Day Trading: cos’è e come funziona? Migliori strategie e mercati su cui investire

Scopri tutto ciò che c'è da sapere sul Day Trading: cos'è e come funziona? Migliori Strategie e consigli operativi per i tuoi investimenti.

Il day trading è una delle strategie più dinamiche ed entusiasmanti con cui investire sui mercati finanziari: dovrai destreggiarti tra analisi e operazioni abbastanza rapide, cercando di chiudere la giornata sempre in positivo.

cos'è e come  fare Day Trading

Ti appare già troppo complicato?

Non possiamo negare che il  day trading comporti delle criticità, ma al contempo, muovendoti verso la direzione giusta, potrai facilmente sorvolarle.

In effetti, i principianti che intendono investire su base giornaliera si pongono sempre diverse domande, tra cui: come fare day trading? Il trading intraday è rischioso?

Non possiamo fornirti una risposta univoca: il tutto, dipende dalle strategie e dalla tua attitudine verso il trading online.

Intanto, però, possiamo anticiparti che aprendo un conto CFD mediante un valido ed autorizzato broker online, potrai garantirti il massimo supporto per performare come un esperto, avendo l’occasione di testare le tue strategie di day trading prima di metterti realmente in gioco.

Per poter iniziare subito, ecco i semplici step a seguire:

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti quelli maggiormente interessanti, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Day trading: cos’è e come funziona

Per introdurti gradualmente in tutto ciò che contraddistingue il day trading come una delle strategie più apprezzate dagli investitori negli ultimi tempi, abbiamo deciso di offriti prima una panoramica più vasta. Più nel dettaglio, intendiamo approfondire due questioni: cos’è e come funziona il day trading.

Partendo da una semplice definizione, puoi pensare al day trading come una strategia di investimento con cui comprare e vendere un prodotto finanziario durante la medesima seduta di mercato, potendo attuare negoziazioni anche nell’arco di brevissimo tempo. 

In effetti, il day trading funziona in maniera molto semplice: il tuo scopo principale sarà quello di ottenere esigui ma costanti rendimenti, sfruttando a tuo favore la volatilità giornaliera, ossia le oscillazioni di prezzo che gli asset riportano sui mercati.

Vogliamo anche porti di fronte ad un’altra importante questione: per poterti cimentare in un’attività del genere, dovrai assumere il ruolo di investitore attivo e seguire differenti tattiche per trarre benefici dalle inefficienze di mercato.

Prima di intraprendere tale percorso, ti consigliamo di porti degli obiettivi e di cercare di portarli a termine secondo delle logiche operative ben precise: in caso contrario, dovrai assumerti tutti i rischi legati ad operazioni del genere.

In primis, dovrai ricordarti che l’orizzonte temporale a cui farai riferimento è la giornata di negoziazione, operando dall’apertura alla chiusura dei mercati: per quanto ti possa apparire un azzardo, in realtà il day trading è ricco di vantaggi, proprio come vedremo nei paragrafi seguenti.

La compravendita di asset soggetti a frequenti fluttuazioni di prezzo ti consentirà, come abbiamo accennato durante l’introduzione, di racimolare dei piccoli ma costanti guadagni, riuscendo ad attuare anche una valida gestione del capitale nel trading.

Dove fare day trading?

Una questione particolarmente rivelante nel contesto del day trading riguarda la scelta della piattaforma a cui affidarti. Come ben saprai, per seguire strategie improntate sull’acquisto e la vendita di un bene nell’arco di alcuni minuti o qualche ora, avrai bisogno di operare con un apposito intermediario finanziario, ovvero un broker di trading online CFD.

Partendo da quest’ultima informazione, vogliamo anche porre l’accento sull’importanza di investire attraverso strumenti finanziari derivati come i Contratti per Differenza (Contracts for Difference). In breve, ti consentiranno di giocare il ruolo di speculatore, piuttosto che di investitore a tutti gli effetti: replicando l’andamento dell’asset principale, non inserirai direttamente i beni di mercato scelti nel tuo portafoglio. 

Di conseguenza, i CFD sono gli unici con cui poter generare dei profitti dalle variazioni di prezzo che vengono registrate dai principali beni di mercato. Al contempo, è bene sapere che permettono anche di andare in short, ovvero di vendere allo scoperto, approfittando anche di momenti ribassisti.

Prima di presentarti quelli che, negli ultimi anni, stanno giocando nel ruolo di migliori broker di trading online, vogliamo presentarti un ulteriore vantaggio di cui traders dinamici ed interessati all’intraday beneficiano costantemente: la leva finanziaria.

