eToro truffa? Ecco la verità. Pareri negativi e fatti

Si dicono tante cose sul broker eToro, ma qual è la verità? È una truffa? Le recensioni negative mentono? Scopriamolo insieme.

Sicuramente avrai già sentito parlare di eToro, il broker che ti permette di investire in borsa e copiare i migliori investitori grazie al copy trading. La rete è piena di giudizi e opinioni sul suo conto, e tra queste c’è ancora chi ritiene che eToro truffa i suoi clienti.

etoro truffa o no

Così prima di iscriverti alla piattaforma hai deciso (giustamente) di vederci più chiaro, per essere sicuro che il broker cipriota-israeliano non sia fraudolento. Qual è la verità su eToro?

La prima cosa da sapere è che eToro è una società quotata in borsa. Questo dovrebbe già chiarirti la maggior parte dei dubbi: ogni azienda di questo tipo viene passata ai raggi X da azionisti, hedge fund, società di revisione, analisti e molti altri operatori dei mercati finanziari.

La seconda è che, come in qualsiasi ambito, il servizio perfetto per tutti non esiste. eToro ha ricevuto parecchie valutazioni negative: alcune rilasciate da trader non soddisfatti, altre molto sospette (la concorrenza sleale a colpi di false testimonianze purtroppo esiste).

Questo, però, non significa che eToro sia un broker truffa. In questa guida sveleremo la verità sulla piattaforma di trading da oltre 20 milioni di iscritti, citata da influencer e giornali italiani (es. IlSole24Ore), per confermare o smentire una volta per tutte le voci negative su eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Prova il conto demo gratis e illimitato da 100.000$;
  • Leggi condizioni, costi, testa le sue funzioni uniche (Copy trading, Copyportfolio, ecc.);
  • Se ti ha convinto, deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Inizia a investire su azioni, criptovalute, ETF e CFD da casa in autonomia.

Prima di cominciare, sappi che il broker eToro si lascia mettere alla prova. La piattaforma di trading, infatti, ti offre un conto demo (di prova) con 100.000$ virtuali per fare delle simulazioni di borsa. In due minuti puoi entrare all’interno e gratuitamente controllare di persona la qualità del servizio.

Cos’è eToro

etoro cos'è

eToro è sicuramente una delle piattaforme di trading online più famose in Italia, l’alternativa alle banche per investire i propri risparmi in azioni, criptovalute e CFD (indici, forex, commodities, ecc.) in completa autonomia e commissioni competitive.

Il broker eToro nasce nel 2006 a Israele e presto si espande anche in Europa, dove prende sede legale a Cipro. Oggi opera anche in Australia e Stati Uniti, con oltre 20 milioni di conti di trading all’attivo (la somma include account finanziati e non).

La piattaforma eToro si è sempre distinta nel panorama del trading online per il suo approccio social. L’intero ambiente, infatti, è concepito come uno spazio per:

  • mettere in contatto trader e investitori di tutto il mondo;
  • permettere loro di condividere i pensieri sui mercati;
  • pubblicare, condividere, commentare e seguire altri trader.

Insomma, eToro integra nella sua piattaforma di trading un social network per trader, rendendo l’esperienza ancora più interessante grazie alla funzione copy trading.

Con il tempo, eToro ha ampliato i propri servizi anche offrendo un wallet & exchange per comprare criptovaluta, allargando ancora di più la sua platea di investitori.

Cercando sul web e nei i registri CONSOB, possiamo appurare che le informazioni principali sul broker eToro sono:

Sede legaleCipro
CEOYoni Assia
RegolamentazioniCySEC, FCA, ASIC
È autorizzato Consob?Sì (n. 2830)
Deposito minimo eToro200$
Conto trading demo
Trading di BitcoinSì (anche wallet)
App di trading mobileDisponibile
Valutazione2,2/5 (Trustpilot)
Percentuale di rischio67% dei conti retail perdono denaro
Sito webwww.etoro.com

eToro: pro e contro

Come anticipato, eToro non è il broker perfetto. Un servizio di investimento che vada per chiunque non esiste, perciò prima di sceglierlo o criticarlo è importante conoscere lati positivi e negativi.

  • Copy trading
  • Conto demo gratis da $100.000
  • Zero commissioni su azioni
  • Spread bassi su alcuni asset
  • Regolamentazioni internazionali
  • Ampia scelta di asset
  • Wallet & exchange crypto
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto solamente in dollari statunitensi
  • Assortimento di criptovalute limitato
  • Costi su depositi e prelievi

eToro truffa i clienti? Come funziona

Essere pionieri nel proprio settore è un bel vantaggio, ma a volte ti mette di fronte a dure critiche e attacchi. Per il broker eToro entrare fra i primi nel mercato degli intermediari online è significato anche fare i conti con giudizi negativi e accuse di truffa.

eToro opera come broker market maker, un intermediario che applica spread personalizzati sul trading degli asset di borsa. Ogni costo o commissione applicato da eToro è chiaramente descritto sul sito del broker, e ogni utente dovrebbe prenderne attenta visione prima di registrarsi.  

etoro broker

Il broker eToro, inoltre, si comporta diversamente a seconda degli asset che il trader sceglie di negoziare. Per essere più precisi, eToro offre:

  • azioni USA, Europee (alcune), criptovalute e alcuni ETF come asset sottostante;
  • azioni Europee (Italia compresa), indici, materie prime e forex come CFD.

Questi ultimi, in particolare, sono strumenti complessi e molti trader principianti perdono il proprio denaro utilizzandoli in modo scorretto. L’applicazione della leva finanziaria ne accentua ulteriormente il rischio, perciò è chiaro che prima di approcciarsi al trading reale è importante avere una preparazione finanziaria adeguata.

Il 67% degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

In altre parole, il funzionamento frainteso del broker eToro ha fatto sì che molti gridassero alla truffa, senza aver compreso né i termini e condizioni del conto di trading né i rischi impliciti nell’utilizzo dei CFD e dell’attività di investimento.

Chi ha autorizzato eToro?

Una società che opera nel settore dei servizi di intermediazione finanziaria non può farlo troppo liberamente. Ogni Stato prevede che broker, banche o SIM rispettino una serie di requisiti per approcciarsi con il pubblico e prendere in custodia il loro denaro.

Chi rispetta le normative riceve:

  • una licenza per operare;
  • viene incluso in elenco di intermediari regolamentati, periodicamente sottoposti a controllo.

Tutti gli altri operano in una situazione di abusivismo finanziario e vanno ritenuti a tutti gli effetti truffe.

etoro sicurezza opinioni

eToro rispetta le regolamentazioni previste in Europa, Regno Unito e Australia essendo conforme alle normative FCA (UK), CySEC (Cipro) e ASIC (AU).

Il registro Consob

Per poter operare in Italia è necessario che la nostra autorità di vigilanza dei mercati finanziari, la CONSOB, riconosca l’impresa di investimento come regolare e autorizzata. eToro rientra anche nel registro CONSOB dei broker legali: pertanto, agli occhi del regolatore, la società non è una truffa.

etoro consob

Una precisazione però va fatta sulle regolamentazioni. Infatti un broker in possesso di licenza rispetta solo i requisiti minimi per operare. È già accaduto che alcune piattaforme di trading si siano rivelate truffaldine seppur in possesso di regolamentazioni (e succederà ancora).

Perciò, appurato che eToro è legale e regolamentato, bisogna scavare più a fondo per smentire davvero le accuse di truffa.  

Come opera un broker truffa?

Capire cos’è e come funziona un broker truffaldino è fondamentale per poter riconoscere i segnali e starne alla larga. La truffa di trading inizia spesso da una telefonata a freddo, che convince l’investitore a investire i propri risparmi in sicurezza e garanzie di guadagno.

I broker truffa non vogliono offrire troppe informazioni su di sé. Non si conoscono i membri della società (o non esistono info online), la storia, ecc. In più hanno sede in paesi esteri come Saint Vincent e Grenadine, Regno Unito, Kingston o Saint Lucia, stati non coperti dalle norme ESMA.  

perso soldi trading recupero

Il truffatore al telefono invita il cliente a iniziare con piccole somme ma promette percentuali fisse. Chi abbocca si iscrive su un sito dalla grafica abbozzata, spesso con pagine in inglese, senza minimo accenno ai costi, alle regolamentazioni, alla società.

