I migliori POS portatili, i più convenienti del 2022 a confronto

Guida ai migliori servizi per accettare pagamenti con carta, anche in mobilità.

Jacopo Curletto

Esperto di mercati finanziari, finanza personale e lavoro digitale.


Se sei un commerciante avrai sicuramente sentito parlare del POS portatile. Si tratta di un utilissimo strumento grazie al quale è possibile ottimizzare le transazioni con un cliente, rendendole notevolmente più rapide e sicure.

Si tratta dell’evoluzione dei POS fissi, che hanno una tecnologia più arretrata rispetto alle esigenze attuali dei clienti e degli esercenti.

Ovviamente, il mercato dei POS portatili è molto ampio. Trovare delle offerte tramite internet è molto semplice, così come l’acquisto dei dispositivi. Tuttavia, laddove c’è un offerta così alta si nascondono spesso dei dispositivi poco performanti o offerte poco vantaggiose.

Se sei interessato a conoscere quale sia il miglior POS portatile, allora ti consigliamo di seguire attentamente la nostra guida.

In quest’articolo discuteremo riguardo il funzionamento dei POS portatili, confrontandolo con il suo predecessore (POS fisso) e altre tipologie di POS.

Dopodiché, introdurremo la nostra top 7 dei migliori POS portatili attualmente in circolazione. Generalmente, sono caratterizzati da app di servizio all’avanguardia e dai bassi costi di commissione/canone mensile.

Anche se non esiste un POS senza commissioni, cercheremo di capire i vantaggi e gli svantaggi impliciti nell’utilizzo di questo dispositivo per le transazioni finanziarie.

Miglior POS portatile 2022

SatispayNexiSumUp
Costo AttivazioneZero€29Zero
Canone MensileZeroZeroZero
Costo Transazione€0,20 (solo sopra i €10)da 1,89% a 2,39%1,95%
Costo Lettore CarteZero, si usa lo smartphoneZeroda €19
Contactless✔️✔️✔️
Tempo di Accredito2 giorni lavorativi1 giorno lavorativo2-3 giorni lavorativi
Metodi di Pagamento AccettatiSolo utenti Satispay, abbinabile a POS Ingenico e Pax MasterCard, Visa, Maestro, V PAY, American Express, JCB, Union Pay, Google Pay, Samsung Pay ed Apple Pay MasterCard, Visa, Maestro, V PAY, American Express, Diners, Discover, Union Pay, Google Pay ed Apple Pay
Attiva un ContoVaiVaiVai

POS Portatile: Cos’è e Come funziona?

Miglior POS Portatile

Il POS portatile è il terminale di pagamento utilizzato per attività che richiedono un raggio di mobilità all’interno di un punto vendita. Si tratta di un metodo che velocizza notevolmente i pagamenti.

Infatti, con questo terminale non sarà più necessario far pagare i clienti in cassa. Inoltre è l’ideale per i liberi professionisti che operano a domicilio o chi vende i propri prodotti nei mercati.

È quindi uno strumento estremamente utile anche per bar, hotel o ristoranti. In questo modo le operazioni di pagamento risulteranno molto più semplici, sicure e veloci.

Per comprendere meglio di che si tratta, prova ad immaginare un semplice smartphone. Il dispositivo sarà quindi costituito da due parti:

  • La base non mobile, che funziona tramite linea fissa o in alternativa WiFi. Può essere connessa alla linea fissa tramite PSTN o con un semplice modem-router con cavo Ethernet.
  • Il corpo mobile, che funziona tramite la tecnologia Bluetooth o mediante connessione Wireless (se si tratta di una linea ADSL).

Attraverso una connessione Wireless o Bluetooth, il funzionamento del POS mobile ha mediamente un raggio di circa 10 metri, rappresentando una funzione estremamente utile per entrambe le parti che devono effettuare la transazione.

Da un lato, i clienti potranno pagare semplicemente il loro conto anche lontano dalle casse. Invece, gli esercenti potranno gestire i propri incassi in mobilità, rilasciando repentinamente una ricevuta di pagamento cartacea al cliente.

