Le migliori piattaforme criptovalute: I criteri e le guide passo passo

Come funzionano e come scegliere la migliore.

Vuoi saltare sul treno degli investimenti in criptovalute ma non sai bene come districarti tra le migliori piattaforme di criptovalute reperibili online? Ecco la lista delle migliori piattaforme alle quali affidarti.

In questa guida approfondita conoscerai e confronterai le migliori piattaforme criptovalute per scoprirne i principali vantaggi e svantaggi.

Riuscirai così a fare chiarezza e trovare la piattaforma di trading su criptovalute che stai cercando.

Il mercato delle criptovalute è letteralmente esploso negli ultimi anni ed ha generato profitti da capogiro anche per investitori amatoriali che sono stati in grado di approfittare delle occasioni al momento giusto.

Oggi la situazione si sta velocemente saturando, sono sempre di più le piattaforme sviluppate per investire sulle crypto ed è molto importante fare attenzione ad affidare i propri capitali esclusivamente a quelle sicure ed efficienti.

La sicurezza è però condizione necessaria ma non sufficiente, sono molte le caratteristiche che distinguono le migliori piattaforme criptovalute da quelle poco affidabili.

Continua a leggere e preparati a conoscere i segreti per investire come i professionisti.

Se ti senti pronto e vuoi iniziare subito, qui sotto ti presentiamo un primo assaggio delle informazioni che ti daremo in seguito, complete di tutorial per iniziare. La nostra Toplist completa con le varie offerte degli operatori migliori:

=
BitcoinBitcoin
Ordina per

7 Fornitori che corrispondono ai tuoi criteri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Fruibilità

Support

Commissioni

1 o meglio

Sicurezza

1 o meglio

Seleziona valuta

1 o meglio

Valutazione

1 o meglio
Broker consigliato
154 Nuovi utenti oggi

Valutazione

per € 1000 ricevi
0.0235BTC
Cosa ci piace
  • Trading di criptovalute reali e CFD di criptovalute
  • Broker autorizzato con assicurazione sui depositi
  • Wallet integrato
Commissioni
Sicurezza
Seleziona valuta
Caratteristiche
Verifica istantaneaPer principiantiServizio di portafoglioApp mobile
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort
154 Nuovi utenti oggi
per €1000 ricevi
0.0235 BTC

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Valutazione

per € 1000 ricevi
0.0234BTC
Cosa ci piace
  • Conto demo illimitato
  • MetaTrader 5
  • Spread e commissioni trading contenuti
Commissioni
Sicurezza
Seleziona valuta
Caratteristiche
Per principiantiApp mobile
Metodi di pagamento
Carta di creditoGiropayNetelerPaypalBonifico SEPASkrillSofort
per €1000 ricevi
0.0234 BTC

Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

Valutazione

per € 1000 ricevi
0.0235BTC
Cosa ci piace
  • Acquisto reale di oltre 380 criptovalute
  • Strumenti finanziari crypto a 360 gradi
  • Wallet integrato
Commissioni
Sicurezza
Seleziona valuta
Caratteristiche
Verifica istantaneaPer principiantiApp mobile
Metodi di pagamento
Carta di creditoBonifico SEPA
per €1000 ricevi
0.0235 BTC

Investire in criptovalute espone gli utenti ad un mercato molto volatile, considera se sei nella condizione di poter perdere denaro

Migliori piattaforme criptovalute per fare trading

Se ti reputi un investitore dinamico, orientato verso obiettivi flessibili ed interessato a buoni margini di profitto con piccoli capitali, è probabile che le piattaforme di trading online siano il giusto strumento per operare.

I cosiddetti broker trading online sono principalmente piattaforme web, attraverso le quali avrai a disposizione un universo di possibilità e di strumenti per ottimizzare le tue strategie di investimento.

Il trading su criptovalute si configura esattamente come quello su tutti gli altri principali mercati, come l’azionario, il Forex o le utilities.

A dire il vero le criptovalute offrono dei vantaggi rispetto a molti altri asset quando si parla di trading.

Infatti questo mercato non regolamentato è caratterizzato da un’elevata volatilità che rende gli strumenti del trading CFD degli ottimi alleati per gli investitori.

I Contratti per Differenza (solitamente abbreviato in CFD) sono strumenti derivati che ti permettono di operare su un determinato asset, denominato sottostante, senza possedere realmente i titoli investiti, ma replicando esattamente gli andamenti di quest’ultimi.

In questa circostanza, avrai possibilità esclusive fornite dai CFD, come:

  • La possibilità di aprire posizioni short, ovvero che generano profitto quando l’asset sottostante va al ribasso;
  • La possibilità di utilizzare strumenti come la Leva Finanziaria, un moltiplicatore che ti consente di aumentare esponenzialmente l’esposizione sul mercato;
  • Costi operativi molto bassi e spesso caratterizzati da piccole somme dovute dallo Spread tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita del titolo;
  • Le tutele per il trading CFD sono complete e si compongono di strumenti automatizzati come la “margin call” e la “protezione del saldo negativo”.

I Contratti per Differenza sono tra le soluzioni preferite da moltissimi investitori proprio per le caratteristiche appena descritte.

Ma quali sono le migliori piattaforme di trading online che racchiudono tutte queste caratteristiche e permettono di operare sul mercato delle criptovalute?

Le trovi riassunte nella seguente tabella, completa di ulteriori dettagli peculiari di ogni piattaforma, così da poterne fare subito una rapida differenziazione.

