Investire in eSport: Tutto ciò che non ti dicono su questo settore finanziario

Gli eSport sono pronti a fare il loro esordio alle Olimpiadi di Tokio, ma il fenomeno è già esploso in estremo oriente e USA. L'Europa potrebbe presto diventare il nuovo mercato che farà esplodere questo settore.

investire in esport

In questa guida facciamo focus sugli eSports, con particolare riferimento al loro potenziale valore come fonte di investimento finanziario. Il settore gaming in generale ha registrato tassi di crescita esponenziali e investire in eSport è il nuovo trend dei VIP.

Di cosa parliamo? Parliamo di un mercato con un Tasso di Crescita Annuale Composto (CAGR) del 9,17% e che, sulla base delle stime di Mordor Intelligence, una delle più apprezzate società di analisi di mercato, dovrebbe raggiungere un volume di affari pari a 250 miliardi di dollari entro il 2025.

Miglior azione eSport ItalianaDigital Bros
Miglior azione eSport USAActivision Blizzard
Miglior azione eSport AsiaticaNintendo
Miglior broker acquisto azionieToro
Miglior broker CFD azioniLibertex

Anche il mercato italiano si dimostra sensibile all’argomento, tanto che le società di gaming e videogiochi valgono già 1,7 miliardi di euro con punte di diamante come la Digital Bros (DIB), sviluppatore e publisher, il cui titolo ha avuto un rialzo del 260% su base annua.

Il modo più semplice per investire in eSport è comprando azioni, partendo da un minimo di $50 di budget, è attraverso i broker online.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca le azioni più interessanti, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro. Considera se vuoi correre il rischio di perdere i tuoi soldi.

Ma cosa si deve considerare per investire in eSport in maniera più impegnativa? Quali sono gli aspetti da considerare per scegliere le migliori società e a quali broker conviene affidarsi? In ogni capitolo di questo articolo, diamo risposte utili alle domande più comuni.

Cosa sono gli eSports?

Gli eSport, come dice il nome composto dal prefisso “e” (= electronic), sono competizioni sportive digitali che si realizzano con i videogiochi. Si tratta di un fenomeno di costume in grande crescita, che coinvolge in modo preponderante la fascia dei teenagers e quella dei giovani sotto i 21 anni, le cui proporzioni a livello globale sono impossibili da trascurare.

investire in esport

I giochi eSport si differenziano innanzitutto per il tipo di piattaforma utilizzata per giocare: PC, console, oppure smartphone. Le tipologie di giochi variano dalle Arene di Battaglia Online Multiplayer (Multiplayer Online Battle Arena = MOBA in gergo), agli ‘sparatutto’ per giocatore singolo, alle ricostruzioni virtuali di sport fisici come ad esempio F1, MotoGp e calcio.

In base al titolo giocato, varia anche il numero di giocatori in gara: si può assistere a sfide individuali, oppure al formato a squadre 3 vs 3, o ancora 4 vs 4 e via dicendo.

L’evoluzione tecnologica ha consentito un coinvolgimento sempre maggiore e il consolidamento di aspetti professionistici sia per quanto concerne i produttori e gli organizzatori, sia per quanto riguarda i giocatori. Basti pensare alle competizioni, come i campionati e i tornei mondiali, che sono oggi un’industria da milioni di euro, ma in crescita tale che il prossimo metro di misura saranno i miliardi di euro.

Come investire in eSport?

Il metodo tradizionale per investire in azioni di società quotata in borsa è quello di affidarsi alle banche e agli intermediari finanziari, recandosi allo sportello, oppure prendendo appuntamento con un consulente finanziario che possa consigliare il tipo di investimento migliore sulla base delle singole esigenze.

Per investire in borsa via banca bisogna trovare il referente giusto e avere molto tempo per valutare la scelta. Inoltre, si deve essere pronti a pagare per commissioni e spese di avviamento salate.