Chiaramente, non tutti i POS sono uguali. Non a caso ne esistono di varie tipologie. La base di funzionamento non è differente, tuttavia ognuno dei POS mobile ha dei vantaggi e degli svantaggi. In virtù di ciò, valuteremo di seguito quali siano i migliori POS portatile in circolazione.

POS portatile o POS fisso

Se vuoi comprare un POS, allora forse potresti trovare utile discutere sulla differenza tra il miglior POS portatile ed un classico POS fisso.

POS PortatilePOS Fisso
Senza fili e a batterieTerminale collegato alla postazione
È possibile collegarlo ad un cellulare o un tablet Necessaria connessione telefonica o SIM
Usa una SIM o WiFiRichiede un abbonamento
Nessun costo d’istallazioneNecessaria istallazione da parte di un tecnico
Spesso a canone zeroCanone fisso sulle transazioni
Storico vendite accessibile da smartphone
Vantaggioso per piccole attività

Quindi, tirando le somme, possiamo constatare due principali vantaggi nei migliori POS portatili. Quelli classici, necessitano di una presa della corrente e di conseguenza non possono essere spostati evitando di spegnere il sistema.

Inoltre, necessitano di una rete telefonica o di una SIM, con conseguente abbonamento. Applicando anche un canone sulle transazioni, il POS fisso risulta essere molto meno economico del miglior POS portatile. Inoltre, garantiscono immediatezza alle transazioni senza costi di commissioni. 

In conclusione, si può affermare che i migliori POS mobili sono certamente molto più funzionali, semplici ed economici dei POS fissi.

Stabilito ciò, passiamo ora a chiarire le principali differenze tra POS WiFi, POS portatile e mobile POS.

Le differenze tra i migliori POS portatile, i POS WiFi ed i mobile POS

Per provare a fare ordine e tracciare un chiaro confine tra ognuna delle categorie di POS esistenti, proviamo a schematizzare le varie tipologie di POS definendoli precisamente:

  • Mobile POS: si tratta della traduzione inglese di POS mobile, e si riferisce ad un dispositivo di dimensioni ridotte, funzionante attraverso un’app installata su uno smartphone o un tablet. Ciò consente di accettare ed effettuare pagamenti tramite POS in mobilità come un tradizionale lettore di carte;
  • POS WiFi: con questo termine intendiamo un POS rimovibile dalla sua base connessa via cavo. In questo modo potrà essere utilizzato entro una decina di metri tramite una connessione WiFi;
  • POS portatile: si tratta di un termine più generico che indica tutti i dispositivi POS che hanno un alto grado di portabilità, e quindi non sono i mobile POS ma anche i POS Wi-Fi.

Con queste definizioni abbiamo definito al meglio che cosa intendiamo quando parliamo dei migliori POS portatile. In questo modo, sarai in grado di capire quale sia la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Se hai deciso di optare per un POS mobile, sappi che rappresenterà un dispositivo estremamente utile per velocizzare e semplificare le tue transazioni. Tuttavia, sul mercato sono disponibili molteplici POS portatili. Per questo motivo, la seconda parte del nostro articolo sarà dedicata alla ricerca dei migliori POS portatile.

Quindi, introdurremo la nostra top 7 dei migliori POS portatili attualmente in circolazione.

Scegliere può essere difficile, ma seguendo i nostri consigli avrai a disposizione i dispositivi più performanti sul mercato.

Miglior POS portatile: Top 7

Come ti abbiamo anticipato, sono molti i lettori di carte elettroniche attualmente in commercio. Quasi tutti possono vantare molteplici vantaggi, fra cui la velocità d’acquisto e di configurazione e tutti gli altri vantaggi caratteristici dei POS portatili che abbiamo elencato nelle sezioni precedenti.

Tuttavia, secondo il nostro parere basato su un’analisi del rapporto qualità-prezzo, i POS mobili più performanti al momento sono prodotti dai seguenti brand:

  1. SatisPay
  2. Nexi
  3. SumUP
  4. Axerve
  5. iZettle
  6. MyPOS
  7. Tandem di Poste Italiane

Tutti questi dispositivi hanno convinto appieno le opinioni dei clienti, anche se nessuno di esse è un POS senza commissioni. Infatti, ciascun terminale ha ricevuto più di 4 stelle su Trustpilot.