Broker criptovalute consigliatiDeposito MinimoCommissioniConto DemoCrypto disponibiliRegolamentazioni
eToro€50Spread da 0,75%37 (più 120 cross)CySEC, FCA, ASIC
Libertex€100da 0,5%più di 80 crossCySEC

Investire in criptovalute con eToro

etoro logo

eToro è indubbiamente uno dei broker online più famosi ed utilizzati al mondo.

La  sua natura di broker “market maker” permette agli utenti di investire in criptovalute, non solo con i CFD ma anche direttamente, a zero commissioni.

Le principali recensioni ed opinioni su eToro dimostrano una diffusa soddisfazione da parte degli utenti, soprattutto dopo il lancio del “Social Trading”.

Il Social Trading di eToro consente di utilizzare le strategie proprie del Copy Trading, ovvero emulare gli investimenti dei traders più esperti che producono profitti elevati. 

Oltre a permetterti di copiare le strategie dei cosiddetti “popular investors”, il Social Trading targato eToro implementa queste funzioni con una vera e propria bacheca in stile Social network, dove scambiare le principali informazioni con tutti gli altri utenti.

Il broker è anche tra i più sicuri e regolamentati tra quelli che possono operare con clienti europei, tale livello di sicurezza consente ai traders iscritti, di godere del massimo delle tutele sotto ogni aspetto operativo.

Riassumiamo in tabella le informazioni principali sul broker eToro:

eToroInformazioni
🏛️ Sede LegaleCipro
⚖️ RegolamentazioniCySEC, FCA, ASIC
📃 Autorizzazione CONSOBn.2830
💱 Deposito minimo eToro$50
🖱️ Conto trading demo$100.000
🧮 Trading criptovaluteSì (anche wallet)
📱 App MobileDisponibile
📊 Recensioni3,8/5 (Trustpilot)
⚠️ Percentuale di rischio67% dei retail perdono denaro
🌐 Sito webwww.etoro.com

Oltre a definirsi come un’ottima scelta per investitori principianti, sono diverse le peculiarità che saltano all’occhio:

  • eToro permette di acquistare direttamente le criptovalute oltre che “tradarle” con i CFD;
  • L’autorizzazione Consob aumenta la sicurezza per gli utenti italiani;
  • La percentuale di conti in perdita è decisamente minore rispetto alla media delle alternative.

Inoltre il layout e l’usabilità della piattaforma permettono di compiere ogni passo con estrema semplicità e chiarezza, a partire dal percorso di iscrizione.

1 – Aprire un conto

Per aprire un conto eToro sono necessari pochi minuti ed l’iscrizione del tuo account può essere ulteriormente velocizzata collegando l’account Google o Facebook che possiedi già.

I dati richiesti per sottoscrivere un nuovo account sono analoghi a quelli di un qualsiasi altro sito, ovvero:

migliori piattaforme criptovalute etoro
  1. Scegli il tuo nome utente eToro;
  2. Scegli un indirizzo e-mail che utilizzi frequentemente;
  3. Crea una password alfanumerica per aumentare la sicurezza;
  4. Spunta la caselle relativa ai “Termini e Condizioni” e “avvertenza di rischio” e quella riguardante l’informativa sulla privacy ed il trattamento dei dati personali;
  5. Invia tutte le informazioni a eToro e crea il tuo account.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

2 – Trova le criptovalute

Registrato il tuo nuovo account eToro, dovrai solamente tornare nella casella “inbox” della e-mail che hai utilizzato in fase di registrazione e confermare il tuo account definitivamente.

Ultimato questo passaggio sei ufficialmente un utente eToro e puoi sfruttare da subito tutti gli strumenti messi a disposizione nel conto demo, senza alcun deposito.

Se vuoi procedere con l’operatività vera e propria dovrai effettuare il primo deposito di capitale sul tuo conto.

La somma minima depositabile su eToro come primo deposito è di $50.

Una volta depositati i tuoi primi capitali puoi iniziare a fare trading sulle criptovalute che preferisci, ti basterà effettuare la ricerca attraverso la barra apposita (quella con la lente di ingrandimento).

Altrimenti puoi visitare la sezione relativa alle criptovalute e scorrere la tabella con le valute digitali ordinate in base ai principali filtri come quotazione, capitalizzazione, ecc…

migliori piattaforme criptovalute etoro

Come puoi vedere in immagine, una volta individuata la valuta digitale che ti interessa, non dovrai fare altro che cliccare sul pulsante azzurro “Investi” per accedere alla scheda dove impostare l’operazione.

3 – Investi in criptovalute

Selezionata la criptovaluta sulla quale hai deciso di investire e cliccato sul pulsante “Investi”, eToro aprirà una nuova scheda operativa, dove potrai impostare dettagliatamente l’investimento.

migliori piattaforme criptovalute etoro

Come puoi vedere nella figura qui riportata, oltre al prezzo corrente in tempo reale dell’asset, trovi una serie di opzioni sulle quali puoi intervenire per ottimizzare l’operazione:

  • In primis, potrai decidere se Acquistare o Vendere, già questa principale differenziazione comporta una scelta strategica. La vendita di permette di entrare short utilizzando il trading CFD e attuare quella che viene chiamata in gergo: “vendita allo scoperto”;
  • Alla destra della quotazione in tempo reale della moneta virtuale, trovi un menù a tendina dove puoi decidere in che modalità operare, investi o ordine. Anche in questo caso puoi decidere se operare ad un determinato prezzo futuro (ordine) oppure acquistare direttamente la criptovaluta al prezzo corrente (investi);
  • Stabilita la modalità di acquisto, non ti resta che selezionare l’importo con cui vuoi operare e, nel caso di ordini di trading CFD potrai utilizzare gli ordini di stop loss e take profit per automatizzare la chiusura dell’operazione;
  • Attenzione: per le criptovalute la leva finanziaria non è disponibile e non compare nella schermata.

Una volta che avrai stabilito tutti i parametri appena descritti, potrai cliccare su “apri posizione” e inviare l’ordine al broker.

Avrai così aperto la tua posizione di investimento sulle criptovalute con eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Investire in criptovalute con Libertex

Libertex logo

Libertex è un’alternativa decisamente valida nel panorama degli intermediari finanziari autorizzati in Europa per investire in criptovalute.

Offre una vasta gamma di strumenti di trading e dispone di un numero molto elevato di indicatori. 

Gli strumenti su cui si può operare con questo broker sono più di 250, e tra questi troviamo tutte le principali criptovalute, comprese quelle emergenti.

Molto interessante risulta l’approccio che Libertex ha riguardo il piano delle commissioni.

Questo broker è tra i pochi che offre una seria scontistica sugli spread in base al profilo dell’utente.

A differenza di eToro, utilizzando Libertex si potranno effettuare esclusivamente investimenti con strumenti derivati (CFD).

Anche Libertex si configura come un broker market maker ed oltre alle criptovalute, offre i principali asset come: forex, azioni, indici, commodities ed ETF.

Consulta la tabella riepilogativa delle caratteristiche fondamentali del broker Libertex:

LibertexInformazioni
🏛️ Sede LegaleCipro, Limassol
⚖️ RegolamentazioniCySEC
📃 Autorizzazione CONSOBsi
💱 Deposito minimo eToro€10
🖱️ Conto trading demo
🧮 Trading criptovalute
📱 App MobileDisponibile
📊 Recensioni3,8/5 (Trustpilot)
⚠️ Percentuale di rischio83% dei retail perdono denaro
🌐 Sito webwww.libertex.com

Libertex offre diverse piattaforme operative, l’utente può decidere se utilizzare la piattaforma online WebTrader oppure i software esterni MetaTrader 4 e Meta Trader 5.

È disponibile anche un’apposita App Mobile per controllare gli investimenti ed operare direttamente dallo smartphone.

Anche Libertex è autorizzato ad operare in Italia dalla Consob ed in linea con le principali direttive europee sugli intermediari finanziari, consente di testare le operatività e la piattaforma tramite un conto demo completo e gratuito.

1 – Apri un conto

Per aprire un conto reale sul broker Libertex devi, per prima cosa, recarti sul sito ufficiale del broker e seguire le indicazioni per iscriverti al sito.

migliori piattaforme criptovalute libertex

Come da prassi, dovrai compilare i campi richiesti inserendo:

  • una e-mail alla quale accedi frequentemente (dovrai confermare successivamente l’account dalla casella email);
  • Selezionare una password sicura (alfanumerica);
  • Compilare il modello KYC (Know Your customer).

Completati questi passaggi e confermato il tuo account tramite e-mail potrai già usufruire del conto demo e testare la piattaforma.

Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore

Se vuoi passare al conto reale e operare investimenti in criptovaluta sarà necessario ultimare qualche ulteriore passaggio:

  • Effettuare il primo deposito, in questa fase il broker richiede come primo deposito un minimo di 100€;
  • Dovrai caricare tramite l’apposita sezione i documenti d’identità richiesti, così che il broker possa verificare l’autenticità dell’account;
  • Una volta completato l’inserimento dei documenti ed il deposito dovrai attendere dei tempi tecnici di verifica che solitamente corrispondono a 3 giorni lavorativi.

2 – Trova le crypto

Una volta che il tuo account è stato verificato ed il primo deposito trasferito sul tuo conto trading Libertex, potrai facilmente scegliere le criptovalute su cui investire tramite la barra di ricerca nella parte superiore della schermata iniziale.

migliori piattaforme criptovalute libertex

Selezionata la criptovaluta sulla quale investire avrai a disposizione una schermata che comprende il grafico di andamento in tempo reale della quotazione della crypto.

Nella parte laterale potrai invece impostare al meglio la tua operazione.

3 – Investi in criptovalute

Selezionata la valuta digitale sulla quale vuoi investire con Libertex potrai comodamente impostare l’operazione grazie a semplici ed intuitivi comandi.

migliori piattaforme criptovalute libertex

Il layout intuitivo ti permette di operare le principali operazioni di trading quali:

  • Selezionare l’importo di capitale da investire;
  • Impostare i principali ordini automatici di Stop Loss e Take Profit;
  • Monitorare i volumi di commissione per aprire la posizione (in %);
  • Selezionare tramite i pulsanti se operare Acquisto o Vendita.

Così, in pochi minuti potrai aprire le tue operazioni di trading e investire in criptovalute con i CFD di Libertex.

Successivamente, puoi monitorare le operazioni tramite la sezione “Transazioni di trading attive” e decidere di chiuderle la posizione non appena vorrai.

Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore

Migliori piattaforme criptovalute per comprare

Come probabilmente già saprai, i broker non sono l’unica tipologia di intermediario che ti consente di fare investimenti sulle criptovalute.

Infatti, tra le migliori piattaforme criptovalute si possono annoverare anche i cosiddetti “exchange.

Questi intermediari finanziari sono piuttosto recenti e sono stati sviluppati con l’apposito obiettivo di scambiare (da qui il termine exchange) le principali criptovalute sul mercato.

Si differenziano notevolmente dai broker online descritti in precedenza, le principali peculiarità sono:

  • Tramite gli exchange è possibile acquistare direttamente le criptovalute (modalità reale);
  • Non presentano la possibilità di utilizzare strumenti derivati come i contratti per differenza;
  • Hanno un sistema di sicurezza inferiore rispetto ai broker e non sono autorizzati o regolamentati allo stesso modo;
  • Offrono principalmente criptovalute e solo in alcuni casi consentono l’acquisto di altri asset;
  • Dispongono di una serie di strumenti alternativi per guadagnare criptovalute semplicemente “bloccandole” nel portafoglio;
  • Non offrono la possibilità di fare pratica mediante conto demo;
  • Offrono la possibilità di personalizzare il portafoglio in base alle necessità dell’utente.

Un punto chiave legato alla struttura degli exchange è quello relativo alla sicurezza.

Non è raro che i conti degli utenti su queste piattaforme vengano presi di mira da veri e propri attacchi hacker con lo scopo di sottrarre l’intero ammontare in crypto presente nei wallet degli sfortunati utenti.

Vedremo in seguito quali sono i consigli per ovviare a questa criticità.

Intanto scopriamo come funzionano nel dettaglio i principali exchange presenti sul mercato.

Leggi pure
Le migliori App per comprare criptovalute per il 2022

Comprare criptovalute con Binance

Tra gli exchange di criptovalute maggiormente utilizzati online troviamo al primo posto Binance.

Binance nasce in Cina nel 2017 ma per questioni politiche relative alla normativa sulle criptovalute, sposta la sua sede a Taiwan e Malta.

Nel giro di pochi anni Binance si impone come l’exchange con i volumi di scambio più grande al mondo, ed offre soluzioni innovative per investire in criptovalute.

Prima di entrare nel vivo e spiegarti dettagliatamente come funziona la piattaforma, ti forniamo la consueta tabella riepilogativa delle caratteristiche principali dell’exchange:

BinanceInformazioni
💱 Deposito minimo1€
⚖️ AutorizzazioniNon presenti
💵 Commissioni0,1%
1.8% sui depositi con carta
🧮 SpreadNo
🛒 Acquisto reale crypto
🧾 Investimenti in CFDNo
🖱️ Conto demoNo
📈 Copy TradingNo
📞 Assistenza clientiChat – Email
📚 FormazioneAccademia di trading
🌐 Sito Ufficialewww.binance.com

La struttura della piattaforma per criptovalute Binance si configura in modo da rendere veloce ed intuitivo l’acquisto delle valute digitali.

Il layout estremamente intuitivo consente agli utenti di conservare le crypto acquistate in appositi wallet, per poi rivenderle o scambiarle.

Per quanto riguarda i costi e le commissioni Binance applica una politica di costi in base al livello dell’account e dal volume di trading generato. Per quanto concerne i depositi e i prelievi, le commissioni sulle transazioni sono fisse ed applicate esclusivamente ai prelievi.

I costi di prelievo sono però determinati dalla rete blockchain alla base della struttura della piattaforma e possono variare frequentemente.

Per tale ragione è consigliato controllare frequentemente il valore di queste commissioni direttamente sul sito dell’exchange prima di prelevare.

Iscriversi ed iniziare ad operare è decisamente semplice, vediamo tutti i passaggi di seguito.

1 – Aprire un conto

Binance, così come altri exchange, viene sviluppato successivamente alla diffusione delle criptovalute e si pone lo scopo principale di facilitare al massimo la compravendita e gli scambi di questi asset digitali.

L’obiettivo è quello di offrire anche agli investitori meno esperti, o addirittura neofiti, strumenti intuitivi e veloci per investire in criptovalute.

Per queste ragioni, aprire un conto su Binance è veramente un “gioco da ragazzi” e si compone di pochi semplici passaggi:

  • Vai sul sito ufficiale di Binance e clicca sull’apposita voce “Registrati”;
  • Seleziona per prima cosa il paese da cui operi;
  • Compila il form con le informazioni principali quali indirizzo e-mail e password;
  • Accetta, spuntando le relative caselle, il consenso al trattamento dei dati personali;
  • Puoi inserire in fase di registrazione un Referral ID per ottenere dei vantaggi (facoltativo ai fini dell’iscrizione);
  • Clicca sul pulsante giallo “Crea conto”.
migliori piattaforme criptovalute binance

Anche in questo caso, verrà inviato un codice di verifica all’indirizzo e-mail inserito in fase di registrazione per confermare l’account.

Ultimato il processo fin qui descritto, potrai immediatamente “loggarti” al tuo conto Binance.

Per operare appieno con gli strumenti dell’exchange, dovrai successivamente completare il processo di “verifica del conto” inviando la copia di un documento di identità.

2 – Trova le crypto

Una volta che avrai completato il processo di iscrizione potrai accedere alla piattaforma e monitorare i principali dati relativi al mercato delle criptovalute.

Trovandoti ad operare con una piattaforma ideata per la compravendita di criptovalute, avrai la capacità di scegliere in maniera immediata la criptovaluta che stai cercando.

I principali strumenti di ricerca integrati nella piattaforma ti permetteranno di trovare le valute digitali che vuoi scambiare semplicemente inserendo il loro nome del campo di ricerca.

3 – Compra le criptovalute

Verificata la tua identità e trovata la criptovaluta da acquistare, non ti resta che selezionare il metodo di pagamento con il quale vuoi concludere la transazione.

I principali metodi di pagamento cono:

  • Bonifico bancario;
  • Carta di credito o debito (consigliato).
migliori piattaforme criptovalute binance

Una volta inserito l’importo di criptovaluta che vuoi acquistare, dovrai cliccare sul pulsante “Compra”.

Accederai così alla scheda dove inserire i documenti relativi alla carta di pagamento e cliccare sul pulsante “Next”.

Per acquistare criptovalute tramite bonifico bancario dovrai eseguire un ulteriore passaggio.

Si tratta della verifica del tuo indirizzo di residenza, si effettua inviando un documento recente, come la fattura di un’utenza o un estratto bancario, che possa attestare la tua effettiva domiciliazione.

Inviata la foto e avviato il processo di verifica, dovrai attendere che il tuo indirizzo venga verificato ed approvato.

Una volta concluso questo procedimento, potrai trovare nella sezione personale del tuo account Binance i dettagli per effettuare il deposito tramite conto bancario e, una volta depositati i fondi, li potrai semplicemente convertire nella criptovaluta che preferisci.

Comprare criptovalute con Coinbase

Un’ulteriore exchange di criptovalute particolarmente apprezzato ed utilizzato online è Coinbase.

Anche in questo caso, la piattaforma web nasce con lo scopo di permettere a principianti e professionisti di acquistare, vendere o scambiare criptovalute nella maniera più comoda ed intuitiva possibile.

Coinbase permette di depositare valuta Fiat con la quale acquistare la criptovaluta oppure  importare direttamente valute digitali da altri exchange o wallet.

L’exchange Coinbase è una piattaforma americana e ha scalato velocemente le classifiche degli exchange più utilizzati al mondo.

Le stime relative al suo esercizio dimostrano quanto veloce è stata la sua crescita.

Sono oltre 10 milioni gli utenti attivi sul sito e gli scambi superano i 20 miliardi di dollari l’anno.

Come altre piattaforme per lo scambio di valuta digitale, Coinbase offre un wallet dove conservare le criptovalute acquistate.

Mentre rispecchia dei livelli di sicurezza elevati rispetto ad altri exchange, la struttura dei costi offerta da Coinbase ai propri utenti non è proprio tra le migliori.

Coinbase attua commissioni su tutte le transazioni, sia per gli scambi interni che sui prelievi, considerate spesso eccessive da parte degli utenti.

Pagando le criptovalute con carta di credito, il metodo più rapido e sicuro, si va incontro ad un ulteriore fee aggiuntivo del 4% sulla transazione.

Questa commissione però non è prevista se si deposita tramite bonifico bancario.

Oltre questa particolare specifica relativa alla struttura di commissioni superiori alla media, in generale Coinbase offre una vasta gamma di strumenti e servizi davvero ottimi, che hanno fatto la fortuna della piattaforma americana.

Vediamo una tabella riassuntiva delle caratteristiche principali della piattaforma per criptovalute Coinbase.

CoinbaseInformazioni
💱 Deposito minimo1,99€
⚖️ AutorizzazioniNon presenti
💵 CommissioniFisse da 0,99€
Variabili dal 1,49%
🧮 Spread0,5%
🛒 Acquisto reale crypto
🧾 Investimenti in CFDNo
🖱️ Conto demoNo
📈 Copy TradingNo
📞 Assistenza clientiChat – Email – Telefono
📚 FormazioneCorsi di formazione interni
🌐 Sito Ufficialewww.coinbase.com

1 – Apri un conto 

Nel caso tu voglia investire in criptovalute tramite Coinbase, devi sapere che, anche in questo caso, aprire un conto richiede veramente solo pochi minuti.

migliori piattaforme criptovalute coinbase

Accedendo al sito ufficiale dovrete cliccare sul pulsante “inizia da qui” (come in immagine).

Nella schermata che si aprirà, dovrete inserire le informazioni base del vostro account:

  • Nome;
  • Cognome;
  • Email;
  • Password.

Inserite accuratamente le informazioni richieste dovrete spuntare la casella relativa al consenso e cliccare sul pulsante blu: “Crea conto”.

Verrà così inviata una mail all’indirizzo inserito in fase di registrazione tramite la quale potrete verificare l’account.

Successivamente, per questioni di sicurezza, Coinbase vi chiederà di inserire il vostro numero di cellulare, al quale verrà inviato un codice tramite sms da inserire nell’apposito form ed inviarlo.

Avrai così ufficialmente creato il tuo conto su Coinbase.

2 – Trova le criptovalute

Completati tutti i passi necessari per completare il tuo account potrai comodamente selezionare le criptovalute presenti nel listino di Coinbase. 

Direttamente dal browser o dalla App per smartphone, potrai navigare tutte le risorse inserite sull’exchange e monitorare tutte le caratteristiche nel dettaglio.

Oltre ai grafici di andamento delle quotazioni delle valute digitali disponibili, Coinbase ti consente di conoscere anche:

  • La popolarità tra gli utenti della criptovaluta selezionata;
  • Quante e quali operazioni gli investitori stanno operando su quella valuta digitale;
  • Il tempo di conservazione della criptovaluta sul tuo portafoglio.

Avari anche delle scorciatoie disponibili direttamente nel tuo portafoglio, come ad esempio gli strumenti per acquistare o vendere la criptovaluta che già possiedi.

3 – Compra le criptovalute

Cliccando sul pulsante “effettua transazioni” Coinbase ti metterà immediatamente nella possibilità di fare compravendita di criptovalute.

Potrai infatti scegliere se:

  • Acquistare criptovaluta con il metodo di pagamento già registrato;
  • Vendere valuta digitale depositando Euro direttamente nel tuo wallet;
  • Convertire la criptovaluta che possiedi già in un altra valuta digitale.

Il processo è decisamente intuitivo e a prova di errore, anche per chi non lo ha mai fatto prima.

Puoi inoltre selezionare l’importo desiderato con la valuta che preferisci, tra valute Fiat e crypto.

Infine, dopo aver completato tutti i passaggi appena elencati, non ti rimarrà altro che confermare la transazione.

Nel caso in cui tu voglia semplicemente convertire le tue criptovalute, dovrai semplicemente selezionare l’opzione “converti” e scegliere le criptovalute che vuoi scambiare.

Potrai scegliere l’importo di valuta digitale da convertire o selezionare l’opzione “converti tutto”, trasformando l’intero deposito in una criptovaluta specifica.

Conferma l’operazione e in pochissimi secondo il tuo portafoglio sarà così aggiornato.

Migliori piattaforme criptovalute: caratteristiche essenziali

Abbiamo analizzato a fondo quelle che sono le migliori piattaforme criptovalute disponibili online ed ora possiamo tirare le somme conclusive sulle loro caratteristiche essenziali.

Abbiamo visto che intercorre una principale differenziazione che vede da una parte i broker online come eToro e Libertex e dall’altra gli exchange di criptovalute quali Binance e Coinbase.

Si tratta di piattaforme di alto profilo e tutte vantano milioni di utenti che operano su di esse ogni giorno. 

Nonostante potrai decidere personalmente quale tra questi intermediari corrisponde maggiormente al profilo che stai cercando, ci teniamo a fornirti quelli che per noi sono gli aspetti fondamentali che devi tenere assolutamente in considerazione.

A) Grafici

Formulare le giuste previsioni di andamento sui crypto asset è una prassi fondamentale che permette ad ogni investitore di calibrare al massimo le operazioni ed evitare perdite superflue.

Gli strumenti maggiormente utili a tale scopo sono i grafici di andamento.

Grafico Ethereum

I broker hanno vere e proprie sessioni dedicate all’analisi grafica delle criptovalute e un pannello ricco di strumenti ed impostazioni per modulare al meglio gli studi sugli andamenti.

Negli exchange sono sì presenti i grafici di andamento per ogni valuta digitale, ma le impostazioni disponibili risultano decisamente più scarse rispetto a quelle dei broker.

In quest’ultimi infatti è semplicemente possibile impostare la distanza temporale da analizzare, solitamente suddivisa in:

  • Giorno corrente;
  • Ultima settimana;
  • Ultimo mese;
  • Ultimi 6 mesi;
  • Ultimo anno;
  • Ultimi 5 anni;
  • Periodo massimo analizzabile (determinato da quando la cripto è stata inserita nella lista dell’exchange).

Se avete familiarità con i broker di trading, conoscete bene quanta differenza c’è tra le poche impostazioni appena elencate e quelle presenti nell’area tecnica delle piattaforme di trading come eToro o Libertex.

Attenzione: i dati qui riportati fanno riferimento ai conti standard di ogni piattaforma, in casi specifici, come ad esempio Coinbase Pro, gli utenti hanno a disposizione molti più strumenti e tra questi ci sono anche grafici più dettagliati.

B) Indicatori

Anche per quanto riguarda gli indicatori di trading ci troviamo di fronte ad una differenziazione abbastanza netta tra broker ed exchange.

Infatti gli indicatori di trading appartengono principalmente alle sezioni di analisi dei broker di trading online, mentre non sono presenti, se non solo alcuni di default, negli exchange.

Questi strumenti analitici costituiti da algoritmi ed equazioni statistiche, permettono all’investitore di operare analisi approfondite sulla criptovaluta.

I trader più esperti sono in grado di ricevere veri e propri segnali di trading grazie all’applicazione degli indicatori sul grafico degli andamenti, in quella che viene denominata: “analisi tecnica dell’asset”.

Se sei intenzionato ad entrare sul mercato nella maniera più ragionata e strategica possibile, devi assolutamente prendere dimestichezza con questi strumenti ed utilizzare piattaforme come i broker che ti consentono di scegliere tra moltissimi indicatori.

C) Costi e commissioni

Parlando delle caratteristiche essenziali delle migliori piattaforme criptovalute, è imprescindibile prendere in considerazione la struttura dei costi e delle commissioni richieste per operare.

Ne abbiamo spiegato i dettagli per ogni piattaforma precedentemente, ma quello che possiamo sintetizzare è che gli exchange richiedono commissioni più elevate rispetto ai broker.

È chiaro che utilizzando strumenti come i CFD si tende ad effettuare molte più operazioni rispetto  all’acquisto diretto proprio degli exchange.

Soluzioni come quelle di eToro risultano essere le più vantaggiose in entrambe le modalità.

PiattaformaCommissioneSpreadDepositoPrelievoDeposito Minimo
eToroZeroda 0,75%0,5% (se diverso da USD)$5$50
Libertexdallo 0,5% al 5%VariabileZero
da €1€10
Binance0,1%Zero1,8% carta, €1 bonifico1% carta, €1,50 bonifico€1
Coinbase€0,99 a €2,99 in base all’importo0,5%1,49% pagamenti “standard”, 3,99% pagamenti istantanei , €0,15 bonifico€0,15€1,99

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Va comunque specificato che un broker come Libertex richiede un deposito minimo di €100, eToro di $50, mentre gli exchange analizzati in questa guida hanno depositi minimi decisamente più bassi, costituiti da pochi Euro.

Questo evidenzia come gli exchange si rivolgono a investitori principianti che possono iniziare anche con poche decine di Euro.

Al contrario i broker hanno una soglia di ingresso leggermente più alta, dedicata a chi è intenzionato a crescere come investitore ed operare volumi di trading maggiori.

D) Sicurezza

Di primaria importanza risulta la questione relativa alla sicurezza, soprattutto quando si è decisi ad operare con somme non proprio inique.

Va fatta una distinzione seria su questo ambito e gli investitori devono avere un’idea chiara di quali rischi corrono con una o l’altra tipologia di intermediario.

I broker online sono decisamente più sicuri degli exchange, questo principalmente è dovuto alle autorizzazioni e regolamentazioni che i broker sono tenuti per legge a rispettare.

In Europa esiste un ente sovranazionale denominato ESMA che rilascia le principali norme e linee guida che tutti i broker sono tenuti ad osservare.

Alcune di queste normative si applicano anche agli exchange, è il caso della normativa MIFID II.

Queste normative abbracciano diverse aree relative all’esperienza di investimento.

Si tratta di tutele a 360 gradi per l’investitore, dalla protezione dei dati personali fino alle tutele sui capitali.

Per quanto riguarda invece gli exchange di criptovalute, le accortezze che vengono adottate riguardano quasi esclusivamente i dati personali e la sicurezza degli account.

L’accesso a due fattori è tra le misure di sicurezza maggiormente utilizzate dagli exchange, e va fatta ancora molta strada prima che questa tipologia di piattaforma possa raggiungere il livello dei broker affidabili al 100%.

E) Assistenza clienti

Facendo riferimento alle principali opinioni online degli utenti è facile imbattersi in recensioni negative che fanno riferimento ad un’assistenza clienti non del tutto soddisfacente.

Anche in questo caso, risulta evidente che piattaforme maggiormente strutturate come i brokers descritti in questa guida, abbiano una struttura di assistenza al cliente decisamente migliore.

Poter dissipare dubbi o risolvere problemi operativi con un operatore dedicato è una caratteristica che influisce sulla soddisfazione totale dell’utente.

Gli exchange risultano meno performanti sotto questo punto di vista, anche se riescono lo stesso ad offrire soluzioni adeguate via email o attraverso risponditori automatici in tempo reale.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Vantaggi e svantaggi delle migliori piattaforme criptovalute

Avviandoci alla conclusione di questa guida completa sulle migliori piattaforme criptovalute, possiamo riassumere gli aspetti principali fin qui riscontrati e stilare una lista dei principali vantaggi e svantaggi riscontrati.

Segui la tabella qui riportata e scopri i principali vantaggi e svantaggi nell’operare investimenti in criptovalute con broker o exchange.

CaratteristicheBrokerExchange
Regolamentazioni✔️
Piattaforme performanti✔️✔️
Rapidità di esecuzione ordini✔️✔️
Criptovalute disponibili realmentesolo eToro✔️
Leva Finanziaria e strumenti automatici✔️solo Binance
Walletsolo eToro✔️
Costi e commissioni vantaggiosi✔️✔️
Strumenti di Analisi e Grafici✔️✔️
Servizio Clienti✔️✔️
Materiale didattico✔️✔️

Come evidenziato nella tabella, appare evidente che i vantaggi relativi agli investimenti di criptovalute spostano l’asticella decisionale verso i broker di trading online.

Sia per quanto riguarda la sicurezza, che per gli strumenti messi a disposizione, la struttura dei costi, il servizio clienti ed il materiale formativo, i broker sono decisamente più forniti e completi rispetto ai principali exchange.

D’altrocanto, gli exchange di criptovalute offrono un numero maggiore di valute digitali disponibili e permettono agli investitori di strutturare i portafogli in maniera più articolata.

Per quanto la scelta dipende dai tuoi obiettivi di investimento, oltre che dalla tua esperienza e formazione finanziaria, ti consigliamo di valutare attentamente quale piattaforma criptovalute utilizzare.

Leggi pure
Comprare Axie Infinity (AXS): Come fare e analisi completa

Migliori piattaforme criptovalute: i rischi principali

Ci teniamo a metterti in guardia sulla scelta migliore per investire in criptovalute, anche perché, oltre la convenienza nelle operazioni, la questione relativa alla sicurezza è davvero importante.

Non sono poche le notizie relative ad attacchi informatici e di malfunzionamenti interni degli exchange, che hanno portato migliaia di utenti a perdere l’intero contenuto dei loro portafogli.

Accade spesso, per vari motivi interni, che l’exchange debba congelare i fondi degli utenti e renderli inaccessibili.

Può succedere per vari motivi, uno dei principali risulta quello per cui l’exchange reputa che l’utente stia facendo operazioni non trasparenti con le proprie criptovalute.

È successo anche con Binance, quando alcuni utenti hanno visto bloccati i propri Bitcoin perché secondo l’exchange si stavano compiendo azioni non legittime sui fondi.

La disputa tra utente ed exchange si è poi risolta e gli utenti hanno ricevuto nuovamente gli accessi ai propri portafogli, ma non è l’unico caso di questo tipo nella storia recente.

Anche gli attacchi hacker sono un problema serio, i dati statistici dimostrano che ogni singolo exchange è stato hackerato almeno una volta dalla sua fondazione.

Solitamente questo avviene proprio perché moltissimi utenti, inconsapevoli dei rischi, lasciano i loro token in gestione all’intermediario, creando un’occasione d’oro per gli hacker che possono ambire ad un bottino enorme.

Come fare allora per sopperire a questi rischi consistenti?

Semplice, spostare le proprie criptovalute su un wallet esterno, vediamo cosa significa.

Piattaforme per criptovalute: il wallet esterno

Per limitare i danni che possono incorrere nel lasciare le proprie criptovalute in gestione all’exchange, è necessario aprire un wallet esterno.

Ti consigliamo di lasciare sull’exchange solamente i fondi che usi per le operatività o che sei disposto a perdere.

Utilizzare un wallet esterno è sicuramente un primo passo per tutelare il proprio portafoglio di criptovalute ed evitare che per cause esterne o interne all’exchange i tuoi fondi virtuali diventino inaccessibili.

Esistono soluzioni ancora più sicure, come i portafogli offline, anche detti “cold storage”.

Si tratta di un sistema di archiviazione simile ad una pennetta usb, che non essendo collegato alla rete risulta, di fatto, la soluzione più sicura per le tue criptovalute.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Migliori piattaforme criptovalute: Conclusioni

Siamo sicuri che grazie alle informazioni riportate in questa guida, saprai scegliere attentamente la piattaforma per criptovalute più adatta alle tue esigenze.

Chiaramente dovrai domandarti quali sono i tuoi obiettivi di investimento e quanto sei disposto a rischiare.

Può essere determinante anche comprendere quanto capitale vuoi investire e con quanta frequenza operare.

Trovare la risposta a tutte queste domande soggettive è il primo passo per comprendere a pieno quale è la migliore piattaforma criptovalute per i tuoi investimenti.

Il consiglio che noi di Finaria sentiamo di darti è quello di valutare attentamente la piattaforma eToro.

Secondo il parere dei nostri esperti eToro racchiude quasi tutte le caratteristiche fondamentali per operare investimenti in cripto-asset,

Infatti ti consente di godere di tutte le sicurezze di un broker autorizzato ad operare in Italia e ti fornisce i principali strumenti per investire al meglio.

Avrai la possibilità di acquistare direttamente le criptovalute e conservarle nel wallet interno, ed operare a zero commissioni e spread vantaggiosi.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Qui sotto, invece, ti proponiamo una scheda riassuntiva delle principali piattaforme di criptovalute e delle loro caratteristiche: scegli quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Broker consigliato
eToro
visitare ora

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Libertex
visitare ora

Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se sei in possesso delle conoscenze sul funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di affrontare l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

Binance
visitare ora

Investire in criptovalute espone gli utenti ad un mercato molto volatile, considera se sei nella condizione di poter perdere denaro

Valutazione
5.0
5.0
4.5
Valutazione dell'app mobile
9/10
8/10
10/10
App mobile
Portafoglio
Numero di monete
1285934
Commissione di trading
SpreadSpread0.1%
Commissioni di deposito
€0€01.8%
Commissioni di prelievo
$5€11% o €1,50
Regolamentato
Cysec & FCAN/AN/A
Deposito minimo
$50$100€0.01
Trading con leva
N/AN/AN/A
Bitcoin
€42504.25€42670.00€42590.71
Ethereum
€3668.40€3625.20€3613.89
XRP
€0.72€0.70€0.70
Tether
€0.88N/AN/A
Litecoin
€135.33€133.47€133.50
Bitcoin Cash
€397.88€395.54€392.60
Chainlink
€16.64€16.67€16.70
Cardano
€1.20€1.18€1.17
IOTA
€0.94€0.92€1.58
Binance Coin
€497.91€486.49€486.00
Stellar
€0.24€0.24€0.23
Bitcoin SV
€106.48€105.85N/A
USD Coin
€0.89N/AN/A
EOS
€2.67€2.62€2.60
Monero
€174.10€174.79N/A
Credit Card
Giropay
Neteller
Paypal
Sepa Transfer
Skrill
Sofort

Migliori Piattaforme Criptovalute – Domande Frequenti

Quali sono le migliori piattaforme di criptovalute?

Poter compiere investimenti in sicurezza e a costi accessibili sono soltanto le principali caratteristiche delle migliori piattaforme criptovalute. La rosa di caratteristiche è molto articolata e viene espressa minuziosamente in questa guida. La scelta principale ricade tra i migliori broker di trading online affidabili e convenienti e i principali exchange di criptovalute semplici da usare e accessibili anche dai trader principianti.

Come comprare criptovalute?

È possibile acquistare, vendere o scambiare criptovalute tramite i migliori exchange registrando un conto e verificando la propria identità. Per quanto riguarda i broker invece, l’utente può speculare sull’andamento dei prezzi mediante gli strumenti derivati (CFD), anche in questo caso sarà necessario sottoscrivere un account personale, verificare l’identità e effettuare il primo deposito.

Si possono comprare criptovalute senza esperienza?

Si, tutte le migliori piattaforme criptovalute, che siano broker di trading online o exchange permettono di operare con semplicità e forniscono materiali formativi. In più, utilizzando un broker online potrai fare esperienza e testare le funzionalità mediante un conto demo gratuito, consigliato ai principianti.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *