La recensione di Bitcoin Miner: cos’è e come funziona

Scopriamo Bitcoin Miner. É possibile affidarsi a robot automatici per minare Bitcoin?

Effettuando semplici ricerche online all’interno del settore delle criptovalute, è possibile imbattersi in una piattaforma specifica, che prende il nome di Bitcoin Miner. Curiosi di scoprire il suo funzionamento, abbiamo deciso di approfondire in merito a questo singolare servizio.

Bitcoin Miner viene sponsorizzata come vero e proprio software di mining Bitcoin, dicendo di offrire ai propri utenti un potenziale rendimento, sulla base di specifici calcoli e grazie alla tecnologia utilizzata dal sistema.

Tutto ciò utilizzando le potenzialità dei propri dispositivi IoT, ad oggi posseduti da qualsiasi tipologia di utente. Ma sarà tutto vero? Bitcoin Miner è una truffa o può definirsi un applicativo legittimo all’interno del settore?

Nel corso dei paragrafi successivi esporremo le principali caratteristiche della piattaforma, il funzionamento proposto, fino ad arrivare ad un’accurata ricerca di opinioni recensioni su Bitcoin Miner online.

Ricordiamo l’importanza, prima di avviare qualsiasi registrazione all’interno di piattaforme ed applicazioni legate al mondo delle criptovalute, di verificare attentamente la professionalità del servizio, onde evitare di imbattersi in operatori non affidabili.

Cos’è Bitcoin Miner?

Bitcoin Miner logo

Per comprendere nel dettaglio cos’è Bitcoin Miner è possibile partire come sempre dalla scomposizione della sua denominazione, la quale molte volte racconta molto sulla tipologia di piattaforma.

Il primo termine è proprio “Bitcoin”, che come ben sappiamo rappresenta la criptovaluta più conosciuta al mondo e con la maggiore capitalizzazione nel settore. Il secondo termine è “Miner” che può essere tradotto con “minatore”, ossia colui che estrae Bitcoin.

Diversamente dal passato, dove il processo di Mining su Bitcoin poteva concretamente essere alla portata di tutti, ad oggi tutto è cambiato. Inizialmente, chiunque aveva la possibilità di ottenere quantità di BTC semplicemente sfruttando il proprio computer.

Con il passare degli anni, il meccanismo di Mining si è inevitabilmente concentrato nelle mani di grandi società. Si pensi ad esempio alle grandi fattorie di estrazione in Cina, o ancora al mercato emergente negli Stati Uniti.

Tutto ciò per via di una sempre maggiore richiesta sulla potenza di calcolo, diventata insostenibile per i piccoli minatori o utenti intenzionati a generare BTC con le capacità dei propri computer o dispositivi mobili.

In tutto ciò si inserisce Bitcoin Miner, il quale dice di poter consentire agli utenti di ottenere potenziali rese, mettendo in comune la potenza inattiva di calcolo dei propri device, utilizzata a sua volta per il processo di estrazione della criptovaluta.

Bitcoin Miner è un servizio che gira ormai da molto tempo online e che accosta, come intuito dalle informazioni preliminari, due dei concetti più discussi degli ultimi tempi. Da un parte il Bitcoin, assets che ha avuto la capacità di ottenere nuovi punti di massimo nel corso del 2021 e dall’altra il Mining.

Bitcoin Miner è una truffa?

Una delle prime domande, poste da chi è intenzionato ad ottenere maggiori informazioni su Bitcoin Miner, riguarda la sua valenza da piattaforma lecita o truffaldina.

A tal riguardo ricordiamo come solamente enti preposti al controllo ed alla vigilanza ufficiali possano avanzare ipotesi in merito ad eventuali truffe, dopo aver accuratamente scansionato il servizio nella sua interezza.

Bitcoin Miner rappresenta una realtà presente ormai da molto tempo all’interno del settore delle criptovalute e la sua lunga storia le ha permesso di ottenere centinaia di recensioni online.

Alcune delle stesse mostrano anche opinioni e testimoniane positive in merito al funzionamento ed alle caratteristiche strutturali della piattaforma.

Vengono ad esempio sottolineati la presenza di molte informazioni sul sistema, ossia sulla spiegazione del funzionamento, fino ad arrivare alla buona impaginazione della homepage. Bitcoin Miner afferma inoltre di poter generare mediamente 2000 dollari al giorno.

Nonostante la presenza di alcune opinioni e testimonianze in merito online, è opportuno tenere a mente come la veridicità delle stesse non possa mai essere assodata con certezza, proprio per la difficoltà nell’identificazione del soggetto recensore o dell’utente autore della testimonianza diretta.

Ricordiamo, in via generale, come ad oggi nessun sistema permetta di generare soldi facili, senza sforzo ed in poco tempo. Aspetti legati al rischio ed alle variazioni sui parametri (anche nel processo di Mining) devono sempre essere presi in considerazione.

Come funziona Bitcoin Miner

Ma come funziona Bitcoin Miner? Entrando all’interno della pagina ufficiale la piattaforma mette a disposizione tutte le informazioni necessarie. Per completezza, visioneremo le principali caratteristiche alla base della sua tecnologia.

Stando alle informazioni, il funzionamento di Bitcoin Miner permetterebbe di generare Bitcoin avvalendosi della potenza congiunta degli utenti presenti all’interno della comunità. In altri termini, sfruttando la potenza di calcolo dei propri dispositivi informatici (come ad esempio un computer).

Tutto ciò mettendo a disposizione le potenzialità dei propri device in modalità inattiva e contribuendo ad immettere capacità di calcolo all’interno del sistema.

Alla base di tutto, la presenza quindi di una vera e propria Pool di Mining, che può in questo caso essere tradotta con “piscina di mining”, così da ottenere (a detta della piattaforma) potenziali rese successive.

Il software stesso rappresenterebbe quindi un sistema automatizzato, per via della sola necessità di mettere a disposizione i propri device inutilizzati e facendo quindi lavorare l’applicativo in modo autonomo ed indipendente.

Nel corso dei nostri tanti approfondimenti abbiamo più volte esposto ed analizzato il concetto di trading robot, o di altri sistemi automatizzati, basati su processi svolti in autonomia. Anche in questi casi, abbiamo tuttavia constatato la presenza di servizi di trading robot professionali, da altri truffaldini.

Come usare Bitcoin Miner

Arrivati a questo punto, dopo aver esposto le informazioni presenti all’interno della piattaforma ed esposte da Bitcoin Miner, cerchiamo di analizzare i passaggi che l’operatore richiede per la sua fruizione.

Nonostante lo stesso funzionamento esposto all’interno della pagina ufficiale si discosti dai tipici robot di trading basati su negoziazioni all’interno dei mercati, i passaggi richiesti per poter partecipare al meccanismo risultano quasi gli stessi.

1. Creare un account

Il primo passaggio richiesto, riguarda l’invito alla registrazione. La stessa non ha alcun costo, risultando disponibile a costo zero all’interno della pagina ufficiale. Molte altre piattaforme similari permettono di registrarsi senza nessun costo.

La creazione dell’account può avvenire all’interno dell’apposita sezione, anche in questo caso simile a tantissimi altri servizi. I campi da compilare sono pochi e riguardano il nome, l’email ed altri dati dell’utente.

Bitcoin Miner registrazione

La piattaforma espone in merito alla presenza di sistemi di sicurezza e di controllo sulla registrazione. Una volta inserti i dati, all’interno della stessa sezione, viene data la possibilità di proseguire con i passaggi successivi

2. Deposito

Bitcoin Miner dice di essere collegato a diversi sistemi di pagamento, utilizzabili per poter portare a termine la fase di deposito richiesta. Può ad esempio ricordarsi:

  • Neteller
  • Web Money
  • MasterCard
  • Visa
  • Skrill
  • Bitcoin

Inoltre, i depositi sarebbero istantanei all’interno del sistema, mentre gli eventuali prelievi richiederebbero le tipiche tempistiche sul processo.

All’interno della pagina ufficiale, Bitcoin Miner afferma in merito alla presenza di un deposito minimo pari a 250 dollari.

La stessa cifra risulta anche in questo caso identica a quella di tantissimi altri servizi analizzati nel corso dei nostri approfondimenti, come ad esempio BitIQ o BitQH.

3. Estrazione con Mining

Nel corso delle informazioni pregresse, abbiamo ricordato come Bitcoin Miner dica di permettere l’estrazione di Bitcoin tramite una Pool di Mining. Tutto ciò facendo in modo che la potenza dei dispositivi degli utenti collabori per la generazione delle criptovalute.

Il software proposto dovrebbe quindi basarsi sul funzionamento dell’applicazione quando la stessa risulti attiva sul computer. In altri termini, il robot ed il sistema lavorerebbe anche in fase inattiva dell’utente, ossia lasciando il proprio computer o dispositivo in azione.

La potenza messa a disposizione da ogni utente, la quale può variare sulla base delle caratteristiche del computer, verrebbe convogliata assieme a quella degli altri utenti all’interno della rete, generando l’ormai nota Pool di Mining.

Quanto al processo di potenziali ricompense, la presunta distribuzione esposta dalla piattaforma verrebbe erogata sulla base della potenza di calcolo e quindi della capacità di estrarre criptovalute all’interno della rete.

4. Assistenza

Sarebbe inoltre presente una sezione di assistenza, con la quale poter contattare il servizio e richiedere maggiori informazioni in merito.

Bitcoin Miner assistenza

Attraverso la stessa, compilando i dati richiesti, risulterebbe possibile selezionare la propria nazione di appartenenza e filtrare fra le varie categorie di richiesta.

Bitcoin Miner: Caratteristiche principali sul Mining

Come esposto in precedenza, la presenza di sistemi di estrazione di Bitcoin ha nel corso del tempo subito numerose evoluzioni, permettendo (soprattutto all’inizio) di ottenere realmente criptovalute sulla base della potenza del proprio computer.

Durante i primi anni, anche con una normale scheda grafica e con qualche specifico programma, chiunque era in grado di partecipare alla generazione di Bitcoin, risolvendo calcoli in rete, fondamentali per la creazione dello strumento stesso.

Con il passare del tempo anche il Bitcoin ha subito evoluzioni, rendendo sempre più complessi i parametri richiesti per poter arrivare ad estrarre una piccola percentuale di moneta digitale.

Se a tutto ciò ci si associa anche la presenza dei costi sull’elettricità, a loro volta legati al mantenimento delle macchine, ci si accorge come il meccanismo non sia scevro da costi fissi e di mantenimento.

Per questo motivo, diverse società hanno cercato di strutturare sistemi basati sulla potenza congiunta degli utenti per ottenere una potenza di estrazione, così da erogare (a detta loro) potenziali ritorni sulla capacità di calcolo messa a disposizione.

Quanti soldi si possono guadagnare con Bitcoin Miner?

Nel mondo delle criptovalute, risulta impossibile decretare a priori le possibilità di guadagno associate ad uno specifico sistema di trading, di Mining o di qualsiasi altra attività, soprattutto se legata ed associata a meccanismi robot.

Il settore crittografico, così come quello di tanti altri strumenti finanziari, non risulta mai slegato dal concetto di rischio. Come ricordato in precedenza, Bitcoin Miner afferma in merito alla possibilità di ottenere fino a 2000 dollari al giorno.

Le testimoniane e le opinioni in merito, esposte anche da presunti utenti, non possono essere verificate con certezza. Certezza che può invece essere ricordata in merito all’impossibilità di fare soldi facili all’interno di questo settore.

Anche nel caso del Mining di Bitcoin sono infatti richieste competenze, capacità, ma soprattutto una potenza di calcolo non indifferente per riuscire ad ottenere percentuali di criptovalute dal processo di estrazione.

Bitcoin Miner: Opinioni e recensioni

Quali opinioni e recensioni su Bitcoin Miner? Effettuando semplici ricerche online, è possibile imbattersi in molte testimonianze dirette su Bitcoin Miner.

Come molte altre recensioni effettuate, anche in questo caso troviamo opinioni contrastanti, basate su pareri incentrati sulle caratteristiche specifiche della piattaforma ed altre ancora sulle concrete potenzialità del sistema.

Informazioni che possono altresì essere lette su siti informativi ed anche su forum attinenti il mondo delle criptovalute. All’interno di questi canali, ricordiamo tuttavia l’importanza di prestare sempre la massima attenzione, onde evitare di leggere fake news su Bitcoin Miner.

All’interno dei forum molte informazioni non possono infatti essere associate ad una fonte reale ed esistente, poiché chiunque ha la possibilità di poter esporre proprie testimoniane ed opinioni su Bitcoin Miner dietro un semplice username.

Ricordiamo quindi di fare affidamento solamente su siti informativi professionali, che espongono opinioni e recensioni in modo imparziale, raccontando nel dettaglio le caratteristiche esposte direttamente sulle pagine ufficiali dei sistemi e dei programmi trattati.

Bitcoin Miner: Conclusioni

Le informazioni esposte ci hanno dato la possibilità di conoscere nel dettaglio Bitcoin Miner, il quale si propone come sistema automatizzato per poter minare Bitcoin.

Tutto ciò mettendo a disposizione la potenza del proprio computer e dei propri dispositivi, lasciandoli attivi anche se non utilizzati in modo diretto. Ma quindi Bitcoin Miner è affidabile o si tratta di una truffa?

Come ricordato nel paragrafo sulle opinioni e recensioni, è stato possibile constatare la presenza di alcune testimonianze negative ed altrettante volte a sottolineare il funzionamento della piattaforma.

Il settore dell’automatismo e dei robot ha iniziato lentamente a crescere, permettendo a società di proporre propri servizi sia nel settore del trading su criptovalute sia in quello dell’estrazione mineraria.

In tutto ciò, si ricorda in ogni caso di tenere sempre a mente la presenza del rischio e l’importanza di fare affidamento solamente su piattaforme sicure, controllate e verificate.

Bitcoin Miner – Domande frequenti

Quanto costa Bitcoin Miner?

Come esposto nel corso del nostro approfondimento, la registrazione su Bitcoin Miner verrebbe messa a disposizione a costo zero. Quanto al primo deposito, l’ammontare richiesto risulterebbe pari a 250 dollari.

Quanto posso guadagnare con Bitcoin Miner?

All’interno della nostra guida abbiamo ricordato come ad oggi non risulti possibile stabilire a priori quanto poter guadagnare all’interno di questo settore, soprattutto in riferimento a servizi e programmi automatizzati, basati su sistemi robot.

Bitcoin Miner è affidabile?

Come ricordato nel nostro esposto, effettuando semplici ricerche online è possibile imbattersi in numerose opinioni e recensioni su Bitcoin Miner. Alcune espongono pareri positivi ed altri pareri negativi, consigliando quindi massima cautela ed attenzione.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.