Bitcoin: Opinioni, Strategie e App per Investire su BTC [Guide]

Come funziona il bitcoin? Una lettura su come viene prodotto e dove si acquista la criptovaluta più importante del mercato

Indagando tra le varie strategie per investire e speculare i capitali finanziari risparmiati, fare trading con la criptovaluta Bitcoin si rivela un’ottima opportunità di investimento, anche se non esente da rischi!

Ma come funziona il Trading di Bitcoin e come possiamo aprire un conto in Italia per negoziare la regina delle criptovalute? Soprattutto, bisogna pagare le tasse sul trading di bitcoin? 

Su Finaria abbiamo raccolto tutte le informazioni più importanti relative all’argomento dal semplice trading di CFD all’acquisto di criptovalute, vedremo inoltre come investire in bitcoin su Fineco acquistando un titolo legato, indirettamente, all’andamento della criptovaluta.

Bitcoin: Come funziona

Nonostante i timori sollevati da autorevoli studiosi ed economisti di fama mondiale sulla possibilità di un scoppio della “Bolla Bitcoin 2018” e al crollo da 20.000 $ fino a 7.000 $ di qualche mese fa, possiamo dire che l’interesse verso bitcoin non è affatto diminuito.

Certo, tutta la folta schiera di giovani investitori che voleva arricchirsi con i bitcoin e le criptovalute sarà rimasta delusa – e scottata – dal fatto che i BTC non abbiano ancora toccato i 200.000 € (!), ma questa “normalizzazione” ha portato anche ad una netta scrematura fra i trader di bitcoin: gli irresponsabili si son tirati fuori dal mondo cripto e gli investitori intelligenti (di lungo periodo) continuano ad investire.

E’ necessario pensare al bitcoin in termini di asset digitale e “bene rifugio” su cui poter investire o da utilizzare come moneta alternativa per concludere transazioni commerciali online, non di certo ad un modo per arricchirsi nel breve termine.

Per negoziare con i Bitcoin è necessario considerare le principali caratteristiche che riguardano la criptovaluta e la blockchain.

Quindi per capire se ha senso fare trading online con Bitcoin senza comprarli oppure acquistarli e detenerli, occorre prima fare un cenno alle caratteristiche peculiari delle valute digitali rispetto a quelle legali (Euro, USA Dollar, Franco Svizzero, ecc.).

Cosa sono i bitcoin?

block chain trading onlineIn primis, i Bitcoin sono monete decentralizzate non cartacee, non sono emesse da banche o Authorities bensì vengono definite da un algoritmo, di conseguenza la loro quotazione non è controllabile da terzi soggetti ma è subordinata dall’incontro tra domanda ed offerta che si  viene a creare sul mercato o luogo di scambio.

In pratica, considerando che il bitcoin non è regolato da una “banca centrale”, trattasi di un sistema autogovernato e libero per chiunque voglia farne parte.

In ogni caso, ogni operazione risulta registrata nella Blockchain, una sorta di database virtuale di tipo pubblico, in cui ogni stakeholder può accedere alla copia dei suoi dati attraverso una chiave privata. La Blockchain è un sistema protetto e la peculiarità sta proprio nel fatto che i dati registrati sono totalmente anonimi e non possono essere modificati in alcun modo.

Per approfondire l’argomento ti consiglio di leggere un nostro articolo in merito: Come funziona la BlockChain.

Leggi pure
Bitcoin: Cos'è e Come Funziona, il valore attuale e le previsioni future

Come vengono prodotti i bitcoin?

bitcoin trading

Attraverso il sistema di Mining: in concreto, la produzione di Bitcoin avviene mediante l’utilizzo della potenza di calcolo di una rete decentralizzata, i cui nodi sono rappresentati dai Miner ovvero gli users che sono connessi l’uno con l’altro tramite PC, senza alcuna base centrale.

Inoltre, un’altra interessante differenza tra Bitcoin e le valute legali risiede anche nei limiti dell’offerta: la circolazione di criptovalute è limitata a priori ed è perfettamente prevedibile e conosciuta da tutti i suoi user in anticipo.