Ma esiste anche un’altra opportunità rappresentata dalle piattaforme di trading online: strumenti di facile utilizzo per i quali è sufficiente una connessione Internet o Wi-Fi e un device come PC, smartphone o tablet. 

La sicurezza è garantita dal CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), ovvero l’organismo che regola l’operatività della maggior parte dei broker in rete, e dalla CONSOB che vigila sull’attività finanziaria. Il vantaggio è dato dalla semplicità di utilizzo e dalla possibilità di guadagnare cifre interessanti anche a fronte di investimenti non eccessivamente onerosi.

Investire in eSports con eToro 

eToro è la piattaforma di social trading più usata dai piccoli investitori e non solo. Iscrivendosi a eToro è possibile anche investire in eSport e trattare alcuni dei più importanti titoli quotati sui principali mercati finanziari.

Sono oltre 16 milioni gli utenti che hanno scelto di iniziare a fare trading sui titoli in Borsa e di investire in criptovalute, ETF su servizi tecnologici (vd. ETF Cyber Security) etc. attraverso questo strumento. 

Per quale motivo? Eccone almeno tre: l’interfaccia grafica user friendly e il metodo del social trading, conosciuto anche come copy trading che mette in atto un processo di interazione tra gli investitori attraverso il following e lo scambio di commenti e di consigli. Inoltre è possibile acquistare davvero gli asset e non solo fare trading CFD.

N.B. La tecnica del copy trading consente agli investitori alle prime armi di seguire l’esempio dei trader più esperti sulla piattaforma e di copiare le loro mosse finanziarie, replicando le migliori strategie di investimento.

Per sapere di più sul conto virtuale da $100.000, tutte le funzionalità della piattaforma e scoprire le opinioni di chi la usa, leggi la nostra recensione su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in eSports con Libertex

libertex

Se sei più orientato a speculare sul valore delle azioni, anziché comprare davvero le azioni, come permette eToro, dovresti puntare su Libertex.

Una piattaforma di trading CFD che permette di investire rapidamente sia al rialzo che al ribasso su centinaia di asset diversi.

Anche Libertex è autorizzato dalla CySEC e gode della registrazione CONSOB, ma il numero di asset è piuttosto limitato se paragonato a eToro. Alcuni investitori più esperti lo preferiscono per la possibilità di usare MetaTrader4 o per investire sulle opzioni.

Libertex mette a disposizione un conto demo da €50.000 per provare la piattaforma senza investire un euro. Leggi tutti i dettagli sulla nostra recensione Libertex.

Il tuo capitale è a rischio

Come valutare le società per investire in eSport?

Le società che sviluppano piattaforme videoludiche possono scegliere di non organizzare eventi per i titoli di loro proprietà, come è il caso di Microsoft e Nintendo, lasciando alle communities libertà di organizzare le competizioni.

Ci sono poi società di sviluppo di videogiochi, come Riot Games, Activision Blizzard e Valve Corporation, che si impegnano direttamente nell’organizzazione di tornei ed eventi, anche grazie agli investimenti su piattaforme dedicate come LoL eSports

investire in esport

Tradotto in termini economici, ciò significa che la società ha i diritti esclusivi di proprietà intellettuale del gioco: dalla produzione fino al modo nel quale viene giocato in eventi pubblici.

Un fattore da tenere in considerazione per lo studio dell’andamento economico finanziario sul breve-medio termine, vista la crescita di valore degli eventi eSports e delle società ad essi collegati.

Le 10 migliori società di giochi eSports

Per scegliere come investire in eSport, partiamo dall’analisi del ROI (Return On Investment), un parametro utile anche per studiare la crescita del settore di riferimento.

Per farlo utilizziamo la classifica di Buy Shares (anno di riferimento 2020) che considera le aziende che sviluppano i videogiochi, ma anche quelle che producono console di gioco, chip e processori grafici.

