Borsa Italiana: Cos’è e Come Investire nella borsa di Milano (Quotazione attuale, Analisi e Previsioni)

L'andamento della Borsa italiana in tempo reale, la guida per investire nella borsa di Milano oggi e le previsioni future

La Borsa Italiana (o Borsa di Milano) è il mercato finanziario primario per la maggior parte degli investitori del nostro Paese. Ogni giorno, migliaia di trader scambiano i titoli delle maggiori società italiane (Eni, Intesa, FCA), titoli di Stato e altri strumenti finanziari.

Forse sei già un investitore e vuoi conoscere di più riguardo il funzionamento della borsa di Milano (orari, imprese quotate, indici), o magari vuoi iniziare a investire cominciando proprio dalle azioni italiane (ti guideremo per muovere i primi passi da principiante).

Borsa Italiana Oggi in Tempo Reale

Qual è l’andamento della borsa italiana oggi? Qui trovi il grafico in tempo reale della Borsa Italiana aggiornato al 05 giugno 2020.

Il grafico mostra l’andamento in tempo reale del FTSE MIB, l’indicatore di riferimento della Borsa Italia che monitora le performance delle 40 società quotate più capitalizzate.

Se vuoi iniziare a investire sul mercato italiano puoi farlo già da qui grazie a un broker regolamentato come Plus500 (apri un conto demo). Altrimenti prosegui nella lettura e scopri cos’è Borsa Italiana oggi, quali strumenti finanziari mette a disposizione e quali sono le altri soluzioni per fare trading.

Cos’è la Borsa Italiana

Borsa italiana

Borsa Italiana è propriamente la società che gestisce la Borsa di Milano in piazza degli Affari (Piazza Affari). È un’azienda in tutto e per tutto, che tramite la sua piattaforma elettronica incrocia la domanda di acquisto e l’offerta di vendita per ogni strumento finanziario sul suo mercato. Ha anche un ruolo marginale di controllo sul mercato: in particolare può ammettere, sospendere o espellere un determinato prodotto finanziario dalle contrattazioni (come era successo con Bio-On).

La seguente tabella riassume le informazioni principali riguardanti Borsa Italiana oggi:

SocietàBorsa Italiana S.p.A.
SedeBorsa di Milano – Piazza degli Affari
Orario di apertura-chiusura9.00 – 17.30
Settimana negoziazioneda lunedì a venerdì
Indice di riferimentoFTSE MIB
Capitalizzazione651 miliardi di euro (gennaio 2020)
n. società quotate375

Se vuoi investire in azioni italiane, ma anche fondi, ETF, derivati e obbligazioni devi per forza affacciarti a questa istituzione. Banche, broker e altri intermediari passano sempre da qui e inoltrano gli ordini per i loro clienti.

La Borsa Italiana è divisa in diversi segmenti a seconda dei prodotti che vengono negoziati:

  • Mercato telematico azionario (MTA), dove avviene lo scambio delle azioni delle società italiane quotate;
  • Mercato Obbligazionario Telematico (MOT), il comparto dedicato alla compravendita di titoli di Stato e delle obbligazioni;
  • ETF Plus, dove si negoziano appunto ETF e ETC;
  • Sedex, il mercato dei certificati e dei warrant;
  • Italian Derivatives Market (IDEM), dove si trattano i derivati;
  • Mercato Investimenti Alternativi (MIV), dedicato a fondi di altra natura.

La maggior parte degli investitori si affaccia sui primi tre compartimenti della Borsa Italiana, che sono anche quelli che più interessano un trader entry-level o con un grado di esperienza intermedio.

Leggi pure
Migliori Piattaforme Trading Online Italiane: Opinioni e Recensioni [2020]

Orari di apertura-chiusura e calendario Borsa Italiana

Borsa Italiana osserva il seguente orario tutti i giorni, dal lunedì al venerdì: 9:00 – 17:30. Fanno eccezione alcuni giorni dell’anno 2020, dove sono previsti orari di apertura e chiusura straordinari.

