Aggregatori di Conto Corrente: cosa sono e quali sono i migliori

Cos'è un aggregatore di conti, come funziona e quali sono gli aggregatori finanziari già sul mercato.

Possedere molte carte e conti correnti spesso può essere un problema. Suddividere i risparmi su carte prepagate e conti bancari è una forma di protezione, ma anche un modo per sfruttare al meglio i vantaggi che offrono banche e fintech. 

Eppure gestire il denaro e tenere sotto controllo le finanze senza sprecare tempo o scaricare troppe app è oggettivamente difficile. Quanti soldi mi sono rimasti su quella carta conto? Come posso trasferire il denaro da una banca all’altra rapidamente? 

Un aiuto in questo senso arriva dall’aggregatore di conti correnti. Si tratta di un servizio molto semplice ma prezioso che ti offre una panoramica a colpo d’occhio di tutti i tuoi conti correnti e carte (quelle compatibili).

Molte delle migliori banche italiane stanno lanciando questa funzione integrandola all’home banking o alla app mobile, ma ci sono anche alternative nate apposta per aggregare più conti correnti. Vediamo quali sono.

Aggregatore di conti correnti: cos’è?

Come dice la parola stessa, l’aggregatore di conti è uno strumento digitale, come una app o un software, che raccoglie in un’unica schermata tutti i dati dei tuoi conti correnti o delle carte prepagate associate dall’utente. 

Gli aggregatori ti permettono di consultare i diversi conti personali rapidamente e avere una visione migliore del tuo budget senza saltare da un’app all’altra. Ma non è tutto: grazie a un aggregatore puoi anche effettuare operazioni o pagamenti da più conti correnti, senza uscire dall’applicazione. 

Lo sviluppo degli aggregatori ha preso il via dalla direttiva europea sui pagamenti Psd2, che ha consegnato al cliente la proprietà dei suoi dati di conto corrente. A fronte di questa legge le banche si stanno adeguando per rendere sempre più aperti i propri sistemi, consentendo al cliente che lo autorizza un accesso più facile ai conti di sua proprietà. 

Leggi pure
Bunq Conto online: Come funziona, Recensione e Opinioni

Aggregatori di conto corrente: come funzionano

Gli aggregatori funzionano grazie alle API, delle chiavi di sistema univoche che permettono ai diversi servizi di dialogare fra loro. In questo modo non è più necessario aprire le app delle singole piattaforme né accedere all’internet banking di ciascuna banca: si fa tutto da un unico aggregatore, dalla consultazione dei fondi ai pagamenti. 

Il vantaggio di fondo è quello di poter gestire in un solo spazio virtuale tutti i conti personali, le carte, gli investimenti e i prestiti disseminati tra fintech, banche e broker. Oggi infatti le soluzioni dove mettere i risparmi sono tantissime, ed è normale frazionare il budget su più servizi. Per esempio: 

  • un conto corrente a zero spese;
  • una carta conto per muoversi all’estero (es. N26);
  • una carta di credito personale (es. American Express);
  • un conto di trading online presso un broker regolamentato;
  • un investimento in risparmio gestito (es. Moneyfarm);
  • magari un conto deposito conveniente domiciliato presso una digital Bank.

Trattandosi di una novità nel panorama fintech, le funzioni degli aggregatori sono ancora limitate e in fase di sviluppo e per certi versi, come suggerisce Altroconsumo, ancora acerbi.

Tuttavia il potenziale di questi sistemi merita di essere esplorato, e potrebbe andare ben oltre la semplice consultazione delle finanze.

Migliori aggregatori di conto corrente

I primi aggregatori finanziari lanciati sul mercato appartengono a banche, fintech e nuove startup indipendenti. I primi istituti di credito ad espandere le funzionalità del loro conto corrente sono:

  • Intesa SanPaolo;
  • UniCredit;
  • Banca Sella;
  • illimity Bank;

Guardando alle società fintech, le prime ad aver lanciato la propria app aggregatrice (o pronte a farlo) sono:

  • Yolt (di ING);
  • Widiba (gruppo MPS);
  • Revolut.
Leggi pure
HYPE Carta: Cos'è, come funziona, Costi e Opinioni

Merita l’attenzione anche un aggregatore di conto corrente indipendente e tutto italiano: Utego. Analizziamo i servizi uno per uno. 

Xme Banks

xme banks intesa

Xme Banks è l’aggregatore finanziario offerto dal gruppo Intesa Sanpaolo che ti offre l’accesso ai più conti correnti, carte prepagate e carte di credito tramite un’unica app oppure da home banking.

Ti permette di visualizzare grafici o assegnare etichette alle tue spese per la gestione delle finanze. L’elenco delle banche che puoi collegare all’aggregatore XME Bank include:

  • Poste Italiane;
  • Unicredit;
  • Banco BPM;
  • ING Bank;
  • Allianz Bank.

Unicredit

unicredit

Unicredit offre un aggregatore di conti correnti gratuito e semplice. Puoi consultare le tue finanze aggregate collegando carte e conti, scegliendo tra una lunga lista di banche supportate tra cui:

  • Intesa Sanpaolo;
  • Poste Italiane;
  • FinecoBank;        
  • Banca Sella;
  • Monte dei Paschi di Siena;
  • Crédit Agricole;
  • Webank;
  • Banca Nazionale del Lavoro;
  • Banca Popolare di Milano;
  • Banca Popolare dell’Emilia Romagna;
  • Credem;
  • Creval.

Inoltre puoi inviare bonifici direttamente dall’aggregatore Unicredit facendoli partire da un conto Intesa Sanpaolo, Banca Sella, Fineco e altri ancora.

Banca Sella

banca sella

Banca Sella offre un aggregatore di conti per tenere sempre sotto controllo le tue finanze in una sola app (o da home banking) ed effettuare pagamenti ordinando bonifici anche da altri conti personali.

La lista di strumenti supportati include banche come Fineco o illimity Bank, mentre tra le carte che puoi collegare rientra anche Hype (la carta conto di Banca Sella).

illimity Bank

illimity bank aggregatore

La banca online illimity mette a disposizione un aggregatore di conti per il monitoraggio delle finanze personali, il controllo e la classificazione delle spese e molto altro.

Leggi pure
Carta Prepagata Revolut: Recensione Completa 2020

Puoi ordinare bonifici da banche e carte diversi sempre sulla stessa app. La lista di banche collegabili è disponibile dopo il login al conto illimity ed è in costante aggiornamento.

Yolt

yolt

Yolt è l’app aggregatore finanziario proposto da Banca ING. Ti aiuta a tenere sotto controllo i saldi dei conti correnti, scegliendo tra una lunga lista di istituti che comprende:

  • Intesa San Paolo;
  • Unicredit;
  • Ing;
  • Fineco Bank;
  • Deutsche Bank;
  • Iwbank;
  • Mps;
  • Widiba;
  • Banca Mediolanum;
  • Banco Bpm;
  • Bper;
  • Che Banca!;
  • Credit Agricole;
  • Credem.

Supporta anche la carta N26 e carte di credito come American Express, Carta Chiara o Cartasì.

All’interno dell’app Yolt puoi anche monitorare e classificare le spese, ricevendo dei consigli su come ottimizzare il tuo budget o risparmiare.

Yolt inoltre ha inclusa una funzionalità di comparatore di offerte provenienti da aziende partner. In questo modo puoi valutare per esempio un migliore contratto per la bolletta della luce o un’assicurazione più conveniente.

Infine con Yolt puoi autorizzare pagamenti e bonifici da vari conti correnti, oppure inviare direttamente denaro ad altri utenti Yolt.

Il vantaggio di Yolt è quello di non dover avere necessariamente un conto corrente presso banca ING per usufruire del suo servizio. Non è un aggregatore di conti indipendente, ma flessibile.

Aggregatore conti Widiba

widiba banca

Widiba è il conto corrente completamente online del gruppo MPS che ti offre tutte le funzioni di un conto di pagamento nel tuo smartphone.

All’interno dell’app Widiba puoi collegare anche i conti correnti e le carte di diversi istituti (al momento oltre 200) e per la maggior parte puoi autorizzare bonifici tradizionali o istantanei. Il servizio è completamente gratuito.

Leggi pure
Flowe: Recensione del conto online sostenibile. Come funziona, costi e Opinioni

Utego

utego

Concludiamo la lista con l’aggregatore di conti Utego, una start-up innovativa che mira a offrire un servizio indipendente per la gestione delle finanze, i pagamenti aggregati e un servizio di comparazione di offerte.

Utego raggruppa conti correnti o di deposito, carte di credito, prestiti, mutui e investimenti. Puoi avere una visione complessiva dei tuoi soldi in un’unica app, ma non solo.

All’interno è disponibile anche una sezione per la ricerca dei prodotti finanziari, che ti permette di trovare soluzioni di risparmio o investimento su misura e ricevere un preventivo telefonico.

Utego è anche un marketplace intelligente per investire il denaro. Dall’app puoi dichiarare una somma che intendi mettere da parte, e l’algoritmo creerà un’asta in cui le società finanziarie partner ti proporranno l’offerta migliore.

L’aggregatore di conti Utego offre il collegamento già a molte banche più alcuni conti online come:

Presto sarà possibile anche aggregare conti di trading online e conti d’investimento italiani o esteri, come eToro, Plus500 o Moneyfarm.

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.