NoiPA: Cos’è, Come funziona, Come Registrarsi

Come accedere a NoiPA, consultare i cedolini, contattare l'assistenza e richiedere il PIN. Guida al portale NoiPA e alle sue principali funzionalità

NoiPA è il servizio telematico messo a disposizione dal Ministero dell’Economia e delle Finanza (MEF) per la gestione di stipendi e adempimenti fiscali dei dipendenti pubblici.

Grazie al portale NoiPA è possibile ottenere informazioni sul proprio cedolino, consultare i CUD, fare richiesta per il trattamento delle presenze/assenze del personale e altro ancora.

Il sito del NoiPA è progettato per semplificare le comunicazioni tra il dipendente pubblico e lo Stato. Nel tempo è stato semplificato nella consultazione e nell’assistenza online, ma chi entra per la prima volta potrebbe incontrare alcune difficoltà.

In questa guida sul funzionamento del portale NoiPA proviamo a rispondere alle domande più comuni: come registrarsi per la prima volta, come si consulta un cedolino, come contattare l’assistenza e altro ancora.

NoiPA: Primo accesso

Il primo accesso al portale NoiPA mette in difficoltà molti dipendenti pubblici. Per proteggersi da frodi e hackeraggi la piattaforma ha aggiornato di recente le regole di registrazione, dividendole per step:

  1. un incaricato della Pubblica Amministrazione (RID) carica i dati anagrafici del dipendente sul portale;
  2. il dipendente richiede il reset della password provvisoria per entrare in possesso del suo account e accedere all’area personale NoiPA;
  3. l’utente entra con la password temporanea e completa i propri dati anagrafi dentro l’area personale del portale.

I passaggi sono riassunti in questo video tutorial molto sintetico: guardalo e poi continua a leggere come registrarsi a NoiPA passo a passo.

1. Caricamento dati da parte del RID

La registrazione al portale NoiPA comincia dalla pubblica amministrazione. Il personale autorizzato, indicato con l’acronimo RID, si occupa di caricare dati anagrafici e indirizzo email del neo-assunto sul sito NoiPA.

Leggi pure
Bail in: cos'è, come funziona, come difendersi

Se i dati sono corretti e l’operazione va a buon fine, il dipendente riceverà un’email da No Reply NoiPA (no-reply.noipa@mef.gov.it o no-reply.noipa@tesoro.it) con la notifica.

Il RID (Responsabile dell’Identificazione Dipendente) spesso è il Dirigente o il responsabile del proprio ufficio di servizio. Nel caso avessi esigenza di contattare il RID, o se non ricevi l’email, puoi rivolgerti direttamente a lui.

2. Richiesta della password

Una volta che i dati del dipendente sono stati caricati è necessario recarsi nell’Area Supporto all’interno di Mondo NoiPa e compilare il modulo di contatto con i dati personali.

Nella parte inerente i Dati di segnalazione bisogna compilare alcuni campi come segue:

  • Area: supporto tecnico informatico;
  • Tematica: sito/strumenti di gestione utenza;
  • Portale NoiPA: password/dati anagrafici.

Infine è necessario allegare una copia del proprio documento di identità e confermare premendo Invia. Il dipendente riceverà un’altra email automatica, con un link da cliccare per confermare la richiesta di assistenza.

3. Accesso e conferma dei propri dati

La procedura per entrare su NoiPA è quasi completata. Se gli step precedenti sono andati a buon fine il dipendente riceve una password provvisoria per effettuare il primo accesso a NoiPA.

come accedere a noipa

A questo punto è possibile collegarsi al portale, cliccare in alto Accedi all’area riservata e inserire:

  • codice fiscale;
  • password provvisoria;
  • codice captcha.

Appena entrato su NoiPA, l’utente dovrà controllare i propri dati personali, cambiare la password temporanea, inserire una domanda di sicurezza e confermare il proprio numero di telefono.

NoiPA: consultazione cedolini

Per consultare il tuo cedolino su NoiPA occorre la password per accedere all’area riservata. Se hai tutte le credenziali esegui il login al portale come descritto nello step 3 della registrazione e accedi alla tua area personale.

Leggi pure
MiFID II - Cos'è e Cosa Cambia con la Nuova Direttiva Europea

Immediatamente puoi consultare l’ultimo cedolino del mese (Giugno 2020), come si vede nell’immagine in basso.

Scorrendo la pagina puoi visualizzare anche gli stipendi precedenti. Clicca sull’icona del .pdf per scaricare il cedolino NoiPA per leggerlo o tenerne una copia digitale sul computer.

Se hai bisogno di andare ancora più a ritroso clicca su Archivio Cedolini: basta digitare l’anno, premere Avvia ricerca e trovare il documento corrispondente.