Quindi, considerando anche i molteplici vantaggi che mettono a disposizione, i lettori di carte elettroniche elencati sono certamente i migliori POS portatili attualmente in circolazione.

Restringendo il nostro campo di possibilità a 7 tipologie di dispositivi abbiamo certamente ristretto il cerchio rispetto alla varietà di scelte che avresti avuto a disposizione.

Tuttavia, per aiutarti ulteriormente a scegliere il dispositivo più adatto alle tue esigenze tra i migliori POS portatili, entreremo nei dettagli analizzando le varie funzionalità e le differenze che sussistono fra di loro.

1) Satispay

Miglior POS Portatile - satispay

Il POS mobile di Satispay funziona attraverso Satispay Business, un’applicazione che consente ad esercenti, associazioni e liberi professionisti di accettare pagamenti.

In precedenza, quest’applicazione era indipendente dal possesso di un POS. Tuttavia Satispay ha di recente reso complementare il servizio con i POS attraverso un processo di integrazione con i terminali di pagamento Ingenico e Pax.

In precedenza, attraverso Satispay Business era possibile effettuare delle transazioni solo fra smartphone, su cui era possibile scaricare l’app.

Questo metodo di pagamento era largamente utilizzato, e grazie a quest’integrazione è possibile accedere all’incredibile praticità anche se dall’altro lato della transazione è presente un POS, aggiornato dai tecnici della startup.

Così come in passato, Satispay non applica alcun costo di commissione sulla transazione. L’unico costo effettivo riguarda l’esercente, che pagherà 0,20 euro solo per le transazioni superiori ai 10 euro. Per questo è da considersi il servizio che più si avvicina alle esigenze di chi vuole un POS senza commissioni.

Inoltre, è importante sottolineare che non sono presenti costi d’iscrizione per ottenere tutti i vantaggi di Satispay Business. Chiaramente, ciò vale anche per l’operazione di deposito dei tuoi incassi.

Si tratta di un’alternativa estremamente accattivante, introdotta di recente e quindi in via di sviluppo, anche se vanta già prestazioni considerevolmente performanti.

Per questo ed altri motivi, abbiamo deciso di inserire questo servizio al primo posto della nostra Top 7 come miglior POS portatile attualmente in circolazione.

L’app Satispay è ormai da tempo uno dei metodi di pagamento più convenienti e veloci a disposizione di commercianti o clienti. I costi di commissioni sono fissi ed estremamente bassi, soprattutto per le piccole transazioni in cui sono totalmente assenti.

Satispay rappresenta una delle migliori alternative di POS portatile. Tutto ciò che devi fare per accedere a questi servizi è effettuare l’iscrizione e possedere un POS. Dopodiché, constaterai con i tuoi occhi tutti i vantaggi offerti da questa startup.

  • Miglior alternativa ai POS portatili
  • Attivazione assolutamente gratuita
  • Commissione fissa a €0,20 solo per i pagamenti sopra i €10
  • Tutto gestibile da smartphone
  • Integrabile ai POS Pax e Ingenico
  • Non adatto ai grandi business e a chi non ha già un POS

Se hai intenzione di iscriverti al sito ufficiale per scaricare Satispay Business, premi il tasto in basso.

2) Nexi

Miglior POS Portatile - nexi

Si tratta certamente di uno dei più grandi operatori di pagamenti digitali in Italia ed in Europa. Nexi propone un terminale adatto ai professionisti di attività di successo ma anche ai piccoli negozi in crescita, che solitamente non elaborano molte transazioni con carta.

Il POS mobile di Nexi necessita di una connessione Bluetooth ad uno smartphone per poter funzionare. Con questa soluzione, Nexi è in linea con il modello di altri noti competitor.

In ogni caso, la registrazione online al sito è semplice e rapida, completamente gratuita e non implica un qualsiasi vincolo di tempo. Accetta molteplici modalità di pagamento e diverse carte, tra cui: Visa, Vpay, Mastercard, Maestro, American Express, Google pay, Samsung pay e molti altri.

Un altro vantaggio è quello di ricevere gli accrediti su qualsiasi conto corrente in un giorno lavorativo in quanto Nexi è completamente indipendente da qualsiasi sistema bancario. In ogni caso questo vantaggio si annulla quando si sottoscrive un suo servizio tramite intermediazione di una banca.

Il modello tariffario presente sul sito ufficiale di Nexi è chiaro e trasparente, presentando quindi una soluzione poco impegnativa e fissa. I costi di commissione variano a seconda del metodo di pagamento scelto, a cui va aggiunto un costo iniziale per i servizi di attivazione e spedizione.

La tariffa offerta dal POS portatile di Nexi è la seguente:

  • Attivazione e spedizione: 29,00 euro
  • Canone mensile: assente
  • Commissione PagoBancomat, MasterCard, Visa: 1,89% (+ 0,5% su carte extra europee)
  • Commissione UnionPay, JCB: 2,39%

Le commissioni non sono sicuramente le più basse rispetto ai competitor principali, tuttavia restano comunque molto basse, tenendo in considerazione i notevoli vantaggi offerti da Nexi.

Il POS introdotto da Nexi si chiama Mobile POS, e può vantare un costo basso e quindi estremamente competitivo (29,00 euro). 

Considerando il costo del dispositivo, insieme ai vantaggi legati al software Nexi, il POS portatile Nexi risulta essere uno dei migliori POS portatili presenti sul mercato.

  • POS portatile canone zero
  • Credito d’imposta 30%
  • Aliquote sulle transazioni molto vantaggiose
  • Accredito in 1 giorno lavorativo
  • Costo di attivazione

Se hai intenzione di registrarti su Nexi per poi comprare il POS, clicca sul tasto in basso.

3) SumUp

Miglior POS Portatile - sumup

Quando parliamo di SumUp, stiamo parlando certamente del POS portatile più conosciuto ed utilizzato in Italia.

Questo dispositivo è distribuito dalla società britannica SumUp Payments Limited, autorizzata dalla FCA.

Di conseguenza, si tratta di un POS economico non collegato ad alcuna banca, che offre certamente delle prestazioni notevoli, estremizzando così i già molteplici vantaggi dei normali POS portatili.

SumUp offre tre tipologie diverse di terminali per i commercianti o semplicemente dei professionisti:

  • Sum Up Air, ossia un POS mobile connesso ad un smartphone funzionante attraverso l’installazione di una semplice app.
  • SumUp Solo, un POS portatile con SIM, che potrai utilizzare senza l’aggiunta di alcun canone sulle operazioni, e quindi gratuitamente.
  • SumUp 3G con stampante, è il dispositivo migliore se stai cercando un lettore di carte elettroniche in grado di stampare immediatamente le ricevute cartacee ai clienti.

Ognuna delle soluzioni SumUp elencate in precedenza consentono di accettare pagamenti da qualsiasi circuito (Visa, Mastercard, Maestro, Apple Pay, Google Play, American Express e tante altre) anche da remoto.

Ognuno di questi terminali POS mobile è abbinabile all’apposita app, che mostra in tempo reale le statistiche e moltissime altre informazioni utili per analizzare le tue operazioni.

Tutti i POS portatili Sum App sono privi di canone. In aggiunta, risulta essere idoneo per fare una richiesta dal credito d’imposta al 30%, offerto dallo Stato italiano per fronteggiare il pagamento delle commissioni.

Dando un’occhiata ai costi di ognuno dei POS mobile descritti in precedenza, SumUp presenta le seguenti offerte:

  • SumUp Air: 19,00 euro;
  • SumUp Solo: 69,00 euro;
  • SumUp 3G con stampante: 119 euro;

I prezzi sono notevolmente vantaggiosi, e chiaramente ad un aumento del prezzo rispetto a quello basilare, aumentano notevolmente anche i vantaggi e le funzionalità che avrai a disposizione acquistando uno dei migliori POS portatile attualmente in circolazione.