Una volta fatto il primo deposito, il cliente può vedere i propri investimenti crescere, ricevere ulteriori telefonate con incoraggiamenti a investire o non avere più notizie del broker. I raggiri più subdoli, inoltre, richiedono ulteriori somme per sbloccare i prelievi, soldi che non fanno altro che finire nel buco nero della frode.

Nonostante molti utenti lamentino soldi spariti o impossibilità di prelevare, eToro non ha nessuna delle caratteristiche di un broker truffa. La società infatti:

  • Non chiama i suoi utenti
  • Mostra disclaimer e avvisi di rischio
  • Ha sede in Europa
  • Possiede regolamentazioni chiare
  • Il sito web è chiaro, completo e tradotto in italiano
  • Consente di prelevare i fondi in qualsiasi momento
  • Il Board d’amministrazione è noto
  • Le informazioni su eToro sono facilmente reperibili online
  • eToro è un’azienda quotata in borsa, esattamente come Apple, JPMorgan o Berkshire Hathaway

Nei tanti anni di esperienza alle spalle, non abbiamo mai incontrato un sito truffa che investa così tanto in servizi per le sue “vittime”. È chiarissimo che eToro vuole essere il leader del mercato dei broker e per farlo deve dare il meglio ai suoi clienti.

eToro: costi chiari

Il broker eToro parla chiaro anche dal punto di vista dei costi e delle commissioni. Sul web molti lamentano di aver subito dei torti e ritengono la società scorretta per le condizioni economiche che applica.

Eppure, la piattaforma di trading online mette ogni cosa di fronte al cliente. Il conto di investimenti è in valuta USD, perciò il cliente dovrà pagare una commissione di conversione se deposita in euro.

Il prelievo su eToro richiede una commissione secca di 5$ a operazione. In caso di inattività prolungata, il broker si riserva il diritto di addebitare una commissione di 10$ per le spese di gestione.

A parte questo, eToro applica spread variabili sui propri asset, ma illustra bene le proprie condizioni sia sui fogli illustrativi che sul sito ufficiale.

Come chiaramente indicato sul sito ufficiale, le commissioni applicate da eToro sono:

StrumentiCommissioni eToro
Azioni0 commissioni
CFD0,09% + overnight (6,4% long, 2,9% short)
ETF0,09% senza leva / come i CFD altrimenti
Criptovaluteda 0,75% a 5% variabili (BTC 0,75%)
Indicida 0,04% a 1,2% variabili
Materie primeda 0,02% a 1,2% variabili
Coppie di valuteda 0,01% a 0,5% variabili (EUR/USD 0,03%)

Qui in alto puoi dare un’occhiata alle principali commissioni applicate dal broker eToro, ma per ulteriori informazioni ricorda di dare un’occhiata alla sezione dedicata su www.etoro.com.

eToro su Il Sole 24 Ore

Abbiamo già detto all’interno della nostra recensione su eToro che il broker di trading è comparso spesso fra le pagine dei giornali di economia e finanza, incluso il quotidiano economico più autorevole del Paese: Il Sole24Ore.

Il quotidiano cita spesso la piattaforma come soluzione di investimento online. I giornali parlano del trading modello Facebook, ma anche dei bilanci, dell’offerta d’investimento e altro ancora.

IlSole24Ore ha riportato anche la testimonianza di un trader che è riuscito a guadagnare oltre 2 milioni di dollari grazie ai propri investimenti e al programma Popular Investor.

E come questo, sono centinaia le testate giornalistiche affidabili italiane e internazionali che parlano di eToro, e non come una truffa. Tra questi vanno citati anche:

  • Repubblica;
  • La Stampa;
  • Il Giornale;
  • TechCruch;
  • Financial Times;
  • Wall Street Journal;
  • CNBC;
  • Bloomberg.

Le grandi redazioni filtrano con accuratezza notizie e fonti, e questo è un buon metro di misura per capire se la società è affidabile o solo una montatura per truffare i clienti. È innegabile che eToro abbia un discreto seguito da parte dei media internazionali, e questo allontana certamente l’ipotesi truffa.

eToro: parere di Aranzulla

Molte persone in Italia si rivolgono ad Aranzulla per risolvere un problema con la tecnologia. Anche se il noto divulgatore informatico non è certo un esperto di trading online, parecchi utenti cercano un parere aranzulliano anche su eToro.