NoiPA CUD 2020

Per controllare la Cerfificazione Unica 2020 (già disponibile) è sufficiente spostarsi nella sezione CU. Anche in questo caso il procedimento è lo stesso: NoiPA ti permette di scorrere tutti i CUD degli ultimi anni, mettendo a disposizione anche l’archivio per andare più a ritroso nel tempo.

È possibile scaricare i CUD della Pubblica Amministrazione in formato .pdf e conservarli come copia offline, oppure procedere con la trasmissione all’Agenzia delle Entrate.

Servizi NoiPA

All’interno dell’area riservata il portale NoiPA offre anche altre tipologie di servizi. Scorrendo la pagina verso il fondo, oppure spostandosi alla pagina Servizi, il dipendente può richiedere:

Informazioni vedi nella parte bassa ci sono i servizi

  • servizi anagrafici, per modificare le informazioni come residenza fiscale o domicilio;
  • servizi stipendiali per cambiare la modalità di riscossione (es. iban del conto corrente), gestire le detrazioni dei famigliari a carico o i bonus Irpef;
  • prestiti e convenzioni, per richiedere uno dei prestiti INPS o un’assicurazione RC auto/moto a compagnie convenzionate NoiPA;
  • servizi di previdenza, per consultare la propria situazione contributiva e aderire a fondi di prevenzione complementare (es. Espero).

Per accedere ad alcuni di questi servizi, però, è necessario richiedere un PIN, cioè un codice che autorizzi a procedere in autonomia sul portale NoiPA.

Leggi pure
Reddito di Cittadinanza: Cos'è, Come Funziona e i Requisiti necessari

PIN NoiPA

Il PIN di NoiPA è un codice che consente di utilizzare vari servizi stipendiali sul portale telematico. Si tratta di una forma di sicurezza aggiuntiva per permettere solo al proprietario di effettuare richieste, modifiche e altre operazioni delicate.

Prima di accedere ad alcune pagine dell’area personale è possibile che il portale richieda un’ulteriore accesso con PIN. La procedura è la stessa di quella di un normale accesso, ma bisognerà fornire anche il proprio codice.

Chi rilascia il PIN di NoiPA?

Il PIN viene rilasciato dal Responsabile dell’Identificazione del Dipendente (RID) nel momento in cui i dati del dipendente vengono caricati sul portale della Pubblica Amministrazione.

Trovi il codice all’interno della email automatica. Se non fosse così, o se hai smarrito il PIN NoiPA, puoi sempre rivolgerti al responsabile del tuo ufficio che in qualità di RID ti darà istruzioni per il recupero.

Cosa significa autorizzato pagamento su NoiPA?

Il portale NoiPA è rivolto anche a dipendenti pubblici con contratto a termine, come gli insegnanti supplenti di ogni ordine e grado. Avendo a che fare con diversi istituti, i dipendenti a tempo determinato potrebbero vedere nella propria area riservata NoiPA la dicitura autorizzato pagamento.

Ciò significa che il Sistema Spese della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) ha dato l’ok per la liquidazione dello stipendio, che a breve verrà pagato al dipendente. Completata la procedura comparirà invece la voce Liquidato.

NoiPA non funziona?

Come ogni servizio può succedere che il portale NoiPA non funzioni correttamente. A volte non è possibile accedere all’area riservata, altre non si riesce a consultare correttamente i proprio documenti o il sito risulta completamente offline.

Leggi pure
Prelevare i soldi dal conto corrente: Guida completa

Le ragioni possono essere differenti. È possibile che la piattaforma NoiPA sia in manutenzione, che ci sia un problema tecnico da risolvere a monte o che il problema sia invece personale: password sbagliata, credenziali errate, ecc.

Che fare? Se riscontrano problemi di accesso è possible che il servizio sia momentaneamente sospeso (capite in alcune ore del giorno). Se però di accesso continua è consigliabile contattare l’assistenza NoiPA attraverso uno dei canali mostrati qui sotto.

NoiPA contatti

Puoi contattare l’assistenza NoiPA tramite il numero verde 800 991 990 attivo dal lunedì al venerdì con orario 8.00-18.00 (solo da rete fissa).

Per ogni altra richiesta è possibile utilizzare il modulo di contatto presente nella sezione Mondo NoiPA > Supporto, lo stesso utilizzato per registrarsi. In alternativa si può procedere anche attraverso i canali social Facebook o Twitter, oppure ancora scaricando l’app NoiPA e chiedendo assistenza tramite smartphone.

Numero verde800 991 990
emailmodulo di contatto
Facebook@NoiPAsocial
Sede principale via XX Settembre 97 – Roma

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.