In particolare, il calendario della Borsa di Milano prevede le seguenti chiusure per il 2020:

  • venerdì 10 aprile (Venerdì Santo);
  • lunedì 13 aprile (Lunedì dell’Angelo);
  • venerdì 1 maggio (Festa dei lavoratori);
  • giovedì 24 dicembre (Vigilia di Natale);
  • venerdì 25 dicembre (Natale);
  • sabato 26 dicembre (Santo Stefano);
  • giovedì 31 dicembre (San Silvestro).

Ulteriori variazioni di orario sono previste per le contrattazioni after hours (la negoziazione serale ad asta riservata solo ad alcuni operatori).

Listino Azioni Borsa Milano

All’inizio del 2020 erano 375 le società quotate alla Borsa Italiana, per una capitalizzazione complessiva di 651 miliardi di euro. L’elenco va dalle più importanti imprese italiane alle PMI, per questo Borsa Italiana suddivide le società in quattro diversi comparti:

  • Blue Chips;
  • STAR;
  • Standard;
  • AIM Italia.

I primi tre segmenti fanno tutti parte del mercato telematico azionario (MTA), mentre AIM segue delle regole leggermente differenti e non possono essere negoziate sulle principali piattaforme di trading. Qui trovi l’elenco completo delle società quotate in Borsa Italiana (aggiornato a febbraio 2020).

Blue Chips

Le società italiane con una capitalizzazione superiore a 1 miliardo di euro vengono inserite nell’elenco della Blue Chips di Borsa Italiana. Oggi 72 imprese soddisfano questo criterio: tra le più conosciute troviamo le big del settore energetico (Enel, Eni, Saipem, Italgas), le banche (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mediobanca, Finecobank) e le case automobilistiche (Ferrari, FCA).

Le 40 migliori Blue Chips vanno a comporre il paniere del famoso indice FTSE-MIB, cioè l’indicatore più significativo della Borsa Italiana oggi. Seguire l’andamento in tempo reale del FTSE MIB aiuta a farsi un’idea della situazione in borsa sul mercato italiano.

Le Blue Chips sono anche le società che maggiormente attirano l’attenzione dei trader italiani e mondiali. Se vuoi comprare e vendere le migliori azioni di Borsa Italiana puoi affidarti a un broker regolamentato come eToro e operare a 0 commissioni.

STAR

Il Segmento con Titoli ad Alti Requisiti (STAR) è quello dedicato alle medie imprese quotate in Borsa Italiana che dimostrano:

  • una capitalizzazione compresa tra 40 milioni e 1 miliardo di euro;
  • requisiti di eccellenza in termini di trasparenza, di liquidità (35% minimo) e di corporate governance.

Fanno parte di questo gruppo nomi altrettanto importanti dell’industria italiana, come Mondadori, Amplifon e Unieuro. Qui trovi l’elenco delle STAR quotate in Borsa Italiana.

Tutte le altre società che dimostrano un capitale tra i 40 milioni e il miliardo di capitalizzazione, ma che non dimostrano i requisiti di eccellenza, vengono classificate come Standard.

AIM Italia

Il segmento AIM Italia della Borsa di Milano è dedicato alle piccole-medie imprese in forte crescita e che scelgono di quotarsi in borsa per reperire capitali e nuovi investitori. Hanno vincoli meno ferrei rispetto alle altre del mercato ATM, un vantaggio per le aziende che però può tradursi in un rischio maggiore per gli investitori.

Anche per questa ragione l’unico modo per investire in questo segmento del mercato finanziario è passare presso la banca (anche i migliori broker non trattano le loro azioni). L’elenco delle AIM quotate in Borsa Italiana conta al momento 130 società ed è disponibile a questa pagina.

Borsa Italiana: Previsioni

Dopo un 2019 da record, la borsa italiana sta affrontando settimane di forti tensioni. La diffusione dell’epidemia di coronavirus in Italia nelle prime settimane di marzo 2020 ha fatto sprofondare la Borsa di Milano di oltre il -20%. Gli investitori temono per il blocco della maggior parte delle attività economiche e guardano ancora con preoccupazione alle condizioni attuali della pandemia di COVID-19. Anche lo spread ha ripreso a salire, peggiorando le aspettative finanziarie del nostro Paese.

In questo scenario, le previsioni della Borsa Italiana devono essere fatte con estrema prudenza. Il virus sta colpendo in queste ore anche le altre città europee e gli Stati Uniti, con impatti inevitabili anche sulle altre borse. Gli interventi messi in campo da UE, BCE e altre istituzioni non hanno generato il rimbalzo sperato, per il momento, facendo crescere invece la volatilità sui mercati.

Tutta questa incertezza per il perdurare del coronavirus potrebbe portare a una fase di sfiducia da parte degli investitori. I prezzi delle azioni del FTSE MIB sono ai livelli del 2018, ma nonostante questi molti trader continuano ad aspettarsi ribassi diffusi. Per la maggior parte delle società italiane le prossime trimestrali non porteranno sicuramente buone notizie.

Tuttavia, le previsioni più ottimiste vedono entro l’estate una diminuzione dei contagi e una ripresa delle attività economiche a regime tradizionale. Per chi investe con una visione di lungo periodo questa fase ribassista può rappresentare un’ottima finestra per comprare azioni in Borsa Italiana, in previsione di un ritorno al rendimento in futuro.

Investire nella Borsa di Milano

Oggi in borsa la maggior parte dei trader raccomanda prudenza e posizioni intraday. Le condizioni mutano di ora in ora sulla scia delle notizie battute dai quotidiani e sul peggioramento dell’epidemia di coronavirus.

Su Borsa Italiana è di nuovo possibile investire al ribasso con strategia short selling su tutti i titoli. La CONSOB ha rimosso il divieto imposto nelle settimane di crisi, permettendo sia posizioni di acquisto che di vendita.

Per investire sulla Borsa di Milano oggi hai diverse modalità a disposizione:

  • recarti in banca e chiedere di acquistare titoli;
  • chiedere in posta;
  • aprire un conto di trading e scambiare azioni online.

Comprare azioni in Borsa Italiana su una piattaforma di trading offre maggiore flessibilità e non prevede commissioni di negoziazione. Scegliendo un broker regolamentato puoi aprire un conto demo e cominciare a fare un po’ di pratica senza perdere denaro, per poi effettuare il deposito e scambiare titoli online e da casa.

Broker Caratteristiche Apri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
iqoption trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Trading da 10 €!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

Se vuoi comprare azioni in borsa italiana puoi provare in particolare eToro, che ti offre una piattaforma estremamente intuitiva e un trading sicuro sulle maggiori azioni del FTSE MIB di Borsa Italiana.

Se invece preferisci investire sull’indice FTSE MIB puoi scegliere il broker di CFD Plus500, che ti permette di speculare sulle variazioni percentuali dell’indicatore di Borsa Italiana.

Borsa Italiana Oggi – Domande Frequenti

Quali sono le azioni FTSE MIB di Borsa Italiana?

Il FTSE MIB performa in base all’andamento delle 40 società quotate in Borsa Italiana a maggiore capitalizzazione. Tra queste troviamo FCA, Eni, Banca Mediolanum, Enel, BPM, Nexi, Intesa, Ferrari, Saipem, Campari, Unicredit e altre ancora.

Quali sono gli indici della Borsa di Milano?

L’indice di riferimento della Borsa di Milano è il FTSE MIB, ma esistono anche il FTSE Italia All Share, il FTSE Italia All Cap, il FTSE Italia STAR e il FTSE AIM Italia.

A che ora apre la borsa di Milano?

Borsa Italiana apre le contrattazioni ufficiale alle ore 9.00, dal lunedì al venerdì.

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.