Anche le commissioni applicate da SumUp risultano essere tra le più vantaggiose sul mercato. Infatti, questo brand applica una commissione fissa dell’1,95%, solo per i pagamenti con importo superiore ai 10 euro.

  • POS portatile canone zero
  • 3 modelli, anche con SIM e stampante
  • Registrazione in 5 minuti
  • Pagamenti anche da remoto e online
  • Credito d’imposta 30%
  • Poco adatto per importi elevati
  • Assistenza clienti non disponibile nel weekend

Registrarsi su SumUp è un procedimento estremamente semplice ed intuitivo, che non richiede più di 5 minuti. Puoi scoprire tutte le informazioni aggiuntive leggi la nostra recensione su SumUp, o consulta le varie offerte direttamente sul sito del fornitore cliccando sul pulsante in basso.

4) Axerve

Miglior POS Portatile - axerve

Axerve è un POS mobile che ha attirato senza alcun dubbio l’attenzione su di sé. La società che ha introdotto nel mercato il dispositivo di Axerve da capo a Banca Sella ed offre un terminale POS portatile con diverse soluzioni di acquisto (indipendente dalle banche).

Oltre al classico POS privo di canone, Axerve ti dà la possibilità di ricevere anche un POS senza commissioni, pagando un canone mensile. Si tratta di una duplice alternativa, offerta al fine di favorire sia i commercianti abituati a volumi di transazioni elevati che a quelli che stanno iniziando la propria attività e hanno volumi più ridotti.

La procedura di registrazione su Axerve è veloce e non introduce nessun vincolo di permanenza. Tuttavia, rispetto alle altre soluzioni richiede il pagamento di un costo di attivazione pari a 16 euro. Dopo che ti sarai iscritto al servizio, sarà arrivato il momento di decidere tra quale tariffa richiedere per avere il POS portatile.

Come ti avevamo anticipato, avrai a disposizione 2 possibilità default ed una terza personalizzabile:

  • POS Easy a commissione
  • POS Easy a canone
  • Offerta personalizzata

Per quanto riguarda POS Easy a commissione, è molto semplice da ricordare. Axerve introduce un costo di commissioni dell’1% e nessun altro costo fisso.

L’offerta POS Easy a canone non applica alcun costo di commissione sulle transazioni. Il pagamento del servizio avverrà attraverso un canone mensile, che varia a seconda degli incassi:

  • 17 euro + IVA, se incassi fino a 10.000 euro all’anno
  • 22 euro + IVA, se incassi fino a 30.000 euro all’anno

Con Axerve, la commissione viene introdotta unicamente quando gli incassi superano i 30.000 euro. In questo caso al canone mensile di 22 euro si deve sommare l’1% + IVA. Utilizzando il codice 4EVERPOS alla registrazione, si possono ottenere 4 mesi gratuiti di canone. Inoltre, il terminale viene concesso in comodato d’uso gratuito (manutenzione/sostituzione incluse).

Per quanto riguarda gli altri servizi offerti, avrai accesso all’app di Axerve per monitorare tutti gli aspetti fondamentali del tuo business, con assistenza a disposizione sia nei giorni feriali che in quelli festivi, soluzioni all’avanguardia per richiedere i pagamenti da remoto o attraverso l’ecommerce dell’azienda.

  • POS portatile a tariffa variabile
  • Soluzioni per i pagamenti ecommerce
  • Assistenza 7 su 7
  • API integrabili
  • Credito d’imposta 30%
  • Costo POS elevato
  • Bollo di attivazione

Axerve è un POS portatile che mette a disposizione le proprie API per gli sviluppatori ed inoltre consente di accedere al credito d’imposta previsto dal Governo.

5) iZettle

Miglior POS Portatile - izettle

iZettle è il POS mobile realizzato ed introdotto da PayPal, leader nei pagamenti digitali e noto per l’incredibile velocizzazione delle transazioni di qualsiasi tipologia.

La società offre un singolo ma completo modello di terminale, ossia l’iZettle Reader 2. Si tratta di un dispositivo estremamente pratico e compatibile con molti altri strumenti.