Dopotutto, Salvatore Aranzulla è un esperto di siti informatici e se eToro fosse una truffa certamente il blogger consiglierebbe di starne alla larga. Invece eToro compare tra le app per investire o giocare in borsa consigliate da Aranzulla.

Nei tuoi articoli il divulgatore informatico spiega come creare un conto eToro (lo abbiamo spiegato qui) e mette in luce alcune caratteristiche fondamentali del broker, come il suo conto demo la funzione Copy Trading nonché la sua community composta da milioni di persone.

Insomma, neanche per il guru Salvatore Aranzulla eToro sembrerebbe essere una truffa.

eToro su Trustpilot

etoro trustpilot

Il caso Trustipilot è uno dei più eclatanti. Sul famoso sito di recensioni online, la piattaforma mostra un timido punteggio di 2/5 stelle (mediocre), con una forte predominanza di giudizi pessimi (55%). Questo dato, però, va necessariamente ponderato per non cadere in conclusioni affrettate.

Chi esprime valutazioni negative su un servizio di investimento come eToro spesso non è riuscito a ottenere un guadagno. I motivi sono tanti e potrebbero anche non essere legati necessariamente al servizio offerto dal broker.

Ma questo il trader principiante non lo sa e, dopo aver perso denaro per inesperienza o errore, grida la truffa.

Se perdi denaro su una piattaforma di trading online non significa per forza che il broker sia fraudolento.

Attenzione, questo non significa che eToro non abbia difetti. Infatti come ogni servizio ha chiaramente i suoi pro e contro. Inoltre può non essere adatto a qualsiasi tipologia di trader o investitore.

Tuttavia i giudizi negativi su eToro vanno presi per quello che sono: semplici pareri di persone sconosciute.

Attenzione anche alle recensioni artificiali, redatte per esempio da competitor della piattaforma che pagano delle agenzie di marketing poco serie. Tutte forme sgradevoli di concorrenza che comunque non possono essere ignorate.

Detto questo, eToro può piacere o non piacere. Molte volte chi dedica il suo tempo a rilasciare una valutazione on-line lo fa solo se deve denunciare un problema o un disservizio, insomma per esprimere pareri negativi.

Sono pochi quelli che invece fanno il contrario, ossia scrivere le loro esperienze positive per condividerle con gli altri.

eToro: Copy trading e Investimenti

Milioni di utenti utilizzano eToro regolarmente come broker di riferimento, per avviarsi al trading on-line con l'aiuto di funzionalità uniche o per investire sui mercati da soli o con l'aiuto di strumenti come il Copyportfolio o il Copy Trading.

etoro copytrading
La performance passata non è un'indicazione dei risultati futuri.

Ciò che assolutamente sbagliato è reputare eToro una truffa. La società, infatti, è una delle più trasparenti sul mercato dei broker Market Maker europei e mondiali, nonché una delle più conosciute e scelte.

Il sito web è uno dei più chiari del settore, realizzato per aiutare il Trader in ogni passaggio e spiegare nel dettaglio il funzionamento dei propri servizi.

Sede fiscale, consiglio di amministrazione, termini e condizioni: tutto è alla luce del sole e disponibile on-line sul sito www.etoro.com

eToro: quotazione in Borsa

ipo wall street

La recente quotazione in borsa di eToro via SPAC è probabilmente la conferma definitiva che la società non è affatto una truffa, anzi.

Come impresa scambiata pubblicamente hai il dovere di comunicare agli azionisti e agli altri stakeholder la tua situazione patrimoniale, i bilanci, gli utili e altro ancora. Devi compilare moduli, passare il parere della SEC, essere idoneo a una serie di controlli.

eToro ha raggiunto un accordo con la FinTech Acquisition Corp V (FTCV), una società di acquisizione a scopo speciale già quotata e con la quale il broker si unirà per dare vita a eToro Group.

Fintech Acquisition Corp. V

L’affare da quasi 10,4 miliardi di dollari (veri, non una truffa) è già seguito da fondi vicini a Softbanck, Fidelity e Wellington Management.

