso le acque inesplorate della finanza moderna, fornendo analisi precise e consigli affidabili per prendere decisioni informate.