Speculando sul brevissimo termine, come ti abbiamo già accennato, otterrai dei guadagni modici: operando con la leva, potrai moltiplicare eventuali profitti ad ogni operazione. Naturalmente, ti consigliamo di prestare attenzione e di focalizzarti dapprima partendo studiando:” cos’è il trading online e come iniziare da zero.

Prima di presentarti singolarmente le piattaforme migliori per poter fare day trading, ecco una tabella da cui potrai visionare il deposito minimo richiesto per aprire un account:

BrokerDeposito minimo
eToro$200/$500 (tramite Bonifico Bancario)
Libertex€10
Capital.com€250 (Bonifico Bancario) 

eToro

eToro è un broker che ha ormai conquistato il settore: grazie all’innovazione e ai costi accessibili che caratterizzano la piattaforma, detiene un numero di utenti in costante crescita.

Per fare day trading con questo broker sarà sufficiente selezionare i prodotti finanziari che preferisci, consultare i grafici e le statistiche di mercato resi disponibili a titolo gratuito ed applicare le strategie più opportune rispetto all’attuale situazione di mercato.

eToro

Inoltre, avrai già sentito parlare del Copy Trading: un vero e proprio alleato dei traders alle prime armi, i quali possono personalmente scegliere i top tradersdella piattaforma, lasciando che i loro risultati compaiano in automatico sul proprio profilo.

Per poter scoprire in maniera più dettagliata come funziona eToro e tutti gli strumenti che rende disponibili, dovresti valutare l’apertura di un account dimostrativo gratuito, così da cimentarti gradualmente nel campo degli investimenti online.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Capital.com

Capital.com è un broker che vanta una lunga esperienza nel campo del trading online CFD, offrendo proposte innovative e che soddisfano diverse tipologie di traders.

Infatti, ti stiamo presentando una piattaforma multi-asset da cui decidere quali mercati scegliere per attuare strategie di day trading, godendo di spread ritenuti accessibili rispetto alla concorrenza.

Capital.com

Investire con Capital.com significa garantirti anche l’accesso ad una moltitudine di strumenti di analisi finanziaria gratuiti con cui studiare, in tempo reale, l’andamento dei tuoi prodotti finanziari preferiti.

Per poter constatare tutto ciò in prima persona, ti consigliamo di valutare l’apertura di un conto demo gratuito: potrai investire a zero rischi, utilizzando del credito virtuale su una piattaforma speculare a quella reale.

Libertex

Libertex è una delle piattaforme di trading più note per l’intuitività e la semplicità con cui anche utenti alle prime armi riescono ad utilizzarla. 

Nel caso in cui decidessi di aprire un account dedicato agli investitori professionali, potrai fare trading su base giornaliera applicando una leva massima pari a 1:30, scegliendo tra i mercati e gli asset che più si addicono alle tue esigenze.

libertex logo

Anche in questo caso, potrai iniziare da un account demo e gratuito: strumento realmente vantaggioso, ti permetterà di familiarizzare con la piattaforma e di acquisire la fiducia necessaria per negoziare seriamente.

Come fare day trading?

Uno dei dubbi  più comuni che attanaglia numerosi investitori è:”Come fare day trading?”. Per questo motivo, intendiamo presentarti le linee guida generali per iniziare a capire come gestire al meglio una strategia di investimento così dinamica e, allo stesso tempo, affascinante. 

I punti essenziali per fare day trading correttamente sono i seguenti:

  • Scegli e studia i mercati: selezionare degli asset piuttosto che altri non è così scontato come potresti pensare; ogni prodotto finanziario presenta caratteristiche specifiche che lo rendono adatto a determinate tattiche. Analizzare i mercati finanziari attraverso l’analisi tecnica e fondamentale sarà il tuo punto di partenza per esaminare la resa del singolo asset e decidere come agire efficacemente;
  • Investi seguendo tattiche precise: fare day trading comporta seguire delle tecniche di investimento ben precise e ricavate dal precedente studio dei mercati. Andare allo sbaraglio, in questi casi, potrebbe condurre a dei risultati del tutto opposti alle aspettative;
  • Diversifica: dopo aver acquisito la pratica giusta, ti consigliamo di seguire la strategia (evegreen) della diversificazione; puntando a diversi e molteplici asset, potrai contenere le perdite;
  • Gestisci le tue emozioni: la rapidità delle esecuzioni potrebbe mettere in luce l’aspetto più stressante del trading online. In questo caso, ti consigliamo di far pratica e capire come non lasciarti trasportare dalle emozioni, prima di incappare in errori legati al timore di perdere o dalla voglia di ottenere sempre di più.

In sintesi, attraverso uno studio approfondito dei mercati e degli obiettivi operativi ben chiari, potrai iniziare a fare day trading pur partendo da zero.

Come scegliere i mercati per il day trading?

La scelta dei mercati finanziari a cui accedere per attuare delle strategie di day trading efficaci non è assolutamente scontata. Infatti, possiamo presentare alcuni requisiti fondamentali da ricercare negli assets su cui speculare:

  • Liquidità: optare per dei prodotti finanziari liquidi significa acquistarli con la certezza di poterli immediatamente ri-piazzare sul mercato, ottenendo dei compensi rapidi, in linea con l’obiettivo di un day-trader;
  • Volatilità giornaliera: si tratta di una caratteristica essenziale per le strategie di trading giornaliero; si riferisce ai frequenti e spesso estremi cambiamenti di valore nella quotazione degli assets, per cui gli investitori hanno maggiori opportunità di guadagnare dalle fluttuazioni di prezzo riportate dal momento dell’apertura a quello di chiusura di una posizione;
  • Volumi di trading: tale elemento  agevola lo studio dei momenti in cui entrare/uscire dal mercato, in quanto fa riferimento al numero di transazioni effettuate su un certo asset durante un periodo di tempo prestabilito.

Una volta aver compreso gli asset su cui speculare, ti ricordiamo l’importanza di aprire un conto di trading: grazie ai CFD, potrai avere maggiori possibilità di compravendere un bene di mercato secondo condizioni flessibili e adatte a qualsiasi tua necessità.

Quali sono i migliori mercati per fare day trading?

Una volta aver presentato le caratteristiche principali che ti guideranno verso la scelta degli asset su cui investire su base giornaliera, vogliamo entrare nel dettaglio e presentarti quali sono i mercati che racchiudono tutti i criteri sopracitati, rivelandosi perfetti per attuare delle strategie di day trading.

Si tratta di soluzioni che si adattano perfettamente anche ad investitori alle prime armi: dal Forex alle crypto, sappiamo che stiamo affrontando degli argomenti non troppo distanti anche da coloro che sono ancora agli inizi della propria esperienza di trading online.

In conclusione, nei paragrafi successivi potrai trovare un accenno ai mercati più interessanti per fare day trading, con una menzione alle peculiarità principali di ciascuno.

Così facendo, intendiamo fornirti le indicazioni da cui partire per capire come e quando iniziare a negoziare su base giornaliera.

Day Trading sul Forex

Il mercato per eccellenza su cui fare day trading è, senza dubbio, il cosiddetto “Foreign Market Exchange”, più comunemente definito mercato Forex. Ci riferiamo ad un market decentralizzato, aperto H24, in cui speculare sulle coppie di valute, come EUR/USDuna delle coppie major più amate dai day-traders.

mercati Forex

Più nello specifico, il Forex si rivela un luogo ideale anche per investitori alle prime armi interessati ad operazioni giornaliere, per il semplice motivo che rappresenta il mercato finanziario più caotico e liquido al mondo: quotidianamente, vengono effettuate transazioni in tutto il mondo pari a migliaia di dollari.

Per questo motivo, potrai tradare su coppie di valute da acquistare/vendere facilmente, ma soprattutto che sono soggette a numerose influenze esterne: quest’ultima caratteristica evidenza le infinte potenzialità del Forex da sfruttare per strategie di trading intraday.

Gli esperti consigliano di subentrare sul mercato durante l’apertura (orario americano) oppure durante le ultime ore serali: si tratta dei momenti in cui il mercato registra dei movimenti consistenti di cui approfittare.

Prima di concludere, ti ricordiamo che fare day trading sul Forex è una scelta interessante anche per un’altra ragione: puoi effettuare molteplici operazioni senza pagare commissioni overnight(o di rollover).

Day Trading sulle Criptovalute

Un’altra scelta che avvicina diversi investitori attratti dal day trading è comprare criptovalute: monete digitali che hanno totalmente rivoluzionato il mondo delle finanze.

mercato criptovalute

Anche in questo caso, potrai effettuare la compravendita di asset tanto liquidi quanto volatili, appartenenti ad un ulteriore market aperto H24.

La regina delle crypto su cui speculare in passato era il BTC: sfruttare il valore Bitcoin ha condotto numerosi traders a dei risultati più che soddisfacenti.

Intanto, il mercato in questione è riuscito ad ampliarsi, tanto che ora avrai a disposizione anche emergenti e nuove criptovalute per applicare le strategie che ritieni più opportune, avvantaggiandoti anche se dovessero riportare dei cali nei prezzi.

Day Trading sulle Azioni

Probabilmente, anche tu avrai valutato la convenienza del comprare azioni facendo day trading. Vogliamo tranquillizzarti subito al riguardo: il mercato azionario è un evergreen per investitori che intendono terminare le proprie negoziazioni durante una sola giornata, soprattutto i meno esperti.

Day Trading sulle azioni

In effetti, per molti è la scelta più conveniente con cui addentrarsi tra le dinamiche che si nascondono dietro i principali titoli azionari: chiudere una posizione in giornata ti conferisce la tranquillità di non mandare all’aria i tuoi piani, in quanto spesso news o situazioni inaspettate durante la notte fanno variare completamente il valore delle azioni scelte.

In breve, stiamo semplicemente affermando che operazioni intra-day si rivelano un porto sicuro per eliminare il rischio di gap.

Probabilmente è banale affermare che ci sono titoli must have,come ad esempio le azioni Facebook le azioni Apple: le protagoniste indiscusse dell’Indice di Borsa NASDAQ.

In questo caso, avrai degli elevate volumi di trading come riferimento per comprendere il sentiment di mercato e decidere i punti di ingresso/uscita dal mercato.

Strategie di Day Trading: le principali

Dopo aver brevemente elencato quelli che possono rivelarsi i mercati finanziari migliori per seguire delle tattiche di investimento proiettate sul breve/brevissimo termine, è lecito chiederti: “quali sono le strategie migliori per il day trading?”

La verità è che avrai una scelta molto ampia, ragione per cui ti consigliamo di decidere, prima di tutto, l’orizzonte temporale che intendi dedicare alle singole operazioni. Dopodiché, dovresti considerare la scelta degli indicatori di trading utili per studiare, analizzare ed attuare le strategie scelte.

Sappiamo che potrebbe rivelarsi un aspetto ostico agli occhi di novizi traders, per cui nei paragrafi successivi presenteremo due strategie davvero in voga nel settore:

Scalping

Prima di spiegare cosa significa fare scalping, si rivela necessario chiarire che si tratta di una modalità non adatta a coloro che non hanno alcuna esperienza in questo campo, in quanto richiede calma nelle decisioni da prendere, ma una certa rapidità nelle esecuzioni.

Infatti, lo scalping consiste nell’apertura di posizioni e, di conseguenza, nella chiusura delle stesse su time frame che non vanno oltre i 15 minuti. In questo caso, è chiaro che lo scalper ha come obiettivo quello di ottimizzare il proprio piano di trading, conducendo molteplici operazioni finanziarie durante un’unica seduta.

In situazioni del genere, la leva finanziaria si dimostra essenziale: è l’unico strumento con cui poter giungere alla conclusione di una giornata di investimenti intraday e riportare delle plusvalenze notevoli.

Come fare day trading secondo la strategia dello scalping? Molto semplice: dopo aver impostato un time frame (5/15 minuti), ti consigliamo di approfondire la tua analisi con lo studio di grafici impostati su orizzonti temporali più ampi.

Così facendo, potrai individuare i trend principali di mercato e cavalcarli per la durata della tua negoziazione.

Sconsigliamo di aprire posizioni durante fasi laterali di mercato, in quanto si tratta di fasi incerte che non ti consentirebbero di raggiungere i tuoi scopi.

Per maggiore chiarezza, vogliamo suggerirti anche degli indicatori per analizzare i mercati facendo scalping:

  • Bande di Bolliger: sicuramente ne avrai già sentito parlare, in quanto è uno strumento per misurare la volatilità di mercato affidabile ed intuitivo da interpretare. Infatti, ti basterà identificare l’ampiezza delle tre bande per comprendere il livello di volatilità affrontato da un asset;
  • Media Mobile: ulteriore strumento utilizzato dalla maggior parte dei traders, indica la tendenza di mercato, presentando il valore medio di un asset su un determinato numero di periodi (giorni). Si tratta della base da  cui costruire la propria strategia, avendo la possibilità di evitare rumori di mercato e decidere se acquistare/vendere un asset. 

Puntare sulla tendenza di mercato: il trend following

Come potrai facilmente intuire dalla definizione, il trend following è una strategia che comporta l’apertura di una posizione in base alla tendenza principale di mercato. 

Dunque, oltre ad impostare correttamente il time frame sul grafico, dovrai anche effettuare un’analisi tecnica precisa, in modo da ottenere profitti concreti sfruttando l’andamento di mercato.

In termini ancora più semplici, nel momento in cui individuerai un trend ribassista, saprai già che l’asset è destinato a diminuire il proprio valore: in questo caso, dovrai entrare in gioco con lo short selling.

Naturalmente, lo stesso vale per movimenti rialzisti: nel caso in cui dal grafico individuassi una crescita nel valore dell’asset, dovrai andare in long e sfruttare il movimento  a tuo vantaggio.

Per ciò che riguarda il metodo del trend trading, è bene sapere che si presta bene anche per investimenti non legati ad operazioni giornaliere,  in quanto potresti anche sfruttare l’intera durata di una tendenza.

Nonostante questo, emerge nuovamente che il trend following per il day trading riduce i rischi di perdita del tuo capitale.

Al contempo, però, dovresti aver anche capito che, in casi del genere, lo studio dei mercati è essenziale: un’interpretazione scorretta dei segnali potrebbe causarti delle ingenti perdite.

Quanto si può guadagnare con il day trading?

Prima di cimentarsi in qualsiasi operazioni finanziaria è naturale chiedersi quale saranno i probabili guadagni a cui si va incontro. Per questo motivo, vogliamo offrirti alcune delucidazioni in merito ai profitti correlati a strategie di investimento spalmate su base giornaliera.

Prima di tutto, i mercati finanziari seguono tutti la medesima regola: il rapporto rischi/profitti è direttamente proporzionale. Nonostante la consapevolezza che gli investimenti più pericolosi sono quelli che offrono rendite maggiori, è bene che i principianti tengano un profilo di rischio basso, almeno durante la prima parte della loro esperienza. 

Inoltre, riteniamo altrettanto importante che tu non creda a tutto ciò che leggi sul Web: il day-trading non sarà la soluzione a tutti i tuoi problemi economici, in quanti ci sono delle variabili da considerare. Ad esempio, i tuoi guadagni dipenderanno da:

  • Frequenza delle operazioni: considerando che negoziazioni brevi portano a dei profitti abbastanza esigui, maggiore sarà la frequenza con la quale accedi al mercato, più elevati saranno i rendimenti finali;
  • Capitale iniziale: sebbene tu possa partire da un deposito minimo di 10 euro, ti consigliamo di cominciare almeno dai 250 euro, in quanto si tratta di una somma che conferisce margini di manovra più ampi, soprattutto nel caso in cui dovessi equilibrare eventuali perdite;
  • Propensione al rischio: come abbiamo già detto, il rischio è una di quelle costanti nel mondo del trading online, ed è una delle unità di misura che diversi investitori utilizzano per dedurre l’appetibilità di un certo investimento. In questo caso, dovrai prestare particolare attenzione alla gestione del capitale per non imbatterti in errori a cui potresti rimediare con fatica.

Considerazioni finali

Il day trading può rivelarsi una delle scelte migliori per investire sui migliori asset online, oppure un’opzione che potrebbe rovinare i tuoi piani. Il tutto dipende dalle scelte che attuerai: ci teniamo a sottolineare che la più importante è relativa al broker di trading online a cui ti affiderai. Concederti il supporto di un servizio professionale e autorizzato è il primo stepper affrontare un’esperienza finanziaria positiva e, nel tempo, che porti anche alle soddisfazioni da te desiderate.

Investire su base giornaliera è una possibilità che stanno valutando sempre più investitori, soprattutto per le molteplici opportunità di investimento che possono attuare in base alla vasta offerta dei mercati.

In conclusione, seguendo delle tattiche ben precise potrai speculare quotidianamente sugli asset più allettanti, beneficiando di qualsiasi situazione ti propongano i mercati finanziari.

FAQ Day Trading: Domande Frequenti

Cos’è il day trading?

Il day trading è una tecnica con cui investire sui mercati finanziari che consiste nell’apertura/chiusura di una posizione nell’arco della medesima giornata.

Dove fare day trading?

Per effettuare la compravendita degli asset più allettanti di mercato la soluzione migliore è affidarti alle migliori piattaforme di trading onlinecosì da poter speculare anche al ribasso grazie ai CFD.

Quanto si guadagna col day trading?

I guadagni col day trading sono strettamente legati al capitale iniziale investito, al profilo di rischio da voler assumere e alla frequenza con cui accederai al mercato. Pertanto, ti consigliamo di partire ponendoti degli obiettivi ben chiari e di prestare attenzione al rapporto rischi/perdite.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.