Bitcoin Loophole – Cosa sapere per investire in sicurezza

Le opinioni presenti sul web su Bitcoin Loophole

Bitcoin Loophole

Bitcoin Loophole afferma, all’interno della propria pagina ufficiale, di essere un servizio di trading automatico specializzato, basato sulla possibilità di poter offrire agli utenti registrati software di ultima generazione. Sarà tutto vero?

Siamo ormai da anni attenti a tutte le novità che si presentano all’interno del settore del trading e delle negoziazioni online. Il 2021, sulla scia del 2020, ha rappresentato uno degli anni con maggior numero di truffe online.

Risulta quindi fondamentale prestare sempre la massima attenzione, verificando in modo diretto e specifico tutte le caratteristiche alla base di un progetto, sistema, o piattaforma, prima di procedere con un’eventuale registrazione.

Nel corso dei paragrafi successivi soffermeremo l’attenzione sul funzionamento di Bitcoin Loophole, facendo riferimento alle informazioni ufficiali, presentate direttamente dall’intermediario.

Non mancheranno analisi all’interno del web, fondamentali per andare alla ricerca di eventuali opinioni e recensioni in merito. Tutto ciò per constatare anche eventuali pareri e testimonianze online su Bitcoin Loophole, esposte anche da utenti reali.

Attenzione! Sui motori di ricerca vengono fuori diversi “siti ufficiali” di Bitcoin Loophole, e quasi tutti non sono in possesso di qualche autorizzazione rilasciata da un ente di vigilanza riconosciuto a livello europeo. Per ciò se desideri fare trading con questa piattaforma presta particolare attenzione ad eventuali truffe, e affidati solo al vero e unico sito ufficiale di Bitcoin Loophole.

Inoltre, potresti considerare anche altri trading robot consultando la nostra tabella sui migliori robot di trading:

Trading Robot Caratteristiche Guadagni possibili Valutazione Prova
bitcoin prime
  • Deposito Minimo: €250
  • Commissioni: Zero
  • App Mobile: No
💰💰💰💰💰 9/10
bitiq
  • Deposito Minimo: €250
  • Commissioni: 1% sui prelievi
  • App Mobile: Sì
💰💰💰 8/10
yuan pay group
  • Deposito Minimo: €250
  • Commissioni: 3% sui prelievi
  • App Mobile: Sì
💰💰💰💰 8/10
bitcoin profit
  • Deposito Minimo: €250
  • Commissioni: 2% sui prelievi
  • App Mobile: No
💰💰💰 7/10

Bitcoin Loophole: Cos’è?

Bitcoin Loophole

Come ricordato direttamente dal sito ufficiale, Bitcoin Loophole dice di essere un sistema innovativo, basato sulla presenza di uno specifico software di trading automatizzato.

Prima di procedere con aspetti prettamente funzionali e operativi, è bene soffermarsi sulla denominazione.

Nel corso di molti approfondimenti, abbiamo avuto la possibilità di constatare l’associazione del Bitcoin, fra gli assets crypto più conosciuti al mondo, alle denominazioni di alcune piattaforme simili a Bitcoin Loophole, che ne richiama il termine in modo specifico.

Scelta che non stupisce di certo, visti gli sviluppi della stessa criptovaluta nel corso degli ultimi tempi, sottolineati anche dalla stessa pagina ufficiale di Bitcoin Loophole, in più sezioni informative.

Tornando all’essenza della piattaforma, Bitcoin Loophole risulterebbe, a detta loro, un vero e proprio robot trading automatico.

Stiamo parlando dell’utilizzo della robotica informatica, in associazione al mondo delle negoziazioni online. In altri termini, della capacità del robot di poter prendere specifiche decisioni in autonomia.

All’interno della pagina ufficiale la piattaforma espone in modo chiaro e dettagliato molte informazioni specifiche. Una delle prime attiene la sua presenza da ormai molti anni all’interno del settore, con la parallela esposizione di molte opinioni e testimonianze, trattate a seguire.

Come ogni altra piattaforma della stessa categoria, anche Bitcoin Loophole risulterebbe associata alla presenza di specifici broker partner, legati a loro volta al processo di registrazione e al funzionamento del meccanismo proposto.

Bitcoin Loophole: Operatività

Quanto invece alla modalità operativa, la piattaforma permetterebbe di procedere con due metodologie ben distinte:

  • Modalità web desktop, la quale richiede solamente un browser ed una connessione ad Internet. In questo caso, non risulta richiesta alcuna installazione specifica sul proprio computer.
  • Modalità mobile: lo sviluppo tecnologico ha fatto in modo che anche broker e programmi legati a questo settore si adattassero, permettendo di gestire i propri account e le proprie attività anche tramite dispositivi mobili.

Bitcoin Loophole è una truffa o funziona?

Prendendo come riferimento le informazioni presenti su Bitcoin Loophole, l’operatore ricorderebbe la presenza di specifici broker partner professionali e regolamentati.

Sappiamo benissimo come uno dei parametri decisionali, verificato dai trader prima di una qualsiasi registrazione, attiene proprio la presenza delle autorizzazioni. È quindi opportuno constatare e controllare il possesso di licenze su tutti gli eventuali broker associati.

In ogni caso, Bitcoin Loophole dichiara che i broker associati al loro programma risultino in continuo monitoraggio da parte di enti preposti al controllo e alla vigilanza, come ad esempio FCA ed ASIC.

Passando alle indicazioni sui possibili ritorni, Bitcoin Loophole conferma la possibilità di poter ottenere un ROI giornaliero pari al 60%. Ricordiamo come per ROI si intenda essenzialmente il ritorno sull’investimento iniziale, ossia sul capitale apportato dall’utente.

È bene tenere a mente, in linea generale, come al giorno d’oggi non esistano sistemi professionali e comprovati in grado di analizzare il mercato e decretare con certezza matematica l’ottenimento di possibili profitti.

Tutto ciò per aspetti che approfondiremo nel dettaglio più avanti, strettamente associati alla presenza del rischio e dell’imprevedibilità intrinseca dei mercati.

Un ulteriore aspetto trattato riguarda invece la presenza di fake news diffuse sul web, smentite in modo diretto dallo stesso intermediario. In modo specifico, Bitcoin Loophole reputerebbe notizie false l’associazione della piattaforma a personaggi famosi quali:

  • Peter Jones
  • Elon Musk, ossia il fondatore di Tesla e di tantissimi altri progetti degni di nota
  • Gordon Ramsay

Come funziona Bitcoin Loophole

Bitcoin

Arrivati a questo punto, dopo aver conosciuto nel dettaglio le caratteristiche principali legate alla struttura della pagina ufficiale, è possibile focalizzare l’attenzione su aspetti prettamente operativi. A tal riguardo, su cosa si basa il funzionamento di Bitcoin Loophole?

Facendo sempre fede alle informazioni presenti sulla pagina ufficiale, la piattaforma indicherebbe in primo luogo la presenza dell’ormai nota intelligenza artificiale, ovviamente associata al meccanismo di robot trading automatico.

L’intelligenza artificiale, chiamata anche AI, permette di agevolare alcuni processi (all’interno di molti settori) riuscendo a stabilire in modo autonomo determinate decisioni.

In associazione a tutto ciò, sono presenti anche algoritmi specifici in grado di analizzare il mercato, così da ottenere quante più informazioni possibili sull’asset di interesse. La piattaforma ricorda, in aggiunta, il funzionamento associato a contratti per differenza, ossia strumenti derivati.

Gli stessi, come noto, permettono di negoziare su un determinato strumento finanziario, senza tuttavia doverlo acquistare fisicamente. Oltre alla presenza di posizioni con CFD sul Bitcoin, Bitcoin Loophole si contraddistingue per la presenza di molte altre criptovalute.

Entrando nel dettaglio, la sezione formativa indicherebbe anche:

Tutti gli utenti avrebbero inoltre la possibilità di poter scegliere fra diverse lingue di sistema, nello specifico oltre 10, comprese l’italiano e l’inglese. Quanto alle altre informazioni funzionali ed operative, la piattaforma suggerisce di far fede a quanto esposto dai broker partner.

Come si usa Bitcoin Loophole

L’utilizzo di BL non si discosta di molto da quello di altre piattaforme similari, esaminate ed approfondite nel dettaglio in molte delle nostre guide.

Anche in questo caso, l’operatore metterebbe a disposizione una vera e propria guida, basta su semplici passaggi, incentrata sull’utilizzo della piattaforma. In altri termini un’illustrazione completa, step by step, focalizzata su tutto il necessario per accedere alle sue funzionalità.

Per completezza, a seguire, approfondiremo 3 passaggi specifici, facendo in ogni caso fede alle informazioni proposte dalla piattaforma BL:

  • Registrazione
  • Deposito iniziale
  • Trading con Bitcoin Loophole

1. Registrazione

Il primo step, spiegato nel dettaglio, riguarda proprio la fase di registrazione. Si tratta della modalità richiesta per poter aprire un proprio profilo, ovviamente in associazione ai broker partner menzionati in precedenza.

Bitcoin Loophole registrazione

Quali informazioni verrebbero richieste? La sezione di registrazione viene mostrata direttamente all’interno della pagina ufficiale. Fra i dati da inserire ci sono:

  • Il proprio nominativo;
  • L’Indirizzo di posta elettronica reale;
  • Il Numero di telefono, anticipato dal prefisso della propria nazione di appartenenza. Il sistema riconosce in automatico quello dell’Italia, ossia +39.

Per completare la registrazione, l’intermediario ricorda la presenza dell’ormai nota procedura di riconoscimento sull’identità, ossia KYC, richiesta dai migliori broker online, secondo il rispetto delle normative attualmente vigenti sul mercato.

2. Deposito iniziale

Carta di credito

Il secondo passaggio concerne il deposito, ossia la decisione sul sistema di pagamento, da poter eventualmente utilizzare.

Come molti altri operatori, si ricordi ad esempio Bitcoin Superstar o BitQS, anche in questo caso il deposito risulterebbe pari a 250 dollari. Cifra che rappresenterebbe in ogni caso la soglia minima richiesta dal sistema.

Passando ai metodi di pagamento, grazie all’evoluzione del settore, anche Bitcoin Loophole permetterebbe di finanziare l’account con diverse modalità.

Entrando nello specifico, i sistemi di pagamento proposti sarebbero:

  • Carte di pagamento, ossia di debito o di credito, associate ai principali circuiti intenzionali;
  • Sistemi di pagamento tradizionali, come ad esempio bonifici bancari;
  • Alcuni portafogli elettronici;
  • Alcuni portafogli Bitcoin.

3. Trading con Bitcoin Loophole

L’ultimo step spiegato nel dettaglio riguarda la cosiddetta apertura di una sessione di trading dal vivo.

Tutto ciò attraverso l’utilizzo del pulsante in live. Il trading con Bitcoin Loophole si baserebbe quindi sull’associazione dei meccanismi automatici esposti in precedenza (con algoritmi ed intelligenza artificiale) e la presenza di broker partner.

L’operatore ricorda anche in questo caso la valenza da robot trading, ossia potenzialmente in grado di effettuare specifiche operazioni in modo automatizzato, permettendo al contempo all’utente di continuare a svolgere le proprie attività nel quotidiano.

Bitcoin Loophole: Caratteristiche principali

Al di là delle funzionalità dirette messe a disposizione dall’operatore, un ulteriore aspetto da poter analizzare, preso in esame da utenti ed eventuali traders nei loro processi decisionali, riguarda i servizi accessori ed integrativi.

Trattasi di servizi specifici, il più delle volte messi a disposizione a costo zero, volti a supportare l’attività degli utenti, soprattutto se alle prime armi. Vediamo da vicino alcune caratteristiche legate a BL:

  • Piattaforma semplice da utilizzare: Bitcoin Loophole vanta una grande facilità di gestione del sistema, permettendo (a detta loro) di poter iniziare ad operare in pochissimi minuti con il completamento della registrazione.
  • Costi e commissioni: rappresenta uno dei tanti aspetti esaminati da qualsiasi utente. Nel corso dell’approfondimento abbiamo ricordato come la registrazione risulti completamente a costo zero. In ogni caso, la piattaforma ricorderebbe la presenza di una commissione del 2% sugli eventuali profitti registrati.
  • Account demo: come molte altre piattaforme, anche Bitcoin Loophole metterebbe a disposizione un vero e proprio conto simulato, con il quale testare le funzionalità in modo preliminare, prima dell’attività diretta.

Quanto si può guadagnare con il trading di Bitcoin Loophole?

Nel corso dei paragrafi iniziali abbiamo ricordato come ad oggi non esistano software e meccanismi specifici per poter conoscere con certezza matematica l’ottenimento di possibili ritorni sull’investimento iniziale.

Tutto ciò per via della volatilità caratterizzante ogni singolo strumento di negoziazione, come nel caso di Bitcoin o di altre criptovalute, a sua volta associata all’imprevedibilità dei mercati, ovvero dagli andamenti al rialzo e al ribasso.

In linea generale, è quindi bene evitare programmi che non evidenzino in modo esplicito la presenza del rischio, proponendo sistemi per guadagnare soldi in modo certo, in poco tempo, ma soprattutto senza muovere un dito.

Lo stesso Bitcoin Loophole, ricorda più volte, all’interno delle sezioni informative, la presenza del rischio in associazione alle attività di speculazione ed investimento online.

Bitcoin Loophole: Opinioni e recensioni

Andando alla ricerca di opinioni e recensioni su Bitcoin Loophole, è possibile imbattersi in diverse testimonianze online. Lo stesso operatore dichiara, all’interno della propria pagina, la presenza di numerose recensioni su piattaforme informative professionali.

A tal proposito, uno dei primi canali riguarda proprio siti informativi specifici, come ad esempio Trustpilot. Ecco il punteggio raggiunto dalla piattaforma, sulla base delle recensioni ricevute dagli utenti di rete:

Bitcoin Loophole Trustpilot

Un secondo sistema per andare alla ricerca di ulteriori testimonianze è quello dei forum. Anche in questo caso, la presenza di molte opinioni contrastanti non firmate, ossia espresse semplicemente tramite username, non ne permette una verifica al 100%.

Si ricorda in ogni caso di fare affidamento a siti professionali, che mettano in chiara luce testimonianze sulla base delle reali informazioni presentate dall’operatore analizzato.

Bitcoin Loophole: Conclusioni

L’attuale guida ci ha dato la possibilità di conoscere nel dettaglio Bitcoin Loophole, ossia un sistema online, che si descrive come un software di robot trading professionale e specializzato.

I paragrafi iniziali, basati nello specifico sulle sue funzionalità, hanno lasciato posto ad una guida step by step, messa a disposizione sulla pagina ufficiale, incentrata sulle diverse fasi per poter utilizzare la piattaforma.

Quanto alla lettura di opinioni e recensioni, teniamo a precisare come ad oggi, solamente enti regolatori dispongano delle dovute facoltà per poter decretare e stabilire l’effettiva professionalità ed efficienza di un determinato servizio online.

Bitcoin Loophole – Domande frequenti

Bitcoin Loophole è una truffa?

Nonostante ad oggi risultino presenti molte opinioni e recensioni online su Bitcoin Loophole, la presenza di alcuni pareri contrastanti in anonimo, senza fonte ufficiale, non permette di verificarle al 100%.

Quanto costa Bitcoin Loophole?

All’interno delle informazioni descritte dalla pagina ufficiale dell’intermediario, la fase di registrazione risulterebbe completamente gratuita. Il deposito minimo è invece pari a 250 dollari.

Quanto si può guadagnare con Bitcoin Loophole?

Nella nostra guida completa abbiamo più volte ricordato come ad oggi non esistano sistemi in grado di conoscere in modo preliminare un possibile ritorno sull’investimento in modo certo e matematico, vista la pur sempre presente imprevedibilità dei mercati.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *