Come Investire 1.000 Euro nel 2020

Come puoi investire mille euro in modo sicuro o con una strategia di più aggressiva. Banca, poste, azioni, criptovalute: scopri tutte le opportunità.

Mille euro sono una discreta somma di denaro. Puoi comprare beni di valore, acquistare generi e servizi per vivere durante il mese, ma se volessi investirli? Nel mondo della finanza, investire 1.000 euro equivale ad avere un budget piuttosto ridotto. I grossi affari si fanno con grandi cifre, giusto?

Certo, ma oggi esistono comunque delle opportunità interessanti per chi possiede un migliaio di euro da investire. Merito della finanza online, che ha aperto strade finora impensabili: avresti mai pensato di poter comprare e vendere azioni da casa o di chiedere su un forum come investire 1.000 euro e ricevere consigli da altri utenti online?

Parliamoci chiaro: mettere a frutto mille euro oggi non ti farà diventare ricco domani. Tuttavia, con una visione di lungo termine e una strategia dinamica (pronta a assumere qualche rischio), puoi vedere il capitale crescere davvero.

Sei curioso di sapere quanti soldi avresti in tasca se avessi investito 1.000€ dieci anni fa?

Rendimento di 1.000 € investiti negli ultimi 10 anni con strumenti finanziari diversi

StrumentiProdotto Esempio% di crescita Rendimenti
“Sotto il Materasso”—--12,50%– €125
Conto Corrente Media Banche0,40%€ 4,01
Conto Postale Libretto Ordinario0,40%€ 4,01
Buoni Fruttiferi Postali Buoni Ordinari1,8%€ 18
Conto Deposito Media Conti Dep.8,90%€89,41
Metalli Preziosi Oro 79,80% €795
Fondi Comuni Invest. Azimut Trend Italia125%€1.250
ETF iShare Core S&P181%€1.810
Investire in Azioni Amazon 1295,20%€12.950
Investire in CriptoBitcoin1.734.000%€17.340.000

La legge dei mercati è dimostrata: i rendimenti sono più bassi in quei prodotti dove il capitale è meno esposto al rischio, mentre è esploso (vedi il Bitcoin) con strumenti molto più volatili.

Nessun rimpianto, ma soprattutto mai fidarsi troppo dei rendimenti passati. Oggi conviene ancora investire 1.000 euro in questo modo? Sono nate delle nuove alternative? Sì. Andiamo a scoprire tutto questo nella nostra guida.

Soldi sotto il Materasso

soldi sotto al materasso

Ok, non si tratta di un vero investimento. Eppure, molte persone pensano ancora che la miglior cosa da fare sia custodire gelosamente i risparmi sotto il materasso. La tranquillità di tenere i soldi in casa e al sicuro da spese o crisi finanziarie non solo sbarra la strada a potenziali investimenti profittevoli, ma fa perdere anche valore a quel gruzzolo su cui dormi la notte.

Come è possibile? A causa dell’inflazione, che ha eroso quel denaro nel tempo. I 1000 euro investiti dieci anni fa oggi potrebbero essere più che raddoppiati, e quindi valere molto di più di quello che sono.

In altre parole: tenere i soldi sotto il materasso, anche solo 1000 euro, non solo non ti farà generare dei profitti, ma li farà anche deprezzare.

Se avessi tenuto mille euro sotto il materasso per 10 anni: i tuoi 1.000 euro oggi varrebbero 875 euro (in potere d’acquisto).

1000 euro in Banca

banca conto corrente

Una delle soluzioni più sicure e tradizionali per investire è rivolgersi alla propria banca. Anni fa era sufficiente depositare una somma di denaro come mille euro sul proprio conto bancario e maturare degli interessi anche interessanti, ma quei tempi sono solo un lontano ricordo.

Oggi il tasso di interesse medio sui conti correnti è pari allo 0,04%, vale a dire che sui 1000 euro depositati la banca ti riconosce 0,40 centesimi di interessi. Per di più, in caso di eventuali costi di gestione, i tuoi risparmi addirittura diminuirebbero.

Se avessi tenuto 1.000 euro sul conto corrente per 10 anni avresti generato un interesse di 4 euro.

Se vuoi ottenere un profitto, quindi, devi impegnarli diversamente. Non c’è altra via. In genere, chi decide di investire mille euro in banca opta per l’acquisto di prodotti finanziari a basso rischio. La consulenza di un intermediario finanziario gioca a tuo favore, perché ti mette al riparo da svariate truffe e mosse azzardate.

Le banche però hanno due limiti: richiedono commissioni elevate per un investimento così esiguo e tendono a proporti i loro prodotti finanziari, non l’intera offerta sul mercato.

Titoli di Stato

Che cosa ti offre una banca? Generalmente propongono di investire in obbligazioni e Titoli di Stato, in cui scegli di prestare il tuo denaro a chi ha emesso il titolo di debito (azienda o paese) e di riceverlo indietro a una data precisa con un interesse periodico (cedola).

Quali sono i tassi di interesse delle obbligazioni? Molto bassi, senza contare le spese di gestione e le imposte (anche se per i BTP italiani la tassazione è al 12,5%). Anche se sono forme di investimento più sicure di altre, non sono il miglior strumento da comprare con i mille euro che hai messo da parte.

Leggi pure
Investire in BTP conviene? Rendimenti e Costi

Fondi comuni d’investimento

Un’altra opzione che la banca può proporti se investi mille euro è metterli in un fondo comune di investimento. Un fondo comune è una soluzione di risparmio a gestione attiva: una società esterna si occupa di raccogliere il denaro di moltissimi risparmiatori e di allocarlo al meglio per generare un profitto.

Si definiscono “a gestione attiva” perché le società di gestione del risparmio (sgr) controllano costantemente l’andamento dell’investimento, chiedendo chiaramente una commissione anche consistente.

Investire 1000 euro alle Poste

1000 euro alle poste

Un altro metodo di investimento sicuro per piccole somme come 1.000 euro è metterli in Posta. Allo sportello puoi decidere se comprare Buoni fruttiferi postali per il valore di mille euro oppure aprire un libretto di risparmio.

Investire mille euro alle poste non vi darà grosse soddisfazioni. Parliamo di interessi veramente molto bassi. Se però cerchi qualcosa di sicuro e garantito ecco cosa possono offrire.

Buoni fruttiferi postali

Buoni Fruttiferi Postali assicurano la restituzione del capitale investito e permettono di guadagnare un certo tasso di interesse, a seconda del tipo di buono. Poste Italiane consente la sottoscrizione di tre tipologie di buoni fruttiferi postali: 

  • Ordinario a tasso fisso, la cui durata massima è di 20 anni, gli interessi sono crescenti ogni anno e si può maturare un rendimento annuo lordo fino a 1,50% al 20° anno;
  • Buoni fruttiferi dedicati ai minori per soddisfare i loro grandi progetti: gli interessi maturano con loro, fino alla maggiore età. Possono essere sottoscritti dai genitori, nonni, zii, etc. ed il rendimento annuo lordo è fino al 2%;
  • Buoni Fruttiferi Postali a 3 anni plus: si tratta di un’interessante soluzione che consente di investire 1.000 euro in modo “smart” e in completa sicurezza, la cui durata è di 3 anni. Questa tipologia di buoni garantisce il rimborso del capitale e l’accredito di un rendimento certo, sicuramente maggiore rispetto a quello dei Buoni Ordinari a tasso fisso. Infatti, il rendimento annuo lordo a scadenza è dello 0,40%;
  • Buoni 3×2, se si vuole investire 1.000 euro fino a 6 anni: si può contare su rendimenti fissi crescenti e si ha la flessibilità di rimborsarlo anche dopo 3 anni con il riconoscimento degli interessi maturati. Il rendimento annuo lordo a scadenza è dell’1,00%. 

Se avessi investito mille euro in buoni fruttiferi ordinari oggi avresti 1018,39 euro netti.

Leggi pure
Buoni Fruttiferi Postali: Quanto Rendono, gli Interessi e Come Funzionano i BFP

Libretti di Risparmio Postale  

Un altro prodotto offerto da Poste Italiane SpA sono i Libretti di Risparmio Postale emessi da Cassa depositi e prestiti S.p.A. e garantiti dallo Stato italiano.

Il Libretto Smart consente ai risparmiatori di gestire i propri risparmi senza spese, anche online e da app. L’interesse si aggira tra lo 0,40% e lo 0,01% annuo lordo. Molto sicuro, ma molto poco redditizio.

Investire 1.000 euro in Oro

Investire 1000 euro in oro

Se cerchi un investimento a basso rischio ma di alto valore investire 1000 euro in oro potrebbe essere un’ottima idea. Da sempre i beni rifugio sono una forma di investimento valida: nei periodi di prosperità economica, infatti, i metalli preziosi mantengono abbastanza il loro valore, mentre nei momenti di crisi la loro domanda tende ad aumentare.

Investire in oro oggi è ancora una buona opportunità. Nell’ultimo anno il prezzo del metallo al grammo è cresciuto considerevolmente. Per comprare dell’oro puoi valutare dei gioielli, delle monete d’oro, oppure dei lingotti.

quotazione oro
Quotazione oro dal 2010 al 2020 [Sole 24 Ore]

Puoi conservare l’oro fisico a casa in una cassaforte, oppure in una cassetta di sicurezza presso una banca. Bullion Vault permette di investire mille euro in lingotti d’oro e tenerli al sicuro in un caveau di loro proprietà (anche riceverlo a casa, se preferisci).

Se avessi investito 1.000 euro in oro 10 anni fa il tuo lingotto avrebbe un valore di circa 1.795 euro*.

* valori di riferimento 15/gen/2010 – 15/gen/2020.

Vuoi acquistare altri beni rifugio? Con mille euro puoi investire anche in altre tipologie di metalli, per esempio:

Piattaforme di Crowdfunding

investire 1000 euro nel crowdfunding

Un settore in fermento e facilmente accessibile è quello del crowdfunding, la raccolta collettiva di denaro per il finanziamento di attività economiche. I privati prestano denaro a startup, imprese immobiliari o altri privati ottenendo interessi interessanti e a breve-medio termine.

Molte piattaforme di crowdfunding permettono di effettuare degli investimenti a partire da pochi euro, l’ideale per chi ha mille euro da investire.

Il real estate crowdfunding, dedicato alla raccolta di denaro per finanziare progetti immobiliari, è sicuramente uno dei mercati più in salute. Alcune piattaforme propongono il metodo del lending crowdfunding, che somiglia a un prestito obbligazionario restituito con gli interessi. Altre invece si basano sull’equity crowdfunding, ossia in un investimento più di tipo azionario che trasforma l’investitore in un socio del progetto.

Ecco su quali piattaforme di crowdfunding immobiliare puoi valutare di investire.

Investendo 1000 euro su Housers, per esempio, otterresti un rendimento medio del 9,21% annuo lordo, che in 10 anni porterebbero a un capitale stimato di 1921 euro lordi.

Crowdfunding
Immobiliare
Tipologia Crowdfunding Investimento minimo Vai al sito
concrete crowdfunding
  • Equity crowdfunding
  • 5.000-10.000 Euro
sito di crowdfunding
housers.com
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
housers sito ufficiale
walliance crowdfunding
  • Equity crowdfunding
  • 500 Euro
sito ufficiale
relender crowdfunding
  • Lending Crowdfunding
  • 50 Euro
sito ufficiale re-lender

Investire 1.000 euro in Borsa

Se hai un po’ dimestichezza con il mondo della finanza investire 1000 euro in Borsa potrebbe darti delle ottime soddisfazioni. Qui i rischi sono sicuramente maggiori rispetto alle forme mostrate finora, ma puoi trovare anche delle soluzioni più bilanciate e senz’altro interessanti.

Vediamo dove puoi allocare sul mercato finanziario i tuoi mille euro per ottenere un buon ritorno.

Comprare ETF

Gli ETF (Exchange Traded Fund) sono una forma di investimento più che interessante per investire a frutto 1.000 euro. Si tratta di particolari fondi di investimento che sono oggetto di compravendita sul mercato borsistico, al pari dei titoli azionari. 

Vengono chiamati fondi a gestione passiva perché si limitano a replicare l’andamento delle performance di un indice di riferimento (benchmark), che a loro volta hanno un pacchetto ben diversificato di azioni. Per questo gli ETF sono un ottimo modo per investire i propri mille euro.

I costi di gestione sono bassissimi (si muovono in automatico sulle variazioni degli indici) e sono investimenti diversificati e piuttosto sicuri (nel lungo periodo). Un ETF che replica l’andamento dello S&P 500 (l’indice con le migliori imprese americane), per esempio, sarà tendenzialmente in crescita, perché dell’indice stesso verranno prese in considerazione solo le migliori imprese.

Se avessi investito mille euro sul iShares Core S&P 500 UCITS ETF oggi avresti un capitale di 2.814,20‬ euro.

Dove è possibile comprare ETF? È raro che una banca proponga questi strumenti. Si possono acquistare anche da casa investendo con un broker che opera su ETF, come eToro per esempio.

Investire 1000 euro in azioni

Comprare e vendere azioni è senz’altro uno dei metodi migliori per investire mille euro. Parliamo di un grado di rischio di investimento medio-alto, per cui assicurati di avere le competenze di prima di iniziare a operare in Borsa con le azioni. Rischieresti di bruciare l’intero capitale con una mossa sbagliata.

Leggi pure
Come Funziona la Borsa. Cos'è il Trading e le azioni in parole semplici

Come si accede al mercato azionario? La via più economica, pratica e semplice è investire in azioni attraverso le piattaforme di trading online. Ti permettono di giocare in Borsa da casa e con cifre piccole, anche solo mille euro appunto, gestendo i tuoi investimenti con flessibilità e con commissioni più basse rispetto alle banche.

Se avessi investito 1.000 euro in azioni 10 anni fa?

se avessi investito 1000 euro in azioni
I rendimenti di 1000 euro investiti nel 2010 in azioni

Nel grafico sopra, vengono mostrati i rendimenti dei principali titoli azionari del listino Nasdaq e il relativo valore a partire da un investimento di soli 1.000 € effettuato ad inizio 2010. Nel caso di Netflix, ad esempio, notiamo un incremento del 4549%! Se avessi investito 1000 € 10 anni fa in azioni Netflix, oggi avresti ottenuto un guadagno netto di 44.490 €.

Ecco come puoi investire in azioni i tuoi 1000 euro. Inizia a scegliere il broker, leggendo le recensioni e facendoti un’idea sulle opinioni che hanno rilasciato gli utenti. Su Finaria ne abbiamo recensiti diversi, inclusi diversi broker truffa, perciò assicurati di affidarti a quelli autorizzati che trovi in tabella. Per ciascuno puoi registrarti gratis e testare prima il conto demo.

Broker Caratteristiche Apri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
iqoption trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Trading da 10 €!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Fatto questo, puoi versare i tuoi mille euro sul conto di trading e decidere come allocarli. Alcuni scelgono di concentrare la somma su un solo asset e per esempio investire 1.000 euro in azioni Amazon. Altri invece cercano di bilanciare il proprio portafoglio, acquistando due o tre asset azionari.

Investire mille euro in Criptovalute

investire 1000 euro in criptovalute

Se cerchi una strategia aggressiva per mettere a frutto il tuo gruzzolo puoi valutare di investire i 1000 euro in criptovalute. Le crypto sono al momento la scelta più rischiosa, ma anche potenzialmente la più redditizia, sul mercato finanziario.

Nessuno garantisce sul valore delle crypto, solo una rete di computer (blockchain) che garantisce la loro esistenza e l’anonimato delle transazioni. Ogni settimana nascono nuove altcoin, ma potenzialmente potrebbero scomparirne altre.

Il prezzo di ogni token, quindi, è completamente influenzato dalla domanda e dall’offerta. Per questo non è raro che una criptovaluta acquisti o perda il 6-8% in un solo giorno.

Come puoi investire 1000 in criptovalute? Puoi comprare token attraverso gli exchange e tenerli in portafoglio aspettando che salgano di valore. Bitcoin è sempre la criptomoneta più scambiata, ma attenzione anche a Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash o Litecoin.

Se avessi investito 1000 euro in Bitcoin 10 anni fa oggi avresti un capitale pari a 15.539.080 euro*.

* valore BTC=7769,54 eur, aggiornato 15/gen/2020
Leggi pure
Investire in Bitcoin oggi conviene? Investimento sicuro o truffa?

In alternativa, i broker online permettono anche di negoziare CFD di criptovalute e quindi comprare o vendere strumenti derivati che simulano il valore delle crypto. In questo caso non deterrai vera e propria criptovaluta, ma potrai investire i tuoi mille euro in Bitcoin senza necessariamente passare da un exchange.

AVVERTENZA: Finaria non offre consulenza finanziaria. Tutte le analisi e i consigli che troverai in questa pagina sono solo a scopo puramente informativo. Leggi le Linee Guida emanate da Consob per approfondire.

Investire 1000 euro – Domande Frequenti

Come faccio a investire 1000 euro su Amazon?

Per investire 1000 in azioni Amazon puoi iscriverti a un broker regolamentato. Puoi acquistare veri titoli azionari oppure fare trading sui CFD a seconda dell’offerta del broker.

Conviene investire 1000 euro in oro?

L’oro è un metallo prezioso molto desiderato tanto in periodi di crescita quanto in recessione (come bene rifugio). Investire 1000 euro per comprare oro fisico (monete, lingotti) è un ottimo metodo per mettere da parte il gruzzolo di denaro.

Conviene ancora investire mille euro in buoni fruttiferi?

Puoi investire 1000 euro in buoni fruttiferi postali presso la tua filiale BancoPosta. Si tratta di un investimento molto sicuro, ma davvero poco redditizio.

Dove investire 1000 euro al mese?

Mille euro al mese da investire sono una cifra decisamente maggiore. Puoi aprire un piano di accumulo presso la tua banca, aprire un account su un robot advisor oppure investire in Borsa su vari strumenti finanziari diversificando il portafogli.

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.