Il POS iZettle non necessita di alcuna SIM, collegandosi direttamente ad un cellulare o al tablet del tuo negozio. Attraverso un’app molto performante, è possibile controllare il terminale ed accedere a moltissime altre funzionalità interessanti per ottimizzare il lavoro nella tua attività.

Le funzioni più utili sono le seguenti:

  • È presente un report di vendita dettagliato
  • Gli account staff messi a disposizione sono illimitati
  • È possibile effettuare una stampa o l’invio delle ricevute di pagamento non fiscali
  • È possibile interagire con i clienti molto semplicemente attraverso e-mail o SMS

Una caratteristica particolare di questo POS portatile è la batteria. La batteria dell’iZettle Reader 2 può durare almeno 8 ore, supportandoti quindi durante tutta la giornata lavorativa. Inoltre, il metodo di caricamento è il più semplice possibile, cioè attraverso un cavo USB.

Se hai deciso di acquistare questo lettore di carte elettroniche, allora forse sarai interessato a renderlo ancor più performante. Per questo motivo, iZettle ha messo a disposizione una serie di accessori venduti separatamente. Si tratta di: un lettore di carte; una stampante; un registratore di cassa o in alternativa uno scanner di codici.

Anche il prezzo di questo dispositivo è accattivante, rappresentando una seria minaccia per i principali competitor. Il costo del POS portatile iZettle Reader 2 è di 29 euro, ed inoltre non prevede l’introduzione di alcun canone aggiuntivo.

Per quanto riguarda le commissioni, esse variano a seconda del volume transato mensilmente, scendendo progressivamente:

  • da 1 a 2000 euro, la commissione applicata è del 2,75% a transazione;
  • dai 2.000 ai 35.000 euro, la commissione decresce gradualmente fino ad arrivare all’1% per transazione;
  • sopra i 35.000 euro, pagherai appunto l’1% di commissione.
  • POS mobile canone zero
  • Accetta anche contanti
  • Batteria con durata fino a 8 ore
  • Potente App per marketing e gestione delle vendite
  • Accessori per POS
  • Un anno di garanzia
  • Commissioni elevate, ma scalabili
  • Assistenza clienti non disponibile nel weekend

Tuttavia, dal mese successivo le commissioni del POS mobile tornano ad avere un valore iniziale del 2,75%. In ogni caso, iZettle risulta essere un brand che offre uno dei migliori POS portatili.

Leggi pure
illimity Bank: Costi e Vantaggi del Conto smart italiano

6) MyPOS

Miglior POS Portatile - mypos

MyPOS è un POS portatile conto corrente offerto dall’azienda MyPOS AD, una società con sede nel Regno Unito (con una filiale a Milano) e parte del gruppo iCard, cioè la stessa azienda che ha acquisito LeoPay.

Non a caso, per richiedere il terminale è necessario aprire un nuovo conto corrente, che non è offerto dalle banche Italiane come Unicredit, Banca Sella o Intesa, ma direttamente dall’azienda MyPOS-iCard. Tuttavia, il conto corrente esercente di MyPOS è gratuito e la società mette a disposizione del compratore una carta business VISA, che quindi è compresa nel pacchetto iniziale d’acquisto.

Il servizio di MyPOS, considerandolo nella sua totalità, risulta essere molto completo. Infatti, avrai a disposizione un’ampia scelta. MyPOS mette a disposizione 5 modelli diversi di POS portatile, che viene successivamente abbinato ad un’app per smartphone ed un accesso da desktop grazie al quale potrai monitorare l’attività del tuo negozio comodamente da casa.

MyPOS offre qualsiasi soluzione possibile per le tue esigenze. In questo modo potrai decidere quanto spendere nell’operazione di acquisto di uno di questi POS.