Essendo monete digitali decentralizzate, è facile comprendere che non vi siano rischi d’insorgenza dell’inflazione, inoltre non possono essere utilizzate per ridistribuire ricchezza all’interno di un sistema monetario.

Queste caratteristiche distintive che contraddistinguono i Bitcoin impattano sul loro funzionamento: in pratica, per fare trading online e scambiarsi moneta digitale basta inserire semplicemente l’indirizzo del soggetto ricevente su un modulo da completare tramite software ufficiale di Bitcoin.

Pertanto nello scambio di valute non entrano in gioco gli intermediari che addebitano commissioni, dato che tutto il sistema Bitcoin è costituito da una rete globale peer-to-peer, al riguardo delle transazioni, esse avvengono in totale sicurezza ed in forma anonima grazie al sistema di crittografia alla base del funzionamento dei BTC.

Trading CFD Bitcoin

Negli ultimi anni, il valore di Bitcoin ha attirato sempre più la costante attenzione dei trader che investono capitali facendo trading online di CFD.

Attraverso il trading CDF di Bitcoin, l’investitore non entrerà mai in diretto possesso della valuta digitale, ma utilizza il valore della moneta digitale come riferimento della quotazione dello strumento derivato con il vantaggio di poter guadagnare sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo del Bitcoin.

Sono diversi i Broker online che consentono di fare trading di Bitcoin, ma occorre affidarsi a quelli giusti e regolamentati: infatti non tutte le piattaforme di Trading sono uguali ed offrono gli stessi strumenti, inoltre occorre prestare attenzione anche alle commissioni economiche applicate.

Quindi fare trading su Bitcoin attraverso una Piattaforma di trading è semplice: basta trovare una piattaforma sicura che consente di aprire posizioni anche con pochi euro, oltre alla possibilità di esercitarsi mediante apertura di un Conto Demo (con soldi fittizi) prima di passare a quello reale.

Trading di Bitcoin: Migliori broker

Broker Caratteristiche Trading Bitcoin
broker trading bitcoin
  • Trading Bitcoin, Dash, Ethereum, Litecoin
  • Conto Demo Gratis
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Trading Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, Nem
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Trading di BitCoin e Criptovalute
  • 25€ Gratis Senza Deposito
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
iqoption trading
  • Trading e Acquisto BitCoin e Criptovalute
  • Trading da 10 €!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading etoro
  • Trading Bitcoin, Dash, Ethereum, Litecoin etc..
  • Copia i Traders con un clic
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

I Migliori broker Trading di bitcoin

24Option è certamente uno dei migliori Broker online qualificati e regolamentati che consente di fare trading in CFD sui Bitcoin 7 giorni su 7, 24 ore su 24, con operazioni sicure e stabili.

broker cfd 24option

Trattandosi di uno strumento finanziario derivato, la piattaforma 24Option consente di ottenere un’esposizione sulla valuta digitale facendo trading sulla crescita o sulla diminuzione del suo prezzo. In questo caso, per compravendere CFD di Bitcoin non sarà necessario disporre di alcun Wallet per poter operare sulla valuta digitale.

Un buon suggerimento da cui partire è quello aprire un Conto demo presso 24Option per acquisire la giusta esperienza e per entrare “in confidenza” con i tool messi a disposizione sulla Piattaforma in condizioni di completa sicurezza, senza rischiare alcun capitale finanziario.

Solo dopo aver acquisito la giusta esperienza si può passare a fare trading online con Conto Reale mediante deposito di denaro reale da investire coi CFD di Bitcoin o di altre criptovalute per calibro di Ethereum, Bitcoin Cash, Litecoin, Ripple, IOTA ed altre valute digitali.

È sempre importante ricordare che fare trading online con CFD di Bitcoin comporta un’esposizione al rischio, per questo è importante accertarsi e leggere attentamente l’Informativa sui rischi riportata a piè di pagina del sito del Broker online.

Dove fare trading di Bitcoin?

Nel mondo offline ed online molte persone ricercano opinioni sia nei forum sia nei siti specializzati per capire al meglio dove fare trading di Bitcoin.

Il contesto di crescita e di interessamento generale verso il mondo delle criptovalute, ha reso il fenomeno interessante anche tra gli esperti di finanza di vecchia data.

Per rispondere con precisione alla domanda, risulta utile riprendere alcuni aspetti citati in precedenza.

In pratica, abbiamo detto che i bitcoin sono generati in modo casuale, in seguito vengono assegnati ai clienti attivi.

Ma come avviene questa assegnazione?

L’assegnazione è proporzionale e rimanda alla potenza computazionale disponibile nella rete peer to peer. Il risultato riportato deriva dal confronto con la potenza computazionale della rete, nel suo totale.

Qui sotto il grafico con la quantità massima di Bitcoin prodotta nel tempo.

totale bitcoin
Il grafico riporta la quantità di Bitcoin che saranno presenti sul mercato la quale raggiungerà il picco massimo di 21 milioni nel 2033

Ad ogni modo, ci sono varie modalità per comprare e ottenere il bitcoin: abbiamo già accennato il concetto di mining (che si rifà al termine del “gold mining” che appunto rimanda al concetto di generazione dei bitcoin), quindi è possibile ottenere i bitcoin semplicemente tenendo attivo il client poiché è la stessa rete dei Bitcoin che crea e distribuisce casualmente la criptovaluta.

Devi pensare però che il mining è un processo lento, casuale e che le probabilità di riuscire a procurarsi la criptovaluta sono subordinate alla potenza computazionale disponibile.

In aggiunta, come vediamo dal grafico, la produzione di bitcoin è limitata nel tempo, oltre ad essere sempre più lenta — sono questi i fattori che più incrementano il valore dei bitcoin —.

In buona sostanza, il modo migliore per ottenere bitcoin è comprarli da chi ne è in possesso oppure rivolgendosi ai vari marketplace dove poter acquistare bitcoin in cambio di valuta, siano essi dollari, euro o yuan.

Come fare trading di Bitcoin: strategie e consigli

In questo mercato non privo di criptovalute alternative al bitcoin, si aggiunge la necessità di doversi documentare in modo opportuno, effettuando le giuste verifiche sulla sicurezza e trasparenza delle condizioni offerte alla clientela.

Per questo motivo la maggior parte delle discussioni nei forum sul trading mirano a comprendere “dove” e con “quale piattaforma” fare i propri investimenti.

Queste domande sono legittime e più che giustificate, ad ogni modo, pur considerando tutti i rischi, non si possono ignorare le potenzialità di questo strumento. 

In concreto, possiamo affermare che fare trading con le criptovalute non è solo una “moda” del momento ma è una valida strategia che può consentire di ottenere plusvalenze importanti sul capitale investito.

Tra i suggerimenti e i consigli che si possono dare, ci sono molti elementi che devono essere valutati con estrema attenzione. In pratica, prima di procedere con la registrazione in una piattaforma di trading, non ci si deve limitare a verificare le, pur importanti, condizioni contrattuali ed economiche: infatti, lo ribadiamo perché è l’aspetto più importante, gli elementi verso cui bisogna focalizzarsi maggiormente sono la sicurezza e la affidabilità.

Quindi se ti stai chiedendo come fare trading di bitcoin in sicurezza, devi sapere che tutte le piattaforme di trading più sicure mostrano una serie di caratteristiche analoghe che abbiamo raccolto nell’elenco qua sotto.

  • Affidabilità e sicurezza del Broker,
  • Strumento finanziario proposto per la negoziazione (CFD o altro),
  • Strumenti per la sicurezza dell’operazione (stop loss, stop garantito),
  • Condizioni di negoziazione (spread, leva finanziaria),
  • Sicurezza dei fondi del trader,
  • Possibilità di operare con piccoli capitali,
  • Possibilità apertura Conto Demo,
  • Varietà di criptovalute offerte,
  • Offerta di Tool di formazione,
  • Assistenza alla clientela,
  • News finanziarie aggiornate in tempo reale.

Questi sono tutti i punti e le caratteristiche più importanti che abbiamo già analizzato nella nostra precedente guida su qual è la migliore piattaforma trading di criptovalute.

Verifica quindi quali piattaforme offrono i migliori standard di sicurezza e affidabilità per giocare in borsa investendo su bitcoin.

Trading Bitcoin Fineco

Tra le più importanti esperienze di trading in Italia possiamo annoverare Fineco Bank appartenente al gruppo bancario Unicredit che da ben 17 anni offre ai clienti un’esperienza di trading unica e sicura. Chi ha un conto Fineco può provare ad utilizzare la piattaforma per i propri investimenti, cercando di fare attenzione il più possibile alle commissioni, che soprattutto nel caso del trading CFD possono essere piuttosto alte rispetto ai broker consigliati da noi.

Fineco è stata capace di distinguersi come una delle prime banche italiane (insieme a Banca Sella e IwBank) a dare la possibilità ai propri clienti di poter far trading online comodamente da casa attraverso la piattaforma Logos. 

Ma è possibile far trading di bitcoin con Fineco?

Si, ma non è possibile investire direttamente sui movimenti del sottostante. Non è ancora disponibile la possibilità di poter acquistare CFD di Bitcoin sulla piattaforma Logos di Fineco né tanto meno esiste un “titolo” sul mercato azionario tradizionale per investire in bitcoin.

Per far Trading di Bitcoin con Fineco possiamo adottare due soluzioni alternative:

  • Investire su: BITCOIN GROUP I – ADE.FRA;
  • Inviare fondi da un conto Fineco ad un broker di criptovalute.

Trading su Bitcoin Group I su Fineco

bitcoin fineco

Come dicevamo, tra le opzioni per investire su bitcoin con Fineco, c’è la possibilità di acquistare il titolo Bitcoin Group I. 

In realtà, non si tratta di un titolo legato direttamente a bitcoin, quindi la quotazione non segue necessariamente l’andamento del valore dei btc. Bitcoin Group I è infatti una società di investimento con sede in Germania che si occupa di Startup innovative incentrate su tecnologia Blockchain e su Bitcoin, quindi in maniera indiretta, il titolo tende a seguire l’andamento del valore di bitcoin.

bitcoin group fineco

L’azienda qualche anno fa, ha modificato la propria ragione sociale da AE Innovative Capital SE a Bitcoin Group SE, una mossa determinante che ha fatto crescere in maniera esponenziale il capitale della società.

Molti utenti di Fineco pensando si trattasse di un titolo legato direttamente a bitcoin, hanno acquistato senza verificare più di tanto. Pensate che ad oggi, l’1% degli utenti Fineco (e sono tantissimi) ha investito in questo titolo.

Acquistare Futures CME sui Bitcoin è possibile?

Da quando è possibile acquistare Futures sui bitcoin, sia nella borsa di Chicago (CME) che sulla più grande borsa per la negoziazione di opzioni (CBOE), molti utenti di Finaria ci hanno chiesto se è possibile investire nei futures di btc anche in Italia.

Purtroppo nessun broker italiano, compresa Fineco, ha inserito nel proprio listino la possibilità di poter acquistare Futures sui Bitcoin. L’unico modo che rimane agli investitori italiani per tradare btc è quello di affidarsi a broker non italiani.

Per poter approfondire ulteriormente l’argomento sulla piattaforma di Fineco ti rimandiamo a questo articolo: Fineco Trading.

Leggi pure
Fineco Trading: Recensione e Opinioni sulla piattaforma di Trading Italiana

Comprare bitcoin in Italia

Per poter comprare bitcoin in Italia devi innanzitutto aprire il tuo conto presso uno dei vari siti disponibili (questa operazione è gratuita).

È importante compiere questa operazione in un sito affidabile e sicuro (come vedrai all’interno di questa guida la sicurezza è un aspetto imprescindibile per poter fare trading con le critpovalute), ad esempio, uno dei più sicuri è Coinbase.

coinbase website

Dopo aver confermato l’account (per ovvie ragioni di sicurezza) devi munirti dei documenti d’identità (passaporto, carta d’identità, patente) i quali saranno scansionati e poi inviati.

Giunti a questo punto, a seconda del servizio scelto, la approvazione avverrà entro alcune ore o in qualche giorno al massimo

Dopo aver effettuato questi passaggi, potrai comprare bitcoin mediante il pagamento in euro, sterline o dollari.

Ma dove vanno a finire i bitcoin?

La criptovaluta verrà collocata nel tuo “portafoglio” il cosiddetto “wallet di bitcoin” sta poi a te decidere se spenderli oppure conservarli in attesa di un incremento del loro valore.

Esistono vari modi per ottenere i bitcoin, capiamone di più.

Acquistare BTC sui siti di Exchange

Per acquistare i Bitcoin in modo diretto è necessario rivolgersi ad uno dei siti di Exchange che consentono di comprare la valuta digitale mediante carta di credito/debito, bonifico bancario, Postepay, Skrill.

A seconda del sito di Exchange (Bitfinex, Okex, Kraken, Bitstamp, etc.) i passaggi da seguire per acquistare Bitcoin sono ascrivibili ai seguenti:

  1. creare un account sul sito di Exchange prescelto;
  2. caricare i documenti richiesti;
  3. selezionare il metodo di pagamento che si desidera utilizzare (il bonifico bancario comporta un allungamento nei tempi di accredito BTC);
  4. inserire la quantità di Bitcoin che si desidera acquistare e concludere l’acquisto attendendo l’accredito.

Cosa sono gli Exchange?

dollari bitcoin

Gli Exchange sono siti che consentono di comprare le valute virtuali o di scambiare gli Euro o i Dollari in Bitcoin; la loro funzione è quella di rendere il denaro in valuta virtuale immediatamente spendibile e pronto per concludere le transazioni.

Uno degli aspetti a cui prestare attenzione è che gli Exchange sono gestiti nella maggior parte dei casi da società non regolamentate con strutture societarie poco affidabili e, non sono pochi i casi di Exchange che sono falliti e potrebbero fallire nuovamente.

In più, essendo i siti altamente rischiosi per evitare che i Bitcoin depositati sugli Exchange possano “volatilizzarsi”, diventa fondamentale aprire un Portafolio o Wallet Bitcoin per depositare la tua valuta digitale.

In pratica, anziché acquistare direttamente Bitcoin sui principali Exchange, è preferibile effettuare il tuo investimento in criptovaluta mediante trading di CFD o strumenti finanziari derivati con asset sottostante BTC.

Come aprire un Wallet Bitcoin

Bene, una volta concluso l’ordine di Bitcoin sui siti di Exchange, arriva il momento di depositarli e detenerli su un Wallet o Portamonete Bitcoin (non sottovalutare questo passaggio, è un suggerimento fondamentale  per poter gestire i tuoi Bitcoin in sicurezza) come già anticipato prima, non è nulla di complesso, in effetti il funzionamento dei Wallet ricorda quello di un normale conto corrente bancario virtuale.

bitcoin wallet

Ma che cosa puoi fare con un Wallet?

L’E-Wallet ti consente di custodire i Bitcoin e di trasferirli ad altri user in qualsiasi parte del mondo, inoltre, potrai ricevere i pagamenti con zero commissioni e memorizzare le transazioni in modo tale da poterle monitorare.

Mediante l’apertura di un Portafoglio Bitcoin viene creato automaticamente un codice personale identificativo alfanumerico e un QR CODE. Visitando il sito bitcoin.org è disponibile una lista di software adatti a creare il primo Wallet.

Ti ricordiamo che è non c’è alcun limite al numero di portafogli che si possono installare; inoltre, ogni Bitcoin Wallet può essere protetto con una password.

Tra i principali Bitcoin Wallet che si possono aprire si annoverano i seguenti:

  • Bitcoin Knots,
  • Bitcoin Core,
  • ArcBit,
  • Electrum,
  • Trezor,
  • BitGo.

Ora che hai molte più informazioni sul tema e sai come funziona il mondo dei bitcoin potrai muoverti con maggior sicurezza. Valuta quindi tra le migliori piattaforme di Trading più sicure ed affidabili e apri il tuo conto per provare a sfruttare le grandi potenzialità del Trading con Bitcoin.

Un solo commento per questo articolo
  1. roberto 3 maggio 2018 11:08

    Buon articolo. Il wallet è un aspetto fondamentale per tutti coloro che cominciano a muoversi nel “mondo” dei bitcoin. La sicurezza è il primo passo, ma è anche quello più importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it parliamo spesso di Investimenti azionari e di Forex Trading, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.