Migliori azioni sulla cannabis: 5 titoli da comprare per investire sulla canapa

Quali sono le migliori azioni sulla cannabis? Conviene investire? Ecco un'analisi completa sui principali titoli azionari legati alla canapa.

Il settore della cannabis legale ha ottenuto nel corso degli ultimi anni uno sviluppo esponenziale. La legalizzazione in molte nazioni, con un determinato livello di principio attivo, ha contribuito alla crescita delle principali aziende operative in questo mercato. In tutto ciò, quali sono le migliori azioni sulla cannabis presenti ad oggi sul mercato?

Visto il crescente interesse su questo comparto, abbiamo deciso di approfondire, presentando una guida completa ai maggiori titoli sulla cannabis, a loro volta associati ai principali player del settore. Visioneremo come si sta sviluppando il settore della cannabis, quali notizie potrebbero contribuire ad un suo ulteriore aumento, fino ad arrivare ai principali sistemi per poter investire sullo stesso.

Chiunque fosse intenzionato a puntare su azioni legate alla cannabis ha ad oggi diverse opzioni a disposizione. L’acquisto di azioni in modo diretto rappresenta sicuramente una possibile scelta, ma non l’unica presente sul mercato. A tutto ciò affiancheremo l’utilizzo di sistemi alternativi, basati su strumenti derivati, ossia CFD. Permettono sin da subito di negoziare in modo autonomo e senza costi fissi. Da dove partire? Sicuramente dalla scelta del migliore intermediario, come ad esempio eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca gli indici associati ad azioni sulla cannabis, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Investire in azioni sulla cannabis conviene?

Azioni cannabis

Prima di visionare un elenco completo delle migliori azioni sulla cannabis, è doveroso un aggiornamento in merito al settore. Contrariamente dal passato, dove solamente pochissime nazioni permettevano la produzione e la commercializzazione della canapa, al giorno d’oggi tutto è cambiato. Il cosiddetto processo di liberalizzazione ha dato la possibilità di estendere il mercato, permettendo alle principali società operative nello stesso di poter iniziare a proporre i propri prodotti.

La principale zona di interesse è sicuramente quella americana, soprattutto nel territorio canadese ed in alcuni stati degli USA. Non stupisce, come la stragrande maggioranza di società produttrici di cannabis abbiano la propria sede e quartier generale proprio nel territorio canadese. Ma qualcosa sta iniziando a muoversi anche in Europa, dove sempre più consumatori hanno iniziato a chiedere regole meno stringenti in materia, cercando di ottenere più libertà.

Può ad esempio esporsi il recente caso francese, che vede il parlamento nazionale in dibattito in merito alla legalizzazione della marijuana per scopri ricreativi. Molte nazioni stanno quindi cercando di legalizzare l’uso della canapa, permettendo al mercato di crescere anno dopo anno. Essendo un settore relativamente nuovo, ma che ha già mostrato risultati considerevoli, molti esperti hanno inserito le azioni sulla cannabis fra i comparti più interessanti degli ultimi tempi.

Secondo l’European Cannabis Report, nel corso dei prossimi 10 anni, il territorio europeo potrebbe diventare il primo consumatore di cannabis, generando un giro d’affari colossale, pari a circa 123 miliardi di euro. Di questi, una parte andrebbe ad associarsi alla vendita di canapa medica, ossia utilizzabile e vendibile sotto ricetta medica, e la restate parte alla cosiddetta cannabis ricreativa (con specifici livelli di TCH).

Migliori azioni sulla cannabis: Ecco le 5 più seguite

Alla luce dei considerevoli risultati ottenuti dal mercato della canapa, nonché le stime in riferimento ad un settore in continua espansione territoriale, con una capitalizzazione complessiva di mercato che continua ad incrementare, abbiamo deciso di presentare le migliori azioni sulla cannabis presenti ad oggi sul mercato.

Si tratta di gruppi colossali, nati nel corso degli ultimi anni, ma che hanno sin da subito mostrato risultati positivi, aggiudicandosi primati e concessioni per diversi settori. È importante considerare, come il mondo della cannabis non attenga solamente la vendita del prodotto puro, bensì anche lo smercio di prodotti affini, a base della stessa sostanza. Un tipico esempio attiene il settore beverage a base di canapa, il quale ha lentamente iniziato a crescere, permettendo alle società del settore di ottenere nuove fonti reddituali.

Ma quali sono le migliori azioni sulla cannabis? Eccole a seguire:

  • Tilray
  • Aphria
  • Aurora Cannabis
  • Canopy Growth Corporation
  • Cronos Group

Azioni cannabis: Tilray

Tilray

Tilray (TLRY) rappresenta una delle società storiche più importanti nel settore della cannabis. La sua fondazione risale al 2013, periodo considerato ancora molto ostile alla produzione e commercializzazione della canapa. Nonostante ciò, fiduciosa sul futuro, la società decise di avviare la propria attività, riuscendo ad ottenere le prime concessioni.

Il suo principale mercato di interesse fu inizialmente quello canadese, territorio nativo della stessa società. Crescite successive, la portarono ad espandersi anche nelle zone degli Stati Uniti e successivamente oltreoceano. Ad oggi ha diverse sedi, anche dislocate in zone europee (Portogallo e Germania). La quotazione in Borsa delle azioni Tilray è stata ufficializzata nel 2018, permettendo al gruppo di poter essere considerato uno dei primi operatori sulla cannabis a proporre un’offerta pubblica iniziale (IPO).

Nel corso del 2020, la compagnia ha annunciato di voler creare uno dei gruppi di produzione e vendita cannabis più grandi al mondo, proponendo un accordo di fusione con una seconda compagnia del settore, ossia Aphria.

Azioni cannabis: Aphria

Aphria

Aphria è una società canadese, con sede ufficiale nel territorio dell’Ontario, a Leamington. Il gruppo è stato fondato nel 2013, stesso anno della sua competitor e presunta alleata Tilray. La sua prima concessione ufficiale arrivò nel 2014, da parte dell’ente Health Canada, permettendole di iniziare le sue prime produzioni all’interno del territorio.

Con il passare degli anni, lo sviluppo tecnologico, associato ad una crescita nel mercato online, permisero ad Aphria di estendere ulteriormente la vendita dei propri prodotti, soprattutto grazie alla commercializzazione all’interno del servizio online Shopper Drug Mart. L’acquisizione del colosso CC Pharma rappresentò un ulteriore traguardo, che permise alla canadese di estendere la propria quota di mercato e fornitura anche in altre nazioni.

La compagnia risulta inoltre attiva nel fiorente settore delle bevande a base di canapa, tramite la società SweetWater Brewing, acquisita negli ultimi tempi. In un’ottica di lungo periodo, la presunta fusione con Tilray le potrebbe permettere di abbattere notevolmente i costi, di ottenere know how strategici e di estendere la propria quota di mercato.

Azioni cannabis: Aurora Cannabis

Aurora Cannabis

Le azioni Aurora Cannabis rappresentano uno degli asset sulla cannabis più seguiti da traders, investitori ed appassionati di trading online. La società vanta fatturati colossali ed una quota di mercato considerevole.

La sua fondazione risale al 2013, anche se le prime idee sulla produzione di canapa da parte dei suoi fondatori erano iniziate ad essere proposte già molti anni prima. Le prime licenze, nel 2014, le permisero di iniziare con i primi stabilimenti.

Ad oggi Aurora Cannabis risulta presente in oltre 25 paesi, attraverso i suoi diversi siti operativi. Il territorio di coltivazione prevalente è quello canadese, che permette alla società di produrre oltre 600.000 kg di cannabis all’anno. Si tratta di valori considerevoli, che le hanno permesso di poter essere considerato uno dei gruppi più grandi al mondo, con maggiore capitalizzazione totale, assieme al colosso Canopi Growth Corporation.

La sede legale del gruppo è in Canada, ma la compagnia risulta attiva in quasi tutti i continenti. Quanto alla quotazione, le azioni Aurora Cannabis sono quotate sulla Borsa di Toronto e Borsa di New York.

Azioni cannabis: Canopy Growth Corporation

Canopy Group

Conosciuta inizialmente come Tweed Marijuana Inc, successivamente denominata Canopy Growth Corporation dopo due anni dalla sua fondazione, rappresenta ad oggi una delle più grandi compagnie nel settore della cannabis.

La sua quota di mercato sovrasta molte altre società minori ed il gruppo primeggia anche per capitalizzazione di mercato. Nonostante ciò, potrebbe ben presto veder avvicinare i propri record, qualora l’unione fra Tilray e Aphria (precedentemente descritte) dovesse andare in porto nel corso dei prossimi mesi. Anche la crescita di Aurora Cannabis, permessa anche dall’acquisto di Cannined, rappresenta una vera e propria minaccia per il gruppo, il quale dovrà continuare a proporre nuovi servizi ed estendere la propria produzione, qualora volesse tornare al primo posto su più fronti.

In ogni caso, lo sviluppo del mercato, al di fuori del continente americano, nonché il cambio presidenziale avutosi di recente degli Stati Uniti, con la presa di potere di Biden, potrebbe permettere al settore della cannabis di estendersi ulteriormente e di portare nuovi business alle società già presenti, come la stessa Canopy Growth Corporation.

Azioni cannabis: Cronos Group

Cronos Group

Le azioni Cronos Group fanno riferimento ad una società storica, anche in questo caso nata in Canada, ed operativa nella produzione e commercializzazione della canapa. Entrando maggiormente nel dettaglio, le principali fonti reddituali della compagnia riguardano la cannabis medica (ossia vendita prettamente nelle farmacie per supporti patologici) e la cannabis ricreativa.

Nonostante il territorio canadese rappresenti ad oggi la sua prima fonte reddituale, la società esporta canapa per scopi medici anche in territori europei (prettamente Germania), nonché in Polonia. Con il passare degli anni il gruppo è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel settore, aumentando la propria quota di mercato e permettendo al titolo di entrare a far parte delle migliori azioni sulla cannabis ad oggi presenti sul mercato.

Contrariamente dalle società precedentemente citate, uno degli obiettivi di Cronos Group è quello di proporre soluzioni innovative, incentrate su un modello di business molto diversificato, focalizzato anche nella produzione di cannabinoidi.

Come investire azioni della cannabis

Ma come investire sulle migliori azioni della cannabis? Ad oggi si presentano diverse soluzioni. La prima, quella più tradizionale, attiene l’investimento diretto su azioni tramite canali bancari o istituti finanziari. In questo caso, pagando le relative commissioni sulle operazioni, l’investitore diventa titolare di un pacchetto azionario, beneficiando in caso di aulenti dei prezzi.

In tutto ciò, in caso di diminuzione degli stessi, l’investitore si troverebbe in una situazione di perdita. E’ in questo contesto che risulta possibile inserire una seconda metodologia, in questo caso basata sull’utilizzo di strumenti derivati, ossia CFD. In questo caso non si diventa titolari delle azioni, avendo inoltre l’opportunità di poter puntare sia al rialzo sia al ribasso del titolo.

Le azioni sulla cannabis, riferite alle società del settore, hanno da sempre mostrato un particolare grado di volatilità. Soprattutto durante il 2019, molti titoli conosciuti hanno perduto una considerevole percentuale del proprio valore. Utilizzare i contratti per differenza significa poter attuare una propria strategia anche in caso di eventuali flessioni negative del titolo. Due le scelte disponibili:

  • Strategia al rialzo (di acquisto): in ottica di aumento dei prezzi
  • Strategia al ribasso (di vendita): in ottica di diminuzione dei prezzi

Oltre ciò, le migliori piattaforme di trading online, come ad esempio eToro, permettono (per specifici titoli) anche di aprire posizioni long senza leva, investendo direttamente nell’asset sottostante. In questo caso, l’azione verrà acquistata a proprio nome ed inserita all’interno del proprio portafoglio. Sarà così possibile strutturare la propria strategia sul lungo periodo, continuando a tenere sotto controllo l’evolversi del mercato.

Migliori broker per investire su azioni cannabis

Comprese le migliori azioni sulla cannabis presenti ad oggi sul mercato, nonché i principali sistemi per poter negoziare sugli stessi titoli, è ora possibile presentare i migliori broker presenti sul mercato. Rappresentano tutti operatori autorizzati, in possesso delle dovute licenze e presenti nel settore del trading online da molti anni.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro

eToro broker

Uno dei broker con le principali azioni legate al settore della cannabis è eToro. Come esposto in precedenza, si tratta di un intermediario regolamentato, che mette in chiara luce le proprie informazioni societarie, nonché i bassissimi spread associati alle operazioni. Negoziare con eToro, significa infatti poter aprire posizioni senza nessuna specifica commissione fissa.

All’interno della piattaforma, intuitiva e facile da utilizzare, risulta possibile individuare il titolo Aurora Cannabis, Tilray, Aphria, Canopy Growth Corporation o Cronos Group ed attuare la propria strategia sulla base delle proprie analisi. Oltre alla modalità personale, ossia basata su proprie scelte, gli utenti su eToro hanno la possibilità di seguire reali professionisti del settore, copiando le loro stesse operazioni.

Si tratta della funzione Copy Trading, la quale permette di ottenere le stesse transazioni avviate da trader specialisti. Il tutto attraverso un semplice tasto, senza dover pagare commissioni aggiuntive. Provare il Copy Trading è possibile anche in modalità demo, senza obblighi di deposito iniziali.

Capital.com

Capital.com broker

Capital.com rappresenta un secondo servizio professionale, anche in questo caso regolamentato e con diversi servizi a disposizione dei propri utenti. All’interno della piattaforma è possibile individuare le principali azioni sulla cannabis, fra le quali quelle esposte all’interno del nostro approfondimento. Sarà così possibile scegliere la propria strategia, aprendo una posizione di acquisto o di vendita.

Il broker rappresenta molto più che un semplice intermediario per poter negoziare su titoli sulla cannabis, o altri strumenti finanziari. Mette infatti a disposizione diverse sezioni formative, fondamentali soprattutto per utenti principianti. Attraverso le stesse, è possibile seguire interessanti lezioni, o pillole di Borsa, attinenti nozioni tecniche facili da comprendere. In altri termini, un valore aggiunto notevole e soprattutto a costo zero.

Anche Capital.com permette di iniziare comodamente tramite un conto di prova gratuito. Attraverso lo stesso è possibile provare tutte le funzioni della piattaforma, nonché testare le proprie strategie su azioni sulla cannabis, senza rischi reali di perdita sul proprio capitale.

Libertex

Libertex broker

Libertex è un ulteriore broker efficiente, con anni di esperienza nel settore del trading, e che mette a disposizione una piattaforma facile da utilizzare. All’interno della stessa, sono presenti diversi mercati finanziari, a loro volta suddivisi su molteplici assets di negoziazione.

Nel comparto dei titoli azionari, sono presenti le principali quotazioni relative alle azioni sulla cannabis. Che si tratti di Tilray, Aurora Cannabis, Aphria, Canopy Growth Corporation o Cronos Group, Libertex permette a tutti gli utenti di aprire posizioni in modo autonomo e senza nessun costo fisso.

Anche in questo caso è possibile iniziare tramite conto simulato, ossia una modalità identica a quella reale, tuttavia basata su capitali fittizi, aggiunti dal broker. Quali altri vantaggi sono presenti su Libertex? Eccoli a seguire:

  • Assistenza professionale
  • Piattaforma interattiva ultrarapida
  • Vasta gamma di strumenti finanziari (per una migliore diversificazione, anche restando all’interno dello stesso settore della cannabis)
  • Articoli informativi sul mondo dei mercati finanziari
  • Applicazione gratuita per dispositivi mobili (scaricabile su qualsiasi sistema operativo)

Migliori azioni sulla cannabis – Domande frequenti

Investire sulla canapa legale è possibile?

Si, ad oggi è possibile investire sulle principali azioni di società produttrici di canapa legale, utilizzando strumenti innovativi, chiamati contratti per differenza. All’interno dei principali broker di trading online è possibile negoziare con i maggiori titoli in modo autonomo e senza nessun costo fisso di commissione.

Conviene comprare azioni sulla cannabis?

Il mercato della cannabis è relativamente nuovo, le principali società che vi ci operano sono infatti state fondate quasi tutte a partire dal 2013. Essendo un mercato nuovo, ed avendo già generato capitalizzazioni e fatturati colossali, sono in molti a tenere d’occhio le principali compagnie produttrici di canapa ed i loro sviluppi su vendite e mercato.

Cosa sono le azioni cannabis Canada?

Le azioni cannabis Canada fanno riferimento alle principali società mondiali che operano nel settore della canapa. Lo stesso territorio canadese, considerato pionieristico in merito alla produzione di cannabis, viene spesso associato anche alle azioni attinenti i principali titoli delle società allocate in questo territorio.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with eToro; 76,4% with Plus500 and 76.70% when they trade with Trade.com.
    You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money.

    CHIUDI X