L’offerta è molto ampia, di seguito ti elenchiamo le principali offerte:

  • myPOS Go: 29,00 euro
  • myPOS Carbon: 199,00 euro
  • myPOS Combo: 249,00 euro

Per quanto riguarda le commissioni offerte da quest’azienda, gli attuali valori delle commissioni cambiano rispetto alla tipologia di carta utilizzata per effettuare il pagamento:

  • Carta di debito: 1.20% + 0,05 euro
  • Carta di credito: 1.20% + 0,05 euro
  • Carte private emesse da SEE (Visa, Mastercard, VPay, Maestro): 1,55% + 0,05 euro
  • Transazioni online: 2.25% + 0,05 euro (con carte business e circuiti internazionali)
  • Carta business: 2.85% + 0,05 euro
  • POS portatile canone zero
  • Pagamenti da cellulare, email, sms, web (plugin ecommerce)
  • Conto corrente esercente gratis
  • Carta VISA business
  • Accredito istantaneo
  • Credito d’imposta 30%
  • Costo POS elevato
  • POS non indipendente
  • Commissioni elevate su carte business e non convenzionali

Anche in questo caso, è possibile fare domanda per ottenere il credito d’imposta del 30% sulle spese di commissioni sulle transazioni digitali. Dunque, anche il dispositivo di myPOS è certamente uno dei migliori POS portatili presenti sul mercato attualmente.

7) Tandem di Poste Italiane

Miglior POS Portatile - poste

Il POS di Poste Italiane mette a disposizione una quantità elevata di soluzioni per ricevere i pagamenti con carta.

Il POS mobile che hanno introdotto è pensato per piccole imprese, negozi e professionisti con un transato elettronico modesto. L’offerta di Poste Italiane è molto vantaggiosa, in quanto non applica alcun canone di noleggio ed introduce delle commissioni in funzione dei pagamenti ricevuti.

Per la sottoscrizione al servizio, è richiesta la titolarità di un conto business BancoPosta. Di conseguenza chi non è già in possesso di questo requisito con partita IVA, deve necessariamente aprire un conto per poter usufruire di questi servizi.

Per l’attivazione è necessario prendere appuntamento con un consulente commerciale, che può essere tranquillamente prenotato attraverso il sito di Poste Italiane (a cui bisogna quindi registrarsi) o telefonicamente. Dopodiché, all’esercente sarà fornito un lettore di carte da collegare al proprio smartphone e da gestire tramite l’applicazione Tandem di Poste Italiane. 

Questo POS portatile accetta i pagamenti da tutti i principali circuiti (PagoBancomat, Visa, VPay, Visa Electron, MasterCard e Maestro) e supporta anche i sistemi Apple Pay e Google Pay. Quest’ultimo aspetto è molto importante, in quanto consente al cliente di pagare direttamente con il cellulare.

Gli accrediti degli incassi avverranno in un giorno lavorativo sul conto di BancoPosta. Non è quindi possibile ricevere queste somme su conti di altre banche.

La tariffa introdotta da Poste Italiane è molto semplice. Di seguito elenchiamo le principali condizioni economiche offerte da Poste Italiane:

  • Prezzo del POS mobile (spesa una tantum): 79 euro + IVA
  • Canone mensile: assente
  • Commissione su transazioni: 1,50%

Il dispositivo ricevuto dovrà essere collegato tramite il sistema Bluetooth ad uno smartphone e sarà possibile gestirlo attraverso l’app PostePay Tandem Mobile POS, scaricabile gratuitamente su tutti gli App Store. Per ricevere un pagamento con carta si avvia l’applicazione, si digita l’importo ed infine si avvicina la carta del cliente, che non dovrà digitare il pin se la spesa è inferiore a 50 euro.

  • Commissione bassa
  • Nessun canone
  • Accetta tutti i circuiti di pagamento
  • Prezzo del POS alto
  • Attivazione solo in filiale Poste
  • Solo per correntisi Banco Posta

Registrarsi su SumUp è un procedimento estremamente semplice ed intuitivo, che non richiede più di 5 minuti. Puoi scoprire tutte le informazioni aggiuntive e le varie offerte direttamente sul sito del fornitore cliccando sul pulsante in basso.

Si tratta di un sistema di pagamento rapido ed estremamente economico, fattore che lo rende estremamente competitivo. Infatti è proprio il basso costo delle commissioni a rappresentare il principale motivo per il quale risulta essere uno dei migliori POS portatile.