SocietàSettorePaeseROI
Sea Limitedsviluppo di giochi onlineSingapore286,27%
Bilibilipiattaforma on demand di mobile-gamingCina99,52%
GameStoprivenditore di videogiochi e di accessori per il gamingStati Uniti48,81%
Nintendosviluppo di videogiochi e produzione di consoleGiappone37,02%
Tencent Holdings Limitedgigante del digitale asiaticoCina35,05%
Activision Blizzardsviluppo e distribuzione videogiochiStati Uniti33,50%
Take-Two Interactive Softwareproduzione e distribuzione di videogiochiStati Uniti31,18%
SciPlay Corporationsviluppatore e publisher di giochi digitali su piattaforme mobile e webStati Uniti26,51%
Electronic Arts (EA)sviluppo di videogiochi e di piattaforme digitaliStati Uniti20,24%
Sonyelettronica di consumo, console e videogiochiGiappone5,40%

Le società che stanno riportando gli utili maggiori a chi ha investito nelle loro azioni sono soprattutto quelle asiatiche, vero bacino di utenza degli amanti delle competizioni videoludiche.

Seguono a ruota le più grosse aziende statunitensi di sviluppo videogame, ormai delle veterane del settore e veri punti di riferimento per tutti.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Quali sono le principali società per investire in eSport?

Vediamo adesso quali sono le principali società quotate sui più importanti mercati finanziari. Sono dei veri colossi del settore dell’intrattenimento che lavorano esclusivamente, o hanno dei forti interessi, nel settore videogiochi ed eSport.

Non è una classifica e per questo abbiamo scelto di presentarvele in ordine alfabetico.

Activision Blizzard

Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI) società nata dalla fusione (2 dicembre 2007) fra Activision e Blizzard Entertainment sulla base di un accordo del valore di 18,8 miliardi di dollari. World of Warcraft, che vanta oltre 8 miliardi di dollari di vendite e Call Of Duty, oltre 175 milioni di copie, sono i due prodotti traino di questa casa di produzione di videogiochi.

La società è in forte crescita e il titolo azionario ha registrato un +13,2% da ottobre 2020 a marzo 2021. Nell’ultimo anno il suo titolo ha passato da i $70 ai $104 di valore ed è considerato un dei migliori modi per investire in eSport. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Alphabet (NASDAQ: GOOGL)

azioni google

È la società che controlla Google che infatti genera il 99% delle entrate di Alphabet . Il margine operativo di Alphabet è stato del 25-30% con Google al 30%.

Anche questo colosso ha deciso di non perdere il treno eSport e dei videogiochi in generale, infatti nel 2019 ha esordito nel mercato la sua piattaforma di cloud gaming Google Stadia.

Il valore del titolo nel semestre considerato (ottobre 2020-marzo 2021) segna un +29,9% e il suo prezzo nell’ultimo anno si è mosso nel range $1.351 – $ 2.431. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Advanced Micro Devices (AMD)

È una delle più grandi aziende produttrici di CPU, workstation e chip grafici, soprattutto dopo la fusione con ATI.

La sua serie di Schede grafiche più celebre è la Radeon, mentre per le CPU le più amate sono la serie Ryzen ha fin da subito scaldato i cuori di tutti gli appassionati di computer.

In borsa è quotata al Nasdaq e nell'ultimo anno il suo titolo è cresciuto di circa il 60% oscillando in un range di prezz compreso tra $48,4 e $99,2. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Atari SA

Atari SA, gruppo internazionale francese che controlla Cryptic Studios, Eden Games, Cavedog Entertainment, MicroProse, Atari, Inc. (gruppo Atari SA) e Petroglyph Games. È un marchio storico che negli anni ‘80 ha letteralmente inventato i videogame e le console di gioco.

Il titolo azionario negli ultimi 6 mesi (ottobre 2020-marzo 2021) ha avuto una crescita del 92,6%. Tale incremento ha registrato un picco a marzo 2021 a seguito delle voci relative all’avvio di un casinò online, sviluppato in collaborazione con Decentral Games e basato sulla blockchain Ethereum.

Il prezzo delle sue azioni, nelle ultime 52 settimane, ha variato tra €0,24 e €0,96.