Insomma: se c'erano ancora dei dubbi circa l'affidabilità della piattaforma etoro e la sua società alle spalle ora possono essere dichiarati completamente chiariti.

Alternative a eToro

Per gli esperti di Finaria, eToro è largamente la migliore piattaforma di trading online per iniziare a investire in borsa su azioni o criptovalute. La sicurezza, l'assortimento e le funzionalità uniche la rendono la scelta più economica, intuitiva e abbordabile per la maggior parte dei nostri lettori.

Tuttavia, se non vuoi utilizzare il broker eToro, esistono delle alternative altrettanto valide in Italia. Nella seguente tabella trovi anche altri intermediari di borsa per fare trading online.

PiattaformaCaratteristiche PrincipaliTrading
conto etoro
  • Conto demo $100.000
  • Copy Trading
  • Acquista azioni reali
  • Licenza CySEC, FCA
Il 67% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker
conto libertex
  • Conto demo €50.000
  • Trading CFD
  • Licenza CySEC, FCA
conto Capital
  • Conto demo €1.000
  • Trading AI
  • Licenza CySEC, FCA
conto xtb
  • Conto demo €100.000
  • Piattaforma trading avanzata
  • Licenza CySEC, FCA
conto plus500
  • Conto demo €50.000
  • Opzioni Call e Put
  • Licenza CySEC
Il 72% degli investitori perde denaro
facendo trading CFD con questo broker

A differenza di eToro, queste piattaforme sono adatte a un pubblico di trader abituati a negoziare in borsa nel breve termine, e a scopo speculativo. Questi broker, infatti, offrono solamente un trading sui CFD. Inoltre non hanno la stessa affidabilità che può garantire una società per azioni qual è eToro.

Conclusioni – eToro non è una truffa!

La redazione di Finaria lavora nel mondo degli investimenti da anni, e il trading online è il nostro pane quotidiano da oltre 10 anni. Il nostro parere tecnico è che eToro non è assolutamente una truffa. Anzi, è un'ottima opportunità per crearsi delle rendite passive.

Infatti, valutiamo decine di broker e piattaforme d'investimento ogni mese, e raramente abbiamo incontrato un servizio così ben fatto e ricco di strumenti per chi vuole fare trading.

Avere diversi metodi di pagamento è già un buon segnale e la crittografia usata per le transazioni è ad altissimi livelli.

Strumenti come Copy Portfolio e Copy Trading sono davvero ottimi ma bisogna saperli usare. Ed è proprio lì che sta la differenza tra guadagnare e perderci.

Molti aspiranti investitori sono impulsivi e non diversificano il portafoglio e finiscono il quel 66% che ci perde! Tra l'altro una percentuale al di sotto della media, con altre piattaforme si arriva anche al 90% di utenti in perdita.

Sul web è pieno di utenti che dichiarano che eToro è una truffa, ma se questi impiegassero nello studio della piattaforma lo stesso tempo che perdono a lamentarsi, sicuramente avrebbero risultati migliori.

Broker eToro – Domande frequenti

eToro è affidabile?

eToro è un broker internazionale che opera da anni nel panorama del trading online. La società offre CFD e asset reali, offrendo la doppia possibilità di operare per trader intraday e investitori. Ha diverse regolamentazioni, una reputazione solida e soprattutto è una società quotata in borsa. Si può discutere sui gusti, ma non si può definire eToro una truffa.

Cosa pensa Altroconsumo di eToro?

La società Altroconsumo si è espressa con un parere negativo sul broker eToro, ma la sua indagine omette importanti elementi che rendono il parere imparziale. Considera inoltre che Altroconsumo ha valutato la piattaforma, ma non l'ha ritenuta truffaldina.

Come cancello il mio account eToro?

Per qualsiasi esigenza è possibile cancellare il proprio account eToro contattando l'assistenza clienti o attraverso le impostazioni, per la chiusura self-service.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD. Da notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.

Avviso ai lettori

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptoasset, sia il trading con i CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l’alto rischio di perdere il vostro denaro.

Le prestazioni passate non sono un’indicazione di risultati futuri.

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un arco di tempo molto breve e quindi non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e quindi non è supervisionato da alcun quadro normativo dell’UE.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.