Miglior POS portatile: Vantaggi e svantaggi

Per tirare le somme riguardo l’effettiva convenienza dell’utilizzo di un POS portatile, abbiamo deciso di schematizzare la questione come segue:

  • Vantaggi: con il miglior POS portatile sarai in grado di accettare pagamenti da più carte di credito, di debito o virtuali. Facilita le transazioni a chi lavora in mobilità e aumenta la sicurezza dei pagamenti e quindi la fiducia del consumatore.
  • Svantaggi: dovrai pagare una somma, seppur esigua, e a volte un canone fisso. Le tariffe possono essere applicate in commissioni sulle transazioni, che variano seguendo diversi criteri a seconda del marchio scelto, o canoni mensili.

Come puoi notare, l’acquisto di questo dispositivo e del relativo servizio ha molti più vantaggi che svantaggi. Inoltre, così come tutti i servizi, quelli più affidabili sono a pagamento.

I costi di mantenimento di un POS portatile sono comunque molto bassi, ed offrono una sicurezza maggiore sia ai commercianti che ai clienti. Per questo motivo è possibile constatare che comprare i migliori POS portatile è sicuramente una scelta giusta.

Se sei un commerciante ed hai intenzione di ottimizzare il lavoro della tua impresa, allora percorrere questa strada è certamente la scelta giusta.

Miglior POS portatile: Conclusioni

Siamo giunti al termine della nostra analisi riguardante i migliori POS portatili. Gli argomenti trattati sono molteplici, e quindi può sicuramente risultare utile riassumerli brevemente:

  • Il primo passo è stato spiegare cos’è un POS portatile e quale sia il suo funzionamento.
  • Successivamente abbiamo chiarito le principali differenze tra mobile POS, POS fisso, POS WiFi e POS portatile.
  • Continuando la nostra analisi, abbiamo introdotto una top 7 dei migliori POS portatile, effettuando un’analisi accurata delle offerte, delle tariffe e del funzionamento delle app di ognuno dei brand indicati.
  • Abbiamo tirato le somme, schematizzando i principali vantaggi e gli svantaggi che avrai acquistando i migliori POS portatili.

Dunque, abbiamo constatato che usare questa tipologia di dispositivo è estremamente vantaggioso sia per i commercianti che per i clienti.

Chiaramente, acquistare un lettore di carte elettroniche performante è di primaria importanza. Per questo, consultando la nostra Top 7 avrai la possibilità di investire sui migliori POS portatili presenti sul mercato.

Miglior POS portatile – Domande Frequenti

Come funzionano il miglior POS portatile?

Quando si parla di POS portatile, s’intende un dispositivo in grado di ricevere pagamenti da carte elettroniche attraverso la connessione ad un WiFi o, in alternativa, tramite collegamento Bluetooth con uno smartphone. In particolare, nell’ultimo caso si possono gestire e monitorare le proprie operazioni attraverso un’apposita app, fornita dal brand scelto.

Conviene comprare il miglior POS portatile?

La risposta non può che essere affermativa. Si tratta infatti di un metodo di gestione delle transazioni ampiamente utilizzato. Il miglior POS portatili accettano tutte le principali carte elettroniche ed i costi di commissione/canone sono più che ragionevoli. Un POS portatile velocizza moltissimo le operazioni, garantendo affidabilità ed alte performance.

Qual è il miglior POS portatile?

Secondo le nostre ricerche la migliore soluzione per chi cerca un metodo per accettare pagamenti da mobile è quella di Satispay. Chi invece vuole un POS portatile più tradizionale l’offerta di Nexi è quella più ricca di funzioni e a un prezzo competitivo.


Jacopo Curletto

Esperto di mercati finanziari, finanza personale e lavoro digitale.

Laureato in Economia e Statistica, esperto di mercati finanziari e finanza personale. Investito e lavoro online dal 2017. Dal 2019 al 2021 ho curato i contenuti di Finaria.it. LinkedIn: /in/jacopo-curletto

Laureato in Economia e Statistica, esperto di mercati finanziari e finanza personale. Investito e lavoro online dal 2017. Dal 2019 al 2021 ho curato i contenuti di Finaria.it. LinkedIn: /in/jacopo-curletto


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *