Leva eToro: tutto quello da sapere

Come funziona la leva su eToro? Quali sono i limiti massimi sulla leva finanziaria nei vari mercati? Ti spiegheremo in che modo usarla a tuo vantaggio e quale metodo applicare per costruire un portafogli equilibrato usando la leva di eToro.

Hai intenzione di aprire un conto su eToro e vuoi saperne di più sulle sue offerte relative alla leva finanziaria? Bene: sei atterrato sulla pagina giusta.

In questo approfondimento andremo a spiegarti tutto ciò che c’è da sapere sulla leva di eToro, tanto in riferimento agli investimenti sui derivati quanto sulle offerte DMA (Direct Market Access).

Lo sapevi che gli utenti italiani che fanno trading all’estero possono accedere a leve finanziarie maggiori?

Proprio così. E andremo ad illustrarti anche in che modo la leva su eToro influenza le tue operazioni.

Ma prima di tutto dovrai aprire un conto su eToro, altrimenti non potrai sfruttare tutte le sue offerte. Come fare?

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti quelli che preferisci, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

La leva finanziaria è un elemento centrale del trading online e conoscere la casistica specifica prevista dal broker con cui si sta operando è fondamentale per investire al massimo e sfruttare a pieno tutte le opportunità di mercato.

Per questo motivo ci concentreremo inizialmente sulle offerte di eToro e proseguiremo poi nel mostrarti tutti i diversi modi attraverso i quali sfruttare la sua leva finanziaria.

La leva su eToro: modellata sulle sue offerte

eToro è un broker internazionale. Ha sedi in vari paesi e offre i suoi servizi di trading in tutto il mondo.

Un vantaggio starai pensando?

Assolutamente si: grazie alla delocalizzazione dei suoi servizi, infatti, eToro ti mette a disposizione asset provenienti da diversi mercati e ti mette in grado di cogliere molte più opportunità rispetto a piattaforme che invece si concentrano esclusivamente sul mercato europeo e americano.

eToro logo

Allo stesso tempo questo significa che il broker deve obbedire a diverse regolamentazioni e le sue offerte variano in base al paese di residenza. Proprio così: facendo trading con eToro il dato che viene preso in considerazione dalla piattaforma non è la nazionalità quanto il paese di residenza.

Dovrai indicare, dunque, il tuo paese di residenza in fase di registrazione e, per l’autentificazione del tuo account, dovrai provare la tua residenza tramite un qualsiasi documento (contratto di locazione, bolletta delle utenze, etc.).

Per aprire un conto su eToro ora ti basta cliccare sul pulsante blu qui sotto. Ricordati di completare la registrazione: gli account convalidati, infatti, risultano essere visibili anche agli altri utenti e questo ti permetterà di essere copiato da altre persone.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Leva finanziaria eToro: che cos’è?

Ma per quale motivo interessarsi alla leva finanziaria su eToro? Quali sono i vantaggi che ti permette di ottenere?

Devi sapere che la leva finanziaria è uno strumento di moltiplicazione del potere di acquisto del capitale, nato insieme al Teorema di Modigliani-Miller nel 1958 e suo componente fondamentale.

Questo teorema costituisce tutt’ora uno dei pilastri della struttura del capitale e del finanziamento d’impresa e si regge sull’uso aggressivo del debito come strumento di accelerazione della crescita.

Di fatto la leva finanziaria è un debito. Non pensare immediatamente ad un mutuo: non tutti i debiti sono caratterizzati dalla necessità di essere ripagati nel tempo.

La leva finanziaria, infatti, è pensata come debito che si ripaga da solo grazie all’investimento che rende possibile.

Ti facciamo un esempio: ipotizziamo che tu abbia aperto una posizione sulle azioni Amazon con eToro. Hai investito 100€ e ti sei avvalso di una leva finanziaria di 1:5.

Questo significa che il valore della tua operazioni non è di 100€ bensì di 500€ (5 volte maggiore). Tu ovviamente hai mosso appena 100€: gli altri 400€ ti sono “prestati” da eToro.

Il broker non li mette a rischio: se le azioni Amazon crollano del 5% l’investimento perderà un valore complessivo di 25€ (il 5% di 500). Questi 25€ non vengono addebitati all’entità complessiva dell’investimento ma solo ai 100€ che hai realmente mosso con l’investimento.

Quindi è uno svantaggio per te?

Dipende: se l’investimento va male, perdi più soldi di quanti non ne avresti perso investendo senza leva. Ma… se l’investimento chiude in profitto, i tuoi ritorni saranno maggiori.

Infatti se le azioni Amazon hanno un rialzo del 5%, invece di ricavare un profitto di 5€ (5% di 100), avrai un ritorno di 25€ (il 5% di 500).

Ma attenzione: eToro impone limiti ben precisi alla leva in modo da impedirti di rischiare troppo.

La leva su eToro: limiti e regolamentazioni

Come ti abbiamo detto, eToro obbedisce alle regolamentazioni previste da varie autorità di vigilanza finanziaria. Ognuna di queste prevede determinate limitazioni sulla leva finanziaria che potrai utilizzare.

Concentriamoci inizialmente sulle principali licenze del broker nelle aree macro-economiche:

  • Europa: eToro ha una licenza CySEC (n. 109/10)e FCA (FRN 583263);
  • Australia: eToro ha una licenza ASIC (Licence 491139);
  • Stati Uniti: eToro è regolamentato dalla FINRA e dalla SEC (CRD#: 298361/SEC#: 8-70212).

Perché è importante sapere questo?

Semplice: qui sotto ti proponiamo una tabella riassuntiva delle regolamentazioni in tema di leva delle autorità di vigilanza sopra elencate:

Autorità finanziariaLimiti massimi sulla levaAltre limitazioni
CySEC & FCA (piano normativo ESMA)1:30 (sulle major Forex)Margin Call al 50%
ASIC1:30 (sulle major Forex)Margin Call al 50%
FINRA (piano normativo SEC)1:400 (sulle major Forex)I CFD sono illegali
Limitazioni sulla leva alle quali deve obbedire eToro

In seguito alla recente decisione dell’ASIC di imporre limiti più stretti alla leva finanziaria sui CFD, dunque, eToro offre globalmente queste leve sui CFD in riferimento ai vari mercati:

  • Forex: leva massima 1:30 sulle major, 1:20 sulle coppie esotiche e sui cross;
  • Indici di Borsa: leva massima 1:20 sugli indici maggiori, 1:10 su quelli minori;
  • Materie prime: leva massima 1:20 sull’oro, 1:10 sulle altre commodities;
  • Azioni: leva massima 1:5;
  • Criptovalute: leva massima 1:2.

Tutti gli utenti che fanno trading su eToro dagli Stati Uniti, invece, non hanno accesso alla leva finanziaria in quanto eToro non può offrire un conto CFD nel territorio statunitense.

La leva su eToro: CFD e DMA

Ora, messo in chiaro come funziona la leva finanziaria e quali sono le restrizioni a cui eToro obbedisce, non resta che vedere come sfruttarla al meglio per investire.

Come ti abbiamo detto, infatti, eToro non offre soltanto una soluzione: la sua offerta si ripartisce equamente tra asset accessibili con i CFD (Contracts For Difference) e titoli acquistabili con il DMA (Direct Market Access).

La differenza?

I CFD sono strumenti derivati e di conseguenza permettono di accedere alla leva finanziaria. Il DMA, invece, permette di comprare azioni reali (o frazioni delle stesse), motivo per cui non ti permette di investire con leva.

Ecco perché gli utenti statunitensi non possono fare trading con leva su eToro: avendo a disposizione solo il DMA non possono sfruttare questo strumento.

CURIOSITÀ: negli Stati Uniti sono comuni altri strumenti derivati che in Europa, invece, sono soggetti a forte limitazioni, come ad esempio le opzioni. Su quegli strumenti è possibile investire con leve finanziarie anche molto alte. Ma i rischi sono altrettanto elevati.

Quindi, se vuoi investire su eToro con i CFD non dovrai fare altro che impostare leva finanziaria superiore a 1:1 come mostrato nell’immagine:

Esempio di leva finanziaria su eToro
Come impostare la leva finanziaria su eToro

Al contrario, se vuoi fare trading DMA, ti basta impostare leva nulla (1:1):

Esempio di trading senza leva su eToro
Come fare trading su eToro senza leva finanziaria (1:1)

Vantaggi e svantaggi delle leva su eToro

La leva su eToro ti permette di accedere ad alcuni vantaggi ma ti espone, d’altro canto, a determinati svantaggi che devi conoscere prima di aprire una posizione.

Dovrai considerare, infatti:

  • Gli svantaggi dei CFD, connessi alle commissioni overnight;
  • I vantaggi dei CFD, connessi alla possibilità di vendere allo scoperto l’asset;
  • I vantaggi del DMA, derivanti dalla possibilità di operare sul lungo periodo e ricevere i dividendi;
  • Gli svantaggi del DMA, connessi alla poca flessibilità delle operazioni.

Nella tabella qui sotto ti proponiamo maggiori dettagli e una visione di insieme più completa:

Strumenti di eToroVantaggiSvantaggi
CFD (leva finanziaria)Investire al ribasso;
Puntare a profitti maggiori;
Maggiori rischi di perdita;
Commissioni overnight;
DMA (senza leva finanziaria)Investimenti sul lungo periodo;
Accedere ai dividendi (se previsti);
Non si può andare short;
Minori profitti in rapporto alle operazioni CFD;
Vantaggi e svantaggi della leva su eToro

Vediamo, quindi, in che modo costruire un portafogli equilibrato su eToro utilizzando la leva al massimo delle sue capacità, limitando i rischi.

Ridurre i rischi della leva su eToro: modello di equilibrio

Un portafogli equilibrato che ti permetta di limitare i rischi connessi alla leva su eToro si affida al principio della diversificazione tanto degli asset quanto delle tempistiche di investimento.

Si tratta di una possibilità che potrai sfruttare esclusivamente di eToro e che ti permetterà di trarre il massimo dalla sua offerta ibrida. Non potrai applicare, ad esempio, questo stesso modello ad altre piattaforme di trading online che non ti offrono la possibilità di acquistare Real Stocks.

Come procedere?

Innanzitutto punta alla diversificazione degli asset:

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Ripartisci il tuo capitale in porzioni da destinare a ciascun operazione (max. 5% del capitale);
  • Cerca fra gli strumenti asset su diversi mercati, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Dopodichè punta alla diversificazione dei tempi. Detto altrimenti:

  • Dedica il 30% del tuo capitale ad operazioni di durata stagionale (da 3 mesi a 6 mesi);
  • Indirizza il 30% del tuo capitale ad operazioni di durata mensile;
  • Utilizza il resto per il trading intraday;

In questo modo avrai distruibuito equamente il rischio: le operazioni di durata stagionale e mensile, infatti, saranno realizzate con il DMA e quindi avranno un profilo di rischio più contenuto.

Le operazioni intra-day, invece, ti permetteranno di operare velocemente con i CFD e sfruttare le leva su eToro. Queste costituiranno la base fondamentale dei tuoi profitti giornalieri, di piccola entità ma frequenti.

Al contrario le operazioni sul lungo termine ti porteranno ritorni maggiori ma più dilatati nel tempo.

Con questo modello non solo potrai ottimizzare il profilo del rischio del tuo portafogli, ma sfruttare il capitale destinato al day trading per sperimentare strategie di trading precise.

I proventi dalle operazioni mensili e semestrali, invece, ti aiuteranno a coprire le eventuali perdite e ti porteranno a risultati soddisfacenti sul lungo periodo.

Si tratta di un modello utile ai principianti per fare pratica con il conto reale e dai professionisti per garantirsi entrate costanti con il trading.

Vuoi sapere quali mercati ti consigliamo di considerare?

I mercati su cui investire con la leva di eToro

Ovviamente sarai tu a decidere in base alle tue preferenze e alle tue esigenze.

L’approccio classico a questo metodo, tuttavia, prevede questa ripartizione:

  • Operazioni stagionali: trading azionario o sugli indici di Borsa;
  • Operazioni mensili: sempre trading azionario o sulle materie prime;
  • Operazioni intraday: trading forex o trading criptovalute.

Come ti abbiamo detto, questo modello è flessibile. Puoi, ad esempio, fare scalping sul DAX sfruttando la leva di eToro nonostante si tratti dell’indice di Borsa tedesco.

Non vi è una regola universale da seguire rigidamente: sentiti libero di personalizzare il tuo approccio in base alla tua esperienza, alle tue analisi e alla tua intuizione.

Considerazioni finali

In conclusione, dunque, abbiamo voluto fornirti una panoramica completa del trading con leva su eToro.

Solo tenendo presente i rischi e i vantaggi connessi a questo strumento finanziario, infatti, potrai operare responsabilmente con eToro e iniziare la tua carriera di trader con il piede giusto.

Come ben saprai, circa il 67% dei trader perde soldi facendo trading CFD con eToro: la maggior parte di questi purtroppo non sa bene come sfruttare e applicare la leva finanziaria al proprio conto e, di conseguenza, spesso si trova a correre rischi maggiori a quelli che può effettivamente permettersi.

Se non ti senti ancora completamente pronto ti consigliamo di cliccare sul pulsante blu qui sotto e aprire inizialmente solo un conto demo: in questo modo potrai fare esperienza di trading grazie ad una simulazione gratuita a rischio zero.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Se ti accorgerai che il trading non fa per te potrai semplicemente chiudere il tuo conto: eToro ti permette di aprirne uno gratuitamente senza alcun obbligo nei confronti della piattaforma.

eToro leva – Domande Frequenti

La leva su eToro conviene?

Dipende. La leva fiananziaria messa a disposizione di eToro può rivelarsi un potente strumento se sfruttata nel modo giusto.
Se non sai come funziona, tuttavia, ti troverai a correre rischi inutili e aumentare le possibilità di perdere soldi.

Qual è la leva massima su eToro?

eToro prevede una leva massima di 30:1 sulle coppie valutarie maggiori. Questa poi varia in base agli asset su cui si investe (ex. 1:5 sulle azioni o 1:20 per investire in oro su eToro e indici di Borsa maggiori), fino ad arrivare ad minimo di 1:2 sui CFD criptovalute.

È possibile fare trading con leva maggiore su eToro?

L’unico modo per accedere ad una leva finanziaria massima di 1:400 su eToro è di sottoscrivere un account professionale. Tuttavia per diventare un  Cliente Professionale è necessario rispettare requisiti ben precisi e si rinuncia ai vantaggi previsti dal MiFID II dell’ESMA. Quindi non è una possibilità accessibile a chiunque.

Avviso ai lettori

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptoasset, sia il trading con i CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l’alto rischio di perdere il vostro denaro.

Le prestazioni passate non sono un’indicazione di risultati futuri.

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un arco di tempo molto breve e quindi non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e quindi non è supervisionato da alcun quadro normativo dell’UE.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.