Bandai Namco Holdings (7832, Borsa di Tokyo)

Holding giapponese nata nel 2005 a seguito dell'acquisizione di Namco da parte di Bandai. Due marchi che Il secondo è produttore di giocattoli dagli anni ‘50 e anche di serie animate mentre il primo è specializzato in videogiochi come Pac-Man, Tekken e la serie Tales of.

Nel 2009 la società ha acquisito per 12,5 milioni di dollari lo sviluppatore D3 Publisher. Le azioni del titolo sono aumentate su base semestrale del +7,4% e il prezzo è oscillato tra €45,6 e €77,5.

Electronic Arts (NASDAQ: EA)

Electronic Arts è leader globale nell'intrattenimento interattivo digitale grazie al franchise di marchi come Battlefield, Apex Legends, The Sims etc. La sua divisione EA Sports ha fatto la storia dei giochi sportivi con titoli come FIFA, NBA Live, UFC e F1.

Nell'anno fiscale 2020, ha registrato un fatturato netto di 5,5 miliardi di dollari. Il titolo azionario ha registrato una perdita complessiva dello 0,9% da ottobre 2020 a marzo 2021, ma nell’ultimo mese (marzo-aprile 2021) la ripresa segna un +9,2%. 

Negli ultimi 12 mesi il prezzo si è mosso tra $110 e $150. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Esports Entertainment Group (NASDAQ: GMBL)

Società di progettazione e sviluppo di sistemi per intrattenimento, scommesse sugli eSport e iGaming e scommesse sportive tradizionali.

A febbraio 2021 ha stipulato accordi di acquisto di titoli con alcuni investitori istituzionali per la vendita di 2.000.000 di azioni, con un ricavo lordo complessivo di 30 milioni di dollari. 

Operazione che ha fatto alzare le quotazioni del titolo e che spiega il +267,8% da ottobre 2020 a marzo 2021. A prova di ciò, il prezzo delle sue azioni è oscillato tra $3,55 e $24,84.

HUYA

HUYA Inc è una società cinese principalmente impegnata nella gestione delle proprie piattaforme di live streaming, laddove genera la maggior parte dei ricavi dalla vendita di pubblicità e servizi relativi ai giochi online.

A febbraio 2021 hanno iniziato ad essere negoziate nuove opzioni e le quotazioni hanno subito un forte rialzo che è il principale fattore del +10,7% su base semestrale. Infatti, nell’ultimo anno le azioni sono state scambiate con prezzi che vanno dai $14,32 ai $36,33.

Microsoft (NASDAQ: MSFT)

Noto soprattutto per i sistemi operativi Windows e per la suite di produttività Office, la società fondata da Bill Gates punta ad aumentare le sue quote sul mercato gaming. Infatti, oltre alla sua console XBox, da anni partecipa alla produzione di videogiochi.

Dopo avere acquistato a dicembre 2020 per 7,5 miliardi di dollari la ZeniMax Media, publisher di titoli come The Elder Scrolls e Doom, rumors recenti parlano di un’offerta di Microsoft da 10 miliardi pronta per Discord l’app di chat e messaggistica istantanea più usata in ambito gaming ed eSports.

Da inizio anno 2021 a oggi, il valore delle azioni ha segnato un +20,5%, con un range di prezzi degli ultimi 12 mesi compreso tra $184 e $263. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Nintendo (NTDOY)

Produttrice di videogiochi (Super Mario su tutti) e di console hardware (Wii e Nintendo DS le più recenti), l’azienda giapponese Nintendo ha fatturato 1.308.519 milioni di Yen nel 2020 (circa 9 miliardi di euro), con un utile netto di 258.683 milioni di Yen.

Quotata sulla Borsa di Tokyo dal 1983, nell’ultimo anno le sue azioni quotate sull’indice NASDAQ, hanno avuto un aumento di prezzo del +39,5%. Il prezzo per unità è passato da $53,6 a $82,5 e questo titolo non dovrebbe mancare nel portfolio di chi vuole investire in eSport. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Nvidia (NVDA)

Azienda californiana specializzata nella costruzione di processori grafici per sistemi di videogiochi e l’industria automobilistica. La serie più famosa di schede grafiche è la GeForce che sono stata adottate, tra gli altri, da Sony per le sue Play Station.

Negli ultimi anni le sue schede video più performanti sono andate a ruba, prese d’assalto dai miners di criptovalute che le usano per generare profitto, soprattutto in Ethereum. Il titolo quotato al NASDAQ è cresciuto di circa il 90% in un anno con la quotazione passata da $348 a $712. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Ubisoft Entertainment SA (UBI)

Terzo maggiore editore indipendente di videogiochi, Ubisoft fa parte del CAC Mid 60, un indice composto dalle 60 maggiori aziende della Borsa francese, che seguono le 40 maggiori società che compongono il CAC 40.

L'azienda possiede una serie di famosi franchise, tra i quali Assassin's Creed e Tom Clancy's Rainbow Six. Ubisoft prevede un fatturato netto 2020/21 tra 2,22 e 2,28 miliardi di euro (contro i 2,2 e 2,35 miliardi di euro previsti in precedenza).

Motivo per il quale la quotazione azionaria è scesa del -21,5% da febbraio ad aprile di quest’anno e il suo prezzo si è mosso in discesa nel range €88,1 – €51,9.. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Square Enix (9684, Borsa di Tokyo)

Holding giapponese che ricava la maggior parte delle sue entrate dalle attività di intrattenimento digitale, sotto forma di progettazione e sviluppo di giochi e macchine per giochi Arcade.

L’azienda produce diversi manga e anime, come Full Metal Alchemist, serie di videogiochi, come Final Fantasy, e detiene tecnologie all’avanguarida per animazioni CGI di alta qualità.

L’andamento del titolo, su base annuale, è stato piuttosto lineare e segna un +4,3%.

SONY

La multinazionale conglomerata giapponese, è una delle società di intrattenimento più complete al mondo. Fra i principali produttori di sensori di immagine CMOS, console di gioco (PlayStation) e telecamere per trasmissioni professionali. Dal 2013 è anche il quarto più grande produttore di televisori.

Il titolo Sony è quotato alle Borse di Tokyo e di New York ed è un punto ferme di chi ha deciso di investire in esport. La quotazione di mercato nel corso degli ultimi 12 mesi segna un +81,9% con una variazione di prezzo pe azione compreso tra $66,8 e $118. Azioni disponibili su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Take-Two Interactive Software Inc (NASDAQ: TTWO)

L'azienda è uno dei più grandi editori di videogiochi indipendenti al mondo, per console, PC, smartphone e tablet.

Il portfolio del franchise comprende titoli come Borderlands, Mafia, Max Payne, NBA 2k, Read Dead e Grand Theft Auto, la serie di maggior successo commerciale della storia con oltre 220 milioni di copie vendute.

La quotazione del titolo sul mercato ha perso circa il -9% su base annua, anche se il prezzo delle azioni è oscillato in crescendo tra $130 e $214.

Tencent Holdings (TCEHY)

Colosso cinese di Internet con investimenti in un'ampia varietà di servizi. Social network (Weixin/Weixin and QQ), giochi online per PC e dispositivi mobili, contenuti, utilità (e-mail, app store, browser mobile) etc.

Tencent ha una base di utenti attivi mensili aggregati di circa 600 milioni per QQ e oltre 1,2 miliardi per Weixin/Weixin

Segna +13,4% la variazione annuale della quotazione del titolo con il prezzo che ha oscillato tra i $55,7 e i $99,4.

Perché conviene investire in eSport?

Le stime del cloud gaming, all’interno del quale rientrano gran parte dei giochi eSports, prevedono ricavi di 3,2 miliardi di dollari entro la fine del 2023. Stime ancora più ottimistiche parlano di 5,1 miliardi di dollari nel 2023 e un CAGR del +123%.

Gli indici sulle società di videogiochi da monitorare, per investire in eSport senza acquistare singoli titoli azioni, sono due e comprendono sviluppatori, distributori, produttori di hardware (console di gioco) e software (chip e processori grafici):

MVIS Global Video Gaming & eSports Index (MVESPO e MVESPOTR) 

Indice globale che tiene traccia delle prestazioni del segmento globale dei videogiochi e degli eSports. Comprende aziende con almeno il 50% dei propri ricavi da videogiochi e/o eSports. 

Queste società possono includere quelle che sviluppano videogiochi e relativo software/hardware, ma anche servizi di streaming dedicati a eventi di eSports.

STOXX Global Video Gaming & eSports (STXVGEU)

Indice composto da società che traggono vantaggio dalla tendenza in continua crescita di videogiochi ed eSports. L’'indice esclude le società che Sustainalytics considera non conformi sulla base della valutazione di Sustainalytics Global Standards Screening.

In questo modo si può investire in esport e con una sola mossa mettere il proprio capitale in più aziende.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

I VIP che hanno scelto di investire in eSport?

Superato il miliardo di dollari di giro di affari nel 2019 e con un pubblico in espansione, formato da oltre 450 milioni di persone, gli sport elettronici non potevano lasciare indifferenti gli investitori.

I primi a crederci sono stati proprio i campioni degli sport reali: piloti e giocatori di basket, ma anche calciatori, tutti attratti non solo dall’innovazione tecnologica, ma anche da prospettive di guadagno interessanti.

F1 eSport

È il caso di Fernando Alonso, due volte iridato nella Formula 1, il quale non sazio del prodotto F1 eSports, punta ad affermare FA Racing, in collaborazione con Veloce Esports e lo sponsor tecnico Logitech G, sulle piste vere e sulle piattaforme digitali di simulazione di guida.

Due leggende NBA, Earvin “Magic” Johnson e Michael “Air” Jordan, sono passate dalle azioni di gioco alle azioni finanziarie decidendo di investire in eSport.

Johnson, attraverso la società aXiomatic, ha investito 15 milioni di dollari in Super League Gaming, azienda organizzatrice di eventi di sport elettronici quotata al Nasdaq per 56 milioni di dollari. aXiomatic è anche la società proprietaria di Team Liquid una delle organizzazioni più importanti nel settore eSport.

Dal 2018 anche Michael Jordan è entrato in partecipazione di proprietà del Team Liquid.

In Italia sono stati Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi che hanno deciso di investire in eSport attraverso Mkers. Una startup italiana nata 2017 che si prefigura di dare l'opportunità ai giocatori esportivi migliori di partecipare ai tornei più prestigiosi.

Quali sono i 5 giochi eSports più popolari?

Conoscere cosa sono gli eSports e quali fra di essi riscuotono il più grande successo di pubblico, ci consente di quali aziende potrebbero avere un più alto ritorno dal punto di vista economico e finanziario nei prossimi anni.

Vediamo quindi quali giochi vanno per la maggiore, chi li produce e quali sono gli eventi eSports più famosi ad essi collegati.

Dota 2

Videogioco MOBA sviluppato da Valve Corporation utilizzando il motore grafico Source Engine. È l’eSport con il torneo con il montepremi più ricco del mondo. Nel campionato mondiale, The International 10, del 2020 si sono superati i 30 milioni di dollari di montepremi.

League of Legends

MOBA pubblicato da Riot Games per Microsoft Windows e macOS. Giocato, secondo stime approssimative da 27 milioni di persone al giorno. La piattaforma Web LoL esportS dà ai giocatori e agli appassionati la possibilità di seguire sia le 12 leghe regionali che gli eventi internazionali. 

Halo

Una serie epica per gli appassionati del genere FPS (First-Person Shooter) sviluppata da Bungie Studios e 343 Industries e pubblicata da Microsoft Game Studios. Per quanto riguarda gli eventi legati a questo titolo, menzioniamo l’Halo World Championship del 2016 con 64 dei migliori giocatori del mondo, divisi in 16 team, che si sono dati battaglia per un montepremi di 2,5 milioni di dollari.

Call Of Duty (COD)

Come Halo è una serie di videogiochi FPS pubblicati da Activision Blizzard e sviluppati dalle software house Infinity Ward, Treyarch, Sledgehammer Games e Raven Software. Gira su PC, smartphone, Playstation, Xbox e dalla data del suo lancio (2003) ha venduto oltre 200 milioni di copie.

Formula 1 eSports Series (F1 eSports)

Si tratta di un gioco di eSport professionale creato nel 2017 e promosso da Formula One Management, Liberty Media con l’intento di coinvolgere il pubblico, creando una comunità di giocatori con la passione per i motori nel sangue.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Twitch e giochi eSport: binomio vincente

Dopo aver visto cosa sono gli eSports e come si giocano, scopriamo come si fa a seguire le performance dei propri beniamini e come assistere alle gare più importanti del game preferito. I tifosi degli eSport possono fruirne attraverso lo streaming, laddove spiccano due piattaforme: Youtube e Twitch.

A proposito di Twitch, fondata nel 2011 e di proprietà di Amazon, si è affermata in modo quasi monopolistico nel settore free-to-watch, tanto che gli sviluppatori scelgono questa piattaforma per le loro trasmissioni, pur utilizzando anche la funzione di live streaming di YouTube sul proprio canale ufficiale. 

A conferma di ciò, basta dare un’occhiata a RiotGames, il canale Twitch ufficiale di eSports per MOBA League of Legends

Sempre RiotGames, società statunitense leader del settore, si è fatta promotrice con LoL eSports (piattaforma dedicata a League of Legends) di un nuovo modo di fruizione delle competizioni eSport: i canali di live streaming promossi dalle organizzazioni ufficiali.

Investire in eSport – Conclusioni

Arrivati al termine della nostra guida completa su come investire in eSport, non resta che trarre qualche conclusione.

Analizzando il settore gaming sotto l'aspetto finanziario, sia rispetto alle azioni delle principali società quotate in Borsa, sia rispetto agli indici sulle società di videogiochi, la valutazione che possiamo trarne è quella di un comparto in rapida espansione, che può riservare soddisfazioni per chi vuole investire nella nuova tecnologia e nelle aziende innovative.

Come abbiamo poco sopra accennato, uno degli strumenti più semplici e veloci per cominciare a negoziare sui titoli eSport è attraverso i broker online, come eToro che consente agli utenti iscritti di utilizzare un agile conto simulato, senza scadenze e senza obblighi e gestibile anche tramite applicazione per smartphone e tablet.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in eSport – FAQ

Cosa sono gli eSports?

Sono giochi elettronici individuali o a squadre, giocabili tramite PC, console, oppure smartphone. Comprendono diverse categorie di videogiochi, come ad esempio le arene di battaglia multiplayer online (MOBA), gli sparatutto per giocatore singolo (FPS) e i giochi sportivi.

Come è possibile seguire gli eSport dal vivo?

Twitch è il migliore strumento per seguire le gare di eSports dal vivo. Sulla piattaforma, di proprietà del colosso Amazon, è possibile seguire in diretta streaming la maggior parte dei tornei. L’altra piattaforma più popolare è Youtube Gaming dedicato agli appassionati e ai giocatori.

Quali sono le cifre del settore gaming?

Nel 2019 il giro di affari ha superato il miliardo di dollari, con un pubblico target formato da oltre 450 milioni di persone. Le stime sui ricavi netti parlano di $3,2 miliardi entro il 2023 per il cloud gaming. Il volume di affari complessivo potrebbe raggiungere $250 miliardi entro il 2025. 

Come investire in eSport?

Il modo migliore e più semplice per investire in eSport è comprando le azioni del comparto videoludico. Su un broker come eToro si possono trovare azioni di società di videogame, distributori, produttori di console e processori grafici.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

    CHIUDI X